Spettacolo toccante. Da madre di 4 figli ho ricevuto tanti spunti di riflessione. È difficile ammettere che un figlio ha problemi, è difficile aiutarlo.
Antonella, Ascoli Piceno
Ho apprezzato molto questa esperienza e ho apprezzato il fatto che si parla di questi "argomenti tabù" con molta libertà.
Davide (14 anni), Milano
Mi ha colpito in particolar modo il commento/ragionamento finale. Mi ha fatto pensare parecchio. Grazie.
Letizia (16 anni), Sesto San Giovanni
Mi ha aperto gli occhi, per il momento sono senza parole. Grazie mille per questa lezione di vita.
Gioia (14 anni), Brescia
Mi è piaciuto tanto come ha raccontato la storia, ed Enrico che è salito sul palco con il sorriso dopo aver raccontato la sua storia.
Margot (14 anni), Conegliano
Ho visto dei miei compagni iniziare con le canne e l'alcool e, molto spesso sentivo chiedermi se volessi provare e, anche se la tentazione c'era, con la giusta istruzione avendo già visto questo spettacolo, sono riuscito ad evitarlo. Spettacolo molto interessante e istruttivo.
Gianluca (17 anni), Cernusco sul Naviglio
Lo spettacolo riesce a coinvolgere le persone.
Luca (15 anni), Como
Siete riusciti a trasmettere qualcosa di tanto forte solo con la voce ed è stato spettacolare. Avete fatto capire moltissime cose a tutti e questo vi fa onore.
Samantha (14 anni), Portici
Bello perché la droga è un illusione.
Giulia (12 anni), San Fior
E' stato molto utile, nessuno lo avrebbe potuto spiegare meglio. Vi ringrazio per questa esperienza, bisogna continuare a combattere. Grazie Rico, grazie ancora!
Khadija (13 anni), Costa Masnaga
Questo spettacolo mi ha davvero toccato nel profondo, davvero fatto bene, ho anche apprezzato tantissimo che lui stesso, "il protagonista", sia venuto qui mettendoci la faccia.
Michela (16 anni), Alghero
Sono rimasta molto colpita dalla storia di Rico e che sia riuscito a uscire da una situazione così brutta.
Martina (13 anni), Chiavenna
E' ammirevole il lavoro che portate avanti con questi spettacoli e queste testimonianze. Credo che avvicinare i ragazzi alla realtà delle cose sia il primo e fondamentale passo per il cambiamento. Mi avete emozionato e commosso!
Rosita (17 anni), Conegliano
E' stato molto significativo e potrebbe far cambiare opinione sulle droghe a molti ragazzi e trovo la cosa molto utile ed educativa.
Elisa (13 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto molto lo spettacolo soprattutto perché si dicevano le cose per come stavano senza alcun blocco.
Simone (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi sono ritrovato in alcuni argomenti.
D. (13 anni), Brugherio
Ho capito molte cose che non sapevo. Non farò mai uso di droghe.
Lorenzo (13 anni), Cologno Monzese
Mi è servito molto per non rovinare il mio futuro.
Daniela (12 anni), Garbagnate Milanese
Coinvolgente ed emozionante. Arriva dritto al cuore e alla mente. Porta a riflettere in modo immediato.
Claudia (docente), Gorgonzola
Lo spettacolo mi è piaciuto e mi sono anche emozionata... Grazie! Personalmente non ho avuto esperienze ma credo che questo incontro abbia davvero fatto riflettere. Bravi!
Aurora (13 anni), Cermenate
Un bellissimo spettacolo, pensavo che sarebbe stato noioso, invece è stato molto interessante. Anche se non ho mai provato a usare le droghe, grazie a questo spettacolo di sicuro non lo farò mai.
Angela (20 anni), Sarezzo
Sono rimasta ipnotizzata per tutto lo spettacolo. E' stato molto toccante. Non me lo dimenticherò mai. Il narratore è stato eccezionale. Rico sei un grande perché la tua prevenzione garantisce un futuro sereno per i giovani.
Paola (18 anni), Sarezzo
Senza parole! Da far rabbrividire.
Aurora (15 anni), Ancona
Credo che questa esperienza sia stata molto utile e significativa per noi ragazzi.
Sofia (15 anni), Milano
Spettacolo da portare in tutti i teatri d'Italia perché la prevenzione è ancora insufficiente.
Carmela, Roma
Stupendo spettacolo, la voce, l'interpretazione e la partecipazione di De Giovanni sono state incredibilmente toccanti. Bellissima anche la sorpresa di Comi.
Leonardo (18 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto educativo, mi ha intrattenuta per tutto il tempo.
Chiara (17 anni), Salò
Questo racconto mi servirà sempre.
Nicolò (13 anni), Alghero
Me lo immaginavo diverso, mi ha colpito molto.
Ambra, Borgomanero
Un modo straordinario per parlare di un tema delicato. Vi ringrazio a tutti!
Layla (15 anni), Morbegno
Molto interessante e una spiegazione ottima dato che molti potrebbero cadere nel mondo delle droghe.
Alina (17 anni), Ferrara
La voce narrante è stata molto realistica. Molto bella la storia.
Lorenza (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Questo spettacolo mi ha emozionato e mi ha trasmesso un messaggio che porterò sempre con me.
Martina (16 anni), Sarezzo
E' stato molto interessante il modo in cui ha realizzato la situazione e mi ha aiutato a capire il vero senso dell'uso di droga.
Miriam (13 anni), Milano
È stato bello e ti fa riflettere. L' attore è stato bravo e ti fa capire che la salute è importantissima e se la danneggi ti fa star male. Bravissimi!
Klarissa (15 anni), Milano
Grazie di tutto, avete aiutato molte persone.
Matteo (11 anni), Malonno
Perché mi è piaciuto, ho notato che la droga crea una fantasia nella vita normale per chi la usa. Auguro a tutti quelli che la usano di smettere e a chi non la usa di non provarla mai.
Keita (19 anni), Alghero
A distanza di tre anni dopo aver visto lo spettacolo, le cose sono cambiate molto e comincio a vedere le cose da angolazioni diverse. Grazie.
Vittoria (18 anni), Remedello
Molto bello perché entra in profondità anche grazie alla bravura dell'attore e delle testimonianze di Rico Comi.
Nicolò (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi è stato molto utile, mi ha emozionata perciò ringrazio tutti.
Francesca (13 anni), Chiavenna
A scuola ci è stato detto spesso di questo argomento, ma solo con questo spettacolo ho sentito di aver capito davvero che la droga fa parte di una realtà che credevo fosse molto lontana, ma non è così. Grazie!!!
Linda, Rovereto
Mi è servito tantissimo e credo anche agli altri perchè nei nostri giorni moltissimi giovani hanno la voglia di provare la droga magari anche per farsi apprezzare dagli altri.
Charles (17 anni), Arzignano
Ha soddisfatto le mie aspettative, mi ha coinvolta. E' capitato varie volte che la scuola ci portasse a guardare spettacoli riguardanti la droga, quello di oggi è stato l'unico che mi ha colpita davvero, è stato tutto perfetto, tutto vero, tutto reale, ho capito finalmente cos'è realmente la droga.
Kiana (14 anni), Alghero
Bravissimo attore. Bravissimo testimone. Finalità suprema.
Davide, Pavia
Lo spettacolo mi ha colpito molto perché quando parlava della vita dei suoi genitori pensavo alla mia vita e mi veniva da piangere, comunque io non sono mai stata colpita da uno spettacolo.
Dileesha (14 anni), Cornaredo
Lo avevo già visto alle medie, ma non avevo compreso al massimo il significato e la storia del monologo. Ora, rivedendolo, sono riuscita a capire a pieno tutto vivendo anche tra persone che ne fanno uso.
M. (15 anni), Milano
Molto interessante e utile per il futuro di ognuno di noi.
Amal (15 anni), Castel San Giovanni
Lo spettacolo mi è piaciuto, inoltre, mi ha lasciato un gran messaggio, ovvero: non fare ciò che sai che fa male, solo perché lo fanno i tuoi amici.
Massimo (12 anni), Cermenate
Mi ha molto toccata, ho gia avuto amici rovinati da queste sostanze e mi sono convinta a non iniziare. Grazie!
Alida (14 anni), Morbegno
Mi sono emozionata e ho trovato lo spettacolo interessante e molto toccante.
Karia (18 anni), Pavia
Complimenti davvero, il progetto che state portando avanti è una cosa meravigliosa; la conoscenza, la consapevolezza sono delle cose meravigliose. Grazie di cuore.
Alessia (16 anni), Sarezzo
Lo spettacolo, è stato molto bello, c'era molto silenzio, ed è la prima volta che quando vengo a teatro c'è così silenzio! E' stata molto bella, anche l'esposizione della voce narrante, faceva capire tutte le emozioni che stava provando.
Arianna (14 anni), Alghero
E' stato molto stimolante, è una realtà che tocca tutti, chi in prima persona e chi no, ma lo spettacolo mi ha aperto gli occhi e magari sarò capace di sostenere qualcuno qualora ce ne sarà bisogno.
Elena (18 anni), Conegliano
Spettacolo significativo e stupefacente che mi ha aiutata a capire.
Laura, Bassano del Grappa
E' stato uno spettacolo molto interessante, sicuramente ha risposto a molti dubbi, è stato chiaro e molto esplicito. Aggiungerei "unico" anche per il modo di esporre e riuscire ad interagire con il pubblico.
Martina (14 anni), Chiavenna
Mi è piaciuto molto perché ho avuto esperienze con la marijuana e quindi mi ha fatto capire bene.
F., Ferrara
Lo spettacolo mi è piaciuto perché la storia è stata molto interessante, infatti sono rimasta molto attenta e poi il modo in cui l’ha raccontata è stato fantastico.
Giulia (13 anni), Gorgonzola
Molto utile per prevenire anche per quelli già nel giro. Consiglio lo spettacolo a tante altre scuole.
Stefano (18 anni), Monza
Tutti dovrebbero avere l'occasione di vedere lo spettacolo.
Anna (18 anni), Montebelluna
Ho apprezzato davvero moltissimo lo spettacolo, ma soprattutto la storia. E' bellissimo come Rico sia riuscito a mettersi a nudo talmente tanto, non è assolutamente banale quello che fa. Mi ha affascinato moltissimo, mi piacerebbe troppo conoscere più a fondo la storia di Rico, potendolo magari incontrare di nuovo, credo che bisognerebbe diffondere il più possibile.
Rebecca (18 anni), Casalpusterlengo
Penso che questo sia lo spettacolo più bello che io abbia mai visto. Io non voglio e non vorrò mai toccare o vedere una droga.
Nicholas (13 anni), Portici
E' stato molto coinvolgente e toccante, penso che questo tipo di spettacoli siano di fondamentale importanza.
Jacopo (17 anni), Sarezzo
Vi ringrazio perchè mi avete aperto gli occhi, grazie.
Antonio (17 anni), Borgomanero
Mi ha sorpreso il modo in cui è stato trattato l'argomento: interessante, coinvolgente e soprattutto non noioso.
Maddalena (14 anni), Ancona
Mi è servito molto per capire cosa avrei potuto subire se avessi provato. A ogni mia domanda su questo argomento ho avuto una risposta. Grazie.
Aurora (12 anni), Veglie
Non fumerò più, mi ha colpito. Grazie
E. (16 anni), Lodi
È stato uno spettacolo molto bello nonostante il tema affrontato. Oggi come oggi affrontare questi temi è molto importante e difficile.
Elena (13 anni), Udine
L'interpretazione è stata perfetta, capace di dare brividi, sopratutto quando aveva i sintomi dell'astinenza.
Viola (13 anni), Cislago
Lo spettacolo più coinvolgente a cui io abbia mai assistito
Alessio (16 anni), Sesto San Giovanni
E' uno spettacolo che ti fa ragionare molto sul senso della vita e le varie strade sbagliate che ti vengono proposte.
Andrea (16 anni), Ferrara
Efficace!
Docente, Fermo
Sono stata attenta tutto il tempo e mi ha colpito molto.
Studente (16 anni), Brugherio
Mi è piaciuto l’aspetto psicologico, che supporta un comportamento ed il suo procedere. Mi è piaciuta la rappresentazione del gioco dell’illusione che supporta la convenzione.
Fernanda (docente), Milano
Mi ha colpito davvero tanto, mi ha spinta a riflettere anche sulla mia vita, sulle mie esperienze. E' stato uno spettacolo davvero coinvolgente, bravi!
Marianna (17 anni), Alghero
E' stato molto toccante, avete fatto capire molto bene il messaggio.
Linda (15 anni), Mirano
Un grande grazie!!! Alla fine dello spettacolo mio figlio (che non legge mai) mi ha chiesto di acquistare il libro! Grazie per le emozioni che avete saputo trasmetterci!!!
Michela, Cresole
La sua voce è rilassante.
Anonimo, Milano
È uno spettacolo bellissimo e molto emozionante che mi ha colpito da vicino. Molto bravo il lettore e un grande coraggio di Enrico. Grazie.
Nicola, Marsico Nuovo
Un incontro molto bello che fa riflettere su questioni veramente importanti.
Veronica (14 anni), Ancona
Davvero significante e interpretato nel modo corretto, mi ha fatto provare molte emozioni e mi ha fatto vivere appieno lo spettacolo.
Mara (16 anni), Seregno
E' stato uno spettacolo che ha spiegato in maniera efficace a cosa si va incontro iniziando a fumare una semplice canna.
Davide (13 anni), Cermenate
Lo spettacolo è stato davvero toccante in quanto penso che il tema presentato sia molto attuale. Purtroppo sono dell'idea che quando si decide di provare lo si fa di propria volontà e bisogna assumersene la responsabilità senza incolpare gli altri.
Halima (20 anni), Conegliano
E' stato uno spettacolo molto interessante e mi ha fatto riflettere molto. Molto bravo anche l'attore.
Piralli, Borgomanero
Molto bello, soprattutto la recitazione.
Giacomo (12 anni), Podenzano
Io ho 12 anni e sono rimasta veramente colpita, intorno a me, io conosco un sacco di ragazzi/e anche della mia età che fumano droghe o anche sigarette. Comunque questo spettacolo è stato molto educativo per me e penso anche per le altre persone.
Aurora (12 anni), Bologna
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché, oltre a trasmettere un bel messaggio, mi ha fatto capire cose che prima non mi erano chiare.
Andrea, San Benedetto del Tronto
Vi ringrazio perché le emozioni sono arrivate in modo pieno e vitale.
Urania, Castelcovati
La droga è un tema di cui si parla molto nelle scuole, ma ascoltare una testimonianza reale è un'esperienza totalmente diversa e sicuramente più toccante e vicina a noi.
Oana (15 anni), Udine
Stupefatta. Questo spettacolo è stato molto coinvolgente e diverso. Un modo per far capire ai giovani cos'è la droga senza presupporre nulla prima. Ottimo lavoro!
Angelica (17 anni), Milano
Vorrei che la droga abbia meno potere sulle persone, vorrei che le persone si sentissero forti da se stesse.
Sara (16 anni), Rho
Coinvolgente e aperto alla speranza.
Giuseppa (docente), Palermo
Mi ha emozionato molto vedere come da una semplice canna in poco tempo Rico sia riuscito a passare a droghe pesanti come l'eroina e a pensare di poter smettere quando era solo un'illusione.
Chiara (14 anni), Portici
Lo spettacolo è stato coinvolgente e ben organizzato. Diverso dai soliti proposti
Sara, Fermo
È stata un esperienza bellissima mai provata prima.
Adriana (14 anni), Cologno Monzese
Questo spettacolo ho avuto la fortuna di averlo visto due volte e ancora una volta è riuscito a farmi riflettere su questa tematica, che al giorno d’oggi tra noi giovani è molto sentita. Grande Fabrizio ed Enrico.
Sofia (15 anni), Gorgonzola
Modalità bellissima per far capire la gravità dell’assunzione di droghe.
Maria (docente), Gorgonzola
Tra i tanti incontri sulla prevenzione finora visti, questo è stato il più bello, interessante e coinvolgente. Bravissimi!!
Matteo (15 anni), Alghero
Chiaro, diretto, trasmette emozione sincera e significato diretto e profondo sul tema. L'esperienza diretta e il racconto della vicenda vissuta toccano i sentimenti e la coscienza.
Antonella (docente), Milano
Grazie per lo spettacolo e per le emozioni che ci hai donato.
Elia (14 anni), Ferrara
L'anno scorso ho fumato tanto a causa della mia compagnia. Ora ho smesso però ho paura per il futuro di mio fratello perché le nuove generazioni stanno degenerando.
A. (16 anni), Milano
Uno spettacolo istruttivo, toccante e profondo. Colpisce nel cuore la sensibilità delle persone, facendo capire la distinzione tra "bene e male". Il gioco di ruolo di entrambe le volontà del protagonista ci insegna che, se davvero una cosa la si vuole, la si raggiunge.
Francesca (18 anni), Sassari
Interessante e pieno di informazioni. Ogni volta che ho assistito a questo spettacolo ho imparato qualcosa di nuovo.
Giada (18 anni), Cernusco sul Naviglio
Prima di questo spettacolo non pensavo che le droghe erano così pericolose, ma ora avendo visto che Enrico ha passato tutte queste cose, mi fa venire i brividi.
Daniel (11 anni), Podenzano
Mi è piaciuto molto. È molto accurato perché ho persone drogate in famiglia che fortunatamente hanno smesso.
A. (14 anni), Portici
Commovente, forte. Il messaggio è arrivato dritto al cuore perché dietro ai "drogati" ci sono ragazzi poco informati, ragazzi come noi, che devono rendersi conto prima che non si può tornare indietro. Complimenti a Fabrizio per l'interpretazione e a Enrico per aver portato la sua storia tra i giovani.
Rachele (16 anni), Conegliano
Ero già a conoscenza della droga e dei suoi effetti, questo incontro è servito a me stessa a convincermi ancor di più dell'idea che mi ero fatta, non c'è bisogno di divertirsi e di star bene con queste sostanze, noi stessi fin da piccoli abbiamo da soli la possibilità di essere felici. Bellissimo incontro. Stupenda l'interpretazione del narratore! Complimenti.
Chiara (15 anni), Roma
Ha lasciato molto riflettere e ha lasciato molti consigli, tra cui "non iniziare mai".
Leonardo (13 anni), Garbagnate Milanese
Credo che possa aiutare molti giovani, continuate così. Bravissimi.
Emily (18 anni), Monza
Prima di assistere allo spettacolo non avevo mai capito fino in fondo quanto sia pericoloso fare uso di droga. Davvero toccante, avevo i brividi.
Sara (17 anni), Conegliano
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché secondo me è molto utile informare i ragazzi su quanto le droghe facciano male. Complimenti!
Filippo (14 anni), Milano
È stato bello ascoltare la storia di un uomo che l'ha provato sulla sua pelle.
Nicole (15 anni), Cologno Monzese
Molto istruttivo. Secondo me tutti i ragazzi della mia età dovrebbero vederlo per capire molte cose.
Lorenzo (14 anni), Ancona
Bellissima storia, semplicemente mozzafiato.
Riccardo (16 anni), Pordenone
Il tema della droga ha avuto un significato profondo.
Giulia (14 anni), Montebelluna
Ho gradito moltissimo questo spettacolo è un argomento molto importante e ce lo avete spiegato in un modo in cui mi avete fatto capire il pericolo. Grazie!!!
Sophia (11 anni), Rescaldina
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e mi ha fatto riflettere molto su determinate azioni e determinati pensieri nei quali mi sono ritrovato. Ora ho capito che anche una cosa che ci sembra banale non lo è affatto.
Piergiovanni (18 anni), Conegliano
Mi ha fatto capire i veri valori della vita.
Denise (13 anni), Garbagnate Milanese
Ho apprezzato molto la trama, l'attore è riuscito a trasmettermi il messaggio a pieno.
Virginia (15 anni), Conegliano
Personalmente ho gradito molto la maniera in cui ha parlato di questo argomento. Mi ha fatto riflettere molto e ha risolto alcuni dubbi che avevo.
Alexandra (19 anni), Milano
Ho provato delle forti emozioni, un argomento molto serio spiegato benissimo.
Dragos (14 anni), Segrate
Mi è piaciuto molto l'autore.
Francesca (14 anni), Montebelluna
La voce del narratore è fantastica.
Emma (15 anni), Pavia
Mi è piaciuto moltissimo perché mi ha fatto capire delle cose che non sapevo e in particolare la fine quando ci ha parlato lui e ha risposto alle nostre domande.
Veronica (15 anni), Conegliano
Molto utile. Non avreste potuto lanciare un messaggio così profondo in miglior modo. Complimenti!
Ivana, Marsico Nuovo
Spettacolo fantastico, assai veritiero e coinvolgente, complimenti! Interprete veramente bravo nel suo lavoro di narrazione e nel trasmettere le emozioni al pubblico. (Giada e Luca)
Giada (15 anni), Ferrara
Ho un "quasi ragazzo" che mi ha offerto di fumare una canna questo Venerdi, prima mi sono convinta che non fosse niente, "tanto è una, cosa mi potrà mai fare" ecco. Dopo questo monologo mi ha fatto cambiare idea, non incomincerò! Lo giuro!
Anonimo (13 anni), Arese
Mi sono letteralmente emozionata per la storia di Enrico. Una storia molto forte e ricca di emozioni.
Alexandra (17 anni), Ferrara
Uno spettacolo che è riuscito a trasmettere molte emozioni sia per la "storia" che per la capacità dell'attore. Questo spettacolo secondo me è riuscito a far aprire gli occhi a molti ragazzi che prima prendevano alla leggera una "semplice" cannetta.
Giulia (15 anni), Mariano Comense
Molto riflessivo, diverso da tutti gli altri che ho visto a scuola. Ha toccato punti totalmente diversi dagli altri.
Iolanda (13 anni), Udine
E' stato come se avessi vissuto io la storia.
Sofia (13 anni), Ancona
Finalmente questo tema è stato affrontato in un modo diverso.
Sara (17 anni), Roma
Scegli la vita.
Nicolino (17 anni), Sassari
Fa davvero aprire gli occhi sull'argomento e ci fa capire bene quanto male possano fare le droghe.
Agnese (13 anni), Cologno Monzese
Spettacolo ricco di significato, con un messaggio molto forte. NE E' VALSA LA PENA.
Mariapia, Marsico Nuovo
Stupefattissima... Più dell'anno scorso. Penso che un altro tema pesante sia Gran Casinò! Da fare a Chiavenna.
Monica, Chiavenna
Mi è piaciuto perché la storia è stata raccontata dal punto di vista della persona e hanno raccontato anche i dettagli.
Ginevra (14 anni), Ferrara
Spettacolo che ha veramente fatto emozionare, grazie.
Lara (17 anni), Verbania
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo
Lo spettacolo avendolo già visto, sapevo già cosa aspettarmi, ma mi è comunque piaciuto rivederlo.
Rebecca (14 anni), Milano
E' molto interessante ed istruttivo parlarne nelle scuole soprattutto, ormai siamo in pochi a non usare stupefacenti anche se ho 16 anni.
Celine (16 anni), Ancona
L’ho adorato. <3
Nichole (13 anni), Brugherio
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché racconta una storia che potrebbe accadere anche a noi.
Riccardo (12 anni), Garbagnate Milanese
Un’ottima recitazione che stimola riflessioni importanti.
Marco (13 anni), Brugherio
Grazie per l'aiuto che date ai genitori.
Valeria, Rovereto
Mi è piaciuto il modo in cui è stata raccontata. Ho provato ad immedesimarmi nella storia per capire meglio e ci sono riuscita grazie anche a come il narratore parlava.
Gaia (15 anni), Sesto San Giovanni
Toccante, purtroppo con un figlio adolescente fa molto pensare. Speriamo in bene.
Angela, Malonno
Recitato molto bene, mi ha colpita molto.
Giulia (18 anni), Salò
Lo spettacolo era molto bello. Se chiudevamo gli occhi sembrava un film. Complimenti al narratore, grazie a lui ero al "cinema".
Pietro (13 anni), Milano
Ho gradito molto lo spettacolo. Ad essere onesta prima di venire a vederlo credevo non sarebbe stato cosi coinvolgente, ma mi ha sorpreso la storia di Enrico, da cui comprendi la dipendenza e non solo della droga. Stupendo.
Ashley (15 anni), Castel San Giovanni
Secondo me è molto significativo questo video. Mi ha impressionato molto ed essendo molto sensibile ho pianto anche diverse volte. È stato davvero stupendo.
Gaia (15 anni), Pavia
Troppe poche righe per esprimere le giuste sensazioni che provo. Ma probabilmente non troverei parole giuste. Sono emozionata e mi sento a pieno dentro questa storia, sento di avere in mano una responsabilità nuova.
Veronica, Forlì
Spettacolo inaspettato che mi ha colpito assai. Ti porta a riflettere in modo diverso da quello che ti dicono di solito.
Studente (14 anni), Milano
Ho rivissuto vecchi ricordi e acquisito consapevolezza. Grazie
Eleonora, Predaia
Molto coinvolgente ed educativo. Ho cambiato idea.
Francesca, Genova
Sinceramente non vi avrei dato una lira, ma dopo aver sentito tutto lo spettacolo mi sono accorto di non aver mai guardato l'ora una volta o distolto lo sguardo. Continuate così!
Anonimo, Borgomanero
Coinvolgente. Centra l'obiettivo. Grazie, Enrico, per aver condiviso la tua esperienza con noi spettatori.
Francesca (docente), Milano
Ci tengo particolarmente a complimentarmi con l'attore che, a mio parere, è riuscito a rappresentare l'argomento benissimo e a trasmettere il dolore che Rico ha provato. Ma grazie anche a te Rico che hai avuto il coraggio di raccontare la tua storia. Bravissimi!
Francesca (17 anni), Conegliano
Interpretato benissimo, commovente.
Sirya (15 anni), Trento
Uno spettacolo riflessivo, duro e toccante, che può essere uno spunto su come affrontare la tematica della droga a scuola.
Maria, Montalto di Castro
Uno spettacolo stupendo, ci vuole molto coraggio per raccontare fatti così importanti e così duri. Veramente bello!!! La ringrazio per la sua esperienza così emozionante.
Riccardo, Pordenone
Non ci sono commenti per questo spettacolo.
Tommaso (15 anni), Ancona
Molto adatto ai ragazzi, mi è piaciuto molto.
Stefano (18 anni), Remedello
Una storia molto toccante che ti lascia un messaggio molto profondo.
Megi (17 anni), Pordenone
E' stato uno dei migliori spettacoli che abbia visto e faccio i miei più sinceri complimenti.
Alessia (17 anni), Bolzano
Mi è piaciuto molto lo spettacolo e mi piacerebbe vederne altri.
Lorenzo (12 anni), San Fior
Sono stupefatta dalla vostra bravura e felicemente meravigliata dagli sguardi dei nostri ragazzi.
Rita (docente), Merate
Spettacolo coraggioso e di grande impegno civile.
Porzia (docente), Veglie
Siete fantastici, spero sia servito a chi ne aveva bisogno.
Mattia, Pordenone
È stato molto emozionante perché è una cosa quasi normale in questa fascia d'età.
Claudia, San Benedetto del Tronto
Questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Anita (15 anni), Arzignano
Da portare in tutte le scuole e non solo!
Fiorenza (docente), Laives
Mi ha fatto vedere anche il punto di vista dei genitori di chi si droga.
Patrick (14 anni), Remedello
Questo spettacolo mi ha interessato molto, a tratti mi ha impressionato ma ho capito pienamente lo scopo di questo spettacolo. La recitazione è stata coinvolgente e perfetta.
Gabriele (15 anni), Milano
Mi ha fatto riflettere molto sulla mia vita e come la sto vivendo, non devo sprecare la mia adolescenza.
Lucia (14 anni), Montebelluna
Credo che questo spettacolo sia stato molto utile e interessante per far capire in modo specifico come parlare a noi ragazzi delle droghe con l'esempio di una storia vera, quella di Rico. Personalmente mi sono emozionata molto.
Gaia (18 anni), Casalpusterlengo
Questo spettacolo mi ha fatto molto riflettere perché ho amici che fumano e io cerco di rifiutare perché so che è sbagliato. Grazie a questa storia ho capito.
C. (14 anni), Milano
E' stato molto bello, sia dall'esperienza sia dalle immagini. Questo spettacolo serve per le nuove generazioni, a far capire ciò che succede se si assumono droghe.
Alessia (12 anni), Chiavenna
Lo spettacolo mi ha colpito molto, ho pure pianto! Mi sono commossa molto e sono felice che raccontate questa storia, continuate così.
Manal (13 anni), Cermenate
Mi è piaciuto molto perché non è solo una storia ma è una vita quotidiana dove tutti noi passiamo, ma c'è sempre una soluzione.
Nohaila (16 anni), Milano
E' stato molto utile ed emozionante, è significativo ed è stato molto bravo a recitare.
Vittoria (12 anni), Rescaldina
Questo spettacolo mi ha insegnato tanto e mi sono immedesimata in Enrico.
Giada (14 anni), Milano
Lo spettacolo mi è piaciuto un sacco perché ha affrontato temi molto delicati e può aiutare a non scegliere questa brutta strada,
Andrea (13 anni), Cologno Monzese
È la seconda volta che assisto a questo spettacolo e mi sono emozionata come quando l’ho visto per la prima volta.
Aleksandra, Ferrara
Uno spettacolo perfetto sotto ogni punto di vista.
Samuele (12 anni), Chiavenna
Un argomento bello ed attuale con una storia stupenda e ben raccontata. L'attore molto bravo e con una voce spettacolare. Complimenti, farete strada.
Donato, Marsico Nuovo
Lo spettacolo è stato fantastico. E' stato uno spunto di riflessione su molti fatti. Conosco dei ragazzi della mia età che fumano canne e che hanno cercato di convincermi, ma io sapendo di avere poca forza di volontà ho rifiutato sempre.
M. (13 anni), Alghero
Sono entrata in una fase di riflessione come se fossi entrata in un mood. Sono rimasta colpita... Grazie per le meravigliose emozioni!
Gaia (14 anni), Portici
Mi ha veramente fatto venire un brivido (buono) come una pinza allo stomaco.
Thomas (13 anni), Grezzana
Esperienza davvero toccante. Non pensavo all'inizio che potesse sorprendermi così. Il problema riguarda tutti noi giovani, alcol o droga che sia, sostanze stupefacenti sempre sono. Spero che ciò mi faccia riflettere nei piccoli gesti di ogni giorno. Vivissimi complimenti e un grazie.
Federico (17 anni), Milano
Vero e molto intenso. Per i ragazzi molto coinvolgente a livello emotivo... Rimarrà in mente per molto tempo!
Luca, Annone di Brianza
Secondo me è uno spettacolo che ti fa ragionare nel modo corretto sulle droghe.
Zaccaria (12 anni), Montalto di Castro
Profondamente toccante, mi ha commosso e colpito molto, grazie.
Aurora (17 anni), Salò
Mi piacerebbe farlo vedere a chi fuma le canne o fa uso di droghe per far capire che non si deve fare.
Francesco (13 anni), Chiavenna
Coinvolgente, forte, diretto, adatto a mandare ai miei ragazzi il messaggio che volevo come docente di una terza liceo scientifico proprio in questa fase del loro cammino personale.
Carmen (docente), Roma
Ho apprezzato molto questo spettacolo e l'ho trovato molto interessante perché non conoscevo molte cose che ora mi sono più chiare.
Anonimo, Cinisello Balsamo
Molto bello ed educativo. Mi piacerebbe vedere lo spettacolo Gran Casinò.
Riccardo (15 anni), Mirano
Spettacolo molto interessante e vedere tutti i bambini attenti è stato molto emozionante.
Laura, San Giorgio Piacentino
Per riassumere questo spettacolo basterebbe la parola magnifico, è stato emozionante sentire la storia di un ragazzo che partendo da una semplice canna arriva a iniettarsi eroina, è stato strano ma stupendo.
Giorgia (13 anni), Cologno Monzese
Bellissimo!!! grazie mille, ho imparato cose che non mi avevano mai detto!
Samuele, Borgomanero
Emozioni... Tantissime... Un pugno nello stomaco... Credo davvero che servirà, magari non per tutti, ma per qualcuno a non percorrere mai quella strada.
Monica (docente), Conegliano
A volte bisogna chiedere aiuto prima, apprezzo molto il fatto che è riuscito a smettere, e che alla fine dello spettacolo ci sia stato anche lui.
Andreea (16 anni), Bolzano
Emozionante e impattante, sono riuscita ad imparare a comprendere cosa porta la droga. Sia a te come singolo, sia a chi ti circonda.
Giorgia (17 anni), Roma
Lo spettacolo ha suscitato in me grandissime emozioni. Ho avuto la pelle d'oca dall'inizio alla fine! La forza di volontà di Rico gli fa tanto onore.
Alessia (17 anni), Conegliano
Lo spettacolo è stato veramente coinvolgente ed educativo, mi ha fatto capire molte cose sul mondo delle droghe e vi ringrazio per questo.
Marco (16 anni), Alghero
E' molto interessante e utile secondo me. E' utile perché ci sono tanti ragazzi che iniziano alla mia età e quindi c'è bisogno di informare le persone già da giovani.
Frenchellene (14 anni), Milano
Mi ha colpito molto il racconto e soprattutto il metodo usato per raccontarlo. Penso sia uno spettacolo da portare in tutte le scuole. La presenza di Enrico è stata molto gradita. Grazie.
Ljubica (17 anni), Montebelluna
Mi sono emozionata molto, mi piace l'idea di questo insegnamento. La storia di Enrico mi ha commosso molto. Vi ringrazio di cuore per averci regalato questa esperienza.
Giada (12 anni), Segrate
È stato scioccante ascoltare questa storia, cosa realmente può causare la droga e ho davvero capito ora perché molti dicono che la droga fa male. E' stato poi bello incontrare Enrico e incontrare la sua felicità oggi dopo aver superato questo problema.
Felisia (18 anni), Ferrara
Carico di emozione, il messaggio è arrivato con molta potenza ed intensità. Credo che non esista paragone all'insegnamento ricevuto in questa giornata.
Kevin (16 anni), Merano
Spettacolo meraviglioso, molto toccante. E' riuscito a trasmettere tante emozioni e a far immedesimare nel protagonista.
Alice (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto coinvolgente, molto utile. Complimenti per il coraggio e l'interesse di provare a diffondere messaggi costruttivi.
Federica (14 anni), Ascoli Piceno
Questo spettacolo mi è stato molto utile per capire veramente il significato della dipendenza dalle droghe. Mi ha aperto gli occhi su molti aspetti della vita e dei valori più importanti.
Carolina (18 anni), Siena
Non sapevo niente delle droghe fino a poco tempo fa e anche molte cose le ho scoperte oggi. Ringrazio veramente perché questo mi permetterà di aiutare non solo me, ma anche tutti gli altri.
Maria (15 anni), Borgomanero
Non è stato solo coinvolgente ed emozionante ma ha anche una grande utilità e porta a diverse riflessioni
Anonimo, Sarmede
Mi avete traumatizzato, grazie, ne avevo bisogno.
G. (16 anni), Verbania
Continuate a parlare delle droghe perché solo le informazioni, le testimonianze e la sincerità di quello che si è vissuto può salvare. Grazie.
Anonimo, Ascoli Piceno
Molto forte, diretto, espressivo. Rilascia le giuste "emozioni"-"indicazioni". Ha colpito ed emozionato.
Alessandro (18 anni), Roma
È stato molto utile ed interessante e mi ha fatto riflettere.
Cristian (16 anni), Trento
Mi sono davvero emozionata, dopo questa esperienza la mia opinione sulla droga è cambiata del tutto e per questo vi dico grazie.
Sara (14 anni), San Giorgio Piacentino
Istruttivo, può aiutare molti ragazzi. Mi è piaciuto molto, è uno spettacolo coinvolgente, non ci siamo annoiati. Complimenti. :)
Aurora (15 anni), Trento
Complimenti veramente, ogni parola arriva dritta al cuore e alla coscienza.
Anonimo, Fermo
Lo spettacolo mi ha preso fin dall'inizio, secondo me serve molto, soprattutto alla generazione d'oggi.
Cristina (16 anni), Mirano
Lo spettacolo mi ha coinvolto davvero tanto, sono riuscita a capire le reali emozioni che il protagonista ha provato.
Anita (17 anni), Gorgonzola
E' stato molto interessante partecipare e sapere gli effetti che provoca.
Francesca (15 anni), Pergine Valsugana
Dovreste continuare a trasmettere il messaggio dello spettacolo per far capire ai giovani che la felicità è reale e non chimica.
Emma (11 anni), Malonno
Molto toccante e adatto al pubblico dei giovani. Mi è piaciuta molto la storia e faccio i compimenti al ragazzo per aver smesso. Bellissimo.
Sofia (14 anni), Milano
Io ho potuto fare un paragone con altri discorsi sulla droga e ho avvertito tutto il lavoro. Ritengo che questo sia uno spettacolo adatto a tutte le età soprattutto ai più grandi.
Luisiana, San Benedetto del Tronto
L'avevo già visto alle medie e mi ha emozionato come la prima volta. Ciao Enrico e grazie di tutto.
Carlotta (14 anni), Milano
Mi ha colpito molto, la parte migliore è quando Comi ha risposto alle domande e ci ha spiegato cosa vuol dire toccare il fondo e come risalire.
Andrea, Cislago
Mi è piaciuto molto perché ho capito molto di più che non bisogna fumare perché fa male.
Arianna (12 anni), Grezzana
Non vedo l'ora di vedere il film, lo spettacolo mi è piaciuto, ha spiegato bene il tema. Mi piacerebbe fare l'incontro in classe.
Giorgia (13 anni), Cislago
Molto bello e l'attore trasmette bene la situazione e le emozioni, fa capire tutto chiaramente.
Emanuele (15 anni), Sesto San Giovanni
È stato molto emozionante, una storia bellissima che fa riflettere e invoglia a non sbagliare e stare attenti. E' stato un motivo in più per aprire gli occhi in questa realtà ormai dominata da questa dipendenza.
Ylenia, Marsico Nuovo
Una esperienza bellissima! Siete grandi!
Vittorio (17 anni), Palermo
Bello spettacolo, lo consiglierei a tutti i ragazzi più grandi o più piccoli di me.
Daniele (16 anni), Rho
Sono rimasta sbalordita da questa storia, mi ha fatto capire molto, mi ha fatto capire che non bisogna nascondersi dietro le droghe, mai e poi mai, perché la vita bisogna viverla attimo per attimo senza mai sprecare un secondo.
Izabela (15 anni), Lodi
Lo spettacolo mi ha lasciato stupefatto! Mi sono venuti i brividi, grazie mille.
Diego (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto istruttivo ed interessante, durante la narrazione ho provato ad immedesimarmi nel personaggio e ho capito quanto ti ditrugge (nel mio piccolo).
Alberto (15 anni), Conegliano
Molto bello lo spettacolo, intenso e non annoia mai. Ho realizzato tante cose e mi ha dato l'dea di stare lontano da qualsiasi droga e continuare con la mia vita normalissima e felicissima.
David (17 anni), Bolzano
Ti fa pensare molto, con una giusta tecnica di comunicazione.
Andrea (15 anni), Montebelluna
Mi è piaciuto soprattutto perché è una realtà vicino a noi ed è importante spiegarla e raccontarla. Grazie.
Giada (16 anni), Sarezzo
Penso che questa storia riesca a far aprire gli occhi sia a chi è coinvolto nell'uso di droghe e sia chi fortunatamente non ne è coinvolto.
Aurora (14 anni), Annone di Brianza
Mi è piaciuto perché ho capito che la droga è più pericolosa di quanto credevo.
Fabio (13 anni), Brugherio
Spero che il messaggio sia arrivato forte e chiaro.
Giuliana (docente), Morbegno
Secondo me questo tipo di esperienze sono molto utili, perché se la storia fosse stata raccontata ma senza i dettagli personali magari avrebbe suscitato meno interesse.
Silene (14 anni), Annone di Brianza
È stato molto interessante, capace di dar risposte a tutte le domande.
Anonimo, Marsico Nuovo
Bravissimi, fate una cosa importantissima.
Daniele, Marradi
Questo spettacolo è stato molto educativo e per mia fortuna non ho mai provato, anche grazie a questo racconto ho capito che non ne vale la pena rovinarsi la vita.
Christian (16 anni), Pavia
Istruttivo ed interessante, modo alternativo di spiegare questo tema.
Rebecca (14 anni), Conegliano
Lo spettacolo ha la capacità di aprirti la mente e fare una riflessione profonda sulla vita e sul suo valore.
Chiara, Viterbo
E' stato molto toccante e interessante. Rico è stato forte per smettere con quella roba. Questi spettacoli si dovrebbero fare più spesso con gli adolescenti così che possano capire che queste cose fanno molto male.
Yasmine (12 anni), Costa Masnaga
Mi sono emozionata e alla fine dello spettacolo ero senza parole.
Anita (14 anni), Conegliano
Penso che mi abbia fatto ragionare molto.
Aurora (13 anni), Brugherio
È stato molto interessante anche perché oltre alla tutela personale, i ragazzi come me dovrebbero imparare che facendo uno di sostanze stupefacenti si finanziano le mafie. Per riuscire ci vuole cultura e coraggio!
Chantall (14 anni), Segrate
Mi è piaciuto molto e mi piacerebbe partecipare ad altri eventi. Questo spettacolo fa molto riflettere.
Simone, Rho
Come docente ho apprezzato la profondità e l'attenzione nel raccontare una storia durissima e davvero toccante.
Docente, Sarmede
È stato molto impressionante significativo. Mi ha colpita profondamente.
Emma (13 anni), Sovizzo
Spettacolo intenso, emozionante ed indimenticabile. Un pugno nello stomaco che ti esorta a riflettere. Grazie.
Monica (docente), Bolzano
Questo spettacolo ha davvero dato un insegnamento bellissimo.
Alessandro (15 anni), Conegliano
Il racconto è stato spiegato chiaramente con enfasi. Ha rappresentato molto bene sia gli effetti, sia le sensazioni. In poche parole è stato molto bello.
Marco (17 anni), Verbania
La testimonianza diretta è molto efficace
Maria (docente), Milano
Ti tocca fino al cuore e non ti fa capire solo "fa male", ma a cosa pensi, cosa si prova, le emozioni etc... Ringrazio di cuore per questa magnifica esperienza!
Nicole (16 anni), Bolzano
Si parla spesso di questo argomento, ma recitato in questo modo mi ha colpito moltissimo e non mi ha annoiata per niente. Lo consiglierei anche ai più piccoli.
Noemi (14 anni), Gorgonzola
E' stato molto significativo e mi ha stupito. Affronta l'argomento da una prospettiva differente rispetto a quella di cui ci hanno parlato gli adulti.
Asia (13 anni), Cermenate
E' stata davvero una storia emozionante, una storia che ti colpisce. Che fa riflettere tutti.
Matteo, Borgomanero
Uno spettacolo meraviglioso! Arriva diretto al cuore e alla pancia dello spettatore.
Nicoletta (docente), Garbagnate Milanese
Le droghe mi hanno catapultato in un mondo soltanto mio. E' utile vedere, sentire e aprire a tutti un mondo "soltanto di alcuni", ma che appartiene a molti. Potrebbe aiutare molti a credere di non poter smettere, ma di poter restare lontano.
Maria, Cisternino
Mi ha trasmesso diverse emozioni e ho capito molti fatti che prima ignoravo. Molto bello e vi faccio i miei complimenti.
Giulia (14 anni), Pavia
In precedenza avevo assistito a uno spettacolo di Fabrizio "Gran Casinò" e mi era piaciuto molto e avevo grandi aspettative e sono state ripagate tutte. Provo molta felicità a sapere che anche dalla situazione più bassa si può sempre uscire fuori con amore.
Francesco (16 anni), Ascoli Piceno
È stato utilissimo per capire esattamente di cosa si tratta, prima non ero certa di quello che fosse e con questo mi avete aperto gli occhi.
Evelin (15 anni), Trento
Emozionante e penso che l'attore sia stato molto bravo a trasmettere tutte le emozioni.
Filippo (15 anni), Cologno Monzese
La cosa più interessante che abbia mai visto, attore bravissimo.
Bruno (14 anni), Portici
Molto bene, il narratore bravissimo, un talento straordinario. Grazie a Rico davvero.
Davide (18 anni), Salò
Spettacolo fantastico e molto toccante. Grazie!!!
Carla, Roma
Un insegnamento per il futuro.
M. (15 anni), Portici
Stra coinvolgente e toccante. Il fatto che Rico abbia deciso di raccontare la sua storia per fare del bene e aiutare, lo reputo un gesto di pura umiltà e generosità. Lo apprezzo, se potessi lo riguarderei.
Greta (14 anni), Milano
È una delle esperienze più profonde e significative passate in quest'età spensierata.
Maria (15 anni), Palermo
Interessante, appassionante, intenso, profondo come un vero spettacolo teatrale che ti fa riflettere.
Alfonso, Matera
Spettacolo educativo, dove molte persone ci si possono rispecchiare.
Elisa (14 anni), Roma
Sono pienamente d'accordo con tutto. Parola di chi ha già smesso.
A. (16 anni), Cinisello Balsamo
Spettacolo emozionante e davvero coinvolgente. Lo dimostra il fatto che 250 ragazzi sono rimasti catturati dalla narrazione.
Melissa (docente), Lonate Pozzolo
Per tutto lo spettacolo sono rimasta in apnea, ovviamente in positivo. Grazie.
Veronica, Rescaldina
Grazie dello spettacolo, ho anche pianto e io non piango sempre, quando è salito Rico sul palco mi sono spaventata!
Ludovica (13 anni), Cermenate
Interpretazione straordinaria, questo spettacolo mi ha scosso profondamente. Grazie per il vostro impegno e l'anima che mettete in ciò che fate!
Siham (18 anni), Salò
Spettacolo bellissimo, molto forte, d'impatto. Mi ha dato molto, mi è arrivato tanto. Mi ha trasmesso un grande insegnamento.
Chiara (15 anni), Roma
Penso che sia bellissimo. Uno spettacolo che fa ragionare. Il signore che interpretava Rico è stato bravissimo
Giorgia (23 anni), Brugherio
Mi è piaciuto davvero tanto lo spettacolo. Mi ha emozionato e mi ha fatto riflettere. Non ci sono parole ma solo un enorme grazie.
Serena, Borgomanero
Ho sentito tante emozioni.
Sofia (11 anni), Malonno
Mi ha fatto riflettere su tutti i temi riguardanti le tentazioni alle droghe e a non farti fregare.
Augusto (13 anni), Podenzano
Spettacolo molto bello e penso andrebbe fatto vedere anche ad un pubblico più piccolo.
Luca (15 anni), Monza
Sono rimasta per tutta la durata dello spettacolo a bocca aperta, e mi sono emozionata. Una storia bellissima.
Martina (15 anni), Roma
Trovo che debba essere più pubblicizzato come spettacolo, è molto bello e magari ci sono famiglie che non sanno come parlare ai propri figli della droga, potrebbe essere uno strumento utile per molti.
Giselle (16 anni), Cologno Monzese
Bravo l'attore, molto emozionante e molto educativo per tutti i ragazzi. Ho imparato che le droghe fanno male, ed è difficile smettere.
Igor (12 anni), Rescaldina
Pendevo dalle sue labbra. Per tutto il tempo. Una voce suadente e coinvolgente fino all'ultimo. Avrei voluto durasse di più.
Andrea (17 anni), Alghero
È il primo spettacolo/incontro sulle droghe che non è noioso o che non ripete le stesse cose. Molto interessante.
Francesca (17 anni), Ferrara
Emozionante come pochi spettacoli. Grazie per quello che fate per i nostri ragazzi.
Olimpia (docente), Roma
Mi è stato di grande aiuto per capire bene questa questione e mi ritengo fortunato a non essere entrato nel giro, vi ringrazio. Bellissimo spettacolo.
Andrea (15 anni), Trento
Lo spettacolo mi ha fatto emozionare e mi ha fatto davvero capire il senso della vita e sarebbe meglio non rovinarla in nessun modo ma godersela fino in fondo senza sprecare nemmeno un minuto.
Carlotta (15 anni), Ancona
Ho un mio amico alla quale raccontetò tutto: per il suo bene!.
Giulia (14 anni), Portici
Spettacolo molto bello, storia molto giusta e fedele al mio ragionamento. Non bisogna mai drogarsi.
Riccardo, Veglie
Davvero coinvolgente e bravissimo l’interprete.
Massimo (15 anni), Pavia
Questo spettacolo mi ha fatto capire del tutto che non si deve mai cominciare a drogarsi.
Anita (11 anni), Malonno
E' stato molto entusiasmante. Ringrazio molto per questo spettacolo mi servirà molto per il futuro.
Hajar (14 anni), Chiavenna
E' stato davvero bello e commovente davvero. In alcune scene mi sono commossa soprattutto quando ha parlato della storia con Silvana, fa anche riflettere su come non buttare via la propria vita con le droghe e le dipendenze.
Sofia (13 anni), Cornaredo
Molto interessante e veritiero, mi ha fatto molto riflettere soprattutto su alcuni miei amici.
C. (17 anni), Salò
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché ho capito come si comportano le droghe sul nostro corpo.
Camilla (13 anni), Ferrara
Tema interessante, interpretazione ottima in grado di far comprendere realmente al pubblico la situazione. Intervento di Rico Comi adeguato ed interessante. Spettacolo che prende molto.
Giorgia (18 anni), Brescia
E' stato un bellissimo spettacolo perché è riuscito a farmi ragionare molto.
Mattia (13 anni), Grezzana
È la seconda volta che assisto a questo spettacolo ed è molto costruttivo per capire i problemi della droga.
Samuele (15 anni), Brugherio
Uno spettacolo toccante, mi sono venuti i brividi.
Ester (16 anni), Roma
Sono felice di avere visto dal vivo Enrico che nonostante tutto si è presentato col sorriso, affrontando ancora oggi il suo passato. Anche il narratore molto bravo.
Matteo (15 anni), Monza
Sconvolgente, toccante, da far vedere a tutti i giovani e ai grandi
Francesca (docente), Milano
E' stato interessante perché ci ha fatto capire ancora di più la gravità della droga e anche come da un semplice "svago" si diventa schiavi.
Anna, Matera
Grazie di tutto, mi avete salvato la vita.
L., Ascoli Piceno
Mi ha colpito molto il modo del lettore di raccontare la storia, in alcune parti quasi mi sono sentita male. È stato molto utile per farmi riflettere.
Sara (15 anni), Como
Questo spettacolo può "salvare" dalla droga molti ragazzi.
Valerio, Nizza Monferrato
La storia mi ha emozionata tantissimo e mi ha fatto riflettere molto. Non vedo l'ora di raccontarla ai miei amici.
Emanuela (15 anni), Portici
Molto bella la naturalezza con cui racconta la caduta nel baratro.
Vanessa (docente), Bolzano
Lo spettacolo mi ha insegnato tantissime cose e che se ti danno la possibilità di fumare, di non farlo mai.
Martina (15 anni), Conegliano
Questo spettacolo mi è piaciuto perché fa capire quanto fa male la droga e che se cominci è difficilissimo smettere.
Jacopo (12 anni), Milano
Questa storia mi ha fatto riflettere molto e mi ha anche commosso molto! Storia stupenda mi è piaciuta davvero tanto ed è stato molto toccante. Complimenti ad Enrico per essere riuscito a uscirne, tutta la mia stima anche all’attore.
Simona (14 anni), Conegliano
Mi ha fatto capire moltissime cose, anche per quanto riguarda le mie esperienze personali.
Studente (13 anni), Sassari
Mi ha fatto capire meglio quanto male provoca la droga e quando ho visto Rico non riuscivo ad immaginare che fosse un drogato.
Simone (14 anni), Bolzano
Ho capito molto sulla disinformazione dei giovani sulle canne.
Emilia, Ascoli Piceno
Mi sono commossa, anche se non fumo e non ho mai fumato, ho provato due tiri di sigaretta e ho subito detto di NO, e continuerò a farlo. Grazie sia a Fabrizio che a Rico, complimenti veramente.
M. (14 anni), Udine
Toccante, uno degli spettacoli migliori che abbia mai visto, complimenti!!!
Lorenzo, Rovereto
Se non ci fossero stati i miei compagni mi sarei messa a piangere.
Caterina (14 anni), Milano
Questi incontri che si fanno ci aiutano tantissimo, con le esperienze che hanno vissuto alcuni e ce lo raccontano per non fare gli stessi sbagli.
Dayana (18 anni), Bolzano
Questo spettacolo mi ha aiutata a ragionare su molte cose, mi ha portata a pormi diverse domande, ma mi ha anche chiarito diversi dubbi.
Gaia (16 anni), Bolzano
Spettacolo bello e spero anche che da questo molti ragazzi smettano e ricomincino a vivere la propria vita.
Vincenzo (14 anni), Cermenate
Coinvolgente e utile per riflessioni con i figli. Grazie.
Barbara, Sovizzo
Mi è piaciuto molto che non fosse il tipico discorso che ci dice che le droghe non fanno bene ma che ci racconta veramente cosa sono.
Claudia (15 anni), Salò
Riesce a far capire senza terrorizzare, lo avevo già visto e comunque mi sono emozionata di nuovo.
Sara (14 anni), Milano
Era molto emozionante. Mi sono venute le lacrime, mi ha aiutato.
Lea (14 anni), Bolzano
Molto toccante. E' una testimonianza che vale più di molte parole.
Roberto (docente), Milano
Ho amato l'intera storia e il modo in cui è stata raccontata mi ha tolto il fiato facendomi commuovere, mi ha fatto comprendere come funziona realmente questo mondo e mi viene voglia di aiutare tutte le persone che si trovano in questa situazione.
Dalila (17 anni), Morbegno
Spettacolo coinvolgente, "un pugno nello stomaco", molto diretto. Bravissimi.
Daniela (docente), Udine
Spettacolo molto coinvolgente. Sono rimasto incantato e affascinato.
Alessio (17 anni), Sarezzo
Espone in modo chiaro qual'è l'effetto che le droghe causano. Spettacolo che apre gli occhi.
Elena, Bassano del Grappa
Uno dei pochi spettacoli decenti che parlano di questo argomento.
Carmine (15 anni), Alghero
Molto bello e istruttivo, vi ringrazio per quello che avete fatto per noi.
Giada (11 anni), Rescaldina
Molto coinvolgente la formula del monologo, andrebbe portato in tutte le scuole medie.
Nicoletta, Bologna
E' stato TOCCANTISSIMO. Lo ritengo NECESSARIO. Grazie per l'autenticità!
Federica, Chiavenna
È stato uno spettacolo estremamente toccante, sentire da così vicino una storia del genere fa venire la pelle d'oca.
Ester (15 anni), Cologno Monzese
Storia d'impatto che spinge i ragazzi a prendere le scelte giuste.
Gaia (15 anni), Palermo
E' uno spettacolo che fa molto riflettere. Vi faccio un grande applauso, complimenti.
Manuel (13 anni), Roma
Storia cruda, drammatica, realistica, con un grande messaggio di speranza. Interpretazione magistrale dell'attore.
Marco, Brescia
Semplicemente magnifico, molto toccante il monologo, le parole e le emozioni arrivavano in modo diretto e forte.
Marta (17 anni), Ferrara
Siete stati fantastici, è stato molto emozionante e toccante. Grazie!
Giò, Milano
Mi sento un po' simile a te Enrico. Non ho usato droghe pesanti, ma le canne mi hanno fatto buttar via una marea di tempo e di emozioni.
D., Chiavenna
Mi ha tenuto incollato alla sedia. Molto emozionante!
Alessandro (15 anni), Milano
Bravissimo, storia toccante.. Non ho parole! Grande Fabri e Rico! <3
Andrea (12 anni), Veglie
Molto toccante, mi ha trasmesso emozioni molto forti.
Giulia (13 anni), Gorgonzola
Mi ha dato degli insegnamenti di vita.
Luca, Podenzano
Convincente e con una grande morale che spero sia arrivata a tutti come è arrivata a me ce ho ascoltato fino all'ultima parola.
Leonardo (16 anni), Mirano
Spettacolo coinvolgente, fa riflettere su quanto siamo vulnerabili alla nostra età. Grazie!
Patrizia (14 anni), Udine
Spettacolo molto educativo che ha cambiato la mia visione sul tema delle droghe.
Michele, Campobasso
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere su quanto io abbia fatto bene a rifiutare quando mi viene offerta la prima canna, nonostante fossi l'unico a rifiutare.
Devid (15 anni), Bolzano
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo, perché mi ha fatto capire e mi sono interessato..., ma allo stesso tempo mi sono spaventato e questo mi aiuterà a non provare mai.
Bryson (15 anni), Milano
La presentazione artistica era eccellente, ho solo 14 anni ma faccio teatro da 10 anni. Per il contenuto: emozionante, appassionante, veramente coinvolgente.
Alida (14 anni), Milano
Sono sicuro che questa esperienza mi servirà
Gabriel (13 anni), Laives
Vorrei veramente fare tanti complimenti per la forza che ha avuto.
Samuele (16 anni), Chiavenna
Bellissimo, educativo, è stata bella la storia e tutto il coinvolgimento. È stato bellissimo!
Daniel (13 anni), Cologno Monzese
Avevo letto il libro. Interpretazione travolgente. Mi sono sentita trasportata nel racconto.
Susanna, Lovere
Tramite il racconto sono riuscita a capire che una cosa così piccola come la droga può diventare come un'onda che ti travolge. La parte che mi è piaciuta di più è la testimonianza di Rico.
Giulia (13 anni), Lonate Pozzolo
Questo spettacolo mi è piaciuto davvero tanto. All'inizio dello spettacolo mi ispiravano leggermente le sigarette, ma poca roba; ma adesso con il vostro spettacolo ho capito tutto. ( comunque reciti benissimo)
Valentina (12 anni), Monza
Sicuramente è stato molto interessante, penso che abbia fatto cambiare idea a diversi ragazzi che pensavano di iniziare o che hanno già iniziato. Perché ha spiegato tramite un'esperienza come stanno realmente le cose.
Enza (13 anni), Cislago
Ho un figlio che frequenta il sert di A.P. Sono disperata.
D., Ascoli Piceno
Molto bello usare il metodo degli abbracci.
Alessandro (14 anni), Milano
Spettacolo fantastico, mi avete fatto ragionare molto. Grazie mille.
Marin (15 anni), Cologno Monzese
Mi ha fatto emozionare tanto, poiché è un argomento che mi tocca tanto.
A. (13 anni), Segrate
Molto utile per far capire ai giovani che con le droghe non si scherza.
Lorenzo (15 anni), Ferrara
Assolutamente meraviglioso, da rifare, credo che sia istruttivo portare il vostro messaggio ovunque.
Rosa, Cornaredo
Molto interessante, riguarda un argomento molto fondamentale, che ti prende un sacco e ti fa capire che la vita non va sprecata.
Lisa (16 anni), Cologno Monzese
Mi sono piaciuti i passaggi psicologici, tutti i ragionamenti graduali, non è stata una cosa pesante.
Emma (17 anni), Pordenone
Complimenti! Uno spettacolo molto coinvolgente, realistico. Mi sono commossa e credo che questo modo di comunicare, sincero e privo di retorica, possa veramente arrivare anche ai più giovani. Grazie.
Jenni, Castelcovati
Mi avete fatto piangere dalla commozione. Bravi!!!
Irene (16 anni), Codigoro
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché mi ha fatto capire veramente quanto facciano male le droghe.
Chiara (15 anni), Brugherio
E' stato bellissimo. Magari ha fatto cambiare idea ad alcuni miei compagni che ne fanno uso.
Marcelo (12 anni), Segrate
È arrivato dritto alla testa e al cuore, essendo argomento purtroppo attuale e diffuso.
Natalia (20 anni), Salò
Da riproporre sempre a tutte le età, molto molto bello. Grazie e arrivederci.
Edoardo (14 anni), Lonate Pozzolo
Molto significativo, insegna molte cose, sono fatti attuali e ti fanno capire molte cose.
Selma, Fermo
Mi ha insegnato molte cose a proposito di questo argomento e mi ha chiarito le idee. Ora sono sicura che non farò uso di droghe.
Julia (13 anni), Ferrara
Con questa rappresentazione ho capito, ho ragionato. Posso dire solo grazie.
Tommaso (12 anni), Brugherio
È stata una bella esperienza con un importante significato che qualsiasi persona dovrebbe capire e prendere esempio da Enrico.
Sarah (12 anni), Veglie
Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché Fabrizio si è immedesimato molto bene nella parte ed è riuscito a esprimere gli stati d'animo di Rico in maniera impressionante.
Elena (15 anni), Conegliano
Molto intenso
Chiara, Sarmede
Allora, non sto qui a fare i discorsi ma è stata una bellissima esperienza, complimenti.
Arianna, Rescaldina
È stato molto interessante e credo possa servire ad aiutare molti ragazzi che in questo momento si trovano nella stessa situazione di Rico.
Diarra (19 anni), Salò
Molto interessante, utile, recitato molto bene.
Francesco (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Spettacolo molto profondo, raccontato in modo perfetto, voce molto profonda.
Sara (15 anni), Gorgonzola
Mi sono emozionata e ho imparato tanto, spero di riuscire a trasmettere quello che ho capito anche ad amici che purtroppo non ci sono stati e ne avrebbero molto bisogno.
Carolina (15 anni), Milano
Molto significativo. Esperienza unica e indimenticabile.
Alice (13 anni), Brugherio
Questo spettacolo mi è servito moltissimo e mi ha fatto capire quanto è pericolosa la droga. Complimenti veramente!
Asia (13 anni), Brugherio
Bello spettacolo, molto utile per noi ragazzi per renderci conto della gravità di queste cose. Spero che molti ragazzi come me imparino molto da questa bellissima esperienza.
Federico, Ascoli Piceno
Assolutamente coinvolgente ed emozionante. Di grande impatto l’intervento del protagonista della vicenda.
Claudia (docente), Gorgonzola
Intenso, toccante, smascherante.
Padre, Milano
Toccante, istruttivo, straziante, convincente, didatticamente valido.
Marzia (docente), Roma
Siete riusciti a trasmettermi tutte le emozioni. Lo spettacolo mi ha fatto ragionare su molte cose, mi è piaciuto molto e mi ha davvero colpito.
Anita (15 anni), Bolzano
Finalmente la verità.
Roberta (docente), Chiavenna
Bella storia, commovente e spettacolare. Mi avete dato un grande esempio e vi ringrazio.
Fabrizio (14 anni), Ferrara
Mi ha svuotato il cuore e poi riempito.
Claudia (17 anni), Roma
È la seconda volta che partecipo con la mia scuola ed è sempre molto emozionante e istruttivo per i nostri alunni. Grazie mille! Complimenti! Continuate così!
Cinzia (docente), Portici
Stupefatto mi è piaciuto molto perché non pensavo che fosse la prima canna a portarti alla dipendenza e lo dico per esperienza. Grazie a Stupefatto ho capito un po' il giro della droga.
Alessandro (16 anni), Cermenate
È stato molto bravo a narrare.
Sofia (15 anni), Pordenone
Ha mandato un messaggio molto bello e interessante facendo capire molte cose!
Asia (16 anni), Remedello
È stato bello sentire una storia vera e poi confrontare la persona che l’ha passata.
Xhesi (14 anni), Cologno Monzese
È stato bellissimo, istruttivo e molto coinvolgente. Mi ha insegnato molto sulla droga, mi ha fatto anche commuovere. Non entrerò mai nel mondo della droga.
Nicolò, San Benedetto del Tronto
Realista, parla di argomenti contemporanei e pone un’ottima visuale sul mondo delle droghe.
Francesco (16 anni), Ferrara
Non ho mai avuto il coraggio di fare un resoconto della mia vita, perché avevo paura delle parole e delle realtà che gli altri avrebbero potuto dirmi. Grazie, non avevo mai pianto per un discorso.
Vikram (18 anni), Sesto San Giovanni
Spettacolo meraviglioso, soprattutto perché è perfetto per i più giovani.
Giulia, Ascoli Piceno
Mi sono emozionata, non pensavo che l'eroina rendesse la vita uno schifo. Sono molto felice di essere venuta, e soprattutto ho imparato una lezione in più.
Noemi, Rovereto
E' stato molto interessante, tanto da riuscire a tenere l'attenzione per tutto il tempo. Pensavo fosse uno dei soliti discorsi da genitori, ma non è stato affatto così.
Camilla (15 anni), Sesto San Giovanni
Credo che ci abbia aiutato a comprendere l'importanza di non dare ascolto ad alcune voci che non sono quelle giuste e che la droga non risolve nulla, ma peggiora solo la tua situazione.
Flavio (13 anni), Ferrara
Non mi drogavo prima, non mi drogherò in futuro. Lo sport e la mia ragazza sono le mie droghe.
Simone (19 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi hai emozionato e l’attore ha interpretato benissimo.
Anna (16 anni), Pordenone
Grazie mille per avermi fatto capire, anche se non fumo perché non mi piace. Secondo me anche per gli altri dovrebbe essere utile.
Tommaso (15 anni), Pavia
Uno spettacolo molto utile per capire la pericolosità delle droghe e altre sostanze stupefacenti. Uno spettacolo che potrebbe aver fatto riflettere coloro che, presenti durante il racconto, sanno di fumare e prendere droghe.
Alessio (18 anni), Gorgonzola
Toccante! Vorrei che molti miei amici potessero vederlo anche loro,gli servirebbe e nessuno ne parla mai in questo modo efficace
Elisabetta, Monselice
Interessante con molti spunti e con la semplicità di un narratore dalla voce stupenda, ricca di emozioni e una storia che racconta il vero.
Alessio (14 anni), Verbania
Davvero bello, mai assistito ad uno spettacolo così istruttivo e commovente. Grazie.
Beatrice (18 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto commovente, stavo per piangere.
Pietro (12 anni), Garbagnate Milanese
Come cambia la vita di un ragazzo se...
Laura, Ascoli Piceno
Il messaggio è veramente profondo e spero che molte persone possano vedere questo spettacolo e capire il male che fa la droga.
Dalia (14 anni), Milano
Mi avete fatto entrare nel corpo di Enrico.
Alessandro (12 anni), Garbagnate Milanese
Ottima interpretazione. Sono riuscita ad immedesimarmi a pieno nel personaggio. Più volte mi è capitato di vedere e vivere queste situazioni. Penso che nonostante tutto, parlare di ciò è sempre importante per venirne a conoscenza.
G. (16 anni), Ferrara
Incredibilmente toccante e riflessivo. Tutti i giovani dovrebbero assistere a questo momento, cambierebbe sicuramente la realtà e le idee di ognuno di noi. Complimenti!
Emanuele (18 anni), Remedello
Un turbinio di emozioni, mi avete tolto il respiro.
Ivana (docente), Mariano Comense
Ti ringrazio per averci raccontato la tua storia anche perchè può essere per te difficile ricordare. E' stato bellissimo.
Sara (13 anni), Bologna
È stato molto profondo. Mi ha fatto riflettere e soprattutto mi sono resa conto che avendo una vita non dobbiamo "attraversare il confine della realtà."
Sophie (17 anni), Siena
E' stato uno spettacolo molto coinvolgente che fa riflettere sul valore della vita e sul fatto di non doverci rinchiudere in quella gabbia che è la dipendenza, dobbiamo farci subito aiutare.
Giorgia (17 anni), Roma
Il pacco è arrivato in data stabilita, confezione perfettacon il prodotto al suo interno in altrettante buone condizini. Sono soddisfatto, ottimo rapporto qualità/prezzo. (5 stelle).
Anonimo, Cernusco sul Naviglio
Molto interessante, un modo originale per spiegare questo argomento.
Giada (14 anni), Cernusco sul Naviglio
Semplicemente stupendo!
Massimo (14 anni), Costa Masnaga
Mi è piaciuto moltissimo, mi sono immedesimata in Rico e mi ha fatto molto riflettere anche su varie situazioni vissute indirettamente. Complimenti e grazie di cuore. Bravi!
Laura (18 anni), Cresole
Ora sono ancora più convinto di ciò che già pensavo prima.
Christian (15 anni), Verbania
La storia non ho capito se era vera, ma mi ha convinto a non iniziare anche se non volevo iniziare già di mio.
Jose (15 anni), Milano
Interessante, interattivo, coinvolgente, è un colpo di scena vedere dal vivo Enrico.
Barbara (18 anni), Conegliano
Ho trovato molto interessante il complesso e l'attore che ha fatto il monologo è veramente bravo e competente.
Alberto (15 anni), Sesto San Giovanni
La voce del narratore è molto emozionante e coinvolgente
Irma, Matera
Bellissimo spettacolo, ho molto apprezzato il contenuto e il modo di raccontarlo. Ho trovato fantastico l'incontro, alla fine, con il protagonista della storia.
Francesco, Pordenone
Spettacolo che è riuscito ad entrare profondamente nelle coscienze di ognuno di noi.
Bartolo, Pianello Valtidone
Veramente illuminante. Bellissima interpretazione e veramente interessante.
Enrico (13 anni), Alghero
Lo spettacolo mi ha coinvolto tanto, mi piaceva ascoltare ciò che diceva per poi immaginare quello che provava il protagonista.
Federico (16 anni), Sesto San Giovanni
Era molto bello, non solo perché è una storia vera ma anche perché Rico è venuto qui a Bolzano.
Veronika (17 anni), Bolzano
Mi ha aperto gli occhi, mi ha emozionata, mi ha colpito dal primo momento. Ho sentito e provato le sue parole sulla mia pelle. Non pensavo prendesse così l'incontro. Veramente la pelle d'oca.
Nargise (18 anni), Sarezzo
È stato forse uno degli spettacoli più belli che abbia mai visto, le lacrime e le parole non basterebbero per spiegare quello che ho provato. Mi ha aperto gli occhi. Grazie. Non ci sono parole, meraviglioso.
Annalisa (13 anni), Gorgonzola
Lo spettacolo è stato molto emozionante. Mi ha colpito molto questa storia e sono stata molto attenta, non riuscivo a non pensare ad altro che non fosse quella storia, veramente bello e soprattutto credo mi servirà per pensare, forse, un pò più profondamente e seriamente a questo argomento. Grazie.
Aurora (16 anni), Palermo
È stato d’aiuto, Enrico è stato bravo ad avere la consapevolezza e a riuscire a smettere. Ci dovremmo tutti ispirare a lui.
Barbara (13 anni), Podenzano
Veramente molto profondo. Spero che chi sa di star sbagliando cambi grazie a voi e alla sua forza di volontà. Mi ha lasciato senza parole.
Anonimo, Segrate
Lo spettacolo mi è piaciuto però ho paura... Ho paura perché è difficile riuscire a non volere fare queste cose che tutti fanno e poi sarà difficile smettere.
Davide (13 anni), Cermenate
Ho capito molto bene e ho apprezzato molto questo spettacolo.
Fouad (12 anni), Cermenate
Mi ha aiutato a capire molte cose che non sapevo. All'inizio pensavo "Ora ci dicono di provarle le droghe" da quanto sembrava bello. Poi ho capito.
Anonimo, Conegliano
Bello sincero, diretto. Arriva piano, ti gira lo specchio e un pò ti ci rivedi. Una storia qualsiasi? Quella di tutti.
Nicola (17 anni), Saluzzo
Penso che questo spettacolo sia pienissimo di emozioni e dopo averlo visto per la seconda volta posso riconfermare che è talmente coinvolgente che lo rivedrei altre mille volte.
Sara (15 anni), Ancona
Spettacolo molto interessante,mi ha fatto capire molte cose e cambiare idea su altrettante.
Noah (17 anni), Verbania
È stato spettacolo ed emozionante, utile e informativo. Complimenti veramente, siete bravissimi.
Linda (15 anni), Trento
È un’esperienza vera e genuina, perché non tocca solo l’argomento della droga ma anche effettivamente quello che comporta per i familiari.
Benedetta (17 anni), Salò

Antonio (docente), Milano
Grazie, grandioso spettacolo. Nel caos, come la primavera arriva impetuosa esplode, lascia traccia con gemme, fiori delicati, su rami ancora vuoti, pronti a sbocciare.
Vincenza (docente), Sassari
È stato emozionante, mi sono commossa.
Yasmin (13 anni), Milano
Ho preso lo spettacolo come punto di pensiero prima di agire.
Agnese (16 anni), Ferrara
Mi è piaciuto molto soprattutto la fine quando è arrivato Rico e ha dato anche la sua opinione. La storia mi ha emozionata un sacco.
Vittoria (13 anni), Podenzano
Lo Spettacolo mi è sembrato molto bello e mi ha fatto riflettere moltissimo su uno dei temi più presenti nella nostra società.
Ludovica, Portici
Utile per i ragazzi più timidi che non hanno il coraggio di parlarne.
Mattia (14 anni), Pordenone
Ci ha fatto capire molte cose per salvare il nostro futuro in serenità.
Georg, Milano
Grazie a lei non proverei mai.
James (17 anni), Sarezzo
Questo spettacolo è stato bellissimo, mi ha fatto capire quanto sia brutta la droga. Grazie per questo spettacolo.
Marta (13 anni), Alghero
Sono contento di questo spettacolo. Colpisce dentro. Spero che questo serva a smontare qualche stereotipo nella nostra scuola.
Thomas, Marsico Nuovo
Lo spettacolo mi ha colpita. Non mi aspettavo che fosse così. Molto bella la lettura viva, ma soprattutto mi è piaciuta la riflessione e le lezioni di vita date alla fine. L'esempio del veleno del cobra è azzeccato. Lo userò anche io! Bravi! Il mondo ha bisogno di questo.
Chetrin (18 anni), San Giovanni in Persiceto
Lo trovo incisivo e preciso per essere accolto dai ragazzi. Nelle scuole se ne parla ma è come se non si riesca a trovare il linguaggio giusto. Oggi l'ho sentito giusto.
Rita, Roma
Fatto riflettere molto su questo argomento e anche su cosa va incontro alla droga.
Simona (13 anni), Portici
Complimenti! È molto difficile emozionarmi e voi ci siete riusciti.
Studente (16 anni), Ferrara
E' stato affrontato in modo estremamente preciso e efficiente l'argomento delle droghe e del fumo. Probabilmente lo spettacolo fa riflettere in quanto è una storia vera e riesce a far capire che si pensa di essere padroni di sè quando si può cadere in basso in poco tempo, rovinare la propria vita con una sola decisione.
Althea (15 anni), Milano
Molto bello, lascia a bocca aperta.
Alessia (14 anni), Conegliano
Ho trovato lo spettacolo commovente, oltre che istruttivo. Ho avuto, purtroppo, questo pensiero. Fortunatamente non ho mai provato e ora sono più determinata che mai a non farlo, mai.
Monica (14 anni), Pavia
Questo spettacolo fa imparare molte cose, certo non posso dire che quello che è successo a Rico è una cosa bella e spero che non capiti a nessuno. Però è bello che abbia esposto questo problema e che si sia fermato. Bravi!
Lilla (13 anni), Cermenate
Uno degli spettacoli più belli e cui abbia assistito. Grazie per tutte le emozioni.
Giulia (18 anni), Vittorio Veneto
Penso sia importante portare nelle scuole questo argomento. Può servire a capire molto.
Gaia (15 anni), Cinisello Balsamo
Parlare di droga non è semplice, ma siete stati veramente bravi. Mi siete arrivati proprio dritti al cuore e mi avete fatto riflettere molto. Grazie.
Klara (18 anni), Salò
Una sola parola: sconvolgente , in senso buono però.
Tommaso (17 anni), Montebelluna
Tocca non solo per l'argomento ma anche per l'interpretazione.
Studente (18 anni), Salò
Trattare i cosiddetti argomenti tabù lo considero di estrema importanza soprattutto in un ambiente come la scuola come detto durante lo spettacolo. Agire prima della tragedia è molto più facile.
Rudi, Remedello
Mi ha fatto capire che la vita è un dono e non bisogna corroderla con le droghe.
Gianluca (14 anni), Ancona
Mi sono emozionata molto alla fine dello spettacolo, mi è venuto un nodo al cuore. Siete dei veri professionisti, grazie per la bella epserienza.
Asia (17 anni), Conegliano
Interessante.
Antonio, Cisternino
Molto utile per evitare di iniziare, perché si sa la brutta fine che si fa.
Leonardo (13 anni), Gorgonzola
Mi ha fatto riflettere molto, ho provato delle forti emozioni e mi sono guardata dentro.
Studente (14 anni), Roma
Spettacolare, istruttivo, interessante. Una storia che ti coinvolge veramente dall'inizio alla fine.
Chiara (17 anni), Ferrara
Uno degli spettacoli più belli che abbia mai visto.
Riccardo (17 anni), Milano
Storia molto intrigante, grandissima interpretazione, mi sono stupita quando alla fine è entrato in scena Enrico che fino a un'ora e mezza prima ci dava consigli su dove sederci.
Giulia (16 anni), Conegliano
Interessantissimo. Mi è piaciuta molto la naturalezza con la quale è stata raccontata la storia e l'effetto che ha avuto su noi ragazzi.
Marta (15 anni), Ferrara
Questo spettacolo mi ha fatto capire la vera via per il mio futuro. Ci sta!
Lorenzo (13 anni), Rescaldina
Lo spettacolo aiuta a capire quello che ti può succedere in futuro e questo spettacolo ti aiuta a non caderci e ad aiutare chi ci cade dentro. GRAZIE (cuoricino)
Maria, Cislago
Grazie, perchè il teatro ha la capacità di far provare emozioni forti e di entrare dentro la storia, così il messaggio arriva!!!
Benedetta, Forlì
Che faccio bene a non fumare a che i miei sacrifici ne varranno la pena.
Anass (15 anni), Ferrara
Racconto che fa stare con gli occhi incollati al palcoscenico. La presenza di Enrico è stata molto preziosa: si vede che ci tiene molto e ci ha trasmesso molto.
Chiara, Castenaso
Lo spettacolo è stato davvero toccante, credo che però per certi versi inizialmente possa sembrare un atteggiamento da emulare. Ovviamente a fine spettacolo viene chiarito l'orrore che comportano le droghe. Lo consiglierei a chiunque.
Blanka (15 anni), Cologno Monzese
Sono un'insegnante. Lo spettacolo è stato molto forte ed emozionante e mi ha riportata in alcune situazioni vissute con i miei ragazzi. Fa male, ma mi fa capire che esserci per loro è importante. GRAZIE...
Monica, Borgomanero
Vi voglio ringraziare. Io non faccio uso né di droghe né di alcolici. Vi ringrazio per aver rafforzato le mie convinzioni ed idee, sono sicuro che altri come me provano lo stesso. So perfettamente che il target iniziale erano quelli che usano le droghe, e sono sicuro che molti di loro abbiano capito il messaggio.
Riccardo (17 anni), Alghero