STUPEFACENTE! Per fortuna c'ero!
Andrea (docente), Legnago
La storia di Rico mi è piaciuta su molte cose, mi ha fatto soprattutto riflettere su molte cose e che se ho dei problemi deve parlarne non solo con la famiglia, ma anche con i miei amici.
Benedetta (13 anni), Portici
Penso che questo spettacolo sia pienissimo di emozioni e dopo averlo visto per la seconda volta posso riconfermare che è talmente coinvolgente che lo rivedrei altre mille volte.
Sara (15 anni), Ancona
E' stato bello e ho imparato moltissimo.
Shantal (13 anni), Montecchia di Crosara
Mi è piaciuto molto il modo in cui il presentatore si è rivolto a noi ragazzi. La storia secondo me è un buon metodo per parlare ai ragazzi della droga.
Leonardo (16 anni), Conegliano
Questo film ti fa riflettere molto su come una canna che può sembrare normale può farti arrivare a delle droghe più pesanti che magari non ti aspetteresti di usare, anzi le disprezzi pure.
Andrea (15 anni), Alghero
Bello ed emozionante, ti arriva di più di molti altri discorsi. Bello incontrare Enrico.
Giada (16 anni), Rovereto
Bellissima storia. Fa pensare molto, l'attore è eccellente. Aiuta molto a riflettere.
Giuliana (13 anni), Segrate
È stato veramente interessante, il tempo è volato. Mi sono emozionata due volte e lo spettacolo mi ha fatto riflettere. So che posso fare molto e aiutare. Bravissimi! Penso che questo spettacolo è importante, fondamentale da fare nelle scuole. Complimenti e continuate così!!!
Adele (15 anni), Rovereto
Molto toccante, vero, potesse toccare i giovani e aprire loro gli occhi!
Antonia, Ascoli Piceno
Non mi aspettavo che uno spettacolo mi colpisse così tanto. Ho apprezzato tanto il come si è svolto lo spettacolo. L'attore è stato molto bravo ed è riuscito a far provare le emozioni di Enrico.
Andro (15 anni), Gorgonzola
Niente da aggiungere, tutto perfetto e tutto vero, la storia non solo di Enrico ma di molte persone oggi.
Giada (18 anni), Lampedusa
Ti fa capire che non devi mai iniziare, neanche se i tuoi amici lo fanno. Tu devi pensare a te, al tuo futuro e non a quello che fanno i tuoi amici. Tu dovrai vivere con te stesso per tutta la vita, non gli altri.
Chiara (13 anni), Milano
Mi hai fatto rivivere la mia storia personale, sono commosso, scosso ma felice! Grazie!
M., Ascoli Piceno
Una storia diversa dalle altre. Mostra la realtà. Ci vuole coraggio a fare ciò che ha fatto Enrico. Grazie di tutto. Molto divertente, interessante e coinvolgente. Grazie di cuore.
Ilaria, San Giovanni di Fassa
Una narrazione coinvolgente e piena di energia senza tralasciare l'importante momento riflessivo. Complimenti!
Luca (17 anni), Salò
Mi ha fatto ragionare molto, in maniera molto educativa. Mi è piaciuto tanto, bravi. :)
Francesca (13 anni), Pavia
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo
Spettacolo utile anche per il nostro futuro.
Yuri (16 anni), Gorgonzola
Ho apprezzato moltissimo lo spettacolo. Sinceramente non me l'aspettavo ma sono rimasto piacevolmente sorpreso.
Eden (15 anni), Milano
Meraviglioso, mi ha fatto pensare molto, ha un messaggio importantissimo.
Manuela (13 anni), Segrate
E' stato molto bello e interessante ma soprattutto significativo e mi ha convinto ancora di più a non fumare droghe, ne leggere ne pesanti.
Andrea (15 anni), Conegliano
Mi è piaciuto molto, grazie che siete venuti.
Noemi (11 anni), Grassobbio
La cosa che ho apprezzato di più è stata la presenza di Enrico. Tutto lo spettacolo è stato bellissimo e penso che le esperienze degli altri possano insegnarci tantissimo, ma avere presente il protagonista, vederlo e ascoltarlo dà moltissimo. Le storie vengono raccontate spesso, ma chi le ha vissute non si vede spesso.
Giulia (17 anni), Bassano del Grappa
Mi è piaciuto molto questo spettacolo perché mi ha fatto pensare e riflettere. Inoltre la voce del narratore era molto bella e rilassante, mi è piaciuto come ha raccontato la storia. Mi ha colpito il fatto che Rico si sia presentato sul palco.
Ambra (15 anni), Monza
Emozionante, l'interprete veramente bravo
Lorenzo (15 anni), Torino
Mi ha aperto gli occhi su cose che non conoscevo.
Aya (13 anni), Brugherio
E' stato uno spettacolo molto molto interessante, e dal primo momento ho pensato che il protagonista della storia fosse Fabrizio.
Elena (18 anni), Conegliano
Mi è piaciuta la semplicità dell'incontro che ha trasmesso con estrema profondità e delicatezza un tema così attuale, attraverso una voce emozionante. Mi ha colpito la riflessione sulle varie idee che hanno le persone relativamente alle droghe, ed è stata inaspettata la presenza di Enrico in persona.
Ginevra (17 anni), Conegliano
Lo spettacolo è stato fatto molto bene e mi è piaciuto molto.
Davide (11 anni), Lacchiarella
Mi è piaciuto molto per la sua serietà anche unita ad una parte di simpatia.
Lisa (11 anni), Grassobbio
Mi ha aperto gli occhi, mi ha emozionata, mi ha colpito dal primo momento. Ho sentito e provato le sue parole sulla mia pelle. Non pensavo prendesse così l'incontro. Veramente la pelle d'oca.
Nargise (18 anni), Sarezzo
Lo spettacolo è stato emozionante, commovente e profondo. Mi è piaciuto molto. E' stata un'esperienza speciale.
Samir (17 anni), Conegliano
Spettacolo coinvolgente, interessante che ti mette difronte alla realtà anche grazie alla rappresentazione di una storia vera.
Giulia (18 anni), Lampedusa
Mi è piaciuto è servito molto.
Sara (13 anni), Brugherio
E' stata un'esperienza che mi aiuterà in futuro.
Maria (16 anni), Remedello
Mi ha fatto veramente riflettere su questa questione e penso che sia pienamente attuale
L. (15 anni), Milano
L'attore è stato bravissimo e nessuno si è annoiato. La storia è stata molto coinvolgente.
Veronica (17 anni), Ferrara
Una testimonianza molto toccante ideale proprio nelle scuole per sensibilizzarci all'utilizzo delle droghe.
Isabella, Ittiri
È stato molto bello e mi sono commossa.
Anna (14 anni), Milano
Viene raccontata una storia che può appartenere a ognuno di noi. Ciò che mi ha colpito di più è stato il momento dove lui si guarda allo specchio e si vergogna di se stesso. E' lì che inizia il cambiamento.
Bleona (15 anni), Bolzano
È stato molto toccante ed emozionante vedere come una persona ormai vista dagli altri come “rovinata” è riuscita ad uscire da una brutta situazione molto più forte di prima
Federica (14 anni), Monza
Complimenti per l’enorme capacità di coinvolgere gli spettatori. Sarebbe interessante assistere a spettacoli simili su altre tematiche! Grazie :)
Anna (18 anni), Bassano del Grappa
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché ha saputo raccontare cose speciali e utili. Lo riguarderei con molto piacere e lo consiglierei a tante persone.
Niccolò (13 anni), Segrate
Penso che sia una cosa molto carina da fare a scuola con i ragazzi. E' stato anche divertente, racconta una cosa importante che andrebbe spiegata in ogni scuola ad ogni ragazzo perché alla nostra età è il momento in cui si iniziano a vedere queste cose.
Camilla (13 anni), Montignoso
Bellissimo!!! grazie mille, ho imparato cose che non mi avevano mai detto!
Samuele, Borgomanero
Complimenti a tutti coloro che hanno organizzato questo spettacolo toccando a pieno le nostre emozioni.... grazie!! :)
Cristina (16 anni), San Benedetto del Tronto
Mi è piaciuto tantissimo. combacia un po' con la mia vita, spero di poter prendere spunto.
L. (13 anni), Noci
Lo spettacolo mi ha stupefatto, il narratore e colui che ha vissuto l’esperienza mi hanno fatto vivere il momento in prima persona. Grazie.
Federico (13 anni), Brugherio
Bello spettacolo, molto utile per noi ragazzi per renderci conto della gravità di queste cose. Spero che molti ragazzi come me imparino molto da questa bellissima esperienza.
Federico, Ascoli Piceno
Mi è piaciuto particolarmente questo spettacolo, mi ha causato emozioni contrastanti, un senso di nervosismo nel veder degenerare la sua vita e non agire continuando a farsi del male, alla fine invece mi sono sentita sollevata nel vedere una remota possibilità di poterne uscire e spero che sempre più gente riesca a smettere. Ringrazio Enrico per aver avuto il coraggio di raccontare questa storia e faccio i miei complimenti più vivi per l'interpretazione incredibile.
Giorgia (14 anni), Conegliano
Molto molto emozionante e può insegnare parecchio
Elena (17 anni), Predazzo
Interessante e colpo di scena che era con noi.
Gabriele (13 anni), Prevalle
Educativo, rispecchia esattamente la realtà.
Daniele (16 anni), San Benedetto del Tronto
Molto bello e anche molto diverso dal solito per affrontare il mondo delle droghe senza fare la solita spiegazione.
Ilaria (16 anni), Monza
Lo spettacolo era magnifico. La storia veramente accaduta era commovente. Grazie.
Jasmine (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Mi è piaciuto il modo in cui ha raccontato la storia e ammiro Enrico che è riuscito a parlarne con il sorriso.
Alex (13 anni), Grassobbio
Non sono una a cui piacciono gli spettacoli, ma stranamente sono stata attenta e mi sono pure emozionata, mi è piaciuto davvero tanto, complimenti.
Giorgia (15 anni), Casalpusterlengo
Mi sono emozionata tantissimo. Il discorso è molto serio e alcuni davvero lo prendono con leggerezza. Bravi. Sul serio!
Anonimo, Sarmede
E' stato molto toccante, avete fatto capire molto bene il messaggio.
Linda (15 anni), Mirano
Molto bravi, complimenti!! BRAVO ENRICO!!
Veronica (15 anni), Milano
Mi ha tenuto incollato allo spettacolo e alcuni tratti sentivo i brividi oltre che il dispiacere per la situazione che provava
Rick (19 anni), Gorgonzola
Bellissimo, mi piacerebbe rivederlo e penso che aiuti molto le persone che sono in questo caso.
Elena (14 anni), Ancona
L'attore è stato eccezionale ed Enrico è molto simpatico e sono rimasta stupefatta dalla sua storia, la sua forza è da prendere come esempio.
Sofia (15 anni), Milano
Ho capito che non bisogna spendere soldi per farti male.
Leonardo (12 anni), Brugherio
Ho un amico che si fa le canne ogni weekend, gliele procura il suo fratellastro più grande. Prima di questo spettacolo pensavo di chiedergliene una e di provare, ma ora so quanto sia pericoloso e lo spronerò a smettere.
E. (14 anni), Monza
Ascoltare la storia di Rico mi ha fatto stare male. Ho provato ha capire come si sentisse lui, ma era impossibile. Ti stimo tanto.
Sofia (15 anni), Ferrara
Mi è piaciuto molto perché era molto interessante e mi ha aiutato a comprendere meglio il significato della parola droga e dei suoi effetti sul corpo e sulla mente.
Davide (13 anni), Portici
Non avevo mai sentito storie del genere, mi è stato di grande aiuto. Grazie.
Helena (14 anni), Cernusco sul Naviglio
Un modo innovativo per capire e comprendere da vicino il tema delle droghe tra i giovani. Storia raccontata egregiamente. Bellissimo.
Tristan (20 anni), Annone di Brianza
Spettacolo molto emozionante ed educativo per mio figlio! Grazie.
Elisabetta, Chiavenna
È stato uno spettacolo molto interessante, dalla storia di Rico ho capito come funziona la droga. È stato molto utile per me.
Jian (16 anni), Milano
Vi ringrazio molto per questa occasione. È stato uno spettacolo STUPEFACENTE. Spero di poter aiutare altri a smettere col fumo, con la droga, qualsiasi cosa. Vi ringrazio di cuore!
Nathasha (15 anni), Milano
E' stato il racconto di una storia toccante, ma raccontata seriamente. Ti fa capire veramente che la droga fa male e che ognuno pensa per se e gli altri non ti devono comandare.
Luca (13 anni), San Giovanni in Persiceto
Molto bello, insegna molte cose di cui non si parla tutti i giorni.
Pamence (13 anni), Torino
Complimenti! Spero che i molti ragazzi presenti siano illuminati da questa testimonianza.
Giuseppe, Tavernola Bergamasca
Mi è stato di aiuto per capire molte cose sulle droghe e ha risposto a delle domande a cui nessuno riusciva a rispondermi. Ho apprezzato molto questo spettacolo.
Giulia (15 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto tantissimo perché racconta la realtà della vita. L'ho trovato emozionante, sia il significato sia l'interpretazione.
Chiara (13 anni), Sassari
È uno spettacolo che fa crescere, una cosa che non avevo mai visto, mi ha colpito molto.
Simona, Marsico Nuovo
Lo spettacolo è stato molto emozionante e coinvolgente. È originale ed educativo, penso sia importante che raggiunga il maggior numero di ragazzi e adolescenti.
Gaia (16 anni), Bassano del Grappa
Mi è piaciuto davvero tanto lo spettacolo. Mi ha emozionato e mi ha fatto riflettere. Non ci sono parole ma solo un enorme grazie.
Serena, Borgomanero
Bellissimo, mi sono emozionata sul finale. Si è capito quanto sia facile iniziare, ma difficile finire.
Corinne (14 anni), Casalpusterlengo
L'ho trovato davvero toccante, mi sono anche commossa. Non mi è mai capitato di provare emozioni così grandi. Grazie di cuore.
Valentina (15 anni), Mariano Comense
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché mi ha fatto pensare a quello che stavo facendo a me stessa.
E. (15 anni), Rovereto
Credo che questa esperienza sia stata costruttiva, credo anche che questa storia sia utile per molte persone che ormai sono dipendenti dalle droghe e non riescono a uscirne.
Antonio, Pordenone
Interessantissimo spettacolo per i giovani, ma soprattutto per noi genitori.
Gabriella, Porto Sant'Elpidio
È stato molto emozionante, grande recitazione. Una storia toccante, piena di momenti davvero simili alla vita reale che viviamo adesso (noi ragazzi). Ringrazio Enrico e l'attore per la grande esperienza.
Clara (14 anni), Sesto San Giovanni
Mi ha aiutato a capire il significato di quel semplice "fa male" che ci viene detto.
Ahmed (15 anni), Milano
Più che un commento il mio è un ringraziamento per l'impegno, il coraggio della testimonianza del protagonista, la profondità del messaggio, la grande professionalità dell'attore. Grazie di cuore a tutta la squadra.
Maria (docente), Varedo
Spettacolo veramente interessante e ricco di un messaggio da tramandare alle nuove generazioni, per sensibilizzarli e invitarli a riflettere.
Valentina (docente), Varedo
E' stata una bella esperienza, mi è piaciuto molto e soprattutto mi ha fatto riflettere, ho capito che l'amico che si fuma le canne potrebbero averlo tutti o puoi essere proprio tu.
Antonella (14 anni), Senigallia
Seconda volta che vedo il vostro spettacolo, sempre emozionante.
Anna (docente), Milano
Avete interpretato bene l'argomento in modo che non sia ripetitivo! No alla droga e al fumo!
Valerio (14 anni), Lonate Pozzolo
Veramente, lo spettacolo più bello che io abbia mai visto, grazie, mi avete dato il carico di emozioni più grande di sempre.
Mattia, Pordenone
Emozionante, coinvolgente. Ha smosso qualcosa in me, ha scatenato molte domande e riflessioni.
Stefania (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi ha emozionata molto.
Beatrice (13 anni), Varedo
Spettacolo molto bello, anche perché spiega bene le sensazioni che si provano prendendo sostanze, bello il colpo di scena con l'entrata di Enrico.
Federico (14 anni), Conegliano
Mi sono venuti i brividi. Mi hanno emozionato i modi di Fabrizio di esprimere le sue emozioni mentre raccontava la storia del suo amico. Si vedere che ha sentito questa storia fino in fondo.
Giorgia (16 anni), Milano
È stata un'esperienza fantastica e grazie a questo spettacolo ho scoperto quanto delle sostanze possano rovinare la vita.
Arjida (12 anni), Noci
Mi ha coinvolto molto, l'ho trovato molto significativo specialmente per il fatto che abbia passato tutte le tappe dal "è solo una volta" al "smetto quando voglio" e il non riuscire a smettere.
Arianna (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Questo spettacolo mi ha colpito molto perché durante il racconto mi immaginavo le scene, come se stessero accadendo in quel preciso momento, creando così in me una sensazione di curiosità. Inoltre faccio i complimenti a Enrico perché ha avuto molto coraggio a smettere di drogarsi, ma soprattutto il coraggio di farsi conoscere per la sua storia.
Sofia (12 anni), Rescaldina
Stupenda interpretazione, bellissima storia da raccontare per emozionare e insegnare.
Chiara (17 anni), Voghera
È stato utile e mi ha segnato, sapevo cos'era la droga ma non ne ho mai utilizzata una e non avevo intenzione di farlo e grazie a questo incontro sono sempre più convinta.
Francesca (15 anni), Pavia
Aiuta i giovani a smettere e a non incominciare.
Daniel (14 anni), Conegliano
Molto d'aiuto secondo me per le persone che vogliono uscire da questo buco.
Lucrezia (17 anni), San Giovanni di Fassa
E' stato uno spettacolo veramente interessante, mi ha veramente colpito nel profondo, affrontando una tematica molto attuale, purtroppo. Complimenti!!!
Lorenzo (14 anni), Roma
Penso che sia sbagliato dire che si possa smettere quando ci pare, nel mio gruppo fumano tutti, ma io nonostante abbiano provato a convincermi non l'ho mai fatto, penso faccia più che male e spero che la mia idea non cambi.
Federica (17 anni), Senigallia
Bello e profondo.
Alfredo (13 anni), Monza
Ti fa capire che le droghe non sono innocue come dicono alcuni.
Federico (11 anni), Cosio Valtellino
Che la droga è una strada molto brutta da non seguire mai.
Alessandro (13 anni), Gorgonzola
Vedere un film ascoltando una voce, emozioni, essere lì!!! Grazie per la condivisione che induce a riflettere.
Salvatore, Ittiri
Mi ha colpito perché fa capire l'importanza del male che può causare, anche perché molti ragazzi di oggi fanno cose così senza pensarci due volte.
Noemi, San Benedetto del Tronto
Lo spettacolo è stato bellissimo nn me lo aspettavo. Bravissimi
Alice, Porto Sant'Elpidio
Mi ha colpito molto questa esperienza, mi sono sentita colpita dentro da una sensazione che non so spiegare. Grazie per questo vostro racconto di Rico.
Marika (14 anni), Portici
Emozionante sentire una storia di questo spessore. Personalmente mi ha fatto riflettere ancora di più su questo tema, ha aiutato molto il modo in cui è stato spiegato e interpretato. Impeccabile
Samuele (17 anni), Predazzo
Mi ha colpito davvero tanto, mi ha spinta a riflettere anche sulla mia vita, sulle mie esperienze. E' stato uno spettacolo davvero coinvolgente, bravi!
Marianna (17 anni), Alghero
Ti fa riflettere sulle tue scelte di vita e su ciò che ti raccontano le persone che non hanno avuto esperienze.
Emanuele (13 anni), Arese
La paura che un giorno possa provare tutto questo c'è e mi spaventa. Starò attenta grazie anche a voi.
Giada (3 anni), Gorgonzola
È stato molto interessante. Non avevo mai approfondito l’argomento delle droghe e con questo spettacolo mi ha fatto riflettere molto. Grazie.
Letizia (15 anni), Trento
Ho assistito a diverse testimonianze sulla dipendenza, ma questa è stata di un altro livello, avere anche la presenza di Rico è stato forte.
Devid (17 anni), Pordenone
Molto coinvolgente, l'effetto sorpresa finale ha reso ancora più vera la testimonianza.
Annalisa (docente), Torino
Veramente apprezzato e toccante. Mi è piaciuto molto e dovrebbe essere presentato in tutte le scuole.
Samy, Stezzano
E' la seconda volta che lo vedo e lo adoro.
Federico (13 anni), Varedo
La storia è stata molto intrigante, la recitazione è stata spettacolare, ciò ha regalato delle emozioni indescrivibili. Grazie.
Studente (16 anni), Salò
È stato uno spettacolo fantastico.
Andrea (14 anni), Ferrara
L'interpretazione è stata perfetta, capace di dare brividi, sopratutto quando aveva i sintomi dell'astinenza.
Viola (13 anni), Cislago
Bellissimo. La perfetta continuazione di un lavoro fatto in classe.
Paola (docente), Monza
È stato molto riflessivo, permette di capire al meglio il pericolo della droga e non solo.
Sara (15 anni), Montebelluna
Mi è piaciuto tanto perché è stato emozionante e sono stati in grado di attirare l'attenzione di tutti senza annoiare.
Oriana (17 anni), Casalpusterlengo
Non mi drogherò.
Lorenzo (13 anni), Sassari
Spettacolo bellissimo, non mi aspettavo che finisse così ma è stato bello aver ascoltato una testimonianza.
Melania (15 anni), Bolzano
Questo spettacolo mi ha fatto capire molte cose, anche di molti miei amici. Mi sono rivista bene nei pensieri e nei ragionamenti di Rico. Complimenti davvero, è stato bellissimo.
Alice (14 anni), Bolzano
Complimenti per l’interpretazione dell’attore. Sorpreso per l’entrata di Enrico (apprezzata molto).
Simone (18 anni), Milano
Ho apprezzato il modo con cui ha narrato la vicenda, mi sentivo molto immedesimato in ciò che accadeva.
Giovanni (15 anni), Sesto San Giovanni
Questo spettacolo mi è piaciuto davvero tanto. All'inizio dello spettacolo mi ispiravano leggermente le sigarette, ma poca roba; ma adesso con il vostro spettacolo ho capito tutto. ( comunque reciti benissimo)
Valentina (12 anni), Monza
Ho trovato l’argomento molto interessante e coinvolgente. Il messaggio è chiarissimo e triste per la storia, e se dovessi dirlo veramente mi spiace per ciò che Rico provò e passò. Sono contento di aver partecipato a questo spettacolo.
Vince (14 anni), Milano
È stato molto significativo e mi ha fatto capire come nella vita si può cambiare, ma non si è più quelli di prima.
Sara (13 anni), Brugherio
Dopo questo spettacolo avrai delle vibrazioni per giorni per quante emozioni che ti trasmette
Beatrice (12 anni), Monza
Lo spettacolo è stato toccante e sicuramente farà molto riflettere i nostri ragazzi.
Mario, Ascoli Piceno
Ha dato molti spunti di riflessione, ho amici che vorrebbero provare una volta.
C. (15 anni), Chiavenna
Ottima recitazione ed enfasi nella lettura, grandissima storia di redenzione, colpisce molto di più perché è vera. In poche parole sono uscito dal teatro più ricco di esperienza.
Davide (15 anni), Torino
Emozioni... Tantissime... Un pugno nello stomaco... Credo davvero che servirà, magari non per tutti, ma per qualcuno a non percorrere mai quella strada.
Monica (docente), Conegliano
Spettacolo molto coinvolgente, interessante ed educativo, lo rivedrei una seconda volta.
Mayla (13 anni), Milano
Siete riusciti molto bene a far cogliere il significato di un tema molto delicato.
Aman (17 anni), Salò
Voce narrante molto precisa e brava a trasmettere significati.
Alex (14 anni), Conegliano
Interessante, realistico e molto toccante. In certi momenti mi sono commossa.
Stefania, Laives
Bellissimo!!! Mi ha fatto venire i brividi.
Angie (14 anni), Milano
È stata un'esperienza fantastica e personalmente ci tengo molto a fare i complimenti al narratore Fabrizio che mi ha portato letteralmente in un altro mondo, grazie!
Daniele (12 anni), Prevalle
Penso che lasci un segno
Francesca (14 anni), Budrio
È stato molto interessante ed è stato molto bravo il narratore, vi voglio bene.
Pietro (13 anni), Noci
È stato molto bravo a narrare.
Sofia (15 anni), Pordenone
Spettacolo bellissimo, mi sembrava di essere nella storia di Enrico. Complimenti al narratore.
Noemi (14 anni), Alghero
E' stato molto forte, mi sono immedesimata e sono stata catturata dal racconto estremamente realistico. Ho compreso l'importanza della conoscenza.
Giulia, Monza
Questo spettacolo mi ha aiutato a capire le vere problematiche della droga, è stata un'esperienza molto interessante e utile.
Giulia (16 anni), Mirano
Bello, interessante, è stato di ispirazione. Grazie.
Giorgia (14 anni), Milano
E' stato emozionante. Ascoltavo e mi sentivo su un altro pianeta. Pendevo dalle parole e mi commuovevo. E' stato magnifico.
Carolina (13 anni), Brugherio
Sono sicuro che questa esperienza mi servirà
Gabriel (13 anni), Laives
Molto bello, attraverso il racconto di un'esperienza personale siete riusciti a raccontare il vero aspetto e le conseguenze legate alle droghe.
Martina (15 anni), Torino
Bellissimo spettacolo, grazie a questo cercherò di aiutare i miei amici dalla dipendenza.
A. (15 anni), Senigallia
Il racconto dell'esperienza di vita è avvincente perché arriva diretto a chi sta ascoltando.
Rosanna, Trescore Balneario
Arriva dritto al cuore delle persone.
Giovanna, Lomagna
Molto interessante ed emozionante. Utile per i ragazzi e una sveglia per l'adulto.
Efrem, Monza
È stato interessante, informativo e un bellissimo spettacolo. Ho prestato attenzione e non ho sentito il bisogno di distrarmi.
Chiara (13 anni), Milano
Mi è piaciuto perché era sincero.
Matteo (12 anni), Cislago
Mi è piaciuto molto sia per il messaggio trasmesso, ma anche per il modo con cui ha interpretato la storia.
Marwa (14 anni), Cologno Monzese
Mi è piaciuto molto come l'amico di Enrico, quello che ci raccontava si impersonava in Enrico e provava emozioni così forti.
Matteo (13 anni), Montignoso
Mi è piaciuto come è riuscito a comunicare il messaggio, perché forse troppe volte sottovalutano il problema delle droghe.
Anonimo, Alghero
Sono rimasta letteralmente stupefatta. Vi ringrazio enormemente per l'energia che ci avete regalato. Grazie per la vostra generosità.
Anonimo, San Giovanni di Fassa
Sinceramente io mi ero già informato perché mio fratello si fuma le canne e non so come farlo smettere.
F. (12 anni), Grezzana
Lo spettacolo fa riflettere su come effettivamente inizia una dipendenza, anche se le persone attorno a me mi hanno detto sempre che fanno male, grazie a questo spettacolo adesso ne sono veramente consapevole. P. S. Fiera di Enrico.
Giada (15 anni), Roma
Mi è piaciuto molto perché mi ha insegnato la vera bellezza.
Michele (13 anni), Montecchia di Crosara
Penso che questi spettacoli dovrebbero essere molti di più, perché molte persone non capiscono il pericolo.
Gessica (18 anni), Milano
Istruttivo, coinvolgente, molto emozionante. Bravi!!!
Elisa, Bologna
Molto bello. Ho capito più oggi sulla droga che in tutti gli anni.
Valentina (14 anni), Monza
Molto profondo, mi sono emozionato.
Giorgio (12 anni), Stezzano
È stato uno spettacolo molto bello e spero sia utile per le persone.
Nicola (15 anni), Conegliano
Il narratore è stato capace con la sua interpretazione di farmi immaginare la storia nella mia mente, come se fossi lì a guardare. Questa cosa so che mi servirà molto.
Mazzucchelli, Cislago
Mi ha colpito la capacità di far immergere lo studente nella storia per fargliela capire meglio.
Matteo (16 anni), Bassano del Grappa
Interessante, istruttivo e commovente. Grandissima interpretazione.
Giorgia (15 anni), Pordenone
È stato bellissimo e commovente. Davvero bravi!
Giuseppe (13 anni), Cologno Monzese
Penso che questo spettacolo sia stato molto importante per me. Qualcosa la sapevo già, ma così mi avete chiarito le idee.
Luca (13 anni), Cornaredo
Meraviglioso.
Giulia (14 anni), Gorgonzola
Mi piacerebbe che grazie a questo spettacolo alcune mie amiche smettessero di fumare.
A. (19 anni), Salò
Coinvolgente, apre gli occhi e la mente su una realtà che ci appartiene.
Gianmarco (17 anni), Siena
Siete stati letteralmente fantastici, penetranti e di uno spessore davvero emozionante.
Daniela, Fermo
Estremamente coinvolgente.
Roberta, Viterbo
Non si può esprimere a parole l'emozione e il dolore che sono emerse da questa esperienza.
Graziella, Alghero
Davvero emozionante e significativo, soprattutto incontrare di persona colui che ha vissuto la storia in prima persona.
Giulia (17 anni), Salò
Molto interessante e il tipo è stato molto bravo a spiegare.
Andrea (13 anni), Cosio Valtellino
Penso che ci voglia coraggio a raccontare la propria storia.
Martina (15 anni), Alghero
Mi è piaciuto che ha trattenuto la mia attenzione per molto tempo.
Amelia (13 anni), Milano
E' stato molto interessante, io ho avuto le mie esperienze e dopo questo incontro mi sento aiutato o avvisato ( per l'ennesima volta).
A. (16 anni), Bolzano
Emozionante, coinvolgente, appassionato. Una prospettiva umanissima ed efficace di entrare nella questione delle sostanze per comprendere e fare chiarezza.
Noemi (docente), Budrio
Credo sia il modo più efficace per parlare di droga ai nostri ragazzi.
Maria (docente), Portici
Durante il racconto ho continuato a commentare dicendo: "Si certo come no...", ma in realtà non avevo mai riflettuto su quanto potesse essere difficile smettere. In realtà non davo peso nemmeno alle droghe e alla dipendenza, quindi grazie per aver condiviso la tua esperienza con noi e avermi fatto capire tutto.
Evelyn (15 anni), Milano
Non solo interessante ma anche molto istruttivo. Se un giorno mi trovassi nella stessa situazione saprei che devo riflettere più a lungo.
Alain (14 anni), Trescore Balneario
Interessante, ho pianto nella parte della ragazza.
Alisa (12 anni), Cosio Valtellino
Molto coinvolgente, più forte di quanto mi aspettassi, ma molto molto stimolante.
Silvia, Stezzano
Se prima non avevo chiaro il concetto adesso l'ho compreso al massimo. Lo spettacolo è stato perfetto per la nostra età. Attore bravissimo e molto apprezzata alla fine dello spettacolo l'intromissione di Rico Comi in persona. Complimenti!
Sofia (14 anni), Montalto di Castro
E' stato talmente tanto emozionante che mi avete fatta piangere. Complimenti.
Gaia (16 anni), Mariano Comense
Un insegnamento che tutti dovrebbero ascoltare. Mi ha fatto molto piacere ascoltare questa storia.
Nicole (15 anni), Bolzano
Molto bello, è entusiasmante e lo vorrei proporre in classe.
Filippo, Cisternino
È stato uno spettacolo stupendo, non ho parole ora perché sono rimasta senza proprio dallo spettacolo stesso. E' stato di una semplicità pazzesca e l'attore è stato fantastico, mi ha trasmesso tantissimo, ogni parola che ha detto sempre di più!
Valentina (16 anni), Ferrara
È stato uno spettacolo che almeno per me ha lanciato un significato molto toccante e ha permesso a noi spettatori di allontanare queste influenze.
Sabrina (13 anni), Portici
La droga è un inizio fugace che porta a una fine fatale.
Soad (17 anni), Casalpusterlengo
Ho gradito moltissimo questo spettacolo è un argomento molto importante e ce lo avete spiegato in un modo in cui mi avete fatto capire il pericolo. Grazie!!!
Sophia (11 anni), Rescaldina
Spettacolo presentato con grande emozione e merita di essere base di credibilità. Sicuramente ha cambiato qualcosa.
Sara (16 anni), Salò
Credo sia molto istruttivo soprattutto per togliere dei dubbi a dei ragazzi che ancora sono poco istruiti sulle conseguenze di queste droghe. Lo consiglio a molti.
Gioia (13 anni), Milano
Magnifico, non servono parole per descrivere... Il silenzio parlava da sé.
Elsa (16 anni), Vittorio Veneto
Uno spettacolo che va dritto al cuore.
Federica, Milano
E' molto interessante ed istruttivo parlarne nelle scuole soprattutto, ormai siamo in pochi a non usare stupefacenti anche se ho 16 anni.
Celine (16 anni), Ancona
E' stato uno spettacolo molto bello ed interessante. Mi è piaciuto come il narratore riuscisse a trasmettere le emozioni provate da Rico.
Trixia (17 anni), Milano
Avete ragione non devo iniziare.
D. (14 anni), Milano
Bellissimo spettacolo, mi ha colpito il modo in cui si è affrontato l'argomento. Lo consiglio a tutti i giovani.
Arianna (16 anni), Milano
L'ho adorato tantissimo.
Elisa (12 anni), Arese
Bellissimo ed istruttivo come la prima volta che l'ho visto... Lo rivedrei volentieri.
Eleonora (17 anni), Ferrara
Mi è piaciuto molto e mi sono anche emozionata. una storia molto bella e commovente.
Gloria (14 anni), Roma
E' stato molto educativo, anche se non si vedeva, mi sono emozionata tanto. Sono più convinta che non toccherò mai la droga in vita mia. Grazie di tutto.
Sara (16 anni), Sarezzo
L'attore che ha raccontato la vita di Enrico è stato molto espressivo, bravo!
Anonimo, Segrate
Mi ha colpito il fatto che possa essere chiunque fra noi, storia stra commovente e toccante.
Matilde (15 anni), Chiavenna
Mi ha colpito molto l'emozione nel raccontare e il fatto che è riuscito a coinvolgerci.
Miriam (14 anni), Ospitaletto
Lo spettacolo, è stato molto bello, c'era molto silenzio, ed è la prima volta che quando vengo a teatro c'è così silenzio! E' stata molto bella, anche l'esposizione della voce narrante, faceva capire tutte le emozioni che stava provando.
Arianna (14 anni), Alghero
Ritengo sia molto utile per i ragazzi.
Sophie (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Basta dire che ancora ho la pelle d'oca.
Jasmine (15 anni), Ancona
Ottima recitazione, ottima storia. Buon colpo di scena. In particolare credevo che la storia finisse al punto in cui cercavi di smettere con l'aiuto dei genitori, ma sono contento che non sia finita così la storia.
Francesco (12 anni), Rescaldina
Ho trovato la storia interessante, narrato bene, le emozioni del narratore aiutano ad immedesimarsi e ammiro Enrico per il suo coraggio per aver chiesto aiuto e ora il coraggio a vedere gli spettacoli e vivere un inferno ormai passato.
Alice (13 anni), Arese
Molto bello, raccontato molto bene, una storia che sicuramente rappresenta milioni di persone, bravi.
Alessandro (17 anni), Casalpusterlengo
Una storia davvero commovente che ha lasciato molto.
Alessia (17 anni), Remedello
Sono rimasto colpito da questo spettacolo, non solo per la storia, ma proprio dall'unione di tutti questi elementi, recitazione fantastica, eccezionale!!!
Nicolò (17 anni), Alghero
Lo spettacolo mi è piaciuto un sacco e ho sentito tantissime cose nuove e interessanti. Grazie a questo spettacolo ho capito quanto fa male la droga.
Studente (25 anni), Bolzano
Molto utile e di grande impatto. Ne consiglierò vivamente la partecipazione
Francesco, San Giovanni di Fassa
Ho capito che i tossico dipendenti sono coloro che dopo aver assunto qualsiasi sostanza inventano sempre più scuse per convincersi di non esserlo. Davvero una cosa triste che spero aiuterete a eliminare grazie a questo spettacolo.
Alessandro (15 anni), Senigallia
Mi sono commossa, anche se non fumo e non ho mai fumato, ho provato due tiri di sigaretta e ho subito detto di NO, e continuerò a farlo. Grazie sia a Fabrizio che a Rico, complimenti veramente.
M. (14 anni), Udine
Esperienza bellissima, forte e complimenti per la tua forza di volontà. Grazie. Buona vita.
Romina, San Giovanni di Fassa
Commovente e toccante. Purtroppo conosco ragazzi della mia età che hanno già imboccato la strada della droga, per questo questa rappresentazione mi ha toccato da vicino, e so che la storia di Enrico è purtroppo la storia di tanti ragazzi.
Marta (20 anni), Annone di Brianza
È stato uno spettacolo estremamente toccante, sentire da così vicino una storia del genere fa venire la pelle d'oca.
Ester (15 anni), Cologno Monzese
Enrico è stato davvero una persona molto forte. Soprattutto il fatto che è riuscito a raccontare la sua storia davanti a molte persone e secondo me è da ammirare.
Lara (16 anni), Montebelluna
E' stato uno spettacolo molto bello e spero di rivedere un altro vostro spettacolo.
Riccardo (13 anni), Marradi
Anzi MOLTISSIMISSIMO. Non ho parole, bello, bello, bello, , ha fatto riflettere
Valerio (14 anni), Milano
Non ci sono parole per descrivere quanto mi è piaciuto lo spettacolo, stupendo. Per favore Enrico, non smettere di ispirare le persone.
Chiara (14 anni), Gorgonzola
Mi è piaciuto molto perché oltre alla classica morale dicendo che che fa male fumare, si illustra anche la sensazione che si prova e il fatto che non è semplice smettere, cosa che di solito è scontata.
Giulia (15 anni), Montebelluna
Sono riuscito a comprendere ancora di più quanto la droga faccia male e che è quasi impossibile uscirne.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni
Intenso e profondo, molto utile, interessante e divertente alla fine.
Galileo (13 anni), Arese
Spettacolo coinvolgente, fa riflettere su quanto siamo vulnerabili alla nostra età. Grazie!
Patrizia (14 anni), Udine
È stato un spettacolo che mi ha portato a riflettere sulle strade che il mondo alcune volte riserva. è stato un esperienza molto emozionante mi ha lasciato delle emozioni forti
Lia (18 anni), San Benedetto del Tronto
Questo spettacolo fa riflettere molto.
Lara (13 anni), San Giovanni in Persiceto
Magistrale l'interpretazione, molto coinvolgente. Apprezzata la presenza di Rico.
Studente (15 anni), Monza
Diretto: aiuta i ragazzi a identificarsi e a capire realmente cosa succede. Grazie.
Roberta (docente), Cernusco sul Naviglio
Lo spettacolo mi ha messo in guardia ulteriormente sui rischi. Bisogna dirlo a tutti.
Mattia, Sesto San Giovanni
È stata molto emozionante la storia di Enrico e devo fare i complimenti al narratore. È stato davvero bravo.
Alice (14 anni), Milano
Coinvolgente ed emozionante. Attore bravissimo nel colpire l'animo e l'empatia dello spettatore.
Rachele (17 anni), Cosio Valtellino
Rispecchia i pensieri dei ragazzi della nostra età alla perfezione.
Alessandro (15 anni), Verbania
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e con un messaggio molto profondo da esprimere ai ragazzi. Un messaggio da non sottovalutare.
Chiara (16 anni), Casalpusterlengo
Grazie per lo spettacolo emozionante, coinvolgente e altamente formativo.
Laura (docente), Cologno Monzese
E' la seconda volta. Grazie per le emozioni. Grazie.
Gaia, Ascoli Piceno
Mi sono emozionata. L'argomento è stato affrontato in maniera speciale, toccando il cuore. Complimenti davvero. L'attore davvero speciale!!!
Roberta, Milano
Meraviglioso, molto coinvolgente. Mi è piaciuto un sacco. Anche se la durata era molta la storia mi ha aiutato a seguire.
Annika (13 anni), Cosio Valtellino
È stato "stupefacente" avere accanto a me il protagonista della storia. Mi domandavo che volto avesse e non sapevo di averlo accanto. Mi ha stupita. P.S.complimenti all'attore.
Mariateresa, Marsico Nuovo
E' stato molto forte, per certi versi e in alcuni momenti ho provato fastidio. Grazie per le 5 droghe da sballo finali. Fanno bene!!!
Francesca (docente), Torino
È stato molto interessante essere a tu per tu con la realtà sulle droghe.
Giada (16 anni), Trento
Penso che questo spettacolo sia molto significativo e sarei molto contento se presentassero altri spettacoli a scuola.
Lorenzo (14 anni), Roma
Uno spettacolo molto bello ed educativo e istruttivo. Spero di vederne altri così.
Alessia (13 anni), Varedo
Mi è piaciuto moltissimo perché mi interessano molto queste storie e mi fanno riflettere sulla mia vita e come proseguire in modo accurato senza prendere la brutta strada.
Tommaso (13 anni), Portici
Molto molto bello. Anche molto intenso. Paura e speranza. Comunque la droga è una scelta. Chissà! Speriamo di aiutare a crescere ragazzi che sanno scegliere.
Laura, Cermenate
Questo spettacolo è stato molto educativo e per mia fortuna non ho mai provato, anche grazie a questo racconto ho capito che non ne vale la pena rovinarsi la vita.
Christian (16 anni), Pavia
L'originalità e la schiettezza di questo spettacolo sono ciò che lo rendono così apprezzabile. Parlare delle droghe in questo modo fa capire veramente il problema e lo fa sentire anche molto vicino. Grazie.
Annalisa (17 anni), Valenza
E' stata un'esperienza davvero toccante. Sono una giovane assistente sociale, che fa parte di un gruppo d'ascolto per i familiari dei giovani di Alghero che hanno conosciuto la droga. Grazie di cuore del vostro contributo!
Carolina, Alghero
Efficace, particolare, alto livello artistico. Grazie!!!
Giovanna, Sassari
Molto coinvolgente, interessante, a tratti molto drammatico; da vedere.
Elisabetta (docente), Genova
Una bella emozione per chi come me ha vissuto una sua amica bucarsi anche nei piedi.
A., Udine
Questo spettacolo apre gli occhi.
Roberta (13 anni), Segrate
Una vita raccontata non è una storia che ascolti, è molto di più!!! Grazie!
Egle (docente), Budrio
Secondo me è bello perché ci insegna molto cosa succede se entri dentro il circolo della droga e questo aiuta a non stare in fissa.
Lorenzo (12 anni), Ferrara
Mi ha interessato molto, mi ha fatto capire l'importanza delle decisioni della vita.
Antonella (14 anni), Noci
Siete stati magnifici, argomento difficile trattato in modo impeccabile, linguaggio diretto che arriva a mente e cuore, emozione infinita, Rico sei un eroe, hai sconfitto il mostro! Continua a lottare ogni giorno. Grandi!
Cristina, Chieti
Secondo me questo spettacolo fa capire veramente il pericolo delle droghe, fa riflettere.
Reika (13 anni), San Giovanni in Persiceto
È stato molto interessante, stupendo e molto utile. Mi ha dato un senso di responsabilità anche se non faccio uso di droghe e stupefacenti.
Gaia (16 anni), Pavia
Molto bello e interessante, può aiutare a capire il pericolo delle droghe.
Alessia (13 anni), Cosio Valtellino
Penso che questo spettacolo sia necessario nelle scuole e penso sia strutturato molto bene. Volevo complimentarmi con il narratore che si è impersonato molto bene nel protagonista. Io sono contrarissimo a tutte le droghe e anche le sigarette, ma la maggior parte dei miei amici le fuma, sono convinto di volerli fare smettere. Grazie.
José (16 anni), Montebelluna
Ho capito finalmente come riuscire a dire no a una proposta, non mi è mai capitato, ma la prevenzione è importante.
Chiara (13 anni), Ascoli Piceno
Mi è piaciuto moltissimo perché mi ha fatto capire delle cose che non sapevo e in particolare la fine quando ci ha parlato lui e ha risposto alle nostre domande.
Veronica (15 anni), Conegliano
È stato molto bello e molto istruttivo, l'età è giusta per spiegare questo argomento, così almeno si possono fermare eventuali sbagli.
Elisa (14 anni), Conegliano
Secondo me questo spettacolo è stato realizzato veramente bene e mi ha toccato il cuore. Ho assistito ad altri spettacoli del genere ma nessuno è riuscito a commuovermi come questo.
Caterina (16 anni), Monza
Un concentrato di forti emozioni, sensazioni, riflessioni profonde. Complimenti! Di questo hanno bisogno i nostri alunni, i nostri figli. Noi adulti, genitori, insegnanti continueremo a sperare in un futuro migliore. Grazie!
Maria (docente), Noci
2 ore di silenzio toccante.
Carmela, San Giovanni di Fassa
Complimenti, una modalità particolare e inizialmente hai paura che non ti prenda. Poi rimani stra-fatto.
Alessia, Marradi
Il racconto è molto interessante e spiegato bene. Mi è piaciuto tantissimo.
Vittoria (13 anni), Milano
Sono d'accordo su tutto e la penso proprio come voi, bravi!
Chiara (13 anni), Portici
Se ci fossero più incontri di questo genere e raccontati così forse tra i ragazzi non sarebbe così diffusa. Vedere personalmente Enrico ha rincarato le emozioni che sentendo mi aveva suscitato.
Camilla (17 anni), Forlì
E' stato interessante, condivido in pieno dato che in famiglia ho un problema del genere.
M. (17 anni), Verbania
Coinvolgente, mi è piaciuto com'è stato raccontato un fatto che ancora oggi persiste in tutto il mondo. Ho gradito anche il fatto di aver potuto conoscere il protagonista dello spettacolo perché, alla fine, anche quello fa parte dell'interesse di ognuno degli spettatori.
Martina (18 anni), Voghera
Ho apprezzato molto come sia stato sottolineato più volte l'autoconvincimento riguardo allo "smetto quando voglio" e "non andrò oltre con altre sostanze". Bravi!
Gionathan (docente), Noci
Domande perfette, come se fosse uno di noi.
Michela (15 anni), Chiavenna
Questo spettacolo mi ha interessato molto, a tratti mi ha impressionato ma ho capito pienamente lo scopo di questo spettacolo. La recitazione è stata coinvolgente e perfetta.
Gabriele (15 anni), Milano
Vorrei riuscire a convincere mio fratello a smettere di fumarsi le canne...
G. (18 anni), Casalpusterlengo
È stato d’aiuto, Enrico è stato bravo ad avere la consapevolezza e a riuscire a smettere. Ci dovremmo tutti ispirare a lui.
Barbara (13 anni), Podenzano
Il silenzio dei ragazzi ha parlato più forte di qualsiasi altro commento. Che serva a salvare futuri Enrico, che dia speranza a questi ragazzi. Grazie Enrico .
Susanna (docente), Milano
È stato molto emozionante, sconvolgente e soprattutto d’insegnamento a goderci le piccole cose della vita, consapevoli che la vita è una e se vissuta bene è abbastanza.
Sabrina (19 anni), Salò
Mi è piaciuto molto perché secondo me ha fatto arrivare il messaggio giusto a quelli che vogliono iniziare a drogarsi.
Andrea (12 anni), Sassari
Ho apprezzato molto lo spettacolo, riesce a toccare nel profondo ed è facile da comprendere dal punto di vista di un ragazzo
Miriam (15 anni), Budrio
Mi è piaciuto molto perché ha saputo trattare bene l'argomento. Molto bravo l'attore, ha saputo attirare l'attenzione di tutti.
Irene (16 anni), Alghero
Ho capito molto bene e ho apprezzato molto questo spettacolo.
Fouad (12 anni), Cermenate
Lo spettacolo è stato molto toccante. A mio parere la presenza di Enrico ha dato un'importanza maggiore alla storia e mi ha resa più consapevole. Il ritrovarmi faccia a faccia con questa realtà.
Elisa (14 anni), Senigallia
Lo spettacolo è molto utile, sia per spiegare la vita di Rico sia per avvisare i giovani.
Marta (15 anni), Monza
È stata una bella esperienza che mi ha fatto capire i veri effetti e la gravità delle droghe.
Giulia (14 anni), Gorgonzola
Molto molto molto molto molto molto molto molto molto molto molto molto bello.
Davide (13 anni), Milano
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché mi ha fatto capire che le canne fanno male. Da questa giornata ho capito che non bisogna fumare. Infatti, io non fumerò mai nella mia vita.
Francesco (13 anni), Gorgonzola
Davvero grazie di cuore, anche a colui che ha donato la sua storia perché gli altri non la rovinino. Tanto sostegno anche al progetto, siete grandi, grazie!
Sara, Bassano del Grappa
Non avrei mai pensato potesse emozionarmi così tanto.
Aurora (14 anni), Udine
Ho trovato lo spettacolo molto coinvolgente e credo abbia scosso in positivo la mente e le azioni dei ragazzi.
Valentina (docente), Gonzaga
Questo è stato un incontro molto importante, per il presente e per il futuro. Raccontare una storia vera, davanti ad una platea non è semplice e trasmettere tante emozioni è una cosa fantastica. Mi complimento con voi.
Luca, Milano
Spettacolo veramente gradevole, il messaggio che vuole spargere lo è ancora di più. Felice di aver potuto incontrare Enrico e un ringraziamento a tutto lo staff.
Marco (16 anni), Conegliano
Straordinario, attraverso un'esperienza personale si riesce a percepire il messaggio positivo che si vuole dare, formativo e vitale per il futuro di noi ragazzi.
Giovanni (17 anni), Roma
Utile per informarsi dato che non si parla spesso delle conseguenze delle droghe. Le riflessioni personali e l'esempio di vita di qualcuno che ci è passato aiutano molto nella crescita personale, morale e previene in maniera efficiente. Bellissimo spettacolo!
Amparo (16 anni), Conegliano
La storia mi è piaciuta moltissimo, la spiegazione ottima e il finale era da strappa lacrime. E il colpo di scena di Enrico alla fine era veramente inaspettato.
Cosimo, Milano
Sono stata molto colpita dalla forza di volontà del protagonista e da come è uscito dalla sua dipendenza, creandosi una nuova vita.
Marica (15 anni), Milano
Mi ha colpito moltissimo la storia di Enrico ed è diversa dalle solite prediche
Niccolò, Borgomanero
Mi ha colpito molto questo spettacolo, mi ha arricchito molto. E' stato molto bello, non mi sarei mai aspettata che lui fosse uscito così bene da questo periodo.
Studente (13 anni), Alghero
Ritengo che questo spettacolo sia stato pieno di contenuti interessanti, e penso che mi abbia aiutato molto a riflettere sulla dipendenza dalle droghe, cosicché potrò parlarne con i miei amici. Grazie!
Riccardo (16 anni), Sesto San Giovanni
Mi è piaciuto molto ed è stato molto interessante, oltre ad avermi fatto capire e riflettere su questo fatto, sono rimasto attento senza battere ciglio, sono stato stupefatto.
Stefano (18 anni), Remedello
Meraviglioso, niente da aggiungere!
Fatima (16 anni), Ancona
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere molto e ringrazio di averlo visto.
Ilary (14 anni), Prevalle
Interessante e utile nella vita.
Nicolò (14 anni), Mirano
Una storia cruda, a tratti "inquietante", raccontata benissimo. Molto significativa.
Francesco (13 anni), Sassari
Questo spettacolo può convincere a molti tossicodipendenti a cambiare, veramente uno spettacolo molto emozionante!! State salvando la vita a tanti! Bravissimi!!!
Gurjitpal (16 anni), Casalpusterlengo
Interessantissimo, coinvolgente ed emozionante. Importante lavoro di prevenzione.
Nadia (docente), Lonate Pozzolo
La narrazione è stata estremamente coinvolgente.
Marco (17 anni), Casalpusterlengo
Incredibile, fa rimanere con il fiato sospeso per tutta la durata dello spettacolo
Margherita (17 anni), Bassano del Grappa
Siete grandissimi, professionali e passionali.
Benedetta, Budrio
Sono stato molto attento, sono sincero che sarò prudente.
Gabriele (13 anni), Saronno
È stato lo spettacolo più bello che abbia mai visto e non dovete mai smettere perchè il mondo ha bisogno di voi.
Almir (18 anni), Siena
È il terzo anno che assisto a questo spettacolo ma mi coinvolge e mi emoziona sempre allo stesso modo come se fosse la prima volta. Ringrazio tutti per avermi dato ancora la possibilità di partecipare a questo evento così importante soprattutto per i nostri giovani, il futuro della nostra società.
Mariarosaria (docente), Portici
L'informazione è importante, grazie per la vostra missione, non smettete!
Stefania, Rescaldina
Fa riflettere, ti fa capire molto sull'argomento. Ti emoziona.
Anonimo, Mirano
Mi è piaciuto molto, è stato molto istruttivo e mi ha fatto molto ragionare.
Sofia (13 anni), Gorgonzola
Lo spettacolo riesce a coinvolgere le persone.
Luca (15 anni), Como
La storia mi ha colpito tantissimo e me lo ricorderò per sempre in modo da raccontarla ai miei figli.
Sabrina (14 anni), Portici
Mi è piaciuta moltissimo l'interpretazione della storia e secondo me è stata molto educativa, nel senso che questo racconto è stato utile per comprendere l'argomento.
Giada (13 anni), Rescaldina
Molto interessante, utile, recitato molto bene.
Francesco (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Grazie per questa grande emozione. È arrivato tutto!
Carlotta, Morbegno
Mi è piaciuto perché mentre l'attore parlava, esprimeva molte emozioni.
Valentino (12 anni), Garbagnate Milanese
La storia è molto coinvolgente e raccontata in maniera eccellente.
Giada (15 anni), Ferrara
È un’esperienza vera e genuina, perché non tocca solo l’argomento della droga ma anche effettivamente quello che comporta per i familiari.
Benedetta (17 anni), Salò
Non me lo aspettavo così interessante; sono rimasta molto colpita. Sono felice che abbiamo avuto la possibilità di incontrare il protagonista.
Elisa (15 anni), Monza
Questa storia mi ha fatto venire i brividi.
Christopher (13 anni), Cosio Valtellino
È stato molto bello e interessante, anche divertente, l'attore ha reso lo spettacolo molto interessante non facendo annoiare il pubblico, consiglio di farci un film.
Giada (17 anni), Casalpusterlengo
E' uno spettacolo molto forte, ma speriamo possa far capire un po' a tutti qual'è il vero divertimento, che non si raggiunge con le droghe. Bravi.
Anonimo, Alghero
Vero, onesto, senza fronzoli inutili. Credo che i giovani in sala abbiano gradito... C'è tanto bisogno di incontri come questo.
Milena (docente), Alghero
E' la prima volta che si dice con autenticità la verità sulla droga.
Marina, San Benedetto del Tronto
Non avevo mai assistito prima ad una testimonianza così personale, mi ha colpita.
Giorgia (16 anni), Vittorio Veneto
Aver alternato momenti divertenti a momenti drammatici, unita all'introspezione di Rico mi fa riflettere molto.
Jacopo (19 anni), Legnago
Semplicemente stupendo, la recitazione, la musica, tutto. Siete stati bravissimi, è stato molto emozionante, bravissimi, complimenti...
Iris, Marsico Nuovo
Molto interessante, mi ha fatto pensare alla mia situazione, io non ho mai fumato o bevuto, però un mio amico ha fatto alcune esperienze, grazie a questo cercherò di aiutarlo.
M. (14 anni), Borgomanero
Stupefacente! Toccante, emozionante, una testimonianza decisa ad entrare nel cuore. Grazie alla dottoressa Depau dei serd di Alghero per l'invito.
Ilaria, Alghero
Lo spettacolo è stato molto bello e mi ha chiarito tutti i miei dubbi.
Mahmoud (14 anni), Monza
Molto interessante, un modo originale per spiegare questo argomento.
Giada (14 anni), Cernusco sul Naviglio
Mi è piaciuto molto. Io non sono uno che si lascia coinvolgere, però voi ci siete riusciti benissimo.
Matteo (14 anni), Milano
Spettacolo interessante poiché riguarda tematiche attuali! Sensibilizza l'argomento in modo chiaro. Recitazione ottima perché riesci ad immedesimarti nella storia.
Giorgia (17 anni), Roma
Questo spettacolo è stato diverso dal solito perché al posto di parlare degli effetti parla di una storia reale che coinvolge direttamente gli spettatori
Lorenzo (16 anni), Bassano del Grappa
Esperienza molto bella, me la ricorderò.
Elena (14 anni), Predazzo
Mi sono emozionato moltissimo. Io ho amici che ormai non ci sono più per colpa della droga. Niente... Ho visto una piccola parte della vita di altri ormai rimasti a vita nel mio corpo.
M. (14 anni), Milano
Stra bello! Lo riascolterei molte volte.
Maja, Prevalle
Ho apprezzato la narrazione molto coinvolgente e teatrale. Riuscire a osservare una situazione così diversa dalla normalità mi ha fatto riflettere, cosa che molto probabilmente hanno fatto tutti.
Giorgia (15 anni), Senigallia
Tutte le volte che abbiamo visto lo spettacolo abbiamo rafforzato il dialogo con gli alunni. È una tematica che avvicina.
Tiziana (docente), Gonzaga
La capacità di interpretare il personaggio dell'attore è stata eccelsa e ha espresso fino in fondo il messaggio. Davvero bravo, complimenti.
Manuela (14 anni), Palermo
Il narratore era molto bravo, è riuscito ad interpretare perfettamente gli stati d'animo del protagonista.
Francesco (13 anni), Fiorenzuola d'Arda
Questo spettacolo mi ha lasciato un segno indelebile.
Daiana (17 anni), Chieti
Utile alla comunità.
Giovanni (15 anni), Conegliano
Mi è piaciuta molto la partecipazione di Enrico e penso sia il momento e il modo corretto per affrontare la questione.
Giacomo (15 anni), Montebelluna
É stato molto interessante e interpretato benissimo.
Noemi (16 anni), Rovereto
Poco tempo fa ho fatto un primo approccio a questo mondo, all'inizio la pensavo in un modo, ora in un altro, spettacolo stupendo e bellissimo, molto molto bello.
A. (16 anni), San Benedetto del Tronto
La storia è stata veramente bella e toccante. Grazie anche all'attore ci è stato trasmesso ciò che Enrico ha provato, coinvolgendoci molto anche nella storia. È stato molto educativo, veramente bello. Enrico sei davvero forte!!
Annalisa (16 anni), Casalpusterlengo
Questo spettacolo è stato emozionante e forte, mi ha dato tanto e mi ha trasmesso moltissimo. E' uno degli spettacoli più belli e profondi che abbia mai visto.
Marta (13 anni), Brugherio
Molto bello fa capire da vicino tutto quello che siamo noi e quanto forti pensiamo di essere pur essendo fragili.
Alessia (14 anni), Chiavenna
Fatto da dio, toccante!
Fiammetta (14 anni), Conegliano
Emozionante, significativo. I ragazzi ne sono rimasti colpiti.
Studente (39 anni), Cigole
Siete riusciti a farmi capire ciò che penso e non riesco ad accettare. Lo ammetto, io ho fumato le canne, e le descrivo esattamente come voi, belle, rilassanti, magiche... Sono altamente consapevole del loro male. Io ci proverò a non dipendere da queste. Tutto inizia dal pensiero. Grazie.
D. (18 anni), San Giovanni di Fassa
Mi è piaciuto davvero tanto,credo che è molto importante diffondere la notizia e far capire l’importanza di questo argomento
Elena (13 anni), Noci
Esperienza davvero molto utile per le dipendenze rispetto alle solite attività. Penso che questo spettacolo sia utile per tutti, trasmette forti emozioni coinvolgendo dall'inizio alla fine. Interpretazione di Fabrizio davvero toccante.
Elisa (14 anni), Monza
Questo spettacolo è riuscito a commuoverci parlando di una tematica comune ma alla quale non diamo peso. Grazie!
Francesca (18 anni), Lampedusa
Bellissima esperienza unica, fantastico, si può capire molto.
Christian (15 anni), Milano
Non ho fatto uso di droghe e non voglio farlo, ma questa esperienza è stata fantastica e utilissima.
Gianluigi (16 anni), Tortolì
Molto interessante e molto istruttivo, pensare che questa è una storia vera mi colpisce e sono felice per Rico che e riuscito a smettere
Andrea (15 anni), Milano
Spettacolo molto incisivo e soprattutto spiegazioni semplici, giuste per quanto riguarda le canne che la società fa ormai passare per normalità.
Fabiola, Sovizzo
Sto piangendo...
Marwin (17 anni), Salò
Lo spettacolo è molto emozionante e coinvolgente. Ottimo valore educativo.
Anna (docente), Saluzzo
Carino, significativo, ora ho capito il vero senso della parola droga e del perché non bisogna farlo.
Ilaria (13 anni), Cornaredo
Davvero molto emozionante, è importante sensibilizzare su questo tema soprattutto in questo periodo storico. Grazie!
Elisa (docente), Roma
Ho avuto la pelle d'oca in più momenti... Grazie di cuore... Emozioni fortie belle! Bravi bravi bravi!
Giorgia, Monza
Tramite un racconto semplice è stato mandato un messaggio veramente profondo, che è arrivato dritto al punto senza molti giri di parole.
Adriana (17 anni), San Giovanni in Persiceto
Mi ha colpito molto questa storia, mi ha fatto riflettere molto sulla mia vita e sul tipo di esperienze che sto facendo.
S. (16 anni), Cologno Monzese
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere molto, è stato emozionante. Mi è piaciuto molto, è stato davvero toccante.
Francesca (14 anni), Milano
E' stato veramente toccante e ammetto di essermi commossa più volte. Ho apprezzato molto l'interpretazione così veritiera e dettagliata.
Emma (14 anni), Villafranca D'Asti
E' stato uno spettacolo molto bello e significativo, di sicuro ha fatto capire molte cose.
Lorenzo (1 anni), Sassari
Interessante e molto coinvolgente per il pubblico. Trasmette il messaggio chiaramente e aiuta a capire meglio l’argomento che spesso non è trattato dagli adulti.
Michelle (13 anni), Milano
Questo spettacolo mi ha molto colpito, soprattutto per l'essenzialità della scena che incentrava la mia attenzione sulle emozioni e le azioni.
Anonimo, San Giovanni di Fassa
Alcuni momenti molto intensi, che smuovono pensieri ed emozioni.
Silvia (docente), Arese
Sono rimasta senza parole! Non sapevo cosa aspettarmi ed è stata una fantastica sorpresa! Fabrizio stratosferico! Continuate così!
Linda, San Giovanni di Fassa
E' un'esperienza unica sentirsi raccontare una storia di vita di qualcuno che l'ha vissuto direttamente, poiché lo ritengo più utile delle solite lezioni teoriche. Ringrazio per questa opportunità.
Giorgia (15 anni), Monza
Mi è piaciuto, specialmente la bravura del narratore.
Andrea (13 anni), Ferrara
Spettacolo che arriva diritto al cuore e che ti fa aprire la mente.
Martina (14 anni), Roma
Devo dire che non mi aspettavo molto da questo spettacolo ma mi sono totalmente ricreduto, mi è piaciuto un sacco il modo in cui lo spettacolo è presentato, mi sono sentito molto coinvolto e ho avuto occasione di riflettere. Grazie mille!
Federico (15 anni), Milano
E' stato un bello spettacolo e credo sia uno dei pochi che possa servire a qualcuno.
Kilian (15 anni), Cologno Monzese
Molto, mi ha colpito tanto lo spettacolo, soprattutto come trasmetteva le emozioni provate dal protagonista nel momento in cui accadeva.
Luca (10 anni), San Giorgio Piacentino
Non sono uno che si emoziona facilmente, soprattutto su questi argomenti (su cui sono scettico). Oggi sono stato male per te (mi permetto di darti del TU) ma grazie a te è come se avessi vissuto una vita in cui probabilmente anch'io sarei caduto a vivere. Grazie!
Riccardo, Borgomanero
Uno spettacolo che centra l'obbiettivo di far capire le droghe.
Daniele (18 anni), Salò
È stato uno spettacolo che mi ha fatto riflettere molto e mi ha immerso nel racconto.
Samuele (14 anni), Ascoli Piceno
E' stato bellissimo poter entrare nella mente di Rico, capire il processo che avviene, riconoscere il modo in cui certamente la droga si insinua nella vita di una persona.
Marco (docente), Motta di Livenza
Bellissimo! Sono contenta di avere organizzato lo spettacolo alla scuola in cui insegno. Complimenti! Spero che gli studenti facciano tesoro di questa esperienza.
Silvia (docente), Trescore Balneario
Già visto, bellissimo rivederlo.
Samuele (15 anni), Monza
È stato uno degli spettacoli più belli e coinvolgenti di tutti... Sono rimasta molto colpita e soprattutto molto innamorata di questa recita.
Wissal (17 anni), Lugo
Interessante sentire una vera esperienza, molto più utile di ogni spiegazione.
Giorgia (16 anni), San Giovanni in Persiceto
Spettacolo toccante e molto interessante. L'attore è riuscito a trasmettermi tutte le emozioni necessarie per comprendere la storia di Rico.
Valeria (15 anni), Cesano Maderno
Ho adorato l'umanità e l'immedesimazione che mi ha trasmesso questo racconto. Spettacolo eccezionale se ne vedono pochi su questo tema e così ben fatti. Davvero complimenti e grazie mille per l'esperienza.
Alessandro (14 anni), Rho
Lo vedrei altre mille volte. Mi tocca molto da vicino.
S., Trescore Balneario
Molto bello e facile da seguire nonostante l'argomento delicato. E' stato raccontato molto bene, è stato emozionante.
Martina (13 anni), Genova
Siete stati grandiosi, uno spettacolo profondo che mi ha colpito anche nel mio piccolo mondo e mi ha fatto pensare, con qualche lacrima. Auguri per i prossimi spettacoli.
Asia (16 anni), Salò
Ben strutturato, molto coinvolgente e fa ben capire la situazione. Complimenti.
Mattia (17 anni), Alghero
Lo spettacolo è molto centrato sul vero livello del problema, la difficoltà di sviluppare una coscienza, un senso del reale e il problema delle menzogne che accogliamo dentro di noi. Questo vale per il problema della droga come per la vita in generale. L'urgenza è ricostruire l'uomo e il suo bisogno di verità, voi lo fate e di questo vi ringrazio.
Alessio (docente), Roma
Molto bravi e molto toccante la storia che lascia il segno.
Raffaela (docente), Torino
È stato interessante, in più la testimonianza secondo me fa il suo effetto. Chiarisce i dubbi.
Sabrina (15 anni), Montebelluna
Ho trovato lo spettacolo molto forte. Parla di cose che non si sentono tutti i giorni. Sono molto felice di aver partecipato a questa iniziativa. Emozioni molto forti. Grazie.
Giulia (16 anni), Cernusco sul Naviglio
Bellissimo spettacolo. Commovente. Lo rivedrei tantissime volte. Sono riuscito a capire ancora di più il significato della famiglia.
Riccardo (12 anni), Veglie
Ho gradito particolarmente lo spettacolo e Fabrizio è riuscito a trasmettermi tutte le emozioni facendomi anche commuovere.
Cristian (15 anni), Monza
L'ho trovato molto bello e riflessivo. Mi piacerebbe vederne di più di questo tipo.
Michele (16 anni), Senigallia
Bello, interessante, bravo attore. Molte volte divertente, ma molto pesante come argomento da affrontare nonostante questo sia affrontato molto molto bene.
Camilla (15 anni), Cernusco sul Naviglio
Ho sempre sentito parlare di droghe, ma mai con tutti questi particolari e in questi toni, e ciò fa capire veramente con che cosa si ha a che fare Complimenti a Enrico per la sua forza e a Fabrizio perché è stato bravissimo!
Sara (16 anni), Cesano Maderno
Penso che lo spettacolo sia stato un'esperienza bellissima e molto utile. Spero che non sia servito solo a me.
Roberto (13 anni), Prevalle
A me questo spettacolo è piaciuto molto, soprattutto per il significato che ha dato che a me ha colpito molto. E' come se questo spettacolo l'avessero pensato per il nostro futuro.
Cristian, Rescaldina
Estremamente toccante e realistico. Bravo l'attore! Grazie!
Cristiana (docente), Brugherio
E' stato uno spettacolo molto interessante e formativo. E' lo spettacolo che mi è piaciuto di più rispetto a quelli che ho visto in tutta la mia vita.
Alessandro (16 anni), Monza
Un modo stupendo per aprire la mente dei ragazzi su questo argomento.
Erika, Marradi
Mi è piaciuto molto come ci ha coinvolto il narratore durante lo spettacolo. E' stato bello parlare di questi argomenti senza preoccuparsi delle opinioni altrui.
Anonimo, Milano
Mi sono letteralmente emozionata per la storia di Enrico. Una storia molto forte e ricca di emozioni.
Alexandra (17 anni), Ferrara
Lo spettacolo è stato molto bello e molto interessante. Trovo molto utile questo spettacolo che fa capire in modo molto chiaro il terribile mondo della droga.
Matteo (13 anni), Montignoso
Mi piace molto soprattutto sapere che è una storia vera e vedere il vero personaggio nella vita reale mi ha fatto capire che sei tu quello che sceglie di non rovinarsi la vita, perché la scelta di dire no è tua
Mariam (16 anni), Casalpusterlengo
Attore molto bravo che sa far emozionare.
Carlo (docente), Vittorio Veneto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto e una di quelle cose che ti colpisce dentro in un momento stavo pure per piangere quindi alla fine grazie davvero perché non è facile raccontare.
Luigi (16 anni), Chiavenna
Molto istruttivo ed interessante, durante la narrazione ho provato ad immedesimarmi nel personaggio e ho capito quanto ti ditrugge (nel mio piccolo).
Alberto (15 anni), Conegliano
Molto emozionante, credo che aiuterà molti ragazzi data la spiegazione chiara e commovente.
Veronica (12 anni), Sassari
Mi è piaciuto molto il modo in cui il narratore ha raccontato la storia. Mostrando gli stati d'animo che Enrico provava in determinati momenti. Ho gradito molto anche la presenza di Enrico.
Riccardo (16 anni), Conegliano
Il futuro dipende da noi.
Valerio (14 anni), Portici
Mi è piaciuto moltissimo perché è molto reale, e vicino ai giovani. Serve molto farlo.
Irene (13 anni), Arese
Molto coinvolgente, molto bravo l'attore. Messaggio molto significativo, complimenti.
Sophie (15 anni), Fiorenzuola d'Arda
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere su quanto io abbia fatto bene a rifiutare quando mi viene offerta la prima canna, nonostante fossi l'unico a rifiutare.
Devid (15 anni), Bolzano
Stupefacente, un insieme di emozioni molto forti e profonde.
Letizia (18 anni), Milano
Mi ha fatto capire che i drogati sono persone.
Pietro (14 anni), Cornaredo
Un'esperienza che non dimenticherò assolutamente, mi sono anche innamorata della vostra amicizia, si vede che vi volete bene. Spero di rivedervi.
Sabrina (16 anni), Conegliano
Spettacolo stupendo, mi ha emozionato moltissimo.
Lucia (15 anni), Ancona
Argomento importante messo in scena molto bene.
Camilla (13 anni), Podenzano
E' stato molto coinvolgente. Abbiamo fatto incontri su questa tematica, ma solo ora ho capito cosa provocano le droghe.
Siria (14 anni), Conegliano
Semplicemente stupendo!
Massimo (14 anni), Costa Masnaga
Lo spettacolo mi è piaciuto molto e spero che le persone abbiano capito il significato.
Kanita (11 anni), Podenzano
Ho già assistito allo spettacolo lo scorso anno a distanza e l'ho trovato stupendo, ma dal vivo è SUPER TOCCANTE! - DA LACRIME!!!
Katia (docente), Monza
E' stato molto significativo pieno di significato, ho pianto, mi sono emozionata, vi ringrazio <3 Continuate così <3
Lucrezia (14 anni), Chiavenna
Uno dei modi migliori per parlare delle giuste informazioni. Complimenti.
Gabriele, Malonno
Credo che questo spettacolo sia stato molto bello anche per la recitazione ottima e l'argomento è stato trattato molto bene.
Michela (14 anni), Ancona
Avevo 17 anni quando in collegio ci fecero fare degli incontri con una comunità di tossicodipendenti e fu un'esperienza favolosa. Ora ne ho 54 e ho rivissuto un'altra esperienza unica! È meraviglioso non avere paura di affrontare questa realtà! Grazie.
Orietta, Predazzo
Mi è piaciuto anche perché non sapevo molto del mondo della droga e ora sono sicuro che non lo farò mai.
Lorenzo (13 anni), Torino
Bravissimo l'attore, ci ha trasmesso la vita.
Terelisa (docente), Trescore Balneario
Lavorando in SPDC ho conosciuto alcuni dei ragazzi che diventano aggressivi con una canna. E' bello sentire finalmente qualcuno che lo dice consapevolmente.
Giustina, Travo
Questo spettacolo mi è piaciuto veramente tantissimo. E' stato molto educativo e la storia mi ha veramente commossa. Prenderò la forza che ha avuto Enrico per condurre una bella vita. Grazie mille.
Sofia (13 anni), Milano
E' stata una bella storia e una bella esperienza e anche istruttivo per i ragazzi, e gli insegnanti.
Lorenzo (13 anni), Montignoso
È stato molto interessante e mi ha fatto capire molte cose, non pensavo che la droga ti distruggesse così completamente.
Aurora (13 anni), Ospitaletto
Ha aiutato molto a capire la situazione.
Lorella (14 anni), Gorgonzola
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché mi ha ricordato la storia di mio zio, di tutta la sofferenza che ho dovuto subire a causa della droga. Rico oggi mi ha insegnato che anche dalle cose più brutte si può uscire. Grazie Rico.
E. (13 anni), Monza
Interessante perché molto corrispondente al vero, soprattutto la psicologia dell'adolescente che si avvicina alla droga; cannabis. È fondamentale dirlo prima. Grazie mille, complimenti.
Stefania, Istrana
Lo spettacolo lascia delle sensazioni molto profonde e mi ha particolarmente colpito come il monologo abbia trattato di un tema molto delicato in maniera perfetta.
Carlotta (18 anni), Roma
Mi è piaciuto molto e mi ha insegnato a pensare con la mia testa.
Bruno (14 anni), Istrana
L’uomo che racconta è stato molto chiaro.
Sara (11 anni), Podenzano
Mi è piaciuto molto e mi ha dato una bella lezione di vita.
Anonimo, Roma
Secondo me questo spettacolo è stato molto bello perché riesce a parlare e a spiegare un argomento molto importante senza essere banale ma anche senza essere pesante.
Emma (14 anni), Milano
E' stato stupendo e mi stava facendo anche commuovere.
Aurora (12 anni), Saronno
La mia perplessità iniziale rispetto alle modalità esplicite di parlare di droghe a ragazzi delle medie si è risolta nel corso dello spettacolo.
Giovanna (docente), Chiavenna
Di questo spettacolo mi porto a casa tanti insegnamenti importanti. Il valore della vita è uno dei temi principali e quello più importante.
Valentina (15 anni), Casalpusterlengo
Monologo molto intenso. E' auspicabile che continui a essere proposto e, anzi, sempre più diffuso.
Carmine (docente), Milano
È stato molto bello il messaggio che volevate dare, mi è arrivato forte e chiaro. È molto bello quello che fate, il fatto di andare in giro a raccontare questa storia.
Bianca (14 anni), Milano
Bellissima storia, mi ha toccato nel profondo. Mi ha tenuto incollata alla sedia per tutto il tempo. Spero di rivedervi presto.
Emma (16 anni), Brescia
Ho trovato lo spettacolo molto interessante, mi ha fatto riflettere e soprattutto capisco che le cose dette sono vere. Anche se la storia si riferisce a qualche anno fa è attuale e mi ci posso riconoscere sia per esperienze personali che per storie che ho sentito. Secondo me è molto importante parlare di queste cose. Bravi. Bisognerebbe fare più informazione.
N. (17 anni), Milano
E' stato molto bello ed emozionante, veramente toccante e significativo, interpretato veramente bene.
Anonimo, San Giovanni in Persiceto
L'attore migliore che abbia mai visto!
Ciro (15 anni), Portici
Molto commovente, stavo per piangere.
Pietro (12 anni), Garbagnate Milanese
Ottima recitazione su un tema importante
Omar, Cosio Valtellino
È stato molto emozionante, una storia bellissima che fa riflettere e invoglia a non sbagliare e stare attenti. E' stato un motivo in più per aprire gli occhi in questa realtà ormai dominata da questa dipendenza.
Ylenia, Marsico Nuovo
Spettacolo molto gradevole, si lascia guardare e non ci si annoia. Narratore bravissimo e con una vocalità pazzesca. La storia è coinvolgente e il discorso finale è molto bello.
Luca (15 anni), Milano
E' stato uno spettacolo fantastico! Fa molto riflettere sulla vita.
Aurora (14 anni), Chiavenna
Beh... C'è molto da dire su questo argomento, i ragazzi di oggi seguono questa strada solo per mostrare di essere superiori. Ma nessuno sa che le conseguenze vengono dopo. Ci si può aggrappare a qualcosa di diverso che non faccia male, tipo lo sport, un amore!! Spero solo che i ragazzi e i miei amici se ne rendano conto e che stiano bene e che trovino una strada!
Qattib (16 anni), Alassio
Molto bello, all'inizio ti faceva venire curiosità.
Emanuele (13 anni), Chiavenna
Molto utile e profondo, da un diverso punto di vista da quelli che già si conoscono.
Gabriel (18 anni), Cinisello Balsamo
Ho adorato questo spettacolo perché la storia di Enrico è stata raccontata senza annettere dettagli spiacevoli da raccontare. In questo modo il messaggio che ha voluto trasmettere la storia è risultato più efficace.
Caterina (14 anni), Gorgonzola
Coinvolgente, commovente e accessibile a tutti. Lo consiglierei sicuramente.
Elena (15 anni), Cologno Monzese
Illuminante e VERO. Una rappresentazione toccante.
Erica (docente), Milano
Mi è piaciuto moltissimo questo spettacolo perchè trasmette una forte sensazione. secondo me questo spettacolo servirà molto al futuro di ogni ragazzo ed è importante sapere le prevenzioni e conseguenze di questo terribile fenomeno.
Giada (11 anni), Milano
Spettacolo emozionante, un bellissimo messaggio quello che trasmette.
Carolina (14 anni), Ancona
Ha molto significato questo spettacolo, insegna a noi ragazzi che bisogna stare attenti e non credere sempre a quello che ti viene detto. Grazie allo spettacolo ho pensato molto a quello che succede oggi nel mondo.
Mentalla (15 anni), Milano
Bello, soprattutto la testimonianza, narratore bravissimo.
Marco (17 anni), Alassio
Questo spettacolo mi è piaciuto perché fa capire quanto fa male la droga e che se cominci è difficilissimo smettere.
Jacopo (12 anni), Milano
Lo spettacolo mi ha coinvolto davvero tanto, sono riuscita a capire le reali emozioni che il protagonista ha provato.
Anita (17 anni), Gorgonzola
È stato molto profondo. Mi ha fatto riflettere e soprattutto mi sono resa conto che avendo una vita non dobbiamo "attraversare il confine della realtà."
Sophie (17 anni), Siena
Interpretazione bellissima e interessante.
Ben (17 anni), Montebelluna