Mi è piaciuto molto e mi ha fatto capire che non bisogna darsi il consenso di rovinarsi la vita.
Abdu (12 anni), Garbagnate Milanese
Uno spettacolo meraviglioso. Recitazione formidabile ed idea originalissima. Grazie.
Anna (13 anni), Cologno Monzese
Anche se questa era la seconda volta che assistevo a Stupefatto, non ha fallito ad impressionarmi e emozionarmi.
Davide (16 anni), Ancona
E' stato molto interessante, mi ha appassionato e mi ha fatto riflettere veramente. Da vedere assolutamente una volta nella vita.
Valentina (16 anni), Ferrara
Complimenti veramente, ogni parola arriva dritta al cuore e alla coscienza.
Anonimo, Fermo
Amo la voce di Fabrizio, ti amo <3. Abbiamo i capelli uguali. Il messaggio trasmesso è molto esplicito.
Elisa (17 anni), Alghero
Lo spettacolo è stato molto interessante, essendo anche portatore di un messaggio sociale di una certa rilevanza. L'argomento, a mio dire, è stato trattato in un modo decisamente empatico e coinvolgente, principalmente per il testo e l'abilità recitativa del narratore.
Anna (16 anni), Roma
Emozionante! E' stato come vedere il film più bello del mondo.
Aurora (11 anni), Montalto di Castro
Molto utile a capire a fondo il lato negativo (ammettendo un illusorio positivo) delle droghe. Finalmente un intervento utile sull'argomento ed un'informazione consapevole da parte di qualcuno che avrebbe molto da dire. Grazie.
Federico (16 anni), Siena
L'interprete è stato molto coinvolgente ed è riuscito a trasmettere le emozioni e a farmi entrare nel vivo della vicenda.
Lisa (13 anni), Milano
E' stata un'esperienza molto toccante e istruttiva.
Camilla (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Appassionante, convincente e commovente. Ho completamente cambiato idea sull'argomento.
Leonardo (15 anni), Ferrara
Ho apprezzato molto lo spettacolo. Dovremmo cercare di condividere sempre di più questo messaggio.
Aurora (18 anni), Conegliano
Mi è piaciuto molto lo spettacolo, mi ha fatto riflettere molto, la parte che ho preferito è stata vedere Enrico salire sul palco.
Hanar (13 anni), San Giovanni in Persiceto
Davvero toccante. La verità nuda e cruda che ho sentito per la prima volta in 25 anni della mia vita. Grazie, buona vita!
Debora, Forlì
È stato un bello spettacolo, molto significativo e che ti fa capire che la droga rovina la società.
Samuele (15 anni), Pavia
Sono confortata dal fatto che ci siano persone con questo coraggio e con questa voglia di vivere. Ho imparato molto, resterete nel mio cuore sempre. Grazie Enrico. Secondo me sei e sarai un padre meraviglioso. Mi dispiace per i tuoi cari amici. Buona vita!
Malak (17 anni), Salò
Mi è piaciuta molto la storia, ho capito molto e purtroppo ho amici con la stessa storia.
Aurora (15 anni), Conegliano
Attualmente utente di una comunità. Ho pianto come un bambino.
Samuele, Marradi
Profondo e coinvolgente. Forse la parola che lo descrive meglio è "importante".
Federico (16 anni), Tortolì
È stato molto utile ed interessante e mi ha fatto riflettere.
Cristian (16 anni), Trento
Mi ha emozionato davvero tantissimo, stupefacente.
Sofia (13 anni), Tortolì
Mi ha colpito moltissimo e aperto gli occhi ulteriormente sugli effetti delle droghe. Non ho mai sentito un racconto così sentito e con contenuti così forti, sarebbe bello che si sensibilizzassero più spesso i ragazzi con testimonianze vere come questa.
Cristina (16 anni), Alghero
Non avendo mai fatto uso di sostanze non ho mai riflettuto su conseguenze e effetti di esse, grazie a ciò che ho visto oggi mi sono reso conto di come possa sembrare una banalità la vita.
Greta (15 anni), Milano
Grazie. Grazie che ci informate e ci aiutate a capire questi temi.
Elena (14 anni), Pordenone
Molto forte, diretto, espressivo. Rilascia le giuste "emozioni"-"indicazioni". Ha colpito ed emozionato.
Alessandro (18 anni), Roma
Penso che qualsiasi droga faccia male, anche poco, ma fa male, è meglio non assumere droghe. Sono felice che Rico sia riuscito ad uscirne e questo spettacolo mi ha fatto riflettere.
Maria (13 anni), Rescaldina
Questo spettacolo è uno dei migliori che abbia mai visto in vita mia, poiché mi ha coinvolto tantissimo e grazie ad esso mi sono immedesimata nel protagonista e ho provato tutte le emozioni che lui sentiva dentro. Grazie moltissimo per questa esperienza!
Hafsa (16 anni), Salò
Spettacolo molto interessante,mi ha fatto capire molte cose e cambiare idea su altrettante.
Noah (17 anni), Verbania
E' la seconda volta che lo guardo, rimango sempre senza parole. Emozionante!
Martina, Brescia
È arrivato dritto alla testa e al cuore, essendo argomento purtroppo attuale e diffuso.
Natalia (20 anni), Salò
Questo spettacolo ha fatto riflettere me e tutti i ragazzi in sala.
Emanuele (14 anni), Alghero
E' stata una bellissima esperienza, davvero molto interessante. Personalmente ho fatto parte di una brutta compagnia e ringrazio molto Rico per avermi aperto gli occhi su cose che sapevo già, ma che fingevo di non capire per non affrontare la realtà.
N. (15 anni), Conegliano
Grazie di tutto ciò.
Miriam (12 anni), Como
E' stato molto interessante e mi ha fatto ragionare. Mi è piaciuta molto l'interpretazione del Sig. Fabrizio
Oliwia, Borgomanero
Pelle d'oca.
Claudia (15 anni), Milano
È molto significativo. Insegna che sulla famiglia ci si può contare sempre e che la droga fa molto male. Insegna anche che se si ci si droga si deve smettere anche per la propria vita, per la propria famiglia, per gli amici.
Carola (11 anni), Veglie
È stato un bello spettacolo e molto utile. Istruttivo e d'aiuto per tutte quelle persone che non hanno mai iniziato e anche per quelle che sono già "nel giro".
Beatrice (16 anni), Borgomanero
Lo spettacolo è molto forte e il momento del dibattito è centrale. La testimonianza dell'autore è fondamentale per l'impatto che può avere sui ragazzi.
Elena (docente), Udine
Lo spettacolo mi è piaciuto perché serve molto a riflettere ed informa a tutti sulla verità dietro la parola "droga".
Cecilia (15 anni), Milano
Molto bello e molto utile per i giovani
Francesco, Monselice
E' stato uno spettacolo che mi ha lasciato il segno, ho gradito lo spettacolo anche per il personaggio e la bravura a recitare la parte.
Alex (15 anni), Milano
Da diffondersi in più scuole possibili in tutta italia!
Laura (docente), Forlì
Conosco persone che fanno uso di droghe, anche mia cugina, mi ha colpito davvero questo spettacolo.
M. (14 anni), Ancona
Spettacolo che consiglio davvero! Intenso, vero e vicino alla nostra esperienza. Grazie per quello che avete fatto per noi
Francesco, Conegliano
Ho un "quasi ragazzo" che mi ha offerto di fumare una canna questo Venerdi, prima mi sono convinta che non fosse niente, "tanto è una, cosa mi potrà mai fare" ecco. Dopo questo monologo mi ha fatto cambiare idea, non incomincerò! Lo giuro!
Anonimo (13 anni), Arese
Mi è piaciuto molto il tema trattato e soprattutto il modo.
Andrea (15 anni), Pordenone
Lo spettacolo è stato bellissimo, mi sono commosso, e ho capito che la droga fa molto male, non ne farò mai uso. Mai!
Andrea (12 anni), Cermenate
Molto coinvolgente, attore bravissimo. Rico ha uno sguardo immenso, grande umanità.
Gabriella (docente), Sesto San Giovanni
Incredibilmente emozionante.
Paolo (13 anni), Sassari
Un incontro molto bello che fa riflettere su questioni veramente importanti.
Veronica (14 anni), Ancona
Questo spettacolo mi ha aiutato per mettermi nei panni dei fumatori. Ottimo attore, e gran forza Rico!
Jasmine (16 anni), Ferrara
Commovente, avrei abbracciato sia Rico che Fabrizio.
Sonia (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi è piaciuto molto. Mi ha coinvolto dal primo all’ultimo minuto.
Francesco (15 anni), Como
Sono senza parole, sono molto commossa da quest'incontro, e vi ringrazio tanto, dovete andare avanti a spiegare apertamente ai ragazzi come noi i rischi che ci sono dietro alle droghe.
Sandra (20 anni), Sarezzo
Ho capito molte più cose e mi ha colpito la forza di Rico.
Fedra (15 anni), Pavia
E' stato davvero toccante lo spettacolo e la storia di Enrico. Ho un amico che ha problemi simili, gli parlerò sicuramente dello spettacolo e spero che lo guardi con responsabilità. Forza così raga!!! Siete i migliori!!!
M., Pordenone
Uno spettacolo emozionante trasmesso da un interprete fantastico che è riuscito a trasmettere il messaggio arrivando dritto al cuore. Grazie per avermi fatta ragionare, per essere arrivati alla mia anima attraverso ogni prezioso pezzo di vita che Enrico ha scelto coraggiosamente di condividere ogni giorno.
Beatrice (16 anni), Conegliano
Istruttivo, può aiutare molti ragazzi. Mi è piaciuto molto, è uno spettacolo coinvolgente, non ci siamo annoiati. Complimenti. :)
Aurora (15 anni), Trento
Ho trovato interessante il modo in cui l'argomento è stato trattato. Spesso si parla di droghe, ma poche volte in modo completamente sincero. Inoltre lo spettacolo mi ha coinvolto dall'inizio alla fine.
Camilla (15 anni), Sesto San Giovanni
Io penso che questo spettacolo sia stato molto educativo, più di quanto possa esserlo parlarne con dei dottori che ti dicono tutte le caratteristiche, con questa storia molti ragazzi si immedesimano in quello che potrebbe succedere.
Maria (14 anni), Alghero
Commovente e toccante. Interprete eccellente.
Gaia (15 anni), Pavia
Ho rivisto la storia di Enrico in quella di un mio parente che avevano utilizzato i miei genitori per mettermi a conoscenza di tutto ciò. Mi ha fatto molto piacere conoscere i dettagli di ciò che succedeva e succede.
Linda (16 anni), Salò
Mi ha aiutato a riflettere su un argomento spesso sottovalutato.
Chiara (14 anni), Como
Mi è piaciuto molto, soprattutto l'espressività che usava l'attore.
Sofia (14 anni), Chiavenna
Un modo straordinario per parlare di un tema delicato. Vi ringrazio a tutti!
Layla (15 anni), Morbegno
Non sapevo niente delle droghe fino a poco tempo fa e anche molte cose le ho scoperte oggi. Ringrazio veramente perché questo mi permetterà di aiutare non solo me, ma anche tutti gli altri.
Maria (15 anni), Borgomanero
Smuove incredibilmente le emozioni. Commovente. Mi sono venute le lacrime un sacco di volte. Sapete veramente trasmettere il messaggio in modo profondo. Complimenti.
Daniela (docente), Ivrea
E' stato inviato un messaggio molto forte: che la droga faccia male non è un segreto e mi è stato detto fin da piccola, ma vedere in modo così approfondito tutte le fasi che portano una persona normale a quello stile di vita è molto d'impatto. Avete fatto un ottimo lavoro, bravi.
Federica (15 anni), Sesto San Giovanni
Un bello spettacolo interpretato bene, grazie per l'accoglienza, vorrei trattarlo con Rico in classe.
Edoardo (15 anni), Milano
Sarebbe interessante proporre lo spettacolo obbligatoriamente nelle scuole medie e superiori in accordo con i comuni e le scuole.
Roberta, Chiavenna
Lo spettacolo era magnifico. La storia veramente accaduta era commovente. Grazie.
Jasmine (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Molto riflessivo, permette di essere capace di non essere ingannati dalla droga. Molto importante che tutte le persone conoscano gli effetti negativi prima di rovinarsi.
Cristian (13 anni), Cermenate
Finalmente qualcuno che spiega cosa succede davvero
Paolo (15 anni), Castel San Giovanni
Secondo me è stato molto bravo nel far capire i problemi che ci sono a causa della droga. Mi è piaciuto moltissimo lo spettacolo e trovo fantastico il fatto che i ragazzi presenti in questa stanza sono stati così attenti!
Safiatou (14 anni), Annone di Brianza
Avevo già visto il vostro spettacolo e mi è parso giusto rivivere le emozioni molto forti e belle provate la scorsa volta. Avete confermato la vostra capacità di raccontare in modo corretto la droga. Dagli organizzatori.
Valeria, Chiavenna
Secondo me è uno spettacolo che ti fa ragionare nel modo corretto sulle droghe.
Zaccaria (12 anni), Montalto di Castro
Molto intenso, in particolare il continuo confronto tra il vissuto esteriore dei ragazzi e quello interiore. Fondamentale e intenso il fatto di aver sentito anche la testimonianza diretta di Enrico.
Debora (docente), Milano
Doveroso diffonderlo ovunque...
Debora (docente), Annone di Brianza
Molto bello e riflessivo. Quello delle droghe è un mondo che molti trascurano pur essendo importante, questa rappresentazione mi ha fatto capire molte cose e mi ha tolto molti dubbi.
Carolina (14 anni), Chiavenna
Grande espressività della voce narrante e capacità di immedesimazione
Omar, Matera
È stato molto emozionante perché è una cosa quasi normale in questa fascia d'età.
Claudia, San Benedetto del Tronto
Davvero una bellissima storia commovente! Durante alcuni racconti ho rivisto mio zio quando mi parlava mentre non era lucido, il che mi ha fatto piangere. Però tutto ok
A. (14 anni), Sassari
Dà un'idea precisa della progressione della pericolosità nell'uso delle droghe, penso sia molto utile per parlarne anche in casa.
Giuseppe, San Giorgio Piacentino
Trovo questo spettacolo utile a mettere in guardia i ragazzi di oggi su questa orribile e pericolosa abitudine.
Berenikè, Ascoli Piceno
Per quanto pensassi fosse uno spreco di tempo, questo spettacolo è riuscito a catturarmi come nessun altro prima d'ora. Grazie!
Matteo (15 anni), Vittorio Veneto
Spettacolo molto interessante, a mio avviso servirebbe a tutti i giovani assistere a questo spettacolo.
Luca (15 anni), Rho
Molto ben impostato e strutturato. Complimenti, davvero!
Rossana (16 anni), Alghero
Ha fatto riflettere su diversi aspetti. Sicuramente ha chiarito idee e pensieri, spero che un giorno questo fenomeno possa smettere di diffondersi e questo spettacolo sicuramente ha aiutato noi ragazzi, ammiro molto Rico, complimenti!
Chiara (13 anni), Cermenate
È uno degli spettacoli più belli che io abbia mai visto.
Hiba (14 anni), Conegliano
È stato fantastico e molto coinvolgente.
Davide (13 anni), Cologno Monzese
È emozionante e mi aiuterà molto nel futuro quindi vi ringrazio.
Nicole, San Benedetto del Tronto
Molto bello e toccante, mi fa pensare. Penso ad amici ai quali non riesco ad essere d'aiuto, spero di non commettere passi falsi.
Damiano (18 anni), Conegliano
È stato un grande insegnamento, capace di farmi riflettere su cose, che fino a questo nemmeno avevo ritenuto poco importanti. Una grande parte del lavoro è stato fatto dal narratore, bravissimo ad interpretare la parte.
Alice (15 anni), Montebelluna
Mi ha colpito molto questo spettacolo. Avendo direttamente contatti con persone che fanno uso di droghe sarò più cauto e non accetterò se mi verrà proposto.
D., Cinisello Balsamo
Ottime riflessioni sia durante che dopo lo spettacolo
Alessandro, Predaia
Formativo ed emozionante. Una boccata di realtà di cui non si parla mai abbastanza.
Anonimo (docente), Lonate Pozzolo
Davvero uno spettacolo molto coinvolgente con notevoli spunti educativi. La narrazione della storia in prima persona rende lo spettacolo molto partecipe. Bravissimo Fabrizio De Giovanni. Complimenti!
Massimo (docente), Ferrara
Credo che spettacoli del genere riescono a spiegare l'argomento molto meglio e che sia un ottimo metodo per far capire ai ragazzi temi del genere.
Chiara (16 anni), Arezzo
Spettacolo emozionante e grande capacità di trasmettere i pensieri.
Sofia (15 anni), Ancona
Mi è piaciuto molto perché ricevere delle notizie basate su storie reali colpisce anche di più, bravissimi, molto toccante.
Alessia (14 anni), Garbagnate Milanese
E' stato molto emozionante, ho quasi pianto, anzi ho pianto. Oggi ho potuto riflettere veramente su questo argomento.
Anna (17 anni), Salò
Il messaggio è veramente profondo e spero che molte persone possano vedere questo spettacolo e capire il male che fa la droga.
Dalia (14 anni), Milano
Mi sono commossa, impressionante la bravura del'interprete.
Liliana, Salgareda
Grazie, ho pianto quando avete descritto la sofferenza di Enrico durante l'astinenza.
Federico, Milano
Perché mi è piaciuto, ho notato che la droga crea una fantasia nella vita normale per chi la usa. Auguro a tutti quelli che la usano di smettere e a chi non la usa di non provarla mai.
Keita (19 anni), Alghero
Bravo l'attore, molto emozionante e molto educativo per tutti i ragazzi. Ho imparato che le droghe fanno male, ed è difficile smettere.
Igor (12 anni), Rescaldina
Non fumerò mai, grazie per avermelo fatto capire.
Jordan (11 anni), San Giorgio Piacentino
Sono dell'idea che il messaggio di sensibilizzazione riguardo questo argomento sia stato spiegato e trattato in modo eccellente e con tanto tatto. Che dire, stupefacente.
Elena (15 anni), Cologno Monzese
E' stato commuovente, molto utile e costruttivo. Nessuno aveva mai parlato delle droghe in modo così significativo.
Melissa (16 anni), Salò
Mi è piaciuto tantissimo, molto coinvolgente e risponde a molte domande.
Chiara (18 anni), Conegliano
Ha chiarito le mie perplessità e ha risposto alle domande.
Giorgia (14 anni), Conegliano
E' stato molto interessante, soprattutto per i ragazzi. Anche per me è stato molto intenso perché mi sono ritrovata un po' in questa situazione avendo una persona cara non nella droga, ma nell'alcool.
Betty, Cermenate
Molto interessante, mi aspettavo una persona che raccontava gli effetti delle droghe da un punto di vista scientifico, invece mi ha molto sorpresa.
Eleonora (17 anni), Mirano
Spettacolo bellissimo, adatto anche ad allievi di classi superiori.
Elena (docente), Conegliano
Questo spettacolo mi è piaciuto tantissimo ed è stato tanto interessante sentire la storia di Rico e capire quanto le droghe ti rovinino la vita.
Loris (13 anni), Marradi
Mi ha fatto piangere.
Jessica (14 anni), Alghero
Un dramma portato in scena con coraggio e competenza. Straordinari.
Diletta (18 anni), Bassano del Grappa
Interpretato molto bene. Ti fa capire la sofferenza del protagonista.
Giulia (15 anni), Cinisello Balsamo
Uno spettacolo molto utile per capire la pericolosità delle droghe e altre sostanze stupefacenti. Uno spettacolo che potrebbe aver fatto riflettere coloro che, presenti durante il racconto, sanno di fumare e prendere droghe.
Alessio (18 anni), Gorgonzola
Semplicemente sublime
Clara, Laives
Mi è piaciuto molto, perché mi ha fatto capire che le droghe fanno veramente male, e che non si può smettere quando si vuole. Grazie a tutti di questo spettacolo fantastico.
Martina (14 anni), Saronno
Grazie per averci presentato la realtà.
Alessia (15 anni), Mirano
Molto bello e importante da capire all'inizio questo argomento: meglio prevenire che curare.
Lorenzo (13 anni), Milano
Ritengo spettacoli come questo molto importanti perchè molti ragazzi fanno uso di droghe e sentire storie del genere potrebbe fermarli oppure evitare completamente.
Sharon (17 anni), Montebelluna
Spettacolo molto bello. Sarebbe bello farlo non solo nelle scuole, ma anche a famiglie.
Alessandro (16 anni), San Giovanni in Persiceto
L'interprete è stato veramente eccezionale, entrato perfettamente nella parte e spero faccia carriera perché merita. Enrico invece è stato molto coraggioso e si vede che è una persona che nonostante tutto ce l'ha fatta in modo strepitoso. Mi piacerebbe molto vedere altri spettacoli di questa compagnia.
Sara (17 anni), Conegliano
Penso di non aver mai seguito così tanto uno spettacolo che trattasse queste tematiche. Ritengo che abbia lasciato un segno a tutti, a me l'ha lasciato.
Giuseppe (16 anni), Alghero
Se non ci foste, persone come voi, saremmo soli in un mondo più grande di noi, che non sapremmo gestire. Grazie.
Margherita (16 anni), Senigallia
Questa è la seconda volta che lo vedo, ho gradito molto e mi ha fatto riflettere.
Fabio (15 anni), Bolzano
Efficace e ben scritto! Utile ed educativo.
Alessandra (docente), Palermo
Osservare la reazione del narratore nel periodo di astinenza, mi ha mostrato realmente il dolore fisico, mentale del protagonista. Semplicemente stupendo!
Hajar (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Significativo, mi ha emozionato ed è molto utile per la crescita dei giovani.
Martina (18 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato molto utile perché tante persone, come me fino a pochi anni fa, erano portate a non fare uso di droghe solo per le paure indotte dai genitori, invece è importante che un giovane non lo faccia per una sua scelta fatta da sue informazioni e considerazioni.
Elena (18 anni), Sarezzo
Prima di assistere allo spettacolo non avevo mai capito fino in fondo quanto sia pericoloso fare uso di droga. Davvero toccante, avevo i brividi.
Sara (17 anni), Conegliano
Ho trovato l’argomento molto interessante e coinvolgente. Il messaggio è chiarissimo e triste per la storia, e se dovessi dirlo veramente mi spiace per ciò che Rico provò e passò. Sono contento di aver partecipato a questo spettacolo.
Vince (14 anni), Milano
E' stato uno spettacolo molto interessante e chiaro da capire. Lo consiglierò a tutti. Complimenti. Non è facile parlare di un argomento così delicato, voi ci siete riusciti al meglio.
Ester (18 anni), Conegliano
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, ho avuto i brividi per tutto il tempo.
Anastasia (14 anni), Roma
Siete riusciti a parlare di un argomento serio, intrattenendo il pubblico.
Patrick (14 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi ha fatto capire meglio quanto male provoca la droga e quando ho visto Rico non riuscivo ad immaginare che fosse un drogato.
Simone (14 anni), Bolzano
Lo spettacolo è stato molto esaustivo, il linguaggio utilizzato è stato molto chiaro e consiglierei la visione di questo spettacolo a chiunque.
Alice (18 anni), Conegliano
Meravigliosamente chiaro e profondo.
Roberto (docente), Brugherio
Mi sono completamente immersa nella storia, e questo anche grazie all'interpretazione del narratore. E' stata un'esperienza che porterò sempre nel mio cuore.
Nicole (14 anni), Roma
Lo spettacolo è stato particolarmente interessante ed educativo! Fa pensare molto, ed è vera la frase “a fianco a noi abbiamo un Rico” purtroppo!
Letizia (15 anni), Udine
E' stata un'emozione assurda, mi è entrato nel profondo.
Amos, Pordenone
Sono un'insegnante. Lo spettacolo è stato molto forte ed emozionante e mi ha riportata in alcune situazioni vissute con i miei ragazzi. Fa male, ma mi fa capire che esserci per loro è importante. GRAZIE...
Monica, Borgomanero
L'attore è stato bravissimo e nessuno si è annoiato. La storia è stata molto coinvolgente.
Veronica (17 anni), Ferrara
Non mi drogherò.
Lorenzo (13 anni), Sassari
Questo spettacolo mi ha fatto ragionare molto e pensare.
Arianna, Brugherio
Ho apprezzato moltissimo lo spettacolo, mi è piaciuta molto l'originalità con la quale è stato raccontato. I miei complimenti.
Martina (12 anni), Garbagnate Milanese
È stato molto interessante, è stata una lezione di vita, sbagliando si impara ma noi abbiamo imparato da te.
Ilaria (13 anni), Cernusco sul Naviglio
Tocca il cuore.
Roberto, Bassano del Grappa
Trovo questo spettacolo molto bello educativo, di sicuro avete salvato delle vite.
Matteo (13 anni), Chiavenna
Mi ha colpito nel profondo ( ho pianto), complimenti per come riuscite a far arrivare il messaggio nel cuore di tutti.
Aurora (18 anni), Ferrara
Di grande aiuto per i nostri figli.
Sonia, Nuova Olonio di Dubino
Emozionante come pochi spettacoli. Grazie per quello che fate per i nostri ragazzi.
Olimpia (docente), Roma
Diverso dal solito, mi ha fatto riflettere più di altri incontri.
Alessia (15 anni), Mondovì
Mi sono emozionata molto, mi piace l'idea di questo insegnamento. La storia di Enrico mi ha commosso molto. Vi ringrazio di cuore per averci regalato questa esperienza.
Giada (12 anni), Segrate
Questo spettacolo è stato molto toccante, spesso non mi appassionano tanto cose del genere, ma questo mi ha fatto veramente venire i brividi.
Denise (15 anni), Portici
Mi è piaciuto lo sguardo più onesto e sincero che l'interpretazione ha offerto.
Eghi (18 anni), Salò
All'inizio noioso, poi interessante. Me lo aspettavo più noioso.
Sara (11 anni), Grezzana
E' stato molto bello e significativo, ti aiuta a riflettere sulle scelte della vita. Secondo me può aiutare molti ragazzi a non intraprendere questa strada.
Francesca (14 anni), Portici
Siete stati bravissimi. È stato commovente.
Alessandra (14 anni), Udine
Emozione allo stato puro....spiegato veramente bene. Sono contenta che mio figlio abbia visto lo spettacolo, parlerò con lui sul tema droga.
Rosa, Sesto San Giovanni
La voce del narratore è fantastica.
Noemi (15 anni), Pavia
Molto bello e mi ha fatto capire molte cose, inoltre è stato molto coinvolgente, mi avete trasmesso molte emozioni! Siete stati molto bravi!
Martina (14 anni), Ancona
Il tema è interessante e fa capire l'importanza del nostro futuro.
Enrico (18 anni), Salò
Mi hai lasciato senza parole.
Fuisanto, Gubbio
L'apparizione di Enrico ha reso tutto più reale. Grazie.
Chiara (17 anni), Salò
E' uno spettacolo molto profondo e sono contento di averlo visto. Sono anche felice per Rico che è riuscito a smettere perché ho visto altre persone che non ne hanno avuto la forza.
Marco (15 anni), Sesto San Giovanni
Lo spettacolo mi è molto piaciuto, sia com'è stato raccontato, sia la storia di Rico Comi. Penso che non ne vale la pena di fare uso di sostanze per sentirsi più grandi e più forti. Basta solo provare una volta per poterti rovinare per sempre.
Laura (16 anni), Bolzano
E' una storia toccante, pensare che realtà così diverse dalla mia siano così vicine al quotidiano... Ho pianto, davvero complimenti.
Lucrezia (15 anni), Monza
Un crescendo, spettacolo toccante. Provoca, scuote, fa riflettere. Speriamo crei consapevolezza! Grazie!
Don, Milano
Mi ha aperto tante finestre e mi ha fatto capire chi devo frequentare.
William (13 anni), Milano
Davvero bello, mai assistito ad uno spettacolo così istruttivo e commovente. Grazie.
Beatrice (18 anni), San Giovanni in Persiceto
Una sola parola: grazie!
Marco (16 anni), Mirano
Mi è piaciuto tantissimo lo spettacolo perché Fabrizio ha saputo raccontare benissimo la storia di Rico, tanto da emozionarmi e farmi immaginare la storia.
Elisa (17 anni), Senigallia
E' stato bello parlare di questa tematica usando una storia vera e non un noioso discorso scontato.
Benedetta (16 anni), Salò
È molto carino e mi ha fatto piangere.
Ismaele (12 anni), Brugherio
Molto più convincente di ogni discorso fatto dai prof.
Luca (13 anni), San Giovanni in Persiceto
Seguendo la massa non si ottiene nulla, essendo alternativi hai già vinto in partenza. Per arrivare ai confini della realtà? Non smettere mai di sognare, solo chi sogna impara a volare.
Marta (14 anni), Palermo
Spettacolo molto educativo che ha cambiato la mia visione sul tema delle droghe.
Michele, Campobasso
Mi è piaciuto molto. Io non sono uno che si lascia coinvolgere, però voi ci siete riusciti benissimo.
Matteo (14 anni), Milano
Me lo aspettavo noioso, ma è stato molto interessante.
Elena (15 anni), Sesto San Giovanni
Credo che sia un buon modo per intrattenere i giovani e per avvertirli sugli effetti della droga.
Linda (14 anni), Pavia
È stato bellissimo, molto interessante, bella lezione di vita, emozionante.
Maria (15 anni), Ostiglia
Lo spettacolo era stupendo poichè era una storia vera e l'incontro con Enrico è stato incoraggiante. Fabrizio è stato molto bravo, e con la sua voce stupenda e le espressioni è riuscito facilmente e trasmettere il messaggio.
Kiran (18 anni), Brescia
È una sensazione di insoddisfazione che ti distrugge e non smetti.
Ilaria (15 anni), Pavia
Si dovrebbe riuscire a fare questo spettacolo in più scuole possibili, davvero ben strutturato e molto sentito.
Lorenzo, Parma
E' una modalità di racconto molto bella e più facile, che rende l'ascolto della storia interessante e coinvolgente. Grazie per l'esperienza.
Maddalena (16 anni), Sesto San Giovanni
Continuate così ed entrate nelle nostre scuole, siete benvenuti.
Barbara (docente), Sassari
Penso che Comi sia un grande uomo perché uscire da questo è una cosa più che difficile. Fabrizio è bravissimo a recitare. Penso che Comi poteva non farsi condizionare dalle droghe.
Asia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
È stato utilissimo per capire esattamente di cosa si tratta, prima non ero certa di quello che fosse e con questo mi avete aperto gli occhi.
Evelin (15 anni), Trento
Il narratore ha raccontato la storia da dio ed è stato molto interessante ed educativo.
Gianluca (15 anni), San Giovanni in Persiceto
Emozioni... Tantissime... Un pugno nello stomaco... Credo davvero che servirà, magari non per tutti, ma per qualcuno a non percorrere mai quella strada.
Monica (docente), Conegliano
Esperienza stupenda, da rivivere sicuramente. Cose così fanno crescere.
Salvatore, Portici
Mi sono commosso
Maurizio, Potenza
Per me è stato molto bello e facile da capire.
Nicolò, San Benedetto del Tronto
È bello perché tratto da una storia vera e non una storiella inventata solo per scopi scolastici, quindi è ovviamente fatta meglio e più toccante.
Maria, San Benedetto del Tronto
A scuola ci è stato detto spesso di questo argomento, ma solo con questo spettacolo ho sentito di aver capito davvero che la droga fa parte di una realtà che credevo fosse molto lontana, ma non è così. Grazie!!!
Linda, Rovereto
Mi è piaciuto molto perché ho capito che una volta che inizi le vie d'uscita sono veramente poche. Per smettere bisogna avere una volontà enorme. Mi è piaciuto molto anche il racconto, come è stato recitato.
Greta (13 anni), Milano
Penso che mi abbia fatto ragionare molto.
Aurora (13 anni), Brugherio
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, credo che sia molto istruttivo e spero abbia successo in tutta Italia.
Alessandro, Marsico Nuovo
Esperienza da presentare in tutte le scuole italiane.
Rosario (docente), Milano
Spettacolo bello, narratore bravissimo
Matteo, Monselice
Grazie perché era un argomento al quale ero interessato e siete stati molto chiari nel spiegarlo.
Andrea (13 anni), Brugherio
L'efficacia della narrazione è nel modo in cui ragazzi assistono stupiti e rapiti, cosa che oggi non è facile.
Raffaella (docente), Portici
Mi ha fatto emozionare tanto, poiché è un argomento che mi tocca tanto.
A. (13 anni), Segrate
Sono felice di avervi invitati per presentare il vostro spettacolo.
Maria (docente), Rovereto
Mi è piaciuto tantissimo, perché da questa esperienza ho capito che quello che mi hanno insegnato i miei genitori è la cosa giusta da fare.
Giada (14 anni), Remedello
Ci ha fatto capire molte cose per salvare il nostro futuro in serenità.
Georg, Milano
E' stato stupendo, anche perché ti porta sulla strada giusta, ti spiega veramente quello che forse i genitori ancora non sono pronti a spiegarti. Ho afferrato subito il concetto e sicuramente non sbaglierò. Siete stati molto bravi. Un saluto.
Viola (12 anni), Marradi
È fighissimo e interessantissimo.
Silvestro, Marsico Nuovo
Interessante, commovente, profondo. Questo spettacolo riesce a logorarti l'anima. Lo ricorderò per sempre.
Giorgia (14 anni), Lanciano
Meraviglioso!!!! Contattatemi
Gioia, Sirolo
Colpisce il cuore e la mente
Carlo, Laives
Ho gradito moltissimo lo spettacolo, ce n'era bisogno.
Anas (14 anni), Milano
Mi sono emozionato moltissimo.
Nicolò (12 anni), Saronno
Grazie a questa storia si è capito che il rispetto della vita è la cosa più importante! Per le droghe il rispetto non esiste.
Iris, Marsico Nuovo
Questo spettacolo è stato emozionante e forte, mi ha dato tanto e mi ha trasmesso moltissimo. E' uno degli spettacoli più belli e profondi che abbia mai visto.
Marta (13 anni), Brugherio
Esperienza a forte impatto, ma utilissima.
Federico (15 anni), Sesto San Giovanni
Questo spettacolo mi ha tolto ogni dubbio e adesso sono sicuro che non proverò mai.
Buceza (16 anni), Borgomanero
Ho trovato questo spettacolo molto interessante e faccio i miei complimenti all’attore per la bravura. Questo spettacolo mi ha fatto capire molte più cose, dato che racconta una vicenda realmente accaduta.
Irene (14 anni), Montebelluna
La storia mi ha colpita molto, perché non mi è mai capitato di ascoltare una storia di questo genere e mi ha veramente toccato il cuore, in questa storia in alcune parti ho proprio visto la mia vita.
Sara (13 anni), Lonate Pozzolo
Mi è piaciuto molto perché ha saputo trattare bene l'argomento. Molto bravo l'attore, ha saputo attirare l'attenzione di tutti.
Irene (16 anni), Alghero
Ho provato emozioni fantastiche. Siete stati la nostra "droga" naturale.
Fabrizio (docente), Brugherio
Sinceramente io mi ero già informato perché mio fratello si fuma le canne e non so come farlo smettere.
F. (12 anni), Grezzana
È stata una lezione di vita. Credo che una persona tossicodipendente capisca veramente che cosa vuol dire "stare bene", perché l'ho capito io che non lo sono.
Leonardo (18 anni), Segrate
Mi ha fatto riflettere su me stessa e penso di uscire da questo teatro arricchita.
Giada (14 anni), Milano
Mi è piaciuto tanto perché ho capito quello che ha pensato e tutti gli ostacoli che ha superato.
Agnese (14 anni), Ascoli Piceno
Lo spettacolo mi è piaciuto perché la storia è stata molto interessante, infatti sono rimasta molto attenta e poi il modo in cui l’ha raccontata è stato fantastico.
Giulia (13 anni), Gorgonzola
Spiega una delle cose più importanti della vita e soprattutto è realizzato in modo straordinario
Samuele (docente), Milano
Sono senza parole, ma posso dire che siete molto validi ad entrare nelle menti di tutti, specie dei giovani
Anna, Cisternino
Sicuramente mi è piaciuto moltissimo, volevo abbracciare Rico, grazie per tutto.
Thea (15 anni), Ferrara
Grande intensità emotiva. Fantastico anche per i ragazzi. Grazie davvero! Guarderemo il sito e "porteremo" quanto ricevuto
Sara (docente), Milano
È stato molto emozionante, grande recitazione. Una storia toccante, piena di momenti davvero simili alla vita reale che viviamo adesso (noi ragazzi). Ringrazio Enrico e l'attore per la grande esperienza.
Clara (14 anni), Sesto San Giovanni
Mi sono emozionata tantissimo. Il discorso è molto serio e alcuni davvero lo prendono con leggerezza. Bravi. Sul serio!
Anonimo, Sarmede
Avete colpito l'animo di tutti. Grazie!
Paolo (17 anni), Salò
Una storia fantastica. Mi ha fatta commuovere più volte. Un attore che sa trasmettere emozioni e commuoversi. Tutto reso più speciale dalla presenza dello stesso protagonista.
Ana (17 anni), Sarezzo
Interpretazione bellissima e interessante.
Ben (17 anni), Montebelluna
Molto bello. Mi sono sentita immedesimata completamente in questa storia. Grazie per tutto, mi sono emozionata davvero tanto.
Aurora (15 anni), Ferrara
Lo spettacolo mi ha fatto riflettere molto e mi è piaciuto tantissimo, complimenti all'attore è stato bravissimo.
Eliana, San Benedetto del Tronto
Veramente bello, affatto noioso.
Sara (14 anni), Sassari
È stato bellissimo e ci ha tenuti col fiato sospeso dall'inizio alla fine.
Noemi (12 anni), Segrate
Rico ha tantissima forza e coraggio ad esporre la sua storia aiutando i ragazzi della nostra età.
Alice (14 anni), Cornaredo
La storia di Enrico mi ha colpito e preso in modo particolare e mi ha anche fatto riflettere su questo argomento. Bello spettacolo, sono molto felice di essere venuta al teatro oggi.
Matilda (13 anni), Ascoli Piceno
Molto bello fa capire da vicino tutto quello che siamo noi e quanto forti pensiamo di essere pur essendo fragili.
Alessia (14 anni), Chiavenna
Mi ha permesso di riflettere molto, penso che da adesso ci penserò di più prima di fare qualcosa di pericoloso.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Anzi MOLTISSIMISSIMO. Non ho parole, bello, bello, bello, , ha fatto riflettere
Valerio (14 anni), Milano
Bisognava solo stare seduti ad ascoltare, è come se fossi stato preso in considerazione, come fossi un amico di Rico.
Marco (15 anni), Sesto San Giovanni
Era davvero così importante arrivare ai confini della realtà?
Chiara, San Giovanni in Persiceto
Questo spettacolo fa capire che la droga è la morte e per risolvere i problemi si deve parlare e non fare uso di droghe. Tutti i tipi di dipendenza fanno male sia fisicamente che mentalmente.
Daniele (13 anni), Portici
Spettacolo significativo e stupefacente che mi ha aiutata a capire.
Laura, Bassano del Grappa
Mi ha sorpreso la forza di volontà, anche se con qualche difficoltà, di Rico. Non è scontata come cosa, dato che conosco persone che si rifugiano nelle cose facili e a volte pericolose.
Katrin, Pavia
Sono entrata in una fase di riflessione come se fossi entrata in un mood. Sono rimasta colpita... Grazie per le meravigliose emozioni!
Gaia (14 anni), Portici
È una delle esperienze più profonde e significative passate in quest'età spensierata.
Maria (15 anni), Palermo
Questo spettacolo ha dato un messaggio davvero molto importante, mi ha fatto crescere molto e ho conosciuto meglio il mondo delle droghe.
Mattia (16 anni), Ferrara
Ha fatto capire realmente ciò che succede con le droghe.
Giulia (15 anni), Gorgonzola
Avendo perso alcuni amici hai reso questo dilemma della morte in pieno.
Enzo, San Giorgio Piacentino
Interessante, istruttivo e commovente. Grandissima interpretazione.
Giorgia (15 anni), Pordenone
Mi è piaciuto, voto 10.
Luca (17 anni), Remedello
"Apri gli occhi" la frase finale di tutto. Credo fosse l'obbiettivo dello spettacolo ed è stato raggiunto in maniera toccante e diretta. Grazie!
Ilaria (17 anni), Roma
Mentre veniva raccontata la storia mi sentivo come se stessi guardando un film perché è stato molto coinvolgente. Penso che sia uno spettacolo da fare in molte scuole e che cambierà davvero il modo di pensare di alcune persone.
Sara (17 anni), Senigallia
È stato molto interessante ascoltatore la sua esperienza di vita. È stato come poter vedere nel futuro per poi non fare determinate scelte.
Sofia (14 anni), Bolzano
Vorrei veramente fare tanti complimenti per la forza che ha avuto.
Samuele (16 anni), Chiavenna
Fabrizio è entrato molto bene nel personaggio di Rico, è una storia incredibile e ammiro Rico per come ha superato le dipendenze.
Martina (15 anni), Bolzano
E' stato davvero molto utile in quanto a questa età il mondo sembra caderti addosso e quindi per rimanere calmo pensi subito alla droga... Io non ne faccio uso e dopo questo non voglio proprio averne a che fare. Grazie.
S. (16 anni), Chiavenna
È stata interessante, poi poteva capitare a tutti.
Giovanni, San Benedetto del Tronto
Io penso che questo spettacolo sia stato funzionale per capire fino in fondo il tema della droga. E penso anche che la storia di Rico sia un esempio per tutti e soprattutto la sua testimonianza è molto importante.
Chiara (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto molto che non fosse il tipico discorso che ci dice che le droghe non fanno bene ma che ci racconta veramente cosa sono.
Claudia (15 anni), Salò
E' stato uno spettacolo molto interessante e formativo. E' lo spettacolo che mi è piaciuto di più rispetto a quelli che ho visto in tutta la mia vita.
Alessandro (16 anni), Monza
Lo spettacolo fa riflettere moltissimo sull'importanza della vita, che non va affatto sprecata
Aurora (16 anni), Castel San Giovanni
E' stato molto interessante. Sono stato tutto il tempo con il fiato sospeso.
Riccardo (17 anni), Sesto San Giovanni
E' stato uno spettacolo fantastico! Fa molto riflettere sulla vita.
Aurora (14 anni), Chiavenna
Può aiutare molte persone.
Leonardo (16 anni), Bolzano
Molto bello, utile, mi sono commossa. Storia fantastica.
Sara (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi ha fatto emozionare e credo faccia riflettere positivamente.
Vania, Udine
Bellissimo spettacolo. Attore protagonista bravissimo.
Bernardo, Cologno Monzese
Lo spettacolo è stato davvero toccante in quanto penso che il tema presentato sia molto attuale. Purtroppo sono dell'idea che quando si decide di provare lo si fa di propria volontà e bisogna assumersene la responsabilità senza incolpare gli altri.
Halima (20 anni), Conegliano
Bello, toccante nell’anima.
Michelle (14 anni), Udine
Ho apprezzato molto la trama, è un'esperienza assolutamente da ripetere. Inoltre l'interprete è riuscito a trasmettere a pieno il messaggio
Alessia (15 anni), Conegliano
Spettacolo molto bello e penso che il messaggio sia arrivato a tante persone, come a me.
Sandra (17 anni), Ascoli Piceno
E' stato bellissimo, mi ha fatto emozionare tanto e spero di avere altri incontri riguardo questo argomento.
Elisa (13 anni), San Giorgio Piacentino
Grazie <3, mi sono commossa!
Nadia (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Mi sono emozionata tantissimo, mia sorella è arrivata al metadone prima dell'eroina, ma in famiglia nessuno riesce a dimenticarselo. E' bello sapere che qualcuno capisce.
C. (15 anni), Udine
Penso che le riflessioni effettuate siano corrette, ma non condivido il pensiero che una volta che inizi con la droga poi non hai la capacità di smettere senza problemi o che dalla canna poi si passi ad altro. Secondo me sta alla maturità di una persona, è soggettivo. Mi fumo le canne e ho avuto una dipendenza, ma sono guarita.
M., Pavia
Ho gradito molto lo spettacolo perché l'attore era molto convincente ed è stato molto avvincente!
Alice (14 anni), Rescaldina
Mi è piaciuto molto perché ha avuto un ritmo narrativo molto coinvolgente e d'impatto.
Endora (16 anni), Conegliano
Lo spettacolo è stato molto bello soprattutto l'interpretazione dell'attore, è stato tutto fantastico. Spero di poter rivedere uno dei vostri spettacoli.
Aurora (14 anni), Ancona
Spero abbia fatto riflettere tutti almeno metà di quanto abbia fatto con me. Grazie, molto coinvolgente.
Maria (16 anni), Alghero
Interpretazione straordinaria, questo spettacolo mi ha scosso profondamente. Grazie per il vostro impegno e l'anima che mettete in ciò che fate!
Siham (18 anni), Salò
Spero che i miei figli, che hanno assistito anche loro allo spettacolo, colgano l'importanza del vostro messaggio.
Elena, Forlì
Attore molto bravo che sa far emozionare.
Carlo (docente), Vittorio Veneto
Questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Anita (15 anni), Arzignano
È stato interessante, in più la testimonianza secondo me fa il suo effetto. Chiarisce i dubbi.
Sabrina (15 anni), Montebelluna
Questo spettacolo mi ha fatto capire che non bisogna mai fare uso di droghe.
Alessia (15 anni), Como
Mi è piaciuto molto, Fabrizio è stato bravissimo a recitare, molto interessante.
Alessio (14 anni), Chiavenna
Emozionante, toccante. Mi ha fatto molto riflettere.
Sabrina (15 anni), Garbagnate Milanese
Vi voglio ringraziare. Io non faccio uso né di droghe né di alcolici. Vi ringrazio per aver rafforzato le mie convinzioni ed idee, sono sicuro che altri come me provano lo stesso. So perfettamente che il target iniziale erano quelli che usano le droghe, e sono sicuro che molti di loro abbiano capito il messaggio.
Riccardo (17 anni), Alghero
Mi ha colpita molto perché è simile alla storia di un mio amico, quindi mi è piaciuto molto.
Daniela (15 anni), Trento
Uno spettacolo davvero bello. Mi ha fatto riflettere molto. Molto emozionante. Lo consiglierei a tutti!
Giorgia (12 anni), Segrate
Parlare di droga non è semplice, ma siete stati veramente bravi. Mi siete arrivati proprio dritti al cuore e mi avete fatto riflettere molto. Grazie.
Klara (18 anni), Salò
Veramente, lo spettacolo più bello che io abbia mai visto, grazie, mi avete dato il carico di emozioni più grande di sempre.
Mattia, Pordenone
E' stato molto utile e ho cambiato il mio punto di vista su quest'argomento. Non è come gli altri spettacoli in cui ti dicono solo che la droga fa male, ma questo è diverso.
Ismail (14 anni), Treviso
E' stato molto interessante sentire la storia di una persona che ha avuto questo percorso di vita.
Francesca (13 anni), Brugherio
Un'emozione indescrivibile. Grazie davvero.
Lorenzo (15 anni), Mariano Comense
Girate per l'Italia e divulgate il più possibile. Grazie!!!
Giuseppe, Costa Masnaga
È stato uno spettacolo fantastico.
Andrea (14 anni), Ferrara
Mi è piaciuta la storia di Rico e l'interpretazione dell'attore riesce a far emozionare.
Nicole (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Spettacolo utile a far conoscere attraverso una testimonianza concreta il parlare della vita e le possibilità di rinascere dopo il tunnel.
Antonio, Ascoli Piceno
È stato molto bello ed emozionante, un'esperienza unica. Al finale una bellissima sorpresa!
G., Marsico Nuovo
La droga dà, la droga toglie.
Samad (18 anni), Cernusco sul Naviglio
E' stato molto bello, fa riflettere su scelte molto importanti per la nostra vita. Spero che tutti abbiano capito il messaggio di questo spettacolo, davvero bello!
Giulia (13 anni), Cornaredo
Ho trovato lo spettacolo molto bello e interessante, mi ha colpito molto.
Elisa (13 anni), Cermenate
Spettacolo molto interessante e coinvolgente, è uno dei pochi spettacoli in cui sono riuscito a stare tutto il tempo attento. Il tema viene affrontato benissimo e spero di vedere altri spettacoli come questo.
Alessandro (16 anni), Udine
Mi è stato molto utile, mi ha emozionata perciò ringrazio tutti.
Francesca (13 anni), Chiavenna
Penso che questo spettacolo abbia fatto la differenza, perché la testimonianza secondo me è il metodo più forte per la sensibilizzazione. Rico, il mio cuore è con te, sono felice che tu sia riuscito ad uscirne, sei forte e non è da tutti.
Martina (17 anni), Conegliano
Visto per la seconda volta. Grande.
Gabriel (16 anni), Casalpusterlengo
Lo spettacolo mi ha stupito parecchio perché non sapevo che la droga avesse questi effetti.
Gabriele (13 anni), Brugherio
Bellissima interpretazione. Con il fiato sospeso ho fatto un viaggio nel tempo.
Stefania, Laives
Mi ha appassionato molto questa storia, ne terrò conto.
Studente (13 anni), Brugherio
Attore bravissimo, la storia mi ha toccato moltissimo. Molto emozionante.
Jacopo (12 anni), Segrate
Questo spettacolo mi ha commosso davvero tanto. E' stato veramente bello il messaggio della storia.
Giorgia (12 anni), San Giovanni Lupatoto
Per me lo spettacolo è stato molto istruttivo e mentre sentivo la storia di Rico, mi sono emozionata tantissimo. Mi ha fatto riflettere.
Giorgia (13 anni), Ferrara
Molto forte e toccante. E' impressionante come gradualmente aumenta la dipendenza.
Chiara (14 anni), Chiavenna
Una lezione di vita, forse mi ha salvato...
Marco (14 anni), Milano
La capacità di interpretare il personaggio dell'attore è stata eccelsa e ha espresso fino in fondo il messaggio. Davvero bravo, complimenti.
Manuela (14 anni), Palermo
È stato davvero interessante e spero che sia riuscito a far cambiare idea sulle droghe a molte persone che ne fanno uso.
Sara (15 anni), Montebelluna
Fatto da dio, toccante!
Fiammetta (14 anni), Conegliano
E' stato molto coinvolgente a tratti crudo, ma molto significativo. Ho imparato più in questa ora che in questi anni a scuola.
Claudia (16 anni), Salò
Ti rende consapevole.
Nicoletta (14 anni), Pordenone
Esperienza che aiuterà molto i giovani nella comprensione delle droghe. Grazie della condivisione, ottimo modo di fare prevenzione.
Mauro, San Giorgio Piacentino
Spettacolo meraviglioso, molto toccante. E' riuscito a trasmettere tante emozioni e a far immedesimare nel protagonista.
Alice (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Istruttivo e commovente, ho molta ammirazione verso Enrico e la sua storia rimarrà per sempre dentro di noi. Grazie per averci fatto conoscere l'esperienza perché ci aiuterà sicuramente in futuro.
Giorgia (13 anni), Montalto di Castro
E' molto importante quello che fate, non smettete mai, aiutate anche i genitori. Grazie.
Anonimo, Malonno
Bellissimo, l'attore non si è goduto gli applausi. Parlava subito... Se li meritava tutti!!!
Lia, San Giorgio Piacentino
Molto toccante da proporre ad un pubbluco più ampio possibile.
Francesca (17 anni), Lovere
Mi ha fatto aprire gli occhi. Ho capito molte cose che non sapevo riguardo il mondo della droga. Lo spettacolo mi ha colpito molto.
Daniele (13 anni), Gorgonzola
Lo spettacolo è stato toccante e sicuramente farà molto riflettere i nostri ragazzi.
Mario, Ascoli Piceno
Non facendo uso di droghe pensavo di non poter capire completamente il significato dello spettacolo invece siete riusciti a far capire a pieno e sapere che la storia è reale mi fa capire ancora di più quanto questo possa far male.
Lorenzo (15 anni), Alghero
Nonostante la tematica trattata sia molto "pesante", il narratore è riuscito a tenere il pubblico con occhi e orecchie attaccati alla storia di Enrico per tutta la durata dello spettacolo. La sua stoia è molto forte e penso che questo sia il mezzo migliore di trasmettere un messaggio come questo ai giovani. Grazie e complimenti.
Linda (17 anni), Conegliano
E' stato molto bello e costruttivo. Ci vorrebbe più gente come voi, in grado di spiegare ai ragazzi qual'è la cosa più giusta da fare! Spero di rivedervi, grazie!
Corinne (21 anni), Lodi
Lo spettacolo mi è piaciuto molto e trovo profondo il modo in cui il narratore ha raccontato la storia.
Anna (13 anni), Ferrara
E' stato veramente bello perché grazie a questa presentazione mi sono chiarita le idee e ho risposto ai vari perché.
Clara (13 anni), Alghero
Questo spettacolo è stato stupendo, ti fa pensare e rendere conto di quello che può succedere nella vita di qualcuno. Grazie mille per queste emozioni.
Ilaria (16 anni), Milano
Occorre diffondere assolutamente questo messaggio! Occorre conoscere!
Laura (docente), Ferrara
Sono rimasto senza parole, l'unica parola è che questo spettacolo è stato fantastico e mi ha fatto capire e imparare molto cose.
Marco (12 anni), Milano
Mi è servito molto, mi ricorderò di questo giorno.
Yonathan (14 anni), Como
Io ho provato a fumare due canne, non posso sapere se un domani ne fumerò un'altra o forse altre due perché, si, è vero, in compagnia ci si fa influenzare. Solo che da ora, grazie a questo spettacolo e a questa vera testimonianza, mi impegnerò per cercare di non farlo e spero davvero di riuscirci. Grazie.
G. (17 anni), Olmi
È stato un incontro molto istruttivo. Questo tema viene toccato spesso ma questa è stata l'unica volta che ho apprezzato
Giorgia, Fermo
È stato uno spettacolo emozionante, mi ha sconvolto molto e mi ha davvero messo in faccia la dura e cruda realtà. Spero di rivedervi entrambi!
Nicole (17 anni), Salò
Mi ha fatto pensare. Avrei voluto vederlo tanti anni prima quando insegnavo a scuola.
Emanuela (docente), Chiavenna
Molto toccante, mi ha trasmesso emozioni molto forti.
Giulia (13 anni), Gorgonzola
Mi ha emozionato molto questo spettacolo, è stato veramente un momento per riflettere.
Francesca (16 anni), Alghero
Stupefatta. Questo spettacolo è stato molto coinvolgente e diverso. Un modo per far capire ai giovani cos'è la droga senza presupporre nulla prima. Ottimo lavoro!
Angelica (17 anni), Milano
Spettacolo commovente e intrattenente per tutta la durata. Ottimo lavoro!
Federico (16 anni), Alghero
E' stata un'esperienza davvero toccante. Sono una giovane assistente sociale, che fa parte di un gruppo d'ascolto per i familiari dei giovani di Alghero che hanno conosciuto la droga. Grazie di cuore del vostro contributo!
Carolina, Alghero
E' stato molto bello perché conoscendo una comunità di recupero sono a contatto con questa realtà. Grazie per la vostra forza di volontà. Davvero commovente.
Laura (17 anni), Salò
Spettacolo stupendo, mi ha emozionato moltissimo.
Lucia (15 anni), Ancona
Un racconto bellissimo, toccante, ma soprattutto vero. Mi complimento con il narratore, ma specialmente con Enrico, per il suo coraggio e la sua forza.
Matilde (13 anni), Bologna
Spettacolo molto bello, spiegato molto bene e si ha una idea chiara su cosa sia la droga.
Simone (13 anni), Gorgonzola
Questo spettacolo mi ha lasciato un segno indelebile.
Daiana (17 anni), Chieti
Davvero emozionante ed educativo ne terrò sempre conto e soprattutto lo porterò nel cuore.
Vittoria (15 anni), Mariano Comense
Davvero davvero interessante, da uno che ha fatto due tiri in vita sua e spero non ne farà più.
L. (17 anni), San Giovanni in Persiceto
È stato molto bello, spiegato molto bene. Lo consiglierei a tutti i miei amici.
Matteo (15 anni), Trento
È stato uno spettacolo molto utile anche perché anch’io la penso come Rico.
Jennifer (14 anni), Udine
Un modo innovativo per capire e comprendere da vicino il tema delle droghe tra i giovani. Storia raccontata egregiamente. Bellissimo.
Tristan (20 anni), Annone di Brianza
E' stato molto forte e mi ha aiutato a schiarirmi le idee.
Alessandra (16 anni), Conegliano
Uno spettacolo molto vicino ai ragazzi, che tratta il tema inquadrandolo dalla loro prospettiva. L'ho apprezzato molto.
Liliana (docente), Milano
Grazie! Continuate a essere come l'acqua che scava la roccia.
Fabrizio, Rescaldina
Questa è la risposta alla domanda "cosa succede dopo quando si consuma la droga?".
Federica (12 anni), Grezzana
Molto bello, mi ha fatto capire che prima di fare una cosa devo pensare, anche per le cose più banali perché uno sbaglio oggi condiziona il nostro domani.
Matteo (13 anni), Lonate Pozzolo
E' stato utile e molto interessante. E' importante che i giovani di oggi sappiano queste cose. Grazie dello spettacolo.
Sofia (16 anni), Salò
Bella storia, complimenti davvero. Si merita il meglio. Grazie.
Giorgia (16 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato molto educativo. E' adatto proprio per i ragazzi, mi piacerebbe vedere il film e assistere all'incontro in classe.
Jannat (13 anni), Cislago
Ho pianto perché sto vivendo queste cose in famiglia.
M. (15 anni), Milano
Bello spettacolo, lo consiglierei a tutti i ragazzi più grandi o più piccoli di me.
Daniele (16 anni), Rho
Lo sa raccontare benissimo e adesso ho capito cosa vuol dire prendere delle droghe.
Paul (15 anni), Bolzano
Questo spettacolo mi è servito a riflettere e secondo me è importante introdurre questi argomenti fin dai ragazzi più giovani.
Giorgia (12 anni), Cermenate
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché ho aperto gli occhi sul mondo che mi circonda.
Ilaria (13 anni), Saronno
È davvero bello vedere come dopo tutto quello che ha passato Enrico, abbia tutta questa forza per far si che nessuno passi quello che ha passato lui, senza filtri e vergogna. Complimenti con il cuore!
Alessia (18 anni), Brescia
Bellissima storia, mi ha toccato nel profondo. Mi ha tenuto incollata alla sedia per tutto il tempo. Spero di rivedervi presto.
Emma (16 anni), Brescia
Il narratore ha fatto trasparire le emozioni straordinariamente e ha reso chiaramente l'idea delle condizioni in cui si trova una persona che fa uso abituale di sostanze stupefacenti.
Matteo (14 anni), Bolzano
Complimenti, continuate così, state facendo un lavoro fondamentale, avete parlato prima che da eroina deriva "eroe", qui gli eroi siete voi: chi racconta questa storia, chi l'ha pensata e Rico. Non mollate, siete fondamentali. Complimenti ancora "siete eroi".
Gianluca (18 anni), Brescia
Molto profondo
Nicholas (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Spettacolo molto profondo, raccontato in modo perfetto, voce molto profonda.
Sara (15 anni), Gorgonzola
Mi è piaciuto molto, soprattutto l'incontro con Rico. Anche se si sentono molte storie di ex dipendenti questa mi ha molto colpito. Ammiro Rico per il suo coraggio e volontà di aiutare gli altri.
Anna (14 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto molto lo spettacolo, mi ha fatto riflettere e valorizzare di più le scelte che faccio. Grazie.
Lisbeth (17 anni), Milano
Commovente e super bello, mi è piaciuto molto
Gabriele (13 anni), Garbagnate Milanese
Io faccio volontariato in una comunità, ascoltando questa storia mi sono messa nei panni dei ragazzi con cui parlo spesso. Molto coinvolgente, mi ha fatto commuovere.
Arianna (15 anni), Morbegno
Questo spettacolo mi ha toccato molto e mi ha fatto riflettere e sorridere. Grazie.
Irene (17 anni), Mirano
Mi ha fatto riflettere su tante cose e su quanto la vita sia importante.
Giada (13 anni), Segrate
Grazie, credo che il messaggio sia chiaro e abbia raggiunto i nostri ragazzi perchè vero e trasmesso senza ipocrisie.
Elena (docente), Treviso
E' la 4° volta che vedo questo spettacolo e mi emoziono tantissimo come la prima volta. Penso che il lavoro che state facendo sia fondamentale e importantissimo. Vi ringrazio e vi ammiro molto. Eric.
Eric, Ferrara
Complimenti per l'interpretazione dello spettacolo, arriva molto, commovente.
Jessica (18 anni), Conegliano
Questo spettacolo mi è piaciuto perché fa capire quanto fa male la droga e che se cominci è difficilissimo smettere.
Jacopo (12 anni), Milano
E' stato un bellissimo spettacolo perché è riuscito a farmi ragionare molto.
Mattia (13 anni), Grezzana
Molto accattivante. Fatto veramente bene!
Maria (docente), Milano
Un’ottima recitazione che stimola riflessioni importanti.
Marco (13 anni), Brugherio
Molto emozionante, mi sono commosso in certi punti.
Luca, Sassari
Voglio smettere grazie a voi.
M. (17 anni), Monza
Molto interessante, emozionante e significativo. Non mi aspettavo assolutamente di avere il protagonista della storia con noi.
Francesca, Marsico Nuovo
È stato molto bravo a riuscire a trasmetterci la storia.
Alessia (14 anni), Conegliano
Molto bello ed è la seconda volta che lo vedo.
Edoardo (15 anni), Milano
Mi è piaciuta molto l'interpretazione dell'attore che si è immedesimato perfettamente nella parte. La storia era molto bella ed anche originale.
Abdelfatteh (15 anni), Saronno
E' stato uno spettacolo molto interessante e mi ha fatto riflettere molto. Molto bravo anche l'attore.
Piralli, Borgomanero
Questo spettacolo mi ha comportato molti pensieri, portandomi a riflettere quanto ormai la nostra generazione sia così spenta. E' tutta una questione di "moda", del farsi condizionare da chi purtroppo crede di far la cosa giusta. E' stato bellissimo, lo riguarderei.
Asia (15 anni), Cinisello Balsamo
Lo spettacolo è stato molto interessante e il fatto che sia una storia vera lo rende più coinvolgente.
Vicla (13 anni), Gorgonzola
Ho trovato lo spettacolo molto toccante, a tal punto di essermi emozionata.
Angelica (15 anni), Chiavenna
Mi ha toccato il cuore, e soprattutto credo che l'opinione di chi ha avuto l'esperienza diretta con questo ambiente sia essenziale.
Tommaso (15 anni), Sesto San Giovanni
Veramente coinvolgente. Attore bravissimo, spero che lo spettacolo venga visto da più persone possibili
Zushy (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto utile e interessante. Lo rivedrei altre 100 volte! Mi congratulo con tutti.
Aicha (14 anni), Udine
È il primo spettacolo/incontro sulle droghe che non è noioso o che non ripete le stesse cose. Molto interessante.
Francesca (17 anni), Ferrara
Finalmente uno spettacolo che fa ragionare/riflettere i giovani su argomenti che molti evitano di spiegare.
Diana (18 anni), Borgomanero
E' stato affrontato in modo estremamente preciso e efficiente l'argomento delle droghe e del fumo. Probabilmente lo spettacolo fa riflettere in quanto è una storia vera e riesce a far capire che si pensa di essere padroni di sè quando si può cadere in basso in poco tempo, rovinare la propria vita con una sola decisione.
Althea (15 anni), Milano
A dire la verità mi ero messa in testa di provare una canna tra amici. Ora ho paura. Molto bello. Complimenti.
M. (15 anni), Trento
Emozionante, toccante, molto utile per la prevenzione. Dovrebbe essere parte integrante in ogni scuola. Complimenti per l'interpretazione dell'attore.
Antonio (18 anni), Villa D'Agri
Fantastico-Emozionante e soprattutto di grandissima utilità per i ragazzi ma anche per i genitori. Grazie!
Giovanna, Predazzo
E' stato toccante, mi ha commosso, continuate così e vedete che magari farete smettere molti ragazzi con gli stupefacenti. Il narratore mi ha scioccato nelle espressioni, ha recitato bene.
Andrea (12 anni), Cermenate
Lo spettacolo è stato bellissimo, in certi momenti mi venivano i brividi. E' stato molto utile anche l'intervento di Enrico che credo mi abbia davvero rischiarato le idee, grazie Enrico! Grazie mille Fabrizio!
Chiara (12 anni), Cislago
Storia molto toccante che rispecchia quella che è una verità ormai troppo comune e che deve essere fermata anche grazie a questi meravigliosi spettacoli che aiutano a maturare interiormente. Ottima interpretazione, davvero molto commovente! Grazie. Adriana e Agnese.
Adriana (15 anni), Palermo
Recitazione spettacolare in cui si capiscono tutti gli stati d'animo.
Stefano (13 anni), Saronno
Lo spettacolo è stato toccante e molto emozionante. La voce di Fabrizio ha veicolato al meglio il messaggio. E' stato molto coinvolgente.
Elisa (17 anni), Conegliano
Interessante.
Antonio, Cisternino
Grandissima capacità comunicativa di Fabrizio, storia di grandissima intensità presentata nel modo più efficace perchè i ragazzi ascoltino e si interroghino. Grazie, siete stati fantastici, da consigliare a tutte le scuole medie.
Stefania (docente), Siena
Mi ha aiutato a riflettere sul modo in cui sto trascorrendo la mia vita, a cosa potrebbe succedere.
G. (16 anni), Como
Questo spettacolo mi ha aiutato a capire le vere problematiche della droga, è stata un'esperienza molto interessante e utile.
Giulia (16 anni), Mirano
Davvero emozionante e significativo, soprattutto incontrare di persona colui che ha vissuto la storia in prima persona.
Giulia (17 anni), Salò
Intanto grazie per avermi invitata. Storia molto toccante, ho quasi pianto. Non ho mai sentito tanti ragazzi in silenzio!! Grazie! Bellissimo… Tutti ragazzi sono in fila per consegnare le cartoline!! ??
Simona (docente), Milano
Molto interessante. Lo spettacolo ha lasciato una forte impressione e il messaggio che voleva comunicare è arrivato chiaro e per bene.
Giulia (16 anni), Salò
Emozionante e importante per i ragazzi. Un modo diverso per far capire cosa siano veramente le droghe includendo nelle dipendenze anche l'alcool e il gioco d'azzardo.
Angelina (docente), Alghero
Alcuni momenti molto intensi, che smuovono pensieri ed emozioni.
Silvia (docente), Arese
Spettacolo da portare in tutti i teatri d'Italia perché la prevenzione è ancora insufficiente.
Carmela, Roma
Spettacolo molto interessante ed istruttivo. Sono stati affrontati temi importanti nella maniera più giusta.
Giulia (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto utile, conosco molti amici che fanno uso di droghe, persino il mio ragazzo, a me spaventano molto. Non nego di non aver mai provato ma ho deciso di non continuare.
G. (14 anni), Ferrara
Mi ha colpito moltissimo la storia e il modo in cui veniva raccontata. Ora sono proprio sicuro che non farò mai una cosa così.
Diego (15 anni), Udine
Anche se avevo gia fatto dei lavori a riguardo, questo spettacolo mi ha chiarito molte domande.
Emanuele (17 anni), Seregno
E' stato molto interessante il modo in cui ha realizzato la situazione e mi ha aiutato a capire il vero senso dell'uso di droga.
Miriam (13 anni), Milano
Mi sono divertita ed emozionata.
Chiara (14 anni), Milano
Io ho un cugino che 2 mesi fa è stato arrestato perché spacciava e mi ha colpito molto perché mi sono ritrovato in quel bambino di 13 anni.
T. (16 anni), Alghero
Mi ha fatto ragionare e mi ha aiutato.
Alessandro (15 anni), Bolzano
Mi è piaciuto perché mentre l'attore parlava, esprimeva molte emozioni.
Valentino (12 anni), Garbagnate Milanese
Penso che questa storia debba essere diffusa a tutti i ragazzi
Federica (14 anni), Portici
Grazie! Ho un figlio di 9 anni. Penso sia ora di iniziare a parlargli, userò le vostre parole!
Marco (docente), Sesto San Giovanni
Pensavo di annoiarmi ma non è successo, mi è piaciuta molto l’interpretazione, mi ha fatto capire delle cose che pensavo essere normali.
Giorgia (12 anni), Gorgonzola
Grande spettacolo, che fa capire cosa sono e come riducono le persone le droghe.
Edoardo (15 anni), Conegliano
Secondo me è stato molto utile perchè è proprio durante questa fascia d'età che in genere si è esposti al mondo delle droghe, quindi con "Stupefatto" abbiamo avuto modo di riflettere su una realtà che viviamo o in prima persona o vedendo gli altri.
Narjisse (14 anni), Cologno Monzese
Niente mi aveva colpito così tanto come questo spettacolo. Grazie mille.
Sabrina (16 anni), Alghero
È stato molto interessante, capace di dar risposte a tutte le domande.
Anonimo, Marsico Nuovo
Veramente molto istruttivo. Una recita che colpisce nel cuore
Riccardo, Monselice
È stato bellissimo e commovente, ringrazio per questa esperienza. Un coraggio davvero unico. Complimenti di cuore.
Natascia (15 anni), Mondovì
Io personalmente non facevo uso di droghe e sono sensibile all’argomento, trovo stupendo quello che fate.
Fabiana (14 anni), Trento
E' riuscito a toccare le anime dentro di noi. Quando Enrico è entrato è stato molto emozionante e toccante nel cuore.
Alessia (18 anni), Monza
Uno spettacolo molto coinvolgente e con un significato importante, meraviglioso.
Ilaria (13 anni), Sassari
Ben scritto e ben recitato, di grande impatto emotivo.
Stefania (docente), Brescia
È stato molto interessante e pieno di emozioni. Non dimenticherò mai quello che ho visto e ascoltato oggi in teatro.
Ilaria (15 anni), Bolzano
Interessante, realistico e molto toccante. In certi momenti mi sono commossa.
Stefania, Laives
Un bellissimo spettacolo, mi ha tenuto con gli occhi "incollati" sul palco, mi ha trasmesso tantissime emozioni che si sono rivelate specialmente alla fine, anche la recitazione è stata fantastica, complimenti!
Davide (17 anni), Conegliano
Dopo questo non farò mai uso di droghe o sostanze perché mi fanno schifo.
Silvia (12 anni), Malonno
Grazie, vorrei che la scuola creasse più incontri del genere.
Anna (18 anni), San Giovanni in Persiceto
Spettacolo molto commovente, forte, emozionante ed educativo.
Francesca (17 anni), Villa D'Agri
Mi ha sensibilizzato moltissimo questo argomento perché non mi avevano mai parlato così bene i miei genitori o la scuola, vi ringrazio moltissimo!!! Grazie.
Andrea (13 anni), Monza
All'inizio pensavo fosse noioso, ma alla fine è stato molto coinvolgente e interessante.
Giulia (13 anni), Roma
Io non sapevo i rischi e questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Luca (11 anni), Podenzano
È stato davvero interessante e coraggioso far raccontare la propria vita per prevenire lo stesso futuro al prossimo. Complimenti! <3
Azzurra (15 anni), Pavia
Bellissimo! Molto riflessivo. Grazie a questa storia non proverò mai a fumare una canna!
Francesca (14 anni), Cinisello Balsamo
Penso che sia stato difficile sia per lui, ovviamente, ma anche per le persone che gli vogliono bene, perché vedere una persona che si comporta in un certo modo e magari non sai come aiutarlo non è facile.
Rebecca (14 anni), Cislago
E' stato uno spettacolo davvero fantastico, mi sono emozionata molto soprattutto verso la fine e quando è arrivato Enrico. Complimenti davvero alla voce del narratore ed altrettanto ad Enrico.
Alessandra (16 anni), Conegliano
Mi è piaciuto moltissimo perché mi ha fatto capire delle cose che non sapevo e in particolare la fine quando ci ha parlato lui e ha risposto alle nostre domande.
Veronica (15 anni), Conegliano
Molto interessante ed educativo. Rivedrei volentieri questo spettacolo.
Paola (13 anni), Podenzano
Complimenti! È molto difficile emozionarmi e voi ci siete riusciti.
Studente (16 anni), Ferrara
Preparazione super, complimenti!
Giulia (12 anni), Sassari
Mi è piaciuto tantissimo "Stupefatto", e anche io mi pongo alcune di queste domande, e magari anche io avrei fatto lo sbaglio di Enrico. Ringrazio mia mamma, per avermi obbligato a venire, ma soprattutto voi per avercelo fatto dal vivo.
Miriam (12 anni), Annone di Brianza
Fantastico, però qualche canna me la fumo e non sono proprio a favore, ovviamente non fanno bene, ma a volte aiuta, spero che questo vostro intervento mi sia servito.
G. (17 anni), Milano
Bellissimo spettacolo, mi ha aperto gli occhi su diversi aspetti. Emozionante.
Giulia (15 anni), Alghero
Un modo così diretto e al tempo stesso così efficace per parlare ai ragazzi.
Maura (docente), Ivrea
Grazie per darmi la certezza che quello che faccio, ovvero non assumere sostanze o fumare è la scelta più giusta.
Lisa (18 anni), Ferrara
Molto istruttivo per me perché volevo provare.
F. (15 anni), Sesto San Giovanni
Storia molto toccante e commovente. La trovo un'iniziativa bellissima. Grazie.
Francesco (15 anni), Pergine Valsugana
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e mai noioso. E' un tema molto importante e profondo, mi ha colpito.
Michele (14 anni), Ancona
Commovente, Enrico sei un grande!! Ho un sacco di amici che mi dicono che le canne non fanno male e che quindi continuano a farsele. Uno addirittura usciva con il mio gruppo ma l'ha cambiato perché noi non fumiamo.
Alice (17 anni), Senigallia
Grande lavoro. Quante emozioni, riflessioni ha suscitato. Vi faccio i complimenti e vi ringrazio di aver dato la possibilità a me e agli studenti della mia scuola di riflettere sulla tematica rappresentata.
Stefano (docente), Roma
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo, un'esperienza unica!
Emanuela (18 anni), Salò
Mi ha toccato tantissimo. Mi ha fatto ragionare moltissimo. Bravissimi.
Elisea (13 anni), Alghero
Posso dire solo che mi ha lasciata senza parole perché mi ha aperto gli occhi sulla realtà. Complimenti.
Matilde (14 anni), San Giorgio Piacentino
Fino a quando il vero Rico non si è presentato sul palco, io credevo fosse l'attore Fabrizio ad avere vissuto questa incredibile esperienza. Veramente, mi è arrivato tutto. Ho sentito molto la storia anche perché ha certi aspetti in comune con cose avvenute nella mia vita. Mi ha toccato, grazie.
C. (17 anni), Casalpusterlengo
E' uno spettacolo molto bello, ma allo stesso tempo molto forte! Faccio i miei complimenti al narratore che ha espresso con maestria le emozioni del protagonista.
Klaudia (14 anni), Ancona
Credo sia stato lo spettacolo più interessante che abbia mai visto e credo che siamo stati anche molto fortunati ad avere la presenza di Rico Comi.
Simone (16 anni), Salò
In precedenza avevo assistito a uno spettacolo di Fabrizio "Gran Casinò" e mi era piaciuto molto e avevo grandi aspettative e sono state ripagate tutte. Provo molta felicità a sapere che anche dalla situazione più bassa si può sempre uscire fuori con amore.
Francesco (16 anni), Ascoli Piceno
Uno degli spettacoli più belli e cui abbia assistito. Grazie per tutte le emozioni.
Giulia (18 anni), Vittorio Veneto
Molto bello e coinvolgente, il lettore è riuscito a farmi immaginare i fatti. Mette in luce i problemi degli adolescenti dipendenti e le conseguenze.
Leonardo (14 anni), Castel San Giovanni
Mi è piaciuto molto perché è un tema che è giusto affrontare con i ragazzi della mia età e soprattutto perché mi ha toccato molto il libro che sto leggendo "Noi ragazzi dello zoo di Berlino". Mi ha ricordato anche molte persone che conosco.
Rebecca (14 anni), Roma
Limpido.
Studente (19 anni), Remedello
Il narratore ha raccontato benissimo.
Edoardo (16 anni), Sesto San Giovanni
Mi ha fatto capire l'importanza nel nostro futuro.
Rebecca (14 anni), Milano
Inizialmente avevo dei pregiudizi perché pensavo fosse noioso sentire qualcuno parlare per molto tempo, invece è stato molto emozionante. E' stato bello vedere Enrico.
Chiara (16 anni), Conegliano
Penso mi abbia allontanato ancora di più dall'idea di usare droghe.
Andrea (15 anni), Sesto San Giovanni
Molto istruttivo. Apprezzato davvero molto. Un bravissimo attore, complimenti Fabrizio.
Samuele (15 anni), Conegliano
Penso che la droga sia un argomento molto diffuso tra gli adolescenti, e parlarne, può aiutare molti ragazzi, che vogliono uscirne.
Fatima (14 anni), San Giovanni in Persiceto
È stato uno spettacolo bellissimo, emozionante e mi ha trasmesso tanto. L'attore inoltre è stato bravissimo.
Greta (16 anni), Ferrara