Anna, Milano - Stupefatto
Banale.
Edoardo (18 anni), Milano - Stupefatto
Mi sono emozionata molto e l'ho trovato molto educativo. Complimenti.
Claudia (15 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
Prima di questo spettacolo non pensavo che le droghe erano così pericolose, ma ora avendo visto che Enrico ha passato tutte queste cose, mi fa venire i brividi.
Daniel (11 anni), Podenzano - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto bello che ti fa riflettere sulle scelte che poi farai da grande.
Maia (15 anni), Milano - Stupefatto
Questo spettacolo serve molto per far pensare i ragazzi.
Sara (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Mi ha commosso, ed è stata una lezione molto importante per il mio futuro, sicuramente lo racconterò ai miei amici.
Federica (17 anni), Brescia - Stupefatto
Uno spettacolo fantastico con un attore di grande abilità e talento. Un terremoto della coscienza comune. Complimenti dal profondo del cuore!
Samuele (19 anni), Morbegno - Gran Casinò
Fa riflettere ed è pieno di colpi di scena.
Mia, Alghero - Stupefatto
Mi avete fatto piangere dalla commozione. Bravi!!!
Irene (16 anni), Codigoro - Stupefatto
Bellissimo, attore bravissimo, colpisce il cuore.
Nilde (17 anni), Milano - Gran Casinò
È stato uno spettacolo molto stimolante sia per gli spunti che ha dato, sia per il modo in cui essi sono stati presentati. Per niente noioso e mediante diversi effetti scenici (di luci, etc.) capace di catturare e mantenere l'attenzione.
Francesca (17 anni), Altamura - Gran Casinò
È stata una bella esperienza con un importante significato che qualsiasi persona dovrebbe capire e prendere esempio da Enrico.
Sarah (12 anni), Veglie - Stupefatto
Grazie di avermi aperto gli occhi, grazie di raccontare ciò che la realtà è veramente, grazie di dare la possibilità di amare la vita. BRAVO ENRICO, GRAZIE FABRIZIO.
Serena (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Storia fantastica e commovente, e recitazione impeccabile.
Ilaria (17 anni), Alghero - Stupefatto
Uno spettacolo capace di farti aprire gli occhi, e di farti cambiare, grazie!
Chiara (19 anni), Pistoia - Gran Casinò
Mi ha fatto capire qualcosa in più di questo mondo. Apprezzo.
Raiin (17 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Toccante!!! Meraviglioso!
Emanueluccia, Dorgali - Gran Casinò
Semplicemente stupendo!
Massimo (14 anni), Costa Masnaga - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché a parer mio riusciva a trasmettere molto bene il messaggio che voleva mandare. E' stato fatto con cura e l'ho apprezzato tanto. E' uno spettacolo che consiglierei di andare a vedere.
Lucia (17 anni), Sassari - Stupefatto
Mi è piaciuto perché mentre l'attore parlava, esprimeva molte emozioni.
Valentino (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Le riflessioni mi hanno ricordato quello che mi dice mio padre ogni giorno sulla sua dipendenza ormai superata.
M. (15 anni), Trento - Stupefatto
Mi è interessato tantissimo uno spettacolo e merita di essere trasmesso dappertutto.
Riccardo (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Ha mandato un messaggio molto bello e interessante facendo capire molte cose!
Asia (16 anni), Remedello - Stupefatto
E' stato molto bello e mi ha fatto riflettere. Credo che sia molto importante diffondere questo spettacolo per informare la gente.
Alessandro (15 anni), Milano - Stupefatto
La storia di Rico mi è piaciuta su molte cose, mi ha fatto soprattutto riflettere su molte cose e che se ho dei problemi deve parlarne non solo con la famiglia, ma anche con i miei amici.
Benedetta (13 anni), Portici - Stupefatto
Mi ha colpito il modo in cui ha recitato l'attore perché attraverso questa storia sono riuscita a capire meglio cosa sia la droga.
Fiona (14 anni), Cornaredo - Stupefatto
Bravi, mi sono scese le lacrime.
Gianfilippo, Marsico Nuovo - Stupefatto
Molto interessante, spettacolo gestito perfettamente da Fabrizio. Attendo Stupefatto.
Samuele (16 anni), Monza - Gran Casinò
Un insegnamento che tutti dovrebbero ascoltare. Mi ha fatto molto piacere ascoltare questa storia.
Nicole (15 anni), Bolzano - Stupefatto
E' stato molto significativo e potrebbe far cambiare opinione sulle droghe a molti ragazzi e trovo la cosa molto utile ed educativa.
Elisa (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
L'attore con semplicità e profondità mi ha fatto entrare nell'animo del protagonista e capire cosa vuol dire "toccare il fondo".
Simo, Annone di Brianza - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo coinvolgente, interessante e in alcuni momenti perfino commovente. Grazie perché su certi argomenti non si è mai abbastanza consapevoli e informati.
Silvia (17 anni), Pistoia - Gran Casinò
Ottimo spettacolo, da proporre ad ogni ragazzo, veramente utile e coraggioso.
Giorgia (19 anni), Remedello - Stupefatto
Grazie per avermi fatto capire cosa prova e come la vive una persona che fa uso di sostanze e avermi fatto cambiare idea su certe situazioni e persone.
Serena (14 anni), Udine - Stupefatto
Bellissimo spettacolo e utilissimo da fare direttamente nelle scuole.
Maria, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Penso possa far cambiare idea a molti
Alessandro (15 anni), Morbegno - Stupefatto
L’emozione che mi ha donato questo spettacolo è stata unica.
Gaia (14 anni), Bolzano - Stupefatto
Tema molto interessante che riguarda i giovani di oggi da molto vicino.
Francesca (15 anni), Marradi - Stupefatto
Bellissimo, l'attore non si è goduto gli applausi. Parlava subito... Se li meritava tutti!!!
Lia, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Grazie per averci fatto capire che la droga è vicina a noi.
Anna, Chiavenna - Stupefatto
Spettacolo veramente coinvolgente e significativo.
Sebastiano (13 anni), Udine - Stupefatto
Bisognerebbe farlo vedere a più persone e in più scuole.
Alberto, Fermo - Gran Casinò
Vi conoscevamo già, siete sempre più bravi.
Bernardino, Fermo - Gran Casinò
Ho apprezzato molto lo spettacolo. Dovremmo cercare di condividere sempre di più questo messaggio.
Aurora (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Ho apprezzato moltissimo la storia e anche il modo in cui è stata raccontata. Penso che questa storia trasmetta un messaggio molto importante sia per i giovani, sia per gli adulti.
Stefano (14 anni), Milano - Stupefatto
Spettacolo molto gradito e coinvolgente. Non ti annoia ma ti interessa e ti invoglia ad ascoltare. Ti spiega molto bene e ti fa provare molte emozioni.
Nicola (17 anni), Vittorio Veneto - Stupefatto
Spettacolo bellissimo, bravissimo Fabrizio. Grazie mille a Enrico.
Gioele (12 anni), Cresole - Stupefatto
Istruttivo ed interessante, modo alternativo di spiegare questo tema.
Rebecca (14 anni), Conegliano - Stupefatto
È stato uno spettacolo che mi ha fatto riflettere molto e mi ha immerso nel racconto.
Samuele (14 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Da far vedere in tutti i centri per le dipendenze d'Italia.
Giuseppe, Fermo - Gran Casinò
Mi piacerebbe che tutte le persone che conosco lo possano vedere in un'altra occasione.
Daniela, Dorgali - Gran Casinò
Spero che i miei figli, che hanno assistito anche loro allo spettacolo, colgano l'importanza del vostro messaggio.
Elena, Forlì - Stupefatto
Non è affatto monotono, è divertente e brillante. Le battute sdrammatizzano a sufficenza da far capire la serietà della situazione, grazie al fatto che porta a prestare maggiore attenzione. P. S. Continuate così!
Valentina (16 anni), Valdagno - H2Oro
È molto bello e ci insegna che per essere felici non c'è bisogno della droga e non bisogna seguire gli amici che ne fanno uso solo per farsi accettare.
Filippo (12 anni), Veglie - Stupefatto
Penso che questo spettacolo sia importante mostrarlo nelle scuole superiori.
Grazia, Fermo - Gran Casinò
Ho gradito moltissimo spettacolo, è stata una storia toccante significativa che a mio parere agli adolescenti di oggi può aprire gli occhi ed evitare che facciano le scelte sbagliate.
Giulia (16 anni), Pavia - Stupefatto
Eccellente l'esecuzione e la narrazione delle scene, è stata fondamentale per entrare nel vivo di un argomento con il quale i giovani prima o poi entrano in contatto, direttamente o indirettamente (anche tramite mezzi come tv e musica) e per far capire come agire di testa davanti alle situazioni.
Ginevra (15 anni), Udine - Stupefatto
Penso sia di grandissima utilità per l'informazione dei giovani.
Alberto, Pianello Valtidone - Stupefatto
Mi ha aiutato a capire meglio l'argomento.
Riccardo (12 anni), Cermenate - Stupefatto
Mi è piaciuto molto il tema trattato e soprattutto il modo.
Andrea (15 anni), Pordenone - Stupefatto
Penso sia uno spettacolo che dovrebbero vedere tutti i ragazzi della mia età.
Michele (14 anni), Milano - Stupefatto
Mi sono commossa e mi è piaciuto tantissimo. Grazie per questo magnifico momento.
Giada (14 anni), Ancona - Stupefatto
Questi argomenti in una nazione responsabile dovrebbero essere materia di insegnamento nelle scuole
Lucia, Gonzaga - Q.B. Quanto Basta
Lo spettacolo è stato molto emozionante e interessante. Mi è piaciuta molto al storia anche perché non tutte le persone che fanno uso di droghe riescono a sollevarsi e a ricominciare la loro vita da zero.
Studente (16 anni), Alghero - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto bello e interessante perché mi ha fatto capire che usando alcune sostanze non si sta meglio, ma peggio.
Ylenia (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Mi è piaciuto molto, pensavo che mi sarei addormentato invece sono stato sveglissimo e molto attento. Mi è piaciuto molto.
Gabriele (11 anni), Malonno - Stupefatto
Sono rimasta piacevolmente colpita da questo spettacolo per la modalità coinvolgente in cui è stato trattato l'argomento.
Alessia (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Utile, interessante. Il messaggio è arrivato in modo diretto, simpatico e molto comprensibile.
Francesca (17 anni), Bassano del Grappa - Gran Casinò
Da ripetere in più occasioni.
Fabrizio, Lodi - Gran Casinò
Emozionante lo spettacolo, ancora più emozionante l'incontro inaspettato con Rico.
Noemi (18 anni), Ferrara - Stupefatto
Mi è piaciuto tanto come ha raccontato la storia, ed Enrico che è salito sul palco con il sorriso dopo aver raccontato la sua storia.
Margot (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Penso davvero che ogni persona debba scoprire i limiti della realtà, ma non con delle droghe o con l'alcool, ma pensando cosa e come migliorare nella sua vita, io vorrei farlo. Quando ascoltavo la sua storia avevo la pelle d'oca dall'emozione.
Alessia (13 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Avete trasmesso tutto. Complimenti.
Michela (16 anni), Alghero - Stupefatto
Ho apprezzato molto il coraggio di aver condiviso tutto questo! Cuore
Anna (15 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
È stato molto educativo e ha fatto capire bene cosa le droghe fanno alle persone, fa piacere che finalmente qualcuno ne parli in questo modo.
Patrick (17 anni), Salò - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha emozionato e mi ha trasmesso un messaggio che porterò sempre con me.
Martina (16 anni), Sarezzo - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha aperto gli occhi.
Anita (15 anni), Arzignano - Stupefatto
Spettacolo estremamente significativo. La tematica è stata proposta con uno stile coinvolgente ed illuminante! Complimenti!
Dario (docente), Merano - Gran Casinò
Bello... Bello davvero. Interprete voto 10. Il migliore incontro sulla droga mai visto.
Fabio (17 anni), Salò - Stupefatto
È stato lo spettacolo più bello e significativo che io abbia mai visto.
Giulia (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
E' una storia molto emozionante che ti fa ragionare. Anche io ho un amico che è caduto in questa trappola e lo sto aiutando, anche se difficile.
G. (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Grazie a Fabrizio la storia si è capita di più, si sentiva il dolore e le emozioni che Enrico provava.
Cris (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e toccante, ritengo questo questo genere di esperienze raccontate in modo diretto molto più utili per farci aprire gli occhi.
Giorgia (18 anni), Conegliano - Stupefatto
E' uno spettacolo che fa riflettere e apprezzare tutti gli attimi della vita.
Sara (16 anni), Alghero - Stupefatto
Continuate così. Grandissimi e grazie per lo spettacolo. Reale.
Alberto, Treviso - Gran Casinò
Mi è piaciuto perché questa poteva essere la storia di uno di noi. Invece grazie a questo incontro ci si pensa due volte prima di farlo.
Davide, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Mi è piaciuto molto e mi ha fatto riflettere, dandomi delle risposte a domande che spesso mi ponevo sull'uso degli stupefacenti, e che è meglio non provarli neanche una sola volta.
Ilaria (14 anni), Roma - Stupefatto
E' stato molto interessante ascoltare questa storia, perché mi ha fatto riflettere su quanto sia semplice cominciare, ma quanto dopo, una volta "dentro", la realtà si allontana sempre più.
Virginia (15 anni), Milano - Stupefatto
La storia mi ha colpito perché ti fa ragionare molto e fa in modo che nel momento in cui ti offrano qualcosa tu sia più astuto.
Rayan (11 anni), Podenzano - Stupefatto
Mi sono venuti i brividi, mi sono commossa. Nient'altro da aggiungere.
Edith (15 anni), Ancona - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo. Mi ha chiarito molti dubbi che avevo da tempo.
Diana (15 anni), Milano - Stupefatto
Ho provato emozioni fantastiche. Siete stati la nostra "droga" naturale.
Fabrizio (docente), Brugherio - Stupefatto
Emozionante, non me l'aspettavo cosi. Bravissimi!!!
Chiara (17 anni), Milano - Stupefatto
È stato molto emozionante, una storia bellissima che fa riflettere e invoglia a non sbagliare e stare attenti. E' stato un motivo in più per aprire gli occhi in questa realtà ormai dominata da questa dipendenza.
Ylenia, Marsico Nuovo - Stupefatto
Serve sempre dare informazioni corrette per scuoterci dal torpore e risvegliare la mente e la coscienza.
Laura, Meda - H2Oro
Continuate a parlarne, solo così le vostre parole ci saranno d'aiuto. Grazie!
Anna (16 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Vi auguro di continuare a portare la voce grossa per insegnare il rifiuto e la prevenzione.
Maria, Castelcovati - Stupefatto
Condivido pienamente, mi sono commossa. Grazie di esistere.
Marialuisa, Cologno Monzese - Identità di carta
Condivido l’approccio alla tematica. I nostri ragazzi hanno diritto a comprendere e conoscere.
Elvira (docente), Trento - Stupefatto
Sono un'insegnante. Lo spettacolo è stato molto forte ed emozionante e mi ha riportata in alcune situazioni vissute con i miei ragazzi. Fa male, ma mi fa capire che esserci per loro è importante. GRAZIE...
Monica, Borgomanero - Stupefatto
Mi ha sbalordito questa testimonianza davvero particolare, vi ringrazio per il vostro lavoro.
Rita (docente), Alghero - Stupefatto
Molto informativo, significativo. La parte finale del video è particolarmente commovente.
Rebecca (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Questo spettacolo riesce ad aprire gli occhi, riuscirebbe a farlo con chiunque, persino ad un cieco.
Alessia (17 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Molto interessante, mi aspettavo una persona che raccontava gli effetti delle droghe da un punto di vista scientifico, invece mi ha molto sorpresa.
Eleonora (17 anni), Mirano - Stupefatto
Penso che questa storia riesca a far aprire gli occhi sia a chi è coinvolto nell'uso di droghe e sia chi fortunatamente non ne è coinvolto.
Aurora (14 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
Molto esaustivo, quasi come guardare una puntata di Report. Nel senso d'inchiesta. Bravissimo De Giovanni
Rosanna, Milano - Gran Casinò
Non mi sarei aspettato che la storia fosse vera.
Alessandro (12 anni), Segrate - Stupefatto
Non nascondo di avere pianto ricordando gli amici persi anni fa e quelli rimasti, ma persi lo stesso. Spero che i nostri ragazzi oggi portino a casa la ricchezza della testimonianza di Rico.
Anna (docente), Monza - Stupefatto
Bevo da sempre acqua del rubinetto, complimenti, continuate così, viva l'intelligenza!!!
Sergio, Rezzato - H2Oro
Ho gradito lo spettacolo perché persone della mia famiglia hanno subito lo stesso. Ho pianto molto.
C. (14 anni), Sassari - Stupefatto
Probabilmente il miglior spettacolo su questo tema a cui abbia mai assistito. Continuate su questa strada!
Davide, Borgomanero - Stupefatto
Emozionante e coinvolgente! Ho apprezzato veramente tanto lo spettacolo.
Beatrice (15 anni), Udine - Stupefatto
Ottima ed educativa interpretazione.
Agnese (34 anni), Lovere - Stupefatto
Davvero interessante. L'unico spettacolo che mi ha preso moltissimo. Complimenti!
Riccardo (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Secondo me questo spettacolo è stato fondamentale per far capire alle altre persone che è sbagliato drogarsi.
Paolo, Cislago - Stupefatto
Grazie per il vostro impegno in questa lotta contro la falsa legalità, i falsi valori. Grazie per aprirmi sempre gli occhi. Siete grandi!
Giorgia (16 anni), Palermo - Gran Casinò
Mi è piaciuto vedere come cambiava il pensiero di Rico nel tempo sulla droga.
Alessandro (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché, oltre a trasmettere un bel messaggio, mi ha fatto capire cose che prima non mi erano chiare.
Andrea, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Avete ragione non devo iniziare.
D. (14 anni), Milano - Stupefatto
Ringrazio di cuore per aver finalmente trattato questo tema in una scuola.
Federica (14 anni), Bolzano - Stupefatto
Trattare i cosiddetti argomenti tabù lo considero di estrema importanza soprattutto in un ambiente come la scuola come detto durante lo spettacolo. Agire prima della tragedia è molto più facile.
Rudi, Remedello - Stupefatto
Indispensabile per avere senso critico.
Sante, Fermo - Gran Casinò
È stato veramente bellissimo, una storia fantastica che merita di essere conosciuta non in tutta Italia ma in tutto il mondo intero.
Abiba (17 anni), Salò - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo e in particolare ho apprezzato la prova di recitazione di Fabrizio.
Leonardo (14 anni), Portici - Stupefatto
Lo spettacolo è stato veramente bello e commovente. Molto utile il messaggio trasmesso sopratutto a questa età.
Cristian (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
E' stato molto chiaro, sincero e reale. E' facile da comprendere perché è molto interessante.
Luca (13 anni), Alghero - Stupefatto
Spettacolo ricco di significato, con un messaggio molto forte. NE E' VALSA LA PENA.
Mariapia, Marsico Nuovo - Stupefatto
Amo la voce di Fabrizio, ti amo <3. Abbiamo i capelli uguali. Il messaggio trasmesso è molto esplicito.
Elisa (17 anni), Alghero - Stupefatto
È stato molto interessante, questo spettacolo lo avevo già visto con la scuola l’anno scorso.
Valentina (14 anni), Ferrara - Stupefatto
È stata una grandissima lezione, mi ha aiutato a capire veramente la droga, come sia facile caderci dentro, come tutto inizia con "lo provo una volta, per capire" e poi diventa un vero problema senza accorgersene.
Giulia (15 anni), Milano - Stupefatto
Questo spettacolo mi è piaciuto perché fa capire quanto fa male la droga e che se cominci è difficilissimo smettere.
Jacopo (12 anni), Milano - Stupefatto
Mi ha colpito molto soprattutto perché siamo tutti vicini a questo mondo anche se a volte ci sembra molto lontano.
Lisa, Chiavenna - Stupefatto
È stato lo spettacolo più bello che abbia mai visto e non dovete mai smettere perchè il mondo ha bisogno di voi.
Almir (18 anni), Siena - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto emozionante. Il narratore è stato molto coinvolgente e chiaro. Mi piacerebbe vederlo un'altra volta.
Eleonora (14 anni), Portici - Stupefatto
Narratore bravissimo, spettacolo costruito benissimo.
Simone (15 anni), Sassari - Stupefatto
Bella l'interpretazione, molto coinvolgente e toccante.
Sharon (16 anni), Ferrara - Stupefatto
Spettacolo meraviglioso. Fantastico l'attore, ho sentito molta attenzione nella sala, impossibile non rimanere colpiti dai contenuti. Grazie.
Ingrid (docente), Bolzano - Stupefatto
Penso che questo incontro sia stato veramente istruttivo e a tratti molto toccante. Complimenti.
Gaia (18 anni), Salò - Stupefatto
Mi sono letteralmente emozionata per la storia di Enrico. Una storia molto forte e ricca di emozioni.
Alexandra (17 anni), Ferrara - Stupefatto
Ho trovato questo spettacolo interessante e sicuramente farà pensare i ragazzi riguardo questo argomento.
Ilaria (14 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha davvero colpito moltissimo, posso dire di aver avuto la pelle d'oca per tutta la durata dello spettacolo. Ascoltare l'esperienza di Rico ha lasciato qualcosa in me, e mi ha fatto capire che il nostro bene e il nostro futuro dipende solamente da noi.
Emia (16 anni), Roma - Stupefatto
È la seconda volta che assisto a questo spettacolo e mi sono emozionata come quando l’ho visto per la prima volta.
Aleksandra, Ferrara - Stupefatto
Spettacolo davvero bello, interessante ed educativo. Fa aprire gli occhi su una situazione che molti ignorano, dovrebbe essere visto da più persone.
Margherita (18 anni), Ancona - Gran Casinò
Ho capito finalmente come riuscire a dire no a una proposta, non mi è mai capitato, ma la prevenzione è importante.
Chiara (13 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Mi ha colpito molto questo spettacolo. Avendo direttamente contatti con persone che fanno uso di droghe sarò più cauto e non accetterò se mi verrà proposto.
D., Cinisello Balsamo - Stupefatto
Toccante! Vorrei che molti miei amici potessero vederlo anche loro,gli servirebbe e nessuno ne parla mai in questo modo efficace
Elisabetta, Monselice - Stupefatto
Molto interessante, tratta un tema attuale in modo originale riuscendo a far passare un messaggio importante. Aiuta a riflettere su temi troppe volte ignorati dai media.
Andrea (17 anni), Tesero - Gran Casinò
E' stato molto istruttivo e coinvolgente. Credo che abbia insegnato molto a tutti noi.
Vittoria, Castel San Giovanni - Stupefatto
Spettacolo significativo e stupefacente che mi ha aiutata a capire.
Laura, Bassano del Grappa - Stupefatto
Ha avuto davvero un bel significato ascoltare questo racconto.
Adriana (15 anni), Pavia - Stupefatto
Di questi tempi pochi spettacoli riescono a trasmettere un messaggio, voi con semplicità riuscite a raccontare una storia e a far riflettere. Grazie!!!
Giulia, Milano - Stupefatto
Vi ringrazio anche a nome dei colleghi e del Dirigente, docenti e alunni sono stati soddisfatti ed hanno apprezzato la vostra professionalità e preparazione. Speriamo di poter collaborare ancora.
Organizzatore, San Donà di Piave - Q.B. Quanto Basta
Ho capito cosa sono le droghe e mi è piaciuta la storia di Rico Comi e non vorrò mai essere una tossica dipendente.
Federica (13 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Un aiuto e un arricchimento per l'educazione dei nostri figli.
Elena, Sesto San Giovanni - Stupefatto
Vi voglio ringraziare. Io non faccio uso né di droghe né di alcolici. Vi ringrazio per aver rafforzato le mie convinzioni ed idee, sono sicuro che altri come me provano lo stesso. So perfettamente che il target iniziale erano quelli che usano le droghe, e sono sicuro che molti di loro abbiano capito il messaggio.
Riccardo (17 anni), Alghero - Stupefatto
Tema interessante, interpretazione ottima in grado di far comprendere realmente al pubblico la situazione. Intervento di Rico Comi adeguato ed interessante. Spettacolo che prende molto.
Giorgia (18 anni), Brescia - Stupefatto
Sarebbe utile divulgare i contenuti dello spettacolo teatrale nelle scuole di tutta Italia: chiaro, suggestivo. COMPLIMENTI.
Silvia, Trento - Gran Casinò
È stato molto interessante e coinvolgente. Un complimento all’attore.
Luca (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Come uno comincia a drogarsi, la convinzione verso l'uso di sostanze, le cose che si perdono, la morte in faccia. Per un momento ho pensato di provare, ma poi durante lo spettacolo, verso la fine, vedi la sofferenza e allora capisci che non ne vale la pena.
Gaia (16 anni), Ferrara - Stupefatto
La storia mi ha colpito sin da subito, mi sono chiesta: "ma cosa succederebbe se tutti fossimo più attenti al nostro Enrico nella vita di tutti i giorni?". La felicità e la creatività l'abbiamo dentro, usiamola.
Maria (docente), Alghero - Stupefatto
Grazie per aver condiviso la tua esperienza nonostante sia stata molto brutta, ma da ciò ho capito che c'è comunque una speranza dietro se lo si vuole davvero con tutto il cuore. Grazie di tutto! Bravissimo, hai avuto molto coraggio!
Dalila, Vittorio Veneto - Stupefatto
Credo che le persone che vogliono provare le droghe dovrebbero pensarci per non rovinarsi la vita e la salute.
Giulia (12 anni), Cermenate - Stupefatto
Mi è piaciuto, è stato molto interessante e ti fa capire che fa male e che la vita è una e non bisogna buttarla.
Gloria (15 anni), Pergine Valsugana - Stupefatto
Bello e mi ha coinvolto molto, mi ha convinto!
Greta (16 anni), Pergine Valsugana - Stupefatto
Spettacolo utile anche per il nostro futuro.
Yuri (16 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Convincente e con una grande morale che spero sia arrivata a tutti come è arrivata a me ce ho ascoltato fino all'ultima parola.
Leonardo (16 anni), Mirano - Stupefatto
È stato molto utile per i ragazzi della nostra generazione a far capire che le droghe fanno male e non si devono prendere.
Ludovica (13 anni), Portici - Stupefatto
Mi ha fatto capire moltissime cose, anche per quanto riguarda le mie esperienze personali.
Studente (13 anni), Sassari - Stupefatto
È arrivato dritto alla testa e al cuore, essendo argomento purtroppo attuale e diffuso.
Natalia (20 anni), Salò - Stupefatto
Interessantissimo, molto toccante e profondo. Esperienza validissima in questa fascia di età.
Susanna (docente), Cermenate - Stupefatto
Purtroppo le tematiche affrontate in questo spettacolo sono sempre più presenti ai giorni d'oggi, ritengo che avere assistito al racconto dell'esperienza di Enrico sia stato molto formativo.
Andrea (16 anni), Brescia - Stupefatto
Mi è piaciuto molto l'argomento trattato in questo spettacolo.
Nicolò, Cologno Monzese - Identità di carta
Molto toccante, capace di arrivare al cuore e alla testa dei ragazzi.
Graziella (docente), Gorgonzola - Stupefatto
È bello perché tratto da una storia vera e non una storiella inventata solo per scopi scolastici, quindi è ovviamente fatta meglio e più toccante.
Maria, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Informativo; mi ha colpito molto il poco margine d'errore che si può fare e in cui ci si può cadere.
Sofia (17 anni), Bolzano - Stupefatto
E' stato davvero molto utile in quanto a questa età il mondo sembra caderti addosso e quindi per rimanere calmo pensi subito alla droga... Io non ne faccio uso e dopo questo non voglio proprio averne a che fare. Grazie.
S. (16 anni), Chiavenna - Stupefatto
A me è piaciuto molto e non ho niente da dire come critica. Veramente utile anche per chi di solito è più indifferente.
Andrea (14 anni), Chiavenna - Stupefatto
Mi ha fatto pensare molto e vi ringrazio per questo momento.
Pallesi (15 anni), Pavia - Stupefatto
Molto interessante e utile, grazie che ci siete perché così secondo me servirà a molti per capire cosa decidere di fare.
Giulia (12 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Coinvolgente, apre gli occhi e la mente su una realtà che ci appartiene.
Gianmarco (17 anni), Siena - Stupefatto
Sono rimasta realmente colpita dalla vicenda. Un grazie speciale al narratore davvero bravo e coinvolgente. Assolutamente educativo.
Elisa (15 anni), Ancona - Stupefatto
Mi è piaciuto tantissimo, spero di fare altri incontri con voi, grazie!
Leonardo (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Da ripetere ovunque
Silvano, Villa Carcina - Gran Casinò
E' la seconda volta che vedo lo spettacolo, questa volta con mia figlia. Mi sono commossa anche oggi. Siete molto bravi e Fabrizio decisamente coinvolgenete
Simona, Milano - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha fatto riflettere su quanto io abbia fatto bene a rifiutare quando mi viene offerta la prima canna, nonostante fossi l'unico a rifiutare.
Devid (15 anni), Bolzano - Stupefatto
E' stato uno spettacolo che dà molte emozioni, un argomento mai raccontato così bene.
Giorgia (13 anni), Sassari - Stupefatto
Bello, interessante, riflessivo. Tutti dovrebbero imparare dagli errori degli altri.
Ilaria (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Spero che questo spettacolo possa servire a persone amiche che fanno gli stessi ragionamenti che faceva Rico all'inizio della storia. Davvero emozionante.
Margherita (16 anni), Alghero - Stupefatto
Grande insegnamento di vita.
Asia (14 anni), Portici - Stupefatto
Intanto grazie per avermi invitata. Storia molto toccante, ho quasi pianto. Non ho mai sentito tanti ragazzi in silenzio!! Grazie! Bellissimo… Tutti ragazzi sono in fila per consegnare le cartoline!! ??
Simona (docente), Milano - Stupefatto
Sono venuto anche allo spettacolo di stamattina e mi è piaciuto talmente tanto che sono tornato con la mia famiglia.
Giulio (16 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Si è creata una bellissima relazione tra pubblico e attore che ha saputo raccontare in modo diretto e vero la storia. Conoscere il vero protagonista della storia è stato veramente interessante.
Andrea (15 anni), Milano - Stupefatto
Inizialmente avevo dei pregiudizi perché pensavo fosse noioso sentire qualcuno parlare per molto tempo, invece è stato molto emozionante. E' stato bello vedere Enrico.
Chiara (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Lo spettacolo è stato coinvolgente e ben organizzato. Diverso dai soliti proposti
Sara, Fermo - Stupefatto
Siete stati magnifici! Avete scandito delle emozioni mai provate! Bravissimi!!!
Bianca (14 anni), Ancona - Stupefatto
La droga fa male anche quando ti dicono che fa meno male rispetto alle altre droghe.
Rebecca (12 anni), Segrate - Stupefatto
Complimenti per la bravura e la professionalità. Arrivate ai giovani facendo capire un problema attuale e che riguarda tutti, portando esempi e spiegando dettagliatamente anche le leggi cambiate durante gli anni. Spero di rivedervi per altri spettacoli!
Alessia (18 anni), Ancona - Gran Casinò
Ho trovato lo spettacolo molto interessante, educativo e trovo che spieghi molto bene l'argomento.
Anna (15 anni), Milano - Stupefatto
I miei amici hanno iniziato a fumare in terza media. Quando uscivo con loro cercavano di convincermi a fumare, ma io non ho mai accettato, anche al pensiero di mia mamma che so che mi avrebbe pestato, ma sono dettagli. Io ho provato solo una volta, ma non mi piace per niente.
Anonimo (14 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha fatto aprire gli occhi e non giocherò più.
Arianna (16 anni), Treviso - Gran Casinò
E' stato molto istruttivo. Non credevo che una persona potesse arrivare a morire ed è stato emozionante ascoltare una persona che ha provato questi momenti sulla propria pelle. Mi ha fatto ragionare molto su un argomento al quale non pensavo spesso, mi ha fornito informazioni che non mi aveva dato nessuno.
Martina (12 anni), Cermenate - Stupefatto
Intelligente, coinvolgente, triste, vero e bello. Continuate così. Bravo!!!
Tommaso, Santa Sofia - Gran Casinò
Uno spettacolo meraviglioso. Recitazione formidabile ed idea originalissima. Grazie.
Anna (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Uno spettacolo! Mi è piaciuto moltissimo, da prendere come esempio il fatto che la droga come il fumo ti rovina e questo è stato un chiaro esempio... Mi è davvero strapiaciuto!
Diamante (15 anni), Ancona - Stupefatto
Grazie per comunicare così con i ragazzi!!
Eliana, Oderzo - Sbankati
Rivelazioni sconvolgenti! Grazie per avermi aperto gli occhi.
Mariarosa, Dueville - Sbankati
Mi è piaciuta l'energia e la bravura dell'attore.
Anonimo, Morbegno - Gran Casinò
Spettacolo interessante e utile per il futuro. Penso che tutti dovrebbero assistere almeno una volta a questo spettacolo.
Nicol (16 anni), Ferrara - Stupefatto
Ci vorrebbero più spettacolo così. Sarebbe però più utile farli vedere ad adulti piuttosto che a ragazzi secondo me.
Studente (17 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Mi è piaciuto un sacco perché mi ha fatto capire che la vita di ognuno di noi è importante e non va sprecata così.
Giulia (13 anni), Rescaldina - Stupefatto
È stato molto toccante, spero mi aiuti a non fumare. Grazie!
Lorenzo (12 anni), Gorgonzola - Stupefatto
È stata un'esperienza fantastica ed emozionante. Ascoltare questa storia ha cambiato la mia vita in qualche modo e non dimenticherò mai ciò che ho appreso oggi. Grazie. P.S. Mi sono commosso e Rico è troppo simpatico.
Giorgio (16 anni), Palermo - Stupefatto
Mi avete dato conferme importanti.
M. (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Ben recitato, istruttivo ed interessante.
Antonia (16 anni), Palazzolo sull'Oglio - Gran Casinò
L'attore è stato bravissimo e coinvolgente! Storia emozionate e i consigli e le informazioni alla fine dello spettacolo, divertenti e utili. Vedere Enrico è stata una sorpresa.
Irene (17 anni), Milano - Stupefatto
Credo che questo spettacolo sia stato molto utile e interessante per far capire in modo specifico come parlare a noi ragazzi delle droghe con l'esempio di una storia vera, quella di Rico. Personalmente mi sono emozionata molto.
Gaia (18 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Una esperienza bellissima! Siete grandi!
Vittorio (17 anni), Palermo - Stupefatto
A volte non si sanno le conseguenze dei propri errori. Spero che i ragazzi dopo questo abbiano davvero capito cosa può succedere!
Monica (18 anni), Sarezzo - Stupefatto
Questa è la risposta alla domanda "cosa succede dopo quando si consuma la droga?".
Federica (12 anni), Grezzana - Stupefatto
La trama dello spettacolo è stata fantastica, non pensavo di assistere ad una spiegazione così di un ragazzo della mia età che ha passato un tratto della sua vita in tragedia.
Giovanni (13 anni), Marradi - Stupefatto
Commovente ed emozionante. Vorrei rivedere questo spettacolo, mi ha emozionata tantissimo e mi ha fatto piangere.
Chiara, Borgomanero - Stupefatto
Interessante perché mi ha fatto riflettere sul fatto che l'acqua è un "diritto" per ogni persona del mondo.
Franca, Meda - H2Oro
Penso che sia stato il modo migliore per farci capire cosa sono le droghe. Emozionante!
Loredana (17 anni), Merano - Stupefatto
Credo che questo sia stato lo spettacolo teatrale più bello che io abbia mai visto. Mi sono emozionata tanto e ho riflettuto molto. Siete riusciti a darmi speranza e a convincermi ulteriormente che l'umanità è l'unica cosa che ci rimane per salvare il mondo. Grazie.
Stefania (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Grazie per lo spettacolo e per le emozioni che ci hai donato.
Elia (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Penso abbia insegnato molto a tutti i presenti. Bellissimo spettacolo!
Christian (16 anni), Torino - Gran Casinò
La storia di Rico è simile a molte altre e penso che questa storia raccontata in giro possa aiutare molta gente.
Stella (17 anni), Bolzano - Stupefatto
Sono artista di teatro e cinema in Marocco. Mi piace il vostro spettacolo, grazie.
Akridiss, Parma - Gran Casinò
Lo spettacolo è scorrevole, piacevole ma soprattutto spiega degli argomenti di attualità in modo comprensibile e stimolante.
Leonardo (17 anni), Portici - Q.B. Quanto Basta
Questo spettacolo mi ha fatto ragionare sul fatto che una singola decisione sbagliata, può cambiare una vita intera.
Elisa (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Molto bravo l'attore, sia nella prestazione che nella capacità di spiegare e far capire ciò che viene detto.
Riccardo (18 anni), Desio - Gran Casinò
Lo spettacolo mi ha stupito parecchio perché non sapevo che la droga avesse questi effetti.
Gabriele (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Attore bravissimo, la storia mi ha toccato moltissimo. Molto emozionante.
Jacopo (12 anni), Segrate - Stupefatto
Ricorderò questo evento per sempre.
Studente (15 anni), Ancona - Stupefatto
Mi ha colpito molto, mi ha fatto capire che anche se sei attratto molto dalla droga devi trattenerti perché non ti porterà mai da nessuna parte.
Sofia (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Mi ha emozionato molto vedere come da una semplice canna in poco tempo Rico sia riuscito a passare a droghe pesanti come l'eroina e a pensare di poter smettere quando era solo un'illusione.
Chiara (14 anni), Portici - Stupefatto
Efficace, emozionante, davvero importante parlare di questo tema senza veli e dicendo tutto.
Chiara (docente), Brugherio - Stupefatto
E' stato molto educativo, anche se non si vedeva, mi sono emozionata tanto. Sono più convinta che non toccherò mai la droga in vita mia. Grazie di tutto.
Sara (16 anni), Sarezzo - Stupefatto
I miei genitori mi hanno avvertita fin da piccola sugli effetti della droga, ma di sicuro senza saperne più di tanto. Partecipando a questo spettacolo ho capito e imparato molte cose nuove.
Alice (14 anni), Milano - Stupefatto
Grazie perché ogni volta che rivedo lo spettacolo è un pugno allo stomaco, è una grande emozione. Vale molto più di molti altri dati che diamo ai ragazzi in classe.
Raffaella (docente), Segrate - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere molto su cose che prima reputavo banali e nessun altro incontro è stato capace di suscitare un interesse così elevato.
Matteo (16 anni), Brescia - Stupefatto
Ho pensato tanto alla faccia di divano e TV! (Sindaco di Dolzago)
Paolo, Annone di Brianza - Stupefatto
Emozionante e importante per i ragazzi. Un modo diverso per far capire cosa siano veramente le droghe includendo nelle dipendenze anche l'alcool e il gioco d'azzardo.
Angelina (docente), Alghero - Stupefatto
Penso che mi abbia fatto ragionare molto.
Aurora (13 anni), Brugherio - Stupefatto
È stato uno spettacolo veramente importante a livello formativo e personale che mi ha fatto riflettere ed è stato coinvolgente. Nonostante avessi già preso una scelta a riguardo mi avete convinto ancora di più.
Alessandro, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Questo spettacolo mi è piaciuto e secondo me avete ragione che è meglio l'acqua del rubinetto.
Davide (10 anni), Meda - H2Oro
Mi ha colpito molto, è la prima volta che sento parlare in questo modo delle droghe.
Sara (15 anni), Alghero - Stupefatto
Fabrizio ha saputo trattare l'argomento in un bellissimo modo, con l'ironia e la serietà. Mi è piaciuto veramente tanto.
Giulia (17 anni), Cernusco sul Naviglio - Gran Casinò
Dopo la visione penso sia più facile andare incontro per aiutare chi è dipendente.
Claudia (docente), Verbania - Stupefatto
Mi ha aperto gli occhi e mi ha fatto riflettere molto sull'argomento droga. Mi ha fatto pensare che dalle piccole cose si può perdere il controllo.
Camilla (15 anni), Bolzano - Stupefatto
E' stato molto interessante e dei momenti da brivido. Mia figlia stamattina è stata molto soddisfatta. Grazie mille.
Marina, Chiavenna - Stupefatto
Eccezionale, commovente e sconvolgente il legame politica - mafia!!! Continuate così, tanti ve ne saranno grati.
Benedetta, Clusone - Gran Casinò
Interessante e utile nella vita.
Nicolò (14 anni), Mirano - Stupefatto
Molto preparato, grande professionalità ma soprattutto il tema molto inquietante
Roberta, Milano - Gran Casinò
Mi sono davvero commossa. Storia appassionata e lettura avvincente.
Giada (14 anni), Ancona - Stupefatto
Molto interessante da far vedere a più giovani possibili.
Marlene (14 anni), Milano - Stupefatto
Molto educativo, complimenti per aver fatto centro al cuore del problema.
Elena, Bologna - Stupefatto
Spettacolare! Grande!!
Samuel, Cernusco S.N. - Gran Casinò
Interessante, adatto ai giovani per informarli e prevenire.
Chiara (17 anni), Monza - Gran Casinò
Bellissima interpretazione. Con il fiato sospeso ho fatto un viaggio nel tempo.
Stefania, Laives - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo e trovo innovativo rispondere in un certo modo alla cameriera dell'autogrill.
Marta (15 anni), Morbegno - Gran Casinò
Questo spettacolo mi è piaciuto molto, hanno azzeccato tutto l'argomento, mi piacerebbe vedere un altro spettacolo come questo.
Alessio (13 anni), Ferrara - Stupefatto
Interessante per le informazioni date e le capacità di trasmetterle, molto coinvolgente
Nica, Fermo - Gran Casinò
Veramente toccante e magistralmente interpretato.
Nedo, Bologna - Stupefatto
Molto interessante, credo servirebbe anche nelle classi prime, seconde e terze.
Simone (19 anni), Salò - Stupefatto
Ben strutturato, molto coinvolgente e fa ben capire la situazione. Complimenti.
Mattia (17 anni), Alghero - Stupefatto
Molto interessante, numeri impressionanti, l'ora e mezza è volata.
Marta, Casalmaggiore - Gran Casinò
Semplicemente stupefatta..così reale e coinvolgente da sembrare di essere immersi nella storia.
Desiré, Marsico Nuovo - Stupefatto
Spettacolo interessante, non riuscivo a non ascoltare.
Mattia (14 anni), Ferrara - Stupefatto
È stata una storia molto toccante che mi ha segnata per sempre e la terrò sempre dentro di me.
Giulia, Montebelluna - Stupefatto
Quante emozioni, quante verità! Grazie.
Milena, Colico - Identità di carta
Ha conquistato al 100% l'anima e il cuore.
Arianna, Venosa - Stupefatto
È stato bello sentire una storia vera e poi confrontare la persona che l’ha passata.
Xhesi (14 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Molto bello, grande insegnamento di vita.
Christian (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Prima di guardare questo spettacolo ero un po' arrabbiato con i miei genitori che mi hanno impedito di frequentare il mio gruppo di amici, ma adesso capisco le loro scelte.
T. (15 anni), Rho - Stupefatto
Se non ci fossero stati i miei compagni mi sarei messa a piangere.
Caterina (14 anni), Milano - Stupefatto
E' stato un bellissimo modo per parlare di droghe, mi ha colpito molto la recitazione, il modo in cui lo ha raccontato.
Francesca (15 anni), Alghero - Stupefatto
Finalmente qualcuno che spiega cosa succede davvero
Paolo (15 anni), Castel San Giovanni - Stupefatto
È stato uno spettacolo molto bello e spero sia utile per le persone.
Nicola (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Sinceramente non pensavo di rimanere così attento. Mi vorrei congratulare con tutti voi per la magnifica esperienza. Grazie
Michele, Porto Sant'Elpidio - Stupefatto
Proporre più spesso questo genere di cosa!
Adelchi (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Passione negli occhi di un grande attore, attualità "spettacolarizzata" nel migliore dei modi, emozioni inevitabili, grande spettacolo.. Complimenti vivissimi.
Daniela (17 anni), Altamura - Gran Casinò
Questo spettacolo mi ha fatto capire del tutto che non si deve mai cominciare a drogarsi.
Anita (11 anni), Malonno - Stupefatto
Mi è piaciuto molto l'autore.
Francesca (14 anni), Montebelluna - Stupefatto
È stato molto emozionante, credo che sia molto importante parlare il più possibile nelle scuole di questa tematica.
Letizia (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Questo spettacolo mi è piaciuto molto perché ho capito come si comportano le droghe sul nostro corpo.
Camilla (13 anni), Ferrara - Stupefatto
È stato molto realistico, veramente profondo e fa veramente riflettere su cosa succede ora. Molto bello.
Kaola (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Lo spettacolo mi ha aperto la mente, facendomi capire gli obbiettivi che voglio raggiungere.
Giulia (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Efficace, chiarificatore, spiazzante, incredibile. Grazie per il gran regalo!
Anna, Bernareggio - Gran Casinò
Bellissimo, molto interessante, recitazione impeccabile, vi ringrazio molto di tutto.
Gaia, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Ho gradito lo spettacolo, molto più utile dei commenti e delle informazioni che senti da altri.
Alessio (18 anni), Arezzo - Stupefatto
L'attore è stato bravissimo a raccontare con naturalezza e forte coinvolgimento emotivo la storia di Rico riuscendo a far provare in modo molto forte le emozioni e gli stati d'animo e le deleteree conseguenze di chi fa uso di droghe. Il messaggio "No alla droga" arriva alla parte più intima dello spettatore.
Caterina (docente), Sondalo - Stupefatto
Spettacolo molto bello. Sarebbe bello farlo non solo nelle scuole, ma anche a famiglie.
Alessandro (16 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Questo spettacolo può convincere a molti tossicodipendenti a cambiare, veramente uno spettacolo molto emozionante!! State salvando la vita a tanti! Bravissimi!!!
Gurjitpal (16 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Molto utile da proporre anche nelle scuole. Grazie!
Arianna, Bergamo - Gran Casinò
Spettacolo molto interessante, spiega bene i pro e i contro delle droghe ai giovani, che al giorno d'oggi non ne sanno nulla e se cominciano è per "moda". Non pensano affatto alle conseguenze.
Nichol, Rovereto - Stupefatto
Grande lezione civica con una capacità di comunicazione ed immediatezza che solo un grande attore può dare! complimenti!
Massimo, Borgomanero - Gran Casinò
Mi è piaciuto tantissimo e mi ha fatto riflettere sulla mia dipendenza dal telefono, grazie.
Daniele (14 anni), Ancona - Stupefatto
Spettacolo toccante. Da madre di 4 figli ho ricevuto tanti spunti di riflessione. È difficile ammettere che un figlio ha problemi, è difficile aiutarlo.
Antonella, Ascoli Piceno - Stupefatto
È stato molto bravo a riuscire a trasmetterci la storia.
Alessia (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Ho apprezzato molto la trama, l'attore è riuscito a trasmettermi il messaggio a pieno.
Virginia (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Emozionante.
Celeste (16 anni), Milano - Gran Casinò
Mi ha colpito molto questo tema, come ha interpretato il lettore è stato spettacolare, davvero, davvero bello grazie di tutto.
Giulia, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
E' stato molto bello. Mi ha colpito particolarmente sul personale.
Matteo (16 anni), Mirano - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha preso fin dall'inizio, secondo me serve molto, soprattutto alla generazione d'oggi.
Cristina (16 anni), Mirano - Stupefatto
Secondo me è molto significativo questo video. Mi ha impressionato molto ed essendo molto sensibile ho pianto anche diverse volte. È stato davvero stupendo.
Gaia (15 anni), Pavia - Stupefatto
Lo spettacolo è molto emozionante e coinvolgente. Ottimo valore educativo.
Anna (docente), Saluzzo - Stupefatto
Sono d'accordo con l'opinione che vi siete fatti su quest'argomento, mi avete fatto capire che i soldi non si vincono, ma si conquistano.
Alessandra (13 anni), Civitavecchia - Gran Casinò
È stato interessante, in più la testimonianza secondo me fa il suo effetto. Chiarisce i dubbi.
Sabrina (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché l'attore è stato molto bravo a interpretare la storia di Rico, inoltre la storia mi ha colpito tantissimo e mi ha trasmesso forti emozioni.
Stefania (13 anni), Rescaldina - Stupefatto
Molto riflessivo, permette di essere capace di non essere ingannati dalla droga. Molto importante che tutte le persone conoscano gli effetti negativi prima di rovinarsi.
Cristian (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Storia davvero educativa, penso che sia uno spettacolo che debba continuare ad istruire, ad aprire gli occhi.
Matteo (14 anni), Milano - Stupefatto
Spiega una delle cose più importanti della vita e soprattutto è realizzato in modo straordinario
Samuele (docente), Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto molto, soprattutto perché mi sentivo coinvolta.
Beatrice (15 anni), Pergine Valsugana - Stupefatto
E' stato affrontato in modo estremamente preciso e efficiente l'argomento delle droghe e del fumo. Probabilmente lo spettacolo fa riflettere in quanto è una storia vera e riesce a far capire che si pensa di essere padroni di sè quando si può cadere in basso in poco tempo, rovinare la propria vita con una sola decisione.
Althea (15 anni), Milano - Stupefatto
Finalmente uno spettacolo intelligente, profondo e vero.
Tullia, Collebeato - Gran Casinò
Coinvolgente ed emozionante. Arriva dritto al cuore e alla mente. Porta a riflettere in modo immediato.
Claudia (docente), Gorgonzola - Stupefatto
Temi sociali di grande impatto, grazie! Non bisogna mollare - continuate!
Maria, Dorgali - Gran Casinò
Una delle cose più belle dello spettacolo è stata anche l'interpretazione del narratore che ha reso la storia ancor più coinvolgete.
Martina (14 anni), Portici - Stupefatto
Vorrei che la droga abbia meno potere sulle persone, vorrei che le persone si sentissero forti da se stesse.
Sara (16 anni), Rho - Stupefatto
E' la seconda volta che lo guardo, rimango sempre senza parole. Emozionante!
Martina, Brescia - Stupefatto
E' stato molto bello e educativo, io ho sempre odiato queste sostanze e sono sempre riuscita a dire no, anche standoci vicina, ma penso sia servito a tutti. L'interpretazione è stata perfetta e la presenza del "ragazzo" in questione è stata davvero bella, penso che sentire il protagonista sia la cosa migliore.
Giulia (16 anni), Vittorio Veneto - Stupefatto
Io penso che questo spettacolo sia stato molto educativo, più di quanto possa esserlo parlarne con dei dottori che ti dicono tutte le caratteristiche, con questa storia molti ragazzi si immedesimano in quello che potrebbe succedere.
Maria (14 anni), Alghero - Stupefatto
Molto toccante - commovente, un bel modo di presentare un argomento così delicato e difficile, complimenti!
Francesca, Laives - Stupefatto
Il messaggio è profondo e la recitazione bellissima e perfetta. Grazie.
Franca, Vigonza - Gran Casinò
Siete grandi! Grandiosi! Convincenti!
Pina (docente), Portici - Stupefatto
Coinvolgente e ben strutturato, mi sono piaciuti i dati statistici e la spiegazione accurata.
Edi (16 anni), Morbegno - Gran Casinò
Mi è piaciuto molto perché ci ha dato un'importantissima lezione di vita.
Francesca, Ascoli Piceno - Stupefatto
Penso che questo tipo di spettacolo si debba fare in tutte le scuole.
Nicole (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Mi è piaciuto davvero tanto perché è stato molto toccante.
Virginia (13 anni), Brugherio - Stupefatto
La narrazione è stata estremamente coinvolgente.
Marco (17 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Davvero illuminante per quanto riguarda l'informazione personale che avevo a riguardo. Fino a poco tempo fa mi stavo convincendo che ci fosse troppo moralismo per quanto riguarda queste sostanze. Penso che questo spettacolo mi abbia aperto a un nuovo pensiero.
Alice (17 anni), Seregno - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere molto e sono molto felice di essere venuto.
Daniele, Rovereto - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto educativo, ho capito che la droga fa male e non la userò mai e poi mai. Grazie a questo spettacolo ho riflettuto molto.
Giada (12 anni), Veglie - Stupefatto
Una storia che mi ha colpito molto che è anche una parte della mia vita che però direttamente non mi prende ma sono coinvolto. Complimenti!
V. (17 anni), Cinisello Balsamo - Stupefatto
I temi affrontati sono stati spiegati in modo che noi giovani potessimo capire. Ho capito il messaggio, ma nonostante ciò avrei preferito più personaggi.
Marika (15 anni), Roma - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto toccante, lo rivedrei altre 5 volte!!! Il messaggio è stato molto chiaro e credo che tutti abbiano capito ciò che ci è stato letto. Complimenti veramente!
Elena (15 anni), Montalto di Castro - Stupefatto
Mi è piaciuto molto in quanto mi ha regalato sensazioni ed emozioni indescrivibili.
Chiara (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Molto coinvolgente la formula del monologo, andrebbe portato in tutte le scuole medie.
Nicoletta, Bologna - Stupefatto
Molto commovente, stavo per piangere.
Pietro (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Lo spettacolo così come gli interventi di Enrico mi fanno pensare molto al periodo in cui ho fatto la mia tesi di LAUREA in una comunità, vivendo per un anno con ragazzi con tante esperienze diverse e simili allo stesso tempo. Ho letto con i miei alunni l'intero libro e ne parleremo ancora. Grazie
Alessia (docente), Gonzaga - Stupefatto
E' stata una storia molto importante che sicuramente mi servirà per sempre.
Martina (12 anni), Brugherio - Stupefatto
Sono senza parole, ma posso dire che siete molto validi ad entrare nelle menti di tutti, specie dei giovani
Anna, Cisternino - Stupefatto
Spettacolo commovente e intrattenente per tutta la durata. Ottimo lavoro!
Federico (16 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha commosso e mi ha fatto riflettere molto e mi ha fatto cambiare idea e penso che sia stato di lezione per chi ha iniziato
Elisa, Sarmede - Stupefatto
Lo spettacolo è stato interessante, coinvolgente e ritengo sia importante raccontare questo genere di esperienze dando la possibilità di capire.
Giulia (14 anni), Bolzano - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere sulle droghe e ho capito che non si devono usare e che non bisogna neanche provarle.
Francesco (13 anni), Alghero - Stupefatto
Grazie per gli innumerevoli spunti di riflessione. Mi resta il desiderio di impegnarmi di più. Grazie!!
Cristina, Selargius - Q.B. Quanto Basta
Mi è piaciuto molto come avete trattato questo argomento, sul fatto che non vi siete messi a raccontare che le droghe fanno male, ma ci avete accompagnati all'interno di una storia, un vissuto che ha dentro tanto, ha dentro l'anima di qualcuno che ha lottato.
Maddalena (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Prezioso questo impegno nella informazione e prevenzione, e nella condivisione di questa forte esperienza di vita.
Mimma, Roma - Stupefatto
È stato bellissimo, è riuscito a trasmettermi emozioni fortissime e mi ha fatto capire cosa si prova quando si ha una dipendenza, che puoi chiedere sempre aiuto e che non si deve mai rinunciare a uscirne...
Alexandra (14 anni), Portici - Stupefatto
Grazie della vostra professionalità nel trattare un tema così difficile.
Moira, Malonno - Stupefatto
L'ho trovato uno spettacolo estremamente toccante e veritiero.
Cesare (15 anni), Codigoro - Stupefatto
L'attore è fantastico, ho già visto un suo altro spettacolo e riesce sempre a coinvolgere e attivare l'attenzione in un modo stupendo. I temi trattati nei vari spettacoli sono molto interessanti e spesso troppo poco conosciuti. Ringrazio di cuore chi prende le iniziative per fare gli spettacoli su queste tematiche, sono molto importanti.
Arianna (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Stupendo spettacolo, la voce, l'interpretazione e la partecipazione di De Giovanni sono state incredibilmente toccanti. Bellissima anche la sorpresa di Comi.
Leonardo (18 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
È stato fantastico.
Giada (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Mi ha fatto molto riflettere su temi a cui spesso forse non do il giusto peso.
Anita (15 anni), Chiavenna - Stupefatto
Spettacolo intenso ed educativo. Sicuramente più di impatto ed efficace di una lezione in classe.
Carla (docente), Brugherio - Stupefatto
Spettacolo stupendo, complimenti al narratore per l’interpretazione.
Simone (16 anni), Pavia - Stupefatto
Finalmente la verità.
Roberta (docente), Chiavenna - Stupefatto
Emozionante, stupefacente. Ho molti spunti di riflessione da portare a casa come insegnante e come madre.
Giulia (docente), Merano - Stupefatto
E' stato molto interessante partecipare e sapere gli effetti che provoca.
Francesca (15 anni), Pergine Valsugana - Stupefatto
Monologo molto intenso. E' auspicabile che continui a essere proposto e, anzi, sempre più diffuso.
Carmine (docente), Milano - Stupefatto
È stato un momento in cui si è imparato molto. Grazie.
Matteo (15 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Anzi MOLTISSIMISSIMO. Non ho parole, bello, bello, bello, , ha fatto riflettere
Valerio (14 anni), Milano - Stupefatto
Secondo me il fatto di non dare nessun giudizio ha reso migliore e molto interessante lo spettacolo.
Ilaria (17 anni), Arzignano - Stupefatto
Vorrei veramente ringraziarvi perché sono molto preoccupata per alcuni miei amici. Spero che la storia di Enrico gli faccia rivalutare alcune scelte e alcune "amicizie" ritenute per nulla tossiche, come sono realmente.
F. (15 anni), Alghero - Stupefatto
È stato molto interessante; il timbro di voce del narratore è molto accogliente, e ti prende.
Anonimo, Marsico Nuovo - Stupefatto
Ho un "quasi ragazzo" che mi ha offerto di fumare una canna questo Venerdi, prima mi sono convinta che non fosse niente, "tanto è una, cosa mi potrà mai fare" ecco. Dopo questo monologo mi ha fatto cambiare idea, non incomincerò! Lo giuro!
Anonimo (13 anni), Arese - Stupefatto
Abbiamo bisogno di voi, ci sono cose di cui è faticoso parlare, ma più fa paura e più bisogna insistere.
Asja (18 anni), Vittorio Veneto - Stupefatto
E' stato un bello spettacolo. Mi ha emozionato e fatto riflettere.
Greta (15 anni), Remedello - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto emozionante e mi ha fatto pensare a quante persone che conosco e ho conosciuto che dicevano che possono smettere e che il fumo di sigaretta è peggiore. Sono felice di aver avuto vicino persone che mi hanno spiegato bene tutto questo.
Alisa (15 anni), Milano - Stupefatto
Mi ha colpito moltissimo la storia di Enrico ed è diversa dalle solite prediche
Niccolò, Borgomanero - Stupefatto
È molto significativo. Insegna che sulla famiglia ci si può contare sempre e che la droga fa molto male. Insegna anche che se si ci si droga si deve smettere anche per la propria vita, per la propria famiglia, per gli amici.
Carola (11 anni), Veglie - Stupefatto
Bravo l'attore! (mi piacerebbe vedere "finanza killer")
Lucia, Fermo - Stupefatto
È stata una delle migliori lezioni sulla droga mai fatte.
Paolo (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Il messaggio è veramente profondo e spero che molte persone possano vedere questo spettacolo e capire il male che fa la droga.
Dalia (14 anni), Milano - Stupefatto
Grazie, ho pianto quando avete descritto la sofferenza di Enrico durante l'astinenza.
Federico, Milano - Stupefatto
Avete interpretato bene l'argomento in modo che non sia ripetitivo! No alla droga e al fumo!
Valerio (14 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Lo consiglierei a chiunque perché parla di una tematica attuale e secondo me continuerà nei prossimi anni (la droga).
Federico (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché l'attore ha saputo far arrivare il messaggio molto bene.
Matteo (13 anni), Portici - Stupefatto
Molto emozionante e interessante. Non è stata la prima volta che sento parlare di questo argomento ma questo mi ha suscitato qualcosa.
Krystal (13 anni), Segrate - Stupefatto
Complimenti x l'ottima scenografia e per il modo con cui è stato affrontato l'argomento. Molto coinvolgente e soprattutto che fa riflettere.
Alessio, Predazzo - Stupefatto
Spettacolo che ha veramente fatto emozionare, grazie.
Lara (17 anni), Verbania - Stupefatto
Una sola parola: sconvolgente , in senso buono però.
Tommaso (17 anni), Montebelluna - Stupefatto
Penso che da questa storia si possa imparare molto, sono felice di averla ascoltata.
Riccardo, Remedello - Stupefatto
Strepitoso!! Concreto e di effetto.
Giovanna, Cresole - Stupefatto
Con questo spettacolo mi avete fatto riflettere molto, soprattutto alla fine. Mi avete strappato la lacrimuccia solitaria e davvero sono soddisfatta di aver soddisfatto questa mia, nostra curiosità, in modo giusto.
Emma (14 anni), Arese - Stupefatto
Ci sta, parla di un argomento molto interessante che tocca la maggior parte dei ragazzi di oggi, e del loro brutto vizio.
Tommaso (15 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
Ciao, vi conosco da tempo, siete fantastici.
Paola, Muggiò - H2Oro
Penso che questo spettacolo abbia fatto la differenza, perché la testimonianza secondo me è il metodo più forte per la sensibilizzazione. Rico, il mio cuore è con te, sono felice che tu sia riuscito ad uscirne, sei forte e non è da tutti.
Martina (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo e anche la forza e il coraggio con cui tu Enrico sei riuscito a superare tutto questo.
Sara (14 anni), Roma - Stupefatto
Ho pianto e non piango mai, fate voi... Siete stati bravissimi.
Martina (16 anni), Milano - Stupefatto
Emozionante e penso che l'attore sia stato molto bravo a trasmettere tutte le emozioni.
Filippo (15 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha stupefatto, il narratore e colui che ha vissuto l’esperienza mi hanno fatto vivere il momento in prima persona. Grazie.
Federico (13 anni), Brugherio - Stupefatto
È rassicurante rendersi conto che in una società in cui il sinonimo di "progresso" è "egoismo" si può "sognare coi piedi per terra" e credere in un'etica dettata da nient'altro che la propria coscienza, sentendosi parte attiva di un ciclo il cui funzionamento dipende da ogniuno di noi. (Grazie).
Miriam (17 anni), Portici - Q.B. Quanto Basta
Mi è piaciuto molto soprattutto per la realtà dei fatti rappresentati e la bravura del protagonista del teatro.
Paolo (15 anni), Ascoli Piceno - Gran Casinò
Complimenti per il coraggio e per la forza.
Studente (14 anni), Ancona - Stupefatto
Spettacolo interessante, che sicuramente fa riflettere sopratutto adesso che la gente è sempre più sola e i rapporti umani sono relegati a SMS.
Elena, Sovizzo - Stupefatto
Avete fatto bene a raccontare questa storia, secondo me qualcuno può capire se cambiare.
Anna (12 anni), Rescaldina - Stupefatto
Siete stati bravissimi. È stato commovente.
Alessandra (14 anni), Udine - Stupefatto
Sono stata molto colpita a riguardo di questo argomento, non pensavo fosse così importante e questo spettacolo mi ha fatto capire meglio. Grazie!
Lavinia (11 anni), Milano - Stupefatto
E' uno spettacolo molto bello, ma allo stesso tempo molto forte! Faccio i miei complimenti al narratore che ha espresso con maestria le emozioni del protagonista.
Klaudia (14 anni), Ancona - Stupefatto
Siete assolutamente eccezionali. Il vostro modo di sensibilizzare su temi così rilevanti e talvolta poco discussi è coinvolgente ed efficace. Non smettere di fare quello che fate.
Anna (15 anni), Palermo - Gran Casinò
È stato un bello spettacolo, molto interessante perché mi ha fatto riflettere su quanto sono importanti le scelte che prendiamo nella vita.
Soraya (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto interessante.
Maria (14 anni), Roma - Stupefatto
Efficace e per nulla edulcorato. Funziona per diverse fasce d'età.
Alberto, Montalto di Castro - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha lasciato stupefatto! Mi sono venuti i brividi, grazie mille.
Diego (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Formidabile come hanno trattato temi così attuali.
Amelia, Colico - Identità di carta
Lo spettacolo è molto centrato sul vero livello del problema, la difficoltà di sviluppare una coscienza, un senso del reale e il problema delle menzogne che accogliamo dentro di noi. Questo vale per il problema della droga come per la vita in generale. L'urgenza è ricostruire l'uomo e il suo bisogno di verità, voi lo fate e di questo vi ringrazio.
Alessio (docente), Roma - Stupefatto
È andato direttamente al problema, riuscendo a coinvolgere i ragazzi nell'età più fragile nell'affrontare questo tema.
Oreste (docente), Roma - Stupefatto
Molto toccante da proporre ad un pubbluco più ampio possibile.
Francesca (17 anni), Lovere - Stupefatto
Bellissima e illuminante. Da far vedere a tutti, non solo ragazzi.
Alessandro, Trezzo sull'Adda - Gran Casinò
Mi ha commosso talmente tanto che ho pianto.
Swami (14 anni), Udine - Stupefatto
Perché ho capito il vero senso di assumere queste sostanze e la gravità di quello che ti può succedere in un futuro.
Giulia (12 anni), Prata di Pordenone - Stupefatto
Spettacolo stupendo, attore bravissimo e storia emozionante.
Martina (14 anni), Ancona - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto toccante, a tal punto di essermi emozionata.
Angelica (15 anni), Chiavenna - Stupefatto
Uno degli spettacoli più belli ed emozionanti che io abbia mai visto. Mi è arrivato il messaggio forte e chiaro.
Eleonor (15 anni), Modena - Gran Casinò
Non ci sono parole per uno spettacolo così.
Nicolas (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Spettacolo breve ma molto riflessivo e ti trasmette tutte le emozioni che ha provato Rico.
Claudio (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Un aiuto per la vita quotidiana.
Cristian (10 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Interessante e educativo. Fantastico il modo di recitare, emozionante e non noioso.
Alexandra (14 anni), Montebelluna - Stupefatto
Sinceramente toccante.
Anonimo, Colico - Identità di carta
È stato molto toccante e vi consiglio di portare lo spettacolo in tutti i teatri d'Italia, nelle scuole, nei centri giovanili.
Celestina, Roma - Stupefatto
La cosa più interessante che abbia mai visto, attore bravissimo.
Bruno (14 anni), Portici - Stupefatto
Lo spettacolo è stato un modo efficace per trasmetterci degli insegnamenti importanti. La presenza di Rico Comi è stata utile per farci comprendere che questi problemi riguardano le persone che ci circondano.
Marcello, Alghero - Stupefatto
Serve a tutti noi adolescenti. Stimo Enrico e ciò che è riuscito a fare.
Mariachiara (14 anni), Costa Masnaga - Stupefatto
Grazie! Una luce infondo al tunnel!
Luigina, Colico - Identità di carta
Ascoltare la storia di Rico Comi è stato toccante, emozionante e sono certa sia stata di grande aiuto ai tanti giovani che hanno seguito questo racconto.
Lillina (docente), Alghero - Stupefatto
Ho ritenuto vincente il fatto di puntare sul tema del "bene comune".
Betty, Trezzo sull'Adda - Gran Casinò
Decisamente illuminante.
Maria, Fermo - Gran Casinò
Spettacolo molto potente. E' un insegnamento e un inno alla vita.
Valeria (docente), Forlì - Stupefatto
Molto bella la naturalezza con cui racconta la caduta nel baratro.
Vanessa (docente), Bolzano - Stupefatto
Grazie mille per avermi fatto capire, anche se non fumo perché non mi piace. Secondo me anche per gli altri dovrebbe essere utile.
Tommaso (15 anni), Pavia - Stupefatto
Mi ha aiutato molto a riflettere sulla vita.
Main (15 anni), Milano - Stupefatto
Spettacolo consigliabile a tutte l'età, mi è piaciuto perché racconta molte difficoltà dei ragazzi di oggi.
Daniele (13 anni), Milano - Stupefatto
Grazie per le emozioni che mi avete dato
Loredana, Cologno Monzese - Identità di carta
Questo spettacolo ha davvero dato un insegnamento bellissimo.
Alessandro (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Molto interessante, mi aspettavo una persona che raccontava gli effetti delle droghe da un punto di vista scientifico e rimpiangevo i 9 euro, però mi ha molto sorpresa e sono stati spesi bene.
Eleonora (17 anni), Mirano - Stupefatto
Da far vedere il più possibile.
Damiano, Trento - Gran Casinò
Illuminante! Spero di poter fare la differenza.
Maria (16 anni), Palermo - Gran Casinò
Mi ha fatto riflettere molto e ho capito tutto quello che si prova.
Sara (12 anni), Portici - Stupefatto
Lo spettacolo è stato toccante e molto emozionante. La voce di Fabrizio ha veicolato al meglio il messaggio. E' stato molto coinvolgente.
Elisa (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Ho trovato interessante il modo in cui l'argomento è stato trattato. Spesso si parla di droghe, ma poche volte in modo completamente sincero. Inoltre lo spettacolo mi ha coinvolto dall'inizio alla fine.
Camilla (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Molto molto bello. Anche molto intenso. Paura e speranza. Comunque la droga è una scelta. Chissà! Speriamo di aiutare a crescere ragazzi che sanno scegliere.
Laura, Cermenate - Stupefatto
Grazie delle emozioni che ci avete fatto provare, commovente!
Gioia (15 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Molte delle informazioni le avevo già incontrate grazie ai servizi della BBC, ma vedere dal vivo cosa le persone vivono mi fa capire meglio come ragiona la mente umana. Grazie di tutto. Mi fa piacere che Rico abbia dato una svolta alla sua vita, Fabrizio ha una voce pazzesca.
Olimpia (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Molto interessante!!! Credo che questo spettacolo colpisca proprio per la sua realtà e che possa aiutare qualcuno in questa sala.
Luca (20 anni), Ferrara - Stupefatto
Grazie per avermi responsabilizzata.
Patrizia, Muggiò - H2Oro
Bello spettacolo, ti insegna molto. L’attore molto bravo.
Matilde (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Emozionante e ti fa riflettere sull'importanza della vita.
Irene (13 anni), Segrate - Stupefatto
Espone in modo chiaro qual'è l'effetto che le droghe causano. Spettacolo che apre gli occhi.
Elena, Bassano del Grappa - Stupefatto
Grazie Fabrizio per avermi aperto gli occhi su una realtà che conoscevo solo superficialmente.
Paola, Vasto - Gran Casinò
Spettacolo che fa riflettere molto, crudo e duro per certi versi. Personalmente molto apprezzato. Attore perfetto in ogni situazione.
Andrea (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Bello, semplice e scorrevole.
Alessandro (docente), Cernusco sul Naviglio - Gran Casinò
Se ci fossero più incontri di questo genere e raccontati così forse tra i ragazzi non sarebbe così diffusa. Vedere personalmente Enrico ha rincarato le emozioni che sentendo mi aveva suscitato.
Camilla (17 anni), Forlì - Stupefatto
Mi ha svuotato il cuore e poi riempito.
Claudia (17 anni), Roma - Stupefatto
E' stato molto bello perché non è facile tenere a bada dei ragazzi e Fabrizio è stato molto bravo a far capire i contro del gioco d'azzardo.
Greta (13 anni), Parma - Gran Casinò
Grazie per avermi regalato questo momento.
Lucia (15 anni), Udine - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha colpita. Non mi aspettavo che fosse così. Molto bella la lettura viva, ma soprattutto mi è piaciuta la riflessione e le lezioni di vita date alla fine. L'esempio del veleno del cobra è azzeccato. Lo userò anche io! Bravi! Il mondo ha bisogno di questo.
Chetrin (18 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
L'ho trovato molto interessante e con contenuti non facili ma resi comprensibili. Apre gli occhi sull'economia del mondo.
Zoe (16 anni), Borgo Valsugana - Sbankati
Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché non c'è stata alcun tipo di censura, molti adulti hanno paura di dire le cose come stanno e credo che l'esperienza di Enrico sia entrata nel cuore di tutti. Sono queste cose che possono portare qualcosa di diverso.
Anonimo, Vittorio Veneto - Stupefatto
Mi è piaciuto molto il modo in cui è stata raccontata la storia. Il narratore è stato molto bravo a mantenere la concentrazione di noi ragazzi. Ho apprezzato molto, mi ha toccato nel profondo del cuore.
Giulia (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Molto interessante, riguarda un argomento molto fondamentale, che ti prende un sacco e ti fa capire che la vita non va sprecata.
Lisa (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Un turbinio di emozioni, mi avete tolto il respiro.
Ivana (docente), Mariano Comense - Stupefatto
Magnifico, non servono parole per descrivere... Il silenzio parlava da sé.
Elisa (16 anni), Vittorio Veneto - Stupefatto
Meraviglioso, mi ha fatto pensare molto, ha un messaggio importantissimo.
Manuela (13 anni), Segrate - Stupefatto
Uno spettacolo molto utile per capire la pericolosità delle droghe e altre sostanze stupefacenti. Uno spettacolo che potrebbe aver fatto riflettere coloro che, presenti durante il racconto, sanno di fumare e prendere droghe.
Alessio (18 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Bello spettacolo che rispecchia palesemente la realtà dei fatti, e che potrebbe convincere molte persone che sostengono il contrario.
Umberto (15 anni), Alghero - Stupefatto
Lo spettacolo è stato profondo e commovente, penso che la testimonianza sia entrata nel cuore di tutti i presenti e che abbia fatto riflettere molto su tale tematica. Interpretazione perfetta e messaggio chiaro e bellissimo.
Silvia (18 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha fatto capire che non sempre i problemi possono essere insormontabili. Oggi avete parlato alla mia coscienza.
Stefano (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
E' ammirevole il lavoro che portate avanti con questi spettacoli e queste testimonianze. Credo che avvicinare i ragazzi alla realtà delle cose sia il primo e fondamentale passo per il cambiamento. Mi avete emozionato e commosso!
Rosita (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Ho apprezzato molto lo spettacolo per il modo chiaro e diretto con cui sono stati spiegati questi argomenti.
Giorgia (13 anni), Segrate - Stupefatto
La sua voce è rilassante.
Anonimo, Milano - Stupefatto
Spettacolo costruttivo, non la solita lezione sulle droghe. Si assimila bene il messaggio. Davvero interessante l'incontro con una persona che ha provato sulla sua pelle queste esperienze.
Diego (16 anni), Roma - Stupefatto
Storia molto intrigante, grandissima interpretazione, mi sono stupita quando alla fine è entrato in scena Enrico che fino a un'ora e mezza prima ci dava consigli su dove sederci.
Giulia (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Nonostante la tematica trattata sia molto "pesante", il narratore è riuscito a tenere il pubblico con occhi e orecchie attaccati alla storia di Enrico per tutta la durata dello spettacolo. La sua stoia è molto forte e penso che questo sia il mezzo migliore di trasmettere un messaggio come questo ai giovani. Grazie e complimenti.
Linda (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Bellissimo, mi piacerebbe rivederlo e penso che aiuti molto le persone che sono in questo caso.
Elena (14 anni), Ancona - Stupefatto
Penso che tutte le cose che avete detto siano più che giuste. Avete dato un messaggio stupendo, grazie.
Sara (13 anni), Podenzano - Stupefatto
È stato bellissimo, credo che questo sia stato l’unico spettacolo che mi abbia fatto capire bene quanto sono pericolose le droghe.
Martina (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Ho capito che non bisogna spendere soldi per farti male.
Leonardo (12 anni), Brugherio - Stupefatto
Molto bello, coinvolgente ed educativo. Lo riguarderei anche altre volte, bravo l’attore.
Carlotta (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Un modo alternativo per affrontare uno dei temi principali dell'adolescenza. Sono stata catturata oltre che dalla storia anche da come è stata raccontata.
Miriana (16 anni), Udine - Stupefatto
Bravo l'attore, mi sono sentito protagonista della storia e mi ha fatto capire che una vita da tossicodipendente non è una cosa bella, puoi anche morire. Lo vorrei assolutamente rivedere.
Andrea (12 anni), Rescaldina - Stupefatto
Questo spettacolo mi è piaciuto moltissimo perché ha saputo raccontare cose speciali e utili. Lo riguarderei con molto piacere e lo consiglierei a tante persone.
Niccolò (13 anni), Segrate - Stupefatto
Davvero complimenti, non tutti hanno la forza di rialzarsi, mi avete davvero commossa!
Nourchene (15 anni), Ancona - Stupefatto
Mi è piaciuto molto anche perché è un tema molto discusso tra i giovani.
Davide (15 anni), Remedello - Stupefatto
Molto stimolante, ben documentato e avvincente.
Umberto, Fermo - Gran Casinò
È stato molto interessante, soprattutto perché sentendo questo racconto mi sono venute in mente persone che hanno iniziato così.
Aurora (13 anni), Pavia - Stupefatto
È stato uno spettacolo molto coinvolgente, le abilità del narratore sono davvero straordinarie. La storia molto emozionante.
Sara, Campobasso - Stupefatto
Con questo spettacolo ho capito veramente il valore della vita
Vincenzo, Parma - Stupefatto
E' stato uno spettacolo davvero bello e mi ha fatto riflettere molto sulle conseguenze. Sono contento per Enrico che ha trovato la forza di rinascere per il bene di sua figlia e la sua famiglia. Fabrizio, reciti benissimo.
Manuel (16 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Tutti dovrebbero avere l'occasione di vedere lo spettacolo.
Anna (18 anni), Montebelluna - Stupefatto
Emozionante e veramente esaustivo ed esemplare nella semplicità del racconto.
Sonia, Bologna - Stupefatto
E' stato molto forte e mi ha aiutato a schiarirmi le idee.
Alessandra (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto un sacco perché ha affrontato temi molto delicati e può aiutare a non scegliere questa brutta strada,
Andrea (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Mi sono emozionata, è una storia forte, ma bellissima che non tutti sanno cogliere.
Giorgia (13 anni), Brugherio - Stupefatto
È stato bellissimo ho provato un'emozione veramente fortissima.
Leonardo (13 anni), Segrate - Stupefatto
Ottima comunicazione, spero nel vostro ritorno.
Daniele, Cento - Gran Casinò