Sarà una cosa che porterò dietro.
Mirko (14 anni), Roma
Molto profondo, ma, soprattutto vero. Complimenti a Fabrizio, la sua voce ha saputo guidarci. Spettacolo da mostrare a tutti.
Paola (14 anni), Saluzzo
Molto coinvolgente, siete riusciti a trasmettermi ogni emozione.
Alberto (15 anni), Alghero
Questo spettacolo mi è piaciuto perché fa capire quanto fa male la droga e che se cominci è difficilissimo smettere.
Jacopo (12 anni), Milano
È stato spettacolo ed emozionante, utile e informativo. Complimenti veramente, siete bravissimi.
Linda (15 anni), Trento
La droga è uno schifo e anche chi lo fa.
Alessio, Podenzano
Mi ha molto colpito, ho avuto i brividi e ho gradito, mi è arrivato il messaggio che si voleva trasmettere.
Teresa (15 anni), Ferrara
Penso sia uno degli spettacoli più significativi e mirati a cui io abbia assistito. Ammetto di aver provato la curiosità nel fare il primo tiro, dato che nella mia compagnia è quotidianità, dopo aver sentito questa testimonianza sono convinta. Vi relazionate con i ragazzi nel modo migliore possibile!
S. (14 anni), Milano
E' stato uno spettacolo che ha spiegato in maniera efficace a cosa si va incontro iniziando a fumare una semplice canna.
Davide (13 anni), Cermenate
Lo spettacolo mi ha stupito parecchio perché non sapevo che la droga avesse questi effetti.
Gabriele (13 anni), Brugherio
Penso che questo spettacolo sia molto ben strutturato per far apprendere anche agli stessi giovani l'importanza di questo argomento. E' stata un'esperienza molto emozionante.
Alice (14 anni), Udine
Penso che sia uno spettacolo molto utile per aprire gli occhi ai giovani e non solo, emozionante, stupendo.
Chiara (17 anni), Salò
E' stato uno spettacolo davvero bello e mi ha fatto riflettere molto sulle conseguenze. Sono contento per Enrico che ha trovato la forza di rinascere per il bene di sua figlia e la sua famiglia. Fabrizio, reciti benissimo.
Manuel (16 anni), Mariano Comense
Molto interessante, credo che, sicuramente, abbia lasciato un qualcosa di molto importante in ognuno di noi.
Debora, Marsico Nuovo
Lo spettacolo è stato particolarmente interessante ed educativo! Fa pensare molto, ed è vera la frase “a fianco a noi abbiamo un Rico” purtroppo!
Letizia (15 anni), Udine
Ringrazio essenzialmente Rico. La sua storia, la sua vita, mi ha emozionato e mi ha fatto ricordare l'importanza della vita, l'amicizia... "i veri amici ti aiutano nei momenti più difficili". Ho capito che Rico è stato solo, contro il mondo e contro tutti. La droga lo rendeva felice (secondo il mio parere) per questo ha commesso questo errore. Secondo me, per evitare che ci sia la droga, e quindi la morte, bisogna trovarsi una persona in grado di capirti, una vera e sincera.
Vittoria (14 anni), Portici
Uno spettacolo che centra l'obbiettivo di far capire le droghe.
Daniele (18 anni), Salò
Un'esperienza molto emozionante che lascia tracce dentro... La mia coscienza di donna, di educatrice, ma soprattutto di mamma.
Monica, Rescaldina
Ho amici che fumano e hanno già provato altro e questo incontro mi è servito a capire che "no" è l'unica risposta.
Nicolò (17 anni), Montebelluna
Mi è piaciuto tantissimo, emozionante, secondo me ha un grande significato, anche vedere la persona che ha passato questo è emozionante, sembrerà strano ma lo stimo tantissimo. Spero di vedere il film, un messaggio che porterò dentro per sempre.
Roberta (14 anni), Portici
Ho provato moltissime emozioni, forti e indescrivibili. Il fatto di avere coraggio di raccontare la propria storia, la forza di superare questo ostacolo e lottare per l'obiettivo da raggiungere. Grazie per tutto.
Rebecca (12 anni), Lonate Pozzolo
Reale, semplicemente reale. A volte pensiamo di avvicinarci ai ragazzi attraverso diversi linguaggi, più vicini a loro... Ma poi, nuovamente, vince il REALE!
Elisa (docente), Milano
Trovo che lo spettacolo sia stato molto utile, semplice da capire e ben strutturato. Complimenti e grazie di tutto. E' difficile parlare di argomenti delicati come la dipendenza ad un pubblico così grande. Bravissimi davvero!
Sara (17 anni), Milano
Continuate così ed entrate nelle nostre scuole, siete benvenuti.
Barbara (docente), Sassari
E' stato molto commovente, mi ha preso molto, mi ha aperto gli occhi. Grazie.
Chiara (16 anni), Salò
Penso che sia sbagliato dire che si possa smettere quando ci pare, nel mio gruppo fumano tutti, ma io nonostante abbiano provato a convincermi non l'ho mai fatto, penso faccia più che male e spero che la mia idea non cambi.
Federica (17 anni), Senigallia
Mi ha aiutato a non provare mai a pensare di usare droghe.
Carlo (13 anni), Garbagnate Milanese
Ci ha fatto capire molte cose per salvare il nostro futuro in serenità.
Georg, Milano
È stato lo spettacolo più bello e significativo che io abbia mai visto.
Giulia (13 anni), Garbagnate Milanese
La storia di Enrico mi ha emozionato e mi ha fatto capire quanto lui ha sofferto e quanta forza di volontà ha avuto per non mollare e di lottare per avere una vita felice.
Patrizia (15 anni), Chiavenna
Mi ha fatto riflettere su tante cose e su quanto la vita sia importante.
Giada (13 anni), Segrate
Il racconto di Enrico mi è piaciuto molto perché ho visto nei suoi primi anni (14/18) alcuni miei amici di adesso.
C. (17 anni), Sarezzo
Mi sono commosso e forse ho anche rimediato a qualcosa. Mi è rimasto tutto a cuore ogni parola
C. (17 anni), Rho
Uno spettacolo emozionante trasmesso da un interprete fantastico che è riuscito a trasmettere il messaggio arrivando dritto al cuore. Grazie per avermi fatta ragionare, per essere arrivati alla mia anima attraverso ogni prezioso pezzo di vita che Enrico ha scelto coraggiosamente di condividere ogni giorno.
Beatrice (16 anni), Conegliano
La storia di Enrico mi ha colpito e preso in modo particolare e mi ha anche fatto riflettere su questo argomento. Bello spettacolo, sono molto felice di essere venuta al teatro oggi.
Matilda (13 anni), Ascoli Piceno
Lo spettacolo mi è apparso educativo a differenza delle altre definizioni di droga, forse questo è stato quello che credo mi rimanga nella mente a vita.
Luca (13 anni), Portici
Ho apprezzato molto questa esperienza e ho apprezzato il fatto che si parla di questi "argomenti tabù" con molta libertà.
Davide (14 anni), Milano
Mi ha coinvolto molto, credo che questo messaggio sia molto importante da trasmettere ai giovani.
Matilde (14 anni), Fiorenzuola d'Arda
L'interpretazione è stata perfetta, capace di dare brividi, sopratutto quando aveva i sintomi dell'astinenza.
Viola (13 anni), Cislago
Si dovrebbe riuscire a fare questo spettacolo in più scuole possibili, davvero ben strutturato e molto sentito.
Lorenzo, Parma
Complimenti davvero, il progetto che state portando avanti è una cosa meravigliosa; la conoscenza, la consapevolezza sono delle cose meravigliose. Grazie di cuore.
Alessia (16 anni), Sarezzo
Ha dato molti spunti di riflessione, ho amici che vorrebbero provare una volta.
C. (15 anni), Chiavenna
Ho tanti amici che si fanno di coca, hanno cominciato con l'erba, delle mie amiche si fanno di ketamina. Prima nelle canne non vedevo nulla di male, ora si. Grazie
V. (15 anni), Castel San Giovanni
Non ho parole, è davvero troppo bello. COMPLIMENTI!!!!!!
Sabrina, Portici
È stato bellissimo, credo che questo sia stato l’unico spettacolo che mi abbia fatto capire bene quanto sono pericolose le droghe.
Martina (13 anni), Gorgonzola
Il narratore è molto bravo. Mi ha fatto capire un pò di cose. Mi ha fatto emozionare in certi momenti.
Nami (14 anni), Milano
Interessante, educativo, forte. Bravo il narratore.
Marina (16 anni), Roma
Storia toccante e attore emozionante. Ottimo spettacolo e messaggio.
Lorenzo (15 anni), Milano
Verso la fine non capivo se stava ancora recitando o no.
Giovanni (15 anni), Alghero
Molto bello ed educativo. Mi piacerebbe vedere lo spettacolo Gran Casinò.
Riccardo (15 anni), Mirano
Mi ha fatto capire l'importanza nel nostro futuro.
Rebecca (14 anni), Milano
E' stato uno spettacolo che dà molte emozioni, un argomento mai raccontato così bene.
Giorgia (13 anni), Sassari
E' stato davvero interessante e emozionante, a volte mi sono venuti i brividi... E' stato davvero molto bello, grazie.
Lella (15 anni), San Giovanni in Persiceto
Finalmente ho capito cosa causano le droghe.
Tommaso (11 anni), Veglie
E' il quarto anno che partecipo con i miei alunni ed è sempre emozionante, coinvolgente e utilissimo nella mia attività didattica.
Cinzia (docente), Portici
Efficacissimo! Il potere della parola coinvolge gli spettatori e comunica un messaggio di speranza
Maria (docente), Palermo
All’inizio sembrava che la droga era una cosa bella, poi ho capito che la droga è una cosa orribile.
Tommaso (12 anni), Gorgonzola
Anche se avevo già visto lo spettacolo in terza media, rivederlo mi è piaciuto e mi ha colpito come la prima volta.
Viola (14 anni), Milano
E' stata una storia molto forte raccontata molto bene.
Valentina (14 anni), Annone di Brianza
E' un bellissimo spettacolo da far vedere a noi ragazzi perché può essere un esempio.
Aurora, Sassari
E' stato emozionante, sono estremamente felice di aver partecipato. Il modo in cui è stato raccontato è stato meraviglioso. Veramente, sono rimasta senza parole e con le lacrime agli occhi.
Matilda (15 anni), Conegliano
E' stato molto interessante sentire raccontare una storia così, molte volte le persone, soprattutto noi giovani, sottovalutiamo ciò che una semplice canna può provocare. Io spero che questo incontro sia servito a tutti i presenti oggi a teatro.
Alessandro (18 anni), Verbania
Mai ho visto ragazzi di 15-18 anni attenti e coinvolti come a questo spettacolo. Grazie.
Adriano (docente), Roma
È stato un bellissimo spettacolo, magnifico! Questa storia mi ha fatto emozionare e mi ha fatto capire che e meglio non iniziare.
Anonimo, Pavia
Mi ha colpita molto e mi ha fatto ragionare.
Alessandra (14 anni), Udine
Seguendo la massa non si ottiene nulla, essendo alternativi hai già vinto in partenza. Per arrivare ai confini della realtà? Non smettere mai di sognare, solo chi sogna impara a volare.
Marta (14 anni), Palermo
Mi è piaciuta molto la rappresentazione dell'attore e spero che si riduca la droga nel mondo. Io che non l'ho provato sulla pelle non so cosa si prova, ma non proverò mai.
Francesco (12 anni), Veglie
I miei complimenti a Fabrizio, una narrazione fantastica e voce adatta al ruolo.
Samuele (16 anni), Alghero
Fatto riflettere molto su questo argomento e anche su cosa va incontro alla droga.
Simona (13 anni), Portici
Spiega una delle cose più importanti della vita e soprattutto è realizzato in modo straordinario
Samuele (docente), Milano
Lo spettacolo è stato un modo efficace per trasmetterci degli insegnamenti importanti. La presenza di Rico Comi è stata utile per farci comprendere che questi problemi riguardano le persone che ci circondano.
Marcello, Alghero
Me lo immaginavo diverso, mi ha colpito molto.
Ambra, Borgomanero
Un'emozione indescrivibile che è arrivata dritta al cuore.
Ylenia, Chiavenna
Per me lo spettacolo è stato molto istruttivo e mentre sentivo la storia di Rico, mi sono emozionata tantissimo. Mi ha fatto riflettere.
Giorgia (13 anni), Ferrara
E' stato molto emozionante, ho quasi pianto, anzi ho pianto. Oggi ho potuto riflettere veramente su questo argomento.
Anna (17 anni), Salò
Semplicemente sublime. Sono arrivate emozioni molto forti. Grazie.
Roberta (18 anni), Roma
Non avevo mai riflettuto su quanto siamo piccoli, piccoli di fronte ad una tentazione, piccoli di fronte al fatto di volerci sentire grandi.
Giada (15 anni), Portici
Mi ha commosso la forza di volontà di Rico nel portare la sua storia a tanti ragazzi.
Flavia (13 anni), Portici
Penso che sia stato il modo migliore per farci capire cosa sono le droghe. Emozionante!
Loredana (17 anni), Merano
Molto riflessivo, mi mancano dei momenti di riflessione come questi.
Martino (15 anni), Milano
E' già la seconda volta che assisto a questo spettacolo e le emozioni che ho provato sono le stesse. Mi sono fatto un'idea di cosa significhi veramente la parola "droga". Nel caso servissero attori per il film sono disponibile!
Gabriel (16 anni), Casalpusterlengo
Sarebbero da ripetere sistematicamente iniziative come queste rivolte alle scuole, inoltre complimenti all'attore per l'interpretazione.
Manuela (docente), San Giovanni Lupatoto
E' stato molto educativo. Riesce a prevenire gli adolescenti sul discorso droghe. E' stato molto utile.
Alessia (13 anni), Arese
La storia della vita di Enrico è stata davvero molto toccante per me anche grazie alla voce narrante, che ha saputo rendere vive le emozioni e qualsiasi particolare.
Aurora (16 anni), Senigallia
Ha rispettato molto bene il libro che è bellissimo.
Alessia (14 anni), Annone di Brianza
Mi ha colpito moltissimo la storia e il modo in cui veniva raccontata. Ora sono proprio sicuro che non farò mai una cosa così.
Diego (15 anni), Udine
È uno degli spettacoli più belli che io abbia mai visto.
Hiba (14 anni), Conegliano
Lascia qualcosa che è impossibile da dimenticare.
Fracesca (17 anni), Mondovì
Uno spettacolo teatrale davvero molto bello ed educativo. Grazie, veramente, sono molto grata di queste spiegazioni. Ringrazio anche Rico per essere stato molto gentile e disponibile, riuscendo a farmi chiarire le idee. Lo spettacolo è stato bellissimo.
Elena (13 anni), Gorgonzola
Conosco molte persone che fumano erba, una volta hanno provato a farmi provare per la prima volta, ma non hanno cercato di fermarmi, anzi insistevano, non ho mai accettato.
K. (17 anni), Conegliano
Secondo me questo spettacolo è stato molto interessante perché mi ha insegnato che non mi devo avvicinare alle droghe.
Lorenzo (13 anni), Segrate
È stato un bell'insegnamento.
Francesco (12 anni), Portici
Mi ha colpito molto. E' uno spettacolo che ti entra dentro e che fa commuovere.
Nicole (16 anni), Salò
Mi è piaciuto perché mi sono isolata da tutto ed è come se avessi vissuto la storia di Rico insieme a lui.
Martina (15 anni), Conegliano
Questo spettacolo è stato vero e diretto. Ho capito davvero la situazione e le conseguenze. Grazie.
Alice (14 anni), Cermenate
L'informazione è importante, grazie per la vostra missione, non smettete!
Stefania, Rescaldina
Veramente bello, affatto noioso.
Sara (14 anni), Sassari
Complimenti! È molto difficile emozionarmi e voi ci siete riusciti.
Studente (16 anni), Ferrara
Mi è piaciuto, specialmente la bravura del narratore.
Andrea (13 anni), Ferrara
Grande lavoro. Quante emozioni, riflessioni ha suscitato. Vi faccio i complimenti e vi ringrazio di aver dato la possibilità a me e agli studenti della mia scuola di riflettere sulla tematica rappresentata.
Stefano (docente), Roma
Ha fatto riflettere su diversi aspetti. Sicuramente ha chiarito idee e pensieri, spero che un giorno questo fenomeno possa smettere di diffondersi e questo spettacolo sicuramente ha aiutato noi ragazzi, ammiro molto Rico, complimenti!
Chiara (13 anni), Cermenate
E' stato molto interessante e lo consiglio veramente anche ai ragazzi più piccoli.
Beatrice (14 anni), Monza
Tutte le emozioni provate da me durante tutto lo spettacolo mi hanno sorpreso, lo spettacolo mi ha sicuramente commosso.
Beatrice (16 anni), Cologno Monzese
Bellissimo perché molto spesso questi argomenti si dicono velocemente perché ci si vergogna di vivere in un mondo pieno di droga.
Arianna (12 anni), San Fior
Significativo e importante l'intervento di Enrico Comi. Emotivamente coinvolgente, penso/spero porti ad una riflessione personale.
Luisella (docente), Milano
Grazie per questo bellissimo spettacolo. Mi ha colpito molto.
Valeria (17 anni), Pavia
Fabrizio è bravissimo! Top!
Lorenzo (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Fino a quando il vero Rico non si è presentato sul palco, io credevo fosse l'attore Fabrizio ad avere vissuto questa incredibile esperienza. Veramente, mi è arrivato tutto. Ho sentito molto la storia anche perché ha certi aspetti in comune con cose avvenute nella mia vita. Mi ha toccato, grazie.
C. (17 anni), Casalpusterlengo
Più di un semplice spettacolo. Un'esperienza che consiglio a tutti. Continuate così, complimenti.
Elisa, Forlì
Un viaggio profondo, straziantemente emozionante, splendido e brillante. Grazie, un dono immenso per l'anima.
Nastasia, Ascoli Piceno
Molto molto bello. Anche molto intenso. Paura e speranza. Comunque la droga è una scelta. Chissà! Speriamo di aiutare a crescere ragazzi che sanno scegliere.
Laura, Cermenate
Mi ha fatto emozionare tanto, poiché è un argomento che mi tocca tanto.
A. (13 anni), Segrate
Mi è sembrato di vivere in prima persona la sua storia, è stata raccontata in modo super vicino a noi giovani. Non è il solito monologo per mettere paura.
Claudia (17 anni), Sarezzo
Penso che questo sia uno spettacolo molto istruttivo in grado di far capire ai giovani ciò che può provocare la droga.
Carola (13 anni), Sassari
Efficace!
Docente, Fermo
Siete stati davvero fantastici. Enrico ci ha lasciate stupefatte!!
Valentina, Fermo
Semplicemente stupendo!!! Credo sia utilissimo almeno una volta nella vita assistere a questo spettacolo.
Marco (14 anni), Milano
E' stato uno spettacolo molto interessante.
Maria (14 anni), Roma
Voglio smettere grazie a voi.
M. (17 anni), Monza
Bellissimo, l'attore non si è goduto gli applausi. Parlava subito... Se li meritava tutti!!!
Lia, San Giorgio Piacentino
Lo spettacolo mi è piaciuto molto, sono felice di averlo visto e ringrazio Enrico per aver raccontato la sua storia a noi.
Miriam, Gorgonzola
Spero di avere ancora qualche altra occasione per poter essere pronta ad aiutare mio figlio in futuro. Grazie mille.
Iasmina, Palosco
Grazie per lo spettacolo e ho capito bene che non devo farlo per nessun motivo.
Giuseppe (13 anni), San Fior
Mi è piaciuto un sacco. Dopo questo spettacolo, sabato ho fumato la mia ultima canna.
F. (16 anni), Ancona
Questo spettacolo è stato molto toccante, spesso non mi appassionano tanto cose del genere, ma questo mi ha fatto veramente venire i brividi.
Denise (15 anni), Portici
Uno dei primi spettacoli teatrali che ho ascoltato e mi ha proprio emozionato perché ho sentito molte storie così, ma è la prima che mi ha lasciato qualcosa. Grazie.
Erik (16 anni), Remedello
Toccante, ha rapito la mia attenzione dall'inizio alla fine. Diverso da tutti gli altri incontri a cui ho partecipato. Arriva dritto il messaggio.
Beatrice, Marradi
Lo spettacolo è stato fantastico, mi ha preso dall'inizio alla fine.
Andrea (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto interessante, riguarda un argomento molto fondamentale, che ti prende un sacco e ti fa capire che la vita non va sprecata.
Lisa (16 anni), Cologno Monzese
E' uno spettacolo molto forte, ma speriamo possa far capire un po' a tutti qual'è il vero divertimento, che non si raggiunge con le droghe. Bravi.
Anonimo, Alghero
Molto bravo l'attore. Soprattutto quando alla fine spiega la storia e di come la droga faccia male.
Alessia (18 anni), Cinisello Balsamo
Mi è piaciuto molto come è stato affrontato l'argomento, considerando che pochi ne parlano. Grazie mille!
Amelia (14 anni), Roma
Spettacolo bello e spero anche che da questo molti ragazzi smettano e ricomincino a vivere la propria vita.
Vincenzo (14 anni), Cermenate
Ho gradito molto lo spettacolo. Il narratore è riuscito a coinvolgere il pubblico e convincerli a non fumare. E' stato interessante ascoltare l'esperienza dello stesso Rico.
Andrea (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Le droghe mi hanno catapultato in un mondo soltanto mio. E' utile vedere, sentire e aprire a tutti un mondo "soltanto di alcuni", ma che appartiene a molti. Potrebbe aiutare molti a credere di non poter smettere, ma di poter restare lontano.
Maria, Cisternino
Trovo molto interessante questo argomento perché ho visto delle persone farne uso e mia sorella ne faceva uso, adesso è in comunità e sta per uscire, a casa era l'inferno, per fortuna ce ne siamo accorti presto, so che non ne farò mai uso.
Anonimo (13 anni), Grezzana
Mi è piaciuto molto il fatto della proiezione delle fotografie che esprimevano gli stati d'animo. Un complimento al narratore che è riuscito a trasmettere a pieno la storia.
Luca, Pordenone
È bello perché tratto da una storia vera e non una storiella inventata solo per scopi scolastici, quindi è ovviamente fatta meglio e più toccante.
Maria, San Benedetto del Tronto
Io non sapevo i rischi e questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Luca (11 anni), Podenzano
Toccante, incisivo. Adatto agli studenti.
Valeria (docente), Chiavenna
Lo spettacolo era perfetto, non c'era nulla che non andava. Lo spettacolo ti prende in modo emotivo.
Andrea (13 anni), Sassari
Una recitazione eccezionale, che è stata in grado di colpirmi più di quanto non mi sarei mai aspettata. Una recitazione talmente sentita da farmi commuovere senza che nemmeno me ne accorgessi.
Melissa (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Il messaggio che avete condotto attraverso questo spettacolo è un'importante lezione di vita.
Edoardo (17 anni), Conegliano
Molto bello e interessante. Sicuramente lo riguarderei e lo consiglierei.
Alessandro (15 anni), Ferrara
Conosco persone che fanno uso di droghe, anche mia cugina, mi ha colpito davvero questo spettacolo.
M. (14 anni), Ancona
E' stato molto coraggioso (sia per Rico sia per chi ha creato lo spettacolo) trattare questo tema così difficile, avete fatto un ottimo lavoro, complimenti! Ha impressionato e fatto capire molte cose, grazie.
Cecilia (16 anni), Salò
Penso che mi rimarrà dentro.
Lara (15 anni), Milano
Stasera ho portato con me mia figlia di 13 anni, spero vivamente che sia arrivato al suo cuore e alla sua coscienza.
Cristina, Monza
Un argomento molto importante che mi ha fatto pensare molto sulle difficoltà della vita.
Maria (14 anni), Portici
È la seconda volta che vedo questo spettacolo e ogni volta mi emoziono.
Stefanie (15 anni), Bolzano
Lo spettacolo mi ha colpita. Non mi aspettavo che fosse così. Molto bella la lettura viva, ma soprattutto mi è piaciuta la riflessione e le lezioni di vita date alla fine. L'esempio del veleno del cobra è azzeccato. Lo userò anche io! Bravi! Il mondo ha bisogno di questo.
Chetrin (18 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato interessante, condivido in pieno dato che in famiglia ho un problema del genere.
M. (17 anni), Verbania
Hop gradito molto questo spettacolo, mi è stato di aiuto per capire meglio.
Yeniffer (15 anni), Saronno
Spettacolo semplice ma diretto. Mi ha emozionato e non succede spesso. Mi ha colpito molto la sua storia e penso che faccia riflettere molto.
Giada (18 anni), Casalpusterlengo
Ho apprezzato moltissimo lo spettacolo: per la storia, per il talento della voce narrante, ma soprattutto per il messaggio che esprime.
Michela (14 anni), Ascoli Piceno
Molto interessante, credo servirebbe anche nelle classi prime, seconde e terze.
Simone (19 anni), Salò
La storia di Rico è stata raccontata in un modo stupendo e sicuramente ha fatto aprire gli occhi a qualcuno.
Giovanni (16 anni), Alghero
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché fa riflettere e non dice che è giusto o sbagliato. Fornendo le prove poi si diventa consapevoli della scelta giusta.
Cristiano, Cermenate
Spettacolo meraviglioso, molto toccante. E' riuscito a trasmettere tante emozioni e a far immedesimare nel protagonista.
Alice (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Penso che potrebbe aiutare anche le persone che ormai hanno perso la speranza.
Sara (14 anni), Ascoli Piceno
È stato molto interessante e credo possa servire ad aiutare molti ragazzi che in questo momento si trovano nella stessa situazione di Rico.
Diarra (19 anni), Salò
Spettacolo breve ma molto riflessivo e ti trasmette tutte le emozioni che ha provato Rico.
Claudio (15 anni), Bolzano
Storia molto toccante e piena di significato, dopo questo spettacolo ci pensi 2 volte prima di provare. Grazie!
Silvia (13 anni), Costa Masnaga
Interessante e utile nella vita.
Nicolò (14 anni), Mirano
Molto emozionante e significativo. Sono stata molto colpita e aiuta a far capire il vero significato della parola droga, tramite la storia vera di Rico, molto toccante. Ho adorato lo spettacolo!
Elena (13 anni), Gorgonzola
Grazie per avermi fatto capire il problema droghe!!!
Alessia, Chiavenna
Molto bello, ha dato molte emozioni e ho fatto capire molte cose.
Sara (14 anni), Udine
L'informazione sta alla base della presa di coscienza che permette di valutare problematiche che vengono spesso prese alla leggera. E' stata sicuramente toccante e pedagogico.
Simone (18 anni), Sarezzo
Seconda volta che lo vedo, ci sta ogni volta. Complimenti.
Alessandro (14 anni), Milano
Mi ha aperto gli occhi su molti aspetti, ho capito che le cose non accadono se noi non lo vogliamo.
Andrea (15 anni), Sesto San Giovanni
Questo spettacolo mi ha insegnato tanto e mi sono immedesimata in Enrico.
Giada (14 anni), Milano
E' stato bellissimo, non pensavo di piangere per tutto lo spettacolo.
Nancy (17 anni), Palermo
Avete ragione non devo iniziare.
D. (14 anni), Milano
Coinvolge gli adolescenti con una narrazione incalzante e momenti di analisi "interiore" importanti.
Norma (docente), Laives
E' stato molto bello, ha confermato quello che mi hanno detto i miei e a scuola, spero che continuerete a fare questi spettacoli perché aiutano i ragazzi che oggi solo per sentirsi fighi o grandi si drogano o fumano.
Gilma (13 anni), Milano
Mi è piaciuto tantissimo perché è una storia che mi ha colpito, spettacolo da rivedere.
Stella (14 anni), Saronno
Complimenti per lo spettacolo. Cos'hai provato quando è finito il periodo di intossicazione dall'eroina?
Gabriele (13 anni), Alghero
Sarei stata ad ascoltare questa storia così coinvolgente ancora per ore...
Elena, San Giorgio Piacentino
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché racconta una storia che potrebbe accadere anche a noi.
Riccardo (12 anni), Garbagnate Milanese
Ho capito il senso della droga, quel mondo è sbagliato e inutile, dopo questo spettacolo non fumerò mai.
Ciro (12 anni), Portici
Non sapevo niente delle droghe fino a poco tempo fa e anche molte cose le ho scoperte oggi. Ringrazio veramente perché questo mi permetterà di aiutare non solo me, ma anche tutti gli altri.
Maria (15 anni), Borgomanero
È stato spettacolo molto bello e mi ha fatto riflettere.
Elsa (13 anni), Podenzano
E' stato uno dei miei spettacoli preferiti. Bravissimi! Complimenti, è stato un ottimo tema.
Noemi (15 anni), Ancona
Lo spettacolo è stato davvero toccante in quanto penso che il tema presentato sia molto attuale. Purtroppo sono dell'idea che quando si decide di provare lo si fa di propria volontà e bisogna assumersene la responsabilità senza incolpare gli altri.
Halima (20 anni), Conegliano
La storia di Rico mi è piaciuta su molte cose, mi ha fatto soprattutto riflettere su molte cose e che se ho dei problemi deve parlarne non solo con la famiglia, ma anche con i miei amici.
Benedetta (13 anni), Portici
Mi sento un po' simile a te Enrico. Non ho usato droghe pesanti, ma le canne mi hanno fatto buttar via una marea di tempo e di emozioni.
D., Chiavenna
Durante lo spettacolo ho sentito le stesse parole del mio ex ragazzo, riguardanti le canne. Spero capirà, sa già il mio parere, è un cretino. Grazie!
C. (18 anni), Conegliano
Avete raggiunto molti di noi, le classiche lezioni sulle droghe spesso non sono sentite, questo spettacolo si.
Francesca (13 anni), Saronno
E' stato molto bello, spero di vederne un altro, mi è piaciuto tantissimo.
Melissa (13 anni), Saronno
La voce narrante è stata molto realistica. Molto bella la storia.
Lorenza (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Bello, non c'è nulla di falso. Molto bello anche Sbankati!
Federico (13 anni), Sassari
A differenza di tutti gli spettacoli a cui ho assistito sulla droga, mi è piaciuto molto, mi ha fatto riflettere sulla mia vita, su chi sono e cosa voglio diventare. Voglio ringraziarvi davvero.
Kantar (17 anni), Valenza
E' stato veramente bello perché grazie a questa presentazione mi sono chiarita le idee e ho risposto ai vari perché.
Clara (13 anni), Alghero
Mi sono immedesimato nel personaggio e mi ha convinto nel non provare nessuna droga. L'attore è riuscito a trasmettere emozioni e sentimenti.
Giova (16 anni), Morbegno
È stato bello sentire una storia vera e poi confrontare la persona che l’ha passata.
Xhesi (14 anni), Cologno Monzese
Penso che questo spettacolo aiuterà molti miei amici che perseverano a pensare che la cannabis e le droghe leggere non facciano male.
Shaden (15 anni), Milano
Ottimo lettore, le emozioni provate durante la lettura mi hanno travolto letteralmente con grande violenza. Non fumerò!
Daniele (16 anni), Alghero
Ho trovato molto interessante il complesso e l'attore che ha fatto il monologo è veramente bravo e competente.
Alberto (15 anni), Sesto San Giovanni
L'ho trovato molto educativo, ha fatto capire i rischi e i pericoli del mondo delle droghe rendendo consapevoli le persone di quello a cui si potrebbe andare incontro.
Benedetta (14 anni), Milano
Un’ottima recitazione che stimola riflessioni importanti.
Marco (13 anni), Brugherio
Mi ha sorpreso il modo in cui è stato trattato l'argomento: interessante, coinvolgente e soprattutto non noioso.
Maddalena (14 anni), Ancona
Mi è piaciuto molto, le mie aspettative erano molto più basse, non mi aspettavo che mi prendesse così tanto. Ti fa riflettere davvero tanto. È stato interessante, lo consiglierei a tutti.
Siria (13 anni), Cologno Monzese
Una storia cruda, a tratti "inquietante", raccontata benissimo. Molto significativa.
Francesco (13 anni), Sassari
Spettacolo molto istruttivo, ho capito meglio i sintomi, le cause e gli effetti. Questo incontro mi è servito molto e mi servirà in futuro.
Clara, Castelcovati
Ci tengo particolarmente a complimentarmi con l'attore che, a mio parere, è riuscito a rappresentare l'argomento benissimo e a trasmettere il dolore che Rico ha provato. Ma grazie anche a te Rico che hai avuto il coraggio di raccontare la tua storia. Bravissimi!
Francesca (17 anni), Conegliano
Spettacolo molto bello, ti trasmette molte emozioni e rivelazioni.
Luca (16 anni), Milano
Ho capito meglio gli effetti che le droghe hanno sulla vita e sulla situazione economica di qualcuno.
Samuele (13 anni), Brugherio
Ho gradito moltissimo questo spettacolo è un argomento molto importante e ce lo avete spiegato in un modo in cui mi avete fatto capire il pericolo. Grazie!!!
Sophia (11 anni), Rescaldina
Semplicemente sublime
Clara, Laives
Molto bello fa riflettere, interessante. Complimenti a Fabrizio per la sua bravura.
Simone (15 anni), Cologno Monzese
Sono tornata, dopo qualche anno, perché credo nelle forze comunicative del vostro lavoro. Bravi.
Francesca (docente), Sassari
Un grande spettacolo, complimenti alla bravura di Fabrizio ed Enrico. Il racconto mi ha catturato dal primo all'ultimo momento. Grande professionalità e un grazie.
Giorgia (18 anni), Salò
Molto bello, spettacolo fatto veramente bene, importante per i nostri figli. Spiegato molto bene.
Monia, Bologna
Lo spettacolo è stato molto interessante. Mi ha fatto capire quanto è grave una scelta che magari si prende con leggerezza perché non si capisce.
Isabel (13 anni), Gorgonzola
Fabrizio davvero bravo. E' stato molto emozionante e coinvolgente. Riuscire ad attirare l'attenzione di una platea di dodicenni/tredicenni è sempre un'impresa. Voi ce l'avete fatta... Complimenti.
Stefania (docente), Sesto San Giovanni
Lo spettacolo mi ha colpita molto dentro. Mi piace molto il fatto che Rico Comi stia condividendo la sua storia per cambiare il futuro di qualcun'altro.
Rita (13 anni), Milano
E' stata una bella esperienza, avrei voluto che molti miei amici fossero qua ad ascoltare. Lettore molto bravo, storia coinvolgente e toccante.
Aurora (15 anni), Conegliano
E' stato molto bello e significativo, ti aiuta a riflettere sulle scelte della vita. Secondo me può aiutare molti ragazzi a non intraprendere questa strada.
Francesca (14 anni), Portici
E' un incontro con la realtà, ti fa aprire gli occhi, è triste, toccante. Grazie per la bellissima esperienza.
Silvia (17 anni), Remedello
Mi ha fatto riflettere moltissimo sulla mia vita e sul mio futuro.
Mattia (16 anni), Salò
Mi avete dato una grandissima lezione di vita, grazie!!
Gabriele (15 anni), Morbegno
Spettacolo molto interessante e vedere tutti i bambini attenti è stato molto emozionante.
Laura, San Giorgio Piacentino
Complimenti siete fantastici.
Chiara (17 anni), Trento
Penso che qualsiasi droga faccia male, anche poco, ma fa male, è meglio non assumere droghe. Sono felice che Rico sia riuscito ad uscirne e questo spettacolo mi ha fatto riflettere.
Maria (13 anni), Rescaldina
Questo spettacolo apre gli occhi.
Roberta (13 anni), Segrate
Chiaro talmente da sembrare di vivere lo spettacolo dal vivo!
Valentina (14 anni), Milano
È stato molto coinvolgente, grazie a voi adesso ho capito.
Riccardo (15 anni), Milano
Interessante.
Antonio, Cisternino
Molto interessante, diverso dai soliti spettacoli che trattano questi argomenti.
Alice (16 anni), Sesto San Giovanni
Avevo letto il libro. Interpretazione travolgente. Mi sono sentita trasportata nel racconto.
Susanna, Lovere
E' stato uno spettacolo molto interessante, sicuramente ha risposto a molti dubbi, è stato chiaro e molto esplicito. Aggiungerei "unico" anche per il modo di esporre e riuscire ad interagire con il pubblico.
Martina (14 anni), Chiavenna
Questo spettacolo mi ha permesso di capire qualcosa in più su questo mondo. Ora ho le informazioni necessarie per capire che anche solo la curiosità di farsi un tiro di canna ti allontana dal mondo reale ed è pericoloso.
Luna (20 anni), Lodi
Lo spettacolo è ottimo, spiega benissimo determinate tematiche, mi ha fatto pensare ai miei amici ancora messi male.
A. (14 anni), Milano
Non nascondo di avere pianto ricordando gli amici persi anni fa e quelli rimasti, ma persi lo stesso. Spero che i nostri ragazzi oggi portino a casa la ricchezza della testimonianza di Rico.
Anna (docente), Monza
Mi ha aiutato a capire come la droga ti cambia nel tempo.
Alessia (14 anni), Mirano
Mi ha coinvolto ed emozionata molto, complimenti!
Aurora (16 anni), Saronno
Spettacolo molto coinvolgente, veramente bravi.
Fabrizio (14 anni), Milano
Mi ha colpito molto, mi ha fatto riflettere. E' molto importante il vostro spettacolo per i ragazzi.
Alessia (13 anni), Arese
Non ho mai visto uno spettacolo così educativo.
Studente (14 anni), Cologno Monzese
Ritengo che sia molto importante il vostro lavoro e vi prego di continuare a farlo.
Stefano (17 anni), Salò
Grazie per aver condiviso la tua storia con noi, ho avuto i brividi per tutto il tempo. Grazie!
Esma (16 anni), Mirano
È stato molto utile e non commetterò mai questo sbaglio dopo aver capito cosa succede grazie a questa storia.
Melissa (12 anni), Podenzano
Uno spettacolo stupendo, da rivedere.
Gaia (15 anni), Trento
Emozionante, toccante, molto utile per la prevenzione. Dovrebbe essere parte integrante in ogni scuola. Complimenti per l'interpretazione dell'attore.
Antonio (18 anni), Villa D'Agri
Molto bello e mi ha fatto capire molte cose, inoltre è stato molto coinvolgente, mi avete trasmesso molte emozioni! Siete stati molto bravi!
Martina (14 anni), Ancona
Lo spettacolo mi ha colpito molto, ho pure pianto! Mi sono commossa molto e sono felice che raccontate questa storia, continuate così.
Manal (13 anni), Cermenate
È una storia davvero molto bella e profonda che fa riflettere. L'interpretazione è più che perfetta
Maria, Ancona
Mi ha aiutato a capire meglio l'argomento.
Riccardo (12 anni), Cermenate
Questo spettacolo mi ha commosso davvero tanto. E' stato veramente bello il messaggio della storia.
Giorgia (12 anni), San Giovanni Lupatoto
Penso che questo spettacolo mi abbia dato una consapevolezza nel significato delle droghe, ma in generale delle dipendenze. Penso che mi abbia segnata nel profondo.
Chiara (14 anni), Portici
Assolutamente coinvolgente ed emozionante. Di grande impatto l’intervento del protagonista della vicenda.
Claudia (docente), Gorgonzola
E' la seconda volta che veniamo a vedere questo spettacolo, è stato emozionante e coinvolgente come la prima.
Aurora (15 anni), Alghero
Molto emozionante, lacrime agli occhi e molto da riflettere. Lavoro bellissimo, continuate a farlo, per saperne di più abbiamo bisogno di voi.
Maite (16 anni), Monteriggioni
Questo spettacolo è stato bellissimo, mi ha suscitato paura ma allo stesso posto rabbia per aver gettato una vita per un errore.
Alessandra (13 anni), Portici
Bellissimo, mi sono emozionata sul finale. Si è capito quanto sia facile iniziare, ma difficile finire.
Corinne (14 anni), Casalpusterlengo
Tra tutti gli spettacoli a cui ho assistito, questo è il più bello.
Emiliano (17 anni), Roma
Penso sia di grandissima utilità per l'informazione dei giovani.
Alberto, Pianello Valtidone
Spett.le Itineraria Teatro, a nome del Dirigente e dei colleghi del Liceo Lanfranconi vi ringrazio per la disponibilità e professionalità dimostrata e spero di poter continuare con voi questa neonata collaborazione.
Organizzatore, Genova
È bello sapere che c'è qualcuno che si impegna a divulgare la conoscenza delle droghe, soprattutto utilizzando il teatro come mezzo. Essendo un adolescente ho una forte influenza "positiva" ma il vostro spettacolo mi ha aiutato a capire meglio l'argomento.
Erika (16 anni), Brescia
Interessante, penso che tutti i giovani di oggi abbiano bisogno di partecipare a incontri del genere per capire davvero cosa sono le droghe e cosa possono provocare.
Michela (15 anni), Ancona
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché ha saputo raccontare cose speciali e utili. Lo riguarderei con molto piacere e lo consiglierei a tante persone.
Niccolò (13 anni), Segrate
Vorrei veramente ringraziarvi perché sono molto preoccupata per alcuni miei amici. Spero che la storia di Enrico gli faccia rivalutare alcune scelte e alcune "amicizie" ritenute per nulla tossiche, come sono realmente.
F. (15 anni), Alghero
È uno spettacolo che fa crescere, una cosa che non avevo mai visto, mi ha colpito molto.
Simona, Marsico Nuovo
Mi è piaciuto molto il modo in cui il presentatore si è rivolto a noi ragazzi. La storia secondo me è un buon metodo per parlare ai ragazzi della droga.
Leonardo (16 anni), Conegliano
È stato "stupefacente" avere accanto a me il protagonista della storia. Mi domandavo che volto avesse e non sapevo di averlo accanto. Mi ha stupita. P.S.complimenti all'attore.
Mariateresa, Marsico Nuovo
Mi piacerebbe che grazie a questo spettacolo alcune mie amiche smettessero di fumare.
A. (19 anni), Salò
Un modo stupendo per aprire la mente dei ragazzi su questo argomento.
Erika, Marradi
Mi sono emozionata e alla fine dello spettacolo ero senza parole.
Anita (14 anni), Conegliano
Complimenti per il coraggio. Probabilmente il 99,9% di noi non avrebbe mai avuto il coraggio di raccontare un'esperienza così particolare, specialmente se il protagonista della vicenda fossimo stati noi.
Sharon (13 anni), Portici
Sono felice di avere visto dal vivo Enrico che nonostante tutto si è presentato col sorriso, affrontando ancora oggi il suo passato. Anche il narratore molto bravo.
Matteo (15 anni), Monza
Spettacolo molto interessante e attivo, non si riesce a distogliere l'attenzione dal racconto.
Alesia (17 anni), Salò
E' molto importante quello che fate, non smettete mai, aiutate anche i genitori. Grazie.
Anonimo, Malonno
Lo spettacolo è stato molto interessante e mi è piaciuto anche se era abbastanza triste, senza contare la fine. E' stato coinvolgente soprattutto perché era comunque una storia vera e recitata in modo realistico.
Ilaria, San Giovanni in Persiceto
Durante tutto il racconto ho avuto i brividi, a volte ero anche curiosa, ma ho capito bene ora gli effetti dell'uso di droghe. Ora ho finalmente capito bene di cosa si tratta.
Marcella (13 anni), Sassari
La voce del narratore è fantastica.
Emma (15 anni), Pavia
Complimenti a tutti in particolare a colui che ha recitato, per la prima volta ho visto un racconto che mi ha toccato e mi ha fatto capire tutti i problemi che comporta la droga.
Beatrice (17 anni), Alghero
Penso che da questa storia si possa imparare molto, sono felice di averla ascoltata.
Riccardo, Remedello
E' molto insegnativo e credo che Rico sia stato fantastico a smettere.
Giulia (12 anni), Saronno
Verso la fine ho cominciato a sentirmi commossa nel pensare che una cosa così potrebbe capitare a me ai miei amici. E' stato veramente bellissimo.
Arianna (15 anni), Monza
Secondo me aiuta a far capire quanto è importante la propria vita. È stato molto commovente, interessante e bellissimo. Grazie.
Gioia (16 anni), Trento
Mi sono ritrovata nella prima parte del racconto.
Ilaria (16 anni), San Giovanni in Persiceto
E' davvero molto bello, fa capire cosa succede a fumare, se prima avevo dei dubbi, ora non ne ho più. Bravo l'attore! Bella storia!
Giacomo (13 anni), Ferrara
Lo spettacolo è una meraviglia. Mi ha emozionato molto. Complimenti, vi adoro <3.
Lobna (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Lo spettacolo è stato coinvolgente e ben organizzato. Diverso dai soliti proposti
Sara, Fermo
Davvero molto bello e profondo! I miei più sinceri complimenti a Fabrizio e Enrico.
Marta (17 anni), Salò
Il monologo rende molto la storia. I momenti in cui l'effetto delle droghe arrivano all'apice sono molto toccanti, duri, ma rendono perfettamente la sensazione. Complimenti!
Tobia (17 anni), Conegliano
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché questo argomento mi affascina molto. Mi ha colpito molto la sua vita e che con molta determinazione ha saputo uscire dal mondo della droga dove non è facile uscire.
Giorgia, Portici
Mi è piaciuto molto, perchè noi ragazzi spesso non riflettiamo bene su queste situazioni. Possiamo ricadere nell'oblio se non c'è nessuno che possa aiutare. Lo spettacolo è stato veramente utile, grazie.
Shain (16 anni), Montebelluna
Mi è piaciuta tanto la storia, mi ha colpito il coraggio di Enrico. E' bello che al giorno d'oggi questo argomento sia trattato così bene. Ti voglio bene.
Federica (15 anni), Alghero
E' uno spettacolo che fa molto riflettere. Vi faccio un grande applauso, complimenti.
Manuel (13 anni), Roma
Mi è interessato tantissimo anche per il semplice fatto che finalmente è stato un adulto che ha vissuto veramente questa situazione, e che quindi sa realmente cosa si prova, al posto che un adulto qualsiasi, come per esempio un genitore, che si basa sulle informazioni che fornisce internet.
Claudia (15 anni), Alghero
Penso che questo tipo di spettacolo si debba fare in tutte le scuole.
Nicole (16 anni), Bolzano
Mi è piaciuto perché non avevo mai sentito una storia provata sulla propria pelle e mi ha colpito molto.
Chiara (16 anni), Udine
Attore bravissimo, la storia mi ha toccato moltissimo. Molto emozionante.
Jacopo (12 anni), Segrate
E' stato uno spettacolo molto emozionante perché durante la spiegazione si son capite le emozioni dell'interprete.
Marianne (14 anni), Sassari
I miei genitori mi hanno avvertita fin da piccola sugli effetti della droga, ma di sicuro senza saperne più di tanto. Partecipando a questo spettacolo ho capito e imparato molte cose nuove.
Alice (14 anni), Milano
Ho trovato lo spettacolo molto toccante. Fabrizio è stato straordinario nell'interpretare il dramma di Enrico, lo ha fatto con il cuore, con passione, empatia, autenticità e con parole chiare, efficaci, vibranti. Grazie di cuore, mi è sembrato di tornare a quando facevo il progetto di prevenzione in collaborazione con San Patrignano.
Silvia (docente), Merano
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo, un'esperienza unica!
Emanuela (18 anni), Salò
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo, perché mi ha fatto capire e mi sono interessato..., ma allo stesso tempo mi sono spaventato e questo mi aiuterà a non provare mai.
Bryson (15 anni), Milano
E' stato molto interessante, tanto da riuscire a tenere l'attenzione per tutto il tempo. Pensavo fosse uno dei soliti discorsi da genitori, ma non è stato affatto così.
Camilla (15 anni), Sesto San Giovanni
Ho iniziato a guardare lo spettacolo ridendo, in seguito sono entrato nella situazione e mi sono commosso. Complimenti davvero all'attore.
Giuseppe, Marsico Nuovo
Molto bello perché entra in profondità anche grazie alla bravura dell'attore e delle testimonianze di Rico Comi.
Nicolò (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto molto perché è un invito a pensare molte volte prima di compiere un errore.
Andrea (12 anni), Chiavenna
Complimenti per l'interpretazione dello spettacolo, arriva molto, commovente.
Jessica (18 anni), Conegliano
Lo spettacolo è stato molto interessante, secondo me si potrebbero approfondire altri tipi di droghe come l’alcool o anche i telefoni.
Alessio (17 anni), Gorgonzola
Lo spettacolo mi è piaciuto molto sia per il tema interessante sia per la modalità con cui è stato raccontato e spiegato. Voce narrante molto brava, capace di rendere partecipe chiunque e, nonostante sia unica, riesce a ricoprire alla perfezione tutti i ruoli.
Guido (14 anni), Portici
Nessuno mai ti apre così gli occhi come lo ha fatto questo spettacolo.
Alessia (14 anni), Milano
Lo spettacolo è stato molto bello e emozionante. Secondo me, molti adolescenti dovrebbero avere l'opportunità di partecipare a questo spettacolo per poter riflettere su questo argomento ed essere informati.
Karima (17 anni), Casalpusterlengo
Questo spettacolo mi ha davvero toccato nel profondo, davvero fatto bene, ho anche apprezzato tantissimo che lui stesso, "il protagonista", sia venuto qui mettendoci la faccia.
Michela (16 anni), Alghero
Grazie a questo spettacolo ho aperto gli occhi sulle conseguenze della droga. Spero di poter aiutare gli altri a smettere, io fortunatamente non ho mai provato e spero di non farlo mai.
Aurora (13 anni), Grezzana
La semplicità del pensiero ti mette in una gabbia e una chiave, sta a noi se buttarla o usarla.
Manuel (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi è piaciuto molto e mi ha trasmesso molto.
Matilde (14 anni), Saronno
È stato interessante e coinvolgente, molto bello e credo che possa insegnare tanto a noi giovani.
Federica (15 anni), Portici
Mi ha commosso, ed è stata una lezione molto importante per il mio futuro, sicuramente lo racconterò ai miei amici.
Federica (17 anni), Brescia
E' stata un'esperienza davvero toccante. Sono una giovane assistente sociale, che fa parte di un gruppo d'ascolto per i familiari dei giovani di Alghero che hanno conosciuto la droga. Grazie di cuore del vostro contributo!
Carolina, Alghero
Spettacolo molto diretto e con un grande valore didattico. Complimenti anche alla voce narrante!
Roberto (15 anni), Borgomanero
Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché non c'è stata alcun tipo di censura, molti adulti hanno paura di dire le cose come stanno e credo che l'esperienza di Enrico sia entrata nel cuore di tutti. Sono queste cose che possono portare qualcosa di diverso.
Anonimo, Vittorio Veneto
Grazie per il vostro prezioso lavoro!
Patrizia, Cologno Monzese
Mi è piaciuto moltissimo perché ha spiegato la realtà.
Sara (16 anni), Roma
Complimenti a Fabrizio, che mi ha coinvolto molto nella storia di questo suo amico, toccante. Lo ringrazio perché oggi ne so molto di più. Grazie Silvia.
Silvia (15 anni), Montebelluna
Non è mai stato spiegato in questo modo, così coinvolgente e reale, l'argomento della droga e la sua dipendenza.
Sofia (16 anni), Salò
Mi è piaciuto perché è molto riflessivo e ti fa riflettere su argomenti che vedi tutti i giorni, come le droghe.
Mattia (14 anni), Milano
Spettacolo molto potente. E' un insegnamento e un inno alla vita.
Valeria (docente), Forlì
Non avendo mai fatto uso di sostanze non ho mai riflettuto su conseguenze e effetti di esse, grazie a ciò che ho visto oggi mi sono reso conto di come possa sembrare una banalità la vita.
Greta (15 anni), Milano
Secondo me è bello perché ci insegna molto cosa succede se entri dentro il circolo della droga e questo aiuta a non stare in fissa.
Lorenzo (12 anni), Ferrara
Spettacolo meraviglioso, suggestivo e induce ad una riflessione profonda sull' "IO" e sulla droga.
Anna (14 anni), Montebelluna
Le riflessioni mi hanno ricordato quello che mi dice mio padre ogni giorno sulla sua dipendenza ormai superata.
M. (15 anni), Trento
Buona recitazione, messaggio profondo molto interessante.
Luca (13 anni), Garbagnate Milanese
Molto interessante e importante per la generazione di oggi
Elena, Monselice
Spettacolo che emoziona e insegna! Si dovevano invitare i ragazzi di tutta Rovereto!
Milena, Rovereto
E' stato molto intenso e toccante. E' stato recitato molto bene. Mi ha fatto riflettere parecchio sul dolore provato da Rico.
Angelica (12 anni), Lonate Pozzolo
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché l'ho sentita molto vicina come testimonianza, non tanto per me in prima persona, ma per i miei amici che nonostante io provi ogni giorno a convincerli che l'erba fa male non mi ascoltano.
B. (16 anni), Conegliano
È molto importante affrontare questo argomento con i più giovani, proprio perchè mancano le vere informazioni necessarie.
Laura, Forlì
Durante tutta l'interpretazione ti senti completamente immerso nella storia e emotivamente è molto forte.
Gaia (15 anni), Ostiglia
È stato uno spettacolo stupendo, non ho parole ora perché sono rimasta senza proprio dallo spettacolo stesso. E' stato di una semplicità pazzesca e l'attore è stato fantastico, mi ha trasmesso tantissimo, ogni parola che ha detto sempre di più!
Valentina (16 anni), Ferrara
Mi è piaciuto molto che non fosse il tipico discorso che ci dice che le droghe non fanno bene ma che ci racconta veramente cosa sono.
Claudia (15 anni), Salò
Stupefatto mi è piaciuto molto perché non pensavo che fosse la prima canna a portarti alla dipendenza e lo dico per esperienza. Grazie a Stupefatto ho capito un po' il giro della droga.
Alessandro (16 anni), Cermenate
Grazie di cuore per il vostro viaggio, siete un'ancora, una speranza, spero per tanti. Con affetto.
Loriana, San Giorgio Piacentino
Questa è un'esperienza molto importante che ti aiuta a capire a cosa portano le droghe. Ti aiuta a capire che la felicità non sta in una sostanza ma nelle piccole cose della vita.
Sara (14 anni), Sassari
Grazie per averci fatto riflettere e averci dato emozioni fortissime.
Lara (docente), Ancona
È stato un ottimo monologo, il primo che mi è davvero piaciuto.
Giulia (14 anni), Bolzano
Mi avete convinto a non usare stupefacenti.
Giorgia (11 anni), Rescaldina
Mi ha svuotato il cuore e poi riempito.
Claudia (17 anni), Roma
Emozione fortissima, una voce che ti colpisce il cuore! Qualcosa che insegna e fa capire. Poi "conoscere" Enrico è stata l'incoronazione di una splendida rappresentazione teatrale.
Camilla, Borgomanero
L'attore mi ha fatta entrare completamente nella storia e grazie a questo sono riuscita a capire bene tutto, la storia è interessante e fa riflettere.
Anna (15 anni), Ancona
Ho pianto per una persona importante, dico solo questo.
B. (14 anni), Pavia
Molto utile, complimenti per il coraggio e la forza di portare in scena questa storia.
Laura (docente), Monza
Molto toccante, vero, potesse toccare i giovani e aprire loro gli occhi!
Antonia, Ascoli Piceno
Per me questo racconto esprime l'insegnamento fondamentale per la crescita di un individuo in età adolescenziale.
Francesco (14 anni), Roma
Lo spettacolo è stato emozionante, commovente e profondo. Mi è piaciuto molto. E' stata un'esperienza speciale.
Samir (17 anni), Conegliano
Spettacolo davvero ispirante sulla storia di un uomo che ha saputo dare senso alla propria vita quando questa non ne aveva. Spero che tutti possano trarre esempio da quanto ascoltato e ritrovare se stessi..
Benedetta, Venosa
È stato uno spettacolo emozionante e bellissimo lo rivedrei molto volentieri.
Claudia (13 anni), Portici
Mi ha preso allo stomaco. Importante aprire gli occhi e come genitore dico che ci avete dato più strumenti per interagire con i nostri figli sull'argomento.
Daniela, Olmi
È stato uno spettacolo veramente importante a livello formativo e personale che mi ha fatto riflettere ed è stato coinvolgente. Nonostante avessi già preso una scelta a riguardo mi avete convinto ancora di più.
Alessandro, San Benedetto del Tronto
Ho trovato questo spettacolo veramente interessante e credo sia importante far aprire gli occhi sia ai ragazzi che agli adulti riguardo questo tema. Penso che questo spettacolo sia stato un aiuto per tutti noi.
Valeria (15 anni), Bolzano
E' stato molto coinvolgente e toccante, il narratore ha saputo immedesimarsi nel protagonista in maniera eccellente.
Anna (17 anni), Salò
Ho assistito a diverse testimonianze sulla dipendenza, ma questa è stata di un altro livello, avere anche la presenza di Rico è stato forte.
Devid (17 anni), Pordenone
È stato molto significativo e mi ha fatto capire come nella vita si può cambiare, ma non si è più quelli di prima.
Sara (13 anni), Brugherio
E' stato molto interessante il modo in cui ha realizzato la situazione e mi ha aiutato a capire il vero senso dell'uso di droga.
Miriam (13 anni), Milano
Bravissimo, storia toccante.. Non ho parole! Grande Fabri e Rico! <3
Andrea (12 anni), Veglie
Ho gradito e ascoltato con piacere la storia di Rico. È stato molto forte a riuscire ad uscire da una vita che lo rendeva schiavo.
Chiara (15 anni), Milano
Penso che mi abbia fatto ragionare molto.
Aurora (13 anni), Brugherio
E' stato un bello spettacolo. Mi ha emozionato e fatto riflettere.
Greta (15 anni), Remedello
Il messaggio che mi ha trasmesso è quello di non avvicinarmi alle droghe, perché ti cambiano la vita.
Tommaso (13 anni), Cornaredo
E' stato molto interessante e educativo. Questo genere di spettacolo deve essere organizzato molto più spesso.
Diba (13 anni), Cislago
E' stato il racconto di una storia toccante, ma raccontata seriamente. Ti fa capire veramente che la droga fa male e che ognuno pensa per se e gli altri non ti devono comandare.
Luca (13 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato molto interessante, io ho avuto le mie esperienze e dopo questo incontro mi sento aiutato o avvisato ( per l'ennesima volta).
A. (16 anni), Bolzano
Lo spettacolo era molto bello. Se chiudevamo gli occhi sembrava un film. Complimenti al narratore, grazie a lui ero al "cinema".
Pietro (13 anni), Milano
Bellissima esperienza unica, fantastico, si può capire molto.
Christian (15 anni), Milano
Interessante, toccante e ha fatto riflettere molto.
Lucia (16 anni), Pavia
La voce del narratore è molto emozionante e coinvolgente
Irma, Matera
Ho trovato l’argomento molto interessante e coinvolgente. Il messaggio è chiarissimo e triste per la storia, e se dovessi dirlo veramente mi spiace per ciò che Rico provò e passò. Sono contento di aver partecipato a questo spettacolo.
Vince (14 anni), Milano
Mi ha molto toccata lo spettacolo in sé, specialmente i ragionamenti interni di Rico, ho realizzato diverse cose e ho trovato molto interessante anche il tipo di iniziativa, che ritengo fantastica e molto utile. Sinceramente vorrei ringraziare sia Rico per la condivisione della sua storia, che Fabrizio, per la stupenda interpretazione. Trovo che l'informazione sia il primo passo e sono contenta di questa esperienza.
Chiara (16 anni), Roma
Sono senza parole, ma posso dire che siete molto validi ad entrare nelle menti di tutti, specie dei giovani
Anna, Cisternino
Penso che ci voglia coraggio a raccontare la propria storia.
Martina (15 anni), Alghero
Mi è piaciuto perché questa poteva essere la storia di uno di noi. Invece grazie a questo incontro ci si pensa due volte prima di farlo.
Davide, San Benedetto del Tronto
Secondo me è stato molto giusto perché abbiamo capito di non farlo mai.
Daniele (13 anni), San Fior
Ti fa ragionare, sentendo un altro punto di vista, diverso, reale.
Marianna (13 anni), Sassari
Un grande trasporto emotivo da una grande esperienza di vita. Una voce sempre emozionante.
Davide, Lovere
E' stato utile e molto interessante. E' importante che i giovani di oggi sappiano queste cose. Grazie dello spettacolo.
Sofia (16 anni), Salò
Uno dei migliori spettacoli che io abbia mai visto. Fa riflettere ed è interpretato molto bene dal narratore.
Alessandro (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Molto significativo. Esperienza unica e indimenticabile.
Alice (13 anni), Brugherio
Una storia che ti fa venir voglia di raccontarla agli altri, per far capire quello che pensi e quello che si racconta.
Aurora (14 anni), Ancona
E' stato molto interessante, mi ha appassionato e mi ha fatto riflettere veramente. Da vedere assolutamente una volta nella vita.
Valentina (16 anni), Ferrara
E' stato bello ascoltare l'esperienza e la sua vita, rendendoci partecipi, arricchendo le nostre conoscenze.
Giulia (13 anni), Sassari
Molto emozionante, un'idea bella e ricca di significato, continuate così!
Elena (17 anni), Alghero
Spettacolo molto coinvolgente dal punto di vista emotivo. Espresso fortemente il significato, offre molti spunti di riflessione.
Lorena (docente), Chiavenna
Lo spettacolo è stato davvero toccante, credo che però per certi versi inizialmente possa sembrare un atteggiamento da emulare. Ovviamente a fine spettacolo viene chiarito l'orrore che comportano le droghe. Lo consiglierei a chiunque.
Blanka (15 anni), Cologno Monzese
Sono rimasta senza parole.Mi sono emozionata tantissimo.
Ikram (16 anni), Borgomanero
Mi è piaciuto molto perché fa riflettere e mi sono quasi commossa, siete stati molto bravi a rappresentarlo.
Irene (11 anni), Montalto di Castro
Io sono molto d'accordo a non usare le droghe e lo spettacolo "Stupefatto" lo consiglierò a molti miei amici. Si lo spettacolo mi è piaciuto molto.
Gaia (15 anni), Ferrara
Forte impatto emotivo, esperienza altamente formativa che racchiude insieme informazione e formazione per prevenire e restituire valore alle vite.
Barbara (docente), Merano
È importante dare informazione, specialmente ai giovani. Il vostro è un bellissimo lavoro.
Alice, Roma
Toccante! Vorrei che molti miei amici potessero vederlo anche loro,gli servirebbe e nessuno ne parla mai in questo modo efficace
Elisabetta, Monselice
E' stato molto interessante e mi fa uscire da questo teatro con un emozione nel cuore da condividere con gli altri. P.S. Avevo visto anche Gran Casinò.
Dario (12 anni), Marradi
È stato emozionante, mi sono commossa.
Yasmin (13 anni), Milano
È stato il primo spettacolo che mi ha davvero toccata, in un certo modo sono riuscita ad immedesimarmi nonostante la mia piccola esperienza. Vi ringrazio ancora.
Alice (17 anni), Gorgonzola
Oggi ho accompagnato il mio ragazzo allo spettacolo "grazie mille!!!" e' stato fantastico.
Nunzia, Rescaldina
Ho trovato molto emozionante e costruttivo lo spettacolo. L'attore è entrato così tanto nella parte da farmi sentire e vivere ciò che provava come se il protagonista fossi io. L'intervento del vero Rico è stata la ciliegina sulla torta.
Marta (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Fabrizio è entrato molto bene nel personaggio di Rico, è una storia incredibile e ammiro Rico per come ha superato le dipendenze.
Martina (15 anni), Bolzano
Ho avuto un’esperienza con il mio ragazzo, lui fumava tanto. Adesso siamo insieme da quattro anni e lui ha smesso di fumare per me e sono contenta. Grazie.
N. (18 anni), Pavia
Lo spettacolo mi ha fatto riflettere e ancora ci sto riflettendo, credo di essere ancora un pò confuso ma sono sicuro che riuscirò a chiarire.
Ludovico (15 anni), Trento
Emoziona molto il modo di interpretare la storia di Enrico, che è un esempio da usare. Fabrizio è un ottimo attore.
Ludmila (16 anni), Mirano
Questo spettacolo mi ha fatto capire che tutte le persone dentro di loro possono essere forti e cambiare. E la persona che ha parlato della storia di Enrico è stata bravissima soprattutto nell'interpretazione.
Sofia, San Benedetto del Tronto
Questo spettacolo è stato davvero molto bello. Ringrazio tutti per il bellissimo spettacolo, ho imparato molto.
Lisa (13 anni), Brugherio
Mi sono emozionata e ho trovato lo spettacolo interessante e molto toccante.
Karia (18 anni), Pavia
E' stata un'esperienza piena di emozioni, che ci permetterà di non sbagliare in futuro.
Giulia (14 anni), Palermo
E' stato molto educativo, adatto per la nostra età.
Erika (12 anni), Sassari
Questo spettacolo mi ha emozionato e mi ha trasmesso un messaggio che porterò sempre con me.
Martina (16 anni), Sarezzo
La voce del narratore è fantastica.
Noemi (15 anni), Pavia
Questo spettacolo mi è servito moltissimo e mi ha fatto capire quanto è pericolosa la droga. Complimenti veramente!
Asia (13 anni), Brugherio
Mi è piaciuto molto come ha recitato.
Alessia (12 anni), Garbagnate Milanese
Mi è piaciuto molto perché mi ha commosso e mi ha fatto riflettere molto.
Greta (15 anni), Montebelluna
La difficoltà è capire che la vita è troppo bella per essere buttata via. Penso che lo spettacolo colpisce e fa ragionare. Grazie.
Antonio (docente), Bassano del Grappa
È stato molto bello e commovente perché è una storia vera che mi ha scosso.
Giovanni (13 anni), Sovizzo
L'attore è stato bravissimo nello spiegare cosa succede se inizi con le droghe. Sono molto felice e ringrazio Rico Comi per aver condiviso la sua vita per il bene dei ragazzini come noi. Grazie!!!
Elena, Sesto San Giovanni
Mi ha fatto riflettere tanto sulle mie scelte e sul futuro che potrò avere.
Patrizia (15 anni), Rho
Una vera lezione di vita, per un futuro senza droghe e una vita autentica.
Benedetta (16 anni), Milano
Molto bello ciò che fate per noi ragazzi che siamo costantemente a rischio. Grazie per lo spettacolo
Alessandra (17 anni), Merano
Veramente bello, sembra che la storia l'ho vissuta io. Il ragionamento è molto giusto.
Vincenzo (12 anni), Veglie
Sembrava di vivere il momento come se fossi là.
Chiara (14 anni), Alghero
Narratore bravissimo, spettacolo costruito benissimo.
Simone (15 anni), Sassari
La storia non ho capito se era vera, ma mi ha convinto a non iniziare anche se non volevo iniziare già di mio.
Jose (15 anni), Milano
Grande insegnamento di vita.
Asia (14 anni), Portici
Mi è piaciuto davvero tanto, per me è stato educativo e molto diretto. Mi sono commossa perché è tratto da una storia vera, fa molto riflettere.
Beatrice (17 anni), Salò
Mi è piaciuto come è riuscito a comunicare il messaggio, perché forse troppe volte sottovalutano il problema delle droghe.
Anonimo, Alghero
Io ho potuto fare un paragone con altri discorsi sulla droga e ho avvertito tutto il lavoro. Ritengo che questo sia uno spettacolo adatto a tutte le età soprattutto ai più grandi.
Luisiana, San Benedetto del Tronto
Ho apprezzato molto questo spettacolo. Spero che questa storia sia di aiuto a coloro che hanno problemi con le droghe ma anche a chi vuole provare queste "esperienze sbagliate".
Simone (13 anni), Portici
E' stato molto coinvolgente e interessante! Complimenti veramente.
Camilla (16 anni), Tortolì
Questa storia mi ha trasmesso e suscitato forti sensazioni, grazie anche alle parole semplici ma incisive. Grazie!
Gloria (16 anni), Salò
E' uno spettacolo che fa riflettere e ti apre gli occhi. Ha a che fare con un tema di cui si parla ancora troppo poco
Giorgia (17 anni), San Giovanni in Persiceto
E' stato interessante perché ci ha fatto capire ancora di più la gravità della droga e anche come da un semplice "svago" si diventa schiavi.
Anna, Matera
Mi ha lasciato un segno nel cuore, molte volte stavo per piangere.
Cristian (12 anni), Rescaldina
Bellissimo e emozionante. Sei fortissimo.
Martina (14 anni), Tortolì
Bello. Grandioso il lettore e bello il discorso finale di Rico.
Gioia (14 anni), Conegliano
Questo spettacolo mi è servito a riflettere e secondo me è importante introdurre questi argomenti fin dai ragazzi più giovani.
Giorgia (12 anni), Cermenate
Fantastico, bravi!
Matteo, Podenzano
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo
Come "Gran Gasinò" anche Stupefatto mi ha lasciato senza parole... Grazie!
Nelly, Ascoli Piceno
Sono entrata in una fase di riflessione come se fossi entrata in un mood. Sono rimasta colpita... Grazie per le meravigliose emozioni!
Gaia (14 anni), Portici
Mi è piaciuto molto perché ho capito che una volta che inizi le vie d'uscita sono veramente poche. Per smettere bisogna avere una volontà enorme. Mi è piaciuto molto anche il racconto, come è stato recitato.
Greta (13 anni), Milano
Grazie per lo spettacolo emozionante, coinvolgente e altamente formativo.
Laura (docente), Cologno Monzese
È stato molto interessante anche perché oltre alla tutela personale, i ragazzi come me dovrebbero imparare che facendo uno di sostanze stupefacenti si finanziano le mafie. Per riuscire ci vuole cultura e coraggio!
Chantall (14 anni), Segrate
Perfetto. In grado di colpire davvero al cuore e alla testa di chi ascolta. Lode particolare alla voce narrante.
Fabio, Borgomanero
Mi ha commosso molto solo al pensiero di come ha usato la sua adolescenza. Molto stupefacente. Grazie Enrico.
Filippo (16 anni), Udine
Ho trovato lo spettacolo emozionante, coinvolgente e commovente, complimenti al narratore per la voce e la capacità di emozionare.
Giuseppe (16 anni), Tortolì
Molto interessante e organizzato bene. Molto bravo l'attore.
Federica (17 anni), Cernusco sul Naviglio
Trovo che debba essere più pubblicizzato come spettacolo, è molto bello e magari ci sono famiglie che non sanno come parlare ai propri figli della droga, potrebbe essere uno strumento utile per molti.
Giselle (16 anni), Cologno Monzese
Interessante sentire una vera esperienza, molto più utile di ogni spiegazione.
Giorgia (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Spettacolo molto interessante, molto duro, ma significativo, penso che i ragazzi presenti di terza media siano rimasti molto affascinati e spero anche spaventati da quanto raccontato. Utile per chi può avere amici o familiari che hanno provato o stanno ancora provando attraverso la scuola di mio figlio.
Barbara, Marradi
Mi è piaciuto molto, sarei rimasta ore ad ascoltare.
Giada (15 anni), Mirano
Molto interessante e utile per far ragionare i ragazzi e farli riflettere su ciò che è il mondo della droga.
Katrin (17 anni), Ferrara
Secondo me questo spettacolo è in grado di colpire profondamente noi ragazzi, quindi farò conoscere e parlerò di questo spettacolo con molto entusiasmo.
Gaia (15 anni), San Giorgio Piacentino
Una storia d'impatto, quasi piangevo.
Riccardo (14 anni), Ancona
E' uno spettacolo molto bello, ma allo stesso tempo molto forte! Faccio i miei complimenti al narratore che ha espresso con maestria le emozioni del protagonista.
Klaudia (14 anni), Ancona
Stupendo. E' il miglior spettacolo che abbia mai visto, vi ringrazio molto!!
Yasmine (11 anni), Rescaldina
Spettacolo che lascia senza parole e fa riflettere parecchio... Complimenti pure a Fabrizio per la recitazione profonda e comunicativa.
Silvia, Palermo
Grande spettacolo, che fa capire cosa sono e come riducono le persone le droghe.
Edoardo (15 anni), Conegliano
È stato molto emozionante, credo che sia molto importante parlare il più possibile nelle scuole di questa tematica.
Letizia (16 anni), Bolzano
Commozione allo stato puro, eccezionale interpretazione e grandissimo coinvolgimento.
Giuseppina, Cornaredo
(Classe quarta "C" età 16/17/18). Pensiamo che raccontare una cosa così importante sia molto coraggioso. Non pensiamo sia una cosa facile e secondo noi fate bene a raccontare ai ragazzi questa storia. E' un grandissimo messaggio, una vera storia ed è questo che emoziona e che arriva diretto.
Prof.Scaglianti, Ferrara
Mi è piaciuto molto anche perché è un tema molto discusso tra i giovani.
Davide (15 anni), Remedello
Mi è piaciuto molto lo spettacolo e mi piacerebbe vederne altri.
Lorenzo (12 anni), San Fior
È andato direttamente al problema, riuscendo a coinvolgere i ragazzi nell'età più fragile nell'affrontare questo tema.
Oreste (docente), Roma
Secondo me Rico è stata una persona davvero forte e coraggiosa.
Serena (16 anni), Chiavenna
Secondo me è uno spettacolo che ti fa ragionare nel modo corretto sulle droghe.
Zaccaria (12 anni), Montalto di Castro
Mi ha colpito moltissimo come ha interpretato la storia l'attore. Molto bravo.
Laura (14 anni), Fiorenzuola d'Arda
Ben strutturato, molto coinvolgente e fa ben capire la situazione. Complimenti.
Mattia (17 anni), Alghero
Bellissimo, non mi aspettavo Enrico, comunque ottima narrazione, sembrava l'avessi vissuta in prima persona.
Studente (13 anni), Sassari
Fabrizio ha una voce fantastica.
Domenico (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Spettacolo utile anche per il nostro futuro.
Yuri (16 anni), Gorgonzola
E' stato per me molto importante per scoprire bene che cosa è la droga. Grazie.
Milena (14 anni), Sassari
Una delle giornate più emozionanti della mia vita. Grazie.
Ramadani (16 anni), Montebelluna
Un pugno nello stomaco che apre gli occhi ai ragazzi sul mondo delle droghe.
Cristina (docente), Chiavenna
Bellissimo, il messaggio è arrivato anche al cuore, siete stati capaci di toccare le nostre corde. Grazie per tutto quello che fate, perché non dubito che con questo aiuterete molti.
Sara (15 anni), Sovizzo
E' la 4° volta che vedo questo spettacolo e mi emoziono tantissimo come la prima volta. Penso che il lavoro che state facendo sia fondamentale e importantissimo. Vi ringrazio e vi ammiro molto. Eric.
Eric, Ferrara
Lo vorrei rivedere mille volte.
Felopater (12 anni), Garbagnate Milanese
Mi è piaciuto moltissimo soprattutto perché non è facile spiegare ai ragazzi l’argomento delle droghe.
Rossella (13 anni), Garbagnate Milanese
Lo spettacolo riesce anche grazie alla bellissima recitazione a farti sentire, provare la sofferenza di Rico dovuta alle droghe.
Luca (15 anni), Alghero
E' stato molto utile, soprattutto nella società di oggi, molti ragazzi credono che drogarsi sia una cosa normale ed utile per sentirsi meglio, senza capire che in realtà è un inganno.
Isotta (14 anni), Remedello
Hai una forza incredibile. Ti stimo.
Maria (14 anni), San Giovanni in Persiceto
Ha molto significato questo spettacolo, insegna a noi ragazzi che bisogna stare attenti e non credere sempre a quello che ti viene detto. Grazie allo spettacolo ho pensato molto a quello che succede oggi nel mondo.
Mentalla (15 anni), Milano
Mi è piaciuto per il modo in cui è stato raccontato, perché è stato in grado di convincermi completamente, e farmi riflettere più di prima.
Elisa (15 anni), Seregno
Ho capito l'importanza di pensare con la propria testa e non fare quello che facciamo solo per gli altri.
Noa, Ascoli Piceno
Molto emozionante. Il racconto mi ha coinvolto in un modo che non credevo possibile. E' stato un viaggio intenso ed emozionante, grazie per questa possibilità.
Matilde (14 anni), Milano
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e mai noioso. E' un tema molto importante e profondo, mi ha colpito.
Michele (14 anni), Ancona
Molto bello, vorrei vedere un altro spettacolo di questo genere.
Zhai (16 anni), Rho
L’emozione che mi ha donato questo spettacolo è stata unica.
Gaia (14 anni), Bolzano
Per la prima volta mi sono fatto prendere da uno spettacolo.
Fabio (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Uno dei pochi spettacoli decenti che parlano di questo argomento.
Carmine (15 anni), Alghero
È un'ottima lezione di vita.
Giuseppe (16 anni), Borgomanero
Mi è piaciuta l'enfasi e l'emozione con la quale è stata raccontata questa storia, perché ha fatto emergere il vero significato dell'esperienza di Rico.
Riccardo (15 anni), Sesto San Giovanni
Stupefatto per la bravura comunicativa. Eccellente servizio.
Mario (docente), Chiavenna
Davvero molto interessante, faccio i miei complimenti all'attore per lo spettacolo e i complimenti anche a Rico per essere riuscito a cambiare la sua vita in un modo magistrale.
Giorgio, Tortolì
È stato interessante, in più la testimonianza secondo me fa il suo effetto. Chiarisce i dubbi.
Sabrina (15 anni), Montebelluna
Mi è piaciuto tantissimo, perché da questa esperienza ho capito che quello che mi hanno insegnato i miei genitori è la cosa giusta da fare.
Giada (14 anni), Remedello
Molto coinvolgente ed educativo. Ho cambiato idea.
Francesca, Genova
Molto interessante ed educativo, spero farete altri spettacoli.
Federico (13 anni), San Giovanni in Persiceto
Questo spettacolo è stato molto toccante ed educativo, mi ha fatto vedere con occhi diversi un problema come quello della dipendenza.
Giuseppe (17 anni), Salò
Molto bello e coinvolgente, il lettore è riuscito a farmi immaginare i fatti. Mette in luce i problemi degli adolescenti dipendenti e le conseguenze.
Leonardo (14 anni), Castel San Giovanni