Mi è piaciuto molto perché non è un tema molto semplice da raccontare. Fabrizio è stato bravissimo perché ha interpretato la parte, bellissimo.
Sophia (14 anni), Montebelluna
Sei un oratore nato. Ha catturato la mia attenzione. Bella la testimonianza.
Francesca (16 anni), Cologno Monzese
Molto coinvolgente la formula del monologo, andrebbe portato in tutte le scuole medie.
Nicoletta, Bologna
Mi è piaciuto molto lo spettacolo e anche la forza e il coraggio con cui tu Enrico sei riuscito a superare tutto questo.
Sara (14 anni), Roma
Spettacolo pieno di emozioni, spettacolo davvero di formazione. Grazie per avermi fatto aprire gli occhi su un tema così importante.
Beatrice (14 anni), Milano
Sono una professionista che si occupa anche di prevenzione, trovo la vostra iniziativa davvero molto utile e formativa per tutti!! Grazie per l'impegno e la dedizione. Spero di potervi rincontrare.
Chiara, Chiavenna
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere su chi sono io e il motivo per il quale, piuttosto che avere una brutta compagnia piena di gente, ho pochi amici, amici buoni.
Giulia (15 anni), Cologno Monzese
Tema interessante, interpretazione ottima in grado di far comprendere realmente al pubblico la situazione. Intervento di Rico Comi adeguato ed interessante. Spettacolo che prende molto.
Giorgia (18 anni), Brescia
E' stato emozionante ed è stato costruttivo perché grazie a questa storia ho capito che le droghe possono rovinare la vita alle persone.
Caterina (14 anni), Roma
Mi ha fatto pensare a quello che sto facendo.
Alessia (16 anni), Monza
Lo spettacolo mi è piaciuto molto e ho imparato molte cose per il mio futuro e per il mio presente. Grazie!
Elena (13 anni), Turate
La mia perplessità iniziale rispetto alle modalità esplicite di parlare di droghe a ragazzi delle medie si è risolta nel corso dello spettacolo.
Giovanna (docente), Chiavenna
Spettacolo interessante, che sicuramente fa riflettere sopratutto adesso che la gente è sempre più sola e i rapporti umani sono relegati a SMS.
Elena, Sovizzo
Mi è piaciuto molto anche perché è un tema molto discusso tra i giovani.
Davide (15 anni), Remedello
E' la terza volta che porto i miei ragazzi... E continuerò a farlo! Spettacolo fantastico! I ragazzi sempre entusiasti. Grazie.
Manuela (docente), Sassari
Un’ottima recitazione che stimola riflessioni importanti.
Marco (13 anni), Brugherio
Siete riusciti a farmi emozionare, un grazie non basterà mai.
Marta (15 anni), Morbegno
Sono riuscito a comprendere ancora di più quanto la droga faccia male e che è quasi impossibile uscirne.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Il messaggio è molto importante e lo spettacolo è molto coinvolgente. Sono rimasto colpito.
Gianluigi (14 anni), San Giovanni Lupatoto
Questo spettacolo mi ha fatto capire bene cosa sono le droghe. Mi ha fatto capire anche l'importanza di non seguire la massa.
Sara (16 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuta tanto la storia, e anche tutto il resto!
Studente (13 anni), San Giovanni Lupatoto
Mi ha colpito molto e mi sono emozionata. Sono felice di aver fatto questa esperienza.
Miriam (13 anni), Brugherio
Un pugno nello stomaco che apre gli occhi ai ragazzi sul mondo delle droghe.
Cristina (docente), Chiavenna
E' stato veramente bello perché grazie a questa presentazione mi sono chiarita le idee e ho risposto ai vari perché.
Clara (13 anni), Alghero
Mi ha fatto riflettere molto, anche argomenti non esattamente legati a quello trattato. Mi ha fatto ripensare riguardo a certe scelte che mi danno già l'impressione che qualcosa non vada. Mi ha fatto riflettere su cose che ho fatto e che sto ancora cercando di superare. Mi sento meno solo, voglio aiutare chi chiede aiuto.
Alex (18 anni), Conegliano
Mi avete commossa tanto, perché sembra la storia di mio zio morto per overdose. Mi siete arrivati al cuore, siete speciali
G. (16 anni), Montebelluna
Bella l'interpretazione, molto coinvolgente e toccante.
Sharon (16 anni), Ferrara
E' un incontro utile e ci sta che venga fatto. Ovviamente alcuni possono essere toccati, altri no. Io fumo solo sigarette. Ho provato più volte le canne.. Erba, fumo. Il gusto mi ha sempre fatto schifo e i problemi e i pensieri erano identici quando ero fatto e quando no. Perciò erano inutili.
A., Cernusco sul Naviglio
E' stato molto interessante, tanto da riuscire a tenere l'attenzione per tutto il tempo. Pensavo fosse uno dei soliti discorsi da genitori, ma non è stato affatto così.
Camilla (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto moltissimo perché è molto reale, e vicino ai giovani. Serve molto farlo.
Irene (13 anni), Arese
Questo spettacolo mi ha fatto capire la vera via per il mio futuro. Ci sta!
Lorenzo (13 anni), Rescaldina
Il racconto è stato spiegato chiaramente con enfasi. Ha rappresentato molto bene sia gli effetti, sia le sensazioni. In poche parole è stato molto bello.
Marco (17 anni), Verbania
Ho pianto perché sto vivendo queste cose in famiglia.
M. (15 anni), Milano
Alcuni momenti molto intensi, che smuovono pensieri ed emozioni.
Silvia (docente), Arese
Mi ha colpito perché fa capire l'importanza del male che può causare, anche perché molti ragazzi di oggi fanno cose così senza pensarci due volte.
Noemi, San Benedetto del Tronto
Davvero complimenti, non tutti hanno la forza di rialzarsi, mi avete davvero commossa!
Nourchene (15 anni), Ancona
Ha fatto capire e riflettere sulla vita, da come da un momento all’altro può cambiare tutto per il peggio e la difficoltà di uscirne fuori.
Giada (13 anni), Brugherio
Questo spettacolo è stato vero e diretto. Ho capito davvero la situazione e le conseguenze. Grazie.
Alice (14 anni), Cermenate
E' davvero molto bello, fa capire cosa succede a fumare, se prima avevo dei dubbi, ora non ne ho più. Bravo l'attore! Bella storia!
Giacomo (13 anni), Ferrara
Molto emozionante, spiegato molto bene. Le droghe dovrebbero essere raccontate come avete fatto voi. Bravissimi!!
Erica (15 anni), Alghero
La storia mi è piaciuta soprattutto l'ultima frase cioè "Noi abbiamo la felicità, non bisogna usare sostanza per essere felici". Lo spettacolo non l'ho capito abbastanza bene perché sono sorda, ma l'ultima frase mi ha colpito di più.
Giada, Portici
Interpretazione fantastica, storia toccante e decisamente attuale. Fa sicuramente riflettere.
Ilenia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Intenso, ha saputo catturare l'interesse dei ragazzi e degli adulti. E' uno spettacolo che ha insegnato più di qualsiasi libro, per questo mi piacerebbe assistere anche agli altri spettacoli. Grazie.
Emanuela (docente), Cermenate
Ha fatto riflettere molto su un tema considerato "tabù" e di cui non si parla spesso con i ragazzi o in generale. Trovo che questo metodo sia molto più efficace di una classica lezione in classe sull'argomento.
Elena (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi ha fatto pensare che questo problema possa coinvolgere mio figlio di 12 anni.
Stefania, Milano
Mi è piaciuta molto la storia, ho capito molto e purtroppo ho amici con la stessa storia.
Aurora (15 anni), Conegliano
Mi è piaciuto perché tratta di problemi che al giorno d'oggi ci coinvolgono molto.
Valentina (13 anni), Fiorenzuola d'Arda
Narratore bravissimo, fondamentale l'intervento di Enrico.
Elisa, Chiavenna
Molto coinvolgente e bravo l’interprete.
Nicolo (docente), Gorgonzola
È stato spettacolo molto bello e mi ha fatto riflettere.
Elsa (13 anni), Podenzano
Cuore, mente e anima. Non si finisce mai di imparare... Grazie.
Elisabetta, Bassano del Grappa
E' stato veramente bellissimo, mi sono commossa. E' un argomento molto attuale e ora ho capito davvero il tutto. Spero di poterlo vedere ancora.
Alice (15 anni), Gubbio
È stato molto interessante, questo spettacolo lo avevo già visto con la scuola l’anno scorso.
Valentina (14 anni), Ferrara
Ho imparato molto. Mi ha colpito. Sono d’accordo che la droga è un veleno difficile da lasciare.
Febie (15 anni), Como
Spettacolo molto potente. E' un insegnamento e un inno alla vita.
Valeria (docente), Forlì
Il messaggio che si voleva trasmettere è stato chiaro e lo spettacolo più che utile. Metterò in pratica ciò che ho imparato.
Alessandro (14 anni), Udine
Spettacolo che ha veramente fatto emozionare, grazie.
Lara (17 anni), Verbania
Grazie! Continuate a essere come l'acqua che scava la roccia.
Fabrizio, Rescaldina
Lo spettacolo più bello che abbia mai visto. Mi cambierà la vita!
Filippo (11 anni), Milano
Lezione di vita
Alessia (15 anni), Lanciano
Durante lo spettacolo ho sentito le stesse parole del mio ex ragazzo, riguardanti le canne. Spero capirà, sa già il mio parere, è un cretino. Grazie!
C. (18 anni), Conegliano
Tratta un argomento importante, mi ha fatto pensare molto e mi ha fatto aprire gli occhi su molti aspetti, niente da migliorare, spettacolo perfetto così com'è.
Roberta (15 anni), Alghero
C'ho ripensato!!!
Omar, Marsico Nuovo
Credo un grande aiuto per l'educazione dei giovani ma anche per gli adulti.
Franca, Predazzo
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché questo argomento mi affascina molto. Mi ha colpito molto la sua vita e che con molta determinazione ha saputo uscire dal mondo della droga dove non è facile uscire.
Giorgia, Portici
Mi ha commosso talmente tanto che ho pianto.
Swami (14 anni), Udine
Mi ha insegnato molte cose a proposito di questo argomento e mi ha chiarito le idee. Ora sono sicura che non farò uso di droghe.
Julia (13 anni), Ferrara
Interessante e diretto. Avete centrato il punto e, per quanto mi riguarda, mi avete fatto ragionare. Io non fumo ora e non fumerò mai, ne sono certa. Io punto in alto per il mio futuro.
Sara (14 anni), Pordenone
Io ho 12 anni e sono rimasta veramente colpita, intorno a me, io conosco un sacco di ragazzi/e anche della mia età che fumano droghe o anche sigarette. Comunque questo spettacolo è stato molto educativo per me e penso anche per le altre persone.
Aurora (12 anni), Bologna
Spettacolo vero, autentico. Bravissimo l'attore. Non annoia neanche un momento.
Athos (docente), Conegliano
Molto bravo l'attore, espressivo. Spettacolo toccante, a tratti molto forte.
Emma (16 anni), Conegliano
Una vera lezione di vita, per un futuro senza droghe e una vita autentica.
Benedetta (16 anni), Milano
Grazie, forse è arrivato il momento di aiutare un'amica...
A. (17 anni), Senigallia
Ho capito molte cose e ho chiarito dei dubbi.
Aurora (11 anni), Rescaldina
È un argomento che va approfondito perchè non tutti conoscono i rischi e i pericoli ed agiscono inconsapevolmente. Ottimo spettacolo realizzato con accuratezza.
Nicola, Marsico Nuovo
È stato uno spettacolo molto bello e spero sia utile per le persone.
Nicola (15 anni), Conegliano
Spettacolare, ho la pelle d'oca!
Ciro (17 anni), Alghero
Questo spettacolo mi ha confermato quanto i ragazzi di oggi non danno importanza a questa merda, mi ha fatto riflettere molto e ringrazio il signore Enrico Comi.
Angelo (15 anni), Pavia
Lo spettacolo è stato molto toccante. E' stato bello parlare di questo argomento perché è molto comune e sottovalutato.
Valentina (15 anni), Roma
E' stato uno spettacolo davvero bello e mi ha fatto riflettere molto sulle conseguenze. Sono contento per Enrico che ha trovato la forza di rinascere per il bene di sua figlia e la sua famiglia. Fabrizio, reciti benissimo.
Manuel (16 anni), Mariano Comense
Per me è stato un esempio per tutti i giovani come me e un aiuto per chi ne fa uso.
Samuel, Laives
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché fa riflettere e non dice che è giusto o sbagliato. Fornendo le prove poi si diventa consapevoli della scelta giusta.
Cristiano, Cermenate
Occorre diffondere assolutamente questo messaggio! Occorre conoscere!
Laura (docente), Ferrara
Sono rimasto colpito da questo spettacolo, non solo per la storia, ma proprio dall'unione di tutti questi elementi, recitazione fantastica, eccezionale!!!
Nicolò (17 anni), Alghero
Mi è piaciuto molto sentire questa storia perché sapevo già che la droga facesse male, ma non avevo idea che potesse rovinare così tanto una persona.
Lavinia (13 anni), Ferrara
Mi è piaciuto perché ho capito che la droga è più pericolosa di quanto credevo.
Fabio (13 anni), Brugherio
Ho sentito parlare in un modo alternativo ad un discorso delicato come la droga.
Giorgio (15 anni), Conegliano
Diverso dal solito, ti incanta
Paola, Matera
È stato molto coinvolgente e riflessivo. Gli argomenti sono stati trattati in modo molto diretto e questo ha permesso di far aprire gli occhi.
Studente (18 anni), Salò
Un modo alternativo per affrontare uno dei temi principali dell'adolescenza. Sono stata catturata oltre che dalla storia anche da come è stata raccontata.
Miriana (16 anni), Udine
Mi è piaciuto molto il tema trattato e soprattutto il modo.
Andrea (15 anni), Pordenone
Con questa rappresentazione ho capito, ho ragionato. Posso dire solo grazie.
Tommaso (12 anni), Brugherio
Molto d'effetto, la narrazione e i toni rendono l'idea anche a chi non ha mai provato, conferma e rafforza l'idea di non provare. Anzi sprona a far ragionare e aiutare coloro che non hanno iniziato e non capiscono o fanno finta di non capire, il male che si fanno.
Lorenzo (18 anni), Milano
Mi ha fatto ragionare molto, in maniera molto educativa. Mi è piaciuto tanto, bravi. :)
Francesca (13 anni), Pavia
Sono stata molto colpita a riguardo di questo argomento, non pensavo fosse così importante e questo spettacolo mi ha fatto capire meglio. Grazie!
Lavinia (11 anni), Milano
E' uno spettacolo che fa riflettere molto, soprattutto sul significato. E' uno spettacolo che ti mette i brividi. E' stata una bella esperienza.
Gabriella (13 anni), Portici
Un grande spettacolo, complimenti alla bravura di Fabrizio ed Enrico. Il racconto mi ha catturato dal primo all'ultimo momento. Grande professionalità e un grazie.
Giorgia (18 anni), Salò
Spettacolo utile e significativo, adatto ai ragazzi della nostra età.
Ines (13 anni), Fiorenzuola d'Arda
E' stato bello poter assistere a questo spettacolo sapendo che è una storia vera e non qualcosa di preparato solo per stupire. E' bello sentire la voce di chi l'ha vissuto.
Giulia (15 anni), Monza
Penso che potrebbe aiutare anche le persone che ormai hanno perso la speranza.
Sara (14 anni), Ascoli Piceno
Io non ho mai fumato, ma tutti mi chiedono di provare, ma a me da fastidio e non ci proverò mai.
S. (16 anni), Ferrara
Stupefatto per la bravura comunicativa. Eccellente servizio.
Mario (docente), Chiavenna
Mi è piaciuto molto perché mi ha fatto capire cosa è meglio per noi ragazzi.
Alen (14 anni), Grezzana
Molto più vero di tutto quello che ti dicono gli adulti sulla droga.
Davide (14 anni), Conegliano
Mi è piaciuto molto, storia triste ma allo stesso tempo fantastica.
Malak (14 anni), Conegliano
Nessuno mai ti apre così gli occhi come lo ha fatto questo spettacolo.
Alessia (14 anni), Milano
Spettacolo utile anche per il nostro futuro.
Yuri (16 anni), Gorgonzola
Semplicemente fantastico.
Alessio (13 anni), Arese
Mi ha colpito molto la sua storia e ci penserò due volte la prossima volta prima di accettare una canna.
F. (15 anni), Trento
Spettacolo che dovrebbe davvero girare in tutte le città, scuole, centri. Complimenti per l'interpretazione.
Anna, Ascoli Piceno
Mi è piaciuto molto perché racconta una storia che è accaduta veramente.
Davide (14 anni), Conegliano
È bello sapere che c'è qualcuno che si impegna a divulgare la conoscenza delle droghe, soprattutto utilizzando il teatro come mezzo. Essendo un adolescente ho una forte influenza "positiva" ma il vostro spettacolo mi ha aiutato a capire meglio l'argomento.
Erika (16 anni), Brescia
Molto coinvolgente ed emozionante. Fa ragionare molto. Lo consiglio a tutti i ragazzi della mia età.
Martina (15 anni), Ferrara
Ha fatto riflettere su diversi aspetti. Sicuramente ha chiarito idee e pensieri, spero che un giorno questo fenomeno possa smettere di diffondersi e questo spettacolo sicuramente ha aiutato noi ragazzi, ammiro molto Rico, complimenti!
Chiara (13 anni), Cermenate
Grazie, ho imparato e capito anche io l'importanza della prima volta, aiuterò i miei figli, grazie.
Maria, Cermenate
E' stato uno spettacolo molto bello ed interessante. Mi è piaciuto come il narratore riuscisse a trasmettere le emozioni provate da Rico.
Trixia (17 anni), Milano
Mi è piaciuto molto che non fosse il tipico discorso che ci dice che le droghe non fanno bene ma che ci racconta veramente cosa sono.
Claudia (15 anni), Salò
Penso che la droga faccia malissimo, un esempio è quello della vita di Enrico Comi che ne ha viste di tutti colori. Questa storia mi ha fatto riflettere molto e ho capito che la droga rovina e mette in pericolo la vita delle persone.
Salvatore (14 anni), Portici
È emozionante e mi aiuterà molto nel futuro quindi vi ringrazio.
Nicole, San Benedetto del Tronto
E' stato molto toccante, avete fatto capire molto bene il messaggio.
Linda (15 anni), Mirano
Bello spettacolo, molto toccante. Finalmente sento qualcosa di diverso. Rico adesso faccio smettere un mio amico.
Edoardo (15 anni), Mirano
Sono rimasta sbalordita da questa storia, mi ha fatto capire molto, mi ha fatto capire che non bisogna nascondersi dietro le droghe, mai e poi mai, perché la vita bisogna viverla attimo per attimo senza mai sprecare un secondo.
Izabela (15 anni), Lodi
Emozionante, toccante, molto utile per la prevenzione. Dovrebbe essere parte integrante in ogni scuola. Complimenti per l'interpretazione dell'attore.
Antonio (18 anni), Villa D'Agri
È stato un incontro molto istruttivo. Questo tema viene toccato spesso ma questa è stata l'unica volta che ho apprezzato
Giorgia, Fermo
Penso possa far cambiare idea a molti
Alessandro (15 anni), Morbegno
E' stato uno spettacolo che mi è rimasto dentro e mi ha fatto riflettere molto!
Rosanna (16 anni), Lanciano
Stra coinvolgente e toccante. Il fatto che Rico abbia deciso di raccontare la sua storia per fare del bene e aiutare, lo reputo un gesto di pura umiltà e generosità. Lo apprezzo, se potessi lo riguarderei.
Greta (14 anni), Milano
Sono abituata a queste cose, mio padre si faceva di eroina e cocaina davanti a me e poi quando gli girava alzava le mani. Non lo vedo da tre anni.
M. (16 anni), Bolzano
Sono un'insegnante. Lo spettacolo è stato molto forte ed emozionante e mi ha riportata in alcune situazioni vissute con i miei ragazzi. Fa male, ma mi fa capire che esserci per loro è importante. GRAZIE...
Monica, Borgomanero
Originale, penso sia d'obbligo per tutti i ragazzi.
Wasin (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Siete meravigliosi per capacità e bontà. Grazie!
Pina (docente), Portici
E' stato bellissimo. Mi ha fatto riflettere molto su quanto è importante la vita, e di non buttarla via così!
Andrea (13 anni), Arese
È stato stupendo sapere che ci sono persone come voi che tentano di cambiare il mondo.
Offe (16 anni), Como
E' stato uno spettacolo basato molto sulla riflessione e a parer mio è riuscito a farci riflettere su molte cose.
Emanuela (13 anni), Portici
Mi è piaciuto molto perché la storia era molto coinvolgente, sembrava che eri li, in quel luogo mentre raccontava.
Martina (13 anni), Garbagnate Milanese
Ho imparato l'importanza della mia vita.
Gaia (17 anni), Montebelluna
Mi è piaciuta l'enfasi e l'emozione con la quale è stata raccontata questa storia, perché ha fatto emergere il vero significato dell'esperienza di Rico.
Riccardo (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi ha aiutato a capire come la droga ti cambia nel tempo.
Alessia (14 anni), Mirano
E' una storia molto emozionante che ti fa ragionare. Anche io ho un amico che è caduto in questa trappola e lo sto aiutando, anche se difficile.
G. (15 anni), Ferrara
Molto interessante e commovente. Tantissimi complimenti a Fabrizio! Continuate con questo progetto!
Alessia (17 anni), Salò
Coinvolgente, realistico, educativo.
Anna (docente), Roma
Non fumerò più, mi ha colpito. Grazie
E. (16 anni), Lodi
Molto istruttivo e pieno di significato, interpretazione quasi inquietante in senso positivo.
Valeria (14 anni), Roma
Molto significativo per noi ragazzi e per la nostra crescita.
Veronica (16 anni), Alghero
Ho gradito molto questo spettacolo, pensavo fosse la solita cosa del tipo " non drogarti che fa male" invece mi ha sorpreso molto, l'attore molto bravo e mi è piaciuto vedere Enrico di persona.
Tereza (14 anni), Verbania
Lo spettacolo è stato molto emozionante e mi ha fatto pensare a quante persone che conosco e ho conosciuto che dicevano che possono smettere e che il fumo di sigaretta è peggiore. Sono felice di aver avuto vicino persone che mi hanno spiegato bene tutto questo.
Alisa (15 anni), Milano
Il narratore è riuscito a cattutare l'attenzione di tutti e sicuramente ha chiarito dubbi ai ragazzi in generale.
Nika (17 anni), Conegliano
Ho avuto i brividi per tutto il tempo, grazie!!!! Non è scontato condividere le proprie esperienze con noi!
Chiara (17 anni), Annone di Brianza
Molto bello, è stato uno spettacolo bellissimo e coinvolgente. Spero che il messaggio possa passare principalmente alle generazioni più giovani.
Agnese, Alghero
L'attore è stato bravissimo a raccontare con naturalezza e forte coinvolgimento emotivo la storia di Rico riuscendo a far provare in modo molto forte le emozioni e gli stati d'animo e le deleteree conseguenze di chi fa uso di droghe. Il messaggio "No alla droga" arriva alla parte più intima dello spettatore.
Caterina (docente), Sondalo
Penso che questo spettacolo sia stato molto importante per me. Qualcosa la sapevo già, ma così mi avete chiarito le idee.
Luca (13 anni), Cornaredo
E' stato molto interessante il modo in cui ha realizzato la situazione e mi ha aiutato a capire il vero senso dell'uso di droga.
Miriam (13 anni), Milano
Molto utile a capire a fondo il lato negativo (ammettendo un illusorio positivo) delle droghe. Finalmente un intervento utile sull'argomento ed un'informazione consapevole da parte di qualcuno che avrebbe molto da dire. Grazie.
Federico (16 anni), Siena
Sono stupefatta dalla vostra bravura e felicemente meravigliata dagli sguardi dei nostri ragazzi.
Rita (docente), Merate
Ritengo che la potenza della voce del narratore abbia toccato le corde più profonde dell'animo dei nostri studenti.
Fulvia (docente), Roma
Complimenti per il coraggio e continuate così!
Licia, Potenza
Mi è piaciuto, specialmente la bravura del narratore.
Andrea (13 anni), Ferrara
Grazie perché era un argomento al quale ero interessato e siete stati molto chiari nel spiegarlo.
Andrea (13 anni), Brugherio
Avete chiarito alcuni miei dubbi e domande, mi avete aperto gli occhi. Interpretazione fantastica!
Giorgia (14 anni), Monza
Spettacolo consigliabile a tutte l'età, mi è piaciuto perché racconta molte difficoltà dei ragazzi di oggi.
Daniele (13 anni), Milano
Mi avete dato conferme importanti.
M. (15 anni), Montebelluna
Ho capito cosa significa rischiare la vita con la droga e trovarsi in bilico fra il risveglio e la nuova vita, e un lungo sonno cioè la morte.
Silvia (13 anni), Chiavenna
E' stato molto bello e costruttivo. Ci vorrebbe più gente come voi, in grado di spiegare ai ragazzi qual'è la cosa più giusta da fare! Spero di rivedervi, grazie!
Corinne (21 anni), Lodi
Conosco molte persone che fumano erba, una volta hanno provato a farmi provare per la prima volta, ma non hanno cercato di fermarmi, anzi insistevano, non ho mai accettato.
K. (17 anni), Conegliano
Siete stati fantastici, è stato molto emozionante e toccante. Grazie!
Giò, Milano
Siete fantastici, colpite chiunque con la vostra voglia di insegnare. Complimenti.
Lorenzo (12 anni), Garbagnate Milanese
Tematiche forti affrontate con estrema onestà e coraggio. Parole e modi adeguati per comunicare con adolescenti affascinati dalle droghe.
Maria (docente), Milano
Spettacolo davvero magico ed emozionante. E' stata la prima volta che questo argomento mi ha colpito nel profondo. Davvero commovente!
Giulia (15 anni), Alghero
Lo spettacolo è stato molto interessante e coinvolgente, che riesce a far riflettere sulla pericolosità della droga. Se l'intento era di fare cambiare idea a qualcuno, penso che la testimonianza di Rico sia stata davvero fondamentale.
Lorenzo (15 anni), Castel San Giovanni
Non mi drogherò mai. Grazie per avermi fatto riflettere.
Amedeo (11 anni), San Giorgio Piacentino
Siete indispensabili!
Severino, Cologno Monzese
Spettacolo davvero ispirante sulla storia di un uomo che ha saputo dare senso alla propria vita quando questa non ne aveva. Spero che tutti possano trarre esempio da quanto ascoltato e ritrovare se stessi..
Benedetta, Venosa
La storia è stata molto emozionante e l'attore davvero coinvolgente. Mi farebbe molto piacere vedere un suo altro spettacolo.
Elisa (16 anni), Sarezzo
Espone in modo chiaro qual'è l'effetto che le droghe causano. Spettacolo che apre gli occhi.
Elena, Bassano del Grappa
Intrigante e coinvolgente, ciò mi spinge a non iniziare a bere, fumare o a drogarmi.
Augusto (14 anni), Gorgonzola
Questo spettacolo fa riflettere su un fatto "toccante" che richiama molti ragazzi di oggi. Purtroppo molti arrivano in situazioni gravissime. La fine è da prendere come esempio per chi non riesce a smettere: farsi aiutare, parlandone con qualcuno.
Denise (12 anni), Veglie
Questo incontro mi ha fatto riflettere molto su l'uso delle droghe, anche leggere. Condividerò la storia di Rico con altre persone.
Valeria (18 anni), Seregno
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo
E' stato bellissimo, mi ha fatto emozionare tanto e spero di avere altri incontri riguardo questo argomento.
Elisa (13 anni), San Giorgio Piacentino
Interpretato benissimo, commovente.
Sirya (15 anni), Trento
Mi è piaciuta soprattutto la parte finale, dove Rico ci ha parlato personalmente.
Alice (14 anni), Remedello
È stata un'esperienza bellissima, interessante. Ora ho capito il vero significato di droga.
Elisa (13 anni), Cologno Monzese
Grazie, perchè il teatro ha la capacità di far provare emozioni forti e di entrare dentro la storia, così il messaggio arriva!!!
Benedetta, Forlì
La storia mi è piaciuta tantissimo, raccontato benissimo e spiegato benissimo.
Anna (15 anni), Udine
E' stato molto interessante partecipare e sapere gli effetti che provoca.
Francesca (15 anni), Pergine Valsugana
Ho trovato questo spettacolo molto interessante rispetto ad altri su questo tema inoltre, per me, è stato molto coinvolgente poiché parlava di una storia vera.
Andrea (15 anni), Mirano
Mi ha molto emozionato e mi ha fatto riflettere su molte cose. Vorrei approfondire questo argomento in classe.
Martina (14 anni), Roma
È stato magico. La storia di Rico mi ha così coinvolto che per un attimo ho dimenticato dove fossi, cosa stessi facendo... Penso che ne sia valsa davvero la pensa di venire fin qui. Grazie Rico!
Samira (17 anni), Milano
Sapevo già da prima dello spettacolo che non me ne importava nemmeno di provare lo spinello, ora mi importa ancora meno.
Anonimo, Sassari
Bello spettacolo, bravissimo l'attore, ma la parte che ho apprezzato maggiormente è quella finale che chiarisce bene la situazione.
Ilenia, San Giorgio Piacentino
E' stato davvero bello e commovente davvero. In alcune scene mi sono commossa soprattutto quando ha parlato della storia con Silvana, fa anche riflettere su come non buttare via la propria vita con le droghe e le dipendenze.
Sofia (13 anni), Cornaredo
Spettacolo fantastico, la recitazione è stata veramente molto coinvolgente, la storia anche. E' stato un piacere ascoltare la storia di Rico, è un momento di sincera riflessione.
Catalina (17 anni), Conegliano
È molto significativo. Insegna che sulla famiglia ci si può contare sempre e che la droga fa molto male. Insegna anche che se si ci si droga si deve smettere anche per la propria vita, per la propria famiglia, per gli amici.
Carola (11 anni), Veglie
Sinceramente, quest'estate pensavo di farmi la prima canna, dopo aver visto il vostro spettacolo, ho capito a cosa sarei andato incontro. Grazie! La vita vale molto di più!
N. (17 anni), Senigallia
Non avevo mai sentito storie del genere, mi è stato di grande aiuto. Grazie.
Helena (14 anni), Cernusco sul Naviglio
E' la seconda volta che vedo questo spettacolo, sempre molto emozionante.
Nadia, Milano
Mi ha addirittura commosso, mi ha davvero lasciato senza parole.
Gaia (13 anni), Cologno Monzese
La testimonianza personale del protagonista in carne ed ossa è stata la mossa più convincente. Soprattutto perché lo avevo visto qualche minuto a scuola "in incognito".
Patrizia (docente), Chiavenna
Mi è piaciuto moltissimo perché mi interessano molto queste storie e mi fanno riflettere sulla mia vita e come proseguire in modo accurato senza prendere la brutta strada.
Tommaso (13 anni), Portici
L'ho trovato utile per la prevenzione non solo per le droghe, ma per qualunque dipendenza.
Rebecca (18 anni), Pavia
Un "gran bel" pugno nello stomaco!
Sabrina (docente), Milano
Da fare in tutte le scuole.
Giovanni (14 anni), Conegliano
Un'esperienza molto emozionante che lascia tracce dentro... La mia coscienza di donna, di educatrice, ma soprattutto di mamma.
Monica, Rescaldina
Mi è piaciuto tutto lo spettacolo in generale e le riflessioni finali.
Beatrice (16 anni), Bolzano
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché hanno raccontato e recitato benissimo e mi hanno fatto capire ancora di più che la droga fa male.
Alessandro (13 anni), Ferrara
Un racconto bellissimo, toccante, ma soprattutto vero. Mi complimento con il narratore, ma specialmente con Enrico, per il suo coraggio e la sua forza.
Matilde (13 anni), Bologna
Avrei molto da dire, sono piacevolmente sorpreso, ho provato un turbinio di emozioni ed ho avuto paura in alcuni momenti. Spero di potervi rivedere in futuro.
Marco (16 anni), Arzignano
Mi ha fatto capire che la vita è un dono e non bisogna corroderla con le droghe.
Gianluca (14 anni), Ancona
E' molto importante quello che fate, non smettete mai, aiutate anche i genitori. Grazie.
Anonimo, Malonno
Una delle storie più emozionanti che abbia mai sentito, io ho avuto l'occasione di andare in una comunità e conoscere alcuni ex tossicodipendenti, ma nessun incontro è stato così intenso.
Sofia (16 anni), Morbegno
La qualità di emozioni espresse nello spettacolo sono eccezionali. Ha saputo trasmettere gli effetti degli stupefacenti e i pensieri di un tossicodipendente. Davvero stupendo!
Francesca (14 anni), Portici
Questo spettacolo mi ha fatto capire molte cose e a farmi diventare più consapevole su questo argomento.
Emma (13 anni), Ascoli Piceno
E' stato molto interessante soprattutto perché molti ragazzi al giorno d'oggi ricorrono molto all'uso delle droghe. Questo spettacolo mi ha fatto riflettere un sacco.
Filomena (15 anni), Portici
Ben strutturato, molto coinvolgente e fa ben capire la situazione. Complimenti.
Mattia (17 anni), Alghero
Questo spettacolo mi ha fatto capire principalmente che la mancanza di informazioni giuste e complete è una delle maggiori cause di scelte sbagliate.
Giulia (16 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto molto perché ricevere delle notizie basate su storie reali colpisce anche di più, bravissimi, molto toccante.
Alessia (14 anni), Garbagnate Milanese
E' stato interessante, condivido in pieno dato che in famiglia ho un problema del genere.
M. (17 anni), Verbania
Fabrizio davvero bravo. E' stato molto emozionante e coinvolgente. Riuscire ad attirare l'attenzione di una platea di dodicenni/tredicenni è sempre un'impresa. Voi ce l'avete fatta... Complimenti.
Stefania (docente), Sesto San Giovanni
Utile a noi giovani, molto particolare.
Alessandro (16 anni), Bolzano
Complimenti, continuate così, state facendo un lavoro fondamentale, avete parlato prima che da eroina deriva "eroe", qui gli eroi siete voi: chi racconta questa storia, chi l'ha pensata e Rico. Non mollate, siete fondamentali. Complimenti ancora "siete eroi".
Gianluca (18 anni), Brescia
Rispecchia tanto la mia storia e l'arrivo in comunità.
Anonimo, Ascoli Piceno
L'attore è stato bravissimo e Rico ha avuto una grandissima forza di volontà.
Noemi (14 anni), Cornaredo
E' la seconda volta che vedo lo spettacolo, questa volta con mia figlia. Mi sono commossa anche oggi. Siete molto bravi e Fabrizio decisamente coinvolgenete
Simona, Milano
Complimenti! È stato davvero diretto ed ha saputo catturare la mia attenzione pienamente! Complimenti!
Silvia (19 anni), Salò
È stato molto coinvolgente, sembrava di star vivendo ciò che gli è successo.
Laura (17 anni), Montebelluna
Interessante, educativo, forte. Bravo il narratore.
Marina (16 anni), Roma
Emozionale, ti arriva dentro l'anima. Realistico e ben strutturato. Un bel racconto di vita reale.
Gianluca, Bologna
Lo spettacolo riesce anche grazie alla bellissima recitazione a farti sentire, provare la sofferenza di Rico dovuta alle droghe.
Luca (15 anni), Alghero
Scegli la vita.
Nicolino (17 anni), Sassari
Grazie a questo spettacolo ho aperto gli occhi sulle conseguenze della droga. Spero di poter aiutare gli altri a smettere, io fortunatamente non ho mai provato e spero di non farlo mai.
Aurora (13 anni), Grezzana
Questo spettacolo è stato bellissimo, mi ha suscitato paura ma allo stesso posto rabbia per aver gettato una vita per un errore.
Alessandra (13 anni), Portici
Bellissima storia. Fa pensare molto, l'attore è eccellente. Aiuta molto a riflettere.
Giuliana (13 anni), Segrate
Mi ha fatto provare molte emozioni facendomi stare col fiato sospeso tutto il tempo.
Antonietta (15 anni), Morbegno
Grazie infinite per le fantastiche riflessioni che con questa storia mi avete portato a fare.
Alessandro, Pordenone
Mi sono emozionata, è una storia forte, ma bellissima che non tutti sanno cogliere.
Giorgia (13 anni), Brugherio
Ascoltare la storia di Rico mi ha fatto stare male. Ho provato ha capire come si sentisse lui, ma era impossibile. Ti stimo tanto.
Sofia (15 anni), Ferrara
Il silenzio è stato impressionante, Fabrizio un mostro, Rico stupendo.
Andrea, Cologno Monzese
Si riflette molto e si capiscono molte cose.
Diego (14 anni), Ancona
L'attore è molto bravo, fin'ora nessuno mi aveva parlato delle droghe.
Studente (14 anni), Milano
Semplicemente stupefatta..così reale e coinvolgente da sembrare di essere immersi nella storia.
Desiré, Marsico Nuovo
Dovreste continuare a trasmettere il messaggio dello spettacolo per far capire ai giovani che la felicità è reale e non chimica.
Emma (11 anni), Malonno
Davvero molto bello, tante emozioni trasmesse che mi hanno quasi fatto pensare di essere in quella storia, spero di non dover provare mai la droga.
Francesco (12 anni), Lonate Pozzolo
Sono rimasta molto stupita perché ho 64 anni ed è la prima volta che sono stata informata.
Marisa, Chiavenna
E' stata un'esperienza che mi aiuterà in futuro.
Maria (16 anni), Remedello
Attore veramente bravo ad interpretare la parte, è stato un modo diverso e particolarmente più efficace di raccontare una tale problematica.
Francesca (17 anni), Alghero
Mi ha insegnato a prendermi cura del mio futuro.
Carlotta (15 anni), Mariano Comense
Emozionante, toccante. Mi ha fatto molto riflettere.
Sabrina (15 anni), Garbagnate Milanese
Sono rimasta stupita, è importante far capire il male della droga. Complimenti.
Silvia (13 anni), Chiavenna
Ho apprezzato particolarmente il modo in cui è stato presentato e strutturato (voce narrante, interventi). Inoltre ho trovato molto coinvolgente ed emozionalmente pesante il tutto.
Stella (16 anni), Conegliano
È arrivato dritto alla testa e al cuore, essendo argomento purtroppo attuale e diffuso.
Natalia (20 anni), Salò
Molto interessante, emozionante e significativo. Non mi aspettavo assolutamente di avere il protagonista della storia con noi.
Francesca, Marsico Nuovo
Colpisce molto, fa capire i pericoli e i modi per evitare di cadere e cedere alle droghe.
Studente (13 anni), Cologno Monzese
Spettacolo molto interessante, affronta la tematica in modo trasparente e consente ai ragazzi di dare gli elementi e gli strumenti per capire.
Chiara (docente), Lovere
Penso che non mi farò mai più una canna.
Davide (16 anni), Sesto San Giovanni
Una testimonianza diretta è sempre molto significativa. Complimenti per l'interpretazione.
Stefania (16 anni), Salò
Stasera ho portato con me mia figlia di 13 anni, spero vivamente che sia arrivato al suo cuore e alla sua coscienza.
Cristina, Monza
Ho gradito lo spettacolo perché persone della mia famiglia hanno subito lo stesso. Ho pianto molto.
C. (14 anni), Sassari
È stato uno spettacolo che mi ha fatto riflettere molto e mi ha immerso nel racconto.
Samuele (14 anni), Ascoli Piceno
Spettacolo molto interessante, sinceramente non si parla molto seriamente su questo argomento. Lo proporrei a tutti i miei coetanei. Molto bravi.
Gabriel (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi ha interessato dell'inizio alla fine, non mi aspettavo di trovarlo tanto interessante.
Simone (15 anni), Ancona
Un modo efficace per giungere alla coscienza dei ragazzi.
Maria, Veglie
Uno spettacolo stupendo, ci vuole molto coraggio per raccontare fatti così importanti e così duri. Veramente bello!!! La ringrazio per la sua esperienza così emozionante.
Riccardo, Pordenone
Molto emozionante e coinvolgente. Spunto di diverse riflessioni e pensieri. L'attore che ha raccontato la storia è stato veramente bravo. Forse uno degli spettacoli più interessanti a cui abbia mai assistito, complimenti!
Martina (16 anni), Roma
Ho gradito tantissimo lo spettacolo e mi sono veramente emozionata tante volte. Sarei felice di ricevere un tuo messaggio! <3
Alice (14 anni), Chiavenna
Mi ha stupito molto sapere che 9 persone su 21, cioè quasi la metà, sono morte di droga. E solo 2 hanno smesso.
Wenjun (14 anni), Milano
Grazie per l'aiuto che date ai genitori.
Valeria, Rovereto
È davvero bello vedere come dopo tutto quello che ha passato Enrico, abbia tutta questa forza per far si che nessuno passi quello che ha passato lui, senza filtri e vergogna. Complimenti con il cuore!
Alessia (18 anni), Brescia
Molto bravo ed interessante. Sono sicura che il messaggio sia arrivato.
Sarah (16 anni), Mirano
Lo spettacolo è stato molto educativo, ho capito più sinceramente i loro effetti. Io scherzo con i miei compagni sulla droga, so che andrò avanti a scherzare anche se so che fa male. Io ho visto una drogata, grazie a lei ho capito veramente l'orrore della droga. Io purtroppo credo che la droga non se ne andrà mai.
Thomas (13 anni), Rescaldina
Lo spettacolo era magnifico. La storia veramente accaduta era commovente. Grazie.
Jasmine (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Lo spettacolo mi è piaciuto e mi sono anche emozionata... Grazie! Personalmente non ho avuto esperienze ma credo che questo incontro abbia davvero fatto riflettere. Bravi!
Aurora (13 anni), Cermenate
Stupendo, istruttivo. Sentire il racconto vero di una persona che è caduta nel mondo della droga mi ha emozionato e mi ha aperto gli occhi a un mondo difficile che non pensavo così pericoloso.
Margherita (12 anni), Cermenate
Avete ragione non devo iniziare.
D. (14 anni), Milano
Bellissimo come sempre. Complimenti a tutta la compagnia e ad Enrico per averci permesso di ascoltare la sua storia.
Francesca (16 anni), Cologno Monzese
Spero abbia fatto riflettere tutti almeno metà di quanto abbia fatto con me. Grazie, molto coinvolgente.
Maria (16 anni), Alghero
Mi è sembrato di vivere in prima persona la sua storia, è stata raccontata in modo super vicino a noi giovani. Non è il solito monologo per mettere paura.
Claudia (17 anni), Sarezzo
Grazie per aver toccato la mia anima e quella di tanti ragazzi. Grazie per aver trasmesso la bellezza e "stupefacenza" della normalità. Viva la vida.
Gloria, Montalto di Castro
Decisamente una delle poche opportunità per mostrare il mondo della droga ai ragazzi.
Andrea (16 anni), Senigallia
Oggi ho accompagnato il mio ragazzo allo spettacolo "grazie mille!!!" e' stato fantastico.
Nunzia, Rescaldina
Il narratore ha fatto trasparire le emozioni straordinariamente e ha reso chiaramente l'idea delle condizioni in cui si trova una persona che fa uso abituale di sostanze stupefacenti.
Matteo (14 anni), Bolzano
È stato fantastico e molto coinvolgente.
Davide (13 anni), Cologno Monzese
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, sopratutto l'utilizzo della voce da parte del narratore che è riuscito a trasmettere molte emozioni.
Luca (13 anni), Brugherio
Ho trovato lo spettacolo molto toccante, a tal punto di essermi emozionata.
Angelica (15 anni), Chiavenna
Interessante, appassionante, intenso, profondo come un vero spettacolo teatrale che ti fa riflettere.
Alfonso, Matera
Mi è piaciuto molto l’argomento trattato e come è stato trattato. Mi è stato utile conoscere nuove informazioni. È un argomento molto attuale.
Ludovica (14 anni), Conegliano
Mi sono completamente immersa nella storia, e questo anche grazie all'interpretazione del narratore. E' stata un'esperienza che porterò sempre nel mio cuore.
Nicole (14 anni), Roma
Molto intenso, in particolare il continuo confronto tra il vissuto esteriore dei ragazzi e quello interiore. Fondamentale e intenso il fatto di aver sentito anche la testimonianza diretta di Enrico.
Debora (docente), Milano
Lo spettacolo è stato veramente coinvolgente ed educativo, mi ha fatto capire molte cose sul mondo delle droghe e vi ringrazio per questo.
Marco (16 anni), Alghero
Un passo verso un mondo libero dalla droga.
Andrea, Cresole
Banale.
Edoardo (18 anni), Milano
Lo spettacolo mi ha coinvolto tanto, mi piaceva ascoltare ciò che diceva per poi immaginare quello che provava il protagonista.
Federico (16 anni), Sesto San Giovanni
Uno spettacolo molto bello, toccante e istruttivo per quanto riguarda il contenuto. L'attore è stato perfetto. Grazie e arrivederci.
Alessandro (16 anni), Alghero
La storia mi ha colpito sin da subito, mi sono chiesta: "ma cosa succederebbe se tutti fossimo più attenti al nostro Enrico nella vita di tutti i giorni?". La felicità e la creatività l'abbiamo dentro, usiamola.
Maria (docente), Alghero
Incredibile pensare che un uomo possa riuscire a provare così tanto dolore ed odio per la vita.
Jennifer (16 anni), Cinisello Balsamo
È stato veramente bellissimo e emozionante. Ho un amico che ha questi problemi, gli dirò di venire assolutamente qui ad ascoltarvi, perché aiutate davvero.
V. (15 anni), Trento
Lo avevo già visto l'anno scorso ma ha saputo trasmettermi ancora emozioni forti.
Luna (14 anni), Milano
Lo spettacolo mi ha colpito molto, ho pure pianto! Mi sono commossa molto e sono felice che raccontate questa storia, continuate così.
Manal (13 anni), Cermenate
Mi ha fatto capire che non bisogna nemmeno provare per la prima volta a fumare o drogarsi perché se non c'è la prima non ci può essere nemmeno la seconda.
Yasmina (12 anni), Prata di Pordenone
Ho gradito molto lo spettacolo e in particolare ho apprezzato la prova di recitazione di Fabrizio.
Leonardo (14 anni), Portici
Un incontro molto bello che fa riflettere su questioni veramente importanti.
Veronica (14 anni), Ancona
Primo "evento" contro la droga che mi ha preso veramente. Non ho perso l'attenzione neanche per un secondo.
Christian, Pordenone
Ammiro tantissimo Rico Comi e mi è piaciuto perché è una storia vera e torno a casa con qualcosa che ho imparato.
Hareq, Chiavenna
Chiaro talmente da sembrare di vivere lo spettacolo dal vivo!
Valentina (14 anni), Milano
Più di un semplice spettacolo. Un'esperienza che consiglio a tutti. Continuate così, complimenti.
Elisa, Forlì
E' stato emozionante, sono estremamente felice di aver partecipato. Il modo in cui è stato raccontato è stato meraviglioso. Veramente, sono rimasta senza parole e con le lacrime agli occhi.
Matilda (15 anni), Conegliano
Come uno comincia a drogarsi, la convinzione verso l'uso di sostanze, le cose che si perdono, la morte in faccia. Per un momento ho pensato di provare, ma poi durante lo spettacolo, verso la fine, vedi la sofferenza e allora capisci che non ne vale la pena.
Gaia (16 anni), Ferrara
Convincente e con una grande morale che spero sia arrivata a tutti come è arrivata a me ce ho ascoltato fino all'ultima parola.
Leonardo (16 anni), Mirano
Mi ha toccato molto e più e più volte ho avuto i brividi perché per quanto possa sembrare assurdo ed estremo come cosa, è una cosa che si verifica troppo spesso e ci è vicina più di quanto pensiamo.
Gaia (16 anni), Senigallia
Durata troppo breve.
Francesco (16 anni), Castel San Giovanni
È stato molto interessante e ci ha fatto capire molte cose, le mie aspettative erano molto basse però dopo mi è piaciuto tanto. Lo consiglierei a tutti.
Nicole (13 anni), Cologno Monzese
Durante lo spettacolo mi sono emozionata e mettendomi nei panni di Rico, ho capito che quel mio piccolo pensiero di iniziare me lo sono tolto.
S. (15 anni), Ferrara
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché ho capito come si comportano le droghe sul nostro corpo.
Camilla (13 anni), Ferrara
Ottima performance, lo spettacolo è riuscito nel suo intento.
Lorenzo (15 anni), Conegliano
Molto coinvolgente ed educativo. Ho cambiato idea.
Francesca, Genova
Mi è piaciuto molto perché è stato interessante ascoltare una storia vera. quale altro argomento ti piacerebbe veder trattato in uno spettacolo? "ancora stupefatto!"
Marta, Cislago
Mi ha permesso di riflettere molto, penso che da adesso ci penserò di più prima di fare qualcosa di pericoloso.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Molto carino e mi piacerebbe farlo vedere ai miei compagni quindi mi piacerebbe che Rico venga nella nostra scuola, liceo scientifico E. Fermi di Alghero.
Giacomo (15 anni), Alghero
Se prima non sapevo, adesso so e questo fa la differenza.
Francesca, Cresole
Mi è piaciuto molto, grazie a questa lezione di vita, ci sarà una generazione.
Giorgia (15 anni), Alghero
Mi è piaciuto vedere una persona come lui, che è riuscito a smettere, capendo l’importanza della vita. Ha condiviso cosa lui ha passato con tutti noi ed è riuscito a spiegare ciò che non tutti riescono.
Jennifer (13 anni), Gorgonzola
L'ho trovato molto utile ed ho usato lo spettacolo come momento riflessivo.
Luca (17 anni), Verbania
Una realtà che purtroppo conosco perché ho vissuto l'infanzia in un paese dove a quel tempo la droga girava in piazza. Questa sera ho portato mio figlio perché sapesse.
Marta, Sovizzo
Fatto da dio, toccante!
Fiammetta (14 anni), Conegliano
Non facendo uso di droghe pensavo di non poter capire completamente il significato dello spettacolo invece siete riusciti a far capire a pieno e sapere che la storia è reale mi fa capire ancora di più quanto questo possa far male.
Lorenzo (15 anni), Alghero
E' molto interessante ed istruttivo parlarne nelle scuole soprattutto, ormai siamo in pochi a non usare stupefacenti anche se ho 16 anni.
Celine (16 anni), Ancona
È stato fantastico.
Giada (13 anni), Brugherio
Ha fatto molto riflettere. Fabrizio è stato molto bravo ed emotivo. Secondo me è uno spettacolo molto utile nelle scuole.
Cristina (18 anni), Salò
Ho gradito lo spettacolo perché ti fa riflettere sulla vita.
Thomas (14 anni), Milano
Monologo molto intenso. E' auspicabile che continui a essere proposto e, anzi, sempre più diffuso.
Carmine (docente), Milano
Mi è piaciuto perché ha avuto il coraggio di raccontare la sua storia.
Elisabetta (15 anni), Trento
Mi è piaciuto tantissimo, mi ha fatto capire molte cose di cui prima non ero a conoscenza. Spero di rivedere uno spettacolo del genere perché mi prendono molto.
Asia (14 anni), Milano
Forte impatto emotivo, esperienza altamente formativa che racchiude insieme informazione e formazione per prevenire e restituire valore alle vite.
Barbara (docente), Merano
Credo che le persone che vogliono provare le droghe dovrebbero pensarci per non rovinarsi la vita e la salute.
Giulia (12 anni), Cermenate
Toccante, purtroppo con un figlio adolescente fa molto pensare. Speriamo in bene.
Angela, Malonno
Sono senza parole, ma posso dire che siete molto validi ad entrare nelle menti di tutti, specie dei giovani
Anna, Cisternino
Pelle d'oca.
Claudia (15 anni), Milano
Davvero bello, mi ha preso molto questa storia dato che un mio cugino è morto per colpa della droga.
E. (14 anni), Milano
Penso che questo sia un ottimo spettacolo perché mi ha fatto capire molte cose.
Sofia (13 anni), Brugherio
Bellissimo spettacolo narrato perfettamente
Lorenzo (13 anni), Lanciano
E' stato molto educativo. E' adatto proprio per i ragazzi, mi piacerebbe vedere il film e assistere all'incontro in classe.
Jannat (13 anni), Cislago
Mi piace l'idea che voi stiate facendo prevenzione. Non sono un tossico grazie a tipi come voi in passato!
Alessandro, Ascoli Piceno
Molto, molto bello. Uno degli spettacoli più belli ed emozionanti che abbia mai visto.
Matteo (16 anni), Borgomanero
Lo spettacolo più coinvolgente a cui io abbia mai assistito
Alessio (16 anni), Sesto San Giovanni
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché la vicenda era molto delicata ed è stata raccontata con molta enfasi e molto dettagliatamente.
Mattia, Cislago
Molto bello ed emozionante, i contenuti sono interessanti e per niente noiosi.
Aurora (16 anni), Roma
Coinvolgente, spiazzante.
Mauro, Sovizzo
È stato molto forte e suggestivo. Mi ha fatto riflettere molto, non avevo mai trattato questo tema in questo modo.
Sara (16 anni), Cologno Monzese
E' stato molto bello io lo avevo già visto lo scorso anno ma mi sono emozionata grazie per averci/mi aiutati/a a capire molto <3
Andrea (14 anni), Chiavenna
La droga è un tema di cui si parla molto nelle scuole, ma ascoltare una testimonianza reale è un'esperienza totalmente diversa e sicuramente più toccante e vicina a noi.
Oana (15 anni), Udine
Spettacolo da mozzafiato, mi ha impressionato un sacco.
Mattia (12 anni), Garbagnate Milanese
Molto interessante, ben recitato e ottimamente strutturato.
Patrizia (docente), Ferrara
Sono stata commossa dal modo di parlare e di fare di Fabrizio,mi ha coinvolta davvero!!!
Anonimo, Monselice
Meraviglioso, niente da aggiungere!
Fatima (16 anni), Ancona
Mi ha fatto aprire gli occhi. Ho capito molte cose che non sapevo riguardo il mondo della droga. Lo spettacolo mi ha colpito molto.
Daniele (13 anni), Gorgonzola
Complimenti x l'ottima scenografia e per il modo con cui è stato affrontato l'argomento. Molto coinvolgente e soprattutto che fa riflettere.
Alessio, Predazzo
Un aiuto e un arricchimento per l'educazione dei nostri figli.
Elena, Sesto San Giovanni
Spettacolo molto bello, storia molto giusta e fedele al mio ragionamento. Non bisogna mai drogarsi.
Riccardo, Veglie
Questo spettacolo è stato molto toccante e mi ha fatto capire che i problemi della vita non si risolvono con la droga, ma sei solo tu che puoi farlo.
Bra (16 anni), Mirano
È stato bellissimo e ho imparato tante cose. È riuscito a chiarire ogni mio dubbio. Molto emozionante.
Giorgia (15 anni), Cologno Monzese
E' stato molto interessante, mi ha appassionato e mi ha fatto riflettere veramente. Da vedere assolutamente una volta nella vita.
Valentina (16 anni), Ferrara
Me lo ricorderò a lungo.
Valentina (13 anni), Garbagnate Milanese
E' uno spettacolo che fa capire, riflettere. Merita di essere visto dai giovani. Mi ha emozionato.
Marina (14 anni), Milano
Personalmente mi ha fatto riflettere molto. Non ho mai affrontato questo argomento in famiglia. Ho imparato cose nuove, quindi mi è stato utile.
Faith (17 anni), Senigallia
Molto interessante, coinvolgente ed emozionante ma allo steso tempo istruttivo.
Lara, Sovizzo
Uno spettacolo bello e commovente
Benedetta (14 anni), Laives
Interessantissimo. Mi è piaciuta molto la naturalezza con la quale è stata raccontata la storia e l'effetto che ha avuto su noi ragazzi.
Marta (15 anni), Ferrara
Lo spettacolo mi ha stupefatto, il narratore e colui che ha vissuto l’esperienza mi hanno fatto vivere il momento in prima persona. Grazie.
Federico (13 anni), Brugherio
E' stato molto bello, fa riflettere su scelte molto importanti per la nostra vita. Spero che tutti abbiano capito il messaggio di questo spettacolo, davvero bello!
Giulia (13 anni), Cornaredo
Mi ha fatto riflettere molto e mi ha fatto aprire gli occhi.
Emanuela (14 anni), Portici
Lo spettacolo fa riflettere moltissimo sull'importanza della vita, che non va affatto sprecata
Aurora (16 anni), Castel San Giovanni
Sinceramente all'inizio mi aspettavo una rappresentazione teatrale proprio con i personaggi, ma devo dire che l'organizzazione dello spettacolo è stata molto particolare e mi è piaciuta. La storia di Enrico mi ha emozionata moltissimo e attraverso delle semplici immagini e la bravura del lettore ho fatto delle riflessioni profondissime.
Zoi (14 anni), Roma
Spettacolo bellissimo, bravissimo Fabrizio. Grazie mille a Enrico.
Gioele (12 anni), Cresole
È stato molto bravo a riuscire a trasmetterci la storia.
Alessia (14 anni), Conegliano
Mi ha fatto riflettere parecchio sulla vita miei amici. Soprattutto di un mio caro amico che è venuto a mancare a causa delle droghe. Aveva 16 anni... Grazie a voi ho capito delle cose importanti.
I. (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
È stato utile e mi ha segnato, sapevo cos'era la droga ma non ne ho mai utilizzata una e non avevo intenzione di farlo e grazie a questo incontro sono sempre più convinta.
Francesca (15 anni), Pavia
Rispetto ad altri spettacoli o incontri sul tema, riesci ad immedesimarti di più nel ragazzino inconsapevole e spensierato e riesci a realizzare meglio la situazione.
Bianca (16 anni), Vittorio Veneto
Molto utile, complimenti per il coraggio e la forza di portare in scena questa storia.
Laura (docente), Monza
Questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Anita (15 anni), Arzignano
Sto facendo un percorso in una comunità. Finalmente ho scelto di voler di nuovo vivere.
C., Ascoli Piceno
Grande percorso umano collettivo.
Elisabetta (docente), Milano
Molto emozionante e duro al contempo.
Fabiana, Chiavenna
È stato un grande insegnamento, capace di farmi riflettere su cose, che fino a questo nemmeno avevo ritenuto poco importanti. Una grande parte del lavoro è stato fatto dal narratore, bravissimo ad interpretare la parte.
Alice (15 anni), Montebelluna
Grazie, grandioso spettacolo. Nel caos, come la primavera arriva impetuosa esplode, lascia traccia con gemme, fiori delicati, su rami ancora vuoti, pronti a sbocciare.
Vincenza (docente), Sassari
E' stato uno spettacolo che ha spiegato in maniera efficace a cosa si va incontro iniziando a fumare una semplice canna.
Davide (13 anni), Cermenate
Ti fa ragionare, sentendo un altro punto di vista, diverso, reale.
Marianna (13 anni), Sassari
Il tipo che ha recitato è stato molto bravo!
Elisa (15 anni), Udine
Questo spettacolo per me è stato iconico e strabiliante, più interessante delle lezioni scolastiche, mi ha fatto capire di non dover drogarmi.
Carlo (14 anni), Alghero
È stato bellissimo, istruttivo e molto coinvolgente. Mi ha insegnato molto sulla droga, mi ha fatto anche commuovere. Non entrerò mai nel mondo della droga.
Nicolò, San Benedetto del Tronto
Bello spettacolo, mi ha colpito l'espressività dell'attore.
Francesco (14 anni), Conegliano
Complimenti! È molto difficile emozionarmi e voi ci siete riusciti.
Studente (16 anni), Ferrara
Questo spettacolo mi ha aiutato tantissimo a capire meglio la pericolosità delle droghe. Grazie.
Francesco (13 anni), Arese
Penso che questo spettacolo sia pienissimo di emozioni e dopo averlo visto per la seconda volta posso riconfermare che è talmente coinvolgente che lo rivedrei altre mille volte.
Sara (15 anni), Ancona
Esperienza davvero toccante. Non pensavo all'inizio che potesse sorprendermi così. Il problema riguarda tutti noi giovani, alcol o droga che sia, sostanze stupefacenti sempre sono. Spero che ciò mi faccia riflettere nei piccoli gesti di ogni giorno. Vivissimi complimenti e un grazie.
Federico (17 anni), Milano
È stato bellissimo, molto interessante, bella lezione di vita, emozionante.
Maria (15 anni), Ostiglia
Sono rimasta senza parole.Mi sono emozionata tantissimo.
Ikram (16 anni), Borgomanero
È stata una emozione che mi a cambiato il modo nel quale vedo le droghe.
Mattia (13 anni), Cologno Monzese
Siete stati bravissimi, mi è piaciuto un sacco.
Ginevra (12 anni), Garbagnate Milanese
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, credo che sia molto istruttivo e spero abbia successo in tutta Italia.
Alessandro, Marsico Nuovo
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, sono felice di averlo visto e ringrazio Enrico per aver raccontato la sua storia a noi.
Miriam, Gorgonzola
Attore bravissimo, la storia mi ha toccato moltissimo. Molto emozionante.
Jacopo (12 anni), Segrate
Mi è piaciuto molto perché oltre alla classica morale dicendo che che fa male fumare, si illustra anche la sensazione che si prova e il fatto che non è semplice smettere, cosa che di solito è scontata.
Giulia (15 anni), Montebelluna
Mi ha fatto emozionare tanto, poiché è un argomento che mi tocca tanto.
A. (13 anni), Segrate
Lo spettacolo mi è piaciuto molto sono stati molto bravi gli attori a raccontare, mi hanno aiutato a pensare moltissimo.
Maria (16 anni), Ferrara
L’ho adorato. <3
Nichole (13 anni), Brugherio
È stata una storia molto toccante che mi ha segnata per sempre e la terrò sempre dentro di me.
Giulia, Montebelluna
Mi è piaciuto molto. Mi ha coinvolto dal primo all’ultimo minuto.
Francesco (15 anni), Como
Appassionante, convincente e commovente. Ho completamente cambiato idea sull'argomento.
Leonardo (15 anni), Ferrara
Interpretazione molto profonda e coinvolgente.
Debora (18 anni), Villa D'Agri
Molto interessante, un modo originale per spiegare questo argomento.
Giada (14 anni), Cernusco sul Naviglio
E' stato molto coinvolgente e sono convinta che sentire questo racconto potrebbe aiutare molti ragazzi a non iniziare o a chiedere aiuto per smettere.
Giorgia (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Molto bravo a raccontare, mi sono sentito trasportato dalla voce, veramente un bello spettacolo!
Luca (15 anni), Conegliano
Stupefattissima... Più dell'anno scorso. Penso che un altro tema pesante sia Gran Casinò! Da fare a Chiavenna.
Monica, Chiavenna
Commovente e coinvolgente. Bella la totale sincerità nella storia di Enrico.
Chiara (docente), Gorgonzola
Particolarmente interessante capire qual è il processo decisionale che porta a fumare o a drogarsi per la prima volta.
Anonimo, Portici
È stato molto interessante, capace di dar risposte a tutte le domande.
Anonimo, Marsico Nuovo
Molto interessante e organizzato bene. Molto bravo l'attore.
Federica (17 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi sono emozionata e ho trovato lo spettacolo interessante e molto toccante.
Karia (18 anni), Pavia
E' stato uno spettacolo molto interessante, sicuramente ha risposto a molti dubbi, è stato chiaro e molto esplicito. Aggiungerei "unico" anche per il modo di esporre e riuscire ad interagire con il pubblico.
Martina (14 anni), Chiavenna
Era da tanto che non venivo realmente colpito da uno spettacolo proposto dalla scuola.
Matteo (15 anni), Alghero
Molto educativo, spiegato bene e recitazione ottima.
Anonimo, Chiavenna
Lo spettacolo mi ha fatto emozionare e mi ha fatto davvero capire il senso della vita e sarebbe meglio non rovinarla in nessun modo ma godersela fino in fondo senza sprecare nemmeno un minuto.
Carlotta (15 anni), Ancona
Molto istruttivo e utile per tutti, sia per non iniziare, che per finire, è stato un bello spettacolo.
Giulia (15 anni), Borgomanero
Mi sono commossa perché ho conoscenze che stanno soffrendo per la droga. Grazie.
M. (18 anni), Salò
A differenza di tutti gli spettacoli a cui ho assistito sulla droga, mi è piaciuto molto, mi ha fatto riflettere sulla mia vita, su chi sono e cosa voglio diventare. Voglio ringraziarvi davvero.
Kantar (17 anni), Valenza
Storia d'impatto che spinge i ragazzi a prendere le scelte giuste.
Gaia (15 anni), Palermo
Molto bello, grazie di aver aperto gli occhi a noi ragazzi.
Ottavia (14 anni), Palermo
Spero che ogni mio coetaneo possa assistere ad uno spettacolo del genere per capire.
Sophia (15 anni), Ancona
Racconto bellissimo, l'arrivo di Rico mi ha fatto emozionare e spero che venga nella mia scuola.
Paolo (14 anni), Alghero
Ringrazio essenzialmente Rico. La sua storia, la sua vita, mi ha emozionato e mi ha fatto ricordare l'importanza della vita, l'amicizia... "i veri amici ti aiutano nei momenti più difficili". Ho capito che Rico è stato solo, contro il mondo e contro tutti. La droga lo rendeva felice (secondo il mio parere) per questo ha commesso questo errore. Secondo me, per evitare che ci sia la droga, e quindi la morte, bisogna trovarsi una persona in grado di capirti, una vera e sincera.
Vittoria (14 anni), Portici
Quello che ho provato è stato un sentimento diverso, che non ho mai provato prima, mi ha toccato il cuore.
Gaia (14 anni), Arese
È stato uno spettacolo molto istruttivo e coinvolgente. Malgrado ci fosse solo un narratore non è stato noioso.
Maria (17 anni), Ferrara
Spettacolo molto toccante e curato nei particolari. Momento molto importante di riflessione.
Antonella (docente), Annone di Brianza
Penso che sia lo spettacolo più bello che abbia mai visto, il modo che il narratore utilizza mi ha coinvolto in una maniera davvero spropositata. Sono rimasto veramente dentro il racconto. Mi raccomando continuate così.
Mattia (14 anni), Mirano
E' uno spettacolo molto forte, ma speriamo possa far capire un po' a tutti qual'è il vero divertimento, che non si raggiunge con le droghe. Bravi.
Anonimo, Alghero
Ha dato molti spunti di riflessione, ho amici che vorrebbero provare una volta.
C. (15 anni), Chiavenna
Mi è piaciuta molto la recitazione dell'attore e sono sicura che il messaggio sia arrivato a moltissime persone.
Alena (15 anni), Conegliano
Profondo, toccante, commovente e fa ragionare rivalutando certe idee o scelte.
Cristina (19 anni), Brescia
Grazie per aver testimoniato le tue debolezze con grande forza.
Giancarlo, Cresole
Mi è piaciuto molto il modo in cui è stata raccontata la storia. Il narratore è stato molto bravo a mantenere la concentrazione di noi ragazzi. Ho apprezzato molto, mi ha toccato nel profondo del cuore.
Giulia (15 anni), Montebelluna
Ritengo che lo spettacolo sia stato di grande aiuto per noi giovani, infatti ha risposto a numerose domande ed è stato altamente istruttivo e utile per il nostro futuro.
Giorgio (14 anni), Palermo
Molto emozionante. Mi sono immedesimata nel personaggio.
Clelia, Lovere
Mi è piaciuto molto perché durante lo spettacolo ho pensato ad alcuni miei amici che sfortunatamente ci sono ancora dentro questa specie di "tunnel" e penso non ne usciranno tanto facilmente.
M. (15 anni), Udine
Ascoltare la storia di Rico Comi è stato toccante, emozionante e sono certa sia stata di grande aiuto ai tanti giovani che hanno seguito questo racconto.
Lillina (docente), Alghero
Lo spettacolo è stato molto convincente utilizzando la prima persona quale da un senso di concretezza. Lo spettacolo ha fatto capire come gradualmente la dipendenza sale peggiorando la situazione fino ad un punto di non ritorno.
Marco (15 anni), Milano
Siete stati letteralmente fantastici, penetranti e di uno spessore davvero emozionante.
Daniela, Fermo
Per me è stato molto bello e facile da capire.
Nicolò, San Benedetto del Tronto
È stato emozionante e mi ha tenuta attenta dall'inizio alla fine, facendomi capire realmente cos'è la droga e cosa provoca.
AnnA (15 anni), Montebelluna
Ti tocca il cuore
Elisa (12 anni), Segrate
E' stato uno spettacolo che ha colpito il cuore.
Alice, Rovereto
Bellissimo, molto emozionante. Grazie per quello che mi avete fatto provare e per quello che fate.
Noemi (15 anni), Chiavenna
Molto istruttivo ed interessante, durante la narrazione ho provato ad immedesimarmi nel personaggio e ho capito quanto ti ditrugge (nel mio piccolo).
Alberto (15 anni), Conegliano
Coinvolgente. La voce di Fabrizio fa capire e coinvolge l'ascoltatore.
Nadia (16 anni), Conegliano
Eccellente l'esecuzione e la narrazione delle scene, è stata fondamentale per entrare nel vivo di un argomento con il quale i giovani prima o poi entrano in contatto, direttamente o indirettamente (anche tramite mezzi come tv e musica) e per far capire come agire di testa davanti alle situazioni.
Ginevra (15 anni), Udine
Il monologo rende molto la storia. I momenti in cui l'effetto delle droghe arrivano all'apice sono molto toccanti, duri, ma rendono perfettamente la sensazione. Complimenti!
Tobia (17 anni), Conegliano
Spettacolo molto icastico, interessante e che sarebbe bello approfondire
Keti (17 anni), Bassano del Grappa
Spettacolo molto bello. Sarebbe bello farlo non solo nelle scuole, ma anche a famiglie.
Alessandro (16 anni), San Giovanni in Persiceto
La storia mi ha commosso moltissimo e mi ha chiarito molte cose sul tema.
Janelle (18 anni), Milano
Questo spettacolo mi ha permesso di capire qualcosa in più su questo mondo. Ora ho le informazioni necessarie per capire che anche solo la curiosità di farsi un tiro di canna ti allontana dal mondo reale ed è pericoloso.
Luna (20 anni), Lodi
Lo spettacolo è stato molto bello, così come l'interpretazione del signore che ha raccontato la storia. Purtroppo un amico di mio padre è morto di droga a soli 20 anni. Sono molto contenta che la storia è finita bene.
Beatrice, Cislago
Penso che questa storia debba essere diffusa a tutti i ragazzi
Federica (14 anni), Portici
Ha lasciato molto riflettere e ha lasciato molti consigli, tra cui "non iniziare mai".
Leonardo (13 anni), Garbagnate Milanese
Vi ringrazio molto. Ho avuto un padre che ha fatto uso di droghe, mi ha colpito molto e vi prego di continuare così.
S. (17 anni), Merano
Bellissimo spettacolo e bellissima storia,ricca di emozioni e colpi di scena. Trovo che sia stato un ottimo modo per riflettere su un problema attuale e molto discusso.
Laura, Marsico Nuovo
Una lezione di vita, forse mi ha salvato...
Marco (14 anni), Milano
Perfetto. In grado di colpire davvero al cuore e alla testa di chi ascolta. Lode particolare alla voce narrante.
Fabio, Borgomanero
Questo spettacolo ti rende più consapevole e ti aiuta a capire gli effetti. Mi è piaciuta molto l'interpretazione, che mi ha fatto anche emozionare.
Giorgia (18 anni), Seregno
Mi ha veramente fatto venire un brivido (buono) come una pinza allo stomaco.
Thomas (13 anni), Grezzana
Ottime riflessioni sia durante che dopo lo spettacolo
Alessandro, Predaia
Mi è interessato tantissimo uno spettacolo e merita di essere trasmesso dappertutto.
Riccardo (14 anni), Conegliano
Vedendo lo spettacolo ho risolto moltissimi dubbi che avevo e penso che mi abbia "salvato" dal finire male.
E. (15 anni), Ancona
La storia è molto coinvolgente e raccontata in maniera eccellente.
Giada (15 anni), Ferrara
Sembrava tutto reale.
Alexandra (13 anni), Garbagnate Milanese
È stato uno spettacolo fantastico, interessante, ricco di emozioni e insegnamenti.
Patrizia (12 anni), Segrate
Ha arricchito il mio bagaglio. E sono sempre più convinta che questi spettacoli dovrebbero essere visti da tutti.
Valentina, Marsico Nuovo
Le emozioni che lo spettacolo a suscitato non credo di averle mai provate poiché in alcuni momenti mi sono immedesimato e ho pianto. Davvero meravigliosa storia.
Marco (14 anni), Portici
Molto bello ciò che fate per noi ragazzi che siamo costantemente a rischio. Grazie per lo spettacolo
Alessandra (17 anni), Merano
Ha fatto capire realmente ciò che succede con le droghe.
Giulia (15 anni), Gorgonzola
Uno degli spettacoli più belli e cui abbia assistito. Grazie per tutte le emozioni.
Giulia (18 anni), Vittorio Veneto
Ti tocca fino al cuore e non ti fa capire solo "fa male", ma a cosa pensi, cosa si prova, le emozioni etc... Ringrazio di cuore per questa magnifica esperienza!
Nicole (16 anni), Bolzano
Utile alla comunità.
Giovanni (15 anni), Conegliano
Descrive molto bene tutti i passaggi e tutte le emozioni che Rico ha vissuto nel suo, percorso che può essere il percorso di ogni ragazzo, molto bravo l'attore, molto bella la testimonianza diretta di Rico.
Anonimo (docente), Milano
Lo spettacolo è stato meraviglioso, la storia mi ha colpito ed emozionato, alla fine ero praticamente in lacrime, complimenti davvero a tutti.
Veronica (15 anni), Verbania
Mi è piaciuto perché mi sono isolata da tutto ed è come se avessi vissuto la storia di Rico insieme a lui.
Martina (15 anni), Conegliano
Mi sono commosso
Maurizio, Potenza
Mi sono spaventato per come parlava bene Fabrizio. La droga ha strappato tutto. Abbiamo il diritto di riprenderci qualcosa in dietro.
Apnan (15 anni), Bolzano
Lo spettacolo è stato davvero toccante in quanto penso che il tema presentato sia molto attuale. Purtroppo sono dell'idea che quando si decide di provare lo si fa di propria volontà e bisogna assumersene la responsabilità senza incolpare gli altri.
Halima (20 anni), Conegliano
Mi avete dato una grandissima lezione di vita, grazie!!
Gabriele (15 anni), Morbegno
Recitazione perfetta.
Michele (12 anni), Chiavenna
Lo spettacolo così come gli interventi di Enrico mi fanno pensare molto al periodo in cui ho fatto la mia tesi di LAUREA in una comunità, vivendo per un anno con ragazzi con tante esperienze diverse e simili allo stesso tempo. Ho letto con i miei alunni l'intero libro e ne parleremo ancora. Grazie
Alessia (docente), Gonzaga
Molto utile. Non avreste potuto lanciare un messaggio così profondo in miglior modo. Complimenti!
Ivana, Marsico Nuovo
Questo spettacolo è stato bellissimo, mi ha fatto capire quanto sia brutta la droga. Grazie per questo spettacolo.
Marta (13 anni), Alghero
Molto significativo. Esperienza unica e indimenticabile.
Alice (13 anni), Brugherio
Non si può esprimere a parole l'emozione e il dolore che sono emerse da questa esperienza.
Graziella, Alghero
Inizialmente avevo dei pregiudizi perché pensavo fosse noioso sentire qualcuno parlare per molto tempo, invece è stato molto emozionante. E' stato bello vedere Enrico.
Chiara (16 anni), Conegliano
Ho avuto un passato travagliato, questo spettacolo mi ha fatto capire che sono meglio di così, che nella vita posso veramente fare qualcosa di concreto. Grazie.
G. (17 anni), Ferrara
Penso che questo spettacolo aiuterà molti miei amici che perseverano a pensare che la cannabis e le droghe leggere non facciano male.
Shaden (15 anni), Milano
Mi ha illuminato, ora sono certo sui dubbi che avevo prima. Sono rimasto stupefatto.
Nicolas (14 anni), Fiorenzuola d'Arda
Molto bello, per me sarebbe bello rifarlo per spiegare questo anche agli altri ragazzi, e che convinca molte persone a non provarci neanche per gioco.
Laura (12 anni), Cislago
Bravo l'attore, mi sono sentito protagonista della storia e mi ha fatto capire che una vita da tossicodipendente non è una cosa bella, puoi anche morire. Lo vorrei assolutamente rivedere.
Andrea (12 anni), Rescaldina
Bello, interessante e utile per evitare di iniziare.
Fabio (13 anni), Gorgonzola