Questo spettacolo mi è molto piaciuto, perché spiega i problemi di oggi appartenenti a molti ragazzi. La cosa che mi ha stupito è che poco prima dello spettacolo ho parlato con Rico e mi ha stupito.
Riccardo (13 anni), Milano
Fantastico-Emozionante e soprattutto di grandissima utilità per i ragazzi ma anche per i genitori. Grazie!
Giovanna, Predazzo
Ho assistito a diverse testimonianze sulla dipendenza, ma questa è stata di un altro livello, avere anche la presenza di Rico è stato forte.
Devid (17 anni), Pordenone
Strepitoso!! Concreto e di effetto.
Giovanna, Cresole
Colui che interpretava era pazzesco, coinvolgeva nel discorso e ti faceva immaginare come si poteva vivere quelle circostanze.
Tomas (13 anni), Chiavenna
Sto vivendo una situazione del genere, non io personalmente, ma dei miei amici che fanno uso di droghe e non so come farli smettere, anche solo fargli cambiare idea.
E. (15 anni), Alghero
Ho provato delle forti emozioni, uno spettacolo che non ci si aspetta.
Francesca (16 anni), Milano
Mi piacerebbe farlo vedere a chi fuma le canne o fa uso di droghe per far capire che non si deve fare.
Francesco (13 anni), Chiavenna
E' stato interessante, condivido in pieno dato che in famiglia ho un problema del genere.
M. (17 anni), Verbania
Ha fatto riflettere molto su un tema considerato "tabù" e di cui non si parla spesso con i ragazzi o in generale. Trovo che questo metodo sia molto più efficace di una classica lezione in classe sull'argomento.
Elena (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto emozionante e coinvolgente. Spunto di diverse riflessioni e pensieri. L'attore che ha raccontato la storia è stato veramente bravo. Forse uno degli spettacoli più interessanti a cui abbia mai assistito, complimenti!
Martina (16 anni), Roma
E' stato stupendo, anche perché ti porta sulla strada giusta, ti spiega veramente quello che forse i genitori ancora non sono pronti a spiegarti. Ho afferrato subito il concetto e sicuramente non sbaglierò. Siete stati molto bravi. Un saluto.
Viola (12 anni), Marradi
Ho interpretato lo spettacolo come un utile esperienza di vita.
Anonimo, Brescia
Emozionante, significativo. I ragazzi ne sono rimasti colpiti.
Studente (39 anni), Cigole
E' stato uno spettacolo emozionante perché il narratore lo ha raccontato in modo reale e mi ha fatto capire come ha vissuto Enrico.
Nicolas (13 anni), Arese
Mi ha colpito tanto questa storia perché al giorno d'oggi non tutti capiscono la gravità di questo tema. E' stato raccontato e spiegato molto bene.
Alessia (18 anni), Bolzano
Ho gradito lo spettacolo perché ti fa riflettere sulla vita.
Thomas (14 anni), Milano
Mi è piaciuto, è stato molto interessante e ti fa capire che fa male e che la vita è una e non bisogna buttarla.
Gloria (15 anni), Pergine Valsugana
E' stato davvero molto interessante e molto importante perché mi ha aiutato molto a capire le sensazioni che si provano e che è sbagliato tutto ciò.
Andrea, Cislago
Bisognava solo stare seduti ad ascoltare, è come se fossi stato preso in considerazione, come fossi un amico di Rico.
Marco (15 anni), Sesto San Giovanni
Fa riflettere, ti fa capire molto sull'argomento. Ti emoziona.
Anonimo, Mirano
E' stato un bello spettacolo, mi è piaciuto perché l'attore ha saputo trasmettere le emozioni e quanto ha sofferto Rico.
Valeria (16 anni), Mirano
Spettacolo intenso, emozionante ed indimenticabile. Un pugno nello stomaco che ti esorta a riflettere. Grazie.
Monica, Bolzano
È stato lo spettacolo più bello che abbia mai visto e non dovete mai smettere perchè il mondo ha bisogno di voi.
Almir (18 anni), Siena
Bellissimo, l'ho visto 2 volte e non sono mai stanco di vederlo.
Mattia (14 anni), Alghero
Penso che sia stato molto coinvolgente ed interessante. Mi ha fatto riflettere molto e spero che chi abbia questi problemi riesca a risolverli come Rico.
Marina (16 anni), Milano
Ricco, pieno di emozioni e riflessioni.
Silvana, Palermo
Grazie di tutto, avete aiutato molte persone.
Matteo (11 anni), Malonno
Ottimo lettore, le emozioni provate durante la lettura mi hanno travolto letteralmente con grande violenza. Non fumerò!
Daniele (16 anni), Alghero
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché a parer mio riusciva a trasmettere molto bene il messaggio che voleva mandare. E' stato fatto con cura e l'ho apprezzato tanto. E' uno spettacolo che consiglierei di andare a vedere.
Lucia (17 anni), Sassari
È stato molto emozionante, una storia bellissima che fa riflettere e invoglia a non sbagliare e stare attenti. E' stato un motivo in più per aprire gli occhi in questa realtà ormai dominata da questa dipendenza.
Ylenia, Marsico Nuovo
BRAVOOOO! Sul serio
Anonimo, Sarmede
Commovente, schietto, crudo, emozionante. Il giusto linguaggio per parlare ai ragazzi.
Giulia, Milano
E' una storia toccante, pensare che realtà così diverse dalla mia siano così vicine al quotidiano... Ho pianto, davvero complimenti.
Lucrezia (15 anni), Monza
Avere avuto la possibilità di incontrare Rico rafforza il messaggio che la vita anche se imperfetta va tenuta stretta e bisogna lottare e tentare di recuperare il senso della vita.
Alexia, Forlì
Lo ritengo uno spettacolo molto utile.
Alice (16 anni), Verbania
E' stata un'esperienza piena di emozioni, che ci permetterà di non sbagliare in futuro.
Giulia (14 anni), Palermo
Non ci sono parole per uno spettacolo così.
Nicolas (15 anni), Mariano Comense
Grazie per averci aperto gli occhi e il cuore!
Erminio, Bassano del Grappa
Lo spettacolo ha suscitato in me grandissime emozioni. Ho avuto la pelle d'oca dall'inizio alla fine! La forza di volontà di Rico gli fa tanto onore.
Alessia (17 anni), Conegliano
Uno dei monologhisti più bravi che abbia mai ascoltato
Riccardo, Milano
Molto emozionante, istruttivo. Spero sia servito a mia figlia!!
Anna, Bologna
Penso sia stato molto educativo sia per chi non si trova in questa situazione e che dunque può ancora prevenire, sia per chi si trova in questo momento e che non sa come comportarsi essendo piccolo e non sapendo.
Giorgia (16 anni), Alghero
A differenza delle solite prediche di genitori ecc. questo mi ha fatto pensare davvero
Mattia, Borgomanero
Emozionante, toccante, molto utile per la prevenzione. Dovrebbe essere parte integrante in ogni scuola. Complimenti per l'interpretazione dell'attore.
Antonio (18 anni), Villa D'Agri
Mi sono letteralmente emozionata per la storia di Enrico. Una storia molto forte e ricca di emozioni.
Alexandra (17 anni), Ferrara
E' uno spettacolo che fa riflettere e apprezzare tutti gli attimi della vita.
Sara (16 anni), Alghero
Molto interessante e una spiegazione ottima dato che molti potrebbero cadere nel mondo delle droghe.
Alina (17 anni), Ferrara
E' stato molto toccante e interessante. Rico è stato forte per smettere con quella roba. Questi spettacoli si dovrebbero fare più spesso con gli adolescenti così che possano capire che queste cose fanno molto male.
Yasmine (12 anni), Costa Masnaga
Lo consiglio a tutti.
Francesca, San Benedetto del Tronto
E' stata davvero una storia emozionante, una storia che ti colpisce. Che fa riflettere tutti.
Matteo, Borgomanero
Mi ha ispirato molto. Mi ha ispirato di pensarci più volte quando si fa una cosa. Ho già sentito parlare di droga e conosco anche persone che ne fanno uso, ma non mi è mai stato spiegato in modo così dettagliato e chiaro le conseguenze.
R. (15 anni), Milano
Questo spettacolo mi ha emozionato e mi ha trasmesso un messaggio che porterò sempre con me.
Martina (16 anni), Sarezzo
E' stato molto coinvolgente e sono convinta che sentire questo racconto potrebbe aiutare molti ragazzi a non iniziare o a chiedere aiuto per smettere.
Giorgia (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Molto interessante ed educativo, ho apprezzato particolarmente il coraggio di Enrico nel parlare della sua storia a così tante persone.
Matilde (15 anni), Alghero
E' stato uno spettacolo molto interessante e chiaro da capire. Lo consiglierò a tutti. Complimenti. Non è facile parlare di un argomento così delicato, voi ci siete riusciti al meglio.
Ester (18 anni), Conegliano
Lo spettacolo mi ha colpito molto. Grazie a voi ho capito che le droghe fanno malissimo e non servono per star bene con se stessi.
Romina (13 anni), Milano
Toccante, incisivo. Adatto agli studenti.
Valeria, Chiavenna
Spettacolo molto interessante, efficace e utile per i ragazzi di queste fasce d'età.
Cruz, Conegliano
Se un ragazzo vuole provare a fumare dovrebbe pensare ripetutamente a ciò che deve fare.
Miriam (13 anni), Cermenate
Giudico in modo estremamente positivo lo spettacolo, sia la parte recitata, sia l'intervento sincero e appassionato di Enrico alla fine. La riflessione è stata significativa anche perché ininterrotta e incalzante.
Sara, Lonate Pozzolo
Spettacolo molto coinvolgente ed emozionante. Mi ha fatto capire come in famiglia occorre parlarne con i propri figli.
Rosy, Rescaldina
E' stato uno spettacolo molto bello, secondo me fa riflettere molto i ragazzi che bevono, che si drogano. E' stato anche molto toccante per i ragazzi di questa età.
Giada (13 anni), Alghero
Da insegnante sono davvero felice di aver offerto ai miei ragazzi questo pezzo di vita vera, con tutte le emozioni che ho visto nei loro occhi. Grazie.
Enrica, Marradi
Lo spettacolo mi ha colpito molto perché quando parlava della vita dei suoi genitori pensavo alla mia vita e mi veniva da piangere, comunque io non sono mai stata colpita da uno spettacolo.
Dileesha (14 anni), Cornaredo
Ottima rappresentazione che riguarda un problema molto comune fra noi giovani. Mi è piaciuto molto. Davvero molto emozionante,da brividi.
Alessio, Marsico Nuovo
Questo spettacolo mi è piaciuto molto e vorrei conoscere Rico per parlargli e fargli delle domande. Penso che con questo spettacolo abbiate salvato più di qualche vita.
Matteo (13 anni), San Giovanni Lupatoto
Non facendo uso di droghe pensavo di non poter capire completamente il significato dello spettacolo invece siete riusciti a far capire a pieno e sapere che la storia è reale mi fa capire ancora di più quanto questo possa far male.
Lorenzo (15 anni), Alghero
Mi ha molto colpito, ho avuto i brividi e ho gradito, mi è arrivato il messaggio che si voleva trasmettere.
Teresa (15 anni), Ferrara
Penso che uno spettacolo di questo tipo sia il modo migliore per comunicare questo messaggio. Molto più efficace di un semplice incontro formativo.
Elisa (17 anni), Sarezzo
Uno spettacolo che fa riflettere sulle scelte che facciamo, molto coinvolgente, emozionante. Utilissimo per la prevenzione, per giovani e adulti, per tutti.
Cristina, Brescia
All'inizio pensavo fosse noioso, ma alla fine è stato molto coinvolgente e interessante.
Giulia (13 anni), Roma
Spettacolo ben recitato e commovente, toccante, coinvolgente, vero. Davvero i miei vivi complimenti. Mi ha emozionato come adulto, docente, genitore.
Valentina, Ferrara
Una storia veramente emozionante e raccontata in un modo veramente intrigante che riesce a trascinarti nell'inferno della droga.
Tommaso (14 anni), Milano
A me è piaciuto, soprattutto perché avevo qualche dubbio a riguardo, anche se ho rifiutato diverse volte di provare, grazie a questo spettacolo ho ancora più la convinzione di non provare.
Simone (15 anni), Ferrara
Complimenti, molto emozionante, da far vedere ai ragazzi per consapevolizzarli dell'argomento.
Monica, Annone di Brianza
È stato molto profondo. Mi ha fatto riflettere e soprattutto mi sono resa conto che avendo una vita non dobbiamo "attraversare il confine della realtà."
Sophie (17 anni), Siena
Davvero interessante. L'unico spettacolo che mi ha preso moltissimo. Complimenti!
Riccardo (17 anni), Conegliano
Commovente e toccante. Purtroppo conosco ragazzi della mia età che hanno già imboccato la strada della droga, per questo questa rappresentazione mi ha toccato da vicino, e so che la storia di Enrico è purtroppo la storia di tanti ragazzi.
Marta (20 anni), Annone di Brianza
Trovo che lo spettacolo sia stato di insegnamento e un modo per riflettere su ciò che gira nella testa di un quattordicenne.
Manuela (14 anni), Turate
Mi ha fatto provare molte emozioni facendomi stare col fiato sospeso tutto il tempo.
Antonietta (15 anni), Morbegno
Storia toccante e che suscita molte emozioni e riflessioni. Personalmente lo consiglierei a più persone possibili.
Studente (18 anni), Remedello
Uno spettacolo di grande valore.
Cinzia, Sassari
Davvero molto emozionante, una storia che fa riflettere sulla realtà delle cose... L'interprete ha saputo trascinarmi nella storia e farmi pensare come se fossi il protagonista, spettacolo davvero bello.
Greta (14 anni), Roma
Veramente bello, affatto noioso.
Sara (14 anni), Sassari
È stato scioccante ascoltare questa storia, cosa realmente può causare la droga e ho davvero capito ora perché molti dicono che la droga fa male. E' stato poi bello incontrare Enrico e incontrare la sua felicità oggi dopo aver superato questo problema.
Felisia (18 anni), Ferrara
Estremamente toccante e realistico. Bravo l'attore! Grazie!
Cristiana, Brugherio
Efficace, emozionante, davvero importante parlare di questo tema senza veli e dicendo tutto.
Chiara, Brugherio
Molto realistiche le emozioni che ho provato. Mi è sembrato quasi di sentire ciò che provava Rico. Ha messo bene in luce come il passaggio da sentirsi eroe alla depressione causata dall'eroina sia un passaggio graduale ed incontrollato.
Alberto (20 anni), Milano
Mi è piaciuto molto e mi ha dato una bella lezione di vita.
Anonimo, Roma
Toccante, uno dei migliori spettacoli a cui abbia assistito, sicuramente leggerò il libro, veramente bello, complimenti!!!
Alessandro, Rovereto
A volte bisogna chiedere aiuto prima, apprezzo molto il fatto che è riuscito a smettere, e che alla fine dello spettacolo ci sia stato anche lui.
Andreea (16 anni), Bolzano
Storia stupenda e molto motivante. Penso che sia molto utile raccontata ai giovani, ed è stata narrata benissimo.
Gaia (15 anni), Roma
Interessante, educativo, forte... Stupefacente!
Marco (15 anni), Remedello
Penso che il modo in cui la storia sia stata narrata abbia fatto in modo di mantenere la concentrazione, le emozioni ed il modo di raccontare sono state reali e bellissime. Sono molto felice di essere venuta ed essermi potuta godere lo spettacolo dall'inizio alla fine.
Alice (16 anni), Ferrara
Se prima non sapevo, adesso so e questo fa la differenza.
Francesca, Cresole
Più che un commento, è una domanda. In che modo posso convincere i miei amici a smettere di fare uso di alcune sostanze? Gradirei una risposta!
Daniele (15 anni), Alghero
Penso che sia sbagliato dire che si possa smettere quando ci pare, nel mio gruppo fumano tutti, ma io nonostante abbiano provato a convincermi non l'ho mai fatto, penso faccia più che male e spero che la mia idea non cambi.
Federica (17 anni), Senigallia
E' uno spettacolo che fa riflettere molto, soprattutto sul significato. E' uno spettacolo che ti mette i brividi. E' stata una bella esperienza.
Gabriella (13 anni), Portici
Anche se avevo gia fatto dei lavori a riguardo, questo spettacolo mi ha chiarito molte domande.
Emanuele (17 anni), Seregno
E' il quarto anno che partecipo con i miei alunni ed è sempre emozionante, coinvolgente e utilissimo nella mia attività didattica.
Cinzia, Portici
Lo spettacolo è stato molto bello e ci ha fatto capire di non provare perché non ci rende più forti. Grazie di avercelo spiegato.
Sofia (13 anni), Chiavenna
Penso che questo spettacolo sia molto ben strutturato per far apprendere anche agli stessi giovani l'importanza di questo argomento. E' stata un'esperienza molto emozionante.
Alice (14 anni), Udine
E' stato molto intenso e toccante. E' stato recitato molto bene. Mi ha fatto riflettere parecchio sul dolore provato da Rico.
Angelica (12 anni), Lonate Pozzolo
Facciamo un corso di teatro e mi piace moltissimo, anche per questo ho apprezzato molto lo spettacolo. Davvero molto bravo. Penso che dopo aver visto questo nessuno inizierà e magari qualcuno smetterà. Ed è per questo che avete vinto.
Samuele (15 anni), Sesto San Giovanni
Credo che questa esperienza sia stata molto utile e significativa per noi ragazzi.
Sofia (15 anni), Milano
Mi è piaciuto molto anche perché è un tema molto discusso tra i giovani.
Davide (15 anni), Remedello
Coinvolgente, commovente; uno spunto riflessivo rivolto a tutti.
Fabio, Milano
Mi è piaciuto moltissimo perché molto coinvolgente, molto simpatico anche l'attore. Molto bella anche le scenografia semplice, ma essenziale. Spero molto di vedere un altro spettacolo.
Giacomo (14 anni), Cermenate
Lo spettacolo mi è piaciuto molto sono stati molto bravi gli attori a raccontare, mi hanno aiutato a pensare moltissimo.
Maria (16 anni), Ferrara
Uno spettacolo stupendo, molto intenso che mi ha aiutato a capire cos'è la droga.
Luca (13 anni), Milano
Io ho gradito tanto lo spettacolo. È stata l’esperienza più bella della mia vita
Lorenza (15 anni), Lanciano
E' stato molto bello e mi ha fatto riflettere. Credo che sia molto importante diffondere questo spettacolo per informare la gente.
Alessandro (15 anni), Milano
Lo spettacolo più coinvolgente a cui io abbia mai assistito
Alessio (16 anni), Sesto San Giovanni
Una storia toccante, lo scrittore è una persona davvero sincera, ho apprezzato molto la sua capacità di mettersi e nudo, l'attore è stato bravissimo, un'emotività incredibile e una dizione spettacolare.
Ilaria (16 anni), Merano
Questo spettacolo mi ha comportato molti pensieri, portandomi a riflettere quanto ormai la nostra generazione sia così spenta. E' tutta una questione di "moda", del farsi condizionare da chi purtroppo crede di far la cosa giusta. E' stato bellissimo, lo riguarderei.
Asia (15 anni), Cinisello Balsamo
Molto intenso, fa ragionare bene, ho provato, ho smesso, non proverò più.
Poaolo (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Fa capire il vero significato di droga, è molto emozionante e riesce a far riflettere.
Martina (13 anni), Chiavenna
Non fermatevi mai! Andate avanti così!!!
Giulia, Borgomanero

Nikolas (13 anni), Sesto San Giovanni
È la prima volta che questo argomento ci ha colpito così nel profondo, siete riusciti a farci aprire gli occhi su un argomento che ci tocca da vicino e che molto spesso sottovalutiamo. Semplicemente grazie! Elisabetta e Concetta.
Elisabetta (15 anni), Palermo
Mi è piaciuta l'enfasi e l'emozione con la quale è stata raccontata questa storia, perché ha fatto emergere il vero significato dell'esperienza di Rico.
Riccardo (15 anni), Sesto San Giovanni
È stato uno spettacolo diverso dagli altri, abbiamo vissuto la storia di Rico "dall'interno", sentivamo e capivamo le sue emozioni e i sentimenti. Ho sentito la paura, i dolori, i sollievi... E' lo spettacolo perfetto per sensibilizzare i giovani. Complimenti.
Laura (18 anni), Ferrara
A me è piaciuto molto e non ho niente da dire come critica. Veramente utile anche per chi di solito è più indifferente.
Andrea (14 anni), Chiavenna
Molto coinvolgente ed emozionante. Fa ragionare molto. Lo consiglio a tutti i ragazzi della mia età.
Martina (15 anni), Ferrara
Molto interessante e utile per far ragionare i ragazzi e farli riflettere su ciò che è il mondo della droga.
Katrin (17 anni), Ferrara
E' stato molto bravo Fabrizio a recitare, e tanto di cappello a Rico per essere riuscito a smettere.
Silvia (12 anni), Grezzana
Io non ho mai fatto uso di droghe e sicuramente ora ho capito che non lo devo proprio fare.
Simone (18 anni), Remedello
A mio avviso questo spettacolo potrebbe aver realmente aiutato qualche ragazzo che magari era stato abbandonato dalla famiglia o da quelli che lui riteneva amici. In conclusione vorrei fare i miei complimenti ad Enrico per il suo coraggio e forza di volontà anche se non sono venuti fuori subito.
Caterina (15 anni), Ancona
Mi è piaciuta molto la recitazione dell'attore e sono sicura che il messaggio sia arrivato a moltissime persone.
Alena (15 anni), Conegliano
Molto interessante per stimolare il pensiero e il proprio giudizio su tali argomenti
Francesco, Porto Sant'Elpidio
E' stato un bellissimo insegnamento per noi giovani.
Alessandro (14 anni), Roma
Lo spettacolo è molto forte e il momento del dibattito è centrale. La testimonianza dell'autore è fondamentale per l'impatto che può avere sui ragazzi.
Elena, Udine
Spettacolo consigliabile a tutte l'età, mi è piaciuto perché racconta molte difficoltà dei ragazzi di oggi.
Daniele (13 anni), Milano
Me lo aspettavo noioso, ma è stato molto interessante.
Elena (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi ha fatto riflettere molto e anche se io non mi drogo, mi ha fatto venire voglia di far smettere le persone.
Angela (15 anni), Roma
E' stato toccante. Personalmente conosco dei ragazzi che fumano e non trovo il motivo per cui dei ragazzi debbano iniziare a fumare, dei ragazzi che non sanno neanche quello che fanno, lo fanno solo per fare i fighi.
E. (13 anni), Arese
E' stato commovente e mi ha molto coinvolta.
Aurora (17 anni), Alghero
E' stata un'esperienza davvero toccante. Sono una giovane assistente sociale, che fa parte di un gruppo d'ascolto per i familiari dei giovani di Alghero che hanno conosciuto la droga. Grazie di cuore del vostro contributo!
Carolina, Alghero
Non so perché mi sia piaciuto ma mi ha colpito molto, è stato molto interessante ed emozionante, spiegato dal punto di vista di una persona che l'ha vissuto.
Anita (14 anni), Ferrara
Sapevo già da prima dello spettacolo che non me ne importava nemmeno di provare lo spinello, ora mi importa ancora meno.
Anonimo, Sassari
Vi voglio ringraziare. Io non faccio uso né di droghe né di alcolici. Vi ringrazio per aver rafforzato le mie convinzioni ed idee, sono sicuro che altri come me provano lo stesso. So perfettamente che il target iniziale erano quelli che usano le droghe, e sono sicuro che molti di loro abbiano capito il messaggio.
Riccardo (17 anni), Alghero
Toccante! Vorrei che molti miei amici potessero vederlo anche loro,gli servirebbe e nessuno ne parla mai in questo modo efficace
Elisabetta, Monselice
Storia che mi ha segnato dentro
Anonimo, Borgomanero
Hai detto bene, sei stato fortunato ma non solo... Hai avuto coraggio! Condividere con te la tua storia deve farci capire che possiamo affrontare qualsiasi cosa.... Se abbiamo il coraggio di gurdarci dentro e sfidarci in modo sano. Grazie!
Iasmin, Bologna
Bella l'interpretazione, molto coinvolgente e toccante.
Sharon (16 anni), Ferrara
Spettacolo bellissimo, mi ha portato a fare delle riflessioni più specifiche. Mi ha colpito molto il coraggio di Enrico a parlare davanti a tutti.
Valentina (17 anni), Conegliano
Non hai imposto una visione, ma con l'esempio hai indotto a pensare spontaneamente.
Vinicio, Pordenone
Lo spettacolo mi ha colpito molto, mi sono catapultata nella vita di Rico e sono riuscita a seguire ogni fase che ha attraversato.
Bianca (18 anni), Brescia
Sono un'educatrice e ho lavorato in una comunità per tossicodipendenti. Lo spettacolo mi ha coinvolta moltissimo e ho un carissimo amico con questo problema che ne è uscito. Vive un'altra vita.
Cristiana, Remedello
Ringrazio moltissimo tutti quanti. Mi ha fatto riflettere, devo ammettere che se questo argomento viene affrontato e raccontato da qualcuno che lo ha vissuto in prima persona e che non conosci, ti colpisce di più rispetto al racconto dei genitori o parenti.
Giulia, Rescaldina
Finalmente qualcuno che dice chiaramente come stanno le cose.
Armando, Rescaldina
Esperienza davvero toccante. Non pensavo all'inizio che potesse sorprendermi così. Il problema riguarda tutti noi giovani, alcol o droga che sia, sostanze stupefacenti sempre sono. Spero che ciò mi faccia riflettere nei piccoli gesti di ogni giorno. Vivissimi complimenti e un grazie.
Federico (17 anni), Milano
Mi ha aiutato a capire molte cose che non sapevo. All'inizio pensavo "Ora ci dicono di provarle le droghe" da quanto sembrava bello. Poi ho capito.
Anonimo, Conegliano
Complimenti, continuate così, state facendo un lavoro fondamentale, avete parlato prima che da eroina deriva "eroe", qui gli eroi siete voi: chi racconta questa storia, chi l'ha pensata e Rico. Non mollate, siete fondamentali. Complimenti ancora "siete eroi".
Gianluca (18 anni), Brescia
Mi ha insegnato molte cose a proposito di questo argomento e mi ha chiarito le idee. Ora sono sicura che non farò uso di droghe.
Julia (13 anni), Ferrara
È stata un'esperienza fantastica ed emozionante. Ascoltare questa storia ha cambiato la mia vita in qualche modo e non dimenticherò mai ciò che ho appreso oggi. Grazie. P.S. Mi sono commosso e Rico è troppo simpatico.
Giorgio (16 anni), Palermo
Credo che questo spettacolo sia stato molto bello anche per la recitazione ottima e l'argomento è stato trattato molto bene.
Michela (14 anni), Ancona
Ho apprezzato moltissimo il modo in cui avete presentato il problema delle droghe. Molto emozionante e che arriva dritto al punto. A parer mio bisogna parlarne non solo con adolescenti, ma anche con bambini più piccoli per prevenire da subito.
Margherita (15 anni), Alghero
Ho gradito molto lo spettacolo. Il narratore è riuscito a coinvolgere il pubblico e convincerli a non fumare. E' stato interessante ascoltare l'esperienza dello stesso Rico.
Andrea (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi ha aperto gli occhi su molti aspetti, ho capito che le cose non accadono se noi non lo vogliamo.
Andrea (15 anni), Sesto San Giovanni
E' stato molto interessante, mi ha appassionato e mi ha fatto riflettere veramente. Da vedere assolutamente una volta nella vita.
Valentina (16 anni), Ferrara
La comunicazione di un'esperienza vale molto più di una lezione tenuta a scuola. Il coraggio di esporsi, di narrare di sé, di ciò che non ha funzionato nella propria vita è maestra di vita per molti.
Paolo, Verbania
Un grazie di cuore!
Virginia (14 anni), Palermo
Mi è piaciuto moltissimo questo spettacolo perchè trasmette una forte sensazione. secondo me questo spettacolo servirà molto al futuro di ogni ragazzo ed è importante sapere le prevenzioni e conseguenze di questo terribile fenomeno.
Giada (11 anni), Milano
Conosco persone che fanno uso di droghe, anche mia cugina, mi ha colpito davvero questo spettacolo.
M. (14 anni), Ancona
Analizza in modo dettagliato lo stato d'animo del protagonista, grande performance.
Valentina, Seregno
Una storia davvero straordinaria
Jessiana, Matera
Riesce perfettamente a far entrare lo spettacolo nella dimensione psicologica che avvicina alle droghe e a far comprendere l'inferno esistenziale che apre. Bravissimi.
Marta, Pergine Valsugana
Molti utile per ragazzi soprattutto di 13/14 anni poiché al giorno d'oggi si sta diffondendo sempre più questo problema ed è meglio spiegare questo tema già ai ragazzini e non solo ai grandi.
Chiara (17 anni), Olmi
Credo di non aver mai visto uno spettacolo così commovente e soprattutto istruttivo. Grazie.
Daniela, Nuova Olonio di Dubino
Spettacolo davvero toccante. Grazie infinite per il lavoro meraviglioso che state facendo.
Stefania, Arezzo
C'ho ripensato!!!
Omar, Marsico Nuovo
Finalmente uno spettacolo riguardante la droga che non dica le solite cose inutili ma faccia davvero riflettere.
Agnese (16 anni), Roma
Mi è piaciuta tanto la storia, mi ha colpito il coraggio di Enrico. E' bello che al giorno d'oggi questo argomento sia trattato così bene. Ti voglio bene.
Federica (15 anni), Alghero
Mi è piaciuto questo spettacolo perché penso che abbia fatto riflettere tutti e che abbia fatto capire che rischio si può correre.
Matilde (13 anni), Chiavenna
Molto importante per il futuro.
Samuele (15 anni), Ferrara
E' stato il metodo più efficace che abbiano mai usato con noi giovani per parlare delle droghe.
Carolina (19 anni), Lodi
Spettacolo bellissimo, bravissimo Fabrizio. Grazie mille a Enrico.
Gioele (12 anni), Cresole
Mi ha aperto gli occhi, per il momento sono senza parole. Grazie mille per questa lezione di vita.
Gioia (14 anni), Brescia
Interessante e utile nella vita.
Nicolò (14 anni), Mirano
Ringrazio essenzialmente Rico. La sua storia, la sua vita, mi ha emozionato e mi ha fatto ricordare l'importanza della vita, l'amicizia... "i veri amici ti aiutano nei momenti più difficili". Ho capito che Rico è stato solo, contro il mondo e contro tutti. La droga lo rendeva felice (secondo il mio parere) per questo ha commesso questo errore. Secondo me, per evitare che ci sia la droga, e quindi la morte, bisogna trovarsi una persona in grado di capirti, una vera e sincera.
Vittoria (14 anni), Portici
È la terza volta in 3 anni che assisto a questo spettacolo e non mi annoio mai, mi emoziono sempre e sono sempre tornata a casa più realizzata e matura.
Sofia (16 anni), Domodossola
È stato bellissimo, molto interessante, bella lezione di vita, emozionante.
Maria (15 anni), Ostiglia
Grazie infinite per le fantastiche riflessioni che con questa storia mi avete portato a fare.
Alessandro, Pordenone
Dà un'idea precisa della progressione della pericolosità nell'uso delle droghe, penso sia molto utile per parlarne anche in casa.
Giuseppe, San Giorgio Piacentino
Ora sono ancora più convinto di ciò che già pensavo prima.
Christian (15 anni), Verbania
È il primo spettacolo/incontro sulle droghe che non è noioso o che non ripete le stesse cose. Molto interessante.
Francesca (17 anni), Ferrara
Era toccante e mi sono emozionata perché mi sono sempre chiesta come si senta una persona come Rico.
Dorotea (13 anni), Arese
Non me l'aspettavo, è stato uno spettacolo straordinario che ti fa riflettere sulla vita e quanto sia bella e che non bisogna fumare per sentirsi felici, bastano le persone che ti circondano.
Aurora (16 anni), Mirano
Interpretazione molto profonda e coinvolgente.
Debora (18 anni), Villa D'Agri
Lo spettacolo è stato toccante e molto emozionante. La voce di Fabrizio ha veicolato al meglio il messaggio. E' stato molto coinvolgente.
Elisa (17 anni), Conegliano
Alcuni momenti molto intensi, che smuovono pensieri ed emozioni.
Silvia, Arese
Questo spettacolo può "salvare" dalla droga molti ragazzi.
Valerio, Nizza Monferrato
Non sapevo niente delle droghe fino a poco tempo fa e anche molte cose le ho scoperte oggi. Ringrazio veramente perché questo mi permetterà di aiutare non solo me, ma anche tutti gli altri.
Maria (15 anni), Borgomanero
Lo spettacolo è stato molto interessante, mi ha fatto riflettere tantissimo e dopo questo credo che tutti noi non proveremo mai. Grazie mille.
Matilde (12 anni), Chiavenna
A scuola ho già visto vari film, spettacoli di questo genere, ma questo è stato l'unico che mi ha colpito veramente e mi ha fatto capire cosa prova una persona che fa uso di droghe, veramente molto bello.
Riccardo (13 anni), Alghero
Un "gran bel" pugno nello stomaco!
Sabrina, Milano
Mi è piaciuto per il modo in cui è stato raccontato, perché è stato in grado di convincermi completamente, e farmi riflettere più di prima.
Elisa (15 anni), Seregno
E' la seconda volta che vedo questo spettacolo e mi ha colpito come la prima. Mi è capitato di vedere altri spettacoli sulla droga, ma nessuno è così emozionante. Mi piacerebbe vedere altri spettacoli del genere.
Federica (14 anni), Alghero
Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché non c'è stata alcun tipo di censura, molti adulti hanno paura di dire le cose come stanno e credo che l'esperienza di Enrico sia entrata nel cuore di tutti. Sono queste cose che possono portare qualcosa di diverso.
Anonimo, Vittorio Veneto
E' stato molto toccante. Mi ha fatto riflettere sulla vita di una persona a me cara, con la quale, dopo aver visto lo spettacolo, vorrò parlare.
Lucrezia (16 anni), Sesto San Giovanni
Questo spettacolo è stato emozionante e forte, mi ha dato tanto e mi ha trasmesso moltissimo. E' uno degli spettacoli più belli e profondi che abbia mai visto.
Marta (13 anni), Brugherio
Molto istruttivo e pieno di significato, interpretazione quasi inquietante in senso positivo.
Valeria (14 anni), Roma
Durata troppo breve.
Francesco (16 anni), Castel San Giovanni
Convincente e con una grande morale che spero sia arrivata a tutti come è arrivata a me ce ho ascoltato fino all'ultima parola.
Leonardo (16 anni), Mirano
Lo spettacolo riesce anche grazie alla bellissima recitazione a farti sentire, provare la sofferenza di Rico dovuta alle droghe.
Luca (15 anni), Alghero
Un incontro molto bello che fa riflettere su questioni veramente importanti.
Veronica (14 anni), Ancona
Un insegnamento che tutti dovrebbero ascoltare. Mi ha fatto molto piacere ascoltare questa storia.
Nicole (15 anni), Bolzano
E' stata la prima volta che ci viene spiegato bene ed efficamente l'argomento droga. Complimenti!
Alberto (14 anni), Portici
Ho capito.
Elettra, Mariano Comense
E' stato molto utile e ho cambiato il mio punto di vista su quest'argomento. Non è come gli altri spettacoli in cui ti dicono solo che la droga fa male, ma questo è diverso.
Ismail (14 anni), Treviso
Mi è piaciuta tanto la storia, e anche tutto il resto!
Studente (13 anni), San Giovanni Lupatoto
Avete messo in scena uno spettacolo "vero" che aiuta a capire come ci si possa rovinare con un soffio di vento, grazie per il futuro dei nostri giovani.
Nadia, Pianello Valtidone
Personalmente mi ha fatto riflettere molto. Non ho mai affrontato questo argomento in famiglia. Ho imparato cose nuove, quindi mi è stato utile.
Faith (17 anni), Senigallia
Questo spettacolo mi è piaciuto molto, hanno azzeccato tutto l'argomento, mi piacerebbe vedere un altro spettacolo come questo.
Alessio (13 anni), Ferrara
Monologo molto intenso. E' auspicabile che continui a essere proposto e, anzi, sempre più diffuso.
Carmine, Milano
Davvero interessante e significativo. L'esperienza biografica autentica può insegnare sempre molto in tutto, specialmente sul problema della droga. Toccante!
Massimo, Pergine Valsugana
Ho gradito molto questo spettacolo, pensavo fosse la solita cosa del tipo " non drogarti che fa male" invece mi ha sorpreso molto, l'attore molto bravo e mi è piaciuto vedere Enrico di persona.
Tereza (14 anni), Verbania
Smuove incredibilmente le emozioni. Commovente. Mi sono venute le lacrime un sacco di volte. Sapete veramente trasmettere il messaggio in modo profondo. Complimenti.
Daniela, Ivrea
Emozionale, ti arriva dentro l'anima. Realistico e ben strutturato. Un bel racconto di vita reale.
Gianluca, Bologna
Interessante, educativo, forte. Bravo il narratore.
Marina (16 anni), Roma
E' stato emozionante e soprattutto coinvolgente. Ho apprezzato moltissimo l'evidente impegno che ci avete messo, ma la cosa che ci ha fatto rimanere incantati è stata la passione con la quale parlate. Bravissimi!
Bruna (16 anni), Conegliano
Complimenti x l'ottima scenografia e per il modo con cui è stato affrontato l'argomento. Molto coinvolgente e soprattutto che fa riflettere.
Alessio, Predazzo
Ho gradito lo spettacolo perché persone della mia famiglia hanno subito lo stesso. Ho pianto molto.
C. (14 anni), Sassari
Penso che questo spettacolo abbia fatto la differenza, perché la testimonianza secondo me è il metodo più forte per la sensibilizzazione. Rico, il mio cuore è con te, sono felice che tu sia riuscito ad uscirne, sei forte e non è da tutti.
Martina (17 anni), Conegliano
E' la seconda volta che lo guardo, rimango sempre senza parole. Emozionante!
Martina, Brescia
Bello, non c'è nulla di falso. Molto bello anche Sbankati!
Federico (13 anni), Sassari
Davvero uno spettacolo molto coinvolgente con notevoli spunti educativi. La narrazione della storia in prima persona rende lo spettacolo molto partecipe. Bravissimo Fabrizio De Giovanni. Complimenti!
Massimo, Ferrara
Grazie per aver toccato la mia anima e quella di tanti ragazzi. Grazie per aver trasmesso la bellezza e "stupefacenza" della normalità. Viva la vida.
Gloria, Montalto di Castro
E' stato molto emozionante, ho cambiato la mia opinione sui ragazzi che si drogano.
Silvia (15 anni), Verbania
Storia molto toccante e commovente. La trovo un'iniziativa bellissima. Grazie.
Francesco (15 anni), Pergine Valsugana
Credo sia una delle poche attività che mi ha creato un'opinione concreta sulla droga e non un insieme di pensieri confusi.
Petra (14 anni), Udine
Bellissimo, grazie! Continuate perché quello che fate è importantissimo...
Maria, Pergine Valsugana
Molto bello ciò che fate per noi ragazzi che siamo costantemente a rischio. Grazie per lo spettacolo
Alessandra (17 anni), Merano
Lo spettacolo mi ha angosciato, l'attore talmente bravo che ha reso il problema reale, spero sia entrato nelle teste dei giovani presenti.
Rita, Alghero
Finalmente un discorso sull'argomento affrontato sinceramente e raccontato molto bene, con molta emozione. Grazie.
Sara (15 anni), Ferrara
Spettacolo interessante, non riuscivo a non ascoltare.
Mattia (14 anni), Ferrara
Attore molto bravo, argomento attuale e molto interessante. Consiglio di vederlo. Personalmente non ero informata e non sono interessata però per tutti i giovani che si drogano, questo spettacolo potrebbe essere davvero d'aiuto.
Camilla (15 anni), Milano
Strepitoso! Emozionante. Davvero un servizio umano.
Anna, Brugherio
Questo spettacolo per me è stato molto utile per non iniziare e per far capire che non si ha bisogno della droga per vivere, volevo anche ringraziare per questa bellissima esperienza.
Jolanda (12 anni), Cislago
Una vera lezione di vita, per un futuro senza droghe e una vita autentica.
Benedetta (16 anni), Milano
Molto significativo, insegna molte cose, sono fatti attuali e ti fanno capire molte cose.
Selma, Fermo
Lo spettacolo, pur essendo la seconda volta che lo vedo, mi ha colpito comunque veramente molto e mi ha fatto pensare a quello che voglio essere. Grazie!!!
Thomas (19 anni), Annone di Brianza
Stupefacente! Toccante, emozionante, una testimonianza decisa ad entrare nel cuore. Grazie alla dottoressa Depau dei serd di Alghero per l'invito.
Ilaria, Alghero
Ho gradito molto questo spettacolo perché mi sono ritrovata molte volte fra queste persone, persone a me care, molto vicine che sono arrivata a perdere o vederli rovinarsi. Questo spettacolo racconta una vita molto difficile, ma anche interessante, consigliato.
Marika (14 anni), Portici
Spettacolo semplice ma diretto. Mi ha emozionato e non succede spesso. Mi ha colpito molto la sua storia e penso che faccia riflettere molto.
Giada (18 anni), Casalpusterlengo
Mi ha fatto riflettere sul fatto che la droga crea moltissima dipendenza e che è molto difficile smettere. Recitato benissimo in modo serio.
Alessia (13 anni), Chiavenna
Bellissimo spettacolo, ho molto apprezzato il contenuto e il modo di raccontarlo. Ho trovato fantastico l'incontro, alla fine, con il protagonista della storia.
Francesco, Pordenone
Interessante, utile per comprendere come affrontare l'argomento con i figli.
Riccarda, Marradi
Grazie, credo che il messaggio sia chiaro e abbia raggiunto i nostri ragazzi perchè vero e trasmesso senza ipocrisie.
Elena, Treviso
Mi avete convinto a non usare stupefacenti.
Giorgia (11 anni), Rescaldina
Rispetto ad altri spettacoli o incontri sul tema, riesci ad immedesimarti di più nel ragazzino inconsapevole e spensierato e riesci a realizzare meglio la situazione.
Bianca (16 anni), Vittorio Veneto
Di grande impatto emotivo. Fondamentale la testimonianza diretta per veicolare il messaggio.
Eleonora, Udine
Mi avete aperto gli occhi, grazie.
Roberto (14 anni), Alghero
Siete dei grandi! Continuate così! #ricoforpresident
Augusto, Marsico Nuovo
È stato molto interessante, avevo visto anche 2 anni fa lo spettacolo Quanto Basta e me lo ricordo ancora bene perchè è stato bellissimo. Complimenti, uno dei messaggi trasmessi è che molte volte è più facile rifugiarsi in una falsa realtà e crearsi in muro dentro il cuore, ma si sà, prima o poi tutti i muri crollano.
Francesca (14 anni), Forlì
Sarebbero da ripetere sistematicamente iniziative come queste rivolte alle scuole, inoltre complimenti all'attore per l'interpretazione.
Manuela, San Giovanni Lupatoto
Molto carino e mi piacerebbe farlo vedere ai miei compagni quindi mi piacerebbe che Rico venga nella nostra scuola, liceo scientifico E. Fermi di Alghero.
Giacomo (15 anni), Alghero
E' stato molto significativo e mi ha stupito. Affronta l'argomento da una prospettiva differente rispetto a quella di cui ci hanno parlato gli adulti.
Asia (13 anni), Cermenate
Mi ha veramente colpito tutto, è stato molto interessante e emozionante. Anche il modo in cui è stato raccontato ha funzionato molto. Grazie.
Giulia (15 anni), Sesto San Giovanni
Ti tocca fino al cuore e non ti fa capire solo "fa male", ma a cosa pensi, cosa si prova, le emozioni etc... Ringrazio di cuore per questa magnifica esperienza!
Nicole (16 anni), Bolzano
E' stato come se avessi vissuto io la storia.
Sofia (13 anni), Ancona
Negli anni precedenti assistere ai vostri spettacoli ha inciso e modificato anche le mie abitudini, oltre quelle dei miei alunni. C'è urgente bisogno di questa contro-informazione.
Isabella, Palermo
Ho trovato lo spettacolo molto forte. Parla di cose che non si sentono tutti i giorni. Sono molto felice di aver partecipato a questa iniziativa. Emozioni molto forti. Grazie.
Giulia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Lo spettacolo a mio parere è riuscito ad arrivare profondamente e a far capire quali sono realmente gli effetti delle droghe. Bisognerebbe assistere a cose del genere più spesso, così da poter educare tutti sull'argomento.
Martina (17 anni), Monza
Riesce ad approfondire molto dettagliatamente l'argomento facendo così riflettere gli spettatori sulle loro scelte.
Laura (14 anni), Mirano
Penso che mi rimarrà dentro.
Lara (15 anni), Milano
Decisamente una delle poche opportunità per mostrare il mondo della droga ai ragazzi.
Andrea (16 anni), Senigallia
Appassionante, convincente e commovente. Ho completamente cambiato idea sull'argomento.
Leonardo (15 anni), Ferrara
Spero che questa rappresentazione sia riuscita ad aprire occhi e mente di molti ragazzi qui presenti.
Laura (17 anni), Alghero
Mi è piaciuto moltissimo perché ha spiegato la realtà.
Sara (16 anni), Roma
Ritengo abbia aperto gli occhi a molti altri "Enrico" presenti nella sala. Interpretazione eccellente e toccante.
Aurora (17 anni), Alghero
Penso sia importantissimo per i ragazzi assistere a questo tipo di incontri. Ho trovato il tutto molto coinvolgente, ti può veramente far riflettere.
Cristian (15 anni), Alghero
Molto istruttivo, racconto semplice, chiaro e profondo.
Beatrice, Sassari
Racconto che fa stare con gli occhi incollati al palcoscenico. La presenza di Enrico è stata molto preziosa: si vede che ci tiene molto e ci ha trasmesso molto.
Chiara, Castenaso
Bravo l'attore! (mi piacerebbe vedere "finanza killer")
Lucia, Fermo
Spettacolo interessante e utile per il futuro. Penso che tutti dovrebbero assistere almeno una volta a questo spettacolo.
Nicol (16 anni), Ferrara
Mi è piaciuto molto come ci ha coinvolto il narratore durante lo spettacolo. E' stato bello parlare di questi argomenti senza preoccuparsi delle opinioni altrui.
Anonimo, Milano
Mi ha colpito molto questo tema, come ha interpretato il lettore è stato spettacolare, davvero, davvero bello grazie di tutto.
Giulia, San Benedetto del Tronto
Sono contento di questo spettacolo. Colpisce dentro. Spero che questo serva a smontare qualche stereotipo nella nostra scuola.
Thomas, Marsico Nuovo
Secondo me siete stati dei grandi, davvero fantastici, perfetti e siete stati anche molto coraggiosi a farlo. Spero di non drogarmi mai e vi ringrazio tantissimo. Ciao.
Matteo (13 anni), Lonate Pozzolo
Efficace, particolare, alto livello artistico. Grazie!!!
Giovanna, Sassari
Penso che questa storia debba essere diffusa a tutti i ragazzi
Federica (14 anni), Portici
E' stato un bellissimo momento di riflessione, grazie!
Pedro (16 anni), Milano
Il messaggio è molto importante e lo spettacolo è molto coinvolgente. Sono rimasto colpito.
Gianluigi (14 anni), San Giovanni Lupatoto
Ottima ed educativa interpretazione.
Agnese (34 anni), Lovere
E' stato molto toccante sentire la storia di Rico, soprattutto vedere il cambiamento avvenuto in lui a causa delle droghe.
Celine (15 anni), Milano
Io non ho mai fatto uso di sostanze, ma spero che grazie a voi altri miei amici smettano di farne uso, grazie mille, spettacolo stupendo.
A. (15 anni), Ferrara
Grazie per avere portato la tua testimonianza, aiutandomi a conoscere il pericolo delle droghe.
Gloria (11 anni), Chiavenna
Davvero un bello spettacolo, spiegato molto bene e assicuro che il messaggio è arrivato. Io ho provato 1 o 2 canne e penso che non sia tutta questa "bomba", davvero un bell'incontro.
D. (18 anni), Milano
E' stato molto interessante, bello e facile da comprendere.
Alessandro (13 anni), Alghero
E' stato molto interessante il modo in cui ha realizzato la situazione e mi ha aiutato a capire il vero senso dell'uso di droga.
Miriam (13 anni), Milano
Lo spettacolo è stato molto emozionante e mi ha fatto pensare a quante persone che conosco e ho conosciuto che dicevano che possono smettere e che il fumo di sigaretta è peggiore. Sono felice di aver avuto vicino persone che mi hanno spiegato bene tutto questo.
Alisa (15 anni), Milano
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché mi ha fatto capire che devo pensare con la mia testa per non fare errori.
Martina (12 anni), Malonno
Mi ha colpito molto e mi ha fatto ricredere su molte cose. Sarei molto felice se tornaste qui a Brescia per un altro spettacolo.
Sara (17 anni), Brescia
Emoziona molto il modo di interpretare la storia di Enrico, che è un esempio per essere usato. Fabrizio è un ottimo attore.
Agatine (16 anni), Mirano
È andato direttamente al problema, riuscendo a coinvolgere i ragazzi nell'età più fragile nell'affrontare questo tema.
Oreste, Roma
Ho apprezzato molto la trama, è un'esperienza assolutamente da ripetere. Inoltre l'interprete è riuscito a trasmettere a pieno il messaggio
Alessia (15 anni), Conegliano
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perchè usa parole dirette e sincere.
Rachele (14 anni), Forlì
Questo spettacolo mi ha toccato in particolare perché conosco da vari racconti di persone a me vicine di un ragazzo che purtroppo non è riuscito ad avere un futuro.
Ilaria (16 anni), Cinisello Balsamo
Fino a quando il vero Rico non si è presentato sul palco, io credevo fosse l'attore Fabrizio ad avere vissuto questa incredibile esperienza. Veramente, mi è arrivato tutto. Ho sentito molto la storia anche perché ha certi aspetti in comune con cose avvenute nella mia vita. Mi ha toccato, grazie.
C. (17 anni), Casalpusterlengo
Grande capacità di trasmettere emozioni
Mirco, Cislago
Grazie, perchè il teatro ha la capacità di far provare emozioni forti e di entrare dentro la storia, così il messaggio arriva!!!
Benedetta, Forlì
Mi ha emozionato molto la storia, ma anche il modo in cui è stata raccontata, davvero toccante. Mi ha colpito.
Matilde (13 anni), Arese
Questo spettacolo è stato molto toccante e mi ha fatto capire che i problemi della vita non si risolvono con la droga, ma sei solo tu che puoi farlo.
Bra (16 anni), Mirano
Sapendo che è la 179° volta che ripetete lo stesso spettacolo... si sente e respira che è una cosa in cui credete!
Caterina, Milano
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché l'ho sentita molto vicina come testimonianza, non tanto per me in prima persona, ma per i miei amici che nonostante io provi ogni giorno a convincerli che l'erba fa male non mi ascoltano.
B. (16 anni), Conegliano
Molto bello lo spettacolo, intenso e non annoia mai. Ho realizzato tante cose e mi ha dato l'dea di stare lontano da qualsiasi droga e continuare con la mia vita normalissima e felicissima.
David (17 anni), Bolzano
Bello spettacolo, bravissimo l'attore, ma la parte che ho apprezzato maggiormente è quella finale che chiarisce bene la situazione.
Ilenia, San Giorgio Piacentino
Ha fatto capire che noi anche se pensiamo che non ci sia niente di male a fumare non è vero.
Gioia (12 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto il modo in cui è stata raccontata. Ho provato ad immedesimarmi nella storia per capire meglio e ci sono riuscita grazie anche a come il narratore parlava.
Gaia (15 anni), Sesto San Giovanni
Ho imparato l'importanza della mia vita.
Gaia (17 anni), Montebelluna
Per me è stato molto bello perché ho un amico chiesi droga e quindi ora so come aiutarlo. Grazie mille!
Aurora (13 anni), Grezzana
Questo spettacolo è stato molto toccante, spesso non mi appassionano tanto cose del genere, ma questo mi ha fatto veramente venire i brividi.
Denise (15 anni), Portici
L'ho trovato uno spettacolo estremamente toccante e veritiero.
Cesare (15 anni), Codigoro
Riassume "a taglia di ragazzo" il viaggio nel mondo delle dipendenze.
Antonio, San Giorgio Piacentino
Interessante, commovente, profondo. Questo spettacolo riesce a logorarti l'anima. Lo ricorderò per sempre.
Giorgia (14 anni), Lanciano
E' stato molto interessante sentire la storia di una persona che ha avuto questo percorso di vita.
Francesca (13 anni), Brugherio
Lo spettacolo è stato molto esaustivo, il linguaggio utilizzato è stato molto chiaro e consiglierei la visione di questo spettacolo a chiunque.
Alice (18 anni), Conegliano
Ho vissuto queste esperienze dalla parte dei familiari, mia zia purtroppo è morta, io avevo 14 anni. Ho rivissuto questa storia, continuate così!!!
Marco, Forlì
Stupefatto per la bravura comunicativa. Eccellente servizio.
Mario, Chiavenna
Mi ha fatto riflettere molto, ho provato delle forti emozioni e mi sono guardata dentro.
Studente (14 anni), Roma
E' stato molto emozionante. Me lo ricorderò per molto.
Sofia (12 anni), San Fior
Mi è piaciuto molto perchè sono sicura che quando sarò più grande mi sarà molto d'aiuto e mi ha fatto riflettere.
Jasmine (12 anni), Turate
La riflessione a fine spettacolo è tanta roba. Non mi sarei mai aspettata che colui che ci ha accolti all'entrata fosse Rico Comi.
Olfa (15 anni), Ferrara
Ha saputo trasmettere sentimenti
Daniel (13 anni), Brugherio
Secondo me questo tipo di esperienze sono molto utili, perché se la storia fosse stata raccontata ma senza i dettagli personali magari avrebbe suscitato meno interesse.
Silene (14 anni), Annone di Brianza
Spettacolo molto interessante e pieno di riflessioni.
Alberto (14 anni), Portici
Molte delle informazioni le avevo già incontrate grazie ai servizi della BBC, ma vedere dal vivo cosa le persone vivono mi fa capire meglio come ragiona la mente umana. Grazie di tutto. Mi fa piacere che Rico abbia dato una svolta alla sua vita, Fabrizio ha una voce pazzesca.
Olimpia (17 anni), Conegliano
Molto interessante e importante per la generazione di oggi
Elena, Monselice
Ho gradito e apprezzato molto la passione con cui avere espresso la storia, una storia che davvero ti colpisce e che mi ha fatto davvero riflettere sulla tossicodipendenza: le espressioni del viso, i toni della voce che impersonano le emozioni di disperazione, convinzione per giustificare se stessi e i rimorsi che si provano se si intraprende una cattiva strada. Grazie per questo spettacolo.
Aleksandra (15 anni), Arzignano
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e pieno di emozioni.
Martina (14 anni), Cermenate
Ho rivissuto vecchi ricordi e acquisito consapevolezza. Grazie
Eleonora, Predaia
Mi ha preso allo stomaco. Importante aprire gli occhi e come genitore dico che ci avete dato più strumenti per interagire con i nostri figli sull'argomento.
Daniela, Olmi
Complimenti per il coraggio e per la forza.
Studente (14 anni), Ancona
Mi è piaciuto molto, pensavo che mi sarei addormentato invece sono stato sveglissimo e molto attento. Mi è piaciuto molto.
Gabriele (11 anni), Malonno
E' stato molto bello, fa riflettere su scelte molto importanti per la nostra vita. Spero che tutti abbiano capito il messaggio di questo spettacolo, davvero bello!
Giulia (13 anni), Cornaredo
Sicuramente mi è piaciuto moltissimo, volevo abbracciare Rico, grazie per tutto.
Thea (15 anni), Ferrara
Spettacolo molto profondo, molto interessante e chiaro riguardo argomenti difficili e crudi come la dipendenza da droghe.
Mario, Borgomanero
Questo spettacolo mi ha fatto capire che tutte le persone dentro di loro possono essere forti e cambiare. E la persona che ha parlato della storia di Enrico è stata bravissima soprattutto nell'interpretazione.
Sofia, San Benedetto del Tronto
Semplicemente fantastico.
Alessio (13 anni), Arese
Mi ha colpito moltissimo la storia e il modo in cui veniva raccontata. Ora sono proprio sicuro che non farò mai una cosa così.
Diego (15 anni), Udine
Lo spettacolo mi ha coinvolto moltissimo e l'attore è riuscito a trasmettere totalmente ogni singola emozione e a rendermi partecipe di ciò che Rico stava vivendo.
Alessia (16 anni), Valenza
Molto bravo ed interessante. Sono sicura che il messaggio sia arrivato a tutti.
Sarah (16 anni), Mirano
Mi è piaciuto moltissimo perché Fabrizio è stato veramente bravo a raccontare la storia, è riuscito a farmi emozionare. Dopo oggi riuscirò sicuramente a non farmi influenzare. Grazie mille.
Studente (16 anni), Udine
E' stata una delle cose più belle che abbia mai visto, oggi tornerò a casa con molto di più, grazie!
Mila (17 anni), Conegliano
Anche se questa era la seconda volta che assistevo a Stupefatto, non ha fallito ad impressionarmi e emozionarmi.
Davide (16 anni), Ancona
E' stata una storia molto importante che sicuramente mi servirà per sempre.
Martina (12 anni), Brugherio
È stato molto interessante; il timbro di voce del narratore è molto accogliente, e ti prende.
Anonimo, Marsico Nuovo
Bellissimo, veramente!! (Scuola Aurora Cernusco sul Naviglio)
Paolo, Milano
L'attore è stato bravissimo e nessuno si è annoiato. La storia è stata molto coinvolgente.
Veronica (17 anni), Ferrara
La qualità di emozioni espresse nello spettacolo sono eccezionali. Ha saputo trasmettere gli effetti degli stupefacenti e i pensieri di un tossicodipendente. Davvero stupendo!
Francesca (14 anni), Portici
E' stato molto interessante e mi fa uscire da questo teatro con un emozione nel cuore da condividere con gli altri. P.S. Avevo visto anche Gran Casinò.
Dario (12 anni), Marradi
Molto toccante ed emozionante. Sei stato molto bravo, veramente. Tra tutti gli incontri è stato il migliore. Il più educativo ed efficace.
Alessia (16 anni), Milano
Incredibile, mi avete tenuto due ore incollata, vicina ad una realtà che non credevo tale. Grazie.
Maia (17 anni), Senigallia
Lo spettacolo è stato molto emozionante. Il narratore è stato molto coinvolgente e chiaro. Mi piacerebbe vederlo un'altra volta.
Eleonora (14 anni), Portici
Questo spettacolo è stato molto interessante e mi ha fatto capire molte cose.
Stefano (10 anni), Malonno
Bellissimo spettacolo, mi ha colpito il modo in cui si è affrontato l'argomento. Lo consiglio a tutti i giovani.
Arianna (16 anni), Milano
Tratta un argomento importante, mi ha fatto pensare molto e mi ha fatto aprire gli occhi su molti aspetti, niente da migliorare, spettacolo perfetto così com'è.
Roberta (15 anni), Alghero
È stato un incontro molto istruttivo. Questo tema viene toccato spesso ma questa è stata l'unica volta che ho apprezzato
Giorgia, Fermo
Credo che questo spettacolo sia stato molto utile e interessante per far capire in modo specifico come parlare a noi ragazzi delle droghe con l'esempio di una storia vera, quella di Rico. Personalmente mi sono emozionata molto.
Gaia (18 anni), Casalpusterlengo
Molto bello. Mi ha fatto capire che il nostro cuore è più potente del nostro cervello.
Erika, Cislago
E' stato emozionante. Ascoltavo e mi sentivo su un altro pianeta. Pendevo dalle parole e mi commuovevo. E' stato magnifico.
Carolina (13 anni), Brugherio
Emozione straordinaria con forte impatto emotivo.
Ilenia, Lovere
E' stato davvero bello e commovente davvero. In alcune scene mi sono commossa soprattutto quando ha parlato della storia con Silvana, fa anche riflettere su come non buttare via la propria vita con le droghe e le dipendenze.
Sofia (13 anni), Cornaredo
Mi ha fatto riflettere molto e mi ha fatto ripensare a un mio amico che ha iniziato a fumarsi le canne e vorrei che vedesse e ascoltasse seriamente questo spettacolo.
G. (13 anni), Arese
La cosa più interessante che abbia mai visto, attore bravissimo.
Bruno (14 anni), Portici
Mi ha colpito in particolar modo il commento/ragionamento finale. Mi ha fatto pensare parecchio. Grazie.
Letizia (16 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto molto, è stato splendido.
Debora (14 anni), Sassari
Le ragioni per cui questo incontro mi è piaciuto sono molte, ma la più importante è che mi ha davvero aperto gli occhi sulla realtà, sul pericolo, sulla bellezza di vivere una vita stupenda circondato da persone che ti amano per ciò che sei e non per ciò che vuoi diventare o essere!
Beatrice (12 anni), Forlì
Mi ha fatto riflettere seriamente su come comportarsi di fronte alla droga.
Giulia (18 anni), Montebelluna
Narratore bravissimo, fondamentale l'intervento di Enrico.
Elisa, Chiavenna
Spettacolo costruttivo, non la solita lezione sulle droghe. Si assimila bene il messaggio. Davvero interessante l'incontro con una persona che ha provato sulla sua pelle queste esperienze.
Diego (16 anni), Roma
Credo che le persone che vogliono provare le droghe dovrebbero pensarci per non rovinarsi la vita e la salute.
Giulia (12 anni), Cermenate
Lo spettacolo è stato profondo e commovente, penso che la testimonianza sia entrata nel cuore di tutti i presenti e che abbia fatto riflettere molto su tale tematica. Interpretazione perfetta e messaggio chiaro e bellissimo.
Silvia (18 anni), Alghero
Un crescendo, spettacolo toccante. Provoca, scuote, fa riflettere. Speriamo crei consapevolezza! Grazie!
Don, Milano
Non sono uno che si emoziona facilmente, soprattutto su questi argomenti (su cui sono scettico). Oggi sono stato male per te (mi permetto di darti del TU) ma grazie a te è come se avessi vissuto una vita in cui probabilmente anch'io sarei caduto a vivere. Grazie!
Riccardo, Borgomanero
Molto emozionante, mi ha trasmesso un messaggio molto forte con modalità coinvolgenti e toccanti. Mi è piaciuto molto e mi ha fatto riflettere.
Alessia (18 anni), Brescia
Bellissimo spettacolo e bellissima storia,ricca di emozioni e colpi di scena. Trovo che sia stato un ottimo modo per riflettere su un problema attuale e molto discusso.
Laura, Marsico Nuovo
Credo che spettacoli del genere riescono a spiegare l'argomento molto meglio e che sia un ottimo metodo per far capire ai ragazzi temi del genere.
Chiara (16 anni), Arezzo
Continuate così ad aiutare le persone
Davide, Sarmede
Lo spettacolo è stato molto bello, così come l'interpretazione del signore che ha raccontato la storia. Purtroppo un amico di mio padre è morto di droga a soli 20 anni. Sono molto contenta che la storia è finita bene.
Beatrice, Cislago
E' stato uno spettacolo molto interessante e formativo. E' lo spettacolo che mi è piaciuto di più rispetto a quelli che ho visto in tutta la mia vita.
Alessandro (16 anni), Monza
Ottimo spettacolo che apre le menti dei giovani.
Aleksandra (15 anni), Conegliano
Questo incontro è stato molto interessante e coinvolgente. Credo che questo sia un buon modo per fare prevenzione, perché coinvolge e induce molto all'ascolto, così noi ragazzi prestiamo più attenzione riguardo questo argomento.
Giulia (16 anni), Olmi
Un aiuto per la vita quotidiana.
Cristian (10 anni), San Giorgio Piacentino
Credo che questo spettacolo sia utilissimo e faccia scaturire tante emozioni anche in un ragazzo.
Luca (13 anni), Arese
Semplicemente fa riflettere!
Luigi, Bassano del Grappa
Ha soddisfatto le mie aspettative, mi ha coinvolta. E' capitato varie volte che la scuola ci portasse a guardare spettacoli riguardanti la droga, quello di oggi è stato l'unico che mi ha colpita davvero, è stato tutto perfetto, tutto vero, tutto reale, ho capito finalmente cos'è realmente la droga.
Kiana (14 anni), Alghero
Lo spettacolo mi è piaciuto molto sia per il tema interessante sia per la modalità con cui è stato raccontato e spiegato. Voce narrante molto brava, capace di rendere partecipe chiunque e, nonostante sia unica, riesce a ricoprire alla perfezione tutti i ruoli.
Guido (14 anni), Portici
Lo spettacolo fa riflettere moltissimo sull'importanza della vita, che non va affatto sprecata
Aurora (16 anni), Castel San Giovanni
Molto bello, mi ha fatto capire che prima di fare una cosa devo pensare, anche per le cose più banali perché uno sbaglio oggi condiziona il nostro domani.
Matteo (13 anni), Lonate Pozzolo
È stato uno spettacolo molto istruttivo e coinvolgente. Malgrado ci fosse solo un narratore non è stato noioso.
Maria (17 anni), Ferrara
Bello sincero, diretto. Arriva piano, ti gira lo specchio e un pò ti ci rivedi. Una storia qualsiasi? Quella di tutti.
Nicola (17 anni), Saluzzo
Mi è piaciuto molto ed è stato molto interessante, oltre ad avermi fatto capire e riflettere su questo fatto, sono rimasto attento senza battere ciglio, sono stato stupefatto.
Stefano (18 anni), Remedello
Uno spettacolo istruttivo, toccante e profondo. Colpisce nel cuore la sensibilità delle persone, facendo capire la distinzione tra "bene e male". Il gioco di ruolo di entrambe le volontà del protagonista ci insegna che, se davvero una cosa la si vuole, la si raggiunge.
Francesca (18 anni), Sassari
Grandissima capacità comunicativa di Fabrizio, storia di grandissima intensità presentata nel modo più efficace perchè i ragazzi ascoltino e si interroghino. Grazie, siete stati fantastici, da consigliare a tutte le scuole medie.
Stefania, Siena
L'originalità e la schiettezza di questo spettacolo sono ciò che lo rendono così apprezzabile. Parlare delle droghe in questo modo fa capire veramente il problema e lo fa sentire anche molto vicino. Grazie.
Annalisa (17 anni), Valenza
Esperienza stupenda, da rivivere sicuramente. Cose così fanno crescere.
Salvatore, Portici
La storia di Rico mi è piaciuta su molte cose, mi ha fatto soprattutto riflettere su molte cose e che se ho dei problemi deve parlarne non solo con la famiglia, ma anche con i miei amici.
Benedetta (13 anni), Portici
Davvero bello, mai assistito ad uno spettacolo così istruttivo e commovente. Grazie.
Beatrice (18 anni), San Giovanni in Persiceto
Spettacolo significativo e stupefacente che mi ha aiutata a capire.
Laura, Bassano del Grappa
Complimenti al narratore. Ha saputo raccontare una storia delicata in maniera coinvolgente, catturando l'attenzione dal primo all'ultimo minuto. Penso che al termine del teatro, ti rimane dentro un qualcosa di nuovo.
Studente (18 anni), Annone di Brianza
E' stato molto interessante, soprattutto per i ragazzi. Anche per me è stato molto intenso perché mi sono ritrovata un po' in questa situazione avendo una persona cara non nella droga, ma nell'alcool.
Betty, Cermenate
E' uno spettacolo che fa riflettere e ti apre gli occhi. Ha a che fare con un tema di cui si parla ancora troppo poco
Giorgia (17 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato molto toccante, non pensavo un semplice spettacolo potesse darmi così tanto! Rifarei mille altre volte un'esperienza così! Grazie di cuore, mi avete lasciato un segno.
Beatrice, Pordenone
Spero che questo spettacolo possa servire a persone amiche che fanno gli stessi ragionamenti che faceva Rico all'inizio della storia. Davvero emozionante.
Margherita (16 anni), Alghero
Molto bello ed emozionante, i contenuti sono interessanti e per niente noiosi.
Aurora (16 anni), Roma
Lo spettacolo avendolo già visto, sapevo già cosa aspettarmi, ma mi è comunque piaciuto rivederlo.
Rebecca (14 anni), Milano
Lo spettacolo mi ha fatto riflettere molto e mi è piaciuto tantissimo, complimenti all'attore è stato bravissimo.
Eliana, San Benedetto del Tronto
Lo spettacolo è ottimo, spiega benissimo determinate tematiche, mi ha fatto pensare ai miei amici ancora messi male.
A. (14 anni), Milano
Trovo che sia stato uno spettacolo utilissimo e penso che tutti noi giovani dovremmo avere l'opportunità di vivere quest'esperienza perché potrebbe cambiare, anche solo in parte, il futuro di qualcuno.
Gaia (15 anni), Conegliano
Mi è piaciuto come è riuscito a comunicare il messaggio, perché forse troppe volte sottovalutano il problema delle droghe.
Anonimo, Alghero
Credo sia stato bellissimo, soprattutto l'incontro con Enrico. Mi sono emozionata tanto. Complimenti davvero. Mi piacerebbe molto avere un incontro in classe con lui.
Noelia (16 anni), Alghero
Incisivo, commovente, indimenticabile.
Giulia, Ferrara
Spett.le Itineraria Teatro, a nome del Dirigente e dei colleghi del Liceo Lanfranconi vi ringrazio per la disponibilità e professionalità dimostrata e spero di poter continuare con voi questa neonata collaborazione.
Organizzatore, Genova
Lo spettacolo è stato fantastico. E' stato uno spunto di riflessione su molti fatti. Conosco dei ragazzi della mia età che fumano canne e che hanno cercato di convincermi, ma io sapendo di avere poca forza di volontà ho rifiutato sempre.
M. (13 anni), Alghero
E' stato uno spettacolo molto diverso da tutti quelli che ho visto finora, dato che attraverso alcuni passi tratti dal libro si è potuto comprendere l'intera storia e soprattutto gli stati d'animo del protagonista.
Jessica (17 anni), Conegliano
Non avevo mai assistito prima ad una testimonianza così personale, mi ha colpita.
Giorgia (16 anni), Vittorio Veneto
Mi ha colpito molto, la parte migliore è quando Comi ha risposto alle domande e ci ha spiegato cosa vuol dire toccare il fondo e come risalire.
Andrea, Cislago
E' stato molto istruttivo e coinvolgente. Credo che abbia insegnato molto a tutti noi.
Vittoria, Castel San Giovanni
Spettacolo bellissimo, mi sembrava di essere nella storia di Enrico. Complimenti al narratore.
Noemi (14 anni), Alghero
Davvero significante e interpretato nel modo corretto, mi ha fatto provare molte emozioni e mi ha fatto vivere appieno lo spettacolo.
Mara (16 anni), Seregno
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, sono rimasta colpita dalla storia di Rico Comi e non me lo aspettavo. Penso sia utile e renda l'idea che siamo proprio noi a decidere per la nostra vita.
Jessica (15 anni), Monteriggioni
Tenere l'attenzione dei ragazzi per tutto il tempo con una forte partecipazione emotiva su un tema così importante è davvero unico e meraviglioso. Bravi, vi auguro di portare e trasmettere ad altri queste emozioni.
Francesco, Roma
Grazie dello spettacolo, ho anche pianto e io non piango sempre, quando è salito Rico sul palco mi sono spaventata!
Ludovica (13 anni), Cermenate
Ha toccato corde profonde e la trovo un'ottima modalità per informare e formare i ragazzi. Grazie per il lavoro che state facendo.
Giovanna, Milano
Vorrei saperne sempre di più, durante lo spettacolo mi sono interessata e mi colpiva da vicino il percorso di Rico, l'unico spettacolo idoneo per l'argomento.
Lovi (15 anni), Milano
Lo spettacolo mi è piaciuto molto per i temi che ha trattato e per il modo in cui lo ha trattato. Trovo che sia importante capire a quest'età la pericolosità delle droghe e delle dipendenze.
Giada (14 anni), Conegliano
Molto ben impostato e strutturato. Complimenti, davvero!
Rossana (16 anni), Alghero
Questo spettacolo mi ha fatto capire del tutto che non si deve mai cominciare a drogarsi.
Anita (11 anni), Malonno
E' stato uno spettacolo basato molto sulla riflessione e a parer mio è riuscito a farci riflettere su molte cose.
Emanuela (13 anni), Portici
Ci ho tenuto tantissimo a portare i miei figli e sono felicissima di averli portati. Ha saputo trasmettere il messaggio che volevo gli arrivasse.
Simona, Malonno
I miei amici hanno iniziato a fumare in terza media. Quando uscivo con loro cercavano di convincermi a fumare, ma io non ho mai accettato, anche al pensiero di mia mamma che so che mi avrebbe pestato, ma sono dettagli. Io ho provato solo una volta, ma non mi piace per niente.
Anonimo (14 anni), Alghero
Siete riusciti a farmi emozionare, un grazie non basterà mai.
Marta (15 anni), Morbegno
Esperienza che aiuterà molto i giovani nella comprensione delle droghe. Grazie della condivisione, ottimo modo di fare prevenzione.
Mauro, San Giorgio Piacentino
Ho gradito molto lo spettacolo. Ad essere onesta prima di venire a vederlo credevo non sarebbe stato cosi coinvolgente, ma mi ha sorpreso la storia di Enrico, da cui comprendi la dipendenza e non solo della droga. Stupendo.
Ashley (15 anni), Castel San Giovanni
Ascoltare la storia di Rico mi ha fatto stare male. Ho provato ha capire come si sentisse lui, ma era impossibile. Ti stimo tanto.
Sofia (15 anni), Ferrara
L'ho trovato illuminante e ringrazio molto gli autori per questa esperienza e per avermi reso l'idea della gravità della dipendenza e della superficialità dei ragazzi.
Manuela, Cisternino
Un'ora e mezza in cui mi sono sentita una studentessa affascinata dal mio insegnante. Commovente ed istruttivo.
Rita, Alghero
Grazie per l'aiuto che date ai genitori.
Valeria, Rovereto
Istruttivo, coinvolgente, molto emozionante. Bravi!!!
Elisa, Bologna
Mi è piaciuto molto perché ho capito che una volta che inizi le vie d'uscita sono veramente poche. Per smettere bisogna avere una volontà enorme. Mi è piaciuto molto anche il racconto, come è stato recitato.
Greta (13 anni), Milano
Grazie! Ho trovato un motivo in più per non drogarmi, perché utilizzare una sostanza per aver felicità, se posso averne solo con l'ausilio delle mie emozioni?
Diego (13 anni), Cornaredo
Questo spettacolo mi ha tenuto presa dall'inizio alla fine, mi ha chiarito le idee e sono certa che aiuterà a riflettere sulla vita di molti ragazzi.
Lara, Cornaredo
Vi ringrazio moltissimo per questa esperienza, nessuno me ne aveva mai parlato così bene. Grazie davvero.
Alessia (16 anni), Chieti
Molto interessante e adatto alla nostra età.
Costantino (13 anni), Sassari
L'interprete è stato bravissimo, mi ha provocato un fiume di emozioni.
Domenica, Milano
Grazie per avermi fatto capire il problema droghe!!!
Alessia, Chiavenna
Commovente.
Maria, Bassano del Grappa
Ho compreso cosa vuol dire la parola droga e gli effetti che provoca sulla mente. Grazie per averci avvertito del pericolo.
Andrea (13 anni), Cermenate
Seguendo la massa non si ottiene nulla, essendo alternativi hai già vinto in partenza. Per arrivare ai confini della realtà? Non smettere mai di sognare, solo chi sogna impara a volare.
Marta (14 anni), Palermo
E' stato toccante e molto triste, mi è piaciuto molto. P. S. Ho anche pianto.
Enrico (13 anni), Alghero
Da madre e insegnante, mille domande su come intervenire e supportare per prevenire l'inizio.
Anna, Alghero
E' stato uno spettacolo molto bello, mi è piaciuta molto la storia. Secondo me ha fornito un messaggio molto profondo.
Micol (13 anni), Cornaredo
La trama dello spettacolo è stata fantastica, non pensavo di assistere ad una spiegazione così di un ragazzo della mia età che ha passato un tratto della sua vita in tragedia.
Giovanni (13 anni), Marradi
Emozioni fortissime, ho in sala mio figlio di 13 anni. Non avrei saputo affrontare meglio l'argomento. Spero che questo seme porti i suoi frutti. Grazie!
Silvia, Marradi
E' stato interessante e insegnativo, trattare questo argomento, per la nostra età è stato importante e utile.
Arianna (13 anni), Lonate Pozzolo
Voglio smettere grazie a voi.
M. (17 anni), Monza
Lo spettacolo è stato davvero toccante in quanto penso che il tema presentato sia molto attuale. Purtroppo sono dell'idea che quando si decide di provare lo si fa di propria volontà e bisogna assumersene la responsabilità senza incolpare gli altri.
Halima (20 anni), Conegliano
è stato molto interessante e mi ha fatto riflettere poiché riguarda anche persone che ho accanto.
L., Milano
È molto importante affrontare questo argomento con i più giovani, proprio perchè mancano le vere informazioni necessarie.
Laura, Forlì
Intenso, viscerale, sentivo il mio corpo reagire
Glenda, Milano
Ottimo spettacolo, molto bravo Fabrizio perché con la sua voce e la sua interpretazione il messaggio è arrivato forte e chiaro.
Alessandro (15 anni), Milano
E' molto importante quello che fate, non smettete mai, aiutate anche i genitori. Grazie.
Anonimo, Malonno
Molto interessante!!! Credo che questo spettacolo colpisca proprio per la sua realtà e che possa aiutare qualcuno in questa sala.
Luca (20 anni), Ferrara
Molto bello e istruttivo, vi ringrazio per quello che avete fatto per noi.
Giada (11 anni), Rescaldina
Mi ha colpito il modo in cui ha recitato l'attore perché attraverso questa storia sono riuscita a capire meglio cosa sia la droga.
Fiona (14 anni), Cornaredo
La difficoltà è capire che la vita è troppo bella per essere buttata via. Penso che lo spettacolo colpisce e fa ragionare. Grazie.
Antonio, Bassano del Grappa
Spettacolo che va dritto al punto e presenta le cose reali così come sono, mi ha fatto venire i brividi poter incontrare il protagonista della storia subito dopo lo spettacolo.
Arianna (15 anni), Mariano Comense
Sinceramente non pensavo di rimanere così attento. Mi vorrei congratulare con tutti voi per la magnifica esperienza. Grazie
Michele, Porto Sant'Elpidio
Sapevo già cosa provocava la droga proprio perché ho perso da poco mio cugino per via di essa, ma questo incontro mi ha fatto capire meglio cos'è veramente quindi vi ringrazio. Grazie
Anonimo, Conegliano
Mi ha aiutato a capire come la droga ti cambia nel tempo.
Alessia (14 anni), Mirano
Dovreste continuare a trasmettere il messaggio dello spettacolo per far capire ai giovani che la felicità è reale e non chimica.
Emma (11 anni), Malonno
Grazie, ho imparato e capito anche io l'importanza della prima volta, aiuterò i miei figli, grazie.
Maria, Cermenate
E' stato molto utile, interessante e mi ha fatto capire quali sono i veri danni che crea la droga e che quindi bisogna evitare.
Francesco (18 anni), Remedello
Ho trovato finalmente qualcuno in grado di saper esporre l'argomento. P. S. Mi avete fatto ragionare sul valore della famiglia.
Luca, Pordenone
Bellissima esperienza unica, fantastico, si può capire molto.
Christian (15 anni), Milano
Un'emozione travolgente, "Stupefatto" è uno spettacolo che fa riflettere sulla bellezza della vita. Ma è anche uno spettacolo che insegna che ci si può rialzare da una bruttissima caduta.
Antonella, Alghero
Penso che lo spettacolo sia il più bello e significativo che io abbia mai visto. Mi ha toccato molto nel profondo e vi ringrazio per lo spettacolo.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Interessante con molti spunti e con la semplicità di un narratore dalla voce stupenda, ricca di emozioni e una storia che racconta il vero.
Alessio (14 anni), Verbania
Non mi sono trovato con il racconto di Rico, ma credo sia un racconto importante da trasmettere a tutti o per lo meno a più possibili. Grazie dell'importante esperienza, continuate così!
Riccardo (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi è piaciuto molto, io personalmente non ho mai provato nulla e sono felice così. Vi auguro buona fortuna e che voi riusciate a parlare con più persone possibili.
Erika (15 anni), Alghero
Mi è piaciuto molto e ho cercato di immaginare la sua storia, la forza di volontà che ha avuto e il coraggio. Racconterò la storia ai miei amici.
Margherita (15 anni), Roma
Io volevo provare una canna ma adesso non più. Scrivimi.
Abdrei (14 anni), Monza
E' molto interessante e utile secondo me. E' utile perché ci sono tanti ragazzi che iniziano alla mia età e quindi c'è bisogno di informare le persone già da giovani.
Frenchellene (14 anni), Milano
Storia d'impatto che spinge i ragazzi a prendere le scelte giuste.
Gaia (15 anni), Palermo
Interpretato molto bene. Ti fa capire la sofferenza del protagonista.
Giulia (15 anni), Cinisello Balsamo
Grande valore formativo per i ragazzi. Messaggi diretti e chiari.
Claudia, Cernusco sul Naviglio
Ho trovato interessante il modo in cui l'argomento è stato trattato. Spesso si parla di droghe, ma poche volte in modo completamente sincero. Inoltre lo spettacolo mi ha coinvolto dall'inizio alla fine.
Camilla (15 anni), Sesto San Giovanni
Esperienza da presentare in tutte le scuole italiane.
Rosario, Milano
Bello spettacolo, l'avevo già visto e comunque mi è piaciuto ancora di più dell'altra volta.
Antonio (16 anni), Sesto San Giovanni
Molto interessante e organizzato bene. Molto bravo l'attore.
Federica (17 anni), Cernusco sul Naviglio
E' stato inviato un messaggio molto forte: che la droga faccia male non è un segreto e mi è stato detto fin da piccola, ma vedere in modo così approfondito tutte le fasi che portano una persona normale a quello stile di vita è molto d'impatto. Avete fatto un ottimo lavoro, bravi.
Federica (15 anni), Sesto San Giovanni
Per la prima volta mi sono fatto prendere da uno spettacolo.
Fabio (15 anni), Cernusco sul Naviglio
La voce del narratore è molto emozionante e coinvolgente
Irma, Matera
Molto bello, molto utile e bisognerebbe dirlo a tante persone.
Roberta (12 anni), Sesto San Giovanni
Serve a tutti noi adolescenti. Stimo Enrico e ciò che è riuscito a fare.
Mariachiara (14 anni), Costa Masnaga
Grande interpretazione. Spettacolo davvero istruttivo e toccante.
Elisa (15 anni), Pordenone