Hai detto bene, sei stato fortunato ma non solo... Hai avuto coraggio! Condividere con te la tua storia deve farci capire che possiamo affrontare qualsiasi cosa.... Se abbiamo il coraggio di gurdarci dentro e sfidarci in modo sano. Grazie!
Iasmin, Bologna
Bellissima interpretazione, spettacolo favoloso.
Greta (14 anni), Montebelluna
Mi è piaciuto molto perché oltre alla classica morale dicendo che che fa male fumare, si illustra anche la sensazione che si prova e il fatto che non è semplice smettere, cosa che di solito è scontata.
Giulia (15 anni), Montebelluna
Molto bello, super interessante, mi ha coinvolto molto, spero che il messaggio rimanga nella mente di tutte le persone presenti.
Rosanna (14 anni), Alghero
Molto convincente e utile, venite più spesso. La recitazione è ottimale e ti fa immedesimare nella parte.
Mattia (14 anni), Milano
È stato molto d'aiuto ed educativo.
Christian (15 anni), Borgomanero
Spettacolo molto bello e istruttivo, mi ha fatto riflettere molto e spero che questo spettacolo sia diffuso in tutta l'Italia.
Kevin (13 anni), Portici
Bellissimo, emozioni non descrivibili con le parole.
Arsalan (19 anni), Salò
Veramente, lo spettacolo più bello che io abbia mai visto, grazie, mi avete dato il carico di emozioni più grande di sempre.
Mattia, Pordenone
Io non ho mai fatto uso di droghe e sicuramente ora ho capito che non lo devo proprio fare.
Simone (18 anni), Remedello
Lo spettacolo mi ha coinvolto moltissimo e l'attore è riuscito a trasmettere totalmente ogni singola emozione e a rendermi partecipe di ciò che Rico stava vivendo.
Alessia (16 anni), Valenza
Questo spettacolo mi ha fatto cambiare idea su molti aspetti e la storia di Rico mi ha colpito moltissimo, anche se mi sembra una realtà bruttissima e impossibile. Trovarmi davanti il protagonista mi ha fatto realizzare che questa è un realtà e una storia per spaventare e prevenire.
Ester (15 anni), Trento
E' stato il metodo più efficace che abbiano mai usato con noi giovani per parlare delle droghe.
Carolina (19 anni), Lodi
Interessante e diretto. Avete centrato il punto e, per quanto mi riguarda, mi avete fatto ragionare. Io non fumo ora e non fumerò mai, ne sono certa. Io punto in alto per il mio futuro.
Sara (14 anni), Pordenone
Mi è piaciuto molto perché ricevere delle notizie basate su storie reali colpisce anche di più, bravissimi, molto toccante.
Alessia (14 anni), Garbagnate Milanese
Spettacolo ben recitato e commovente, toccante, coinvolgente, vero. Davvero i miei vivi complimenti. Mi ha emozionato come adulto, docente, genitore.
Valentina (docente), Ferrara
Mi ha generato fastidio, come uno spillo sotto pelle che vorresti ignorare, ma non ci riesci. E' un argomento molto attuale e credo che questo spettacolo sia molto utile per smuovere le coscienze dei ragazzi dalla loro sonnolenza. Non smettete!
Sara (20 anni), Ferrara
Il messaggio che mi ha trasmesso è quello di non avvicinarmi alle droghe, perché ti cambiano la vita.
Tommaso (13 anni), Cornaredo
Un complimento a Rico che è riuscito a superare il suo problema, un complimento anche all'attore che è riuscito a recitare una cosa così difficile da discutere.
Pietro (15 anni), Conegliano
Condivido l’approccio alla tematica. I nostri ragazzi hanno diritto a comprendere e conoscere.
Elvira (docente), Trento
Spettacolo pieno di significato, con un messaggio fondamentale al giorno d'oggi.
Sara (14 anni), Porretta Terme
Questo spettacolo mi ha fatto capire la vera via per il mio futuro. Ci sta!
Lorenzo (13 anni), Rescaldina
Interessante, istruttivo e commovente. Grandissima interpretazione.
Giorgia (15 anni), Pordenone
Mi ha fatto riflettere molto, spettacolo potente emotivamente. E' stato importante per il mio futuro.
Giulia (18 anni), Sarezzo
Mi ha fatto capire che i drogati sono persone.
Pietro (14 anni), Cornaredo
Questo spettacolo mi ha fatto pensare, riflettere e capire. L'interprete bravissimo.
Irene (16 anni), Mirano
Grazie mille per avermi fatto capire, anche se non fumo perché non mi piace. Secondo me anche per gli altri dovrebbe essere utile.
Tommaso (15 anni), Pavia
Molto bello, pieno di emozioni. Un argomento molto delicato trattato in un modo stupendo. Complimenti e grazie!
Giulia (16 anni), Pergine Valsugana
Niente mi aveva colpito così tanto come questo spettacolo. Grazie mille.
Sabrina (16 anni), Alghero
Spettacolo bellissimo, mi ha portato a fare delle riflessioni più specifiche. Mi ha colpito molto il coraggio di Enrico a parlare davanti a tutti.
Valentina (17 anni), Conegliano
Penso che questo sia un ottimo spettacolo perché mi ha fatto capire molte cose.
Sofia (13 anni), Brugherio
Penso che sia molto d'aiuto per capire cosa in realtà comportano le droghe. Molto bello!
Marika (16 anni), Conegliano
Questo spettacolo fa imparare molte cose, certo non posso dire che quello che è successo a Rico è una cosa bella e spero che non capiti a nessuno. Però è bello che abbia esposto questo problema e che si sia fermato. Bravi!
Lilla (13 anni), Cermenate
Secondo me è uno spettacolo che ti fa ragionare nel modo corretto sulle droghe.
Zaccaria (12 anni), Montalto di Castro
La presenza di Enrico Comi è stata significativa. Ha raccontato la dura verità: se si comincia a fare uso di droghe difficilmente riusciamo ad uscirne indenni.
Diletta (15 anni), Mariano Comense
Mi è servito molto, mi ricorderò di questo giorno.
Yonathan (14 anni), Como
Spettacolo molto gradito e coinvolgente. Non ti annoia ma ti interessa e ti invoglia ad ascoltare. Ti spiega molto bene e ti fa provare molte emozioni.
Nicola (17 anni), Vittorio Veneto
Molto bello. Ti fa riflettere sulla vita e a stare molto attenti ai pericoli che si possono incontrare.
Gianmarco, Pordenone
Un "gran bel" pugno nello stomaco!
Sabrina (docente), Milano
Fantastico, bravi!
Matteo, Podenzano
Complimenti veramente, ogni parola arriva dritta al cuore e alla coscienza.
Anonimo, Fermo
Utile per i ragazzi più timidi che non hanno il coraggio di parlarne.
Mattia (14 anni), Pordenone
Sono rare le scene o i video che cambiano la vita, questa è una delle poche.
Francesco (13 anni), Portici
Mi è piaciuto molto e devo dire che mi ha fatto riflettere e ho pensato di più a delle cose e cercherò di parlarne con dei miei amici “tossici“ per riuscire a farli riflettere.
E. (16 anni), Pavia
Molto forte e toccante. E' impressionante come gradualmente aumenta la dipendenza.
Chiara (14 anni), Chiavenna
La storia mi ha colpito perché ti fa ragionare molto e fa in modo che nel momento in cui ti offrano qualcosa tu sia più astuto.
Rayan (11 anni), Podenzano
Siete stati davvero fantastici. Enrico ci ha lasciate stupefatte!!
Valentina, Fermo
Sarei stata ad ascoltare questa storia così coinvolgente ancora per ore...
Elena, San Giorgio Piacentino
Istruttivo, coinvolgente, molto emozionante. Bravi!!!
Elisa, Bologna
E' stato interessante, condivido in pieno dato che in famiglia ho un problema del genere.
M. (17 anni), Verbania
Molto istruttivo. Secondo me tutti i ragazzi della mia età dovrebbero vederlo per capire molte cose.
Lorenzo (14 anni), Ancona
Reale, semplicemente reale. A volte pensiamo di avvicinarci ai ragazzi attraverso diversi linguaggi, più vicini a loro... Ma poi, nuovamente, vince il REALE!
Elisa (docente), Milano
Un grande trasporto emotivo da una grande esperienza di vita. Una voce sempre emozionante.
Davide, Lovere
Il narratore è stato molto bravo, ha interpretato la storia benissimo e mi ha trasmesso molto. Il narratore era in grado di farmi capire tutte le sensazioni di Enrico, sia gli attimi di felicità che di dolore.
Swami (14 anni), Ancona
Penso sia una storia a cui non c'è bisogno di aggiungere altro, neanche di commentare.
Aurora (15 anni), Rho
Mi ha molto emozionato e mi ha fatto riflettere su molte cose. Vorrei approfondire questo argomento in classe.
Martina (14 anni), Roma
Mi è piaciuto molto, sarei rimasta ore ad ascoltare.
Giada (15 anni), Mirano
Lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo. Penso che sia veramente fondamentale prevenire, mi ha stupito come Enrico parli di se e della sua vita così apertamente.
Francesca (15 anni), Alghero
Bravissimo l'attore, una voce che incanta dall'inizio alla fine. Lo spettacolo è molto importante perché può fare molto.
Mara, Viterbo
Molto istruttivo, consiglio a tutti questo spettacolo perché è una cosa formidabile.
Luca (15 anni), Pergine Valsugana
Lo spettacolo è stato molto interessante, mi ha fatto riflettere tantissimo e dopo questo credo che tutti noi non proveremo mai. Grazie mille.
Matilde (12 anni), Chiavenna
La storia mi ha colpito tantissimo e me lo ricorderò per sempre in modo da raccontarla ai miei figli.
Sabrina (14 anni), Portici
E' stato molto interessante. Sono stato tutto il tempo con il fiato sospeso.
Riccardo (17 anni), Sesto San Giovanni
Ho trovato lo spettacolo molto interessante, mi ha fatto riflettere e soprattutto capisco che le cose dette sono vere. Anche se la storia si riferisce a qualche anno fa è attuale e mi ci posso riconoscere sia per esperienze personali che per storie che ho sentito. Secondo me è molto importante parlare di queste cose. Bravi. Bisognerebbe fare più informazione.
N. (17 anni), Milano
Lo spettacolo "Stupefatto" mi ha lasciato un segno profondo. Mi è piaciuto molto anche perché si è parlato delle droghe in una maniera diversa rispetto al solito ed in modo profondo.
Ilaria (14 anni), Cislago
Grazie per avermi fatto ragionare sulle mie future scelte.
Nadia (14 anni), Milano
Abbiamo bisogno di voi, ci sono cose di cui è faticoso parlare, ma più fa paura e più bisogna insistere.
Asja (18 anni), Vittorio Veneto
Lo spettacolo è stato veramente bello e commovente. Molto utile il messaggio trasmesso sopratutto a questa età.
Cristian (13 anni), Cologno Monzese
L'attore è molto bravo, fin'ora nessuno mi aveva parlato delle droghe.
Studente (14 anni), Milano
Uno spettacolo bellissimo, siete stati molto bravi. Vi ringrazio per il messaggio che mi avete mandato.
Mia (12 anni), Garbagnate Milanese
Ha suscitato in me emozioni molto forti e a un certo punto mi sono messa a piangere, quindi uno spettacolo molto emozionante.
Alessandra (16 anni), Pavia
È stato molto coinvolgente e riflessivo. Gli argomenti sono stati trattati in modo molto diretto e questo ha permesso di far aprire gli occhi.
Studente (18 anni), Salò
Difficilmente mi emoziono così tanto per queste storie. Ma questa è stata una grande emozione e non la dimenticherò mai
Samuel (14 anni), Sovizzo
Lo spettacolo è stato entusiasmante e mi ha aperto gli occhi su un'altra sfaccettatura di questa tragica realtà.
Michele (15 anni), Udine
Interessante e utile nella vita.
Nicolò (14 anni), Mirano
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere su chi sono io e il motivo per il quale, piuttosto che avere una brutta compagnia piena di gente, ho pochi amici, amici buoni.
Giulia (15 anni), Cologno Monzese
Veramente toccante e magistralmente interpretato.
Nedo, Bologna
Non si può commentare, però è stata un'esperienza stupenda.
Giuseppe (13 anni), Lonate Pozzolo
Toccante! Vorrei che molti miei amici potessero vederlo anche loro,gli servirebbe e nessuno ne parla mai in questo modo efficace
Elisabetta, Monselice
Educativo e molto intrippante.
Alessandro (16 anni), Milano
Sconvolgente, toccante, da far vedere a tutti i giovani e ai grandi
Francesca (docente), Milano
Ho apprezzato moltissimo il modo in cui avete presentato il problema delle droghe. Molto emozionante e che arriva dritto al punto. A parer mio bisogna parlarne non solo con adolescenti, ma anche con bambini più piccoli per prevenire da subito.
Margherita (15 anni), Alghero
E' stato lo spettacolo più bello e commovente che io abbia mai visto! Enrico è stata una persona forte e penso che la sua storia sia servita oltre a me ad altre persone, questa storia me la porterò sempre nel cuore, cercando di ricordarmi di non sbagliare più.
Giulia (18 anni), Ferrara
Questo spettacolo fa capire che la droga è la morte e per risolvere i problemi si deve parlare e non fare uso di droghe. Tutti i tipi di dipendenza fanno male sia fisicamente che mentalmente.
Daniele (13 anni), Portici
Questa è la seconda volta che lo vedo, ho gradito molto e mi ha fatto riflettere.
Fabio (15 anni), Bolzano
Proporrei lo spettacolo anche alle classi terze e quarte.
Maria (docente), Milano
Lo spettacolo più bello che abbia mai visto. Mi cambierà la vita!
Filippo (11 anni), Milano
Una realtà sconvolgente che avete comunicato con amore e intelligenza. In questo mondo abbiamo bisogno di persone come voi. Grazie e ... Complimenti!
Viviana (docente), Brugherio
E' stato bello ascoltare questa storia educativa, se aveste presentato una storia finta alcuni non avrebbero ascoltato il vostro messaggio, so che è arrivato forte e chiaro.
Giacomo (10 anni), Milano
Molto toccante - commovente, un bel modo di presentare un argomento così delicato e difficile, complimenti!
Francesca, Laives
Complimenti per lo spettacolo. Cos'hai provato quando è finito il periodo di intossicazione dall'eroina?
Gabriele (13 anni), Alghero
Bellissimo ed istruttivo come la prima volta che l'ho visto... Lo rivedrei volentieri.
Eleonora (17 anni), Ferrara
Mi siete rimasti sulla coscienza. Grazie per l’iniziativa.
Yimeng (18 anni), Pordenone
E' stato molto interessante ascoltare un'esperienza al posto di ascoltare una spiegazione scientifica e quindi meno coinvolgente.
Carlotta (15 anni), Chiavenna
Un crescendo, spettacolo toccante. Provoca, scuote, fa riflettere. Speriamo crei consapevolezza! Grazie!
Don, Milano
Uno spettacolo stupendo, ci vuole molto coraggio per raccontare fatti così importanti e così duri. Veramente bello!!! La ringrazio per la sua esperienza così emozionante.
Riccardo, Pordenone
E' stato davvero molto interessante e molto importante perché mi ha aiutato molto a capire le sensazioni che si provano e che è sbagliato tutto ciò.
Andrea, Cislago
Coinvolgente, apre gli occhi e la mente su una realtà che ci appartiene.
Gianmarco (17 anni), Siena
È stato istruttivo, anche se molti effetti li conoscevo già. Ha fatto ragionare e aprire gli occhi.
Rebecca (14 anni), Pavia
Mi è piaciuto perché mi ha fatto capire che bisogna stare attenti a non farsi influenzare solo per piacere agli altri per poi fare del male a noi stessi.
Lara (15 anni), Trento
Finalmente un discorso sull'argomento affrontato sinceramente e raccontato molto bene, con molta emozione. Grazie.
Sara (15 anni), Ferrara
Di grande impatto emotivo. Fondamentale la testimonianza diretta per veicolare il messaggio.
Eleonora (docente), Udine
Ho apprezzato molto lo spettacolo per il modo chiaro e diretto con cui sono stati spiegati questi argomenti.
Giorgia (13 anni), Segrate
Bravissimi, dovete girare il mondo! Abbiamo bisogno di voi!
Francesca (docente), Sassari
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, sopratutto l'utilizzo della voce da parte del narratore che è riuscito a trasmettere molte emozioni.
Luca (13 anni), Brugherio
Ho un mio amico alla quale raccontetò tutto: per il suo bene!.
Giulia (14 anni), Portici
Questo spettacolo mi ha emozionato e mi ha trasmesso un messaggio che porterò sempre con me.
Martina (16 anni), Sarezzo
E' stato uno spettacolo molto bello e spero di rivedere un altro vostro spettacolo.
Riccardo (13 anni), Marradi
La presentazione artistica era eccellente, ho solo 14 anni ma faccio teatro da 10 anni. Per il contenuto: emozionante, appassionante, veramente coinvolgente.
Alida (14 anni), Milano
Bisogna insegnare ed essere più forti.
Sofia (17 anni), Pordenone
Mi è piaciuta tanto la storia, e anche tutto il resto!
Studente (13 anni), San Giovanni Lupatoto
E' stato molto chiaro, sincero e reale. E' facile da comprendere perché è molto interessante.
Luca (13 anni), Alghero
A mio avviso questo spettacolo potrebbe aver realmente aiutato qualche ragazzo che magari era stato abbandonato dalla famiglia o da quelli che lui riteneva amici. In conclusione vorrei fare i miei complimenti ad Enrico per il suo coraggio e forza di volontà anche se non sono venuti fuori subito.
Caterina (15 anni), Ancona
Questo spettacolo mi è piaciuto tantissimo più di tutti gli altri anche perché mi ha fatto capire che prima di fare un qualcosa devo chiedere e informarmi e non farlo secondo i pensieri degli altri.
Onja, San Benedetto del Tronto
Molto bello, vorrei vedere un altro spettacolo di questo genere.
Zhai (16 anni), Rho
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché ho capito come si comportano le droghe sul nostro corpo.
Camilla (13 anni), Ferrara
Strepitoso!!!
Stefania, Bologna
Mi è piaciuto perché questa poteva essere la storia di uno di noi. Invece grazie a questo incontro ci si pensa due volte prima di farlo.
Davide, San Benedetto del Tronto
Molto istruttivo e molto bello, una storia che non si può dimenticare, da raccontare alle persone.
Martina (11 anni), Grezzana
Bellissimo come sempre. Complimenti a tutta la compagnia e ad Enrico per averci permesso di ascoltare la sua storia.
Francesca (16 anni), Cologno Monzese
Mi è piaciuto molto perché fa riflettere e mi sono quasi commossa, siete stati molto bravi a rappresentarlo.
Irene (11 anni), Montalto di Castro
Bellissimo le persone e le emozioni, quasi piangevo dall'emozione.
Erika (12 anni), Veglie
Mi è piaciuto molto e ho cercato di immaginare la sua storia, la forza di volontà che ha avuto e il coraggio. Racconterò la storia ai miei amici.
Margherita (15 anni), Roma
Mi è piaciuto molto perché con questo spettacolo fate capire che è meglio non fumare e non bere. Io sono testimone di Geova e ogni volta che qualcuno fumava glielo dicevo e mi allontanavo.
Syria (12 anni), Veglie
Mi è piaciuto molto perché ha raccontato la sua storia con sincerità ed era come se la stesse vivendo.
Leonardo, San Benedetto del Tronto
E' stata davvero una storia emozionante, una storia che ti colpisce. Che fa riflettere tutti.
Matteo, Borgomanero
Molto coinvolgente, azzeccato. Ho chiuso gli occhi durante il racconto e ho cercato di immaginarmi le scene anche più brutte. Grazie, mi avete fatto cambiare idea, perchè volevo provare, ma vedendo gli effetti successivi, grazie ma, no.
Ruslana (17 anni), Cernusco sul Naviglio
È stata una grandissima lezione, mi ha aiutato a capire veramente la droga, come sia facile caderci dentro, come tutto inizia con "lo provo una volta, per capire" e poi diventa un vero problema senza accorgersene.
Giulia (15 anni), Milano
Mi è sembrato di vivere in prima persona la sua storia, è stata raccontata in modo super vicino a noi giovani. Non è il solito monologo per mettere paura.
Claudia (17 anni), Sarezzo
Da questo spettacolo ho capito veramente il significato di droga.
Maria (13 anni), Ascoli Piceno
Veramente bello, sembra che la storia l'ho vissuta io. Il ragionamento è molto giusto.
Vincenzo (12 anni), Veglie
È stato fantastico e mi ha fatto capire molto.
Pasquale (14 anni), Portici
Non sono d'accordo sui commenti sulla ganja perché sono stronzate, sono 5 anni che fumo e non sono mai andato oltre e sto da dio così, basta dire che è una droga pericolosa..!
N. (17 anni), Codigoro
Un incontro molto bello che fa riflettere su questioni veramente importanti.
Veronica (14 anni), Ancona
Ho avuto le lacrime agli occhi tutto il tempo. Fate davvero un grande lavoro con questo spettacolo. E' chiaro, coinvolgente e di effetto. Davvero complimenti.
Marica (14 anni), Ferrara
Un'esperienza unica per conoscere il mondo della droga. Mi servirà nel rapporto con i figli. Grazie.
Carla, Sesto San Giovanni
Questo spettacolo mi ha lasciato un segno indelebile.
Daiana (17 anni), Chieti
Uno spettacolo meraviglioso. Recitazione formidabile ed idea originalissima. Grazie.
Anna (13 anni), Cologno Monzese
Trovo sia stata un’esperienza molto bella, formativa e interessante. Sono sicura abbiate aiutato molti ragazzi così. Grazie!
Elisa (15 anni), Trento
Le esperienze personali dirette possono essere un insegnamento veramente efficace per i ragazzi. Grazie per il vostro lavoro e la vostra sensibilità!
Gemma (docente), Milano
Spettacolo molto potente. E' un insegnamento e un inno alla vita.
Valeria (docente), Forlì
Spettacolo consigliatissimo, mio figlio di 13 anni mi ha costretta a vedervi. Tanti complimenti per il modo di comunicazione.
Cristina, Chiavenna
Questo spettacolo per me è stato iconico e strabiliante, più interessante delle lezioni scolastiche, mi ha fatto capire di non dover drogarmi.
Carlo (14 anni), Alghero
Ho trovato lo spettacolo molto toccante, a tal punto di essermi emozionata.
Angelica (15 anni), Chiavenna
Spettacolo molto bello e riflessivo. A me è piaciuto molto e lo consiglierei a tutti, a tutte le scuole, a ogni persona, perché non tutti si rendono conto del pericolo che possono raggiungere anche inconsapevolmente.
Fiamma (15 anni), Trento
Grazie per lo spettacolo emozionante, coinvolgente e altamente formativo.
Laura (docente), Cologno Monzese
Mostrare gli effetti della droga e raccontarci una storia vera è il miglior metodo per far arrivare il messaggio. Fantastica rappresentazione.
Studente (16 anni), Arezzo
Emozionante e impattante, sono riuscita ad imparare a comprendere cosa porta la droga. Sia a te come singolo, sia a chi ti circonda.
Giorgia (17 anni), Roma
Mi è piaciuto molto perché lo spettacolo ha trattato un argomento che nel 2019 è un problema gravissimo di molti giovani e poi ammiro molto Rico che ha smesso, mio papà fuma e vorrei che smettesse, se ce l'ha fatta lui perché mio papà no?
Elisa (14 anni), Cermenate
Mi ha svuotato il cuore e poi riempito.
Claudia (17 anni), Roma
Penso che questo sia lo spettacolo più bello che io abbia mai visto. Io non voglio e non vorrò mai toccare o vedere una droga.
Nicholas (13 anni), Portici
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere su quanto io abbia fatto bene a rifiutare quando mi viene offerta la prima canna, nonostante fossi l'unico a rifiutare.
Devid (15 anni), Bolzano
Ho apprezzato molto la trama, è un'esperienza assolutamente da ripetere. Inoltre l'interprete è riuscito a trasmettere a pieno il messaggio
Alessia (15 anni), Conegliano
L'ho trovato davvero toccante, mi sono anche commossa. Non mi è mai capitato di provare emozioni così grandi. Grazie di cuore.
Valentina (15 anni), Mariano Comense
Penso che Comi sia un grande uomo perché uscire da questo è una cosa più che difficile. Fabrizio è bravissimo a recitare. Penso che Comi poteva non farsi condizionare dalle droghe.
Asia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Spettacolo fantastico ed emozionante e molto educativo.
Asia (13 anni), Alghero
E' stato TOCCANTISSIMO. Lo ritengo NECESSARIO. Grazie per l'autenticità!
Federica, Chiavenna
È stato bellissimo, una storia emozionante e toccante. Complimenti.
Sara (15 anni), Como
Per me è stato molto bello e facile da capire.
Nicolò, San Benedetto del Tronto
Per riassumere questo spettacolo basterebbe la parola magnifico, è stato emozionante sentire la storia di un ragazzo che partendo da una semplice canna arriva a iniettarsi eroina, è stato strano ma stupendo.
Giorgia (13 anni), Cologno Monzese
Molto bello e toccante. Si crea un clima di silenzio e di concentrazione intenso, molto bello.
Anonimo, Lonate Pozzolo
Emozionante e coinvolgente. È una ricca testimonianza con la speranza che sia utile agli studenti.
Renata (docente), Gorgonzola
Molto commovente e coinvolgente
Aurora, Fermo
Io sono molto d'accordo a non usare le droghe e lo spettacolo "Stupefatto" lo consiglierò a molti miei amici. Si lo spettacolo mi è piaciuto molto.
Gaia (15 anni), Ferrara
Mi è piaciuto molto e ha confermato tutto ciò che io pensavo sull'argomento, non fumando e non volendo neanche iniziare.
Giulia (15 anni), Milano
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo
Rico ha tantissima forza e coraggio ad esporre la sua storia aiutando i ragazzi della nostra età.
Alice (14 anni), Cornaredo
La voce del narratore è fantastica.
Noemi (15 anni), Pavia
Dopo la visione penso sia più facile andare incontro per aiutare chi è dipendente.
Claudia (docente), Verbania
Interessante riflessione. Grande capacità dell'attore che nel suo monologo ha tenuto incollati alla sedia i nostri ragazzi per oltre 90 minuti!
Mario (docente), Alghero
Lo spettacolo è stato molto interessante, colpisce molti punti della mia breve adolescenza.
Carmine (16 anni), Monza
È uno spettacolo molto significativo, molto interessante e che consiglierei di vedere.
Ilaria (14 anni), Gorgonzola
Verso la fine ho cominciato a sentirmi commossa nel pensare che una cosa così potrebbe capitare a me ai miei amici. E' stato veramente bellissimo.
Arianna (15 anni), Monza
Ha mandato un messaggio molto bello e interessante facendo capire molte cose!
Asia (16 anni), Remedello
Storia stupenda e molto motivante. Penso che sia molto utile raccontata ai giovani, ed è stata narrata benissimo.
Gaia (15 anni), Roma
Mi ha commossa tantissimo questo spettacolo, perché avete toccato un argomento molto delicato e lo avete rappresentato al meglio.
Federica (11 anni), Montalto di Castro
Ricorderò questo evento per sempre.
Studente (15 anni), Ancona
Ho vissuto la stessa cosa, non io personalmente, però mi ha fatto commuovere, molto bravo!
G. (15 anni), Gorgonzola
Secondo me questo spettacolo è in grado di colpire profondamente noi ragazzi, quindi farò conoscere e parlerò di questo spettacolo con molto entusiasmo.
Gaia (15 anni), San Giorgio Piacentino
Sinceramente, quest'estate pensavo di farmi la prima canna, dopo aver visto il vostro spettacolo, ho capito a cosa sarei andato incontro. Grazie! La vita vale molto di più!
N. (17 anni), Senigallia
E' stato uno spettacolo emozionante perché il narratore lo ha raccontato in modo reale e mi ha fatto capire come ha vissuto Enrico.
Nicolas (13 anni), Arese
Il tutto è stato molto coinvolgente e anche molto realistico grazie all'attore. La presenza di Rico in persona ha arricchito il tutto.
Lisa (14 anni), Conegliano
Ho gradito lo spettacolo, molto più utile dei commenti e delle informazioni che senti da altri.
Alessio (18 anni), Arezzo
Sono rimasto veramente colpito ed emozionato dall'interpretazione del narratore
Francesco, Monselice
Mi è piaciuto, è stato molto interessante e ti fa capire che fa male e che la vita è una e non bisogna buttarla.
Gloria (15 anni), Pergine Valsugana
Penso che questa storia sia molto bella e significativa per chiunque riesce a immedesimarsi e soprattutto grazie alla fantastica recitazione che ti prendeva molto.
Anonimo, Lonate Pozzolo
Recitato veramente bene e avete fatto capire al meglio la situazione.
Antonio (14 anni), Gorgonzola
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e mai noioso. E' un tema molto importante e profondo, mi ha colpito.
Michele (14 anni), Ancona
Uno spettacolo che ti fa comprendere cose che molti adulti evitano.
Ranaad, San Benedetto del Tronto
Mi è piaciuto perché ho capito che la droga è più pericolosa di quanto credevo.
Fabio (13 anni), Brugherio
Questo spettacolo è stato molto toccante, spesso non mi appassionano tanto cose del genere, ma questo mi ha fatto veramente venire i brividi.
Denise (15 anni), Portici
Mi è piaciuto molto, mi ha fatto riflettere sui problemi che porta fare uso di queste sostanze, e vedere Rico e il modo in cui ha cambiato la sua vita è stato molto bello e credo che abbia portato tutti a riflettere.
Francesca, Marsico Nuovo
Credo di aver capito stasera che devo parlare di più con la mia figlia più piccola. Gli altri due hanno schivato il pericolo. Grazie
Sonia, Costa Masnaga
Commovente ed emozionante. Vorrei rivedere questo spettacolo, mi ha emozionata tantissimo e mi ha fatto piangere.
Chiara, Borgomanero
Questo spettacolo mi è piaciuto molto, perché mi ha suscitato molte emozioni. Ha affrontato temi che conoscevo poco e non molto bene, e questo mi è piaciuto molto.
Arianna (13 anni), Ferrara
Spettacolo bellissimo, per favore continuate. E' di questo che abbiamo bisogno noi ragazzi. Grazie!
Matilde (15 anni), Sesto San Giovanni
Uno spettacolo in cui ho provato molte emozioni
Lisa (16 anni), Bolzano
Lo spettacolo mi ha colpito molto, ho pure pianto! Mi sono commossa molto e sono felice che raccontate questa storia, continuate così.
Manal (13 anni), Cermenate
Come uno comincia a drogarsi, la convinzione verso l'uso di sostanze, le cose che si perdono, la morte in faccia. Per un momento ho pensato di provare, ma poi durante lo spettacolo, verso la fine, vedi la sofferenza e allora capisci che non ne vale la pena.
Gaia (16 anni), Ferrara
Molto istruttivo, vedere qualcuno che ci è passato... Fa venire i brividi!
Julia, Udine
Lo spettacolo è stato molto bello perché ci ha fatto capire che con la droga non si diventa più forti. Grazie di averci fatto capire di non provare mai.
Arianna (12 anni), Chiavenna
Penso sia importante portare nelle scuole questo argomento. Può servire a capire molto.
Gaia (15 anni), Cinisello Balsamo
Se prima non sapevo, adesso so e questo fa la differenza.
Francesca, Cresole
È stato fantastico.
Giada (13 anni), Brugherio
Grande spettacolo, che fa capire cosa sono e come riducono le persone le droghe.
Edoardo (15 anni), Conegliano
Troppo bello per essere commentato.
Studente (13 anni), Chiavenna
Spettacolo emozionante e grande capacità di trasmettere i pensieri.
Sofia (15 anni), Ancona
Il messaggio che lo spettacolo vuole comunicare è sicuramente importantissimo e trovo molto bello portare un esempio concreto come testimonianza.. Complimenti!
Emil (14 anni), Udine
Lo spettacolo è una meraviglia. Mi ha emozionato molto. Complimenti, vi adoro <3.
Lobna (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Interessante e molto coinvolgente visto la storia raccontata in modo bellissimo. Credo sia anche molto educativo e che sia adatto per ragazzi come noi che credono in un futuro stupendo.
Martina (15 anni), Monza
Spettacolo molto bello e penso andrebbe fatto vedere anche ad un pubblico più piccolo.
Luca (15 anni), Monza
Mi è piaciuto perché parlando delle storie degli altri si può aiutare molta gente!
Luna, San Benedetto del Tronto
Mi è piaciuto, non vedo l'ora di vedere il film e poter dire: "io l'ho conosciuto".
Margherita (14 anni), Udine
Ho gradito moltissimo questo spettacolo perchè è dal punto di vista di noi ragazzi. Secondo me questo spettacolo è stato molto importante e ha insegnato a tutti qualcosa che non sapevamo. Grazie!
Marco (16 anni), Mondovì
Secondo me aiuta a far capire quanto è importante la propria vita. È stato molto commovente, interessante e bellissimo. Grazie.
Gioia (16 anni), Trento
Secondo me è stato spettacolare e sicuramente ha fatto riflettere molte persone sugli sbagli che si possono commettere e le rispettive conseguenze incontrando la brutta bestia della droga.
Leonardo (14 anni), Pavia
Sono rimasta molto colpita dalla storia di Rico e che sia riuscito a uscire da una situazione così brutta.
Martina (13 anni), Chiavenna
Spettacolare, istruttivo, interessante. Una storia che ti coinvolge veramente dall'inizio alla fine.
Chiara (17 anni), Ferrara
Consiglio di ripetere il più possibile l'incontro in altre scuole o altri teatri. Lo spettacolo tramandato sotto forma di monologo è parecchio più interessante rispetto ad uno recitato tra attori, bellissimo e molto toccante.
Thomas (16 anni), Ferrara
Come docente ho apprezzato la profondità e l'attenzione nel raccontare una storia durissima e davvero toccante.
Docente, Sarmede
Spettacolo che lascia senza parole e fa riflettere parecchio... Complimenti pure a Fabrizio per la recitazione profonda e comunicativa.
Silvia, Palermo
Rispecchia i pensieri dei ragazzi della nostra età alla perfezione.
Alessandro (15 anni), Verbania
Mi ha colpito molto, ne sono rimasta toccata e mi ha fatto molto piacere aver visto Rico.
Sofia (16 anni), Mirano
Può aiutare molte persone.
Leonardo (16 anni), Bolzano
Lo spettacolo mi è piaciuto però ho paura... Ho paura perché è difficile riuscire a non volere fare queste cose che tutti fanno e poi sarà difficile smettere.
Davide (13 anni), Cermenate
Fatto riflettere molto su questo argomento e anche su cosa va incontro alla droga.
Simona (13 anni), Portici
Profonda esperienza di vita.
Silvia, Roma
Mi ha molto toccata lo spettacolo in sé, specialmente i ragionamenti interni di Rico, ho realizzato diverse cose e ho trovato molto interessante anche il tipo di iniziativa, che ritengo fantastica e molto utile. Sinceramente vorrei ringraziare sia Rico per la condivisione della sua storia, che Fabrizio, per la stupenda interpretazione. Trovo che l'informazione sia il primo passo e sono contenta di questa esperienza.
Chiara (16 anni), Roma
Perfetto, lo proporrei in tutte le scuole d'Italia.
Alessandro (13 anni), Cornaredo
Questo spettacolo può convincere a molti tossicodipendenti a cambiare, veramente uno spettacolo molto emozionante!! State salvando la vita a tanti! Bravissimi!!!
Gurjitpal (16 anni), Casalpusterlengo
Tratta di un argomento molto profondo e il significato si vede da subito. Il narratore è molto bravo. Mi è piaciuta la storia e spero anche agli altri. La generazione è cambiata ma non io.
Elhame (15 anni), Cinisello Balsamo
Lo spettacolo mi è piaciuto molto sia per il tema interessante sia per la modalità con cui è stato raccontato e spiegato. Voce narrante molto brava, capace di rendere partecipe chiunque e, nonostante sia unica, riesce a ricoprire alla perfezione tutti i ruoli.
Guido (14 anni), Portici
Mi ha colpito davvero tanto, mi ha spinta a riflettere anche sulla mia vita, sulle mie esperienze. E' stato uno spettacolo davvero coinvolgente, bravi!
Marianna (17 anni), Alghero
Bello, toccante nell’anima.
Michelle (14 anni), Udine
E' stato uno spettacolo molto coinvolgente, so che non ho mai fatto uso di queste sostanze, comunque mi sono molto emozionato ed è stato come vivere sulla mia pelle ciò che è successo a Rico. Molto utile per smettere e per prevenire.
Lorenzo (16 anni), Sesto San Giovanni
Questo spettacolo mi ha fatto capire molte cose e a farmi diventare più consapevole su questo argomento.
Emma (13 anni), Ascoli Piceno
Spettacolo utile e significativo, adatto ai ragazzi della nostra età.
Ines (13 anni), Fiorenzuola d'Arda
Vorrei che vi pagasse lo Stato per andare in tutte le scuole per insegnare ai ragazzi, bravissimi.
Pasquale, Viterbo
Uno dei migliori spettacoli che io abbia mai visto. Fa riflettere ed è interpretato molto bene dal narratore.
Alessandro (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Tema interessante, interpretazione ottima in grado di far comprendere realmente al pubblico la situazione. Intervento di Rico Comi adeguato ed interessante. Spettacolo che prende molto.
Giorgia (18 anni), Brescia
Siete riusciti a emozionarmi su un tema veramente difficile, eccezionali, fantastico Enrico a mettere a disposizione la sua esperienza.
Natalia, Cornaredo
E' stato lo spettacolo più bello della mia vita.
Areesh (12 anni), Lonate Pozzolo
Complimenti, continuate così, state facendo un lavoro fondamentale, avete parlato prima che da eroina deriva "eroe", qui gli eroi siete voi: chi racconta questa storia, chi l'ha pensata e Rico. Non mollate, siete fondamentali. Complimenti ancora "siete eroi".
Gianluca (18 anni), Brescia
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché a parer mio riusciva a trasmettere molto bene il messaggio che voleva mandare. E' stato fatto con cura e l'ho apprezzato tanto. E' uno spettacolo che consiglierei di andare a vedere.
Lucia (17 anni), Sassari
Stupefattissima... Più dell'anno scorso. Penso che un altro tema pesante sia Gran Casinò! Da fare a Chiavenna.
Monica, Chiavenna
Ringrazio essenzialmente Rico. La sua storia, la sua vita, mi ha emozionato e mi ha fatto ricordare l'importanza della vita, l'amicizia... "i veri amici ti aiutano nei momenti più difficili". Ho capito che Rico è stato solo, contro il mondo e contro tutti. La droga lo rendeva felice (secondo il mio parere) per questo ha commesso questo errore. Secondo me, per evitare che ci sia la droga, e quindi la morte, bisogna trovarsi una persona in grado di capirti, una vera e sincera.
Vittoria (14 anni), Portici
Ho visto dei miei compagni iniziare con le canne e l'alcool e, molto spesso sentivo chiedermi se volessi provare e, anche se la tentazione c'era, con la giusta istruzione avendo già visto questo spettacolo, sono riuscito ad evitarlo. Spettacolo molto interessante e istruttivo.
Gianluca (17 anni), Cernusco sul Naviglio
Questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Anita (15 anni), Arzignano
E' stato molto interessante, mi ha emozionato tantissimo.
Giorgia, Sarmede
Lo spettacolo è stato molto emozionante. Il narratore è stato molto coinvolgente e chiaro. Mi piacerebbe vederlo un'altra volta.
Eleonora (14 anni), Portici
Analizza in modo dettagliato lo stato d'animo del protagonista, grande performance.
Valentina, Seregno
E' stato emozionante, senza parole!!
Cecilia (14 anni), Ancona
Questo spettacolo mi ha aiutato tantissimo a capire meglio la pericolosità delle droghe. Grazie.
Francesco (13 anni), Arese
Mi è piaciuto perché è molto riflessivo e ti fa riflettere su argomenti che vedi tutti i giorni, come le droghe.
Mattia (14 anni), Milano
Lo spettacolo è stato molto emozionante e mi ha fatto riflettere molto sul significato della vita. Nonostante le difficoltà non bisogna mai arrendersi, anche se le cose sembrano impossibili da risolvere.
Giada (15 anni), Mariano Comense
Credo che questo racconto sulla droga sia molto bello e che ti faccia riflettere sul fatto che drogarsi è una cosa da non fare perché tutti crediamo che possiamo smettere ma nessuno riesce.
Matteo (13 anni), Gorgonzola
Mi ha insegnato molte cose a proposito di questo argomento e mi ha chiarito le idee. Ora sono sicura che non farò uso di droghe.
Julia (13 anni), Ferrara
Spettacolo bellissimo, mi sembrava di essere nella storia di Enrico. Complimenti al narratore.
Noemi (14 anni), Alghero
E' la seconda volta che veniamo a vedere questo spettacolo, è stato emozionante e coinvolgente come la prima.
Aurora (15 anni), Alghero
Lo spettacolo mi ha commosso di nuovo nonostante lo avessi già visto. Grazie.
Luca, Milano
E' stato molto utile, soprattutto nella società di oggi, molti ragazzi credono che drogarsi sia una cosa normale ed utile per sentirsi meglio, senza capire che in realtà è un inganno.
Isotta (14 anni), Remedello
Emozionante e veramente esaustivo ed esemplare nella semplicità del racconto.
Sonia, Bologna
Mi è interessato tantissimo uno spettacolo e merita di essere trasmesso dappertutto.
Riccardo (14 anni), Conegliano
Molto bello e forte, vorrei rivederlo. Grazie!
Omar (13 anni), Cologno Monzese
Mi è piaciuto molto lo spettacolo e mi piacerebbe vederne altri.
Lorenzo (12 anni), San Fior
Non so perché mi sia piaciuto ma mi ha colpito molto, è stato molto interessante ed emozionante, spiegato dal punto di vista di una persona che l'ha vissuto.
Anita (14 anni), Ferrara
È stato lo spettacolo più bello che abbia mai visto e non dovete mai smettere perchè il mondo ha bisogno di voi.
Almir (18 anni), Siena
Esperienza davvero toccante. Non pensavo all'inizio che potesse sorprendermi così. Il problema riguarda tutti noi giovani, alcol o droga che sia, sostanze stupefacenti sempre sono. Spero che ciò mi faccia riflettere nei piccoli gesti di ogni giorno. Vivissimi complimenti e un grazie.
Federico (17 anni), Milano
E' bello il modo in cui racconta la storia, l'espressione che ci mette.
Fabrizio (13 anni), Milano
Mi è piaciuto molto, soprattutto perché mi sentivo coinvolta.
Beatrice (15 anni), Pergine Valsugana
Questo spettacolo mi è stato molto utile per capire veramente il significato della dipendenza dalle droghe. Mi ha aperto gli occhi su molti aspetti della vita e dei valori più importanti.
Carolina (18 anni), Siena
Questo spettacolo è stato molto interessante e mi ha fatto capire molte cose.
Stefano (10 anni), Malonno
Mi ha fatto riflettere su quanto poco ci voglia a passare da piccole dosi a grandi quantità e cosa si fa per procurarsele.
Simone (14 anni), Mirano
Il futuro dipende da noi.
Valerio (14 anni), Portici
È stato uno spettacolo molto interessante, dalla storia di Rico ho capito come funziona la droga. È stato molto utile per me.
Jian (16 anni), Milano
E' stato interessante perché ci ha fatto capire ancora di più la gravità della droga e anche come da un semplice "svago" si diventa schiavi.
Anna, Matera
Spettacolo innovativo e molto utile, ben strutturato, interprete bravissimo.
Greta (13 anni), Fiorenzuola d'Arda
Sapevo già cosa provocava la droga proprio perché ho perso da poco mio cugino per via di essa, ma questo incontro mi ha fatto capire meglio cos'è veramente quindi vi ringrazio. Grazie
Anonimo, Conegliano
La storia mi ha colpito, sia per gli argomenti che per la passione con cui è stata raccontata.
Daniel (15 anni), Udine
Sapendo che è la 179° volta che ripetete lo stesso spettacolo... si sente e respira che è una cosa in cui credete!
Caterina, Milano
Siete stati magnifici! Avete scandito delle emozioni mai provate! Bravissimi!!!
Bianca (14 anni), Ancona
Mi è piaciuto molto l'autore.
Francesca (14 anni), Montebelluna
Ottime riflessioni sia durante che dopo lo spettacolo
Alessandro, Predaia
Con questo spettacolo mi avete fatto riflettere molto, soprattutto alla fine. Mi avete strappato la lacrimuccia solitaria e davvero sono soddisfatta di aver soddisfatto questa mia, nostra curiosità, in modo giusto.
Emma (14 anni), Arese
È stato uno spettacolo interessante, molto bello e il narratore ha una voce fantastica, proprio da doppiatore!
Stella (13 anni), Brugherio
Narrazione ben fatta e con molta cura dei dettagli.
Massimo (14 anni), Conegliano
Lo spettacolo è stato molto educativo, ho capito più sinceramente i loro effetti. Io scherzo con i miei compagni sulla droga, so che andrò avanti a scherzare anche se so che fa male. Io ho visto una drogata, grazie a lei ho capito veramente l'orrore della droga. Io purtroppo credo che la droga non se ne andrà mai.
Thomas (13 anni), Rescaldina
Spettacolo interessante, che sicuramente fa riflettere sopratutto adesso che la gente è sempre più sola e i rapporti umani sono relegati a SMS.
Elena, Sovizzo
Grande spettacolo, fa capire molte cose. Grazie.
Salvatore (14 anni), Portici
Spettacolo educativo, dove molte persone ci si possono rispecchiare.
Elisa (14 anni), Roma
È molto chiaro, educativo ed interessante. Monologo inaspettato ma molto coinvolgente. È stato capace di entrare perfettamente nella mentalità di noi giovani adolescenti.
Jun (15 anni), Milano
Ho avuto un passato travagliato, questo spettacolo mi ha fatto capire che sono meglio di così, che nella vita posso veramente fare qualcosa di concreto. Grazie.
G. (17 anni), Ferrara
Ho gradito questo spettacolo perché ha fatto capire veramente cos'è la droga.
Elisa (15 anni), Cinisello Balsamo
Molto carino e mi piacerebbe farlo vedere ai miei compagni quindi mi piacerebbe che Rico venga nella nostra scuola, liceo scientifico E. Fermi di Alghero.
Giacomo (15 anni), Alghero
E' la seconda volta che vedo lo spettacolo, questa volta con mia figlia. Mi sono commossa anche oggi. Siete molto bravi e Fabrizio decisamente coinvolgenete
Simona, Milano
Modalità bellissima per far capire la gravità dell’assunzione di droghe.
Maria (docente), Gorgonzola
È stato veramente d’effetto, fa riflettere molto, mi ha veramente emozionato.
Aurora (15 anni), Montebelluna
E' stato molto entusiasmante. Ringrazio molto per questo spettacolo mi servirà molto per il futuro.
Hajar (14 anni), Chiavenna
Mi ha colpito molto la storia a tal punto da farmi quasi piangere. P.s: interpretazione da Oscar!
Greta (16 anni), Milano
E' un grande insegnamento per tutti noi!
Benedetta (13 anni), Lanciano
Una recitazione eccezionale, che è stata in grado di colpirmi più di quanto non mi sarei mai aspettata. Una recitazione talmente sentita da farmi commuovere senza che nemmeno me ne accorgessi.
Melissa (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Ora sono ancora più convinto di ciò che già pensavo prima.
Christian (15 anni), Verbania
Penso che questo spettacolo mi abbia dato una consapevolezza nel significato delle droghe, ma in generale delle dipendenze. Penso che mi abbia segnata nel profondo.
Chiara (14 anni), Portici
Ho pianto più di tre volte e all’ultima sono scoppiata e non riuscivo a fermarmi. Ho passato questa storia in famiglia, so cosa vuol dire, e nonostante ciò amo mio cugino e gli voglio bene.
G. (15 anni), Udine
E' stato molto toccante, avete fatto capire molto bene il messaggio.
Linda (15 anni), Mirano
Mi sono ritrovato in alcuni argomenti.
D. (13 anni), Brugherio
Mi avete fatto piangere dalla commozione. Bravi!!!
Irene (16 anni), Codigoro
Mi è molto piaciuto il fatto che una persona raccontasse veramente la sua storia, penso che sia stato molto più efficace in questo modo che magari in altri modi. Questa persona è sicuramente da apprezzare.
Giovanni, Pordenone
Con questo spettacolo ho capito veramente il valore della vita
Vincenzo, Parma
Emozionante, anche io avevo un cugino e quando aveva 14 anni è morto di overdose.
M., Sovizzo
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere ed emozionare parecchio, l'interpretazione fantastica, mi ha fatto entrare nella storia!
Noemi (15 anni), Cologno Monzese
Molto interessante e mi è servito a godermi la vita.
Alessandro (17 anni), Udine
Molto toccante. E' una testimonianza che vale più di molte parole.
Roberto (docente), Milano
Siete fantastici, è stato meraviglioso e ho seguito con grande attenzione. Rico continua così! Grandi.
Cristina (14 anni), Palermo
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché ho capito veramente la vita di un tossico dipendente, e ho capito inoltre cosa possono fare le droghe, perché prima non ne conoscevo davvero la gravità.
Camilla (14 anni), Fiorenzuola d'Arda
È stato molto utile per il nostro futuro.
Alessio (15 anni), Milano
E' stato toccante. Personalmente conosco dei ragazzi che fumano e non trovo il motivo per cui dei ragazzi debbano iniziare a fumare, dei ragazzi che non sanno neanche quello che fanno, lo fanno solo per fare i fighi.
E. (13 anni), Arese
Mi è piaciuto molto in quanto mi ha regalato sensazioni ed emozioni indescrivibili.
Chiara (15 anni), Mariano Comense
Vi auguro di continuare a portare la voce grossa per insegnare il rifiuto e la prevenzione.
Maria, Castelcovati
Narratore bravissimo, fondamentale l'intervento di Enrico.
Elisa, Chiavenna
Grazie per avermi regalato questo momento.
Lucia (15 anni), Udine
Mi sono commosso
Maurizio, Potenza
Lo spettacolo l'ho gradito perché parla di un argomento molto importante per noi giovani e soprattutto alla fine parla di come evitare tutte queste sostanze stupefacenti, mi è piaciuto davvero molto.
Gabriele (15 anni), Bolzano
Lo spettacolo è bellissimo perché parla di una storia vera, molto interessante e intrigante.
Alessandro, Cislago
Mi ha aiutato molto a riflettere sulla vita.
Main (15 anni), Milano
Mio nonno è morto per colpa del fumo, è morto per un tumore al polmone destro e questo spero mi aiuti o mi aiuterà a non fumare. Questo spettacolo mi ha aiutato a capire che la droga è un vizio negativo.
L. (13 anni), Gorgonzola
Finalmente questo tema è stato affrontato in un modo diverso.
Sara (17 anni), Roma
All'inizio pensavo fosse noioso, ma alla fine è stato molto coinvolgente e interessante.
Giulia (13 anni), Roma
Ho apprezzato molto questa esperienza e ho apprezzato il fatto che si parla di questi "argomenti tabù" con molta libertà.
Davide (14 anni), Milano
Anche se ho solo 15 anni ho capito l'importanza di non mollare mai e di fidarsi di chi ti vuole bene, dopo questo ho capito che non voglio stare male e non voglio farmi influenzare da chi usa le droghe, voglio aiutare, andare contro a tutto questo.
Filippo (15 anni), Olmi
Interessante, importante per noi ragazzi.
Andrea (14 anni), Remedello
Secondo me è stato molto utile perchè è proprio durante questa fascia d'età che in genere si è esposti al mondo delle droghe, quindi con "Stupefatto" abbiamo avuto modo di riflettere su una realtà che viviamo o in prima persona o vedendo gli altri.
Narjisse (14 anni), Cologno Monzese
Bella l'interpretazione, molto coinvolgente e toccante.
Sharon (16 anni), Ferrara
Ho gradito molto lo spettacolo perché mi ha comunicato emozioni immense e ho capito in pieno il messaggio trasmesso. Grazie mille per l'incredibile esperienza.
Luigi (15 anni), Milano
Lo spettacolo è stato molto esaustivo, il linguaggio utilizzato è stato molto chiaro e consiglierei la visione di questo spettacolo a chiunque.
Alice (18 anni), Conegliano
Da questo spettacolo ho capito che la droga fa davvero tanto male. È stato tanto significativo soprattutto per i ragazzi della nostra età. Ci aiuta a capire.
Chiara (12 anni), Veglie
Molto bello e istruttivo, vi ringrazio per quello che avete fatto per noi.
Giada (11 anni), Rescaldina
E' stato stra-fantastico. Il signore che leggeva la storia era bravissimo e simpaticissimo, recitava come se lo stesse davvero vivendo. Mi ha molto affascinato lo spettacolo e l'ho amato.
Caterina (13 anni), Rescaldina
Era molto bello, non solo perché è una storia vera ma anche perché Rico è venuto qui a Bolzano.
Veronika (17 anni), Bolzano
Spettacolo fantastico, assai veritiero e coinvolgente, complimenti! Interprete veramente bravo nel suo lavoro di narrazione e nel trasmettere le emozioni al pubblico. (Giada e Luca)
Giada (15 anni), Ferrara
Mi sono davvero emozionata, dopo questa esperienza la mia opinione sulla droga è cambiata del tutto e per questo vi dico grazie.
Sara (14 anni), San Giorgio Piacentino
E' stato molto interessante e mi ha fatto ragionare. Mi è piaciuta molto l'interpretazione del Sig. Fabrizio
Oliwia, Borgomanero
Spero di avere ancora qualche altra occasione per poter essere pronta ad aiutare mio figlio in futuro. Grazie mille.
Iasmina, Palosco
Molto interessante, educativo, molto utile a capire dove ti portano le droghe
Gianluca (14 anni), Conegliano
E' uno spettacolo che fa riflettere molto, soprattutto sul significato. E' uno spettacolo che ti mette i brividi. E' stata una bella esperienza.
Gabriella (13 anni), Portici
Ho provato delle forti emozioni, un argomento molto serio spiegato benissimo.
Dragos (14 anni), Segrate
La miglior prevenzione è l'educazione, e il teatro è un canale eccezionale per arrivare emotivamente alla gente.
Elena, Rescaldina
Ammirevole quello che fate e il messaggio che trasmettete. È la prima volta che ho il piacere di assistere a uno spettacolo così.
Emma, Castelcovati
La storia mi è piaciuta un sacco e mi ha fatto riflettere.
Davide (13 anni), Brugherio
Lo spettacolo è molto centrato sul vero livello del problema, la difficoltà di sviluppare una coscienza, un senso del reale e il problema delle menzogne che accogliamo dentro di noi. Questo vale per il problema della droga come per la vita in generale. L'urgenza è ricostruire l'uomo e il suo bisogno di verità, voi lo fate e di questo vi ringrazio.
Alessio (docente), Roma
Tema fondamentale per i ragazzi di oggi, continuate a farlo con questo entusiasmo.
Adriana (docente), Cologno Monzese
Interpretazione bellissima e interessante.
Ben (17 anni), Montebelluna
Ho gradito lo spettacolo e mi ha permesso di vedere con un’altra ottica il mondo delle droghe.
Pamela (14 anni), Udine
E' stato molto interessante e anche durante il racconto mi ha fatto pensare molto. Raccontare questa storia penso che non sia semplice, però è giusto per insegnare ai ragazzi e spiegare quello che è successo.
Michael, Pordenone
Prima di guardare questo spettacolo ero un po' arrabbiato con i miei genitori che mi hanno impedito di frequentare il mio gruppo di amici, ma adesso capisco le loro scelte.
T. (15 anni), Rho
Messaggio ben comunicato e chiarissimo!
Giorgia, Trento
Mi ha colpito il modo in cui ha recitato l'attore perché attraverso questa storia sono riuscita a capire meglio cosa sia la droga.
Fiona (14 anni), Cornaredo
E' stato molto interessante sentire la storia di una persona che ha avuto questo percorso di vita.
Francesca (13 anni), Brugherio
Ben scritto e ben recitato, di grande impatto emotivo.
Stefania (docente), Brescia
Intenso, viscerale, sentivo il mio corpo reagire
Glenda, Milano
Toccante dal punto di vista emotivo e molto coinvolgente. Grazie a questa storia si può evitare che succeda ad altri.
Elisa (13 anni), Cermenate
È stata un esperienza bellissima mai provata prima.
Adriana (14 anni), Cologno Monzese
Commovente, schietto, crudo, emozionante. Il giusto linguaggio per parlare ai ragazzi.
Giulia (docente), Milano
Ho capito molte cose che non sapevo. Non farò mai uso di droghe.
Lorenzo (13 anni), Cologno Monzese
Molto bello, ha dato molte emozioni e ho fatto capire molte cose.
Sara (14 anni), Udine
Mi è stato molto utile. Ringrazio di cuore, Grazie.
Anonimo, Sarmede
E' stato recitato davvero bene, il narratore si è immedesimato nella parte. Gli approfondimenti finali sono stati molto interessanti, è stato bello fare domande anche al protagonista della storia.
Sara (15 anni), Sesto San Giovanni
Tematiche forti affrontate con estrema onestà e coraggio. Parole e modi adeguati per comunicare con adolescenti affascinati dalle droghe.
Maria (docente), Milano
Mi piacerebbe che ci fosse una possibilità di riascoltare le vostre parole.
Andrea (15 anni), Sesto San Giovanni
Spiega una delle cose più importanti della vita e soprattutto è realizzato in modo straordinario
Samuele (docente), Milano
L'ho trovato molto interessante e coinvolgente. La lettura è stata molto piacevole. Sono molto contenta di aver assistito a questo spettacolo e spero che riesca a sentirlo anche mia sorella che ora è in 1° media.
Sofia (13 anni), Cislago
E' stato molto coinvolgente e sono convinta che sentire questo racconto potrebbe aiutare molti ragazzi a non iniziare o a chiedere aiuto per smettere.
Giorgia (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi è piaciuto tanto come ha raccontato la storia, ed Enrico che è salito sul palco con il sorriso dopo aver raccontato la sua storia.
Margot (14 anni), Conegliano
Ho portato qui stasera mia figlia. Grazie per averci dato l'occasione per iniziare a parlare delle dipendenze.
Elena, Bologna
L'incontro secondo me è stato molto utile perché ci ha spiegato molto bene le conseguenze che si affrontano dopo aver fatto uso di droghe.
Federica (17 anni), Salò
Mi è piaciuto molto, Fabrizio è stato bravissimo a recitare, molto interessante.
Alessio (14 anni), Chiavenna
Ritengo abbia aperto gli occhi a molti altri "Enrico" presenti nella sala. Interpretazione eccellente e toccante.
Aurora (17 anni), Alghero
Sono rimasta realmente colpita dalla vicenda. Un grazie speciale al narratore davvero bravo e coinvolgente. Assolutamente educativo.
Elisa (15 anni), Ancona
Commovente e super bello, mi è piaciuto molto
Gabriele (13 anni), Garbagnate Milanese
Spettacolo toccante. Da madre di 4 figli ho ricevuto tanti spunti di riflessione. È difficile ammettere che un figlio ha problemi, è difficile aiutarlo.
Antonella, Ascoli Piceno
Molto emozionante, un'idea bella e ricca di significato, continuate così!
Elena (17 anni), Alghero
E' stato talmente tanto emozionante che mi avete fatta piangere. Complimenti.
Gaia (16 anni), Mariano Comense
Molto coinvolgente, attore bravissimo. Rico ha uno sguardo immenso, grande umanità.
Gabriella (docente), Sesto San Giovanni
Bello spettacolo per far capire ai ragazzi i problemi causati dalla droga. Me lo immaginavo con più attori, ma comunque è bellissimo così.
Marco (12 anni), Rescaldina
Si dovrebbe riuscire a fare questo spettacolo in più scuole possibili, davvero ben strutturato e molto sentito.
Lorenzo, Parma
Prima di assistere allo spettacolo non avevo mai capito fino in fondo quanto sia pericoloso fare uso di droga. Davvero toccante, avevo i brividi.
Sara (17 anni), Conegliano
Penso sia di grandissima utilità per l'informazione dei giovani.
Alberto, Pianello Valtidone
Coraggioso, grande atto di umanità e di amore; ammirabile interpretazione. Il messaggio è passato TOTALMENTE !
Katia, Sesto San Giovanni
E' stata un'emozione assurda, mi è entrato nel profondo.
Amos, Pordenone
E' stato molto bello ed educativo, molto emozionante. E' stato raccontato in un modo particolare, come se il narratore stesse trasformando tutto il posto intorno in realtà.
Lisa (13 anni), Ferrara
Non mi sarei aspettato che la storia fosse vera.
Alessandro (12 anni), Segrate
Storia che mi ha toccato molto e fa capire quanto la droga sia pericolosa e quante persone hanno bisogno d'aiuto e non dobbiamo essere indifferenti.
Joseph, Portici
Lo spettacolo a mio parere è stato molto educativo, perché spesso in famiglia questi argomenti sono dei tabù e affrontarli con qualcuno è bello. Mi ha toccato nel profondo, grazie.
Chiara (14 anni), Palermo
Grazie mille per questo monologo, attore molto bravo, persone molto serie, complimenti e grazie mille.
Alessandro (15 anni), Pavia
È il primo spettacolo/incontro sulle droghe che non è noioso o che non ripete le stesse cose. Molto interessante.
Francesca (17 anni), Ferrara
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché sono riuscita a impersonarmi in Rico e ho capito il rischio che corrono moltissimi adolescenti al giorno d'oggi.
Emma (14 anni), Mirano
Ho cercato di assorbire l'esperienza per inserirla nel bagaglio della mia vita, per arricchirmi interiormente. Grazie e complimenti per la forza di volontà che hai avuto.
Michele (17 anni), Sarezzo
E' stato uno spettacolo che ha spiegato in maniera efficace a cosa si va incontro iniziando a fumare una semplice canna.
Davide (13 anni), Cermenate
Mi ha fatto molto riflettere su temi a cui spesso forse non do il giusto peso.
Anita (15 anni), Chiavenna
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché mostra ai giovani la realtà del mondo della droga, in modo tale da non portarli a fare gli stessi errori di Rico.
Ciro (14 anni), Portici
Sono rimasta ipnotizzata per tutto lo spettacolo. E' stato molto toccante. Non me lo dimenticherò mai. Il narratore è stato eccezionale. Rico sei un grande perché la tua prevenzione garantisce un futuro sereno per i giovani.
Paola (18 anni), Sarezzo
L'ho trovato utile per la prevenzione non solo per le droghe, ma per qualunque dipendenza.
Rebecca (18 anni), Pavia
Interpretazione fantastica e storia interessantissima.
Flavio (15 anni), Castel San Giovanni
L'attore è stato bravissimo e nessuno si è annoiato. La storia è stata molto coinvolgente.
Veronica (17 anni), Ferrara
Molto utile per me.
Alessandro (13 anni), Garbagnate Milanese
Grazie per aver testimoniato le tue debolezze con grande forza.
Giancarlo, Cresole
Siete dei grandi! Continuate così! #ricoforpresident
Augusto, Marsico Nuovo
Spettacolo molto interessante ed istruttivo. Sono stati affrontati temi importanti nella maniera più giusta.
Giulia (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Lo spettacolo mi ha coinvolto totalmente, è stato come catapultarsi all'interno di un altro mondo, ho avuto l'impressione di vivere personalmente l'esperienza di Rico. Stupendo.
Alessio (16 anni), Palermo
Complimenti all'attore, ha saputo trasmettere il messaggio molto bene.
Gaia, Pordenone
Lo spettacolo è stato molto bello, coinvolgente e mi ha dato una lezione di vita.
George (12 anni), Montalto di Castro
Interessante con molti spunti e con la semplicità di un narratore dalla voce stupenda, ricca di emozioni e una storia che racconta il vero.
Alessio (14 anni), Verbania
Lo spettacolo mi ha emozionato e questa storia dovrebbe essere raccontata in tutto il mondo per far capire ai ragazzi di oggi di smettere, ma anche di non iniziare per far stare bene loro, ma anche le loro famiglie.
Evelyn (19 anni), Ferrara
Sono rimasto per un'intera ora in silenzio ad ascoltare una storia che mi ha coinvolto pienamente.
Cristian (20 anni), Remedello
Bella storia, commovente e spettacolare. Mi avete dato un grande esempio e vi ringrazio.
Fabrizio (14 anni), Ferrara
E' stato commovente, vero, utilissimo, mi sono veramente commosso! Farò tesoro di questa esperienza. Grazie veramente, grazie.
Alberto (18 anni), Sesto San Giovanni
Istruttivo, può aiutare molti ragazzi. Mi è piaciuto molto, è uno spettacolo coinvolgente, non ci siamo annoiati. Complimenti. :)
Aurora (15 anni), Trento
Commovente, fa tremare, in certi punti mi sono quasi messo a piangere
Francesco (17 anni), Bassano del Grappa
Penso che lo spettacolo sia stato molto profondo e coinvolgente, in particolare per la eccellente interpretazione. Al termine mi sento arricchita di nuove esperienze, come se le avessi vissute e sono pronta a dire che il messaggio è arrivato. Complimenti, spettacolare!
Marta (15 anni), Portici
Complimenti davvero, il progetto che state portando avanti è una cosa meravigliosa; la conoscenza, la consapevolezza sono delle cose meravigliose. Grazie di cuore.
Alessia (16 anni), Sarezzo
Argomento forte spiegato e illustrato con molto tatto. Ottimo lavoro.
Ada, Sarmede
Mi avete convinto a non usare stupefacenti.
Giorgia (11 anni), Rescaldina
Lo spettacolo mi ha colpito molto, mi sono catapultata nella vita di Rico e sono riuscita a seguire ogni fase che ha attraversato.
Bianca (18 anni), Brescia
La voce del narratore è molto emozionante e coinvolgente
Irma, Matera
Una storia che mi ha colpito profondamente e mi ha aperto gli occhi su quanto non sia lontano dalla vita di tutti i giorni.
Alessandro (16 anni), Rho
Mi è piaciuto perché era sincero.
Matteo (12 anni), Cislago
Troppo bello, il narratore ha reso tutto reale e la presenza di chi ha vissuto questa esperienza è stata molto utile.
Davide (14 anni), Udine
Spettacolo davvero magico ed emozionante. E' stata la prima volta che questo argomento mi ha colpito nel profondo. Davvero commovente!
Giulia (15 anni), Alghero
Lo spettacolo è stato molto coinvolgente, avete trovato un modo interessante di rendere un argomento serio non noioso.
Lorenzo, Conegliano
A parere mio aver avuto il parere di una persona che l'ha vissuto serve per farci capire cosa comporta usare le droghe.
Giulia (15 anni), Mariano Comense
E' già la seconda volta che assisto a questo spettacolo e le emozioni che ho provato sono le stesse. Mi sono fatto un'idea di cosa significhi veramente la parola "droga". Nel caso servissero attori per il film sono disponibile!
Gabriel (16 anni), Casalpusterlengo
Questo spettacolo è stato molto bello e interessante perché mi ha fatto capire che usando alcune sostanze non si sta meglio, ma peggio.
Ylenia (13 anni), Cermenate
Molto interessante e importante per la generazione di oggi
Elena, Monselice
Con questa rappresentazione ho capito, ho ragionato. Posso dire solo grazie.
Tommaso (12 anni), Brugherio
Mi sono commossa, impressionante la bravura del'interprete.
Liliana, Salgareda
Coinvolgente, commovente e accessibile a tutti. Lo consiglierei sicuramente.
Elena (15 anni), Cologno Monzese
Molto utile, complimenti per il coraggio e la forza di portare in scena questa storia.
Laura (docente), Monza
Efficace e per nulla edulcorato. Funziona per diverse fasce d'età.
Alberto, Montalto di Castro
Molto significativo per noi ragazzi e per la nostra crescita.
Veronica (16 anni), Alghero
È stato il primo spettacolo che mi ha davvero toccata, in un certo modo sono riuscita ad immedesimarmi nonostante la mia piccola esperienza. Vi ringrazio ancora.
Alice (17 anni), Gorgonzola
È stato uno spettacolo straordinario, è riuscito a far capire molto bene ciò che ha raccontato e mi ha toccato molto e fatto emozionare.
Federica (18 anni), Salò
È stato uno spettacolo che almeno per me ha lanciato un significato molto toccante e ha permesso a noi spettatori di allontanare queste influenze.
Sabrina (13 anni), Portici
Bellissima interpretazione, spettacolo stupendo, storia significativa.
Agata, Fiorenzuola d'Arda
Convincente e con una grande morale che spero sia arrivata a tutti come è arrivata a me ce ho ascoltato fino all'ultima parola.
Leonardo (16 anni), Mirano
Grazie per averci aperto gli occhi e il cuore!
Erminio, Bassano del Grappa
Questa è la risposta alla domanda "cosa succede dopo quando si consuma la droga?".
Federica (12 anni), Grezzana
Assolutamente coinvolgente ed emozionante. Di grande impatto l’intervento del protagonista della vicenda.
Claudia (docente), Gorgonzola
Lo spettacolo mi ha colpita molto dentro. Mi piace molto il fatto che Rico Comi stia condividendo la sua storia per cambiare il futuro di qualcun'altro.
Rita (13 anni), Milano
Spettacolo magnifico. Grazie! Siete una benedizione nella vita di molte persone
Simona (docente), Milano
Il modo in cui affrontate questo argomento è molto diretto, ma rende veramente l'idea di cosa può davvero succedere. Grazie perché sicuramente i ragazzi dopo il vostro spettacolo hanno più strumenti per decidere.
Anonimo, Annone di Brianza
Lo spettacolo mi ha molto emozionato e mi è piaciuto, mi sono immerso nella storia e ho appreso il messaggio.
Iacopo (13 anni), Arese
Semplicemente stupendo!!! Credo sia utilissimo almeno una volta nella vita assistere a questo spettacolo.
Marco (14 anni), Milano
Mi è piaciuto molto e mi piacerebbe partecipare ad altri eventi. Questo spettacolo fa molto riflettere.
Simone, Rho
Grazie a questa storia si è capito che il rispetto della vita è la cosa più importante! Per le droghe il rispetto non esiste.
Iris, Marsico Nuovo
Bello spettacolo, mi ha colpito l'espressività dell'attore.
Francesco (14 anni), Conegliano
Spero che questo spettacolo possa servire a persone amiche che fanno gli stessi ragionamenti che faceva Rico all'inizio della storia. Davvero emozionante.
Margherita (16 anni), Alghero
Complimenti, una modalità particolare e inizialmente hai paura che non ti prenda. Poi rimani stra-fatto.
Alessia, Marradi
Spettacolo toccante e coinvolgente che chiunque, ragazzi e adulti, dovrebbe vedere.
Vanessa (docente), Castel San Giovanni
Eccezionale, l'attore ha parlato della brutta verità di oggi, e forse ha cambiato il futuro di qualcuno il racconto della storia.
Valeria (17 anni), Brescia
Mi è piaciuto perché mi ha trasmesso delle emozioni forti e mi ha fatto capire le conseguenze sull'uso della droga.
Sara (13 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto tutto lo spettacolo in generale e le riflessioni finali.
Beatrice (16 anni), Bolzano
Grandissima capacità comunicativa di Fabrizio, storia di grandissima intensità presentata nel modo più efficace perchè i ragazzi ascoltino e si interroghino. Grazie, siete stati fantastici, da consigliare a tutte le scuole medie.
Stefania (docente), Siena
Lo spettacolo è stato molto educativo ma la cosa che mi ha stupito di più è stata l'atmosfera della sala. Siamo stati tutti in silenzio ad ascoltare la storia di Enrico, che sicuramente non dimenticherò presto.
Cecilia (12 anni), Segrate
Molto bella la naturalezza con cui racconta la caduta nel baratro.
Vanessa (docente), Bolzano
Ho gradito tantissimo lo spettacolo e mi sono veramente emozionata tante volte. Sarei felice di ricevere un tuo messaggio! <3
Alice (14 anni), Chiavenna
È stato bellissimo e ho imparato tante cose. È riuscito a chiarire ogni mio dubbio. Molto emozionante.
Giorgia (15 anni), Cologno Monzese
Riflessivo soprattutto per coloro che non sanno ma pensano di sapere.
Sofia (13 anni), Cologno Monzese
All'inizio noioso, poi interessante. Me lo aspettavo più noioso.
Sara (11 anni), Grezzana
Avevo già fatto questa esperienza qualche anno fa e mi è piaciuto molto riviverla. Lo consiglierei.
Maria (14 anni), Cologno Monzese
Emozione straordinaria con forte impatto emotivo.
Ilenia, Lovere
Quale altro argomento ti piacerebbe veder trattato in uno spettacolo? "lo stesso di oggi!"
Franco, Cislago
Personalmente mi ha fatto riflettere molto. Non ho mai affrontato questo argomento in famiglia. Ho imparato cose nuove, quindi mi è stato utile.
Faith (17 anni), Senigallia
È stato molto riflessivo, permette di capire al meglio il pericolo della droga e non solo.
Sara (15 anni), Montebelluna
Lo spettacolo è stato bellissimo, in certi momenti mi venivano i brividi. E' stato molto utile anche l'intervento di Enrico che credo mi abbia davvero rischiarato le idee, grazie Enrico! Grazie mille Fabrizio!
Chiara (12 anni), Cislago
Fa riflettere ed è pieno di colpi di scena.
Mia, Alghero
E' stato molto educativo e mi ha fatto riflettere molto. Grazie mille per questa stupenda recita.
Tommaso (11 anni), San Fior
Bravissimi, continuate con le repliche, non mollate mai.
Luciano, Malonno
Mi è piaciuto molto l’argomento trattato e come è stato trattato. Mi è stato utile conoscere nuove informazioni. È un argomento molto attuale.
Ludovica (14 anni), Conegliano
E' sincero e molto doloroso.
Roman (12 anni), Arese
Oltre alla bravura eccezionale dell'attore, ho riconosciuto la forza di Enrico a raccontare la sua storia. Le sue parole e la sua storia è stata toccante.
Martina (18 anni), Salò
Ho trovato lo spettacolo molto toccante. Fabrizio è stato straordinario nell'interpretare il dramma di Enrico, lo ha fatto con il cuore, con passione, empatia, autenticità e con parole chiare, efficaci, vibranti. Grazie di cuore, mi è sembrato di tornare a quando facevo il progetto di prevenzione in collaborazione con San Patrignano.
Silvia (docente), Merano
E' stato uno spettacolo molto bello che ti fa riflettere sulle scelte che poi farai da grande.
Maia (15 anni), Milano
Ci ha fatto riflettere molto sul problema della droga e del fumo. E' stato molto emozionante vedere anche Enrico di persona e sentirlo parlare della sua stessa storia. Infine Fabrizio è stato molto molto bravo nella sua parte.
Esra (14 anni), Annone di Brianza
Molto bello, coinvolgente ed educativo. Lo riguarderei anche altre volte, bravo l’attore.
Carlotta (13 anni), Gorgonzola
Interpretazione magistrale. Impossibile non immedesimarsi nel racconto. Un viaggio di pura emozione.
Ilaria, Ascoli Piceno
Illuminante e VERO. Una rappresentazione toccante.
Erica (docente), Milano
Complimenti! È stato davvero diretto ed ha saputo catturare la mia attenzione pienamente! Complimenti!
Silvia (19 anni), Salò
Questo spettacolo mi è piaciuto tantissimo ed è stato tanto interessante sentire la storia di Rico e capire quanto le droghe ti rovinino la vita.
Loris (13 anni), Marradi
Mi ha colpito molto la sua storia e ci penserò due volte la prossima volta prima di accettare una canna.
F. (15 anni), Trento
Mi ha aiutato a non provare mai a pensare di usare droghe.
Carlo (13 anni), Garbagnate Milanese
Ho capito l'importanza di pensare con la propria testa e non fare quello che facciamo solo per gli altri.
Noa, Ascoli Piceno
Spettacolo molto profondo, molto interessante e chiaro riguardo argomenti difficili e crudi come la dipendenza da droghe.
Mario, Borgomanero
Super interessante, mi ha fatto cambiare pensiero su molte cose, ora vedo tutto sotto una luce diversa. Magnifico.
Simone (16 anni), Conegliano
Una bella emozione per chi come me ha vissuto una sua amica bucarsi anche nei piedi.
A., Udine
Grazie, grandioso spettacolo. Nel caos, come la primavera arriva impetuosa esplode, lascia traccia con gemme, fiori delicati, su rami ancora vuoti, pronti a sbocciare.
Vincenza (docente), Sassari
Penso che sia stato molto coinvolgente ed interessante. Mi ha fatto riflettere molto e spero che chi abbia questi problemi riesca a risolverli come Rico.
Marina (16 anni), Milano
Durata troppo breve.
Francesco (16 anni), Castel San Giovanni
Molto interessante e utile per il futuro di ognuno di noi.
Amal (15 anni), Castel San Giovanni
Questo spettacolo mi è piaciuto davvero tanto. All'inizio dello spettacolo mi ispiravano leggermente le sigarette, ma poca roba; ma adesso con il vostro spettacolo ho capito tutto. ( comunque reciti benissimo)
Valentina (12 anni), Monza
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché questo argomento mi affascina molto. Mi ha colpito molto la sua vita e che con molta determinazione ha saputo uscire dal mondo della droga dove non è facile uscire.
Giorgia, Portici