Lo spettacolo mi è piaciuto molto e ho imparato molte cose per il mio futuro e per il mio presente. Grazie!
Elena (13 anni), Turate
Siete stati di gran esempio, è stato coinvolgente ed emozionante. Grazie di questa emozione.
Sara (15 anni), Milano
Commovente e super bello, mi è piaciuto molto
Gabriele (13 anni), Garbagnate Milanese
Molto utile, meglio spiegare con l'esperienza e non con le parole.
Francesco (13 anni), Grezzana
Ho gradito molto lo spettacolo perché mi ha comunicato emozioni immense e ho capito in pieno il messaggio trasmesso. Grazie mille per l'incredibile esperienza.
Luigi (15 anni), Milano
Lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo, perché insegna molte cose. Lo spettacolo racconta anche cose che succedono oggi, sopratutto nella fascia della mia età. Secondo me tutti dovrebbero vedere questo spettacolo perché è molto significativo.
Giulia (15 anni), Cologno Monzese
Grazie per aver testimoniato le tue debolezze con grande forza.
Giancarlo, Cresole
Grazie, questa esperienza mi ha fatto riflettere su molte cose. Io fortunatamente ho provato ma ho capito con l'aiuto di amici veri che era sbagliato e continuo tutt'ora a ringraziarvi. Spero di riuscire ad aiutare qualcuno anche io.
G. (18 anni), Remedello
Lo spettacolo mi è piaciuto molto sono stati molto bravi gli attori a raccontare, mi hanno aiutato a pensare moltissimo.
Maria (16 anni), Ferrara
È stato stupendo, onestamente non sapevo che tutte queste droghe portassero a questi effetti. Ora so cosa dire ad una mia amica.
G. (13 anni), Garbagnate Milanese
Spettacolo emozionante, coinvolgente che consente l'immedesimazione nel protagonista. Stimola domande, riflessioni e abbatte pregiudizi.
Elena (docente), Brugherio
Molto commovente, stavo per piangere.
Pietro (12 anni), Garbagnate Milanese
La storia è stata molto toccante, in ogni sua parte. L'interpretazione è stata emozionante dall'inizio alla fine. Mi ha fatto molto riflettere su diverse cose e su alcune conoscenze vicine che ho. Parlerò sicuramente di questo spettacolo, usandolo per aprire discorsi a volte difficoltosi.
Anonimo, Remedello
E' stato uno dei miei spettacoli preferiti. Bravissimi! Complimenti, è stato un ottimo tema.
Noemi (15 anni), Ancona
Non mi drogavo prima, non mi drogherò in futuro. Lo sport e la mia ragazza sono le mie droghe.
Simone (19 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato toccante e molto coinvolgente. Per molte parti è stato commovente.
Pietro (14 anni), Milano
Lo spettacolo lo avevo già visto in terza media e come l'altra volta mi è piaciuto molto.
Fabrizio (14 anni), Milano
Complimenti al narratore. Ha saputo raccontare una storia delicata in maniera coinvolgente, catturando l'attenzione dal primo all'ultimo minuto. Penso che al termine del teatro, ti rimane dentro un qualcosa di nuovo.
Studente (18 anni), Annone di Brianza
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perchè il tema della droga è importante e va capito. Questa storia è stata raccontata con tanta enfasi e passione che mi ha fatto quasi commuovere. Dopo oggi sono ancora più convinta di non voler mai fare uso di droghe.
Camilla (13 anni), Cernusco sul Naviglio
È stato uno spettacolo molto coinvolgente, le abilità del narratore sono davvero straordinarie. La storia molto emozionante.
Sara, Campobasso
Interessante per i ragazzi e molto interessante per noi genitori.
Maria, Roma
Amo la voce di Fabrizio, ti amo <3. Abbiamo i capelli uguali. Il messaggio trasmesso è molto esplicito.
Elisa (17 anni), Alghero
Mi ha toccato tantissimo. Mi ha fatto ragionare moltissimo. Bravissimi.
Elisea (13 anni), Alghero
Lo spettacolo è stato molto emozionante! Grazie per averci dato la possibilità di conoscere la storia di Rico! Spero che possa aiutare altre persone in quella situazione, e poter avere la sua stessa forza.
Marya (20 anni), Alghero
Una discesa verso gli inferi e la gioia della risalita. Grazie!
Elisa (docente), Alghero
Spettacolo interessante, che sicuramente fa riflettere sopratutto adesso che la gente è sempre più sola e i rapporti umani sono relegati a SMS.
Elena, Sovizzo
Spettacolo meraviglioso. Fantastico l'attore, ho sentito molta attenzione nella sala, impossibile non rimanere colpiti dai contenuti. Grazie.
Ingrid (docente), Bolzano
Spettacolo molto intenso e interessante. Da oggi ho capito che le droghe non sono uno scherzo.
Matteo (12 anni), Rescaldina
Coinvolgente, efficace, significativo e utile per tutti.
Vittoria, Milano
Molto interessante, emozionante e significativo. Non mi aspettavo assolutamente di avere il protagonista della storia con noi.
Francesca, Marsico Nuovo
Molto bello, chiaro, arriva al cuore.
Cristina, Chiavenna
Spettacolo che arriva diritto al cuore e che ti fa aprire la mente.
Martina (14 anni), Roma
Spero che il messaggio sia arrivato forte e chiaro.
Giuliana (docente), Morbegno
Questo spettacolo è stato molto bello e importante. Mi è venuta voglia di ascoltarlo dal primo minuto all'ultimo. Grazie per quest'opportunità.
Marta (15 anni), Conegliano
Uno spettacolo perfetto sotto ogni punto di vista.
Samuele (12 anni), Chiavenna
Ho apprezzato particolarmente il modo in cui è stato presentato e strutturato (voce narrante, interventi). Inoltre ho trovato molto coinvolgente ed emozionalmente pesante il tutto.
Stella (16 anni), Conegliano
Mi ha colpito moltissimo. Recitazione che trasmette tante emozioni.
Vanessa (15 anni), Ancona
Ho molti amici che ne fanno uso, ma io non ho mai provato e resto di questa idea.
R. (13 anni), Arese
Spettacolo bellissimo, molto forte, d'impatto. Mi ha dato molto, mi è arrivato tanto. Mi ha trasmesso un grande insegnamento.
Chiara (15 anni), Roma
Un modo straordinario per parlare di un tema delicato. Vi ringrazio a tutti!
Layla (15 anni), Morbegno
I temi affrontati sono stati spiegati in modo che noi giovani potessimo capire. Ho capito il messaggio, ma nonostante ciò avrei preferito più personaggi.
Marika (15 anni), Roma
Tra i tanti incontri sulla prevenzione finora visti, questo è stato il più bello, interessante e coinvolgente. Bravissimi!!
Matteo (15 anni), Alghero
E' stato emozionante, senza parole!!
Cecilia (14 anni), Ancona
La ringrazio per averci raccontato la sua storia. Nessuno mai era riuscito ad arrivarmi come lei ha fatto oggi.
Rachele, Pordenone
Lo spettacolo è stato molto bello perché ci ha fatto capire che con la droga non si diventa più forti. Grazie di averci fatto capire di non provare mai.
Arianna (12 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto molto perché lo spettacolo ha trattato un argomento che nel 2019 è un problema gravissimo di molti giovani e poi ammiro molto Rico che ha smesso, mio papà fuma e vorrei che smettesse, se ce l'ha fatta lui perché mio papà no?
Elisa (14 anni), Cermenate
Finalmente un discorso sull'argomento affrontato sinceramente e raccontato molto bene, con molta emozione. Grazie.
Sara (15 anni), Ferrara
Lo spettacolo mi ha colpito molto. Grazie a voi ho capito che le droghe fanno malissimo e non servono per star bene con se stessi.
Romina (13 anni), Milano
Bello. Grandioso il lettore e bello il discorso finale di Rico.
Gioia (14 anni), Conegliano
Lo spettacolo è incantevole!
Anne (docente), Sassari
L'informazione sta alla base della presa di coscienza che permette di valutare problematiche che vengono spesso prese alla leggera. E' stata sicuramente toccante e pedagogico.
Simone (18 anni), Sarezzo
È stato un gran spettacolo.
Riccardo (14 anni), Cologno Monzese
Spettacolo molto interessante ed istruttivo. Sono stati affrontati temi importanti nella maniera più giusta.
Giulia (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Commovente.
Maria, Bassano del Grappa
Interpretazione sublime di Fabrizio De Giovanni.
Marcello (17 anni), Cinisello Balsamo
E' stato uno spettacolo molto toccante e mi sarà utile per tutta la vita.
Sara (12 anni), Chiavenna
Mi sono emozionata con questa storia, cercherò di diffondere quello che mi ha lasciato.
Marialucia (16 anni), Portici
Ottimo spettacolo che apre le menti dei giovani.
Aleksandra (15 anni), Conegliano
È stato molto interessante, avevo visto anche 2 anni fa lo spettacolo Quanto Basta e me lo ricordo ancora bene perchè è stato bellissimo. Complimenti, uno dei messaggi trasmessi è che molte volte è più facile rifugiarsi in una falsa realtà e crearsi in muro dentro il cuore, ma si sà, prima o poi tutti i muri crollano.
Francesca (14 anni), Forlì
Ottima performance, efficacissimo studio dei tempi e del testo teatrale, ma soprattutto intelligente veicolo per raggiungere le coscienze e la sensibilità di chi ascolta (giovani e meno giovani). Bello anche l'incontro con il protagonista. Bravi!
Rosanna (docente), Roma
Attore veramente bravo ad interpretare la parte, è stato un modo diverso e particolarmente più efficace di raccontare una tale problematica.
Francesca (17 anni), Alghero
Un'esperienza molto emozionante che lascia tracce dentro... La mia coscienza di donna, di educatrice, ma soprattutto di mamma.
Monica, Rescaldina
Non ho mai visto uno spettacolo cosi bello ed emozionante. Grazie di tutto!!
Simona (17 anni), Merano
Avevo letto il libro. Interpretazione travolgente. Mi sono sentita trasportata nel racconto.
Susanna, Lovere
È stato magico. La storia di Rico mi ha così coinvolto che per un attimo ho dimenticato dove fossi, cosa stessi facendo... Penso che ne sia valsa davvero la pensa di venire fin qui. Grazie Rico!
Samira (17 anni), Milano
Molto interessante ma soprattutto ti fa pensare e riflettere su delle situazioni che ci possono sembrare normali quando poi ti portano alla distruzione, situazioni che osserviamo ogni giorno.
Sonia, Sarmede
Continuate così ed entrate nelle nostre scuole, siete benvenuti.
Barbara (docente), Sassari
E' stato molto interessante e dei momenti da brivido. Mia figlia stamattina è stata molto soddisfatta. Grazie mille.
Marina, Chiavenna
Spettacolo che lascia senza parole e fa riflettere parecchio... Complimenti pure a Fabrizio per la recitazione profonda e comunicativa.
Silvia, Palermo
Mi sono davvero commossa. Storia appassionata e lettura avvincente.
Giada (14 anni), Ancona
Ho capito che non fumerò mai e che non mi drogherò, vi voglio bene, vieni da noi a scuola per favore! E' stato emozionante. Ho quasi pianto alla fine.
Anonimo, Grezzana
Interpretazione fantastica, storia toccante e decisamente attuale. Fa sicuramente riflettere.
Ilenia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Davvero bello, mi ha preso molto questa storia dato che un mio cugino è morto per colpa della droga.
E. (14 anni), Milano
Ben strutturato, molto coinvolgente e fa ben capire la situazione. Complimenti.
Mattia (17 anni), Alghero
Ha fatto capire che noi anche se pensiamo che non ci sia niente di male a fumare non è vero.
Gioia (12 anni), Chiavenna
Grazie, grandioso spettacolo. Nel caos, come la primavera arriva impetuosa esplode, lascia traccia con gemme, fiori delicati, su rami ancora vuoti, pronti a sbocciare.
Vincenza (docente), Sassari
Molto emozionante e toccante, personalmente lo spettacolo è stato capace di colpirmi nel profondo.
Greta (14 anni), Milano
Molto efficace, sembra di vivere l'esperienza in prima persona.
Selene, Marradi
E' stato molto toccante, non pensavo un semplice spettacolo potesse darmi così tanto! Rifarei mille altre volte un'esperienza così! Grazie di cuore, mi avete lasciato un segno.
Beatrice, Pordenone
Spettacolo che è riuscito ad entrare profondamente nelle coscienze di ognuno di noi.
Bartolo, Pianello Valtidone
È stato educativo, interessante e oserei dire illuminante, che bella esperienza.
Giada (15 anni), Brescia
Non pensavo che mi colpisse così tanto, veramente bellissimo.
Elena (13 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto molto lo spettacolo soprattutto perché si dicevano le cose per come stavano senza alcun blocco.
Simone (15 anni), Sesto San Giovanni
Credo che sia importante che i giovani vengano a conoscenza di questo spettacolo per sapere quanto è importante vivere la vita nel modo più corretto e felice.
Chiara (15 anni), Vittorio Veneto
Molto bello, mi ha fatto riflettere molto. Provo molta stima per Enrico che ha saputo smettere e avere una vita migliore.
Aleksandra, Fermo
Da insegnante sono davvero felice di aver offerto ai miei ragazzi questo pezzo di vita vera, con tutte le emozioni che ho visto nei loro occhi. Grazie.
Enrica (docente), Marradi
Una storia toccante, lo scrittore è una persona davvero sincera, ho apprezzato molto la sua capacità di mettersi e nudo, l'attore è stato bravissimo, un'emotività incredibile e una dizione spettacolare.
Ilaria (16 anni), Merano
È stato uno spettacolo molto interessante, dalla storia di Rico ho capito come funziona la droga. È stato molto utile per me.
Jian (16 anni), Milano
Lo spettacolo mi è piaciuto molto e trovo profondo il modo in cui il narratore ha raccontato la storia.
Anna (13 anni), Ferrara
L'opera teatrale più figa che abbia mai visto
Anonimo, Sarmede
Molto istruttivo e utile per tutti, sia per non iniziare, che per finire, è stato un bello spettacolo.
Giulia (15 anni), Borgomanero
Ottima interpretazione. Sono riuscita ad immedesimarmi a pieno nel personaggio. Più volte mi è capitato di vedere e vivere queste situazioni. Penso che nonostante tutto, parlare di ciò è sempre importante per venirne a conoscenza.
G. (16 anni), Ferrara
Storia toccante e che suscita molte emozioni e riflessioni. Personalmente lo consiglierei a più persone possibili.
Studente (18 anni), Remedello
E' stato molto interessante, dovrebbe far riflettere molti.
Alex (16 anni), Alghero
Mi è piaciuto perché è molto riflessivo e ti fa riflettere su argomenti che vedi tutti i giorni, come le droghe.
Mattia (14 anni), Milano
Ho gradito molto questo spettacolo teatrale perché spiega molto bene il significato di droga a noi giovani. Mi è piaciuta molto anche l'interpretazione dell'attore.
Giada, San Benedetto del Tronto
E' stato uno spettacolo molto interessante.
Maria (14 anni), Roma
Non si può commentare, però è stata un'esperienza stupenda.
Giuseppe (13 anni), Lonate Pozzolo
Viene raccontata una storia che può appartenere a ognuno di noi. Ciò che mi ha colpito di più è stato il momento dove lui si guarda allo specchio e si vergogna di se stesso. E' lì che inizia il cambiamento.
Bleona (15 anni), Bolzano
Mi ha ispirato molto. Mi ha ispirato di pensarci più volte quando si fa una cosa. Ho già sentito parlare di droga e conosco anche persone che ne fanno uso, ma non mi è mai stato spiegato in modo così dettagliato e chiaro le conseguenze.
R. (15 anni), Milano
Interessante.
Antonio, Cisternino
Mi avete dato una grandissima lezione di vita, grazie!!
Gabriele (15 anni), Morbegno
Sono stata molto contenta di ascoltare questa storia, certo si sentono sempre storie del genere in giro, ma ascoltarla è sempre un'emozione fantastica. Mille emozioni che ti avvolgono, molto commovente, ho avuto in famiglia una storia simile, ma nessuno della mia famiglia me ne aveva parlato perché ero troppo piccola. Sono andata spesso in comunità ed è stato bellissimo ascoltare questa esperienza.
G. (14 anni), Ancona
Mi è piaciuto soprattutto perché è una realtà vicino a noi ed è importante spiegarla e raccontarla. Grazie.
Giada (16 anni), Sarezzo
E' stato bello poter assistere a questo spettacolo sapendo che è una storia vera e non qualcosa di preparato solo per stupire. E' bello sentire la voce di chi l'ha vissuto.
Giulia (15 anni), Monza
Uno spettacolo che fa riflettere sulle scelte che facciamo, molto coinvolgente, emozionante. Utilissimo per la prevenzione, per giovani e adulti, per tutti.
Cristina, Brescia
Mi ha colpito molto, mi ha fatto capire che anche se sei attratto molto dalla droga devi trattenerti perché non ti porterà mai da nessuna parte.
Sofia (15 anni), Ferrara
E' stato veramente bello perché grazie a questa presentazione mi sono chiarita le idee e ho risposto ai vari perché.
Clara (13 anni), Alghero
Secondo il mio parere lo spettacolo a cui abbiamo assistito è stato estremamente educativo. Attraverso questa rappresentazione si può capire chiaramente le numerose sofferenze che si affrontano.
Anna (13 anni), Portici
Grande storia di un grande uomo.
Attilio (docente), Remedello
Stupefatto mi è piaciuto molto perché non pensavo che fosse la prima canna a portarti alla dipendenza e lo dico per esperienza. Grazie a Stupefatto ho capito un po' il giro della droga.
Alessandro (16 anni), Cermenate
E' stato uno spettacolo molto utile che ha centrato in pieno il ragionamento che ogni ragazzo fa di fronte alla prima canna.
Sofia (14 anni), Verbania
Mi avete dato conferme importanti.
M. (15 anni), Montebelluna
Il narratore è stato molto bravo nel raccontare questa storia, anche perché è una storia molto toccante. Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo.
Matteo (15 anni), Milano
Questo spettacolo mi ha emozionato e mi ha trasmesso un messaggio che porterò sempre con me.
Martina (16 anni), Sarezzo
Mi è piaciuto molto perché è un invito a pensare molte volte prima di compiere un errore.
Andrea (12 anni), Chiavenna
Molto interessante e adatto alla nostra età.
Costantino (13 anni), Sassari
Spettacolare, ho la pelle d'oca!
Ciro (17 anni), Alghero
Mi è piaciuto un sacco perché mi ha fatto capire che la vita di ognuno di noi è importante e non va sprecata così.
Giulia (13 anni), Rescaldina
Negli anni precedenti assistere ai vostri spettacoli ha inciso e modificato anche le mie abitudini, oltre quelle dei miei alunni. C'è urgente bisogno di questa contro-informazione.
Isabella, Palermo
Complimenti per l'interpretazione dello spettacolo, arriva molto, commovente.
Jessica (18 anni), Conegliano
È stato molto coinvolgente, sembrava di star vivendo ciò che gli è successo.
Laura (17 anni), Montebelluna
Grazie per averci fatto capire che la droga è vicina a noi.
Anna, Chiavenna
Mi sono divertita ed emozionata.
Chiara (14 anni), Milano
Mi sono emozionata e ho imparato tanto, spero di riuscire a trasmettere quello che ho capito anche ad amici che purtroppo non ci sono stati e ne avrebbero molto bisogno.
Carolina (15 anni), Milano
Utile per sensibilizzare su un argomento che viene sottovalutato e visto come un gioco.
Claudia (14 anni), Chiavenna
Interessante e educativo. Fantastico il modo di recitare, emozionante e non noioso.
Alexandra (14 anni), Montebelluna
Ho pianto e non piango mai, fate voi...siete stati bravissimi.
Martina (16 anni), Milano
Emozionante e ti fa riflettere sull'importanza della vita.
Irene (13 anni), Segrate
Non vedo l'ora di vedere il film, lo spettacolo mi è piaciuto, ha spiegato bene il tema. Mi piacerebbe fare l'incontro in classe.
Giorgia (13 anni), Cislago
Questo spettacolo mi è piaciuto tantissimo più di tutti gli altri anche perché mi ha fatto capire che prima di fare un qualcosa devo chiedere e informarmi e non farlo secondo i pensieri degli altri.
Onja, San Benedetto del Tronto
Mi è piaciuto molto perché non è un tema molto semplice da raccontare. Fabrizio è stato bravissimo perché ha interpretato la parte, bellissimo.
Sophia (14 anni), Montebelluna
Se prima non sapevo, adesso so e questo fa la differenza.
Francesca, Cresole
Mi è piaciuto molto in quanto mi ha regalato sensazioni ed emozioni indescrivibili.
Chiara (15 anni), Mariano Comense
E' stato bellissimo, non pensavo di piangere per tutto lo spettacolo.
Nancy (17 anni), Palermo
Siete indispensabili!
Severino, Cologno Monzese
Fa molto riflettere e torno a casa più consapevole di prima
Lorenzo (15 anni), Milano
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo
Ritengo abbia aperto gli occhi a molti altri "Enrico" presenti nella sala. Interpretazione eccellente e toccante.
Aurora (17 anni), Alghero
Grande testimonianza, ottima prevenzione! Bravissimi.
Giampaolo, Cresole
È la seconda volta che partecipo con la mia scuola ed è sempre molto emozionante e istruttivo per i nostri alunni. Grazie mille! Complimenti! Continuate così!
Cinzia (docente), Portici
E' stato molto istruttivo e coinvolgente. Credo che abbia insegnato molto a tutti noi.
Vittoria, Castel San Giovanni
Esperienza toccante e molto significativa. Mi ha emozionato molto, contentissima di ciò che avete trasmesso a mia figlia. Grazie.
Claudia, Rescaldina
Ho trovato molto corrette le cose che sono state dette. Molto interessante.
Gaia (15 anni), Cinisello Balsamo
Mi ha aperto tante finestre e mi ha fatto capire chi devo frequentare.
William (13 anni), Milano
Molto interessante per stimolare il pensiero e il proprio giudizio su tali argomenti
Francesco, Porto Sant'Elpidio
Mi ha fatto riflettere molto sulla mia vita e come la sto vivendo, non devo sprecare la mia adolescenza.
Lucia (14 anni), Montebelluna
E' stato bellissimo parlare con una persona che ha vissuto questa cosa sulla sua pelle per educarci a non fare il suo stesso errore.
Diego (14 anni), Alghero
Ho apprezzato tantissimo lo spettacolo. E' stato interpretato in tal modo da farmi immergere nella storia, quasi come fossi lì. Inoltre ho trovato la storia molto toccante ed educativa.
Sussanka (15 anni), Bolzano
Bello spettacolo, lo riguarderei altre 100 volte, mi ha colpito molto.
Manuel (16 anni), Verbania
È molto utile parlare di queste cose per informare correttamente noi ragazzi.
Alessia (15 anni), Montebelluna
Interessante con molti spunti e con la semplicità di un narratore dalla voce stupenda, ricca di emozioni e una storia che racconta il vero.
Alessio (14 anni), Verbania
Bellissimo, le emozioni del personaggio erano trasmesse in pieno e il messaggio viene dato in maniera impeccabile. Complimenti!!!
Filippo, Parma
Ottima performance, lo spettacolo è riuscito nel suo intento.
Lorenzo (15 anni), Conegliano
Stupendo. E' il miglior spettacolo che abbia mai visto, vi ringrazio molto!!
Yasmine (11 anni), Rescaldina
Interessantissimo, molto toccante e profondo. Esperienza validissima in questa fascia di età.
Susanna (docente), Cermenate
E' stato molto interessante e educativo. Questo genere di spettacolo deve essere organizzato molto più spesso.
Diba (13 anni), Cislago
Spettacolo bellissimo, non mi aspettavo che finisse così ma è stato bello aver ascoltato una testimonianza.
Melania (15 anni), Bolzano
Una storia davvero straordinaria
Jessiana, Matera
Molto intenso
Chiara, Sarmede
Mi sono immedesimato nel personaggio e mi ha convinto nel non provare nessuna droga. L'attore è riuscito a trasmettere emozioni e sentimenti.
Giova (16 anni), Morbegno
Questo spettacolo è stato bellissimo, mi ha fatto capire quanto sia brutta la droga. Grazie per questo spettacolo.
Marta (13 anni), Alghero
Lo spettacolo è stato molto convincente utilizzando la prima persona quale da un senso di concretezza. Lo spettacolo ha fatto capire come gradualmente la dipendenza sale peggiorando la situazione fino ad un punto di non ritorno.
Marco (15 anni), Milano
Esperienza davvero toccante. Non pensavo all'inizio che potesse sorprendermi così. Il problema riguarda tutti noi giovani, alcol o droga che sia, sostanze stupefacenti sempre sono. Spero che ciò mi faccia riflettere nei piccoli gesti di ogni giorno. Vivissimi complimenti e un grazie.
Federico (17 anni), Milano
Molto coinvolgente, mi ha fatto piacere aver visto Enrico, molto bello, spero che riusciate a far cambiare idea a molti ragazzi.
Emanuele (13 anni), Cornaredo
Mi è piaciuto moltissimo. Mi ha fatto emozionare moltissimo. Stavo per piangere per l'emozione.
Rosina, Cislago
Di sicuro è stata un'esperienza molto istruttiva e mi ha commosso tantissimo, sono molto contenta per Enrico che è stato molto forte come persona. Conosco anche io persone giovani che non ce l'hanno fatta, e persone che spero ci riescano. Rico sei una persona speciale.
G. (15 anni), Montalto di Castro
I miei complimenti a Fabrizio, una narrazione fantastica e voce adatta al ruolo.
Samuele (16 anni), Alghero
E' molto interessante ed istruttivo parlarne nelle scuole soprattutto, ormai siamo in pochi a non usare stupefacenti anche se ho 16 anni.
Celine (16 anni), Ancona
Attore bravissimo. Lo spettacolo rispecchia tante realtà conosciute, ma troppo sottovalutate. L'interpretazione rende tutto molto realistico. Complimenti!!!
Lara (18 anni), Palermo
Molto toccante, è stata un'esperienza molto importante per noi giovani, in futuro mi ricorderò di questa testimonianza e ne farò tesoro.
Noemi (13 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi ha fatto emozionare tanto, poiché è un argomento che mi tocca tanto.
A. (13 anni), Segrate
Lo spettacolo riesce anche grazie alla bellissima recitazione a farti sentire, provare la sofferenza di Rico dovuta alle droghe.
Luca (15 anni), Alghero
Lo spettacolo è stato molto intenso, da un punto di vista emotivo mi ha coinvolto tantissimo grazie alla resa artistica. Il messaggio trasmesso è veramente forte. Grazie
Patrizia (docente), Lodi
Mi avete commossa tanto, perché sembra la storia di mio zio morto per overdose. Mi siete arrivati al cuore, siete speciali
G. (16 anni), Montebelluna
E' stato molto emozionante e penso possa far riflettere molto i ragazzi della mia età.
Alessia (15 anni), Bolzano
E' stato uno spettacolo molto coinvolgente, so che non ho mai fatto uso di queste sostanze, comunque mi sono molto emozionato ed è stato come vivere sulla mia pelle ciò che è successo a Rico. Molto utile per smettere e per prevenire.
Lorenzo (16 anni), Sesto San Giovanni
L'ho trovato fantastico e molto toccante. Esperienza che vale la pena di conoscere. Stupefacente.
Ana (16 anni), Ferrara
Mi sono emozionata tantissimo. Il discorso è molto serio e alcuni davvero lo prendono con leggerezza. Bravi. Sul serio!
Anonimo, Sarmede
Toccante! Vorrei che molti miei amici potessero vederlo anche loro,gli servirebbe e nessuno ne parla mai in questo modo efficace
Elisabetta, Monselice
Molto coinvolgente, attore bravissimo. Rico ha uno sguardo immenso, grande umanità.
Gabriella (docente), Sesto San Giovanni
Grande capacità comunicativa ed emozioni forti, dirette, dolore palpabile, che entra nel cuore..nei polmoni, nella pancia, negli occhi. Vita, orrori, speranza..
Tiziana, Sovizzo
Ha rispettato molto bene il libro che è bellissimo.
Alessia (14 anni), Annone di Brianza
Mi è piaciuto perché mi sono isolata da tutto ed è come se avessi vissuto la storia di Rico insieme a lui.
Martina (15 anni), Conegliano
Grazie per avermi fatto ragionare sulle mie future scelte.
Nadia (14 anni), Milano
Coinvolgente. La voce di Fabrizio fa capire e coinvolge l'ascoltatore.
Nadia (16 anni), Conegliano
Vi ringrazio perchè mi avete aperto gli occhi, grazie.
Antonio (17 anni), Borgomanero
Mi è piaciuto moltissimo perché Fabrizio è stato veramente bravo a raccontare la storia, è riuscito a farmi emozionare. Dopo oggi riuscirò sicuramente a non farmi influenzare. Grazie mille.
Studente (16 anni), Udine
Illuminante e VERO. Una rappresentazione toccante.
Erica (docente), Milano
Grazie per lo spettacolo e per le emozioni che ci hai donato.
Elia (14 anni), Ferrara
Siete stati convincenti e vedervi emozionati mi ha fatto capire quanto è importante informarsi prima di commettere un errore. Grazie di tutto!
Ilaria (14 anni), Cornaredo
Molto interessante, mi aspettavo una persona che raccontava gli effetti delle droghe da un punto di vista scientifico e rimpiangevo i 9 euro, però mi ha molto sorpresa e sono stati spesi bene.
Eleonora (17 anni), Mirano
Da fare in tutte le scuole.
Giovanni (14 anni), Conegliano
Non ci sono commenti per questo spettacolo.
Tommaso (15 anni), Ancona
Da educatrice vi dico che site molto più formativi voi di molte lezioni universitarie.
Alessia, Pralboino
Mi ha fatto capire che la vita è un dono e non bisogna corroderla con le droghe.
Gianluca (14 anni), Ancona
Mi ha fatto riflettere molto, anche argomenti non esattamente legati a quello trattato. Mi ha fatto ripensare riguardo a certe scelte che mi danno già l'impressione che qualcosa non vada. Mi ha fatto riflettere su cose che ho fatto e che sto ancora cercando di superare. Mi sento meno solo, voglio aiutare chi chiede aiuto.
Alex (18 anni), Conegliano
Davvero uno spettacolo molto coinvolgente con notevoli spunti educativi. La narrazione della storia in prima persona rende lo spettacolo molto partecipe. Bravissimo Fabrizio De Giovanni. Complimenti!
Massimo (docente), Ferrara
Anzi MOLTISSIMISSIMO. Non ho parole, bello, bello, bello, , ha fatto riflettere
Valerio (14 anni), Milano
Si è creata una bellissima relazione tra pubblico e attore che ha saputo raccontare in modo diretto e vero la storia. Conoscere il vero protagonista della storia è stato veramente interessante.
Andrea (15 anni), Milano
Se non ci foste, persone come voi, saremmo soli in un mondo più grande di noi, che non sapremmo gestire. Grazie.
Margherita (16 anni), Senigallia
Ero veramente interessata a vedere questo spettacolo per capire come affrontare il tema con i miei 3 figli.
Raffaella, Forlì
Ringrazio moltissimo tutti quanti. Mi ha fatto riflettere, devo ammettere che se questo argomento viene affrontato e raccontato da qualcuno che lo ha vissuto in prima persona e che non conosci, ti colpisce di più rispetto al racconto dei genitori o parenti.
Giulia, Rescaldina
E' stato uno spettacolo molto bello, secondo me fa riflettere molto i ragazzi che bevono, che si drogano. E' stato anche molto toccante per i ragazzi di questa età.
Giada (13 anni), Alghero
Veramente molto bello, io sono nonna e penso alla droga di questi giovani... Queste iniziative sono il massimo... Bravi, continuate così.
Ivonne, Rovereto
Sono senza parole, sono molto commossa da quest'incontro, e vi ringrazio tanto, dovete andare avanti a spiegare apertamente ai ragazzi come noi i rischi che ci sono dietro alle droghe.
Sandra (20 anni), Sarezzo
E' stato bello, utile e molto interessante, siete stati bravi, continuate così!
Cristian (14 anni), Verbania
Voglio smettere grazie a voi.
M. (17 anni), Monza
Coinvolgente. Centra l'obiettivo. Grazie, Enrico, per aver condiviso la tua esperienza con noi spettatori.
Francesca (docente), Milano
E' stato molto chiaro, sincero e reale. E' facile da comprendere perché è molto interessante.
Luca (13 anni), Alghero
E' stata la prima volta che ci viene spiegato bene ed efficamente l'argomento droga. Complimenti!
Alberto (14 anni), Portici
Mi sono emozionata molto alla fine dello spettacolo, mi è venuto un nodo al cuore. Siete dei veri professionisti, grazie per la bella epserienza.
Asia (17 anni), Conegliano
Pensavo che fosse uno schifo, ma poi mi sono ricreduto. Lo guarderei altre mille volte.
Nicola (13 anni), Sassari
Questo spettacolo per me è stato molto utile per non iniziare e per far capire che non si ha bisogno della droga per vivere, volevo anche ringraziare per questa bellissima esperienza.
Jolanda (12 anni), Cislago
Molto bello e fa riflettere. P. S. Non ho mai provato ne una sigaretta, ne una canna, ne alcool, e ne vado fiero!
Lorenzo (15 anni), Ferrara
La sua voce è rilassante.
Anonimo, Milano
Toccante dal punto di vista emotivo e molto coinvolgente. Grazie a questa storia si può evitare che succeda ad altri.
Elisa (13 anni), Cermenate
Sono riuscito a comprendere ancora di più quanto la droga faccia male e che è quasi impossibile uscirne.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Il narratore è stato molto bravo, ha interpretato la storia benissimo e mi ha trasmesso molto. Il narratore era in grado di farmi capire tutte le sensazioni di Enrico, sia gli attimi di felicità che di dolore.
Swami (14 anni), Ancona
Bello spettacolo, bravissimo l'attore, ma la parte che ho apprezzato maggiormente è quella finale che chiarisce bene la situazione.
Ilenia, San Giorgio Piacentino
Mi avete fatto entrare nel corpo di Enrico.
Alessandro (12 anni), Garbagnate Milanese
È stato scioccante ascoltare questa storia, cosa realmente può causare la droga e ho davvero capito ora perché molti dicono che la droga fa male. E' stato poi bello incontrare Enrico e incontrare la sua felicità oggi dopo aver superato questo problema.
Felisia (18 anni), Ferrara
Spettacolo educativo, dove molte persone ci si possono rispecchiare.
Elisa (14 anni), Roma
Bello spettacolo, mi ha colpito l'espressività dell'attore.
Francesco (14 anni), Conegliano
Interpretazione bellissima e interessante.
Ben (17 anni), Montebelluna
Io penso che questo spettacolo sia stato molto educativo, più di quanto possa esserlo parlarne con dei dottori che ti dicono tutte le caratteristiche, con questa storia molti ragazzi si immedesimano in quello che potrebbe succedere.
Maria (14 anni), Alghero
Mi ha colpito moltissimo la storia e il modo in cui veniva raccontata. Ora sono proprio sicuro che non farò mai una cosa così.
Diego (15 anni), Udine
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere ed emozionare parecchio, l'interpretazione fantastica, mi ha fatto entrare nella storia!
Noemi (15 anni), Cologno Monzese
È la prima volta che questo argomento ci ha colpito così nel profondo, siete riusciti a farci aprire gli occhi su un argomento che ci tocca da vicino e che molto spesso sottovalutiamo. Semplicemente grazie! Elisabetta e Concetta.
Elisabetta (15 anni), Palermo
Grazie per il vostro prezioso lavoro!
Patrizia, Cologno Monzese
Bravo l'attore, mi sono sentito protagonista della storia e mi ha fatto capire che una vita da tossicodipendente non è una cosa bella, puoi anche morire. Lo vorrei assolutamente rivedere.
Andrea (12 anni), Rescaldina
Argomento forte spiegato e illustrato con molto tatto. Ottimo lavoro.
Ada, Sarmede
Per tutto lo spettacolo ho pensato a mio fratello che ha vissuto le stesse cose. Lo ho sempre odiato per questo, ma oggi ho capito quello che provava, GRAZIE.
Studente (16 anni), Ancona
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere su chi sono io e il motivo per il quale, piuttosto che avere una brutta compagnia piena di gente, ho pochi amici, amici buoni.
Giulia (15 anni), Cologno Monzese
Stupefattissima... Più dell'anno scorso. Penso che un altro tema pesante sia Gran Casinò! Da fare a Chiavenna.
Monica, Chiavenna
Spero abbia fatto riflettere tutti almeno metà di quanto abbia fatto con me. Grazie, molto coinvolgente.
Maria (16 anni), Alghero
Mi ha aiutato a capire molte cose, era bellissimo capire insieme!!
Agnese (10 anni), San Giorgio Piacentino
Un argomento molto delicato ed espresso molto bene.
Giulia (15 anni), Alghero
Molto significativo, insegna molte cose, sono fatti attuali e ti fanno capire molte cose.
Selma, Fermo
Sono uscita dal giro di droga (erba) iniziando a donare il sangue perché posso salvare non solo la vita di molte persone, ma anche la mia. Sono orgogliosa della mia scelta e questo spettacolo mi ha aiutato a capire di nuovo che ho fatto la scelta giusta. Grazie.
Studente (18 anni), Conegliano
Spettacolo molto interessante, molto duro, ma significativo, penso che i ragazzi presenti di terza media siano rimasti molto affascinati e spero anche spaventati da quanto raccontato. Utile per chi può avere amici o familiari che hanno provato o stanno ancora provando attraverso la scuola di mio figlio.
Barbara, Marradi
Una delle cose più oneste, utili e sincere che abbia mai visto. Davvero, riascolterei altre mille volte.
Alice (16 anni), Valenza
Spettacolo emozionante, un bellissimo messaggio quello che trasmette.
Carolina (14 anni), Ancona
Vorrei rivederlo, è stato stupefacente.
Nicola (17 anni), Remedello
Questa storia mi ha subito incuriosito, dall'inizio mi ha emozionata ma soprattutto mi ha fatto riflettere il modo in cui ha raccontato che è stato bellissimo e il fatto che è una storia vera mi ha colpito ancora di più.
Anonimo, Lonate Pozzolo
Recitazione perfetta.
Michele (12 anni), Chiavenna
Penso che ci voglia coraggio a raccontare la propria storia.
Martina (15 anni), Alghero
Una recitazione eccezionale, che è stata in grado di colpirmi più di quanto non mi sarei mai aspettata. Una recitazione talmente sentita da farmi commuovere senza che nemmeno me ne accorgessi.
Melissa (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi è piaciuto molto. È molto accurato perché ho persone drogate in famiglia che fortunatamente hanno smesso.
A. (14 anni), Portici
Bisognerebbe farlo in qualsiasi scuola.
Federico, Pordenone
Molto più vero di tutto quello che ti dicono gli adulti sulla droga.
Davide (14 anni), Conegliano
Molto bello, secondo me ha fatto ragionare molte persone a non iniziare a farsi le canne e a drogarsi.
Marco (14 anni), Alghero
Grazie per lo spettacolo e ho capito bene che non devo farlo per nessun motivo.
Giuseppe (13 anni), San Fior
Spettacolo fantastico, assai veritiero e coinvolgente, complimenti! Interprete veramente bravo nel suo lavoro di narrazione e nel trasmettere le emozioni al pubblico. (Giada e Luca)
Giada (15 anni), Ferrara
E' stato toccante. Personalmente conosco dei ragazzi che fumano e non trovo il motivo per cui dei ragazzi debbano iniziare a fumare, dei ragazzi che non sanno neanche quello che fanno, lo fanno solo per fare i fighi.
E. (13 anni), Arese
Molto utile per prevenire anche per quelli già nel giro. Consiglio lo spettacolo a tante altre scuole.
Stefano (18 anni), Monza
Per quanto pensassi fosse uno spreco di tempo, questo spettacolo è riuscito a catturarmi come nessun altro prima d'ora. Grazie!
Matteo (15 anni), Vittorio Veneto
È stato bellissimo e ho imparato tante cose. È riuscito a chiarire ogni mio dubbio. Molto emozionante.
Giorgia (15 anni), Cologno Monzese
Lo spettacolo è stato bellissimo! Rico, complimenti per il tuo coraggio nell'affrontare questo momento buio! Grazie mille!
Veronica, Rovereto
Lo spettacolo ha la capacità di aprirti la mente e fare una riflessione profonda sulla vita e sul suo valore.
Chiara, Viterbo
Spettacolo fantastico, mi avete fatto ragionare molto. Grazie mille.
Marin (15 anni), Cologno Monzese
E' stato uno spettacolo molto bello che ti fa riflettere sulle scelte che poi farai da grande.
Maia (15 anni), Milano
Meraviglioso! Spettacolo fatto benissimo! Fabrizio attore fuoriclasse
Rita, Milano
Interessantissimo. Mi è piaciuta molto la naturalezza con la quale è stata raccontata la storia e l'effetto che ha avuto su noi ragazzi.
Marta (15 anni), Ferrara
Molto toccante e bello, lo consiglierei ai miei professori, amici e alla mia scuola.
Diletta (12 anni), Sovizzo
La storia mi ha commosso moltissimo e mi ha chiarito molte cose sul tema.
Janelle (18 anni), Milano
Questo spettacolo mi ha fatto capire molte cose e a farmi diventare più consapevole su questo argomento.
Emma (13 anni), Ascoli Piceno
Quello che ho provato è stato un sentimento diverso, che non ho mai provato prima, mi ha toccato il cuore.
Gaia (14 anni), Arese
Mi è piaciuto moltissimo e lo ritengo importantissimo per noi giovani.
Alessandro (16 anni), Chiavenna
Il messaggio è veramente profondo e spero che molte persone possano vedere questo spettacolo e capire il male che fa la droga.
Dalia (14 anni), Milano
Ho provato delle forti emozioni, un argomento molto serio spiegato benissimo.
Dragos (14 anni), Segrate
È stato molto interessante, capace di dar risposte a tutte le domande.
Anonimo, Marsico Nuovo
Molto bello perché entra in profondità anche grazie alla bravura dell'attore e delle testimonianze di Rico Comi.
Nicolò (15 anni), Sesto San Giovanni
Chiaro, diretto, trasmette emozione sincera e significato diretto e profondo sul tema. L'esperienza diretta e il racconto della vicenda vissuta toccano i sentimenti e la coscienza.
Antonella (docente), Milano
Mi sono emozionata tantissimo e mi ha fatto venire i brividi.
Giulia (14 anni), Ancona
È stato bellissimo ho provato un'emozione veramente fortissima.
Leonardo (13 anni), Segrate
Ho apprezzato molto come è stata raccontata la storia perché mi ha coinvolto particolarmente e ho capito totalmente il messaggio che volevate passare. Grazie!
Marta (14 anni), Conegliano
Siete riusciti a trasmettere qualcosa di tanto forte solo con la voce ed è stato spettacolare. Avete fatto capire moltissime cose a tutti e questo vi fa onore.
Samantha (14 anni), Portici
Molto istruttivo. Apprezzato davvero molto. Un bravissimo attore, complimenti Fabrizio.
Samuele (15 anni), Conegliano
Questo spettacolo è stato stupendo, ti fa pensare e rendere conto di quello che può succedere nella vita di qualcuno. Grazie mille per queste emozioni.
Ilaria (16 anni), Milano
Sono rimasta senza parole.Mi sono emozionata tantissimo.
Ikram (16 anni), Borgomanero
Lo spettacolo era molto bello. Se chiudevamo gli occhi sembrava un film. Complimenti al narratore, grazie a lui ero al "cinema".
Pietro (13 anni), Milano
E' stato uno spettacolo coinvolgente, è stato trattato un problema che tocca molti adolescenti, siete riusciti a emozionare e a far riflettere. Grazie per questa opportunità di crescita interiore.
Chiara (17 anni), Conegliano
Un'opera fatta davvero molto bene, con molti particolari.
Achille (11 anni), Brugherio
Ho apprezzato molto questo spettacolo. Spero che questa storia sia di aiuto a coloro che hanno problemi con le droghe ma anche a chi vuole provare queste "esperienze sbagliate".
Simone (13 anni), Portici
Spettacolo emozionante e davvero coinvolgente. Lo dimostra il fatto che 250 ragazzi sono rimasti catturati dalla narrazione.
Melissa (docente), Lonate Pozzolo
Penso che Comi sia un grande uomo perché uscire da questo è una cosa più che difficile. Fabrizio è bravissimo a recitare. Penso che Comi poteva non farsi condizionare dalle droghe.
Asia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi ha molto emozionato e mi ha fatto riflettere su molte cose. Vorrei approfondire questo argomento in classe.
Martina (14 anni), Roma
Mi è piaciuto davvero tanto lo spettacolo. Mi ha emozionato e mi ha fatto riflettere. Non ci sono parole ma solo un enorme grazie.
Serena, Borgomanero
Mentre veniva raccontata la storia mi sentivo come se stessi guardando un film perché è stato molto coinvolgente. Penso che sia uno spettacolo da fare in molte scuole e che cambierà davvero il modo di pensare di alcune persone.
Sara (17 anni), Senigallia
Narratore bravissimo, fondamentale l'intervento di Enrico.
Elisa, Chiavenna
E' stato molto bello e educativo, io ho sempre odiato queste sostanze e sono sempre riuscita a dire no, anche standoci vicina, ma penso sia servito a tutti. L'interpretazione è stata perfetta e la presenza del "ragazzo" in questione è stata davvero bella, penso che sentire il protagonista sia la cosa migliore.
Giulia (16 anni), Vittorio Veneto
Mi ha fatto molto perché è stato molto significativo e potrebbe aiutare noi giovani in futuro.
Gaia (12 anni), Portici
Penso sia importante portare nelle scuole questo argomento. Può servire a capire molto.
Gaia (15 anni), Cinisello Balsamo
Lo spettacolo mi ha commosso di nuovo nonostante lo avessi già visto. Grazie.
Luca, Milano
Uno spettacolo che va dritto al cuore.
Federica, Milano
E' il primo video/spettacolo riguardante le droghe che mi ha fatto riflettere sul serio.
Eros (16 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto e lo consiglierei ad altre persone.
Francesco (16 anni), Rho
Ho apprezzato moltissimo lo spettacolo, mi è piaciuta molto l'originalità con la quale è stato raccontato. I miei complimenti.
Martina (12 anni), Garbagnate Milanese
Ascoltare la storia di Rico mi ha fatto stare male. Ho provato ha capire come si sentisse lui, ma era impossibile. Ti stimo tanto.
Sofia (15 anni), Ferrara
Spettacolo molto educativo che ha cambiato la mia visione sul tema delle droghe.
Michele, Campobasso
"per nulla", così non vi assuefate ai complimenti. Lo spettacolo è magnifico, in particolare l'ultima parte. Momenti del genere in grado di far riflettere senza giudicare dovrebbero essere l'essenza del teatro che vuol aver rispetto del pubblico. Grazie!
Benny, Cisternino
Seconda volta che ho l'onore di assistere a questo spettacolo e ancora sono rimasto coinvolto come la prima. Riflessioni spettacolari e recitazione eccellente. Non posso fare altro che ringraziare.
Luca (18 anni), Ferrara
Lo spettacolo mi ha colpito molto perché quando parlava della vita dei suoi genitori pensavo alla mia vita e mi veniva da piangere, comunque io non sono mai stata colpita da uno spettacolo.
Dileesha (14 anni), Cornaredo
È stato interessante e coinvolgente, molto bello e credo che possa insegnare tanto a noi giovani.
Federica (15 anni), Portici
Davvero molto bello, complimenti ad Enrico per il coraggio di mettere a nudo tutto ciò che ha passato.
Lobna (18 anni), Milano
Interessante e ho capito che non vale la pena rovinarsi la vita per la droga.
Studente (14 anni), Milano
Ho gradito molto questo spettacolo. Mi ha fatto riflettere e in alcuni momenti anche commuovere.
Beatrice (15 anni), Chiavenna
Spettacolo molto istruttivo, ho capito meglio i sintomi, le cause e gli effetti. Questo incontro mi è servito molto e mi servirà in futuro.
Clara, Castelcovati
E' stato uno spettacolo che mi ha lasciato il segno, ho gradito lo spettacolo anche per il personaggio e la bravura a recitare la parte.
Alex (15 anni), Milano
Penso sia stato molto utile, per chi non sapeva se seguire la massa o ragionare con la propria testa. Sentire una storia realmente accaduta è stato molto emozionante, fa capire bene a cosa si va contro.
Giulia (14 anni), Alghero
La storia mi è piaciuta soprattutto l'ultima frase cioè "Noi abbiamo la felicità, non bisogna usare sostanza per essere felici". Lo spettacolo non l'ho capito abbastanza bene perché sono sorda, ma l'ultima frase mi ha colpito di più.
Giada, Portici
Bello, empatico, emozionante.
Eumorfia (docente), Siena
Istruttivo, coinvolgente, molto emozionante. Bravi!!!
Elisa, Bologna
E' stato affrontato in modo estremamente preciso e efficiente l'argomento delle droghe e del fumo. Probabilmente lo spettacolo fa riflettere in quanto è una storia vera e riesce a far capire che si pensa di essere padroni di sè quando si può cadere in basso in poco tempo, rovinare la propria vita con una sola decisione.
Althea (15 anni), Milano
Imbattersi nelle droghe è una sfortuna enorme. Decidere, è questo che condanna assieme all'insicurezza. A parer mio chi inizia è una persona che ha scarsa fiducia in se stesso.
Chiara (14 anni), Bolzano
Tema non trattato superficialmente come spesso avviene in eventi analoghi.
Leonardo (18 anni), Conegliano
Secondo me è un tema che dovreste continuare a divulgare perché un giorno, il bene trionferà.
Niccolò (14 anni), Ancona
Credo che questo spettacolo sia istruttivo e mi ha permesso di vedere più "da vicino" un mondo che, sinceramente, non conoscevo. Tra l'altro credo che questa storia abbia aperto gli occhi ad alcuni ragazzi e ragazze...
Matilde (14 anni), Ancona
Continuate a parlare delle droghe perché solo le informazioni, le testimonianze e la sincerità di quello che si è vissuto può salvare. Grazie.
Anonimo, Ascoli Piceno
Lo spettacolo è stato profondo e commovente, penso che la testimonianza sia entrata nel cuore di tutti i presenti e che abbia fatto riflettere molto su tale tematica. Interpretazione perfetta e messaggio chiaro e bellissimo.
Silvia (18 anni), Alghero
Penso che ogni persona, di qualsiasi età, dovrebbe assistere a questo spettacolo, salverebbe molte vite.
Margherita (15 anni), Conegliano
Ricco, pieno di emozioni e riflessioni.
Silvana (docente), Palermo
Anche se avevo gia fatto dei lavori a riguardo, questo spettacolo mi ha chiarito molte domande.
Emanuele (17 anni), Seregno
Mi è piaciuto molto perché ha raccontato la sua storia con sincerità ed era come se la stesse vivendo.
Leonardo, San Benedetto del Tronto
Un grazie di cuore!
Virginia (14 anni), Palermo
Lo spettacolo è stato molto bello e emozionante. Secondo me, molti adolescenti dovrebbero avere l'opportunità di partecipare a questo spettacolo per poter riflettere su questo argomento ed essere informati.
Karima (17 anni), Casalpusterlengo
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e pieno di emozioni.
Martina (14 anni), Cermenate
La capacità di interpretare il personaggio dell'attore è stata eccelsa e ha espresso fino in fondo il messaggio. Davvero bravo, complimenti.
Manuela (14 anni), Palermo
Interessante, commovente, profondo. Questo spettacolo riesce a logorarti l'anima. Lo ricorderò per sempre.
Giorgia (14 anni), Lanciano
Ascoltare storie come questa, reali e concrete, e sempre interessante e soprattutto coinvolgente e necessario.
Isabella (17 anni), Ferrara
Lo spettacolo mi ha preso sin da subito. Mi è piaciuta un sacco la passione che Fabrizio ha messo nel raccontare la storia di Enrico e mi ha colpito anche come lui abbia trovato il coraggio di raccontare la sua storia per sensibilizzare i ragazzi.
Eleonora (15 anni), Conegliano
Bello e mi ha coinvolto molto, mi ha convinto!
Greta (16 anni), Pergine Valsugana
E' stata un'emozione assurda, mi è entrato nel profondo.
Amos, Pordenone
Mi ha emozionato molto vedere come da una semplice canna in poco tempo Rico sia riuscito a passare a droghe pesanti come l'eroina e a pensare di poter smettere quando era solo un'illusione.
Chiara (14 anni), Portici
Molto bello, mi ha commosso molto.
Davide (13 anni), Garbagnate Milanese
Mi sono emozionata tantissimo, mia sorella è arrivata al metadone prima dell'eroina, ma in famiglia nessuno riesce a dimenticarselo. E' bello sapere che qualcuno capisce.
C. (15 anni), Udine
Molto coinvolgente ed educativo. Ho cambiato idea.
Francesca, Genova
Interpretazione molto profonda e coinvolgente.
Debora (18 anni), Villa D'Agri
Lo spettacolo mi ha colpito molto, la storia è molto bella e secondo me il messaggio è arrivato.
Giulia (14 anni), Montebelluna
E' stata una storia molto forte raccontata molto bene.
Valentina (14 anni), Annone di Brianza
Molto bello, ma soprattutto interessante, educativo. Non ho mai visto uno spettacolo così convincente che ti facesse capire il vero significato, quindi grazie, è molto educativo.
Stefano (14 anni), Ascoli Piceno
Molto pieno di emozioni e anche educativo.
Luca, San Benedetto del Tronto
Mi ha sbalordito questa testimonianza davvero particolare, vi ringrazio per il vostro lavoro.
Rita (docente), Alghero
Uno spettacolo istruttivo, toccante e profondo. Colpisce nel cuore la sensibilità delle persone, facendo capire la distinzione tra "bene e male". Il gioco di ruolo di entrambe le volontà del protagonista ci insegna che, se davvero una cosa la si vuole, la si raggiunge.
Francesca (18 anni), Sassari
Ha saputo trasmettere sentimenti
Daniel (13 anni), Brugherio
Profonda esperienza di vita.
Silvia, Roma
Spettacolo costruttivo, non la solita lezione sulle droghe. Si assimila bene il messaggio. Davvero interessante l'incontro con una persona che ha provato sulla sua pelle queste esperienze.
Diego (16 anni), Roma
Complimenti, bella interpretazione e recitazione coinvolgente.
Riccardo (17 anni), Brescia
Sarà una cosa che porterò dietro.
Mirko (14 anni), Roma
Questo spettacolo mi ha aiutato per mettermi nei panni dei fumatori. Ottimo attore, e gran forza Rico!
Jasmine (16 anni), Ferrara
Nonostante la tematica trattata sia molto "pesante", il narratore è riuscito a tenere il pubblico con occhi e orecchie attaccati alla storia di Enrico per tutta la durata dello spettacolo. La sua stoia è molto forte e penso che questo sia il mezzo migliore di trasmettere un messaggio come questo ai giovani. Grazie e complimenti.
Linda (17 anni), Conegliano
Mi è piaciuto perché non avevo mai sentito una storia provata sulla propria pelle e mi ha colpito molto.
Chiara (16 anni), Udine
Vi ringrazio tantissimo, ho visto molti spettacoli del genere, ma il vostro mi ha colpito particolarmente. Complimenti al narratore, mi sono commossa più volte. L'idea di raccontarla in prima persona mi ha fatto molto effetto.
Sara (14 anni), Alghero
Prevenzione, prevenzione... Grazie.
Maria, Cermenate
Grande passione e grande recitazione conferiscono a questo spettacolo un gran senso di verità e coscienza. Grazie!
Mattia (16 anni), Cologno Monzese
È stato uno spettacolo stupendo, non ho parole ora perché sono rimasta senza proprio dallo spettacolo stesso. E' stato di una semplicità pazzesca e l'attore è stato fantastico, mi ha trasmesso tantissimo, ogni parola che ha detto sempre di più!
Valentina (16 anni), Ferrara
Siete stati grandi, mi avete fatto capire e riflettere su tante cose.
Chiara (13 anni), Chiavenna
Mi ha colpito nel profondo ( ho pianto), complimenti per come riuscite a far arrivare il messaggio nel cuore di tutti.
Aurora (18 anni), Ferrara
Tocca il cuore.
Roberto, Bassano del Grappa
Davvero illuminante per quanto riguarda l'informazione personale che avevo a riguardo. Fino a poco tempo fa mi stavo convincendo che ci fosse troppo moralismo per quanto riguarda queste sostanze. Penso che questo spettacolo mi abbia aperto a un nuovo pensiero.
Alice (17 anni), Seregno
Mi ha fatto riflettere molto e anche se io non mi drogo, mi ha fatto venire voglia di far smettere le persone.
Angela (15 anni), Roma
Grande capacità nel raccontare la storia, arriva dritto al cuore. Molto utile ed educativo. Fa riflettere.
Giada, Pordenone
Mi è piaciuto perché se non ci fossero persone come Rico molti si avvicinerebbero a questa strada.
Matteo (14 anni), Mirano
Penso che questo spettacolo sia molto ben strutturato per far apprendere anche agli stessi giovani l'importanza di questo argomento. E' stata un'esperienza molto emozionante.
Alice (14 anni), Udine
Analizza in modo dettagliato lo stato d'animo del protagonista, grande performance.
Valentina, Seregno
E' stato molto interessante sentire raccontare una storia così, molte volte le persone, soprattutto noi giovani, sottovalutiamo ciò che una semplice canna può provocare. Io spero che questo incontro sia servito a tutti i presenti oggi a teatro.
Alessandro (18 anni), Verbania
Una cosa che mi ha stupito è la semplicità con la quale avete affrontato la difficoltà dell'argomento.
Giacomo (14 anni), Alghero
Bello, bravissimo l'attore e Enrico che usa l'esperienza per aiutare gli altri.
Sara, Forlì
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, credo che sia molto istruttivo e spero abbia successo in tutta Italia.
Alessandro, Marsico Nuovo
Anche se solitamente i racconti verbali mi annoiano, il narratore è riuscito a coinvolgermi totalmente e a farmi immaginare le varie situazioni.
Giorgia (18 anni), Brescia
Un aiuto e un arricchimento per l'educazione dei nostri figli.
Elena, Sesto San Giovanni
Spettacolo molto bello, ti trasmette molte emozioni e rivelazioni.
Luca (16 anni), Milano
Spero che questo spettacolo possa servire a persone amiche che fanno gli stessi ragionamenti che faceva Rico all'inizio della storia. Davvero emozionante.
Margherita (16 anni), Alghero
Lo spettacolo, è stato molto bello, c'era molto silenzio, ed è la prima volta che quando vengo a teatro c'è così silenzio! E' stata molto bella, anche l'esposizione della voce narrante, faceva capire tutte le emozioni che stava provando.
Arianna (14 anni), Alghero
Non ho mai visto uno spettacolo così bello, i miei complimenti a tutti.
Valeria (18 anni), Milano
Questo spettacolo l'ho trovato molto utile per il mio futuro.
Lara (14 anni), Milano
Mi ha coinvolto parecchio anche emotivamente, facendomi riflettere sulle scelte che dovrò fare nella vita.
Martina (13 anni), Lonate Pozzolo
Mi è piaciuto il modo in cui l'attore ha raccontato la storia trasmettendo emozioni spontanee.
Alessandro (16 anni), Bolzano
È una cosa molto bella quella che fate, provate a far smettere le persone o addirittura a non farle proprio iniziare. Anche io la penso come voi e ho l'idea che l'unica droga a cui non possiamo rinunciare sia l'amore.
Emanvisw (14 anni), Milano
Mi ha fatto pensare a quello che sto facendo.
Alessia (16 anni), Monza
Testimonianza bellissima ed emozionante; il messaggio è chiaro: basta una volta per rovinarsi per sempre, il responsabile della tua vita sei tu!
Bruno, Chiavenna
Questo spettacolo mi è piaciuto e penso che tutti i ragazzi debbano farne tesoro.
Domitilla (15 anni), Roma
L'efficacia della narrazione è nel modo in cui ragazzi assistono stupiti e rapiti, cosa che oggi non è facile.
Raffaella (docente), Portici
Coinvolge gli adolescenti con una narrazione incalzante e momenti di analisi "interiore" importanti.
Norma (docente), Laives
Questo spettacolo mi ha fatto capire principalmente che la mancanza di informazioni giuste e complete è una delle maggiori cause di scelte sbagliate.
Giulia (16 anni), Sesto San Giovanni
Penso che sia stato difficile sia per lui, ovviamente, ma anche per le persone che gli vogliono bene, perché vedere una persona che si comporta in un certo modo e magari non sai come aiutarlo non è facile.
Rebecca (14 anni), Cislago
Mi è piaciuto come è riuscito a comunicare il messaggio, perché forse troppe volte sottovalutano il problema delle droghe.
Anonimo, Alghero
E' stato molto importante per la decisione che ho appena preso.
E. (17 anni), Seregno
L'informazione come educazione proposta ai giovani attraverso il teatro, si è rivelata vincente!!! Complimenti!
Francesca (docente), Udine
Molto interessante e organizzato bene. Molto bravo l'attore.
Federica (17 anni), Cernusco sul Naviglio
Fantastico... Mi sono commosso.
Federico (13 anni), Pergine Valsugana
Spettacolo interessante, non riuscivo a non ascoltare.
Mattia (14 anni), Ferrara
Molto coinvolgente la formula del monologo, andrebbe portato in tutte le scuole medie.
Nicoletta, Bologna
Mi ha fatto pensare molto e mi ha fatto vedere in faccia la realtà.
Gaia (16 anni), Sesto San Giovanni
Molto interessante, diverso dai soliti spettacoli che trattano questi argomenti.
Alice (16 anni), Sesto San Giovanni
Questi tipi di spettacoli dovrebbero essere obbligatori in tutte le scuole superiori per documentare tutti i ragazzi.
Angelica (15 anni), Brescia
Per me è stato molto bello e facile da capire.
Nicolò, San Benedetto del Tronto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché hanno raccontato e recitato benissimo e mi hanno fatto capire ancora di più che la droga fa male.
Alessandro (13 anni), Ferrara
Questo spettacolo mi ha aiutato a capire le vere problematiche della droga, è stata un'esperienza molto interessante e utile.
Giulia (16 anni), Mirano
Spettacolo particolare, singolare ed emozionante. Gradito molto.
Matteo (15 anni), Remedello
Ho apprezzato lo spettacolo. Strabiliante interpretazione del narratore che ha trasmesso forti emozioni. E' uno spettacolo adatto a noi giovani di oggi.
Luca (17 anni), Portici
È stato uno degli spettacoli più significativi e convolgenti che io abbia mai visto. Grazie alla storia di Enrico Comi ho visto e capito una nuova prospettiva riguardo l'utilizzo di droghe più o meno pesanti.
Greta (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Cuore, mente e anima. Non si finisce mai di imparare... Grazie.
Elisabetta, Bassano del Grappa
Bellissimo, il messaggio è arrivato anche al cuore, siete stati capaci di toccare le nostre corde. Grazie per tutto quello che fate, perché non dubito che con questo aiuterete molti.
Sara (15 anni), Sovizzo
Penso che questa storia riesca a far aprire gli occhi sia a chi è coinvolto nell'uso di droghe e sia chi fortunatamente non ne è coinvolto.
Aurora (14 anni), Annone di Brianza
Molto bello e toccante, non è mai facile parlare di questo argomento, ma voi avete fatto un ottimo lavoro, complimenti.
Dylan (17 anni), Casalpusterlengo
Questa storia mi ha fatto riflettere molto e mi ha anche commosso molto! Storia stupenda mi è piaciuta davvero tanto ed è stato molto toccante. Complimenti ad Enrico per essere riuscito a uscirne, tutta la mia stima anche all’attore.
Simona (14 anni), Conegliano
È stato uno spettacolo molto interessante ed emozionante.
Anastaziya (14 anni), Udine
L'attore con semplicità e profondità mi ha fatto entrare nell'animo del protagonista e capire cosa vuol dire "toccare il fondo".
Simo, Annone di Brianza
Mi ha sensibilizzato moltissimo questo argomento perché non mi avevano mai parlato così bene i miei genitori o la scuola, vi ringrazio moltissimo!!! Grazie.
Andrea (13 anni), Monza
Mi è piaciuto, è stato molto interessante e ti fa capire che fa male e che la vita è una e non bisogna buttarla.
Gloria (15 anni), Pergine Valsugana
Difficilmente mi emoziono così tanto per queste storie. Ma questa è stata una grande emozione e non la dimenticherò mai
Samuel (14 anni), Sovizzo
Grazie per avermi fatto capire cosa prova e come la vive una persona che fa uso di sostanze e avermi fatto cambiare idea su certe situazioni e persone.
Serena (14 anni), Udine
Mi ha fatto ragionare parecchio, quindi smetto di fumare per un pò e mi metto alla prova!
S., Garbagnate Milanese
L'informazione vera fa bene.
Tiziana, Bassano del Grappa
Si dovrebbe riuscire a fare questo spettacolo in più scuole possibili, davvero ben strutturato e molto sentito.
Lorenzo, Parma
Bellissimo spettacolo, tratta un argomento molto importante che mi ha fatto capire molte cose alle quali prima non pensavo nemmeno.
Studente (15 anni), Alghero
Lo spettacolo mi ha aperto la mente, facendomi capire gli obbiettivi che voglio raggiungere.
Giulia (14 anni), Ferrara
E' stato bellissimo e toccante. Ho capito molto e riflettuto tantissimo, come non avrei mai pensato. Complimenti per avermi trasmesso una cosa così. Bravi!
Camilla (13 anni), Chiavenna
Mi ha aperto gli occhi su un argomento che credevo di conoscere. Grazie.
Eliana (12 anni), Cologno Monzese
Il pacco è arrivato in data stabilita, confezione perfettacon il prodotto al suo interno in altrettante buone condizini. Sono soddisfatto, ottimo rapporto qualità/prezzo. (5 stelle).
Anonimo, Cernusco sul Naviglio
Bello, educativo e importante. Per me tutto i mondo deve vederlo.
Tommaso (14 anni), Milano
La comunicazione di un'esperienza vale molto più di una lezione tenuta a scuola. Il coraggio di esporsi, di narrare di sé, di ciò che non ha funzionato nella propria vita è maestra di vita per molti.
Paolo (docente), Verbania
La recitazione tiene costante l'attenzione e vale come un "documentario".
Mario (docente), Siena
Molto bello, vorrei vedere un altro spettacolo di questo genere.
Zhai (16 anni), Rho
Credo sia stato educativo, ma la cosa che più mi fa "male" è che molti ragazzi sottovalutano questa cosa, e credono sia normale. E' stato un piacere conoscere Rico in persona.
Sofia (15 anni), Mariano Comense
Mi ha emozionato moltissimo e spero che questo spettacolo possa aiutare qualcuno, mi avete fatto capire delle cose che non avevo mai capito su questo argomento, vi ringrazio veramente tanto.
Nadiya (16 anni), Casalpusterlengo
La presentazione artistica era eccellente, ho solo 14 anni ma faccio teatro da 10 anni. Per il contenuto: emozionante, appassionante, veramente coinvolgente.
Alida (14 anni), Milano
Bello spettacolo, l'ho gradito dall'inizio fino alla fine. Interessante e non noioso.
Alessandro (15 anni), Milano
È stata una delle migliori lezioni sulla droga mai fatte.
Paolo (13 anni), Garbagnate Milanese
Una storia che mi ha colpito molto che è anche una parte della mia vita che però direttamente non mi prende ma sono coinvolto. Complimenti!
V. (17 anni), Cinisello Balsamo
Molto bello e l'attore trasmette bene la situazione e le emozioni, fa capire tutto chiaramente.
Emanuele (15 anni), Sesto San Giovanni
Questo spettacolo è stato molto toccante, spesso non mi appassionano tanto cose del genere, ma questo mi ha fatto veramente venire i brividi.
Denise (15 anni), Portici
Questo spettacolo secondo me è molto utile per far pensare alle persone quanto la droga può far male. Inoltre il finale sui chiarimenti è molto importante. Sono molto felice di aver partecipato a questa esperienza!
Alice (13 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto molto perchè sono sicura che quando sarò più grande mi sarà molto d'aiuto e mi ha fatto riflettere.
Jasmine (12 anni), Turate
Molto bello e interessante.
Giulia (14 anni), Milano
È stata una storia molto toccante che mi ha segnata per sempre e la terrò sempre dentro di me.
Giulia, Montebelluna
A differenza di tutti gli spettacoli a cui ho assistito sulla droga, mi è piaciuto molto, mi ha fatto riflettere sulla mia vita, su chi sono e cosa voglio diventare. Voglio ringraziarvi davvero.
Kantar (17 anni), Valenza
L'incontro con Rico mi ha emozionato molto e lo spettacolo è stato molto bello.
Andrea (15 anni), Milano
E' stato molto toccante. Mi ha fatto riflettere sulla vita di una persona a me cara, con la quale, dopo aver visto lo spettacolo, vorrò parlare.
Lucrezia (16 anni), Sesto San Giovanni
Si perché ho capito di smettere. Ottima impersonificazione nel personaggio, complimenti. Continuate così!!!
A., Pordenone
Io sono molto d'accordo a non usare le droghe e lo spettacolo "Stupefatto" lo consiglierò a molti miei amici. Si lo spettacolo mi è piaciuto molto.
Gaia (15 anni), Ferrara
E' stato fantastico! Tornate?!!? E' stata un'esperienza molto toccante.
Alessandra, Cislago
Penso pienamente che questo spettacolo sia stato in grado di aprirmi la mente. Mi sarà utile nel periodo della mia crescita, specialmente nell'adolescenza.
Silvia (14 anni), Alghero
Non ho mai assistito ad uno spettacolo così bello, fa ragionare e fa riflettere molto. Mi sono commossa. Davvero molto significativo, porta un messaggio importante ai ragazzi a anche agli adulti.
Nicole (17 anni), Milano
Mi è piaciuto molto, sarei rimasta ore ad ascoltare.
Giada (15 anni), Mirano
Complimenti! Uno spettacolo molto coinvolgente, realistico. Mi sono commossa e credo che questo modo di comunicare, sincero e privo di retorica, possa veramente arrivare anche ai più giovani. Grazie.
Jenni, Castelcovati
Mi ha fatto capire che non sempre i problemi possono essere insormontabili. Oggi avete parlato alla mia coscienza.
Stefano (15 anni), Sesto San Giovanni
Stupefatta. Questo spettacolo è stato molto coinvolgente e diverso. Un modo per far capire ai giovani cos'è la droga senza presupporre nulla prima. Ottimo lavoro!
Angelica (17 anni), Milano
Ho capito molte più cose sulle droghe. Non credevo fosse così forte (emotivamente) questo racconto.
Aisha (14 anni), Udine
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché ha saputo raccontare cose speciali e utili. Lo riguarderei con molto piacere e lo consiglierei a tante persone.
Niccolò (13 anni), Segrate
Ho trovato questo incontro molto bello e coinvolgente, questo argomento mi ha sempre toccato e interessato nonostante non ne sia mai venuta a contatto. Bravissimi... I miei complimenti.
Aurora (15 anni), Malonno
Grande spettacolo, che fa capire cosa sono e come riducono le persone le droghe.
Edoardo (15 anni), Conegliano
È stato uno spettacolo bellissimo che mi ha fatto conoscere cos'è la droga e come può distruggere la vita di una persona.
Studente (14 anni), Milano
Colpisce direttamente le dinamiche di un adolescente di fronte al primo contatto con la realtà delle dipendenze. Molto efficace, stupefacente interpretazione.
Filomena, Monteriggioni
Una vera lezione di vita, per un futuro senza droghe e una vita autentica.
Benedetta (16 anni), Milano
Fantastico, però qualche canna me la fumo e non sono proprio a favore, ovviamente non fanno bene, ma a volte aiuta, spero che questo vostro intervento mi sia servito.
G. (17 anni), Milano
Lo spettacolo mi ha molto emozionato e mi è piaciuto, mi sono immerso nella storia e ho appreso il messaggio.
Iacopo (13 anni), Arese
Il tipo che ha recitato è stato molto bravo!
Elisa (15 anni), Udine
Bellissima storia. Fa pensare molto, l'attore è eccellente. Aiuta molto a riflettere.
Giuliana (13 anni), Segrate
Questo spettacolo ha toccato temi molto importanti e fragili della mia vita, mi sono commossa a dir poco troppo. Sono argomenti che vanno trattati perché sono davvero davvero e ancora davvero importanti. Grazie per questo spettacolo molto bello!
G. (16 anni), Ferrara
Se avessi un figlio, glielo farei vedere.
Matteo (14 anni), Milano
Spettacolo molto interessante, sinceramente non si parla molto seriamente su questo argomento. Lo proporrei a tutti i miei coetanei. Molto bravi.
Gabriel (15 anni), Cernusco sul Naviglio
E' stato molto emozionante, mi sono commossa tantissimo.
Eleonora (13 anni), Sassari
Coinvolgente, gradevole, interessante e gratificante. Gratificante perché lascia un messaggio di speranza, speranza di rivalutare il proprio concetto di star bene e di ritornare sui propri passi. "Avevo 14 anni, la droga molti di più", ottimo.
Martina (16 anni), Ferrara
Ho gradito lo spettacolo, molto più utile dei commenti e delle informazioni che senti da altri.
Alessio (18 anni), Arezzo
E' una testimonianza che aiuta i ragazzi. Grazie, è stato molto interessante. Mio figlio Nicola ha apprezzato al punto da spiegarmelo appena arrivato a casa.
Daniela, Chiavenna
Molto emozionante, toccante, da brividi.
Paola (16 anni), Montebelluna
Il buio seguito dal silenzio, poi una voce calda che racconta una triste storia. Niente di più vero e di vicino ai giovani, come una volta tutt'ora si abusa. Stupendo, ma d'altronde il silenzio della platea raccontava più di chiunque.
Daniele (18 anni), Milano
Siete grandi, cercate di trasmettere questo messaggio sempre di più.
Serafino, Viterbo
È la terza volta in 3 anni che assisto a questo spettacolo e non mi annoio mai, mi emoziono sempre e sono sempre tornata a casa più realizzata e matura.
Sofia (16 anni), Domodossola
Mi ha toccato il cuore, e soprattutto credo che l'opinione di chi ha avuto l'esperienza diretta con questo ambiente sia essenziale.
Tommaso (15 anni), Sesto San Giovanni
Lo spettacolo ha dimostrato le cose come stanno, la realtà della persona che ha vissuto "il problema" e che l'ha affrontato. Mi ha fatto pensare a delle cose che non bisogna fare e neanche iniziare.
Anastasiya (16 anni), Ferrara
Bellissimo, molto emozionante. Grazie per quello che mi avete fatto provare e per quello che fate.
Noemi (15 anni), Chiavenna
Anche se avevo già visto lo spettacolo in terza media, rivederlo mi è piaciuto e mi ha colpito come la prima volta.
Viola (14 anni), Milano
È stato uno spettacolo molto bello e spero sia utile per le persone.
Nicola (15 anni), Conegliano
Chi ha raccontato l'esperienza è stato bravo a mantenere l'attenzione di tutti.
Elettra (17 anni), Conegliano
FANTASTICO - MOZZAFIATO, professionalità eccezionale e tanto cuore e passione.
Bruna, Chiavenna
E' stato molto utile, nessuno lo avrebbe potuto spiegare meglio. Vi ringrazio per questa esperienza, bisogna continuare a combattere. Grazie Rico, grazie ancora!
Khadija (13 anni), Costa Masnaga
Secondo me lo spettacolo ha insegnato tantissime cose della vita a noi adolescenti.
Debora (14 anni), Conegliano
Avrei molto da dire, sono piacevolmente sorpreso, ho provato un turbinio di emozioni ed ho avuto paura in alcuni momenti. Spero di potervi rivedere in futuro.
Marco (16 anni), Arzignano
Lo spettacolo era stupendo poichè era una storia vera e l'incontro con Enrico è stato incoraggiante. Fabrizio è stato molto bravo, e con la sua voce stupenda e le espressioni è riuscito facilmente e trasmettere il messaggio.
Kiran (18 anni), Brescia
Molto bravo nel tenere l'attenzione dei ragazzi. Mi è piaciuto, forse ancora di più, ciò che ha detto dopo, a braccio. Emozionante e particolarmente incisivo. Spero di poter lavorare ancora con voi.
Barbara (docente), Siena
Mi è piaciuto molto e mi ha dato una bella lezione di vita.
Anonimo, Roma
Lui è stato bravissimo, ho provato forti emozioni. Bello.
Daniel (15 anni), Milano
È stata un'esperienza bellissima ed intensa che mi ha portato a una grande riflessione e un grande insegnamento.
Ilaria (14 anni), Cologno Monzese
Grande intensità emotiva. Fantastico anche per i ragazzi. Grazie davvero! Guarderemo il sito e "porteremo" quanto ricevuto
Sara (docente), Milano
Era toccante e mi sono emozionata perché mi sono sempre chiesta come si senta una persona come Rico.
Dorotea (13 anni), Arese
Vi ringrazio molto. Ho avuto un padre che ha fatto uso di droghe, mi ha colpito molto e vi prego di continuare così.
S. (17 anni), Merano
Mi è piaciuto tantissimo, emozionante, secondo me ha un grande significato, anche vedere la persona che ha passato questo è emozionante, sembrerà strano ma lo stimo tantissimo. Spero di vedere il film, un messaggio che porterò dentro per sempre.
Roberta (14 anni), Portici
Emozionante, coinvolgente. Ha smosso qualcosa in me, ha scatenato molte domande e riflessioni.
Stefania (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi è piaciuto molto perché ha una trama interessante, in quanto racconta una storia realmente accaduta, inoltre, il narratore è stato bravissimo.
Kyle (19 anni), Milano
L'ho trovato molto interessante e coinvolgente. La lettura è stata molto piacevole. Sono molto contenta di aver assistito a questo spettacolo e spero che riesca a sentirlo anche mia sorella che ora è in 1° media.
Sofia (13 anni), Cislago
Molto bravo a raccontare, mi sono sentito trasportato dalla voce, veramente un bello spettacolo!
Luca (15 anni), Conegliano
Lo spettacolo è stato molto emozionante e secondo me è il miglior modo di parlare di droghe.
Luca (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Questo spettacolo è stato molto bello e interessante perché mi ha fatto capire che usando alcune sostanze non si sta meglio, ma peggio.
Ylenia (13 anni), Cermenate
Penso che questo progetto, così diretto e coinvolgente, possa essere davvero efficace per rendere consapevoli noi ragazzi di questa realtà così vicina a noi.
Miriam (18 anni), Annone di Brianza
Lo spettacolo l'ho trovato veramente molto diretto ed efficace per arrivare ai giovani. Sentivo commenti del pubblico ed è veramente arrivato a tutti. Fantastico!
Paola (18 anni), Sarezzo
Prima di guardare questo spettacolo ero un po' arrabbiato con i miei genitori che mi hanno impedito di frequentare il mio gruppo di amici, ma adesso capisco le loro scelte.
T. (15 anni), Rho