Storia molto profonda nella quale mi sono immersa totalmente. Grazie!
Giorgia (13 anni), Brugherio
Ho preso lo spettacolo come punto di pensiero prima di agire.
Agnese (16 anni), Ferrara
I miei amici hanno iniziato a fumare in terza media. Quando uscivo con loro cercavano di convincermi a fumare, ma io non ho mai accettato, anche al pensiero di mia mamma che so che mi avrebbe pestato, ma sono dettagli. Io ho provato solo una volta, ma non mi piace per niente.
Anonimo (14 anni), Alghero
Interpretazione fantastica e storia interessantissima.
Flavio (15 anni), Castel San Giovanni
Il narratore ha raccontato benissimo.
Edoardo (16 anni), Sesto San Giovanni
Ho capito molto bene e ho apprezzato molto questo spettacolo.
Fouad (12 anni), Cermenate
E' stato molto emozionante e penso possa far riflettere molto i ragazzi della mia età.
Alessia (15 anni), Bolzano
Ora sono ancora più convinto di ciò che già pensavo prima.
Christian (15 anni), Verbania
Molto bello, ho capito ciò che è sbagliato.
Gennaro (14 anni), Portici
Ho riflettuto molto ascoltando queste parole e questa storia. Mi farebbe piacere ascoltare altri racconti.
Giulia (15 anni), Ancona
Questo spettacolo mi ha permesso di capire qualcosa in più su questo mondo. Ora ho le informazioni necessarie per capire che anche solo la curiosità di farsi un tiro di canna ti allontana dal mondo reale ed è pericoloso.
Luna (20 anni), Lodi
Rispetto ad altri spettacoli o incontri sul tema, riesci ad immedesimarti di più nel ragazzino inconsapevole e spensierato e riesci a realizzare meglio la situazione.
Bianca (16 anni), Vittorio Veneto
Mi è piaciuto molto, perchè noi ragazzi spesso non riflettiamo bene su queste situazioni. Possiamo ricadere nell'oblio se non c'è nessuno che possa aiutare. Lo spettacolo è stato veramente utile, grazie.
Shain (16 anni), Montebelluna
Toccante, istruttivo, straziante, convincente, didatticamente valido.
Marzia, Roma
E' stato molto intenso e toccante. E' stato recitato molto bene. Mi ha fatto riflettere parecchio sul dolore provato da Rico.
Angelica (12 anni), Lonate Pozzolo
Questo spettacolo ha fatto riflettere me e tutti i ragazzi in sala.
Emanuele (14 anni), Alghero
Trovo molto interessante questo argomento perché ho visto delle persone farne uso e mia sorella ne faceva uso, adesso è in comunità e sta per uscire, a casa era l'inferno, per fortuna ce ne siamo accorti presto, so che non ne farò mai uso.
Anonimo (13 anni), Grezzana
Toccante, purtroppo con un figlio adolescente fa molto pensare. Speriamo in bene.
Angela, Malonno
Uno spettacolo bello e commovente
Benedetta (14 anni), Laives
L'ho trovato illuminante e ringrazio molto gli autori per questa esperienza e per avermi reso l'idea della gravità della dipendenza e della superficialità dei ragazzi.
Manuela, Cisternino
Mi ha fatto capire meglio quanto male provoca la droga e quando ho visto Rico non riuscivo ad immaginare che fosse un drogato.
Simone (14 anni), Bolzano
Mai ho visto ragazzi di 15-18 anni attenti e coinvolti come a questo spettacolo. Grazie.
Adriano, Roma
Interessante, interattivo, coinvolgente, è un colpo di scena vedere dal vivo Enrico.
Barbara (18 anni), Conegliano
Questo spettacolo è stato messo in scena in maniera così convincente che mi sono immersa nella storia di Rico, provando emozioni simili, piangendo talvolta. Grazie per la vostra testimonianza, la ricorderò per sempre, cercherò di raccontarlo anche ai miei amici per diffondere il messaggio.
Chiara (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto toccante, mio figlio terza media, è rimasto molto colpito e mi ha consigliato di venire a vederlo. Spero che queste parole restino nella sua mente per il suo futuro.
Lucia, Predazzo
Penso che sia sbagliato dire che si possa smettere quando ci pare, nel mio gruppo fumano tutti, ma io nonostante abbiano provato a convincermi non l'ho mai fatto, penso faccia più che male e spero che la mia idea non cambi.
Federica (17 anni), Senigallia
E' stato stupendo, anche perché ti porta sulla strada giusta, ti spiega veramente quello che forse i genitori ancora non sono pronti a spiegarti. Ho afferrato subito il concetto e sicuramente non sbaglierò. Siete stati molto bravi. Un saluto.
Viola (12 anni), Marradi
La storia è stata molto toccante, in ogni sua parte. L'interpretazione è stata emozionante dall'inizio alla fine. Mi ha fatto molto riflettere su diverse cose e su alcune conoscenze vicine che ho. Parlerò sicuramente di questo spettacolo, usandolo per aprire discorsi a volte difficoltosi.
Anonimo, Remedello
Spettacolo molto diretto e con un grande valore didattico. Complimenti anche alla voce narrante!
Roberto (15 anni), Borgomanero
E' stato stupendo, un modo perfetto per far capire la droga. Grazie!
Giulia (12 anni), Chiavenna
Questo spettacolo mi è piaciuto molto, perché mi ha suscitato molte emozioni. Ha affrontato temi che conoscevo poco e non molto bene, e questo mi è piaciuto molto.
Arianna (13 anni), Ferrara
Sono stata felicissima di aver conosciuto Rico di persona, non sapevo fosse lui la persona che mi ha accolto a sedermi e mi piacerebbe avere un incontro in classe con lui.
Giada (14 anni), Mirano
Mi ha colpito che alla fine c'è stato l'incontro con il "protagonista" della storia, questo racconto mi servirà per evitare queste droghe terribili e per non sbagliare.
Antonella (13 anni), Milano
Molto profondo e bello. Complimenti all'attore, interpretazione meravigliosa, mi ha aiutato molto a capire al meglio ciò che ci ha voluto trasmettere. Veramente emozionante.
Agnese (15 anni), Alghero
E' stato toccante e molto triste, mi è piaciuto molto. P. S. Ho anche pianto.
Enrico (13 anni), Alghero
Da educatrice vi dico che site molto più formativi voi di molte lezioni universitarie.
Alessia, Pralboino
Vi ringrazio perchè mi avete aperto gli occhi, grazie.
Antonio (17 anni), Borgomanero
Questo spettacolo mi è piaciuto tantissimo più di tutti gli altri anche perché mi ha fatto capire che prima di fare un qualcosa devo chiedere e informarmi e non farlo secondo i pensieri degli altri.
Onja, San Benedetto del Tronto
Mi è interessato molto e rispecchia moltissimo la realtà di oggi, di noi giovani. Spero moltissimo che tutti gli studenti abbiano la possibilità di venire a contatto con questa esperienza.
Sara (18 anni), Conegliano
Grazie di tutto, mi avete salvato la vita.
L., Ascoli Piceno
Questo spettacolo fa imparare molte cose, certo non posso dire che quello che è successo a Rico è una cosa bella e spero che non capiti a nessuno. Però è bello che abbia esposto questo problema e che si sia fermato. Bravi!
Lilla (13 anni), Cermenate
Mi ha molto toccata, ho gia avuto amici rovinati da queste sostanze e mi sono convinta a non iniziare. Grazie!
Alida (14 anni), Morbegno
Mi ha colpito davvero tanto, mi ha spinta a riflettere anche sulla mia vita, sulle mie esperienze. E' stato uno spettacolo davvero coinvolgente, bravi!
Marianna (17 anni), Alghero
Secondo me questo tipo di esperienze sono molto utili, perché se la storia fosse stata raccontata ma senza i dettagli personali magari avrebbe suscitato meno interesse.
Silene (14 anni), Annone di Brianza
Mi sono emozionata, non pensavo che l'eroina rendesse la vita uno schifo. Sono molto felice di essere venuta, e soprattutto ho imparato una lezione in più.
Noemi, Rovereto
Bellissimo, l'ho visto 2 volte e non sono mai stanco di vederlo.
Mattia (14 anni), Alghero
Interessante, realistico e molto toccante. In certi momenti mi sono commossa.
Stefania, Laives
Mi ha insegnato molte cose a proposito di questo argomento e mi ha chiarito le idee. Ora sono sicura che non farò uso di droghe.
Julia (13 anni), Ferrara
Mi ha fatto capire che i drogati sono persone.
Pietro (14 anni), Cornaredo
Lo spettacolo è stato veramente coinvolgente ed educativo, mi ha fatto capire molte cose sul mondo delle droghe e vi ringrazio per questo.
Marco (16 anni), Alghero
Grande testimonianza, ottima prevenzione! Bravissimi.
Giampaolo, Cresole
Secondo il mio parere lo spettacolo a cui abbiamo assistito è stato estremamente educativo. Attraverso questa rappresentazione si può capire chiaramente le numerose sofferenze che si affrontano.
Anna (13 anni), Portici
Molto forte, diretto, espressivo. Rilascia le giuste "emozioni"-"indicazioni". Ha colpito ed emozionato.
Alessandro (18 anni), Roma
Da portare in tutte le scuole e non solo!
Fiorenza, Laives
Lo spettacolo ha suscitato in me grandissime emozioni. Ho avuto la pelle d'oca dall'inizio alla fine! La forza di volontà di Rico gli fa tanto onore.
Alessia (17 anni), Conegliano
È il terzo anno che assisto a questo spettacolo ma mi coinvolge e mi emoziona sempre allo stesso modo come se fosse la prima volta. Ringrazio tutti per avermi dato ancora la possibilità di partecipare a questo evento così importante soprattutto per i nostri giovani, il futuro della nostra società.
Mariarosaria, Portici
Spettacolo bellissimo, per favore continuate. E' di questo che abbiamo bisogno noi ragazzi. Grazie!
Matilde (15 anni), Sesto San Giovanni
E' stato bellissimo, non pensavo di piangere per tutto lo spettacolo.
Nancy (17 anni), Palermo
E' un incontro utile e ci sta che venga fatto. Ovviamente alcuni possono essere toccati, altri no. Io fumo solo sigarette. Ho provato più volte le canne.. Erba, fumo. Il gusto mi ha sempre fatto schifo e i problemi e i pensieri erano identici quando ero fatto e quando no. Perciò erano inutili.
A., Cernusco sul Naviglio
Interpretazione splendida su un tema fondamentale per noi ragazzi. Mi è sembrata una ottima occasione di sensibilizzazione anche grazie all'esperienza di Rico. Ripeto interpretazione bellissima e che cambia il modo di vedere l'argomento. Grazie!
Emanuele (16 anni), Roma
A me lo spettacolo è piaciuto moltissimo perché l'attore ha saputo parlare della storia di Rico trasmettendo emozioni molto forti che mirano emozionato molto.
Morgan (14 anni), Cislago
Mi è piaciuto molto perché il significato è stato molto diretto
Elisa (12 anni), Cislago
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché l'attore è stato molto bravo a interpretare la storia di Rico, inoltre la storia mi ha colpito tantissimo e mi ha trasmesso forti emozioni.
Stefania (13 anni), Rescaldina
Posso dire solo che mi ha lasciata senza parole perché mi ha aperto gli occhi sulla realtà. Complimenti.
Matilde (14 anni), San Giorgio Piacentino
Mi sono emozionata e ho imparato tanto, spero di riuscire a trasmettere quello che ho capito anche ad amici che purtroppo non ci sono stati e ne avrebbero molto bisogno.
Carolina (15 anni), Milano
Lo spettacolo è stato molto bello, coinvolgente e mi ha dato una lezione di vita.
George (12 anni), Montalto di Castro
E' uno spettacolo molto bello, ma allo stesso tempo molto forte! Faccio i miei complimenti al narratore che ha espresso con maestria le emozioni del protagonista.
Klaudia (14 anni), Ancona
Molto interessante, diverso dai soliti spettacoli che trattano questi argomenti.
Alice (16 anni), Sesto San Giovanni
Sono contento di questo spettacolo. Colpisce dentro. Spero che questo serva a smontare qualche stereotipo nella nostra scuola.
Thomas, Marsico Nuovo
Spettacolo meraviglioso, suggestivo e induce ad una riflessione profonda sull' "IO" e sulla droga.
Anna (14 anni), Montebelluna
Molto riflessivo, mi mancano dei momenti di riflessione come questi.
Martino (15 anni), Milano
E' stato lo spettacolo più bello della mia vita.
Areesh (12 anni), Lonate Pozzolo
Ottimo lettore, le emozioni provate durante la lettura mi hanno travolto letteralmente con grande violenza. Non fumerò!
Daniele (16 anni), Alghero
Una storia veramente emozionante e raccontata in un modo veramente intrigante che riesce a trascinarti nell'inferno della droga.
Tommaso (14 anni), Milano
Efficace!
Docente, Fermo
Mi ha fatto riflettere molto e ho capito tutto quello che si prova.
Sara (12 anni), Portici
Mi ha colpito soprattutto in tutto il racconto la disperazione della famiglia. Per il resto è stato molto bello e insegnativo.
Alex (14 anni), Ascoli Piceno
E' stato un bello spettacolo, mi è piaciuto perché l'attore ha saputo trasmettere le emozioni e quanto ha sofferto Rico.
Valeria (16 anni), Mirano
Sono rimasta sbalordita da questa storia, mi ha fatto capire molto, mi ha fatto capire che non bisogna nascondersi dietro le droghe, mai e poi mai, perché la vita bisogna viverla attimo per attimo senza mai sprecare un secondo.
Izabela (15 anni), Lodi
Mi ha fatto riflettere molto, anche argomenti non esattamente legati a quello trattato. Mi ha fatto ripensare riguardo a certe scelte che mi danno già l'impressione che qualcosa non vada. Mi ha fatto riflettere su cose che ho fatto e che sto ancora cercando di superare. Mi sento meno solo, voglio aiutare chi chiede aiuto.
Alex (18 anni), Conegliano
Mi ha tenuto incollato alla sedia. Molto emozionante!
Alessandro (15 anni), Milano
Siete stati grandi, mi avete fatto capire e riflettere su tante cose.
Chiara (13 anni), Chiavenna
In precedenza avevo assistito a uno spettacolo di Fabrizio "Gran Casinò" e mi era piaciuto molto e avevo grandi aspettative e sono state ripagate tutte. Provo molta felicità a sapere che anche dalla situazione più bassa si può sempre uscire fuori con amore.
Francesco (16 anni), Ascoli Piceno
Doveroso diffonderlo ovunque...
Debora, Annone di Brianza
Mi avete convinto a non usare stupefacenti.
Giorgia (11 anni), Rescaldina
Sono felice di avervi invitati per presentare il vostro spettacolo.
Maria, Rovereto
Non fermatevi mai! Andate avanti così!!!
Giulia, Borgomanero
La droga è un tema di cui si parla molto nelle scuole, ma ascoltare una testimonianza reale è un'esperienza totalmente diversa e sicuramente più toccante e vicina a noi.
Oana (15 anni), Udine
La vostra storia mi ha insegnato molto e io vi ammiro per il vostro coraggio.
Leon (15 anni), Ancona
Spettacolo molto interessante, efficace e utile per i ragazzi di queste fasce d'età.
Cruz, Conegliano
Storia molto chiara, buon mantenimento dell'attenzione.
Alessia (17 anni), Conegliano
Molto utile, serve a far capire ai miei compagni di non fumare droga e di non farne uso.
Iman (13 anni), Alghero
Questo spettacolo è stato stupendo, ti fa pensare e rendere conto di quello che può succedere nella vita di qualcuno. Grazie mille per queste emozioni.
Ilaria (16 anni), Milano
Ho capito che non fumerò mai e che non mi drogherò, vi voglio bene, vieni da noi a scuola per favore! E' stato emozionante. Ho quasi pianto alla fine.
Anonimo, Grezzana
Lo spettacolo è stato molto convincente utilizzando la prima persona quale da un senso di concretezza. Lo spettacolo ha fatto capire come gradualmente la dipendenza sale peggiorando la situazione fino ad un punto di non ritorno.
Marco (15 anni), Milano
Davvero commovente, toccante. Un ottimo modo per sensibilizzare i giovani. Mi piacerebbe portare alcuni amici a questo spettacolo, sperando che possano capire!
Pamela (17 anni), San Giovanni in Persiceto
L'ho trovato molto interessante e coinvolgente. La lettura è stata molto piacevole. Sono molto contenta di aver assistito a questo spettacolo e spero che riesca a sentirlo anche mia sorella che ora è in 1° media.
Sofia (13 anni), Cislago
Mi è piaciuto perché parlando delle storie degli altri si può aiutare molta gente!
Luna, San Benedetto del Tronto
Lo spettacolo è stato molto emozionante! Grazie per averci dato la possibilità di conoscere la storia di Rico! Spero che possa aiutare altre persone in quella situazione, e poter avere la sua stessa forza.
Marya (20 anni), Alghero
Grazie per aver toccato la mia anima e quella di tanti ragazzi. Grazie per aver trasmesso la bellezza e "stupefacenza" della normalità. Viva la vida.
Gloria, Montalto di Castro
Molto bello perché entra in profondità anche grazie alla bravura dell'attore e delle testimonianze di Rico Comi.
Nicolò (15 anni), Sesto San Giovanni
E' stato uno spettacolo importante per farci ragionare sul presente e sul futuro nostro.
Nicola (15 anni), Remedello
Mi ha colpito la voglia che Rico ha avuto di raccontare la sua storia, perché a differenza di molti che se ne vergognano, lui ha avuto la capacità di raccontare la sua storia per far si che nessuno ripeta il suo errore.
Beatrice (15 anni), Sesto San Giovanni
Non si può esprimere a parole l'emozione e il dolore che sono emerse da questa esperienza.
Graziella, Alghero
Bravissimi, continuate con le repliche, non mollate mai.
Luciano, Malonno
Spettacolo emozionante e grande capacità di trasmettere i pensieri.
Sofia (15 anni), Ancona
Davvero molto bello, tante emozioni trasmesse che mi hanno quasi fatto pensare di essere in quella storia, spero di non dover provare mai la droga.
Francesco (12 anni), Lonate Pozzolo
Un fiume di emozioni
Giaele, Predaia
Credo sia stato educativo, ma la cosa che più mi fa "male" è che molti ragazzi sottovalutano questa cosa, e credono sia normale. E' stato un piacere conoscere Rico in persona.
Sofia (15 anni), Mariano Comense
Durante lo spettacolo mi sono emozionata e mettendomi nei panni di Rico, ho capito che quel mio piccolo pensiero di iniziare me lo sono tolto.
S. (15 anni), Ferrara
Una storia che mi ha colpito molto che è anche una parte della mia vita che però direttamente non mi prende ma sono coinvolto. Complimenti!
V. (17 anni), Cinisello Balsamo
Ci ha fatto capire molte cose per salvare il nostro futuro in serenità.
Georg, Milano
Un'emozione travolgente, "Stupefatto" è uno spettacolo che fa riflettere sulla bellezza della vita. Ma è anche uno spettacolo che insegna che ci si può rialzare da una bruttissima caduta.
Antonella, Alghero
Molto coinvolgente, decisamente educativo e anche semplice ma diretto.
Alice, San Giorgio Piacentino
Mi sono commossa, anche se non fumo e non ho mai fumato, ho provato due tiri di sigaretta e ho subito detto di NO, e continuerò a farlo. Grazie sia a Fabrizio che a Rico, complimenti veramente.
M. (14 anni), Udine
Lo Spettacolo mi è sembrato molto bello e mi ha fatto riflettere moltissimo su uno dei temi più presenti nella nostra società.
Ludovica, Portici
Spettacolo che dovrebbe davvero girare in tutte le città, scuole, centri. Complimenti per l'interpretazione.
Anna, Ascoli Piceno
E' l'unico spettacolo in cui mi è arrivato il messaggio e mi ha fatto capire il vero pericolo delle droghe.
Roberto (14 anni), Alghero
A scuola ho già visto vari film, spettacoli di questo genere, ma questo è stato l'unico che mi ha colpito veramente e mi ha fatto capire cosa prova una persona che fa uso di droghe, veramente molto bello.
Riccardo (13 anni), Alghero
Bellissima esperienza unica, fantastico, si può capire molto.
Christian (15 anni), Milano
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, credo che sia molto istruttivo e spero abbia successo in tutta Italia.
Alessandro, Marsico Nuovo
Grazie, dei chiarimenti, e di quello che fate come persone.
Federico (15 anni), Monza
Spettacolo semplice ma diretto. Mi ha emozionato e non succede spesso. Mi ha colpito molto la sua storia e penso che faccia riflettere molto.
Giada (18 anni), Casalpusterlengo
È stato così toccante che ho quasi pianto, mi avete aperto gli occhi. Grazie!!!
Aurora (14 anni), Palermo
Emozionante, molto coinvolgente perché spiega esattamente ciò che si prova assumendo queste sostanze al contrario di altre persone che si limitano a dire che fa male senza averlo provato.
Sofia (18 anni), Ferrara
E' stato molto bello sentire e capire ciò che accade quotidianamente ai miei coetanei.
Chiara (15 anni), Ancona
Molto utile, complimenti per il coraggio e la forza di portare in scena questa storia.
Laura, Monza
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo
Abbiamo bisogno di voi, ci sono cose di cui è faticoso parlare, ma più fa paura e più bisogna insistere.
Asja (18 anni), Vittorio Veneto
Interessantissimo, molto toccante e profondo. Esperienza validissima in questa fascia di età.
Susanna, Cermenate
Ho compreso cosa vuol dire la parola droga e gli effetti che provoca sulla mente. Grazie per averci avvertito del pericolo.
Andrea (13 anni), Cermenate
Credo che le persone che vogliono provare le droghe dovrebbero pensarci per non rovinarsi la vita e la salute.
Giulia (12 anni), Cermenate
Ho gradito molto lo spettacolo perché l'attore era molto convincente ed è stato molto avvincente!
Alice (14 anni), Rescaldina
Ottima interpretazione. Spettacolo da proporre alle scuole secondarie superiori.
Beatrice, Forlì
La storia mi ha colpito sin da subito, mi sono chiesta: "ma cosa succederebbe se tutti fossimo più attenti al nostro Enrico nella vita di tutti i giorni?". La felicità e la creatività l'abbiamo dentro, usiamola.
Maria, Alghero
Bellissima interpretazione! Interessante, fa rimanere attaccati alla sedia.
Carlotta (13 anni), Alghero
Non so perché mi sia piaciuto ma mi ha colpito molto, è stato molto interessante ed emozionante, spiegato dal punto di vista di una persona che l'ha vissuto.
Anita (14 anni), Ferrara
Tramite il racconto sono riuscita a capire che una cosa così piccola come la droga può diventare come un'onda che ti travolge. La parte che mi è piaciuta di più è la testimonianza di Rico.
Giulia (13 anni), Lonate Pozzolo
E' stato molto toccante sentire la storia di Rico, soprattutto vedere il cambiamento avvenuto in lui a causa delle droghe.
Celine (15 anni), Milano
Quello che ho provato è stato un sentimento diverso, che non ho mai provato prima, mi ha toccato il cuore.
Gaia (14 anni), Arese
E' la seconda volta che veniamo a vedere questo spettacolo, è stato emozionante e coinvolgente come la prima.
Aurora (15 anni), Alghero
L'attore con semplicità e profondità mi ha fatto entrare nell'animo del protagonista e capire cosa vuol dire "toccare il fondo".
Simo, Annone di Brianza
BRAVOOOO! Sul serio
Anonimo, Sarmede
Grazie a questo spettacolo ho aperto gli occhi sulle conseguenze della droga. Spero di poter aiutare gli altri a smettere, io fortunatamente non ho mai provato e spero di non farlo mai.
Aurora (13 anni), Grezzana
Mi sono emozionata tantissimo, mia sorella è arrivata al metadone prima dell'eroina, ma in famiglia nessuno riesce a dimenticarselo. E' bello sapere che qualcuno capisce.
C. (15 anni), Udine
Mi ha permesso di riflettere molto, penso che da adesso ci penserò di più prima di fare qualcosa di pericoloso.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Molto interessante, ben recitato e ottimamente strutturato.
Patrizia, Ferrara
E' stato molto toccante, non pensavo un semplice spettacolo potesse darmi così tanto! Rifarei mille altre volte un'esperienza così! Grazie di cuore, mi avete lasciato un segno.
Beatrice, Pordenone
Senza parole, Fabrizio è stato bravissimo e la storia mi ha trasmesso sensazioni indescrivibili... Tutti bravissimi.
Chiara (14 anni), Palermo
E' stato molto interessante il modo in cui ha realizzato la situazione e mi ha aiutato a capire il vero senso dell'uso di droga.
Miriam (13 anni), Milano
E' stato molto educativo, anche se non si vedeva, mi sono emozionata tanto. Sono più convinta che non toccherò mai la droga in vita mia. Grazie di tutto.
Sara (16 anni), Sarezzo
E' stato bellissimo, ho riflettuto moltissimo, penso che non fumerò mai.
Alice (13 anni), San Giorgio Piacentino
Molto utile, conosco molti amici che fanno uso di droghe, persino il mio ragazzo, a me spaventano molto. Non nego di non aver mai provato ma ho deciso di non continuare.
G. (14 anni), Ferrara
Molto istruttivo e pieno di significato, interpretazione quasi inquietante in senso positivo.
Valeria (14 anni), Roma
Lo spettacolo mi ha lasciato stupefatto! Mi sono venuti i brividi, grazie mille.
Diego (17 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato molto emozionante e soprattutto diretto, ma comprensibile per noi giovani. Un messaggio profondo, grazie delle parole e del tempo.
Nicole (17 anni), Senigallia
Mi ha fatto capire che non bisogna nemmeno provare per la prima volta a fumare o drogarsi perché se non c'è la prima non ci può essere nemmeno la seconda.
Yasmina (12 anni), Prata di Pordenone
Mi è piaciuta tanto la storia, mi ha colpito il coraggio di Enrico. E' bello che al giorno d'oggi questo argomento sia trattato così bene. Ti voglio bene.
Federica (15 anni), Alghero
Mi è piaciuto molto, è stato splendido.
Debora (14 anni), Sassari
Semplicemente fantastico.
Alessio (13 anni), Arese
Si dovrebbe riuscire a fare questo spettacolo in più scuole possibili, davvero ben strutturato e molto sentito.
Lorenzo, Parma
Un argomento molto delicato ed espresso molto bene.
Giulia (15 anni), Alghero
Ha soddisfatto le mie aspettative, mi ha coinvolta. E' capitato varie volte che la scuola ci portasse a guardare spettacoli riguardanti la droga, quello di oggi è stato l'unico che mi ha colpita davvero, è stato tutto perfetto, tutto vero, tutto reale, ho capito finalmente cos'è realmente la droga.
Kiana (14 anni), Alghero
Mi è piaciuto molto perché durante lo spettacolo ho pensato ad alcuni miei amici che sfortunatamente ci sono ancora dentro questa specie di "tunnel" e penso non ne usciranno tanto facilmente.
M. (15 anni), Udine
Trattare i cosiddetti argomenti tabù lo considero di estrema importanza soprattutto in un ambiente come la scuola come detto durante lo spettacolo. Agire prima della tragedia è molto più facile.
Rudi, Remedello
Emozione allo stato puro....spiegato veramente bene. Sono contenta che mio figlio abbia visto lo spettacolo, parlerò con lui sul tema droga.
Rosa, Sesto San Giovanni
Ho trovato lo spettacolo molto emozionante e molto educativo. Mi sono emozionata perché conosco gente a cui tengo che fa uso di cocaina e di canne. Ho paura per loro.
A. (14 anni), Cermenate
Spettacolo molto bello e istruttivo, mi ha fatto riflettere molto e spero che questo spettacolo sia diffuso in tutta l'Italia.
Kevin (13 anni), Portici
Molto bello ed educativo. Mi piacerebbe vedere lo spettacolo Gran Casinò.
Riccardo (15 anni), Mirano
E' stato fantastico! Tornate?!!? E' stata un'esperienza molto toccante.
Alessandra, Cislago
E' stato molto interessante e dei momenti da brivido. Mia figlia stamattina è stata molto soddisfatta. Grazie mille.
Marina, Chiavenna
Questo spettacolo mi ha tolto ogni dubbio e adesso sono sicuro che non proverò mai.
Buceza (16 anni), Borgomanero
E' la 4° volta che vedo questo spettacolo e mi emoziono tantissimo come la prima volta. Penso che il lavoro che state facendo sia fondamentale e importantissimo. Vi ringrazio e vi ammiro molto. Eric.
Eric, Ferrara
È bello parlare della propria storia per illuminare le vite degli altri. Grazie!
Giuseppina, Ascoli Piceno
Mettere in evidenza il fatto che tutto dipende dalle nostre scelte mi ha fatto riflettere. Grazie.
Adele (15 anni), Chiavenna
Ho apprezzato molto e credo aiuti a capire che prima di agire bisogna pensare alle conseguenze.
Justine (14 anni), Roma
Molto coinvolgente la formula del monologo, andrebbe portato in tutte le scuole medie.
Nicoletta, Bologna
Commovente, fa tremare, in certi punti mi sono quasi messo a piangere
Francesco (17 anni), Bassano del Grappa
Spettacolo inaspettato che mi ha colpito assai. Ti porta a riflettere in modo diverso da quello che ti dicono di solito.
Studente (14 anni), Milano
Grande lavoro. Quante emozioni, riflessioni ha suscitato. Vi faccio i complimenti e vi ringrazio di aver dato la possibilità a me e agli studenti della mia scuola di riflettere sulla tematica rappresentata.
Stefano, Roma
Un aiuto e un arricchimento per l'educazione dei nostri figli.
Elena, Sesto San Giovanni
E' stato il metodo più efficace che abbiano mai usato con noi giovani per parlare delle droghe.
Carolina (19 anni), Lodi
Lo spettacolo è stato coinvolgente e ben organizzato. Diverso dai soliti proposti
Sara, Fermo
E' stato emozionante e soprattutto coinvolgente. Ho apprezzato moltissimo l'evidente impegno che ci avete messo, ma la cosa che ci ha fatto rimanere incantati è stata la passione con la quale parlate. Bravissimi!
Bruna (16 anni), Conegliano
Riesce a far capire senza terrorizzare, lo avevo già visto e comunque mi sono emozionata di nuovo.
Sara (14 anni), Milano
Lo spettacolo è molto centrato sul vero livello del problema, la difficoltà di sviluppare una coscienza, un senso del reale e il problema delle menzogne che accogliamo dentro di noi. Questo vale per il problema della droga come per la vita in generale. L'urgenza è ricostruire l'uomo e il suo bisogno di verità, voi lo fate e di questo vi ringrazio.
Alessio, Roma
E' stato toccante e molto coinvolgente. Per molte parti è stato commovente.
Pietro (14 anni), Milano
È stato molto d'aiuto ed educativo.
Christian (15 anni), Borgomanero
Tra tutti gli spettacoli a cui ho assistito, questo è il più bello.
Emiliano (17 anni), Roma
Una realtà sconvolgente che avete comunicato con amore e intelligenza. In questo mondo abbiamo bisogno di persone come voi. Grazie e ... Complimenti!
Viviana, Brugherio
Da brivido!! Peccato non ci fosse mio figlio quattordicenne a seguirlo. Ottimo da proporre nelle scuole superiori.
Raffaella, Palosco
Penso che questo tipo di spettacolo si debba fare in tutte le scuole.
Nicole (16 anni), Bolzano
E' stato avvincente e coinvolgente. Inoltre l'incontro con Rico ha reso il tutto più realistico e ha permesso un dialogo diretto con chi ha veramente sperimentato la tragica esperienza descritta nel racconto.
Emanuele (15 anni), Sesto San Giovanni
Spettacolo magnifico, ti incanta, è molto utile e ti aiuta ad aprire gli occhi, questi eventi dovrebbero essere più frequenti. Davvero molto utile. Bravi!
Mishel (18 anni), Brescia
Mi ha colpito il fatto che possa essere chiunque fra noi, storia stra commovente e toccante.
Matilde (15 anni), Chiavenna
Lo spettacolo mi ha fatto riflettere, ma ancora di più il momento nel quale Enrico ha parlato in prima persona sul palco, dicendo con difficoltà delle sue vicende.
Anna (13 anni), Portici
Mi è piaciuto molto, grazie a questa lezione di vita, ci sarà una generazione.
Giorgia (15 anni), Alghero
Un eccellente esempio di un problema odierno molto grave, uno spettacolo che fa venire i brividi , in senso positivo, che ti coinvolge realmente.
Alex, Marsico Nuovo
Lo spettacolo è riuscito finamai ad emozionarmi, ho versato per la prima volta lacrime di questo genere, bellissime. Vi ringrazio davvero tanto di essere venuti nella mia scuola.
Anna (18 anni), Sarezzo
Esperienza davvero toccante. Non pensavo all'inizio che potesse sorprendermi così. Il problema riguarda tutti noi giovani, alcol o droga che sia, sostanze stupefacenti sempre sono. Spero che ciò mi faccia riflettere nei piccoli gesti di ogni giorno. Vivissimi complimenti e un grazie.
Federico (17 anni), Milano
Ho trovato lo spettacolo interessate e molto utile per dare una corretta informazione ai ragazzi che non fosse la solita paternale. L'attore è stato eccellente nel trasmettere le emozioni vissute dal protagonista, riusciva a rendere il racconto vivo, era come vederlo materializzarsi davanti ai nostri occhi durante il racconto. Uno spettacolo ricco di emozioni e di spunti di riflessione. Complimenti!
Maria, Milano
Avete messo in scena uno spettacolo "vero" che aiuta a capire come ci si possa rovinare con un soffio di vento, grazie per il futuro dei nostri giovani.
Nadia, Pianello Valtidone
E' stato molto utile ed emozionante, è significativo ed è stato molto bravo a recitare.
Vittoria (12 anni), Rescaldina
Molto bello e mi ha fatto capire molte cose, inoltre è stato molto coinvolgente, mi avete trasmesso molte emozioni! Siete stati molto bravi!
Martina (14 anni), Ancona
Abbiamo avuto più informazioni per stare lontani dalla droga.
Priea (16 anni), Arzignano
E' stato stra-fantastico. Il signore che leggeva la storia era bravissimo e simpaticissimo, recitava come se lo stesse davvero vivendo. Mi ha molto affascinato lo spettacolo e l'ho amato.
Caterina (13 anni), Rescaldina
È la prima volta che questo argomento ci ha colpito così nel profondo, siete riusciti a farci aprire gli occhi su un argomento che ci tocca da vicino e che molto spesso sottovalutiamo. Semplicemente grazie! Elisabetta e Concetta.
Elisabetta (15 anni), Palermo
Ho gradito davvero molto lo spettacolo perché il racconto dell'esperienza di Enrico e la vividità delle parole e delle immagini create mette, secondo me, i ragazzi direttamente davanti al problema della droga e li fa riflettere seriamente.
Alice (16 anni), Roma
Ciao, sono la mamma di Danila Manca. Lei mi ha portato al vostro spettacolo. Grazie per gli strumenti che ci avete donato per crescere le mie figlie. Grazie mille! Grazie Rico.
Raffaella, Chiavenna
Spettacolo interessante,realistico e coinvolgente.
Valeria, Marsico Nuovo
Mi è piaciuto tantissimo perché insegna e prendere le decisioni giuste e che in qualsiasi situazione c'è una via di uscita sempre.
Natasha (18 anni), Alghero
Penso che il modo in cui la storia sia stata narrata abbia fatto in modo di mantenere la concentrazione, le emozioni ed il modo di raccontare sono state reali e bellissime. Sono molto felice di essere venuta ed essermi potuta godere lo spettacolo dall'inizio alla fine.
Alice (16 anni), Ferrara
Grazie della vostra professionalità nel trattare un tema così difficile.
Moira, Malonno
Sono rimasta davvero colpita, è stato come viverlo in prima persona. Complimenti!
Chiara (15 anni), Alghero
Mi ha molto commosso. Bravissimo il narratore!
Giulia (18 anni), Milano
È stato magico. La storia di Rico mi ha così coinvolto che per un attimo ho dimenticato dove fossi, cosa stessi facendo... Penso che ne sia valsa davvero la pensa di venire fin qui. Grazie Rico!
Samira (17 anni), Milano
Uno spettacolo emozionante trasmesso da un interprete fantastico che è riuscito a trasmettere il messaggio arrivando dritto al cuore. Grazie per avermi fatta ragionare, per essere arrivati alla mia anima attraverso ogni prezioso pezzo di vita che Enrico ha scelto coraggiosamente di condividere ogni giorno.
Beatrice (16 anni), Conegliano
Ho gradito moltissimo questo spettacolo perchè è dal punto di vista di noi ragazzi. Secondo me questo spettacolo è stato molto importante e ha insegnato a tutti qualcosa che non sapevamo. Grazie!
Marco (16 anni), Mondovì
Utile. Vorrei venisse fatto anche in molte altre scuole. Mi ha fatto emozionare.
Elena (15 anni), Treviso
Grazie, semplicemente grazie. L'informazione è una cosa importante, soprattutto per i giovani.
Francesca (14 anni), Morbegno
Ottimo spettacolo, molto bravo Fabrizio perché con la sua voce e la sua interpretazione il messaggio è arrivato forte e chiaro.
Alessandro (15 anni), Milano
Storia molto toccante e piena di significato, dopo questo spettacolo ci pensi 2 volte prima di provare. Grazie!
Silvia (13 anni), Costa Masnaga
Lo spettacolo è stato bellissimo, mi sono commosso, e ho capito che la droga fa molto male, non ne farò mai uso. Mai!
Andrea (12 anni), Cermenate
Un modo alternativo per affrontare uno dei temi principali dell'adolescenza. Sono stata catturata oltre che dalla storia anche da come è stata raccontata.
Miriana (16 anni), Udine
Stupefatto mi è piaciuto molto perché non pensavo che fosse la prima canna a portarti alla dipendenza e lo dico per esperienza. Grazie a Stupefatto ho capito un po' il giro della droga.
Alessandro (16 anni), Cermenate
Penso che non mi farò mai più una canna.
Davide (16 anni), Sesto San Giovanni
Ringrazio moltissimo tutti quanti. Mi ha fatto riflettere, devo ammettere che se questo argomento viene affrontato e raccontato da qualcuno che lo ha vissuto in prima persona e che non conosci, ti colpisce di più rispetto al racconto dei genitori o parenti.
Giulia, Rescaldina
L'avevo già visto alle medie e mi ha emozionato come la prima volta. Ciao Enrico e grazie di tutto.
Carlotta (14 anni), Milano
Mi è piaciuto tantissimo e mi ha fatto riflettere sulla mia dipendenza dal telefono, grazie.
Daniele (14 anni), Ancona
C'ero dentro, per poco, poi è entrata una ragazza nella mia vita e grazie a lei e a voi oggi non rientrerò mai in quel mondo dopo essermi rialzato. Grazie davvero. Dio non muore mai, sarebbe da dire a Nietzsche.
A. (16 anni), Vittorio Veneto
Mi ha fatto capire maggiormente la pericolosità del mondo della droga, ribadisco che tale spettacolo mi è stato di grandissimo interesse.
Marianna, Alghero
Spettacolo appropriato per la nostra età.
Giorgia (15 anni), Ferrara
Ben strutturato, molto coinvolgente e fa ben capire la situazione. Complimenti.
Mattia (17 anni), Alghero
Tratta di un argomento molto profondo e il significato si vede da subito. Il narratore è molto bravo. Mi è piaciuta la storia e spero anche agli altri. La generazione è cambiata ma non io.
Elhame (15 anni), Cinisello Balsamo
Commovente, schietto, crudo, emozionante. Il giusto linguaggio per parlare ai ragazzi.
Giulia, Milano
E' stato molto utile, all'inizio pensavo di provare a fumare, ma poi ho capito. Grazie mille.
Francesca (13 anni), Cermenate
Mi è piaciuto molto perché fa riflettere e mi sono quasi commossa, siete stati molto bravi a rappresentarlo.
Irene (11 anni), Montalto di Castro
Molto utile a tutti: giovani e genitori.
Liliana, Roma
Lo spettacolo è stato molto interessante, essendo anche portatore di un messaggio sociale di una certa rilevanza. L'argomento, a mio dire, è stato trattato in un modo decisamente empatico e coinvolgente, principalmente per il testo e l'abilità recitativa del narratore.
Anna (16 anni), Roma
E' stato un incontro profondo ed emozionante che ci ha aiutato a capire questa importante tematica di cui non è così scontato scoprirne la verità.
Martina (14 anni), Annone di Brianza
Questo spettacolo mi ha davvero toccato nel profondo, davvero fatto bene, ho anche apprezzato tantissimo che lui stesso, "il protagonista", sia venuto qui mettendoci la faccia.
Michela (16 anni), Alghero
Mi è piaciuto, non vedo l'ora di vedere il film e poter dire: "io l'ho conosciuto".
Margherita (14 anni), Udine
Una delle storie più emozionanti che abbia mai sentito, io ho avuto l'occasione di andare in una comunità e conoscere alcuni ex tossicodipendenti, ma nessun incontro è stato così intenso.
Sofia (16 anni), Morbegno
Descrive molto bene tutti i passaggi e tutte le emozioni che Rico ha vissuto nel suo, percorso che può essere il percorso di ogni ragazzo, molto bravo l'attore, molto bella la testimonianza diretta di Rico.
Anonimo, Milano
Secondo me siete stati dei grandi, davvero fantastici, perfetti e siete stati anche molto coraggiosi a farlo. Spero di non drogarmi mai e vi ringrazio tantissimo. Ciao.
Matteo (13 anni), Lonate Pozzolo
Per me questo racconto esprime l'insegnamento fondamentale per la crescita di un individuo in età adolescenziale.
Francesco (14 anni), Roma
Molto bello questo spettacolo, mi è piaciuto molto quando Fabrizio ha presentato il suo amico Enrico, molto commovente.
Alice (12 anni), Cislago
Utile per sensibilizzare su un argomento che viene sottovalutato e visto come un gioco.
Claudia (14 anni), Chiavenna
Ho gradito molto lo spettacolo. Il narratore è riuscito a coinvolgere il pubblico e convincerli a non fumare. E' stato interessante ascoltare l'esperienza dello stesso Rico.
Andrea (17 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato interessante ascoltare una biografia che illustra nei minimi dettagli gli aspetti delle diverse droghe percorrendo i pensieri e le emozioni del protagonista.
Alessia (16 anni), Cinisello Balsamo
E' stato molto significativo e potrebbe far cambiare opinione sulle droghe a molti ragazzi e trovo la cosa molto utile ed educativa.
Elisa (13 anni), Chiavenna
Penso sia molto utile.
Antonella, Chiavenna
Credo che abbiate centrato a pieno il messaggio che volevate portare, esperienze concrete, immagini semplici ma d'effetto, riflessioni. Ci siete arrivati! E' stata bella anche l'idea delle cartoline, finalmente qualcuno vuole sentire anche il nostro parere!
Elena (19 anni), Conegliano
È la terza volta in 3 anni che assisto a questo spettacolo e non mi annoio mai, mi emoziono sempre e sono sempre tornata a casa più realizzata e matura.
Sofia (16 anni), Domodossola
Molto coinvolgente, ti da modo di pensare con più serietà ad argomenti ormai troppo sottovalutati.
Alice (17 anni), Brescia
Sto facendo un percorso in una comunità. Finalmente ho scelto di voler di nuovo vivere.
C., Ascoli Piceno
Penso sia uno spettacolo che dovrebbero vedere tutti i ragazzi della mia età.
Michele (14 anni), Milano
Mi sono commosso
Maurizio, Potenza
Sono d'accordo su tutto e la penso proprio come voi, bravi!
Chiara (13 anni), Portici
Grazie, questo incontro mi è stato di grande aiuto.
Greta (13 anni), Sesto San Giovanni
Molto significativo per noi ragazzi e per la nostra crescita.
Veronica (16 anni), Alghero
Mi sono emozionato moltissimo. Io ho amici che ormai non ci sono più per colpa della droga. Niente... Ho visto una piccola parte della vita di altri ormai rimasti a vita nel mio corpo.
M. (14 anni), Milano
Lascia qualcosa che è impossibile da dimenticare.
Fracesca (17 anni), Mondovì
Penso che sia stato uno spettacolo molto istruttivo, educativo e coinvolgente. Quello che mi è piaciuto di più è stato il presentare una tematica del genere in modo così efficace e netto. Penso che sia servito proprio a tutti! Complimenti!
Giulia (14 anni), Palermo
Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo, mi ha trasmesso un sacco di emozioni diverse, ma tutte molto intense. L'attore è stato bravissimo, mi ha fatto immedesimare nella situazione e mi ha fatto riflettere molto.
Maya (15 anni), Alghero
Veramente mi sono sentita immersa nella sua vita, come se fossi una sua amica. Sensazionale l'interpretazione che mi ha coinvolta e commossa. Per la prima volta ho adorato un incontro della scuola.
Aurora (16 anni), Senigallia
Mi sono sentita indifesa come genitore che ha figli che dicono che è normale.
Daniela, Portici
Lo spettacolo mi ha coinvolto totalmente, è stato come catapultarsi all'interno di un altro mondo, ho avuto l'impressione di vivere personalmente l'esperienza di Rico. Stupendo.
Alessio (16 anni), Palermo
Lo spettacolo è stato molto interessante e mi ha aiutato ad aprire gli occhi e a convincermi ancora di più che non userò mai droghe.
Andrea (15 anni), Remedello
Sarebbe interessante proporre lo spettacolo obbligatoriamente nelle scuole medie e superiori in accordo con i comuni e le scuole.
Roberta, Chiavenna
Mi è piaciuto molto e ho cercato di immaginare la sua storia, la forza di volontà che ha avuto e il coraggio. Racconterò la storia ai miei amici.
Margherita (15 anni), Roma
Uno spettacolo! Mi è piaciuto moltissimo, da prendere come esempio il fatto che la droga come il fumo ti rovina e questo è stato un chiaro esempio... Mi è davvero strapiaciuto!
Diamante (15 anni), Ancona
Lo spettacolo mi ha molto emozionato e mi è piaciuto, mi sono immerso nella storia e ho appreso il messaggio.
Iacopo (13 anni), Arese
Profondo, vero, significativo, autentico per la nostra età, toccante.
Giorgia (13 anni), Cermenate
Lo spettacolo mi ha preso sin da subito. Mi è piaciuta un sacco la passione che Fabrizio ha messo nel raccontare la storia di Enrico e mi ha colpito anche come lui abbia trovato il coraggio di raccontare la sua storia per sensibilizzare i ragazzi.
Eleonora (15 anni), Conegliano
Mi è piaciuto il modo in cui l'attore ha raccontato la storia trasmettendo emozioni spontanee.
Alessandro (16 anni), Bolzano
Complimenti per l'interpretazione in modo semplice ed emozionante.
Clorinda, Castelcovati
Se non ci foste, persone come voi, saremmo soli in un mondo più grande di noi, che non sapremmo gestire. Grazie.
Margherita (16 anni), Senigallia
Ottima interpretazione e narrazione. Mi sono sentito partecipe della storia come se la stessi vivendo in prima persona. I miei più sentiti complimenti.
Marco (16 anni), Palermo
Interessante e pieno di informazioni. Ogni volta che ho assistito a questo spettacolo ho imparato qualcosa di nuovo.
Giada (18 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi ha fatto riflettere molto su me stessa e anche sugli altri. Mi ha fatto capire l'importanza delle piccole cose; che da piccole possono diventare molto grandi.
Aurora (15 anni), Bolzano
Il racconto di Enrico mi è piaciuto molto perché ho visto nei suoi primi anni (14/18) alcuni miei amici di adesso.
C. (17 anni), Sarezzo
E' stato molto interessante e educativo. Questo genere di spettacolo deve essere organizzato molto più spesso.
Diba (13 anni), Cislago
È stato molto bello ed emozionante, un'esperienza unica. Al finale una bellissima sorpresa!
G., Marsico Nuovo
Questo spettacolo mi ha fatto ragionare sul fatto che una singola decisione sbagliata, può cambiare una vita intera.
Elisa (15 anni), Bolzano
Storia molto toccante che rispecchia quella che è una verità ormai troppo comune e che deve essere fermata anche grazie a questi meravigliosi spettacoli che aiutano a maturare interiormente. Ottima interpretazione, davvero molto commovente! Grazie. Adriana e Agnese.
Adriana (15 anni), Palermo
Colui che interpretava era pazzesco, coinvolgeva nel discorso e ti faceva immaginare come si poteva vivere quelle circostanze.
Tomas (13 anni), Chiavenna
Grazie per lo spettacolo e per le emozioni che ci hai donato.
Elia (14 anni), Ferrara
Spettacolo molto coinvolgente dal punto di vista emotivo. Espresso fortemente il significato, offre molti spunti di riflessione.
Lorena, Chiavenna
E' stato molto istruttivo e coinvolgente. Credo che abbia insegnato molto a tutti noi.
Vittoria, Castel San Giovanni
E' stato molto utile e ho cambiato il mio punto di vista su quest'argomento. Non è come gli altri spettacoli in cui ti dicono solo che la droga fa male, ma questo è diverso.
Ismail (14 anni), Treviso
E' uno spettacolo che fa molto riflettere. Vi faccio un grande applauso, complimenti.
Manuel (13 anni), Roma
Più di un semplice spettacolo. Un'esperienza che consiglio a tutti. Continuate così, complimenti.
Elisa, Forlì
Non sapevo niente delle droghe fino a poco tempo fa e anche molte cose le ho scoperte oggi. Ringrazio veramente perché questo mi permetterà di aiutare non solo me, ma anche tutti gli altri.
Maria (15 anni), Borgomanero
Credo arrivi dritto al cuore dei ragazzi.
Anna, Portici
Non hai imposto una visione, ma con l'esempio hai indotto a pensare spontaneamente.
Vinicio, Pordenone
E' stato molto educativo. Riesce a prevenire gli adolescenti sul discorso droghe. E' stato molto utile.
Alessia (13 anni), Arese
Spettacolo bello, narratore bravissimo
Matteo, Monselice
Mi è piaciuto tantissimo lo spettacolo perché Fabrizio ha saputo raccontare benissimo la storia di Rico, tanto da emozionarmi e farmi immaginare la storia.
Elisa (17 anni), Senigallia
Grazie mille per la testimonianza coinvolgente e interpretata benissimo da Fabrizio. E' importante far capire ai ragazzi certe tematiche. Lavorando come educatore, spero di aiutare i ragazzi a riflettere ed essere responsabili. Grazie!
Sergio, Sesto San Giovanni
Pelle d'oca.
Claudia (15 anni), Milano
L'attore è stato bravissimo a raccontare con naturalezza e forte coinvolgimento emotivo la storia di Rico riuscendo a far provare in modo molto forte le emozioni e gli stati d'animo e le deleteree conseguenze di chi fa uso di droghe. Il messaggio "No alla droga" arriva alla parte più intima dello spettatore.
Caterina, Sondalo
Emozionante, toccante, molto utile per la prevenzione. Dovrebbe essere parte integrante in ogni scuola. Complimenti per l'interpretazione dell'attore.
Antonio (18 anni), Villa D'Agri
Toccante, molto toccante, bello e significativo.
Mirko (13 anni), Arese
Coinvolgente, commovente; uno spunto riflessivo rivolto a tutti.
Fabio, Milano
Questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Anita (15 anni), Arzignano
Molto interessante e importante per la generazione di oggi
Elena, Monselice
Una lezione di vita, forse mi ha salvato...
Marco (14 anni), Milano
La maggior parte dei ragazzi conoscono i rischi della droga, ma finchè non li vivono direttamente non lo capiscono davvero e questa storia dovrebbe "far vivere" indirettamente questa situazione a noi ragazzi e farci rendere davvero conto della realtà.
Ilaria (15 anni), Bologna
Consiglio di ripetere il più possibile l'incontro in altre scuole o altri teatri. Lo spettacolo tramandato sotto forma di monologo è parecchio più interessante rispetto ad uno recitato tra attori, bellissimo e molto toccante.
Thomas (16 anni), Ferrara
I miei complimenti a Fabrizio, una narrazione fantastica e voce adatta al ruolo.
Samuele (16 anni), Alghero
Trovo questo spettacolo utile a mettere in guardia i ragazzi di oggi su questa orribile e pericolosa abitudine.
Berenikè, Ascoli Piceno
Che è un esempio da non prendere, meglio divertirsi senza fare uso di stupefacenti.
Riccardo (13 anni), Chiavenna
Lo spettacolo mi ha emozionato molto, il racconto è stato così vero e reale che mi ha fatto riflettere molto, facendo sicuramente scendere anche qualche lacrima.
Elena (17 anni), Ferrara
Ottimo spettacolo che apre le menti dei giovani.
Aleksandra (15 anni), Conegliano
Volevo fare i complimenti perchè non ho mai visto questo auditorium così silenzioso e così interessato. Spero che questo spettacolo venga recitato in molte scuole.
Marcello, Parma
Lo spettacolo mi ha coinvolto moltissimo e l'attore è riuscito a trasmettere totalmente ogni singola emozione e a rendermi partecipe di ciò che Rico stava vivendo.
Alessia (16 anni), Valenza
Efficace e per nulla edulcorato. Funziona per diverse fasce d'età.
Alberto, Montalto di Castro
E' stato uno spettacolo molto molto interessante, e dal primo momento ho pensato che il protagonista della storia fosse Fabrizio.
Elena (18 anni), Conegliano
E' stato molto interessante, mi ha appassionato e mi ha fatto riflettere veramente. Da vedere assolutamente una volta nella vita.
Valentina (16 anni), Ferrara
Non posso che ringraziarvi per ciò che mi avete dato con questo spettacolo. E' stato toccante e soprattutto utile.
Elisa (18 anni), Montebelluna
E' stato molto bello e interessante ma soprattutto significativo e mi ha convinto ancora di più a non fumare droghe, ne leggere ne pesanti.
Andrea (15 anni), Conegliano
Spettacolo bellissimo e istruttivo, grazie a questo spettacolo ho capito cosa sono le droghe e sono ancora più convinta che non le userò.
Federica, Sesto San Giovanni
Bellissimo spettacolo, mi ha aperto gli occhi su diversi aspetti. Emozionante.
Giulia (15 anni), Alghero
Mi è piaciuto molto, soprattutto l'incontro con Rico. Anche se si sentono molte storie di ex dipendenti questa mi ha molto colpito. Ammiro Rico per il suo coraggio e volontà di aiutare gli altri.
Anna (14 anni), Chiavenna
Spero che questa rappresentazione sia riuscita ad aprire occhi e mente di molti ragazzi qui presenti.
Laura (17 anni), Alghero
Interpretazione profonda ed intensa.
Gabriela, Sassari
Mi ha fatto provare molte emozioni facendomi stare col fiato sospeso tutto il tempo.
Antonietta (15 anni), Morbegno
Dovreste continuare a trasmettere il messaggio dello spettacolo per far capire ai giovani che la felicità è reale e non chimica.
Emma (11 anni), Malonno
Meraviglioso! Fabrizio sei un grande! Sei bravissimo! Grazie!!! Bravo! Bravo! Bravo!
William, Milano
Illuminante e VERO. Una rappresentazione toccante.
Erica, Milano
Coinvolge gli adolescenti con una narrazione incalzante e momenti di analisi "interiore" importanti.
Norma, Laives
La vostra è una missione. Portatela avanti con passione nella speranza di aiutare i nostri ragazzi, il nostro futuro.
Simone, Milano
Mi è piaciuto moltissimo, mi sono immedesimata in Rico e mi ha fatto molto riflettere anche su varie situazioni vissute indirettamente. Complimenti e grazie di cuore. Bravi!
Laura (18 anni), Cresole
Ho trovato lo spettacolo molto toccante. Fabrizio è stato straordinario nell'interpretare il dramma di Enrico, lo ha fatto con il cuore, con passione, empatia, autenticità e con parole chiare, efficaci, vibranti. Grazie di cuore, mi è sembrato di tornare a quando facevo il progetto di prevenzione in collaborazione con San Patrignano.
Silvia, Merano
Meraviglioso, niente da aggiungere!
Fatima (16 anni), Ancona
Lo spettacolo mi ha colpito molto, perché è vicinissimo alla realtà che c'è dove vivo io. Personalmente le droghe mi fanno schifo, non le voglio proprio provare, questo spettacolo mi ha tolto tutti i dubbi che avevo.
Margherita (14 anni), Cermenate
Penso che questo spettacolo sia molto ben strutturato per far apprendere anche agli stessi giovani l'importanza di questo argomento. E' stata un'esperienza molto emozionante.
Alice (14 anni), Udine
Ho adorato lo spettacolo e mi ha regalato grandi emozioni, sopratutto grazie a Fabrizio, la voce narrante.
Federica (13 anni), Brugherio
Emozionante. Tocca tutte le corde delle nostre paure scuotendo le coscienze.
Claudio, Laives
Mi ha fatto riflettere su molte cose e mi ha toccato molto il cuore. Uno spettacolo fantastico.
Mattia (12 anni), Cislago
Avevo già assistito a questo spettacolo quando ero alle scuole medie, la seconda volta è stata emozionante tanto quanto la prima.
Asia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Questa interpretazione mi ha fatto capire i veri problemi della droga. E' il miglior spettacolo che abbia mai visto.
Andrea (13 anni), Bologna
Mi ha tenuto in ascolto.
Emanuele, Marradi
C'ho ripensato!!!
Omar, Marsico Nuovo
Mi è piaciuto molto perché l'attore ha saputo far arrivare il messaggio molto bene.
Matteo (13 anni), Portici
Una delle cose più belle dello spettacolo è stata anche l'interpretazione del narratore che ha reso la storia ancor più coinvolgete.
Martina (14 anni), Portici
E' un argomento di cui si parla poco, ma di cui noi ragazzi abbiamo voglia di parlare e di confrontarci. Sono gli "adulti" quelli ad avere più paura, il vostro lavoro è magnifico. Grazie.
Sofia (16 anni), Senigallia
Mi ha colpito molto, mi ha fatto capire che anche se sei attratto molto dalla droga devi trattenerti perché non ti porterà mai da nessuna parte.
Sofia (15 anni), Ferrara
Molto bello. Mi sono sentita immedesimata completamente in questa storia. Grazie per tutto, mi sono emozionata davvero tanto.
Aurora (15 anni), Ferrara
Spettacolo molto d'impatto... Mi ha emozionato molto e sicuramente lo porterò sempre con me.
Maura, Cermenate
E' stato interessante e mi sono sentita come se fossi li a vedere le scene raccontate.
Elena (15 anni), Sesto San Giovanni
Uno dei monologhisti più bravi che abbia mai ascoltato
Riccardo, Milano
Ho molti amici che ne fanno uso, ma io non ho mai provato e resto di questa idea.
R. (13 anni), Arese
La capacità di interpretare il personaggio dell'attore è stata eccelsa e ha espresso fino in fondo il messaggio. Davvero bravo, complimenti.
Manuela (14 anni), Palermo
Emozioni fortissime, ho in sala mio figlio di 13 anni. Non avrei saputo affrontare meglio l'argomento. Spero che questo seme porti i suoi frutti. Grazie!
Silvia, Marradi
Se ci fossero più incontri di questo genere e raccontati così forse tra i ragazzi non sarebbe così diffusa. Vedere personalmente Enrico ha rincarato le emozioni che sentendo mi aveva suscitato.
Camilla (17 anni), Forlì
A volte nella vita ci vuole coraggio, anche per raccontare il proprio passato.
Simone (13 anni), Portici
Io ho 12 anni e sono rimasta veramente colpita, intorno a me, io conosco un sacco di ragazzi/e anche della mia età che fumano droghe o anche sigarette. Comunque questo spettacolo è stato molto educativo per me e penso anche per le altre persone.
Aurora (12 anni), Bologna
Grazie, questa esperienza mi ha fatto riflettere su molte cose. Io fortunatamente ho provato ma ho capito con l'aiuto di amici veri che era sbagliato e continuo tutt'ora a ringraziarvi. Spero di riuscire ad aiutare qualcuno anche io.
G. (18 anni), Remedello
Lo spettacolo più coinvolgente a cui io abbia mai assistito
Alessio (16 anni), Sesto San Giovanni
E' stato uno spettacolo che ha colpito il cuore.
Alice, Rovereto
Lo spettacolo mi ha colpito molto perché quando parlava della vita dei suoi genitori pensavo alla mia vita e mi veniva da piangere, comunque io non sono mai stata colpita da uno spettacolo.
Dileesha (14 anni), Cornaredo
Molto toccante, in grado di responsabilizzare i ragazzi su un argomento del genere.
Daniele (14 anni), Mondovì
Ho apprezzato molto la trama, l'attore è riuscito a trasmettermi il messaggio a pieno.
Virginia (15 anni), Conegliano
Mi è piaciuto molto anche perché è un tema molto discusso tra i giovani.
Davide (15 anni), Remedello
Spettacolo molto interessante,mi ha fatto capire molte cose e cambiare idea su altrettante.
Noah (17 anni), Verbania
Spettacolo molto interessante, molto duro, ma significativo, penso che i ragazzi presenti di terza media siano rimasti molto affascinati e spero anche spaventati da quanto raccontato. Utile per chi può avere amici o familiari che hanno provato o stanno ancora provando attraverso la scuola di mio figlio.
Barbara, Marradi
Mi è piaciuto molto lo spettacolo e mi piacerebbe vederne altri.
Lorenzo (12 anni), San Fior
Molto bello. Ti fa riflettere sulla vita e a stare molto attenti ai pericoli che si possono incontrare.
Gianmarco, Pordenone
Molto utile e profondo, da un diverso punto di vista da quelli che già si conoscono.
Gabriel (18 anni), Cinisello Balsamo
Il silenzio dei ragazzi ha parlato più forte di qualsiasi altro commento. Che serva a salvare futuri Enrico, che dia speranza a questi ragazzi. Grazie Enrico .
Susanna, Milano
È uno spettacolo bellissimo e molto emozionante che mi ha colpito da vicino. Molto bravo il lettore e un grande coraggio di Enrico. Grazie.
Nicola, Marsico Nuovo
Questo spettacolo per me è stato iconico e strabiliante, più interessante delle lezioni scolastiche, mi ha fatto capire di non dover drogarmi.
Carlo (14 anni), Alghero
Continuate a parlare delle droghe perché solo le informazioni, le testimonianze e la sincerità di quello che si è vissuto può salvare. Grazie.
Anonimo, Ascoli Piceno
Molto toccante, è stata un'esperienza molto importante per noi giovani, in futuro mi ricorderò di questa testimonianza e ne farò tesoro.
Noemi (13 anni), Cernusco sul Naviglio
Volevo fare i complimenti, sia a chi l'ha vissuto per aver avuto la forza di smettere, sia all'attore che mi ha trasmesso molto.
Margherita (15 anni), Ferrara
Grazie per averci presentato la realtà.
Alessia (15 anni), Mirano
Lo trovo incisivo e preciso per essere accolto dai ragazzi. Nelle scuole se ne parla ma è come se non si riesca a trovare il linguaggio giusto. Oggi l'ho sentito giusto.
Rita, Roma
Mi è piaciuto questo spettacolo perché penso che abbia fatto riflettere tutti e che abbia fatto capire che rischio si può correre.
Matilde (13 anni), Chiavenna
Fantastico, però qualche canna me la fumo e non sono proprio a favore, ovviamente non fanno bene, ma a volte aiuta, spero che questo vostro intervento mi sia servito.
G. (17 anni), Milano
Spettacolo interessantissimo che mi ha dato la possibilità di guardare all'argomento da un punto di vista insolito, vero, sincero, senza inutili sovrastrutture. Importante la completezza dell'informazione.
Patrizia, Ascoli Piceno
Emozionante e dritta al punto attraverso una storia che si sviluppa in modo significativo e vicino a noi.
Anna, Marsico Nuovo
All'inizio pensavo fosse noioso, ma alla fine è stato molto coinvolgente e interessante.
Giulia (13 anni), Roma
Mi ha colpito molto perché ha parlato con sincerità di un argomento non facile.
Irene (16 anni), Alghero
E' stato uno spettacolo molto interessante.
Maria (14 anni), Roma
Mi è piaciuto molto perchè sono sicura che quando sarò più grande mi sarà molto d'aiuto e mi ha fatto riflettere.
Jasmine (12 anni), Turate
Grande storia di un grande uomo.
Attilio, Remedello
Mi è piaciuto molto perché ha raccontato la sua storia con sincerità ed era come se la stesse vivendo.
Leonardo, San Benedetto del Tronto
Utile a noi giovani, molto particolare.
Alessandro (16 anni), Bolzano
Sarà una cosa che porterò dietro.
Mirko (14 anni), Roma
Emozionante, significativo. I ragazzi ne sono rimasti colpiti.
Studente (39 anni), Cigole
E' stata la prima volta che ci viene spiegato bene ed efficamente l'argomento droga. Complimenti!
Alberto (14 anni), Portici
Toccante, coinvolgente nella sua semplicità.
Roberta, Ivrea
Bellissimo perché molto spesso questi argomenti si dicono velocemente perché ci si vergogna di vivere in un mondo pieno di droga.
Arianna (12 anni), San Fior
Lo spettacolo è stato emozionante, commovente e profondo. Mi è piaciuto molto. E' stata un'esperienza speciale.
Samir (17 anni), Conegliano
Molto importante per il futuro.
Samuele (15 anni), Ferrara
La qualità di emozioni espresse nello spettacolo sono eccezionali. Ha saputo trasmettere gli effetti degli stupefacenti e i pensieri di un tossicodipendente. Davvero stupendo!
Francesca (14 anni), Portici
Molto bello. Mi ha fatto capire che il nostro cuore è più potente del nostro cervello.
Erika, Cislago
Insegnamento di vita.
Antonella, Bassano del Grappa
Giudico in modo estremamente positivo lo spettacolo, sia la parte recitata, sia l'intervento sincero e appassionato di Enrico alla fine. La riflessione è stata significativa anche perché ininterrotta e incalzante.
Sara, Lonate Pozzolo
Molto bello, secondo me ha fatto ragionare molte persone a non iniziare a farsi le canne e a drogarsi.
Marco (14 anni), Alghero
Molto interessante, credo che, sicuramente, abbia lasciato un qualcosa di molto importante in ognuno di noi.
Debora, Marsico Nuovo
E' stato molto interessante. Sono stato tutto il tempo con il fiato sospeso.
Riccardo (17 anni), Sesto San Giovanni
E' stato molto interessante e soprattutto educativo. Molto bravo l'attore che con la sua capacità ci ha permesso (almeno per me) di capire meglio le dinamiche. Molto utile anche l'intervento del vero protagonista Enrico.
Cristian (18 anni), Sarezzo
Non mi drogavo prima, non mi drogherò in futuro. Lo sport e la mia ragazza sono le mie droghe.
Simone (19 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato davvero bello e commovente davvero. In alcune scene mi sono commossa soprattutto quando ha parlato della storia con Silvana, fa anche riflettere su come non buttare via la propria vita con le droghe e le dipendenze.
Sofia (13 anni), Cornaredo
Questo spettacolo oltre ad essermi piaciuto mi è servito e mi servirà anche molto. Credo che starò molto attento a queste cose. P.S. Il narratore è stato davvero molto bravo.
Mattia, Cislago
Spettacolo coinvolgente per nulla pesante.
Sofia (17 anni), Cernusco sul Naviglio
Incredibile, mi avete tenuto due ore incollata, vicina ad una realtà che non credevo tale. Grazie.
Maia (17 anni), Senigallia
Ho apprezzato molto questo spettacolo e l'ho trovato molto interessante perché non conoscevo molte cose che ora mi sono più chiare.
Anonimo, Cinisello Balsamo
Molto toccante. E' una testimonianza che vale più di molte parole.
Roberto, Milano
Ha fatto riflettere su diversi aspetti. Sicuramente ha chiarito idee e pensieri, spero che un giorno questo fenomeno possa smettere di diffondersi e questo spettacolo sicuramente ha aiutato noi ragazzi, ammiro molto Rico, complimenti!
Chiara (13 anni), Cermenate
Spero di avere ancora qualche altra occasione per poter essere pronta ad aiutare mio figlio in futuro. Grazie mille.
Iasmina, Palosco
Bello spettacolo, molto utile per noi ragazzi per renderci conto della gravità di queste cose. Spero che molti ragazzi come me imparino molto da questa bellissima esperienza.
Federico, Ascoli Piceno
Mi è piaciuto molto perché è stato molto coinvolgente e anche se non ho mai provato mi sono molto immedesimata.
Sofia (14 anni), Portici
Riesce ad approfondire molto dettagliatamente l'argomento facendo così riflettere gli spettatori sulle loro scelte.
Laura (14 anni), Mirano
Molto bello e toccante, mi fa pensare. Penso ad amici ai quali non riesco ad essere d'aiuto, spero di non commettere passi falsi.
Damiano (18 anni), Conegliano
Un'emozione indescrivibile. Grazie davvero.
Lorenzo (15 anni), Mariano Comense
L'ho trovato molto interessante e riflessivo e la storia era bellissima!!! Sono emozionata.
Stefania (13 anni), Milano
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché è interessante e il narratore è stato bravissimo nel raccontare questa storia.
Gianluca (13 anni), Portici
Complimenti per il coraggio e per la forza.
Studente (14 anni), Ancona
E' stato veramente bellissimo, mi sono commossa. E' un argomento molto attuale e ora ho capito davvero il tutto. Spero di poterlo vedere ancora.
Alice (15 anni), Gubbio
Mi è piaciuto tantissimo... Non mi sono mai annoiata e ho amato questa storia stupenda... Siete stati bravissimi vi adoro!!! Con affetto da Laura.
Laura (18 anni), Sarezzo
E' stato molto toccante, avete fatto capire molto bene il messaggio.
Linda (15 anni), Mirano
Due ore di emozione. Complimenti all'attore la cui voce tocca l'anima e complimenti ad Enrico per avercela fatta... Buon viaggio ad entrambi e continuate a parlarne. Sempre
Francesca, Ascoli Piceno
Mi è piaciuto molto perché è un tema che è giusto affrontare con i ragazzi della mia età e soprattutto perché mi ha toccato molto il libro che sto leggendo "Noi ragazzi dello zoo di Berlino". Mi ha ricordato anche molte persone che conosco.
Rebecca (14 anni), Roma
La storia è stata molto emozionante e l'attore davvero coinvolgente. Mi farebbe molto piacere vedere un suo altro spettacolo.
Elisa (16 anni), Sarezzo
Primo "evento" contro la droga che mi ha preso veramente. Non ho perso l'attenzione neanche per un secondo.
Christian, Pordenone
Questo spettacolo mi ha tenuto presa dall'inizio alla fine, mi ha chiarito le idee e sono certa che aiuterà a riflettere sulla vita di molti ragazzi.
Lara, Cornaredo
Ho iniziato a guardare lo spettacolo ridendo, in seguito sono entrato nella situazione e mi sono commosso. Complimenti davvero all'attore.
Giuseppe, Marsico Nuovo
Complimenti per la rappresentazione molto emozionante, molto bravo il narratore.
Elias (14 anni), Alghero
Ha mandato un messaggio molto bello e interessante facendo capire molte cose!
Asia (16 anni), Remedello
Non sono uno che si emoziona facilmente, soprattutto su questi argomenti (su cui sono scettico). Oggi sono stato male per te (mi permetto di darti del TU) ma grazie a te è come se avessi vissuto una vita in cui probabilmente anch'io sarei caduto a vivere. Grazie!
Riccardo, Borgomanero
Finalmente uno spettacolo riguardante la droga che non dica le solite cose inutili ma faccia davvero riflettere.
Agnese (16 anni), Roma
Lo spettacolo mi ha colpito molto. Grazie a voi ho capito che le droghe fanno malissimo e non servono per star bene con se stessi.
Romina (13 anni), Milano
E' stato veramente educativo e così interessante, nonostante tutto è un argomento triste, a me ha fatto senso pensare di iniettarsi e io sono sicurissima che non lo farò mai!!!
Gaia (11 anni), San Giorgio Piacentino
Dall'inizio volevo incontrare Enrico e invece sorpresa! Spettacolo fantastico!
Martina (13 anni), Alghero
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, anche se l'ho visto per la seconda volta, e penso che mi sia piaciuto più della prima.
Elisa (15 anni), Milano
E' stato molto coinvolgente e sono convinta che sentire questo racconto potrebbe aiutare molti ragazzi a non iniziare o a chiedere aiuto per smettere.
Giorgia (15 anni), Cernusco sul Naviglio
La presentazione artistica era eccellente, ho solo 14 anni ma faccio teatro da 10 anni. Per il contenuto: emozionante, appassionante, veramente coinvolgente.
Alida (14 anni), Milano
Siete stati letteralmente fantastici, penetranti e di uno spessore davvero emozionante.
Daniela, Fermo
Molto interessante, emozionante e significativo. Non mi aspettavo assolutamente di avere il protagonista della storia con noi.
Francesca, Marsico Nuovo
Grazie per averci fatto capire che la droga è vicina a noi.
Anna, Chiavenna
Lo spettacolo è stato veramente emozionante, la recitazione fantastica e la storia molto toccante.
Daria (14 anni), Roma
Molto realistiche le emozioni che ho provato. Mi è sembrato quasi di sentire ciò che provava Rico. Ha messo bene in luce come il passaggio da sentirsi eroe alla depressione causata dall'eroina sia un passaggio graduale ed incontrollato.
Alberto (20 anni), Milano
Continuate a portare lo spettacolo in giro! Grazie!
Beatrice (17 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto, è stato molto interessante e ti fa capire che fa male e che la vita è una e non bisogna buttarla.
Gloria (15 anni), Pergine Valsugana
Spero che il messaggio sia arrivato forte e chiaro.
Giuliana, Morbegno
E' stato molto utile, interessante e mi ha fatto capire quali sono i veri danni che crea la droga e che quindi bisogna evitare.
Francesco (18 anni), Remedello
Spettacolo molto bello, arriva ai ragazzi, racconta senza giudizio lasciando ai ragazzi la possibilità di pensarci e ragionarci.
Anonimo, Brescia
Tema interessante, interpretazione ottima in grado di far comprendere realmente al pubblico la situazione. Intervento di Rico Comi adeguato ed interessante. Spettacolo che prende molto.
Giorgia (18 anni), Brescia
Lo spettacolo mi è molto piaciuto, sia com'è stato raccontato, sia la storia di Rico Comi. Penso che non ne vale la pena di fare uso di sostanze per sentirsi più grandi e più forti. Basta solo provare una volta per poterti rovinare per sempre.
Laura (16 anni), Bolzano
Come cambia la vita di un ragazzo se...
Laura, Ascoli Piceno
Scegli la vita.
Nicolino (17 anni), Sassari
Questo spettacolo mi ha commosso davvero tanto. E' stato veramente bello il messaggio della storia.
Giorgia (12 anni), San Giovanni Lupatoto
Ho avuto un passato travagliato, questo spettacolo mi ha fatto capire che sono meglio di così, che nella vita posso veramente fare qualcosa di concreto. Grazie.
G. (17 anni), Ferrara
Uno spettacolo veramente educativo. Mi ha fatto riflettere su quanto può essere pericolosa una cosa del genere. Grazie soprattutto a Rico per averci raccontato la sua storia toccante, che mi ha fatto capire ancora di più questo argomento. Grazie!! P.S. Grazie anche per la stupenda interpretazione del narratore. Un bellissimo spettacolo!!
Lea (14 anni), Roma
Sto vivendo una situazione del genere, non io personalmente, ma dei miei amici che fanno uso di droghe e non so come farli smettere, anche solo fargli cambiare idea.
E. (15 anni), Alghero
Mi ha colpito moltissimo. Recitazione che trasmette tante emozioni.
Vanessa (15 anni), Ancona
Mi è piaciuto moltissimo perché Fabrizio è stato veramente bravo a raccontare la storia, è riuscito a farmi emozionare. Dopo oggi riuscirò sicuramente a non farmi influenzare. Grazie mille.
Studente (16 anni), Udine
E' stata un'esperienza molto forte e di grande aiuto. Trovo ammirevole come Rico sia riuscito a superare il tutto e il suo impegno per migliorare la vita del prossimo. Davvero complimenti.
Camilla (18 anni), Conegliano
Sono riuscito a comprendere ancora di più quanto la droga faccia male e che è quasi impossibile uscirne.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi ha colpito moltissimo la storia e il modo in cui veniva raccontata. Ora sono proprio sicuro che non farò mai una cosa così.
Diego (15 anni), Udine
Per la verità io sono confuso, conosco alcune persone che si fumano le canne, anche più grandi, ma vivono la propria vita tranquillamente senza usare droghe più pesanti e lavorando tranquillamente.
Fabiu (14 anni), Portici
Lo spettacolo riesce anche grazie alla bellissima recitazione a farti sentire, provare la sofferenza di Rico dovuta alle droghe.
Luca (15 anni), Alghero
Me lo immaginavo diverso, mi ha colpito molto.
Ambra, Borgomanero
Grazie, grazie davvero, le vostre parole mi hanno colpito molto, anche a livello personale per il fatto della mia famiglia. Siete fantastici.
G. (17 anni), Senigallia
Mi avete dato una grandissima lezione di vita, grazie!!
Gabriele (15 anni), Morbegno
Molto bello, super interessante, mi ha coinvolto molto, spero che il messaggio rimanga nella mente di tutte le persone presenti.
Rosanna (14 anni), Alghero
Spettacolo molto bello. Sarebbe bello farlo non solo nelle scuole, ma anche a famiglie.
Alessandro (16 anni), San Giovanni in Persiceto
La biografia citata è stata commovente ed emozionante. Il messaggio è arrivato forte e sicuramente le riflessioni critiche positive e negative saranno elaborate
Veronica, Roma
L'ho trovato fantastico e molto toccante. Esperienza che vale la pena di conoscere. Stupefacente.
Ana (16 anni), Ferrara
È davvero bello vedere come dopo tutto quello che ha passato Enrico, abbia tutta questa forza per far si che nessuno passi quello che ha passato lui, senza filtri e vergogna. Complimenti con il cuore!
Alessia (18 anni), Brescia
Toccante ed emozionante. Da brividi
Lucia, Matera
Il discorso in prima persona è stato l'elemento decisivo per far arrivare il messaggio, mi ha colpito molto.
Alberto (17 anni), Senigallia
Lo spettacolo mi ha colpito molto, mi sono catapultata nella vita di Rico e sono riuscita a seguire ogni fase che ha attraversato.
Bianca (18 anni), Brescia
Siete stati davvero fantastici. Enrico ci ha lasciate stupefatte!!
Valentina, Fermo
Mi sento in parte vicino a questa storia e mi ha aperto gli occhi.
S. (16 anni), Roma
Molto bello e interessante. Il lettore è stato bravissimo a immedesimarsi nel personaggio.
Christian (13 anni), Milano
Con questo spettacolo ( e con l'aiuto delle splendide immagini) siete riusciti a passarci benissimo le emozioni e i pensieri.
Gabriele (15 anni), Sesto San Giovanni
E' stato molto interessante e per niente noioso.
Laura (15 anni), Chiavenna
E' stato molto bello, sia dall'esperienza sia dalle immagini. Questo spettacolo serve per le nuove generazioni, a far capire ciò che succede se si assumono droghe.
Alessia (12 anni), Chiavenna
E' importante informare i ragazzi sull'argomento. Bisognerebbe andare nelle scuole più spesso, renderli sensibili.
Giulia, Brescia
Fa riflettere ed è pieno di colpi di scena.
Mia, Alghero
E' stato un bellissimo insegnamento per noi giovani.
Alessandro (14 anni), Roma
Questo spettacolo ha dato un messaggio davvero molto importante, mi ha fatto crescere molto e ho conosciuto meglio il mondo delle droghe.
Mattia (16 anni), Ferrara
E' stato molto bello, ha confermato quello che mi hanno detto i miei e a scuola, spero che continuerete a fare questi spettacoli perché aiutano i ragazzi che oggi solo per sentirsi fighi o grandi si drogano o fumano.
Gilma (13 anni), Milano
Lo spettacolo mi ha coinvolto tanto, mi piaceva ascoltare ciò che diceva per poi immaginare quello che provava il protagonista.
Federico (16 anni), Sesto San Giovanni
Stupefacente! Toccante, emozionante, una testimonianza decisa ad entrare nel cuore. Grazie alla dottoressa Depau dei serd di Alghero per l'invito.
Ilaria, Alghero
Educativo, significativo e indimenticabile.
Elisa, San Benedetto del Tronto
Intanto grazie per avermi invitata. Storia molto toccante, ho quasi pianto. Non ho mai sentito tanti ragazzi in silenzio!! Grazie! Bellissimo… Tutti ragazzi sono in fila per consegnare le cartoline!! ??
Simona, Milano
Spett.le Itineraria Teatro, a nome del Dirigente e dei colleghi del Liceo Lanfranconi vi ringrazio per la disponibilità e professionalità dimostrata e spero di poter continuare con voi questa neonata collaborazione.
Organizzatore, Genova
E' una modalità di racconto molto bella e più facile, che rende l'ascolto della storia interessante e coinvolgente. Grazie per l'esperienza.
Maddalena (16 anni), Sesto San Giovanni
Credo che questo spettacolo sia stato molto utile e interessante per far capire in modo specifico come parlare a noi ragazzi delle droghe con l'esempio di una storia vera, quella di Rico. Personalmente mi sono emozionata molto.
Gaia (18 anni), Casalpusterlengo
E' stato davvero molto interessante e molto importante perché mi ha aiutato molto a capire le sensazioni che si provano e che è sbagliato tutto ciò.
Andrea, Cislago
Davvero emozionante ed educativo ne terrò sempre conto e soprattutto lo porterò nel cuore.
Vittoria (15 anni), Mariano Comense
E' stato lo spettacolo più bello e commovente che io abbia mai visto! Enrico è stata una persona forte e penso che la sua storia sia servita oltre a me ad altre persone, questa storia me la porterò sempre nel cuore, cercando di ricordarmi di non sbagliare più.
Giulia (18 anni), Ferrara
Mi è stato molto utile, mi ha emozionata perciò ringrazio tutti.
Francesca (13 anni), Chiavenna
Ho gradito lo spettacolo perchè adesso ho tutto più chiaro e sono più sicuro delle scelte del mio futuro.
Luca (11 anni), Bologna