Stupefatto a Sassari - Teatro Verdi di venerdì 04 Maggio 2018 ore 10:15
Pubblicato il 05/05/2018


RIEPILOGO FEEDBACK DEL PUBBLICO:

Dall’analisi dettagliata delle cartoline di gradimento riconsegnate a fine spettacolo, risulta che il pubblico di Stupefatto di venerdì 04 Maggio 2018 a Sassari, ha espresso il seguente gradimento dello spettacolo:

Hanno gradito MOLTISSIMO: 73,9%
Hanno gradito MOLTO: 22,7%
Hanno gradito ABBASTANZA: 3,4%
Hanno gradito PER NULLA: 0,0%

I ragazzi e le ragazze presenti hanno dimostrato particolare interesse anche per gli argomenti trattati nei seguenti spettacoli di Itineraria Teatro:

61,4% - Gran Casinò: storie di dipendenza dal gioco d’azzardo
10,0% - H2Oro: il diritto all’acqua come bene comune
8,6% - Sbankati: speculazione e crisi economica spiegate a mio figlio

Il 71,4% degli studenti ha dichiarato che vorrebbe che si organizzasse un incontro in classe con il protagonista di Stupefatto, Rico Comi, in modo da approfondire le tematiche affrontate nello spettacolo.
Questi sono i commenti lasciati dal pubblico nell’apposito spazio della cartolina:

[MOLTO] ''Uno spettacolo istruttivo, toccante e profondo. Colpisce nel cuore la sensibilità delle persone, facendo capire la distinzione tra "bene e male". Il gioco di ruolo di entrambe le volontà del protagonista ci insegna che, se davvero una cosa la si vuole, la si raggiunge.''
F. (18 anni)

[MOLTISSIMO] ''Bellissimo racconto, penso che sia davvero il migliore modo di spiegare a noi ragazzi il mondo reale della droga. Anziché le solite prediche. Penso che purtroppo per far si che noi giovani apprendiamo al meglio questo concetto bisogna ascoltare.''
M. (16 anni)

[MOLTO] ''Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché a parer mio riusciva a trasmettere molto bene il messaggio che voleva mandare. E' stato fatto con cura e l'ho apprezzato tanto. E' uno spettacolo che consiglierei di andare a vedere.''
L. (17 anni)

[MOLTISSIMO] ''Credo che questa storia sia d'esempio per i giovani, per capire che bisogna sapere e informarsi prima di fare scelte così grandi che ti perseguiteranno in futuro, informarsi da persone che sono riuscite a superare il momento.''
I. (16 anni)

[MOLTO] ''Ottima interpretazione, molto importante la sensibilizzazione dei giovani verso le droghe e/o cosa vuol dire entrare in quel mondo, obiettivo nobile eseguito tramite uno spettacolo toccante con una incredibile interpretazione.''
G. (18 anni)

[MOLTISSIMO] ''Credo che questa esperienza sia d'esempio per noi giovani, una sorta di lezione di vita, credo sia stato il modo migliore per far capire a noi il mondo reale. E' stato davvero un bello spettacolo!''
N. (16 anni)

[MOLTISSIMO] ''Il racconto è stato molto chiaro. Una situazione molto difficile da comprendere per i più piccoli, ricco di passaggi che aiutano a capire e a far stare lontani i ragazzi da certe sostanze.''
N. (17 anni)

[MOLTISSIMO] ''Perché nonostante la mia giovane età ho vissuto storie di droga e questo spettacolo non ha fatto altro che alimentare la mia voglia di cambiamento.''
G. (18 anni)

[MOLTISSIMO] ''Ho gradito lo spettacolo perché non sapevo le conseguenze della droga. Questo spettacolo lo vorrei rivedere altre volte.''
A. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stato molto interessante, ci sono molte situazioni così, ed è giusto che i ragazzi d'oggi siano informati.''
S. (20 anni)

[MOLTO] ''E' stato molto interessante. Un modo diverso dal solito per parlare e confrontarsi sul mondo delle droghe.''
G. (19 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stato bello e mi ha fatto capire chiaramente cosa sono i pericoli della vita ed è stato toccante.''
R. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stata una storia che mi ha emozionato tantissimo anche grazie al modo in cui è stata raccontata.''
G. (14 anni)

[MOLTISSIMO] ''Sono un ragazzo che sta vivendo tutto questo... Mi ha fatto pensare e mi sono molto emozionato, grazie.''
M. (19 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stato bello e mi ha colpito l'amore dei genitori anche quando Rico ha toccato il fondo.''
G. (17 anni)

[MOLTISSIMO] ''Mi è piaciuto perché ti fa capire che le droghe fanno male e che se inizi è difficile smettere.''
G. (13 anni)

[ABBASTANZA] ''Molto istruttivo, fa pensare abbastanza su cosa dovremo e a cosa non dovremmo stare attenti.''
A. (18 anni)

[MOLTO] ''Un libro molto bello, però io avrei raccontato anche la parte dove li fermano i carabinieri.''
E. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Mi è piaciuto perché è stato molto utile e ho capito che la droga non serve a niente.''
D. (13 anni)

[MOLTO] ''Chi l'ha raccontato è stato molto espressivo, come se l'avesse vissuto lui.''
C. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Ho gradito il punto quando hai deciso di smettere andando in comunità. Bravo!''
M. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Non proverò mai niente, non mi farò condizionare. Ciao Fabrizio e Enrico.''
F. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''Il libro è molto bello e ti fa passare la voglia di fumare le canne.''
A. (12 anni)

[MOLTO] ''Racconto riflessivo che fa riflettere sulle droghe e i loro effetti.''
B. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stato molto interessante e mi ha fatto molto riflettere.''
M. (21 anni)

[ABBASTANZA] ''Spero che questo spettacolo abbia fatto ragionare molte persone.''
G. (17 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto bello anche se rispetto al libro c'era molto di meno.''
C. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Ma la voce è cambiata per la droga? Mi è piaciuto tantissimo.''
N. (13 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto interessante, coinvolgente. Mi ha colpito tutto e tanto.''
M. (20 anni)

[MOLTISSIMO] ''Ti stimo e mi è piaciuta la tua storia perché non hai mollato.''
G. (13 anni)

[MOLTISSIMO] ''Mi è piaciuto questo spettacolo. Lo vorrei vedere altre volte.''
C. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Messaggio forte e chiaro, emotivamente coinvolgente. Grazie!''
D.

[MOLTISSIMO] ''Uno spettacolo che ti fa molto riflettere, molto educativo.''
C. (16 anni)

[MOLTO] ''E' stata una storia molto bella e ha aiutato a capire.''
M. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''Ho gradito lo spettacolo e anche la sorpresa di Enrico.''
S. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''Mi è piaciuto molto, mi ha fatto riflettere tanto.''
P. (21 anni)

[MOLTISSIMO] ''Mi ha aperto un mondo. Non toccherò mai una canna.''
F. (13 anni)

[MOLTISSIMO] ''Mi ha fatto capire che cosa è veramente la droga.''
J. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stata una storia che mi ha colpito molto.''
G. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stato bello molto, assai, al quanto fico.''
A. (15 anni)

[MOLTISSIMO] ''Mi è piaciuto molto questo libro, mi ha aiutato.''
A. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' stato molto interessante e coinvolgente.''
N. (20 anni)

[MOLTISSIMO] ''La cosa molto bella da un messaggio profondo.''
A. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto interessante, mi ha colpito tantissimo.''
T. (19 anni)

[MOLTO] ''Il futuro lo vorrei vedere con i miei occhi.''
A. (13 anni)

[MOLTO] ''E' stato uno spettacolo molto toccante.''
I. (18 anni)

[MOLTISSIMO] ''E' una storia che mi ha colpito molto.''
M. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Bellissimo, mi ha fatto riflettere molto.''
M. (13 anni)

[MOLTO] ''Molto interessante e mi è piaciuto molto.''
N. (14 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto interessante, mi è piaciuto molto.''
S. (20 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto interessante e molto convincenti.''
C. (18 anni)

[MOLTO] ''E' stato un discorso interessante.''
D. (13 anni)

[MOLTO] ''Spettacolo molto bello e coinvolgente.''
F. (16 anni)

[MOLTO] ''E' stato un discorso educativo.''
L. (13 anni)

[MOLTISSIMO] ''Lo spettacolo mi è piaciuto molto.''
C. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''Ho capito molte cose sulla droga.''
M.

[MOLTISSIMO] ''E' stato molto istruttivo.''
V. (12 anni)

[MOLTO] ''Interessante e molto educativo!''
I.

[MOLTISSIMO] ''Mi sono emozionata tantissimo.''
A. (13 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto bello vorrei rivederlo.''
M. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''Lo spettacolo è incantevole!''
A.

[MOLTISSIMO] ''Uno spettacolo molto bello.''
E. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''In futuro vorrei rivederlo.''
M.

[MOLTISSIMO] ''I tuoi figli fumano?''
T. (11 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto bello davvero.''
A. (18 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto interessante''
E. (20 anni)

[MOLTISSIMO] ''Molto interessante''
M. (18 anni)

[MOLTISSIMO] ''STUPEFACENTE!!!''
C. (22 anni)

[ABBASTANZA] ''Fa riflettere''
M. (16 anni)

[MOLTO] ''Coinvolgente''
G. (12 anni)

[MOLTISSIMO] ''No comment''
M. (12 anni)

[MOLTO] ''A caldo''
A. (14 anni)

[MOLTISSIMO] ''Bravi''
V. (17 anni)

[MOLTISSIMO] ''Bravi''
A.

[MOLTO] ''Bravi''
R. (17 anni)