Lo spettacolo mi è piaciuto un sacco e ho sentito tantissime cose nuove e interessanti. Grazie a questo spettacolo ho capito quanto fa male la droga.
Studente (25 anni), Bolzano - Stupefatto
Emozionante e dritta al punto attraverso una storia che si sviluppa in modo significativo e vicino a noi.
Anna, Marsico Nuovo - Stupefatto
Bellissimo ti fa ragionare sul problema della ludopatia.
Michele (16 anni), Morbegno - Gran Casinò
Complimenti! Avete regalato alla città un momento importante di riflessione e di intrattenimento intelligente.
Simonetta, Lodi - Gran Casinò
Ho trovato lo spettacolo molto coinvolgente e credo abbia scosso in positivo la mente e le azioni dei ragazzi.
Valentina (docente), Gonzaga - Stupefatto
È emozionante e mi aiuterà molto nel futuro quindi vi ringrazio.
Nicole, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Questo spettacolo è stato vero e diretto. Ho capito davvero la situazione e le conseguenze. Grazie.
Alice (14 anni), Cermenate - Stupefatto
Molto utile e interessante. Lo rivedrei altre 100 volte! Mi congratulo con tutti.
Aicha (14 anni), Udine - Stupefatto
Grande capacità artistica, grande umanità e dati raccolti in profondità.
Elena, Olmi - Gran Casinò
Emozionante, profondo, intenso, coraggioso.
Cristina (docente), Ivrea - Stupefatto
Molto interessante, ho apprezzato il come Enrico sia riuscito a superare una difficoltà così grande. Super apprezzato!
Leonardo (15 anni), Trento - Stupefatto
Molto bello, lascia a bocca aperta.
Alessia (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Peccato che non fosse presente nessun esercente di bar/locale, avrebbe imparato il concetto di legalità.
Tomaso, Tula - Gran Casinò
Ti fa capire i pericoli che potremmo avere nel futuro
Matteo (16 anni), Merano - Gran Casinò
Lo spettacolo è stato bellissimo, mi sono commosso, e ho capito che la droga fa molto male, non ne farò mai uso. Mai!
Andrea (12 anni), Cermenate - Stupefatto
Il miglior modo per spiegare le droghe
Swany (13 anni), Segrate - Stupefatto
È stato lo spettacolo più bello e significativo che io abbia mai visto.
Giulia (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Linguaggio semplice e diretto. Arrivato dritto al cuore.
Luisa, Gorgonzola - Stupefatto
Per me questo spettacolo ha un significato molto importante perché abbiamo ascoltato una storia vera e quindi abbiamo ascoltato le conseguenze che porta la droga che ci portano a capire molte cose.
Fabiana (14 anni), Portici - Stupefatto
E' stato veramente educativo e così interessante, nonostante tutto è un argomento triste, a me ha fatto senso pensare di iniettarsi e io sono sicurissima che non lo farò mai!!!
Gaia (11 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Secondo me noi ragazzi non dovremmo pensare alle droghe. Anche perché ora c'è molta sensibilizzazione e tutti sappiamo cosa provoca, un motivo in più per non iniziare.
Giada (14 anni), Alghero - Stupefatto
Bravissimi fate un lavoro divulgativo artistico fondamentale nella società attuale!!!
Enrico, Seriate - Gran Casinò
Molto coinvolgente, efficace, raggiunge l'obiettivo di una narrazione biografica, emotiva, ma anche scentifica.
Maria (docente), Monza - Stupefatto
Il miglior modo per far capire e per parlare delle droghe.
Alessia (17 anni), Borgomanero - Stupefatto
Davvero fantastico. Fabrizio è eccezionale, e la storia di Enrico molto toccante.
Marella, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
E' stato molto interessante perché è un argomento che riguarda tutti noi e ci ha fatto molto riflettere. Ho avuto un'idea generale delle banche.
Abdelghafour (18 anni), Sassari - Sbankati
Incredibile pensare che un uomo possa riuscire a provare così tanto dolore ed odio per la vita.
Jennifer (16 anni), Cinisello Balsamo - Stupefatto
Catartico, educativo e emozionante. Molto diretto. Belle parole usate per descrivere il tutto.
Simone (12 anni), Veglie - Stupefatto
Non avevo mai sentito storie del genere, mi è stato di grande aiuto. Grazie.
Helena (14 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Attore molto bravo, argomento attuale e molto interessante. Consiglio di vederlo. Personalmente non ero informata e non sono interessata però per tutti i giovani che si drogano, questo spettacolo potrebbe essere davvero d'aiuto.
Camilla (15 anni), Milano - Stupefatto
Per tutto lo spettacolo ho pensato a mio fratello che ha vissuto le stesse cose. Lo ho sempre odiato per questo, ma oggi ho capito quello che provava, GRAZIE.
Studente (16 anni), Ancona - Stupefatto
Aiuta i giovani a smettere e a non incominciare.
Daniel (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Arriva direttamente al cuore.
Gabriella (docente), Treviso - Gran Casinò
Molto bello perché entra in profondità anche grazie alla bravura dell'attore e delle testimonianze di Rico Comi.
Nicolò (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Mi è piaciuto molto, soprattutto l'incontro con Rico. Anche se si sentono molte storie di ex dipendenti questa mi ha molto colpito. Ammiro Rico per il suo coraggio e volontà di aiutare gli altri.
Anna (14 anni), Chiavenna - Stupefatto
Professionalità, ironia, capacità di suscitare "pensiero critico".
Andreina, Canal San Bovo - Sbankati
Sembrava tutto reale.
Alexandra (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
BRAVOOOO! Sul serio
Anonimo, Sarmede - Stupefatto
Mi ha emozionato molto questo spettacolo, è stato veramente un momento per riflettere.
Francesca (16 anni), Alghero - Stupefatto
Penso che il modo in cui la storia sia stata narrata abbia fatto in modo di mantenere la concentrazione, le emozioni ed il modo di raccontare sono state reali e bellissime. Sono molto felice di essere venuta ed essermi potuta godere lo spettacolo dall'inizio alla fine.
Alice (16 anni), Ferrara - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto interessante, mi ha colpita ed emozionata molto.
Anna (15 anni), Brugherio - Stupefatto
Uno spettacolo istruttivo, toccante e profondo. Colpisce nel cuore la sensibilità delle persone, facendo capire la distinzione tra "bene e male". Il gioco di ruolo di entrambe le volontà del protagonista ci insegna che, se davvero una cosa la si vuole, la si raggiunge.
Francesca (18 anni), Sassari - Stupefatto
Un modo originale ed efficace per parlare di temi che colpiscono sempre di più i giovani.
Emma (15 anni), Morbegno - Gran Casinò
Mi è piaciuto molto perché è un invito a pensare molte volte prima di compiere un errore.
Andrea (12 anni), Chiavenna - Stupefatto
Mi è piaciuto tantissimo, molto costruttivo, mi ha fatto cambiare tantissime cose, siete stati dei personaggi, straordinari, sono rimasta stupefatta, non me l'aspettavo così bello. Bravissimi.
Sandra, Cornaredo - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto coinvolgente, so che non ho mai fatto uso di queste sostanze, comunque mi sono molto emozionato ed è stato come vivere sulla mia pelle ciò che è successo a Rico. Molto utile per smettere e per prevenire.
Lorenzo (16 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Ritengo che questo spettacolo sia stato pieno di contenuti interessanti, e penso che mi abbia aiutato molto a riflettere sulla dipendenza dalle droghe, cosicché potrò parlarne con i miei amici. Grazie!
Riccardo (16 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
E' stato bello. Sarebbe bello assistere ad un futuro spettacolo.
Matteo (14 anni), Remedello - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha comportato molti pensieri, portandomi a riflettere quanto ormai la nostra generazione sia così spenta. E' tutta una questione di "moda", del farsi condizionare da chi purtroppo crede di far la cosa giusta. E' stato bellissimo, lo riguarderei.
Asia (15 anni), Cinisello Balsamo - Stupefatto
È stato un bellissimo spettacolo, magnifico! Questa storia mi ha fatto emozionare e mi ha fatto capire che e meglio non iniziare.
Anonimo, Pavia - Stupefatto
Un ottimo lavoro da continuare a far girare come già state facendo. Utile per tutti anche per gli adulti come strumento da poter utilizzare con i più piccoli.
Christian, Roma - Stupefatto
Sarebbe utile avere una soluzione vera e unica... l'abolizione del denaro?
Aldo, Cernusco S.N. - Sbankati
Un grande spettacolo che colpisce e fa pensare.
Andrea (14 anni), Portici - Stupefatto
Tocca il cuore.
Roberto, Bassano del Grappa - Stupefatto
A volte bisogna chiedere aiuto prima, apprezzo molto il fatto che è riuscito a smettere, e che alla fine dello spettacolo ci sia stato anche lui.
Andreea (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Secondo me Rico è stata una persona davvero forte e coraggiosa.
Serena (16 anni), Chiavenna - Stupefatto
E' stato molto coinvolgente. Abbiamo fatto incontri su questa tematica, ma solo ora ho capito cosa provocano le droghe.
Siria (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Secondo me questo spettacolo è stato molto chiaro perché dice molto chiaramente che il gioco d'azzardo può causare delle dipendenze, l'attore è stato molto bravo a fare la persona seria e allo stesso tempo comica.
Anonimo, Parma - Gran Casinò
Molto interessante e importante per la generazione di oggi
Elena, Monselice - Stupefatto
Molto più vero di tutto quello che ti dicono gli adulti sulla droga.
Davide (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Mi è piaciuto molto, storia triste ma allo stesso tempo fantastica.
Malak (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Incisivo, commovente, indimenticabile.
Giulia (docente), Ferrara - Stupefatto
Non pensavo che mi colpisse così tanto, veramente bellissimo.
Elena (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Sono rimasta piacevolmente stupita perché mi sono resa conto che non è uno dei soliti spettacoli, ma può realmente sensibilizzare gli ascoltatori, non è una di quelle cose che dimentichi o a cui non pensi più dopo una settimana.
Angela (18 anni), Istrana - Gran Casinò
Carino, significativo, ora ho capito il vero senso della parola droga e del perché non bisogna farlo.
Ilaria (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
È stato molto emozionante, interessante e soprattutto utile in quanto fa riflettere tanto sull'argomento. Inoltre mi ha fatto piacere aver potuto ascoltare direttamente il protagonista.
Giulia (16 anni), Ferrara - Stupefatto
Rispecchia tanto la mia storia e l'arrivo in comunità.
Anonimo, Ascoli Piceno - Stupefatto
Io credo che sentire una storia vera dia un avvertimento a noi giovani, perché gli amici dicono che non fa male mentre i genitori dicono di si, e tu non sai a chi credere. Ma sentire dire di non fumare da chi ha provato, è il dato di informazione più credibile.
Francesca (11 anni), Milano - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha fatto capire quanto realmente siano pericolose le dipendenze e mi ha aiutata a comprendere la gravità della situazione che vive una persona dipendente da droga e sostanze stupefacenti. Mi è stato molto utile e sarò più cosciente d'ora in poi. Grazie!
Giorgia (14 anni), Cermenate - Stupefatto
Sono rimasta colpita dalla chiarezza narrativa e dalla forza espressiva che caratterizzano l'opera nella sua interezza. Siete stati capaci di "catturare" lo spettatore dall'inizio alla fine, in un giro vorticoso che trascina e diventa sempre più avvolgente. Al termine dello spettacolo ognuno di noi è divenuto maggiormente consapevole e lucido su quanto la droga - anzi, le droghe - siano pericolose. Grazie ancora per il vostro impegno e talento. Anna
Anna, Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Molto coinvolgente, molto bravo l'attore. Messaggio molto significativo, complimenti.
Sophie (15 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo, mi ha emozionato moltissimo e credo sia importantissimo sensibilizzare le persone su questo argomento. Bellissimo!
Elisa (17 anni), Salò - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto coinvolgente, avete trovato un modo interessante di rendere un argomento serio non noioso.
Lorenzo, Conegliano - Stupefatto
Intenso, viscerale, sentivo il mio corpo reagire
Glenda, Milano - Stupefatto
Ho capito.
Elettra, Mariano Comense - Stupefatto
È molto carino e mi ha fatto piangere.
Ismaele (12 anni), Brugherio - Stupefatto
Penso che lo spettacolo sia il più bello e significativo che io abbia mai visto. Mi ha toccato molto nel profondo e vi ringrazio per lo spettacolo.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Bello l'equilibrio tra le parti divertenti, quelle più serie, tristi, i riferimenti politici e i racconti "personali".
Maddalena, Borgo Valsugana - Gran Casinò
Molto coinvolgente la formula del monologo, andrebbe portato in tutte le scuole medie.
Nicoletta, Bologna - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo. Penso che sia veramente fondamentale prevenire, mi ha stupito come Enrico parli di se e della sua vita così apertamente.
Francesca (15 anni), Alghero - Stupefatto
Spettacolo stupendo tra filmati e racconti con umorismo all'interno, quello che serve per attirare noi giovani.
Andrea (16 anni), Civitavecchia - Gran Casinò
E' molto istruttivo e mi piacerebbe rivederlo ancora.
Claudia (14 anni), Roma - Stupefatto
È una delle esperienze più profonde e significative passate in quest'età spensierata.
Maria (15 anni), Palermo - Stupefatto
Mi è piaciuto moltissimo, perché è stato spiegato benissimo ciò che è il gioco d'azzardo, io sono una ragazza del "Ponte" e ho avuto problemi con il gioco, inutile dire che mi ha toccato.
A. (17 anni), Civitavecchia - Gran Casinò
Lo spettacolo è stato bellissimo ed emozionante, capace di trasmettere emozioni e sentimenti che ti fanno pensare, che ti mettono davanti un problema, una piaga della società, purtroppo troppo presente. Non possiamo fare finta che questo problema non esista, perchè è presente e sta diventando sempre più grave e pesante.
Beatrice (13 anni), Palermo - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché mi ha fatto capire che le canne fanno male. Da questa giornata ho capito che non bisogna fumare. Infatti, io non fumerò mai nella mia vita.
Francesco (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Mi è piaciuto molto, soprattutto l'espressività che usava l'attore.
Sofia (14 anni), Chiavenna - Stupefatto
Sono contento di questo spettacolo. Colpisce dentro. Spero che questo serva a smontare qualche stereotipo nella nostra scuola.
Thomas, Marsico Nuovo - Stupefatto
Molto interessante e dettagliato. Contenuti trattati in maniera esaustiva, ma anche coinvolgente. La parte finale merita molto.
Mattia (17 anni), Monza - Gran Casinò
Fino a quando il vero Rico non si è presentato sul palco, io credevo fosse l'attore Fabrizio ad avere vissuto questa incredibile esperienza. Veramente, mi è arrivato tutto. Ho sentito molto la storia anche perché ha certi aspetti in comune con cose avvenute nella mia vita. Mi ha toccato, grazie.
C. (17 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Mi è piaciuto perché era sincero.
Matteo (12 anni), Cislago - Stupefatto
Davvero grazie di cuore, anche a colui che ha donato la sua storia perché gli altri non la rovinino. Tanto sostegno anche al progetto, siete grandi, grazie!
Sara, Bassano del Grappa - Stupefatto
Stavo per piangere, io su questi discorsi sono molto freddo, essendo impaurito di mio dalle droghe sintetiche.
Fabio (16 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Bellissimo e emozionante. Sei fortissimo.
Martina (14 anni), Tortolì - Stupefatto
Sconvolgente
Daniela, Milano - Gran Casinò
Una storia molto toccante che ti lascia un messaggio molto profondo.
Megi (17 anni), Pordenone - Stupefatto
Spettacolo ben organizzato, chiaro ed incisivo, bravissimo l'attore.
Carla, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Colpisce direttamente le dinamiche di un adolescente di fronte al primo contatto con la realtà delle dipendenze. Molto efficace, stupefacente interpretazione.
Filomena, Monteriggioni - Stupefatto
Perfetto. In grado di colpire davvero al cuore e alla testa di chi ascolta. Lode particolare alla voce narrante.
Fabio, Borgomanero - Stupefatto
Credo che spettacoli del genere riescono a spiegare l'argomento molto meglio e che sia un ottimo metodo per far capire ai ragazzi temi del genere.
Chiara (16 anni), Arezzo - Stupefatto
Se avessi un figlio, glielo farei vedere.
Matteo (14 anni), Milano - Stupefatto
Credevo sarebbe stata una perdita di tempo ma ho cambiato totalmente idea e ringrazio di avere avuto la possibilità di assistere a questo spettacolo.
Alessio (15 anni), Borgomanero - Gran Casinò
E' stato un bello spettacolo, mi è piaciuto perché l'attore ha saputo trasmettere le emozioni e quanto ha sofferto Rico.
Valeria (16 anni), Mirano - Stupefatto
Bellissimo spettacolo e utilissimo da fare direttamente nelle scuole.
Maria, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Rico ha una storia molto forte e sa perfettamente come far capire alle persone le sue emozioni, le sue decisioni e soprattutto far capire che è importante seguire le proprie decisioni... Wow!
Filippo (12 anni), Veglie - Stupefatto
Molto educativo, lo consiglio anche ai ragazzi più piccoli in modo che conoscano da subito a cosa vanno incontro.
Andrea (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Il tema della droga ha avuto un significato profondo.
Giulia (14 anni), Montebelluna - Stupefatto
Toccante dal punto di vista emotivo e molto coinvolgente. Grazie a questa storia si può evitare che succeda ad altri.
Elisa (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Un incalzare di avvenimenti che cattura l'attenzione, secondo me ha sciolto dei dubbi che i nostri ragazzi avevano, ma che non avevano il coraggio di chiedere.
Anonimo, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
È stata una bella storia da ascoltare e il narratore è molto bravo.
Marianna (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Mai annoiata. Monologo molto interessante e profondo che consiglierò a tutti anche perché da tempo seguo con "Libera" la linea no slot! Grazie per lo spettacolo.
Sara, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Spettacolo ricco di significato, con un messaggio molto forte. NE E' VALSA LA PENA.
Mariapia, Marsico Nuovo - Stupefatto
E' stato molto interessante, nella storia di Enrico ho rivisto una persona a me molto cara e spero che lui così come Enrico possa uscire da questo giro sano e salvo.
Sara (17 anni), Monza - Stupefatto
E' stato molto bello, sia dall'esperienza sia dalle immagini. Questo spettacolo serve per le nuove generazioni, a far capire ciò che succede se si assumono droghe.
Alessia (12 anni), Chiavenna - Stupefatto
Talmente emozionante da non trovare parole.
Giuseppe, Marsico Nuovo - Stupefatto
E' stato bello vivere l'esperienza dagli occhi della "vittima". Mi ha emozionato e mi ha commosso vedere Rico felice e sano.
Martina (16 anni), Salò - Stupefatto
Un bellissimo spettacolo, mi ha tenuto con gli occhi "incollati" sul palco, mi ha trasmesso tantissime emozioni che si sono rivelate specialmente alla fine, anche la recitazione è stata fantastica, complimenti!
Davide (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Attore bravissimo, la storia mi ha toccato moltissimo. Molto emozionante.
Jacopo (12 anni), Segrate - Stupefatto
Molto bello e interessante. Il lettore è stato bravissimo a immedesimarsi nel personaggio.
Christian (13 anni), Milano - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto un sacco perché ha affrontato temi molto delicati e può aiutare a non scegliere questa brutta strada,
Andrea (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
La comunicazione di un'esperienza vale molto più di una lezione tenuta a scuola. Il coraggio di esporsi, di narrare di sé, di ciò che non ha funzionato nella propria vita è maestra di vita per molti.
Paolo (docente), Verbania - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché usava un linguaggio semplice e si capiva facilmente, soprattutto per noi giovani e soprattutto perché usava esempi di situazioni a volte anche divertenti.
Saad (17 anni), Palazzolo sull'Oglio - Gran Casinò
Il discorso in prima persona è stato l'elemento decisivo per far arrivare il messaggio, mi ha colpito molto.
Alberto (17 anni), Senigallia - Stupefatto
Spettacolo che mi ha fatto ragionare molto e mi ha fatto cambiare idea su alcuni pensieri.
Federica (14 anni), Ancona - Stupefatto
Sono rimasta molto colpita dal racconto, soprattutto perché è una storia vera, molto bello.
Ilaria (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto veramente molto. Si capisce come la droga ti possa rovinare.
Chiara (15 anni), Milano - Stupefatto
Penso che sia più significativo proporre un'esperienza personale, che fare tante lezioni teoriche. Molto belle le parole di un ex tossico, molto più chiare.
Perini (docente), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere su molte cose e mi ha toccato molto il cuore. Uno spettacolo fantastico.
Mattia (12 anni), Cislago - Stupefatto
E' stato molto coinvolgente e interessante! Complimenti veramente.
Camilla (16 anni), Tortolì - Stupefatto
Ho veramente molto apprezzato il modo con cui avete espresso e parlato di questi temi, spesso nascosti e oscuri. Complimenti e di cuore, vi incoraggio e sostengo.
Mattia (17 anni), Conegliano - Stupefatto
In questo momento storico c'è un bisogno estremo di gente come voi.
Maddalena, Trento - Gran Casinò
Bravo l'attore, mi sono sentito protagonista della storia e mi ha fatto capire che una vita da tossicodipendente non è una cosa bella, puoi anche morire. Lo vorrei assolutamente rivedere.
Andrea (12 anni), Rescaldina - Stupefatto
Un eccellente esempio di un problema odierno molto grave, uno spettacolo che fa venire i brividi , in senso positivo, che ti coinvolge realmente.
Alex, Marsico Nuovo - Stupefatto
Molto bello, ha dato molte emozioni e ho fatto capire molte cose.
Sara (14 anni), Udine - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto emozionante e secondo me è il miglior modo di parlare di droghe.
Luca (15 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
È stato scioccante ascoltare questa storia, cosa realmente può causare la droga e ho davvero capito ora perché molti dicono che la droga fa male. E' stato poi bello incontrare Enrico e incontrare la sua felicità oggi dopo aver superato questo problema.
Felisia (18 anni), Ferrara - Stupefatto
L’ho adorato. <3
Nichole (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Molto coinvolgente, da proporre sicuramente a tutti i ragazzi e adulti d'Italia.
Maddalena, Tesero - Gran Casinò
Lo spettacolo mi ha lasciato stupefatto! Mi sono venuti i brividi, grazie mille.
Diego (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Veramente formativo, mi ha fatto riflettere veramente in modo chiaro, spero di assistere ad altri spettacoli.
Maurizio (17 anni), Salò - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché così noi adolescenti siamo ancora in tempo a non fare stupidaggini.
Bianca (15 anni), Udine - Stupefatto
E' stato molto bello e mi ha colpito molto complimenti al narratore.
Giacomo (16 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Mi ha commosso molto solo al pensiero di come ha usato la sua adolescenza. Molto stupefacente. Grazie Enrico.
Filippo (16 anni), Udine - Stupefatto
Complimenti, spettacolo molto accattivante, colpisce con la semplicità e la sincerità.
Laura, L'Aquila - Gran Casinò
Reale, semplicemente reale. A volte pensiamo di avvicinarci ai ragazzi attraverso diversi linguaggi, più vicini a loro... Ma poi, nuovamente, vince il REALE!
Elisa (docente), Milano - Stupefatto
Molto emozionante e coinvolgente. Spunto di diverse riflessioni e pensieri. L'attore che ha raccontato la storia è stato veramente bravo. Forse uno degli spettacoli più interessanti a cui abbia mai assistito, complimenti!
Martina (16 anni), Roma - Stupefatto
È stato molto utile per il nostro futuro.
Alessio (15 anni), Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché la storia era molto coinvolgente, sembrava che eri li, in quel luogo mentre raccontava.
Martina (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Molto bello e toccante. Un richiamo alla nostra responsabilità di uomini. Uno sprono per migliorare e cambiare direzione.
Amneris, Rimini - Q.B. Quanto Basta
E' stato toccante. Personalmente conosco dei ragazzi che fumano e non trovo il motivo per cui dei ragazzi debbano iniziare a fumare, dei ragazzi che non sanno neanche quello che fanno, lo fanno solo per fare i fighi.
E. (13 anni), Arese - Stupefatto
Mi ha tenuto incollato alla sedia. Molto emozionante!
Alessandro (15 anni), Milano - Stupefatto
Bello spettacolo e molto interessante, spero di poter vedere altri spettacoli di questo genere.
Filippo (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
È stato un bellissimo spettacolo, capace di farci capire cose che non sono lontane dalla nostra vita quotidiana ma ci circondano ogni giorno.
Matilde (14 anni), Ancona - Stupefatto
La testimonianza è molto importante per dimostrare la verità della storia e per un confronto diretto. Spettacolo fantastico, indescrivibili le emozioni trasmesse.
Angelica (18 anni), Salò - Stupefatto
Bellissima interpretazione. Con il fiato sospeso ho fatto un viaggio nel tempo.
Stefania, Laives - Stupefatto
Fantastico, travolgente, realistico come sempre. Grazie. Come sempre vi adoro.
Maria, Piacenza - Gran Casinò
Efficace, coinvolgente, essenziale. Grazie per il vostro impegno.
Yolanda (docente), Pistoia - Gran Casinò
È stato molto bello e commovente perché è una storia vera che mi ha scosso.
Giovanni (13 anni), Sovizzo - Stupefatto
C'è sempre modo di rinascere da noi stessi, impatto con la realtà molto forte complimenti!
Elena (14 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Mi è stato molto utile. Ringrazio di cuore, Grazie.
Anonimo, Sarmede - Stupefatto
Interessante, non ho mai visto un incontro sulla droga dove si espongono le sensazioni della persona in modo così profondo.
Michele (16 anni), Borgomanero - Stupefatto
Immigrazione tema caldo. Sarebbe bello che le persone che guardano questo spettacolo diffondano la voce e coinvolgano anche chi, purtroppo, su questo non ragiona.
Anonimo, Cologno Monzese - Identità di carta
Tutte le volte che lo vedo, è sempre meglio!!! Grandissimi!
Fedele, Meda - H2Oro
E' stato molto bello e mi ha toccato il cuore.
Rachele (14 anni), Ancona - Stupefatto
Credo oggi abbiate salvato qualcuno. Grazie.
Francesca (16 anni), Tortolì - Stupefatto
Si dovrebbe riuscire a fare questo spettacolo in più scuole possibili, davvero ben strutturato e molto sentito.
Lorenzo, Parma - Stupefatto
Molto istruttivo e utile per tutti, sia per non iniziare, che per finire, è stato un bello spettacolo.
Giulia (15 anni), Borgomanero - Stupefatto
Lezione di vita
Alessia (15 anni), Lanciano - Stupefatto
Ho preso lo spettacolo come punto di pensiero prima di agire.
Agnese (16 anni), Ferrara - Stupefatto
Cose di questo genere dovrebbero essere obbligatorie nelle scuole, aiutano molto.
Luigi, Venosa - Stupefatto
Interessantissimo, molto toccante e profondo. Esperienza validissima in questa fascia di età.
Susanna (docente), Cermenate - Stupefatto
E' stato davvero bello e commovente davvero. In alcune scene mi sono commossa soprattutto quando ha parlato della storia con Silvana, fa anche riflettere su come non buttare via la propria vita con le droghe e le dipendenze.
Sofia (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
Perfetto, lo proporrei in tutte le scuole d'Italia.
Alessandro (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
È stato interessante perché non avevo mai sentito la storia di un ex-drogato qui in Italia, perché lo avevo solo sentito nei film. Comunque mi è piaciuto molto.
Jennifer (14 anni), Udine - Stupefatto
Molto istruttivo, consiglio a tutti questo spettacolo perché è una cosa formidabile.
Luca (15 anni), Pergine Valsugana - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha fatto capire molte cose e a farmi diventare più consapevole su questo argomento.
Emma (13 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Lo spettacolo è incantevole!
Anne (docente), Sassari - Stupefatto
Utile e molto interessante. Molto bravi gli attori.
Anna (17 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Davvero complimenti! Straordinario.
Erika, Cologno Monzese - Sbankati
E' stato lo spettacolo più bello e commovente che io abbia mai visto! Enrico è stata una persona forte e penso che la sua storia sia servita oltre a me ad altre persone, questa storia me la porterò sempre nel cuore, cercando di ricordarmi di non sbagliare più.
Giulia (18 anni), Ferrara - Stupefatto
Senza parole. Davvero arriva tantissimo, spero solo che non sia perché gli spettatori sono pronti ad accogliere questo messaggio. Essere anche noi in primis responsabili è il punto più grande che mi porto a casa.
Fiorella, Parma - Gran Casinò
Efficace, particolare, alto livello artistico. Grazie!!!
Giovanna, Sassari - Stupefatto
E' stato molto emozionante, ho cambiato la mia opinione sui ragazzi che si drogano.
Silvia (15 anni), Verbania - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto per i temi che ha trattato e per il modo in cui lo ha trattato. Trovo che sia importante capire a quest'età la pericolosità delle droghe e delle dipendenze.
Giada (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Davvero toccante. La verità nuda e cruda che ho sentito per la prima volta in 25 anni della mia vita. Grazie, buona vita!
Debora, Forlì - Stupefatto
Attore spettacolare! Complimenti! Bravo Rico e il suo coraggio di portare la sua storia per aiutare i giovani a non commettere certi sbagli.
Martina (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Ho apprezzato molto lo spettacolo. Dovremmo cercare di condividere sempre di più questo messaggio.
Aurora (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Uno spettacolo perfetto sotto ogni punto di vista.
Samuele (12 anni), Chiavenna - Stupefatto
Esposizione efficace e ben argomentata, fa riflettere e spinge a contribuire alla sensibilizzazione.
Laura (18 anni), Bassano del Grappa - Gran Casinò
Mi è piaciuto molto perché l'attore ha saputo far arrivare il messaggio molto bene.
Matteo (13 anni), Portici - Stupefatto
È stato molto interessante e pieno di emozioni. Non dimenticherò mai quello che ho visto e ascoltato oggi in teatro.
Ilaria (15 anni), Bolzano - Stupefatto
La storia mi ha emozionata tantissimo e mi ha fatto riflettere molto. Non vedo l'ora di raccontarla ai miei amici.
Emanuela (15 anni), Portici - Stupefatto
Ho apprezzato lo spettacolo. Strabiliante interpretazione del narratore che ha trasmesso forti emozioni. E' uno spettacolo adatto a noi giovani di oggi.
Luca (17 anni), Portici - Stupefatto
Grande spettacolo! Grande messaggio.
Michele (docente), Tesero - Gran Casinò
Grazie! Ho un figlio di 9 anni. Penso sia ora di iniziare a parlargli, userò le vostre parole!
Marco (docente), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Verso la fine ho cominciato a sentirmi commossa nel pensare che una cosa così potrebbe capitare a me ai miei amici. E' stato veramente bellissimo.
Arianna (15 anni), Monza - Stupefatto
Mi ha emozionato molto la storia, ma anche il modo in cui è stata raccontata, davvero toccante. Mi ha colpito.
Matilde (13 anni), Arese - Stupefatto
Molto bello. È coraggioso a raccontare la sua storia davanti a persone pronte a giudicare, quindi complimenti.
Lavinia, Podenzano - Stupefatto
E' stato molto toccante, avete fatto capire molto bene il messaggio.
Linda (15 anni), Mirano - Stupefatto
È stato uno spettacolo molto stimolante sia per gli spunti che ha dato, sia per il modo in cui essi sono stati presentati. Per niente noioso e mediante diversi effetti scenici (di luci, etc.) capace di catturare e mantenere l'attenzione.
Francesca (17 anni), Altamura - Gran Casinò
Ho trovato questo spettacolo molto interessante rispetto ad altri su questo tema inoltre, per me, è stato molto coinvolgente poiché parlava di una storia vera.
Andrea (15 anni), Mirano - Stupefatto
Non ho parole per descrivere quanto lo spettacolo mi ha colpito. E' la seconda volta che lo vedo e la reazione è stata la stessa. Mi piacerebbe molto poter parlare con Rico, vorrei potermi confrontare con lui e soprattutto avere la forza che ha lui.
Cristina (16 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Mi è piaciuto è servito molto.
Sara (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Un'occasione per conoscere, approfondire, sentirsi meno indifferenti e più consapevoli.
Francesco, Putignano - Gran Casinò
Ho portato qui stasera mia figlia. Grazie per averci dato l'occasione per iniziare a parlare delle dipendenze.
Elena, Bologna - Stupefatto
Ho amato l'intera storia e il modo in cui è stata raccontata mi ha tolto il fiato facendomi commuovere, mi ha fatto comprendere come funziona realmente questo mondo e mi viene voglia di aiutare tutte le persone che si trovano in questa situazione.
Dalila (17 anni), Morbegno - Stupefatto
Bravissimi. Viva la giustizia sociale!!!
Stefano, Villa Carcina - Gran Casinò
E' stata una storia molto importante che sicuramente mi servirà per sempre.
Martina (12 anni), Brugherio - Stupefatto
Finalmente la verità.
Roberta (docente), Chiavenna - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo. Il narratore è riuscito a coinvolgere il pubblico e convincerli a non fumare. E' stato interessante ascoltare l'esperienza dello stesso Rico.
Andrea (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto interessante e toccante, anche nel modo in cui è stato raccontato. Mi ha fatto piacere vedere di persona Rico dopo aver sentito e compreso la sua storia. In questi tempi purtroppo è diventato quasi una cosa normale.
Alessandra (18 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Avevo già assistito a questo spettacolo quando ero alle scuole medie, la seconda volta è stata emozionante tanto quanto la prima.
Asia (16 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Spettacolo molto coinvolgente dal punto di vista emotivo. Espresso fortemente il significato, offre molti spunti di riflessione.
Lorena (docente), Chiavenna - Stupefatto
Mi è rimasto impresso quindi non credo proprio che inizierò o proverò a fumare una canna o altro.
Angelica, Sarmede - Stupefatto
Mi ha commossa e fatto riflettere su problemi che mi colpiscono sul personale.
K. (19 anni), Salò - Stupefatto
Un lavoro spettacolare, il narratore è riuscito a suscitare molte emozioni.
Claudia (17 anni), Tortolì - Stupefatto
Mi ha permesso di riflettere molto, penso che da adesso ci penserò di più prima di fare qualcosa di pericoloso.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Davvero interessante e significativo. L'esperienza biografica autentica può insegnare sempre molto in tutto, specialmente sul problema della droga. Toccante!
Massimo (docente), Pergine Valsugana - Stupefatto
E' sincero e molto doloroso.
Roman (12 anni), Arese - Stupefatto
Grazie. Serve parlare dell'acqua come bene comune.
Gianni, Meda - H2Oro
Mi ha fatto pensare molto e ho capito cose che prima non mi erano chiare.
Anonimo, Mirano - Stupefatto
Una storia che mi ha colpito profondamente e mi ha aperto gli occhi su quanto non sia lontano dalla vita di tutti i giorni.
Alessandro (16 anni), Rho - Stupefatto
Storia che mi ha toccato molto e fa capire quanto la droga sia pericolosa e quante persone hanno bisogno d'aiuto e non dobbiamo essere indifferenti.
Joseph, Portici - Stupefatto
Spettacolo molto interessante, tematica molto attuale spesso difficile da comprendere. Ha aperto nuovi punti di vista.
Silvia (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Da ripetere in più occasioni.
Fabrizio, Lodi - Gran Casinò
Ho trovato lo spettacolo un'occasione di riflessione condivisa che ha guadagnato l'attenzione silenziosa degli allievi. Applaudo all'impegno e alla professionalità. Non mollate mai!
Bruno (docente), Portici - Q.B. Quanto Basta
Questo spettacolo è stato molto interessante e mi ha fatto riflettere. Grazie.
Alessia (16 anni), Mirano - Stupefatto
Ho trovato molto interessante il complesso e l'attore che ha fatto il monologo è veramente bravo e competente.
Alberto (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Attore di grande qualità e argomento trattato in modo magistrale.
Chiara, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Mi sono completamente immersa nella storia, e questo anche grazie all'interpretazione del narratore. E' stata un'esperienza che porterò sempre nel mio cuore.
Nicole (14 anni), Roma - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto interessante perché ha affrontato una tematica a cui non ho mai riflettuto, facendo capire la gravità della situazione italiana.
Studente (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Narrazione ben fatta e con molta cura dei dettagli.
Massimo (14 anni), Conegliano - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto interessante.
Maria (14 anni), Roma - Stupefatto
Lo spettacolo mi è molto piaciuto, sia com'è stato raccontato, sia la storia di Rico Comi. Penso che non ne vale la pena di fare uso di sostanze per sentirsi più grandi e più forti. Basta solo provare una volta per poterti rovinare per sempre.
Laura (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Molto molto molto bravo! Complimenti! Uno spettacolo molto interessante, accattivante e coinvolgente! Alla prossima!!!
Monica, Trento - Gran Casinò
E' stato educativo e credo sia stato molto importante parlare di un tema così importante ai ragazzi della nostra età.
Francesca (17 anni), Salò - Stupefatto
Mi è servito molto per capire cosa avrei potuto subire se avessi provato. A ogni mia domanda su questo argomento ho avuto una risposta. Grazie.
Aurora (12 anni), Veglie - Stupefatto
Mi ha aiutato a capire meglio l'argomento.
Riccardo (12 anni), Cermenate - Stupefatto
Il tema è stato trattato in modo efficace e coinvolgente nell'ottica adolescenziale.
Angela (docente), Portici - Stupefatto
Bellissimo, attore bravissimo, colpisce il cuore.
Nilde (17 anni), Milano - Gran Casinò
Penso che sia un invito al pensiero e alla riflessione, molto utile per noi ragazzi. E' uno spunto per aiutarci a fare le scelte giuste per la nostra vita.
Chiara (13 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Credo che abbiate centrato a pieno il messaggio che volevate portare, esperienze concrete, immagini semplici ma d'effetto, riflessioni. Ci siete arrivati! E' stata bella anche l'idea delle cartoline, finalmente qualcuno vuole sentire anche il nostro parere!
Elena (19 anni), Conegliano - Stupefatto
Molto commovente e coinvolgente
Aurora, Fermo - Stupefatto
Fabrizio magnetico, che riesce a catapultarti nella vita di Rico e in quella della droga con una poesia dolcissima! Da brividi.
Giulia, Ferrara - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo commovente, oltre che istruttivo. Ho avuto, purtroppo, questo pensiero. Fortunatamente non ho mai provato e ora sono più determinata che mai a non farlo, mai.
Monica (14 anni), Pavia - Stupefatto
Messaggio da trasmettere in tutte le scuole poiché aiuterebbe molte persone.
Leon (16 anni), Bassano del Grappa - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto interessante e mi ha fatto capire molte cose.
Stefano (10 anni), Malonno - Stupefatto
Grandissima capacità comunicativa di Fabrizio, storia di grandissima intensità presentata nel modo più efficace perchè i ragazzi ascoltino e si interroghino. Grazie, siete stati fantastici, da consigliare a tutte le scuole medie.
Stefania (docente), Siena - Stupefatto
Mi ha dato degli insegnamenti di vita.
Luca, Podenzano - Stupefatto
L'attore con semplicità e profondità mi ha fatto entrare nell'animo del protagonista e capire cosa vuol dire "toccare il fondo".
Simo, Annone di Brianza - Stupefatto
Mi è nato nel cuore qualcosa di nuovo, un'emozione che coltiverò nel tempo e che ho saputo cogliere negli occhi dell'attore e nel tremolio della sua voce. Rico sei una persona forte e ammirevole, ti porterò nel cuore. Vi auguro il meglio.
Eva (15 anni), Monza - Stupefatto
Occorre diffondere assolutamente questo messaggio! Occorre conoscere!
Laura (docente), Ferrara - Stupefatto
La presentazione artistica era eccellente, ho solo 14 anni ma faccio teatro da 10 anni. Per il contenuto: emozionante, appassionante, veramente coinvolgente.
Alida (14 anni), Milano - Stupefatto
Condivido l’approccio alla tematica. I nostri ragazzi hanno diritto a comprendere e conoscere.
Elvira (docente), Trento - Stupefatto
Penso che da questa storia si possa imparare molto, sono felice di averla ascoltata.
Riccardo, Remedello - Stupefatto
Vorrei rivederlo, è stato stupefacente.
Nicola (17 anni), Remedello - Stupefatto
E' la terza volta che porto i miei ragazzi... E continuerò a farlo! Spettacolo fantastico! I ragazzi sempre entusiasti. Grazie.
Manuela (docente), Sassari - Stupefatto
E' stato molto educativo. E' adatto proprio per i ragazzi, mi piacerebbe vedere il film e assistere all'incontro in classe.
Jannat (13 anni), Cislago - Stupefatto
E' uno degli spettacoli più belli che io abbia mai visto, credo che cose del genere devono essere difficili al giorno d'oggi, nessuna cosa di questo genere mi ha fatto venire la pelle d'oca, grazie.
Matilde (13 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Grazie, continuate ad aiutare così persone che hanno bisogno di alcune parole importanti, di storie fondamentali.
Caterina (15 anni), Udine - Stupefatto
Una storia davvero straordinaria
Jessiana, Matera - Stupefatto
Bellissimo. Provocatorio, formativo, preventivo... Molto più di uno spettacolo teatrale. Al di là dei chiarimenti in materia, molto bello lasciare gli spettatori con "strumenti" per affrontare questo gioco diabolico.
Moira, Prata di Pordenone - Gran Casinò
Grande espressività della voce narrante e capacità di immedesimazione
Omar, Matera - Stupefatto
Avete colpito l'animo di tutti. Grazie!
Paolo (17 anni), Salò - Stupefatto
Finalmente questo tema è stato affrontato in un modo diverso.
Sara (17 anni), Roma - Stupefatto
La droga è uno schifo e anche chi lo fa.
Alessio, Podenzano - Stupefatto
È stato molto bello ed interessante. E' importante imparare fin dall'inizio che il mondo della droga è pericoloso.
Vittoria (13 anni), Milano - Stupefatto
Ho trovato molto interessante lo spettacolo, perché ha affrontato al meglio una tematica, che mi incuriosiva essendo ormai un argomento giornaliero, soprattutto alla nostra età.
Giulia (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Molto coinvolgente e riflessivo. Lo consiglierei ai miei amici.
Talia (11 anni), Sovizzo - Stupefatto
È stato veramente bellissimo e emozionante. Ho un amico che ha questi problemi, gli dirò di venire assolutamente qui ad ascoltarvi, perché aiutate davvero.
V. (15 anni), Trento - Stupefatto
Molto bello perché ti fa ragionare sulla grandezza di questo problema e sul fatto che dietro a tutto questo ci sia la mafia.
Mattia (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Spettacolo molto bello, leggero, ma che allo stesso tempo spiega in modo approfondito la questione dei migranti,
Martina (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Interessante e istruttivo; utili per smuovere le coscienze ed iniziare un percorso di cambiamento, grazie!!
Loredana, Meda - H2Oro
Unico nel suo genere. E' la seconda volta che coinvolgiamo l'intera scuola.
Teresa (docente), Sassari - Stupefatto
Toccante, uno degli spettacoli migliori che abbia mai visto, complimenti!!!
Lorenzo, Rovereto - Stupefatto
Penso che questo spettacolo abbia fatto la differenza, perché la testimonianza secondo me è il metodo più forte per la sensibilizzazione. Rico, il mio cuore è con te, sono felice che tu sia riuscito ad uscirne, sei forte e non è da tutti.
Martina (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto interessante. Mi ha fatto capire quanto è grave una scelta che magari si prende con leggerezza perché non si capisce.
Isabel (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
È stato molto commovente, mi ha fatto capire molte cose. Ho alcuni amici che stanno iniziando con le canne. Mi ha toccato molto.
A. (14 anni), Pavia - Stupefatto
Questo spettacolo è stato davvero molto bello. Ringrazio tutti per il bellissimo spettacolo, ho imparato molto.
Lisa (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Illuminante, spaventoso, rassicurante
Anonimo, Oderzo - Sbankati
Decisamente una delle poche opportunità per mostrare il mondo della droga ai ragazzi.
Andrea (16 anni), Senigallia - Stupefatto
Mi sono sentito toccato e ho rivisto me stesso tanti anni fa, ma grazie all'aiuto dei miei genitori sono uscito dal tunnel del gioco.
G., Civitavecchia - Gran Casinò
Il messaggio è veramente profondo e spero che molte persone possano vedere questo spettacolo e capire il male che fa la droga.
Dalia (14 anni), Milano - Stupefatto
Molto coinvolgente e secondo me adatto a tutte le età. Lo riguarderei molto volentieri.
Alessio (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Bravissimo Fabrizio! Grazie per la tua passione!
Marcella, Dorgali - Gran Casinò
Sono confortata dal fatto che ci siano persone con questo coraggio e con questa voglia di vivere. Ho imparato molto, resterete nel mio cuore sempre. Grazie Enrico. Secondo me sei e sarai un padre meraviglioso. Mi dispiace per i tuoi cari amici. Buona vita!
Malak (17 anni), Salò - Stupefatto
Trovo che debba essere più pubblicizzato come spettacolo, è molto bello e magari ci sono famiglie che non sanno come parlare ai propri figli della droga, potrebbe essere uno strumento utile per molti.
Giselle (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Non fumerò mai, grazie per avermelo fatto capire.
Jordan (11 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Tema non trattato superficialmente come spesso avviene in eventi analoghi.
Leonardo (18 anni), Conegliano - Stupefatto
I miei amici hanno iniziato a fumare in terza media. Quando uscivo con loro cercavano di convincermi a fumare, ma io non ho mai accettato, anche al pensiero di mia mamma che so che mi avrebbe pestato, ma sono dettagli. Io ho provato solo una volta, ma non mi piace per niente.
Anonimo (14 anni), Alghero - Stupefatto
Molto profondo, ma, soprattutto vero. Complimenti a Fabrizio, la sua voce ha saputo guidarci. Spettacolo da mostrare a tutti.
Paola (14 anni), Saluzzo - Stupefatto
Molto convincente e utile, venite più spesso. La recitazione è ottimale e ti fa immedesimare nella parte.
Mattia (14 anni), Milano - Stupefatto
Interpretazione fantastica, storia toccante e decisamente attuale. Fa sicuramente riflettere.
Ilenia (16 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Bravissimo il presentatore, ha fatto commuovere in alcuni momenti.
Ada, Civitavecchia - Gran Casinò
Non ci sono commenti. Direi ottimo. +++ Bravissimo. Deve essere portato a conoscenza della Comunità
Santa, Roma - Gran Casinò
Lo spettacolo è stato molto riflessivo. Mi ha colpito molto perché conosco un papà di un mio amico che anche lui ha usato la droga.
Virginia (12 anni), Cermenate - Stupefatto
L'attore è stato bravissimo a raccontare con naturalezza e forte coinvolgimento emotivo la storia di Rico riuscendo a far provare in modo molto forte le emozioni e gli stati d'animo e le deleteree conseguenze di chi fa uso di droghe. Il messaggio "No alla droga" arriva alla parte più intima dello spettatore.
Caterina (docente), Sondalo - Stupefatto
E' stato bellissimo, un grande spettacolo.
Edoardo (14 anni), Ancona - Stupefatto
Penso che la droga sia un argomento molto diffuso tra gli adolescenti, e parlarne, può aiutare molti ragazzi, che vogliono uscirne.
Fatima (14 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Toccante, incisivo. Adatto agli studenti.
Valeria (docente), Chiavenna - Stupefatto
Mi ha fatto capire l'importanza nel nostro futuro.
Rebecca (14 anni), Milano - Stupefatto
Per quanto pensassi fosse uno spreco di tempo, questo spettacolo è riuscito a catturarmi come nessun altro prima d'ora. Grazie!
Matteo (15 anni), Vittorio Veneto - Stupefatto
Emozionante, toccante, molto diretto nel trasmettere un messaggio così importante.
Maura, Malonno - Stupefatto
Cuore, mente e anima. Non si finisce mai di imparare... Grazie.
Elisabetta, Bassano del Grappa - Stupefatto
Credo che questo spettacolo sia stato molto utile e interessante per far capire in modo specifico come parlare a noi ragazzi delle droghe con l'esempio di una storia vera, quella di Rico. Personalmente mi sono emozionata molto.
Gaia (18 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Racconto bellissimo, l'arrivo di Rico mi ha fatto emozionare e spero che venga nella mia scuola.
Paolo (14 anni), Alghero - Stupefatto
Fabrizio è entrato molto bene nel personaggio di Rico, è una storia incredibile e ammiro Rico per come ha superato le dipendenze.
Martina (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Bisognava solo stare seduti ad ascoltare, è come se fossi stato preso in considerazione, come fossi un amico di Rico.
Marco (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Grazie infinite per le fantastiche riflessioni che con questa storia mi avete portato a fare.
Alessandro, Pordenone - Stupefatto
Una discesa verso gli inferi e la gioia della risalita. Grazie!
Elisa (docente), Alghero - Stupefatto
E' stato molto coinvolgente nonostante in quest'età sia difficile restare attenti per molto tempo. Ha fatto riflettere parecchio e aprire gli occhi, perché spesso si sceglie ciò che fanno gli altri nonostante faccia male.
Anonimo, Salò - Stupefatto
Storia molto profonda nella quale mi sono immersa totalmente. Grazie!
Giorgia (13 anni), Brugherio - Stupefatto
E' un incontro con la realtà, ti fa aprire gli occhi, è triste, toccante. Grazie per la bellissima esperienza.
Silvia (17 anni), Remedello - Stupefatto
Penso che sia molto d'aiuto per capire cosa in realtà comportano le droghe. Molto bello!
Marika (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Sono uscita dal giro di droga (erba) iniziando a donare il sangue perché posso salvare non solo la vita di molte persone, ma anche la mia. Sono orgogliosa della mia scelta e questo spettacolo mi ha aiutato a capire di nuovo che ho fatto la scelta giusta. Grazie.
Studente (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Spettacolo molto potente. E' un insegnamento e un inno alla vita.
Valeria (docente), Forlì - Stupefatto
Spettacolo davvero bello, interessante ed educativo. Fa aprire gli occhi su una situazione che molti ignorano, dovrebbe essere visto da più persone.
Margherita (18 anni), Ancona - Gran Casinò
Spettacoli di questo tipo sono necessari e importanti. Bravi!
Anonimo, Busto Arsizio - Q.B. Quanto Basta
I temi affrontati sono stati spiegati in modo che noi giovani potessimo capire. Ho capito il messaggio, ma nonostante ciò avrei preferito più personaggi.
Marika (15 anni), Roma - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché ha avuto un ritmo narrativo molto coinvolgente e d'impatto.
Endora (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Emozionante. Grazie per il messaggio chiaro e forte ai nostri figli.
Giovanna, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
È stato interpretato con tantissima emozionalità e di conseguenza ha generato tantissimo interesse.
Lorenzo (14 anni), Saluzzo - Stupefatto
Grazie, mi piacerebbe lo vedessero i miei figli.
Nicola, Castel San Pietro Terme - Gran Casinò
Spettacolo fantastico, assai veritiero e coinvolgente, complimenti! Interprete veramente bravo nel suo lavoro di narrazione e nel trasmettere le emozioni al pubblico. (Giada e Luca)
Giada (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Si può dire straordinario? Si, per l'intensità, la passione, la documentazione!!! Complimenti.
Alessandra, Bergamo - Gran Casinò
Mi è piaciuto il modo in cui è stata raccontata. Ho provato ad immedesimarmi nella storia per capire meglio e ci sono riuscita grazie anche a come il narratore parlava.
Gaia (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
E' la terza volta che porto le mie classi allo spettacolo. Grazie. Emozionante e coinvolgente.
Tiziana (docente), Milano - Stupefatto
Una storia fantastica. Mi ha fatta commuovere più volte. Un attore che sa trasmettere emozioni e commuoversi. Tutto reso più speciale dalla presenza dello stesso protagonista.
Ana (17 anni), Sarezzo - Stupefatto
L'attore sul palco è riuscito con enfasi a trasmettere il messaggio voluto, sinceramente e senza filtri.
Tessa (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Davvero un bello spettacolo, spiegato molto bene e assicuro che il messaggio è arrivato. Io ho provato 1 o 2 canne e penso che non sia tutta questa "bomba", davvero un bell'incontro.
D. (18 anni), Milano - Stupefatto
Messaggio chiarissimo! Emozionante.
Marta, Trento - Stupefatto
È stato bellissimo e commovente. Davvero bravi!
Giuseppe (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Assolutamente perfetto in ogni aspetto
Amalia, Cologno Monzese - Sbankati
Ho trovato lo spettacolo molto bello e interessante, mi ha colpito molto.
Elisa (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Molto bello, chiaro, arriva al cuore.
Cristina, Chiavenna - Stupefatto
Spettacolo interessante, educativo ed anche molto emozionante. Bravissimi.
Nadia (docente), Tesero - Gran Casinò
Bravissimo il narratore, è stato in grado di tenere un pubblico così numeroso senza mai annoiare... Un'ora e mezza volata!
Pietro (16 anni), Sarezzo - Stupefatto
Mi ha fatto pensare ad una situazione privata, ho pianto.
E. (16 anni), Pavia - Stupefatto
La vostra è una missione. Portatela avanti con passione nella speranza di aiutare i nostri ragazzi, il nostro futuro.
Simone (docente), Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto perché mi ha fatto capire che bisogna stare attenti a non farsi influenzare solo per piacere agli altri per poi fare del male a noi stessi.
Lara (15 anni), Trento - Stupefatto
E' stato molto educativo. Riesce a prevenire gli adolescenti sul discorso droghe. E' stato molto utile.
Alessia (13 anni), Arese - Stupefatto
Ritengo che sia molto importante il vostro lavoro e vi prego di continuare a farlo.
Stefano (17 anni), Salò - Stupefatto
La storia è molto coinvolgente e raccontata in maniera eccellente.
Giada (15 anni), Ferrara - Stupefatto
E' stato molto interessante. La testimonianza è stata molto forte e per alcuni aspetti anche vicina a quella che stanno vivendo i miei amici
R. (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Sono rimasta molto stupita perché ho 64 anni ed è la prima volta che sono stata informata.
Marisa, Chiavenna - Stupefatto
Complimenti. Una serata entusiasmante con un Fabrizio De Giovanni bravissimo. Uno spettacolo così interessante dovrebbe fare il giro d'Italia.
Graziella, Cologno Monzese - Gran Casinò
Mi ha fatto riflettere molto e mi ha fatto aprire gli occhi.
Emanuela (14 anni), Portici - Stupefatto
Questo spettacolo mi è molto piaciuto, perché spiega i problemi di oggi appartenenti a molti ragazzi. La cosa che mi ha stupito è che poco prima dello spettacolo ho parlato con Rico e mi ha stupito.
Riccardo (13 anni), Milano - Stupefatto
Bellissimo, anche perché il narratore ti coinvolge molto con le sue interpretazioni.
Andrea (16 anni), Verbania - Stupefatto
Purtroppo le tematiche affrontate in questo spettacolo sono sempre più presenti ai giorni d'oggi, ritengo che avere assistito al racconto dell'esperienza di Enrico sia stato molto formativo.
Andrea (16 anni), Brescia - Stupefatto
Ho gradito e apprezzato molto la passione con cui avere espresso la storia, una storia che davvero ti colpisce e che mi ha fatto davvero riflettere sulla tossicodipendenza: le espressioni del viso, i toni della voce che impersonano le emozioni di disperazione, convinzione per giustificare se stessi e i rimorsi che si provano se si intraprende una cattiva strada. Grazie per questo spettacolo.
Aleksandra (15 anni), Arzignano - Stupefatto
E' stato un bellissimo modo per parlare di droghe, mi ha colpito molto la recitazione, il modo in cui lo ha raccontato.
Francesca (15 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha tenuto in ascolto.
Emanuele, Marradi - Stupefatto
È stata un esperienza fantastica dalla quale abbiamo ricavato un sacco di informazioni utili.
Katrin (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
E' stata una storia e coinvolgente, ho avuto un sacco di risposte alle domande che mi sono posto sulla droga. Molto bello e interessante.
Valentina (16 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
E' uno spettacolo che fa riflettere e ti apre gli occhi. Ha a che fare con un tema di cui si parla ancora troppo poco
Giorgia (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Hanno trattato un argomento molto pesante in maniera facile e toccante.
Giulia, Tortolì - Stupefatto
Molto vicino al mondo dei ragazzi, espresso con vivacità e correttezza di informazione. Bravi!!!
Maria, Civitavecchia - Gran Casinò
Mi piacerebbe farlo vedere a chi fuma le canne o fa uso di droghe per far capire che non si deve fare.
Francesco (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Davvero complimenti, non tutti hanno la forza di rialzarsi, mi avete davvero commossa!
Nourchene (15 anni), Ancona - Stupefatto
Bello spettacolo, lo riguarderei altre 100 volte, mi ha colpito molto.
Manuel (16 anni), Verbania - Stupefatto
Avete coinvolto noi ragazzi in uno spettacolo che affronta un tema molto forte che purtroppo fa parte della realtà che ci circonda.
Luca, Marsico Nuovo - Stupefatto
Recitato molto bene, mi ha colpita molto.
Giulia (18 anni), Salò - Stupefatto
Mi sono commossa ed emozionata.
Chiara (12 anni), Segrate - Stupefatto
L'ho trovato molto interessante. Fino ad ora non avevo mai pensato a quanto il gioco d'azzardo fosse una piaga sociale. Sono sicura che d'ora in poi non mi verrà mai la tentazione di comprare un gratta e vinci. Penso che ciò che state facendo sia molto importante perché in questo modo con l'arte riuscite ad arrivare dove nessuno esperto riuscirebbe. Grazie di cuore.
Federica (17 anni), Borgo Valsugana - Gran Casinò
Descrive molto bene tutti i passaggi e tutte le emozioni che Rico ha vissuto nel suo, percorso che può essere il percorso di ogni ragazzo, molto bravo l'attore, molto bella la testimonianza diretta di Rico.
Anonimo (docente), Milano - Stupefatto
È la rappresentazione più significativa e interessante riguardante la droga che abbia mia guardato.
Nina (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Mi è piaciuto molto e ha confermato tutto ciò che io pensavo sull'argomento, non fumando e non volendo neanche iniziare.
Giulia (15 anni), Milano - Stupefatto
Fatto riflettere molto su questo argomento e anche su cosa va incontro alla droga.
Simona (13 anni), Portici - Stupefatto
Favoloso! E' passato un bellissimo messaggio e servirà un sacco a noi giovani.
Gaia (16 anni), Castel San Giovanni - Stupefatto
Mi ha colpita molto e mi ha fatto ragionare.
Alessandra (14 anni), Udine - Stupefatto
Ho riflettuto molto ascoltando queste parole e questa storia. Mi farebbe piacere ascoltare altri racconti.
Giulia (15 anni), Ancona - Stupefatto
Ho gradito moltissimo il racconto. Ho sentito tantissime emozioni forti, la storia mi è entrata nel cuore e ammetto di essermi ritrovata con gli occhi lucidi. Bravi!
Anonimo, Trento - Stupefatto
E' stato uno spettacolo coinvolgente, è stato trattato un problema che tocca molti adolescenti, siete riusciti a emozionare e a far riflettere. Grazie per questa opportunità di crescita interiore.
Chiara (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Grazie per avermi fatto ragionare sulle mie future scelte.
Nadia (14 anni), Milano - Stupefatto
E' stato molto importante per la decisione che ho appena preso.
E. (17 anni), Seregno - Stupefatto
Tra i tanti incontri sulla prevenzione finora visti, questo è stato il più bello, interessante e coinvolgente. Bravissimi!!
Matteo (15 anni), Alghero - Stupefatto
Uno spettacolo toccante, mi sono venuti i brividi.
Ester (16 anni), Roma - Stupefatto
Grande spettacolo. Ho provato forti emozioni. Ha trasmesso un bel messaggio.
Alì (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Ottima narrazione e ottimo modo di trattare l'argomento.
Marco (16 anni), Montebelluna - Stupefatto
Molto coinvolgente, azzeccato. Ho chiuso gli occhi durante il racconto e ho cercato di immaginarmi le scene anche più brutte. Grazie, mi avete fatto cambiare idea, perchè volevo provare, ma vedendo gli effetti successivi, grazie ma, no.
Ruslana (17 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Vi voglio ringraziare. Io non faccio uso né di droghe né di alcolici. Vi ringrazio per aver rafforzato le mie convinzioni ed idee, sono sicuro che altri come me provano lo stesso. So perfettamente che il target iniziale erano quelli che usano le droghe, e sono sicuro che molti di loro abbiano capito il messaggio.
Riccardo (17 anni), Alghero - Stupefatto
L'ho trovato davvero toccante, mi sono anche commossa. Non mi è mai capitato di provare emozioni così grandi. Grazie di cuore.
Valentina (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Molto bello. Ti fa riflettere sulla vita e a stare molto attenti ai pericoli che si possono incontrare.
Gianmarco, Pordenone - Stupefatto
Il miglior teatro civile, ottimo lavoro e molto coinvolgente!
Beatrice (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Emozionante, molto coinvolgente perché spiega esattamente ciò che si prova assumendo queste sostanze al contrario di altre persone che si limitano a dire che fa male senza averlo provato.
Sofia (18 anni), Ferrara - Stupefatto
Me lo immaginavo diverso, mi ha colpito molto.
Ambra, Borgomanero - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere molto e mi ha fatto ripensare a un mio amico che ha iniziato a fumarsi le canne e vorrei che vedesse e ascoltasse seriamente questo spettacolo.
G. (13 anni), Arese - Stupefatto
Mi è piaciuto perché ha avuto il coraggio di raccontare la sua storia.
Elisabetta (15 anni), Trento - Stupefatto
Ho sentito tante emozioni.
Sofia (11 anni), Malonno - Stupefatto
E' stato molto emozionante e soprattutto diretto, ma comprensibile per noi giovani. Un messaggio profondo, grazie delle parole e del tempo.
Nicole (17 anni), Senigallia - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché racconta una storia che è accaduta veramente.
Davide (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Sicuramente i numeri hanno fatto riflettere ancora di più di quanto sia l’attore che l’argomento in sé già facevano.
Caterina (17 anni), Palazzolo sull'Oglio - Gran Casinò
Non so che dire, è stato bellissimo e un consiglio utilissimo. Grazie!
Marco (13 anni), Montalto di Castro - Stupefatto
L'ho trovato molto interessante e riflessivo e la storia era bellissima!!! Sono emozionata.
Stefania (13 anni), Milano - Stupefatto
Una storia molto utile che fa capire ai giovani di oggi che le droghe fanno male anche perché per molti è diventata una abitudine. Io sono contraria alle droghe.
Mariarosaria (14 anni), Portici - Stupefatto
Molto carino e mi piacerebbe farlo vedere ai miei compagni quindi mi piacerebbe che Rico venga nella nostra scuola, liceo scientifico E. Fermi di Alghero.
Giacomo (15 anni), Alghero - Stupefatto
Toccante, purtroppo con un figlio adolescente fa molto pensare. Speriamo in bene.
Angela, Malonno - Stupefatto
E' importante informare i ragazzi sull'argomento. Bisognerebbe andare nelle scuole più spesso, renderli sensibili.
Giulia, Brescia - Stupefatto
Il primo spettacolo che mi ha toccata nell'animo, bravissimo. Aiutiamo i ragazzi, sono il nostro futuro. Grazie di cuore. Questi sono gli spettacoli da far vedere agli studenti per sensibilizzarli alla legalità.
Angela (docente), Altamura - Gran Casinò
Credo che questo sia stato lo spettacolo teatrale più bello che io abbia mai visto. Mi sono emozionata tanto e ho riflettuto molto. Siete riusciti a darmi speranza e a convincermi ulteriormente che l'umanità è l'unica cosa che ci rimane per salvare il mondo. Grazie.
Stefania (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Rivelazioni sconvolgenti! Grazie per avermi aperto gli occhi.
Mariarosa, Dueville - Sbankati
È una cosa positiva vedere questo spettacolo per sapere meglio le cose.
Francesca (15 anni), Brugherio - Stupefatto
Bellissimo spettacolo e bellissima storia,ricca di emozioni e colpi di scena. Trovo che sia stato un ottimo modo per riflettere su un problema attuale e molto discusso.
Laura, Marsico Nuovo - Stupefatto
Ho provato delle forti emozioni, un argomento molto serio spiegato benissimo.
Dragos (14 anni), Segrate - Stupefatto
Questo spettacolo ha toccato temi molto importanti e fragili della mia vita, mi sono commossa a dir poco troppo. Sono argomenti che vanno trattati perché sono davvero davvero e ancora davvero importanti. Grazie per questo spettacolo molto bello!
G. (16 anni), Ferrara - Stupefatto
Questa storia mi ha subito incuriosito, dall'inizio mi ha emozionata ma soprattutto mi ha fatto riflettere il modo in cui ha raccontato che è stato bellissimo e il fatto che è una storia vera mi ha colpito ancora di più.
Anonimo, Lonate Pozzolo - Stupefatto
È uno spettacolo che fa riflettere ed emozionare.
Sara (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
L’emozione che mi ha donato questo spettacolo è stata unica.
Gaia (14 anni), Bolzano - Stupefatto
Ascoltare la storia di Rico mi ha fatto stare male. Ho provato ha capire come si sentisse lui, ma era impossibile. Ti stimo tanto.
Sofia (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto bello e interessante perché mi ha fatto capire che usando alcune sostanze non si sta meglio, ma peggio.
Ylenia (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Interessante e molto coinvolgente visto la storia raccontata in modo bellissimo. Credo sia anche molto educativo e che sia adatto per ragazzi come noi che credono in un futuro stupendo.
Martina (15 anni), Monza - Stupefatto
È stato troppo bello, spero che facciano altri spettacolo così.
Ibrahim (14 anni), Desio - Gran Casinò
È stato veramente d’effetto, fa riflettere molto, mi ha veramente emozionato.
Aurora (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Molto interessante e organizzato bene. Molto bravo l'attore.
Federica (17 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Competenza, professionalità di altissimo livello! Super piacevole, la tematica da brivido.
Marilena, Cadoneghe - Gran Casinò
Il tema è stato molto approfondito ed efficace. Conoscere la storia ed il meccanismo del gioco è stato più utile che ascoltare una comune testimonianza. Bellissimo e utile.
Federico (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Grande lavoro. Quante emozioni, riflessioni ha suscitato. Vi faccio i complimenti e vi ringrazio di aver dato la possibilità a me e agli studenti della mia scuola di riflettere sulla tematica rappresentata.
Stefano (docente), Roma - Stupefatto
A volte nella vita ci vuole coraggio, anche per raccontare il proprio passato.
Simone (13 anni), Portici - Stupefatto
Lo spettacolo è molto interessante e fa capire cosa è veramente la droga.
Davide (17 anni), Tortolì - Stupefatto
Una favolosa iniziativa per diffondere un messaggio di vita ai giovani.
Stefano, Castel San Giovanni - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto istruttivo, aiuta tutti i giovani ad allontanarsi dai giochi d'azzardo.
Anonimo, Parma - Gran Casinò
Ho seguito attentamente la storia, ho amato il messaggio che manda. Mi ha aperto gli occhi, mi ha fatto riflettere su quanto reali siano questi problemi e su quanto bisogna combattere per risolverli.
Benedetta (14 anni), Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto perchè c'è stato un grande coinvolgimento emotivo. Grazie per quello che fate.
Laura, Predazzo - Stupefatto
Mi è piaciuto per il modo in cui è stato raccontato, perché è stato in grado di convincermi completamente, e farmi riflettere più di prima.
Elisa (15 anni), Seregno - Stupefatto
Letteralmente sconvolto!!! Grazie di cuore per avermi illuminato in questo tema del gioco d'azzardo di cui non conoscevo tutti sti effetti.
Enrico, Olmi - Gran Casinò
Ti fa pensare molto, con una giusta tecnica di comunicazione.
Andrea (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
È stato molto emozionante, una storia bellissima che fa riflettere e invoglia a non sbagliare e stare attenti. E' stato un motivo in più per aprire gli occhi in questa realtà ormai dominata da questa dipendenza.
Ylenia, Marsico Nuovo - Stupefatto
Spiegato in modo semplice un argomento complesso. Siete i migliori!
Beatrice (18 anni), Valdagno - Sbankati
Meraviglioso!
Marianna, Bernareggio - Gran Casinò
Mi è piaciuta tanto la storia, mi ha colpito il coraggio di Enrico. E' bello che al giorno d'oggi questo argomento sia trattato così bene. Ti voglio bene.
Federica (15 anni), Alghero - Stupefatto
Uno spettacolo meraviglioso, molto toccante, ho apprezzato tutto. Grazie per avermi regalato questa esperienza.
Giorgia (16 anni), Tortolì - Stupefatto
Lo spettacolo è stato coinvolgente e per nulla noioso.
Diego (13 anni), Milano - Stupefatto
Me lo ricorderò a lungo.
Valentina (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Molto utile da proporre anche nelle scuole. Grazie!
Arianna, Bergamo - Gran Casinò
Questo spettacolo mi è piaciuto perché fa capire quanto fa male la droga e che se cominci è difficilissimo smettere.
Jacopo (12 anni), Milano - Stupefatto
È stato uno spettacolo molto originale e interessante. Penso che ci abbia aiutato ad aprire gli occhi e farci riflettere su questo tema che riguarda anche noi giovani.
Elisa (17 anni), Monza - Gran Casinò
Il messaggio che lo spettacolo vuole comunicare è sicuramente importantissimo e trovo molto bello portare un esempio concreto come testimonianza.. Complimenti!
Emil (14 anni), Udine - Stupefatto
Parla di una tematica attuale, molte volte non approfondita. Si pensa sia un fenomeno superficiale e per questo non se ne parla spesso; qui è stata spiegata la verità, la realtà!
Viola (15 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Una denuncia che merita di ripetersi perchè fatta con intelligenza.
Ester, Bergamo - Gran Casinò
Era un argomento molto rilevante, e tutto quello che ha detto l'autore è giusto. Pure io sono contro l'azzardo ed è meglio evitarlo. Piaciuto tantissimo!
Furqan, Merano - Gran Casinò
Molto educativo. L'attore è riuscito a trasmettere molto bene il messaggio. Bisognerebbe diffondere il messaggio tra i giovani, perché il gioco ha preso posizione soprattutto tra noi. La droga è un tabù, del gioco non se ne parla mai, le cose silenziose danneggiano di più.
Roxana (17 anni), Torino - Gran Casinò
Da questo spettacolo ho capito veramente il significato di droga.
Maria (13 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo. Ad essere onesta prima di venire a vederlo credevo non sarebbe stato cosi coinvolgente, ma mi ha sorpreso la storia di Enrico, da cui comprendi la dipendenza e non solo della droga. Stupendo.
Ashley (15 anni), Castel San Giovanni - Stupefatto
Molto emozionante e toccante, personalmente lo spettacolo è stato capace di colpirmi nel profondo.
Greta (14 anni), Milano - Stupefatto
Chiaro, una bella panoramica sul tema. Lo immagino ottimo per le scuole.
Roberta, Macerata - Q.B. Quanto Basta
Penso che questo spettacolo sia molto ben strutturato per far apprendere anche agli stessi giovani l'importanza di questo argomento. E' stata un'esperienza molto emozionante.
Alice (14 anni), Udine - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto particolare, il racconto mi ha colpito molto e non ho perso nemmeno un particolare della storia, grazie alla capacità del narratore di far sentire il pubblico come fosse il protagonista, come vivesse in prima persona gli eventi raccontati.
Gaia (18 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Ti rende consapevole.
Nicoletta (14 anni), Pordenone - Stupefatto
Sono venuto anche allo spettacolo di stamattina e mi è piaciuto talmente tanto che sono tornato con la mia famiglia.
Giulio (16 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Per fortuna che qualcuno parla di queste tematiche! Bravissimi! Non fermatevi
Anonimo, Como - Gran Casinò
Lo spettacolo è stato un modo efficace per trasmetterci degli insegnamenti importanti. La presenza di Rico Comi è stata utile per farci comprendere che questi problemi riguardano le persone che ci circondano.
Marcello, Alghero - Stupefatto
Sono tornata, dopo qualche anno, perché credo nelle forze comunicative del vostro lavoro. Bravi.
Francesca (docente), Sassari - Stupefatto
L'avevo già visto alle medie e mi ha emozionato come la prima volta. Ciao Enrico e grazie di tutto.
Carlotta (14 anni), Milano - Stupefatto
Ha fatto riflettere su diversi aspetti. Sicuramente ha chiarito idee e pensieri, spero che un giorno questo fenomeno possa smettere di diffondersi e questo spettacolo sicuramente ha aiutato noi ragazzi, ammiro molto Rico, complimenti!
Chiara (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Decisamente illuminante.
Maria, Fermo - Gran Casinò
Il modo in cui è stato interpretato lo spettacolo è stato azzeccassimo, spero lo possiate fare in moltissime altre scuole in modo da informare più persone possibili. Vale.
Valentina (16 anni), Gavirate - Gran Casinò
Molto bello. Non mi ha annoiato.
Erica (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Tema di attualità narrato con coraggio e trasporto
Tiziano, Milano - Gran Casinò
Mi sono emozionata molto e l'ho trovato molto educativo. Complimenti.
Claudia (15 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
Mi sono emozionato moltissimo. Io ho amici che ormai non ci sono più per colpa della droga. Niente... Ho visto una piccola parte della vita di altri ormai rimasti a vita nel mio corpo.
M. (14 anni), Milano - Stupefatto
Il senso dello spettacolo mi è arrivato profondamente al cuore, è riuscito a farmi riflettere su un tema pesante ma che è più vicino di quanto si pensi. Grazie di cuore.
Sophia (17 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Istruttivo, tratta un problema molto diffuso, anche tra noi giovani.
Laura (17 anni), Cernusco sul Naviglio - Gran Casinò
La storia mi è piaciuta un sacco e mi ha fatto riflettere.
Davide (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Di questi tempi pochi spettacoli riescono a trasmettere un messaggio, voi con semplicità riuscite a raccontare una storia e a far riflettere. Grazie!!!
Giulia, Milano - Stupefatto
Penso che sia uno degli spettacoli più interessanti che ho visto, inoltre mi è stato molto utile.
Daniel (18 anni), Pistoia - H2Oro
Mi ha stupito molto sapere che 9 persone su 21, cioè quasi la metà, sono morte di droga. E solo 2 hanno smesso.
Wenjun (14 anni), Milano - Stupefatto
Molto bello ed è la seconda volta che lo vedo.
Edoardo (15 anni), Milano - Stupefatto
Emozionante e molto bello. Mi sono emozionata tanto <3.
Jessica (17 anni), Salò - Stupefatto
Avete fatto bene a raccontare questa storia, secondo me qualcuno può capire se cambiare.
Anna (12 anni), Rescaldina - Stupefatto
Coinvolgente e utile per riflessioni con i figli. Grazie.
Barbara, Sovizzo - Stupefatto
Finalmente uno spettacolo riguardante la droga che non dica le solite cose inutili ma faccia davvero riflettere.
Agnese (16 anni), Roma - Stupefatto
Apprezzo il coraggio nel raccontare una storia così difficile.
Manuela (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Sono un'insegnante. Lo spettacolo è stato molto forte ed emozionante e mi ha riportata in alcune situazioni vissute con i miei ragazzi. Fa male, ma mi fa capire che esserci per loro è importante. GRAZIE...
Monica, Borgomanero - Stupefatto
Non è stato noioso, anzi, la bravura dell’attore l’ha reso coinvolgente.
Ester (17 anni), Monza - Gran Casinò
Per me è molto educativo, un insegnamento per noi piccoli.
Benedetta (12 anni), Montalto di Castro - Stupefatto
E' stato molto forte e mi ha aiutato a schiarirmi le idee.
Alessandra (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Finalmente uno spettacolo in grado di coinvolgere i nostri ragazzi.
Giacinta (docente), Bassano del Grappa - Gran Casinò
Le esperienze personali dirette possono essere un insegnamento veramente efficace per i ragazzi. Grazie per il vostro lavoro e la vostra sensibilità!
Gemma (docente), Milano - Stupefatto
Molto bello, molto utile e bisognerebbe dirlo a tante persone.
Roberta (12 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Sinceramente toccante.
Anonimo, Colico - Identità di carta
Mi ha fatto riflettere su tutti i temi riguardanti le tentazioni alle droghe e a non farti fregare.
Augusto (13 anni), Podenzano - Stupefatto
Mi è piaciuto questo spettacolo perché penso che abbia fatto riflettere tutti e che abbia fatto capire che rischio si può correre.
Matilde (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Molto bello, coinvolgente ed educativo. Lo riguarderei anche altre volte, bravo l’attore.
Carlotta (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Bravo, mi ha toccato molto, perché ho una sorella che ci è caduta con tutte le scarpe... Grazie!
Michela, Roma - Gran Casinò
Continuate così ad aiutare le persone
Davide, Sarmede - Stupefatto
E' stato molto utile, soprattutto nella società di oggi, molti ragazzi credono che drogarsi sia una cosa normale ed utile per sentirsi meglio, senza capire che in realtà è un inganno.
Isotta (14 anni), Remedello - Stupefatto
Interessante e molto coinvolgente per il pubblico. Trasmette il messaggio chiaramente e aiuta a capire meglio l’argomento che spesso non è trattato dagli adulti.
Michelle (13 anni), Milano - Stupefatto
Mi sono emozionata tantissimo e mi ha fatto venire i brividi.
Giulia (14 anni), Ancona - Stupefatto
Piuttosto drammatico ma dà forza per combattere.
Mimma, Viadana - Sbankati
E' stata una delle cose più belle che abbia mai visto, oggi tornerò a casa con molto di più, grazie!
Mila (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Davvero molto bello, complimenti ad Enrico per il coraggio di mettere a nudo tutto ciò che ha passato.
Lobna (18 anni), Milano - Stupefatto
Primo "evento" contro la droga che mi ha preso veramente. Non ho perso l'attenzione neanche per un secondo.
Christian, Pordenone - Stupefatto
Bravissimi, grazie per il vostro coraggio, date voce ai nostri pensieri.
Margherita, Bergamo - Gran Casinò
Mi ha colpito tanto questa storia perché al giorno d'oggi non tutti capiscono la gravità di questo tema. E' stato raccontato e spiegato molto bene.
Alessia (18 anni), Bolzano - Stupefatto
Ha toccato corde profonde e la trovo un'ottima modalità per informare e formare i ragazzi. Grazie per il lavoro che state facendo.
Giovanna (docente), Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto molto ed è molto emozionante e ho capito molte cose che non sapevo.
Yostina (17 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Piacevole, sincero e istruttivo.
Gianluca (19 anni), Alghero - Stupefatto
Stupefacente - ce ne vorrebbero di persone come voi. GRAZIE!!!
Anonimo, Berlingo - H2Oro
È stato molto interessante ed emozionante e d'aiuto per apprendere al meglio il significato dell'immigrazione e tutto ciò che ne deriva.
Beatrice (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta