È molto bello e ci insegna che per essere felici non c'è bisogno della droga e non bisogna seguire gli amici che ne fanno uso solo per farsi accettare.
Filippo (12 anni), Veglie - Stupefatto
Mi piacerebbe che grazie a questo spettacolo alcune mie amiche smettessero di fumare.
A. (19 anni), Salò - Stupefatto
E' stato molto significativo e potrebbe far cambiare opinione sulle droghe a molti ragazzi e trovo la cosa molto utile ed educativa.
Elisa (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Emozionale, ti arriva dentro l'anima. Realistico e ben strutturato. Un bel racconto di vita reale.
Gianluca, Bologna - Stupefatto
Penso sia molto appropriato per la nostra età.
Emma (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Molto bella la naturalezza con cui racconta la caduta nel baratro.
Vanessa (docente), Bolzano - Stupefatto
Ho apprezzato tutte le sfaccettature di questa storia, essendo una storia vera l'ho sentita molto di più ed effettivamente come è stato detto... Fa pensare. Grazie mille.
Alessandro, Rescaldina - Stupefatto
Educativo e molto intrippante.
Alessandro (16 anni), Milano - Stupefatto
Mi sono emozionato molto, già prima non volevo provare nessuna droga o sigaretta, ma adesso sono ancora più convinto. Grazie mille!
Alessandro (13 anni), Milano - Stupefatto
Stupefatto per la bravura comunicativa. Eccellente servizio.
Mario (docente), Chiavenna - Stupefatto
Ringrazio tutti voi per aver risolto molti miei dubbi e per avermi spiegato meglio questo argomento.
Marta (15 anni), Morbegno - Stupefatto
E' sincero e molto doloroso.
Roman (12 anni), Arese - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere seriamente su come comportarsi di fronte alla droga.
Giulia (18 anni), Montebelluna - Stupefatto
Spero che questa esperienza possa farmi capire molte cose, è stata molto utile.
Alessia (15 anni), Ancona - Stupefatto
Emozionante, quasi commovente.
Salvatore, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
E' stato uno spettacolo che ha spiegato in maniera efficace a cosa si va incontro iniziando a fumare una semplice canna.
Davide (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Penso sia molto educativo e fa capire come una singola canna possa rovinare un'intera vita.
Omar (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Ogni scuola media dovrebbe vedere questo spettacolo. Nelle superiori ormai è troppo tardi.
Mirko (20 anni), Forlì - Stupefatto
Mi è piaciuto molto. È stato commovente ed interessante.
Christine (15 anni), Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto moltissimo, mi sono quasi commossa e mi ha convinto a far smettere chi conosco.
Carlotta (13 anni), Grezzana - Stupefatto
Ti tocca il cuore
Elisa (12 anni), Segrate - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto e una di quelle cose che ti colpisce dentro in un momento stavo pure per piangere quindi alla fine grazie davvero perché non è facile raccontare.
Luigi (16 anni), Chiavenna - Stupefatto
Cose di questo genere dovrebbero essere obbligatorie nelle scuole, aiutano molto.
Luigi, Venosa - Stupefatto
Il narratore è stato molto bravo, ha interpretato la storia benissimo e mi ha trasmesso molto. Il narratore era in grado di farmi capire tutte le sensazioni di Enrico, sia gli attimi di felicità che di dolore.
Swami (14 anni), Ancona - Stupefatto
Una delle giornate più emozionanti della mia vita. Grazie.
Ramadani (16 anni), Montebelluna - Stupefatto
Un viaggio profondo, straziantemente emozionante, splendido e brillante. Grazie, un dono immenso per l'anima.
Nastasia, Ascoli Piceno - Stupefatto
Mi sento un po' simile a te Enrico. Non ho usato droghe pesanti, ma le canne mi hanno fatto buttar via una marea di tempo e di emozioni.
D., Chiavenna - Stupefatto
Mi ha colpita molto perché è simile alla storia di un mio amico, quindi mi è piaciuto molto.
Daniela (15 anni), Trento - Stupefatto
Ho un figlio che frequenta il sert di A.P. Sono disperata.
D., Ascoli Piceno - Stupefatto
Mi ha colpito molto questo tema, come ha interpretato il lettore è stato spettacolare, davvero, davvero bello grazie di tutto.
Giulia, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Io penso che questo spettacolo sia stato molto educativo, più di quanto possa esserlo parlarne con dei dottori che ti dicono tutte le caratteristiche, con questa storia molti ragazzi si immedesimano in quello che potrebbe succedere.
Maria (14 anni), Alghero - Stupefatto
Semplicemente sublime. Sono arrivate emozioni molto forti. Grazie.
Roberta (18 anni), Roma - Stupefatto
Penso che sia uno spettacolo che tutti dovrebbero vedere perché fa capire veramente come stanno le cose ma soprattutto ti fa impersonare in un migrante facendoti capire come ci si sente e perché si fanno certe cose. Io mi sono quasi commosso durante la visione. Merita.
Mirko (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Spettacolo intenso ed educativo. Sicuramente più di impatto ed efficace di una lezione in classe.
Carla (docente), Brugherio - Stupefatto
Davvero molto bello, tante emozioni trasmesse che mi hanno quasi fatto pensare di essere in quella storia, spero di non dover provare mai la droga.
Francesco (12 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Molto stimolante, ben documentato e avvincente.
Umberto, Fermo - Gran Casinò
Spettacolo coinvolgente, incisivo, molto molto bello. Anche le animazioni su schermo, che danno un tocco in più e lo rendono ancora più incisivo.
Caterina (15 anni), Morbegno - Gran Casinò
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perchè il tema della droga è importante e va capito. Questa storia è stata raccontata con tanta enfasi e passione che mi ha fatto quasi commuovere. Dopo oggi sono ancora più convinta di non voler mai fare uso di droghe.
Camilla (13 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Emozionate, coinvolgente. Grande recitazione.
Maurizio (docente), Cologno Monzese - Stupefatto
Nonostante la ludopatia sia un tema difficile da trattare, ho trovato lo spettacolo particolarmente interessante, semplice da capire e coinvolgente.
Giada (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Fondamentale, necessario, da mostrare in ogni istituto comprensivo.
Vilfred, Treviso - Gran Casinò
Profondamente educativo. Girate l'Italia!!! Grazie!!!
Pier (docente), Sassari - Gran Casinò
Bello, coinvolgente, appassionante. Siete dei grandi professionisti!
Sara, Clusone - Gran Casinò
Questo spettacolo mi ha insegnato tanto e mi sono immedesimata in Enrico.
Giada (14 anni), Milano - Stupefatto
Mi ha stupito, mi ha indebolito, mi ha fatto molto effetto. Un bellissimo spettacolo.
Studente (13 anni), Sassari - Stupefatto
Avevo già sentito parlare di droga alle medie, ma questo spettacolo è stato molto realistico e toccante.
Andrea (15 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Complimenti per la rappresentazione molto emozionante, molto bravo il narratore.
Elias (14 anni), Alghero - Stupefatto
Molto bello, ha dato molte emozioni e ho fatto capire molte cose.
Sara (14 anni), Udine - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché mi ha aiutato a capire quanto siano disonesti i giochi d’azzardo.
Massimo (14 anni), Morbegno - Gran Casinò
Sconvolgente
Daniela, Milano - Gran Casinò
Interessante e istruttivo. Stimolante! Bravi!
Liviana, Iglesias - Gran Casinò
E' bello il modo in cui racconta la storia, l'espressione che ci mette.
Fabrizio (13 anni), Milano - Stupefatto
Spettacolo stupendo, complimenti al narratore per l’interpretazione.
Simone (16 anni), Pavia - Stupefatto
E' stato molto interessante scoprire "il lato oscuro" del gioco d'azzardo, perché bisogna conoscere.
Silvia (13 anni), Parma - Gran Casinò
Penso che tutte le cose che avete detto siano più che giuste. Avete dato un messaggio stupendo, grazie.
Sara (13 anni), Podenzano - Stupefatto
Mi avete aperto gli occhi sulla realtà che sta attorno all'acqua.
Marilena, Meda - H2Oro
Abbastanza pesante, ma fa capire la realtà dei fatti ed è stato ciò che ho apprezzato.
Elisabetta (15 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Un grande spettacolo che colpisce e fa pensare.
Andrea (14 anni), Portici - Stupefatto
Molto bello e l'attore trasmette bene la situazione e le emozioni, fa capire tutto chiaramente.
Emanuele (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Avete il coraggio di mettere in risalto la "verità nascosta".
Mario, Nibbiano - Gran Casinò
Molto istruttivo e mi ha fatto capire meglio cosa significa la parola droga.
Riccardo (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha colpito molto perché quando parlava della vita dei suoi genitori pensavo alla mia vita e mi veniva da piangere, comunque io non sono mai stata colpita da uno spettacolo.
Dileesha (14 anni), Cornaredo - Stupefatto
Bellissimo! Molto riflessivo. Grazie a questa storia non proverò mai a fumare una canna!
Francesca (14 anni), Cinisello Balsamo - Stupefatto
Questo spettacolo mi è piaciuto perché fa capire quanto fa male la droga e che se cominci è difficilissimo smettere.
Jacopo (12 anni), Milano - Stupefatto
Spettacolo molto interessante,mi ha fatto capire molte cose e cambiare idea su altrettante.
Noah (17 anni), Verbania - Stupefatto
All'inizio noioso, poi interessante. Me lo aspettavo più noioso.
Sara (11 anni), Grezzana - Stupefatto
Ho pensato tanto alla faccia di divano e TV! (Sindaco di Dolzago)
Paolo, Annone di Brianza - Stupefatto
Ti costringe a pensare.
Roberta, Castel San Pietro Terme - Gran Casinò
Peccato che non fosse presente nessun esercente di bar/locale, avrebbe imparato il concetto di legalità.
Tomaso, Tula - Gran Casinò
Coinvolgente e aperto alla speranza.
Giuseppa (docente), Palermo - Stupefatto
Sono rimasta senza parole.Mi sono emozionata tantissimo.
Ikram (16 anni), Borgomanero - Stupefatto
E' stato interessante soprattutto perché sono stati forniti dati che non avrei immaginato su argomenti attuali.
Nicole (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
E' stato uno spettacolo molto utile che ha centrato in pieno il ragionamento che ogni ragazzo fa di fronte alla prima canna.
Sofia (14 anni), Verbania - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché mi ha toccato il cuore e mi ha fatto riflettere seriamente sul valore della vita, della salute e del volersi bene.
Alice (16 anni), Udine - Stupefatto
Molto significativo e con grande spessore etico-sociale-politico.
Edda, Rimini - Q.B. Quanto Basta
Un bel modo di approcciarsi e far conoscere queste realtà ai giovani. Mi è piaciuto molto, simpatico, facile da capire, è passato veloce!
Dora (16 anni), Macerata - Q.B. Quanto Basta
La presentazione artistica era eccellente, ho solo 14 anni ma faccio teatro da 10 anni. Per il contenuto: emozionante, appassionante, veramente coinvolgente.
Alida (14 anni), Milano - Stupefatto
Modo di esporre l'argomento fantastico, per niente pesante, anzi divertente. Tornerei a vederlo.
Federico (15 anni), Valdagno - Sbankati
Sto vivendo una situazione del genere, non io personalmente, ma dei miei amici che fanno uso di droghe e non so come farli smettere, anche solo fargli cambiare idea.
E. (15 anni), Alghero - Stupefatto
Mi piacerebbe farlo vedere a chi fuma le canne o fa uso di droghe per far capire che non si deve fare.
Francesco (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Siete grandi! Grandiosi! Convincenti!
Pina (docente), Portici - Stupefatto
Lo spettacolo è stato ben articolato e l'attore bravo e capace di mantenere un alto livello di attenzione. Apprezzo che la compagnia esprima le sue opinioni anche sulla politica senza problemi.
Anonimo, Palermo - Gran Casinò
Mi è piaciuto molto il modo in cui è stata raccontata la storia. Il narratore è stato molto bravo a mantenere la concentrazione di noi ragazzi. Ho apprezzato molto, mi ha toccato nel profondo del cuore.
Giulia (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Ho trovato molto interessante lo spettacolo, perché ha affrontato al meglio una tematica, che mi incuriosiva essendo ormai un argomento giornaliero, soprattutto alla nostra età.
Giulia (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Preparato con dati seri, coinvolgente.
Simone, Como - Gran Casinò
Mi ha fatto capire moltissime cose, anche per quanto riguarda le mie esperienze personali.
Studente (13 anni), Sassari - Stupefatto
Vorrei saperne sempre di più, durante lo spettacolo mi sono interessata e mi colpiva da vicino il percorso di Rico, l'unico spettacolo idoneo per l'argomento.
Lovi (15 anni), Milano - Stupefatto
E' stato emozionante, senza parole!!
Cecilia (14 anni), Ancona - Stupefatto
Interpretazione molto profonda e coinvolgente.
Debora (18 anni), Villa D'Agri - Stupefatto
Mi ha colpito perché sapevo già che era sbagliato e ora l'ho capito meglio.
Sofia (11 anni), Malonno - Stupefatto
Complimenti al narratore. Ha saputo raccontare una storia delicata in maniera coinvolgente, catturando l'attenzione dal primo all'ultimo minuto. Penso che al termine del teatro, ti rimane dentro un qualcosa di nuovo.
Studente (18 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
E' stato molto istruttivo. Non credevo che una persona potesse arrivare a morire ed è stato emozionante ascoltare una persona che ha provato questi momenti sulla propria pelle. Mi ha fatto ragionare molto su un argomento al quale non pensavo spesso, mi ha fornito informazioni che non mi aveva dato nessuno.
Martina (12 anni), Cermenate - Stupefatto
Efficacissimo! Il potere della parola coinvolge gli spettatori e comunica un messaggio di speranza
Maria (docente), Palermo - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto bello, coinvolgente e mi ha dato una lezione di vita.
George (12 anni), Montalto di Castro - Stupefatto
Esperienza di vita da brivido, utile e significativa per me, spero istruttiva e allarmante per mio figlio.
Sara, Cologno Monzese - Stupefatto
Penso che uno spettacolo di questo tipo sia il modo migliore per comunicare questo messaggio. Molto più efficace di un semplice incontro formativo.
Elisa (17 anni), Sarezzo - Stupefatto
La sua voce è rilassante.
Anonimo, Milano - Stupefatto
E' stato avvincente e coinvolgente. Inoltre l'incontro con Rico ha reso il tutto più realistico e ha permesso un dialogo diretto con chi ha veramente sperimentato la tragica esperienza descritta nel racconto.
Emanuele (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Molto bello e che ti fa riflettere sulle problematiche del mondo e di quanto uno è fortunato rispetto agli altri
Jacopo (14 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Spettacolo molto bello, ti trasmette molte emozioni e rivelazioni.
Luca (16 anni), Milano - Stupefatto
È stato un gran spettacolo.
Riccardo (14 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha fatto provare emozioni forti e mi ha fatto anche emozionare per il tema trattato molto personale per ognuno credo.
Studente (14 anni), Roma - Stupefatto
Penso che questo spettacolo sia importante mostrarlo nelle scuole superiori.
Grazia, Fermo - Gran Casinò
Trovo che sia stato uno spettacolo utilissimo e penso che tutti noi giovani dovremmo avere l'opportunità di vivere quest'esperienza perché potrebbe cambiare, anche solo in parte, il futuro di qualcuno.
Gaia (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Da ex giocatore ho apprezzato doppiamente
Antonio, Roma - Gran Casinò
Lo spettacolo è bellissimo perché parla di una storia vera, molto interessante e intrigante.
Alessandro, Cislago - Stupefatto
In un'ora e mezza ha sintetizzato il panorama finanziario mondiale, molto bene.
Moreno, Viadana - Sbankati
Bellissima interpretazione, spettacolo favoloso.
Greta (14 anni), Montebelluna - Stupefatto
Molto educativo. L'attore è riuscito a trasmettere molto bene il messaggio. Bisognerebbe diffondere il messaggio tra i giovani, perché il gioco ha preso posizione soprattutto tra noi. La droga è un tabù, del gioco non se ne parla mai, le cose silenziose danneggiano di più.
Roxana (17 anni), Torino - Gran Casinò
Bello ed emozionante. Molto coinvolgente ed interessante, perché è un modo diverso per sensibilizzare noi ragazzi su questo argomento che in questi anni è sempre più diffuso. Penso che raccontare una storia vera tocchi di più le persone che ascoltano, proprio come è successo a me. Grazie per questa esperienza.
Giulia (14 anni), Verbania - Stupefatto
Spettacolo bellissimo, continuate così!!
Giulia, Treviso - Gran Casinò
Emozionante, molto coinvolgente perché spiega esattamente ciò che si prova assumendo queste sostanze al contrario di altre persone che si limitano a dire che fa male senza averlo provato.
Sofia (18 anni), Ferrara - Stupefatto
Uno spettacolo davvero bello e chiaro, con esempi immediati e molto dinamico. Un grande lavoro sulle fonti!! Continuate così!! Noi veniamo sempre a vedervi.
Luca, Casalgrande - Gran Casinò
Emozionante e ti fa riflettere sull'importanza della vita.
Irene (13 anni), Segrate - Stupefatto
Spettacolo coinvolgente e molto toccante. Penso lascerà un segno nel cuore di tutti i presenti, grazie per il vostro impegno e per il vostro progetto.
Rossana (docente), Cremona - Stupefatto
Molto bello e educativo, poi l'attore è stato molto bravo.
Myriam (13 anni), Alghero - Stupefatto
Io faccio volontariato in una comunità, ascoltando questa storia mi sono messa nei panni dei ragazzi con cui parlo spesso. Molto coinvolgente, mi ha fatto commuovere.
Arianna (15 anni), Morbegno - Stupefatto
Mi è stato di aiuto per capire molte cose sulle droghe e ha risposto a delle domande a cui nessuno riusciva a rispondermi. Ho apprezzato molto questo spettacolo.
Giulia (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Penso che questo spettacolo spiega benissimo le droghe e i loro effetti e che sia da far vedere a tutti.
Francesco (13 anni), Milano - Stupefatto
Eccellente nei contenuti, nella forma, nella presentazione. Straordinario Fabrizio De Giovanni! Grandioso!!
Maria, Trezzo sull'Adda - Gran Casinò
Il miglior teatro civile, ottimo lavoro e molto coinvolgente!
Beatrice (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Interprete strepitoso, gran bella iniziativa, bravi tutti!
Federica, Riccione - Gran Casinò
Emozioni fortissime, ho in sala mio figlio di 13 anni. Non avrei saputo affrontare meglio l'argomento. Spero che questo seme porti i suoi frutti. Grazie!
Silvia, Marradi - Stupefatto
Mi ha emozionato molto la storia, ma anche il modo in cui è stata raccontata, davvero toccante. Mi ha colpito.
Matilde (13 anni), Arese - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto bello e emozionante. Secondo me, molti adolescenti dovrebbero avere l'opportunità di partecipare a questo spettacolo per poter riflettere su questo argomento ed essere informati.
Karima (17 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Coinvolgente, emozionante, insistete, insistete con le scuole per i nostri ragazzi. Grazie.
Ettore, Rescaldina - Stupefatto
Spettacolo innovativo e molto utile, ben strutturato, interprete bravissimo.
Greta (13 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Lo spettacolo, è stato molto bello, c'era molto silenzio, ed è la prima volta che quando vengo a teatro c'è così silenzio! E' stata molto bella, anche l'esposizione della voce narrante, faceva capire tutte le emozioni che stava provando.
Arianna (14 anni), Alghero - Stupefatto
Molto bravo a raccontare, mi sono sentito trasportato dalla voce, veramente un bello spettacolo!
Luca (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha coinvolto molto, avendo io parenti che hanno avuto esperienze con droghe e ora sono in comunità.
M. (16 anni), Remedello - Stupefatto
Molto toccante, mi ha trasmesso emozioni molto forti.
Giulia (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
È stato magico. La storia di Rico mi ha così coinvolto che per un attimo ho dimenticato dove fossi, cosa stessi facendo... Penso che ne sia valsa davvero la pensa di venire fin qui. Grazie Rico!
Samira (17 anni), Milano - Stupefatto
Questo spettacolo fa riflettere molto ma soprattutto è stato straordinario il modo in cui tutto è stato raccontato perché mi ha coinvolto e allo stesso tempo sconvolto. Grazie per tutto.
Ludovica (17 anni), Salò - Stupefatto
Mi è piaciuta molto la storia, ho capito molto e purtroppo ho amici con la stessa storia.
Aurora (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Grazie perché ci avete raccontato tutto quello che spesso vogliamo sapere e conoscere faticando a trovare le informazioni giuste per arrivare a fare "scelte" più consapevoli e dignitose.
Gabriella, Meda - H2Oro
Spettacolo molto profondo, molto interessante e chiaro riguardo argomenti difficili e crudi come la dipendenza da droghe.
Mario, Borgomanero - Stupefatto
Penso che questa storia riesca a far aprire gli occhi sia a chi è coinvolto nell'uso di droghe e sia chi fortunatamente non ne è coinvolto.
Aurora (14 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto bello e spero di rivedere un altro vostro spettacolo.
Riccardo (13 anni), Marradi - Stupefatto
Ottimo spettacolo!!! Vivido e perfettamente centrato. Non si può esprimere se non con: perfetto!
Enrico, Monselice - Stupefatto
È stato molto toccante e vi consiglio di portare lo spettacolo in tutti i teatri d'Italia, nelle scuole, nei centri giovanili.
Celestina, Roma - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e toccante, ritengo questo questo genere di esperienze raccontate in modo diretto molto più utili per farci aprire gli occhi.
Giorgia (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Decisamente una delle poche opportunità per mostrare il mondo della droga ai ragazzi.
Andrea (16 anni), Senigallia - Stupefatto
E' stato uno spettacolo stupendo e emozionante che riesce a insegnare molto e a prevenire i problemi delle droghe frequenti a quest'età.
Giulia (13 anni), Marradi - Stupefatto
Bellissimo, emozioni non descrivibili con le parole.
Arsalan (19 anni), Salò - Stupefatto
Utile per valutazioni future
Lorenzo, Oderzo - Sbankati
Mi è piaciuto molto perché durante lo spettacolo ho pensato ad alcuni miei amici che sfortunatamente ci sono ancora dentro questa specie di "tunnel" e penso non ne usciranno tanto facilmente.
M. (15 anni), Udine - Stupefatto
Questi incontri che si fanno ci aiutano tantissimo, con le esperienze che hanno vissuto alcuni e ce lo raccontano per non fare gli stessi sbagli.
Dayana (18 anni), Bolzano - Stupefatto
Complimenti all'attore che ha saputo immergersi nella parte, rispecchiando totalmente i sentimenti del protagonista. Esperienza commovente e d'insegnamento. Grazie.
Antonio (15 anni), Villa D'Agri - Stupefatto
Mi ha colpito nel profondo ( ho pianto), complimenti per come riuscite a far arrivare il messaggio nel cuore di tutti.
Aurora (18 anni), Ferrara - Stupefatto
Anche se avevo già visto lo spettacolo in terza media, rivederlo mi è piaciuto e mi ha colpito come la prima volta.
Viola (14 anni), Milano - Stupefatto
Spettacolo molto interessante, tematica molto attuale spesso difficile da comprendere. Ha aperto nuovi punti di vista.
Silvia (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Semplicemente uno spettacolo perfetto, un modo efficace per parlare di questi problemi.
Andrea (15 anni), Bassano del Grappa - Gran Casinò
Mi ha fatto molto riflettere questo spettacolo e prenderò Enrico come esempio per riuscire a smettere di fumare sia canne che sigarette.
L. (17 anni), Ferrara - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha tenuto presa dall'inizio alla fine, mi ha chiarito le idee e sono certa che aiuterà a riflettere sulla vita di molti ragazzi.
Lara, Cornaredo - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere molto, anche argomenti non esattamente legati a quello trattato. Mi ha fatto ripensare riguardo a certe scelte che mi danno già l'impressione che qualcosa non vada. Mi ha fatto riflettere su cose che ho fatto e che sto ancora cercando di superare. Mi sento meno solo, voglio aiutare chi chiede aiuto.
Alex (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Molto importante per il futuro.
Samuele (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Emoziona molto il modo di interpretare la storia di Enrico, che è un esempio da usare. Fabrizio è un ottimo attore.
Ludmila (16 anni), Mirano - Stupefatto
Continuate così! Grazie per l'impegno! Grazie.
Luisa, Borgo Valsugana - Gran Casinò
Spettacolo meraviglioso, molto toccante. E' riuscito a trasmettere tante emozioni e a far immedesimare nel protagonista.
Alice (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Condivido pienamente, mi sono commossa. Grazie di esistere.
Marialuisa, Cologno Monzese - Identità di carta
È stato molto interessante, questo spettacolo lo avevo già visto con la scuola l’anno scorso.
Valentina (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Veramente, lo spettacolo più bello che io abbia mai visto, grazie, mi avete dato il carico di emozioni più grande di sempre.
Mattia, Pordenone - Stupefatto
Grazie, questa esperienza mi ha fatto riflettere su molte cose. Io fortunatamente ho provato ma ho capito con l'aiuto di amici veri che era sbagliato e continuo tutt'ora a ringraziarvi. Spero di riuscire ad aiutare qualcuno anche io.
G. (18 anni), Remedello - Stupefatto
Molto bravo ed interessante. Sono sicura che il messaggio sia arrivato.
Sarah (16 anni), Mirano - Stupefatto
Spettacolo molto istruttivo, ho capito meglio i sintomi, le cause e gli effetti. Questo incontro mi è servito molto e mi servirà in futuro.
Clara, Castelcovati - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere molto e mi ha impressionato un po', ma è grazie a questo che ho scoperto veramente che cos'è la droga.
Luna, Rovereto - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere su me stesso.
Anonimo, Bolzano - Stupefatto
Mi ha toccato il cuore, e soprattutto credo che l'opinione di chi ha avuto l'esperienza diretta con questo ambiente sia essenziale.
Tommaso (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Bellissimo spettacolo narrato perfettamente
Lorenzo (13 anni), Lanciano - Stupefatto
La storia è stata emozionante e il signor Fabrizio è bravo a recitare.
Flavio (16 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
Bisogna portarlo anche nei piccoli paesi.
Salvo, Lodi - Gran Casinò
Siete indispensabili!
Severino, Cologno Monzese - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo, perché insegna molte cose. Lo spettacolo racconta anche cose che succedono oggi, sopratutto nella fascia della mia età. Secondo me tutti dovrebbero vedere questo spettacolo perché è molto significativo.
Giulia (15 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Un turbinio di emozioni, mi avete tolto il respiro.
Ivana (docente), Mariano Comense - Stupefatto
Bellissimo, il messaggio è arrivato anche al cuore, siete stati capaci di toccare le nostre corde. Grazie per tutto quello che fate, perché non dubito che con questo aiuterete molti.
Sara (15 anni), Sovizzo - Stupefatto
Lo spettacolo è molto bello perché il suo tema fa riflettere chiunque. Il fatto che qualcuno abbia passato quello che abbiamo ascoltato e che ne sia uscito, lo rende una persona meravigliosa e molto coraggiosa.
Alberto (14 anni), Milano - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto interessante, mi ha fatto riflettere e soprattutto capisco che le cose dette sono vere. Anche se la storia si riferisce a qualche anno fa è attuale e mi ci posso riconoscere sia per esperienze personali che per storie che ho sentito. Secondo me è molto importante parlare di queste cose. Bravi. Bisognerebbe fare più informazione.
N. (17 anni), Milano - Stupefatto
È stato molto interessante, capace di dar risposte a tutte le domande.
Anonimo, Marsico Nuovo - Stupefatto
È davvero bello vedere come dopo tutto quello che ha passato Enrico, abbia tutta questa forza per far si che nessuno passi quello che ha passato lui, senza filtri e vergogna. Complimenti con il cuore!
Alessia (18 anni), Brescia - Stupefatto
E' una storia toccante, pensare che realtà così diverse dalla mia siano così vicine al quotidiano... Ho pianto, davvero complimenti.
Lucrezia (15 anni), Monza - Stupefatto
Molto interessante e importante per la generazione di oggi
Elena, Monselice - Stupefatto
Siete riusciti a emozionarmi su un tema veramente difficile, eccezionali, fantastico Enrico a mettere a disposizione la sua esperienza.
Natalia, Cornaredo - Stupefatto
È stato un momento in cui si è imparato molto. Grazie.
Matteo (15 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Mi è piaciuto molto che non fosse il tipico discorso che ci dice che le droghe non fanno bene ma che ci racconta veramente cosa sono.
Claudia (15 anni), Salò - Stupefatto
E' stato molto chiaro, sincero e reale. E' facile da comprendere perché è molto interessante.
Luca (13 anni), Alghero - Stupefatto
Ottimo spettacolo, molto bravo Fabrizio perché con la sua voce e la sua interpretazione il messaggio è arrivato forte e chiaro.
Alessandro (15 anni), Milano - Stupefatto
Linguaggio semplice e chiaro. Ci ha fatto un quadro generale chiaro e attento.
Erika, Dueville - Sbankati
Spettacolo meraviglioso, suggestivo e induce ad una riflessione profonda sull' "IO" e sulla droga.
Anna (14 anni), Montebelluna - Stupefatto
Si è creata una bellissima relazione tra pubblico e attore che ha saputo raccontare in modo diretto e vero la storia. Conoscere il vero protagonista della storia è stato veramente interessante.
Andrea (15 anni), Milano - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo, mi ha fatto riflettere ed emozionare allo stesso tempo. Prima dello spettacolo non mi aspettavo tutto questo.
Gabriele (16 anni), Monza - Stupefatto
Molto utile, conosco molti amici che fanno uso di droghe, persino il mio ragazzo, a me spaventano molto. Non nego di non aver mai provato ma ho deciso di non continuare.
G. (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Mi è piaciuto molto questo spettacolo e in alcune cose mi sono rivista, soprattutto per gli amici che sono andati in comunità. Il mio moroso è uscito dalla comunità 1 anno fà, grazie per questo spettacolo ci avete fatto emozionare e capire tante cose.
E., Salò - Stupefatto
Molto educativo, lo consiglio anche ai ragazzi più piccoli in modo che conoscano da subito a cosa vanno incontro.
Andrea (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Un’ottima recitazione che stimola riflessioni importanti.
Marco (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Vi ringrazio molto. Ho avuto un padre che ha fatto uso di droghe, mi ha colpito molto e vi prego di continuare così.
S. (17 anni), Merano - Stupefatto
Molto bello, interessante e recitato da dio.
Andrea (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Finalmente qualcuno che spiega cosa succede davvero
Paolo (15 anni), Castel San Giovanni - Stupefatto
Spero che il messaggio sia arrivato forte e chiaro.
Giuliana (docente), Morbegno - Stupefatto
Mi è piaciuto, voto 10.
Luca (17 anni), Remedello - Stupefatto
Mi è piaciuto molto soprattutto la fine quando è arrivato Rico e ha dato anche la sua opinione. La storia mi ha emozionata un sacco.
Vittoria (13 anni), Podenzano - Stupefatto
L'attore ha davvero una voce stupenda e coinvolgente. La storia è bellissima, credo che sia l'unico spettacolo che abbia davvero aperto le menti e i cuori di tutti noi.
Antonella, Marsico Nuovo - Stupefatto
Ho capito meglio gli effetti che le droghe hanno sulla vita e sulla situazione economica di qualcuno.
Samuele (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Bravissimo, storia toccante.. Non ho parole! Grande Fabri e Rico! <3
Andrea (12 anni), Veglie - Stupefatto
Quante emozioni, quante verità! Grazie.
Milena, Colico - Identità di carta
Complimenti all'attore, ha saputo trasmettere il messaggio molto bene.
Gaia, Pordenone - Stupefatto
Spettacolo appropriato per la nostra età.
Giorgia (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Colpisce molto, fa capire i pericoli e i modi per evitare di cadere e cedere alle droghe.
Studente (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Un aiuto e un arricchimento per l'educazione dei nostri figli.
Elena, Sesto San Giovanni - Stupefatto
Molto interessante e informativo, sarebbe utile avere queste informazioni e dati sempre a disposizione e poterli diffondere.
Marianna, Rovereto - Gran Casinò
Toccante, emozionante, fa riflettere sul nostro ruolo di adulti e la responsabilità di dare informazioni e strumenti "giusti" ai ragazzi.
Paola, Chiavenna - Stupefatto
Il racconto è stato spiegato chiaramente con enfasi. Ha rappresentato molto bene sia gli effetti, sia le sensazioni. In poche parole è stato molto bello.
Marco (17 anni), Verbania - Stupefatto
Molto profondo, ma, soprattutto vero. Complimenti a Fabrizio, la sua voce ha saputo guidarci. Spettacolo da mostrare a tutti.
Paola (14 anni), Saluzzo - Stupefatto
Mi è piaciuto molto come ha recitato.
Alessia (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Molto toccante, mi ha trasmesso molte emozioni e molto utile per i giovani d'oggi.
Ileme (18 anni), Ferrara - Stupefatto
Mi ha colpito molto questa storia, mi ha fatto riflettere molto sulla mia vita e sul tipo di esperienze che sto facendo.
S. (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Sono rimasto veramente colpito ed emozionato dall'interpretazione del narratore
Francesco, Monselice - Stupefatto
Grazie, semplicemente grazie. L'informazione è una cosa importante, soprattutto per i giovani.
Francesca (14 anni), Morbegno - Stupefatto

Anna, Milano - Stupefatto
Spettacolo molto interessante, ho scoperto fatti che non conoscevo. Complimenti per il racconto così profondo.
Eleonora, Monza - Gran Casinò
Non ho mai visto uno spettacolo così bello, i miei complimenti a tutti.
Valeria (18 anni), Milano - Stupefatto
Interessante, toccante e ha fatto riflettere molto.
Lucia (16 anni), Pavia - Stupefatto
Grazie di cuore per il vostro viaggio, siete un'ancora, una speranza, spero per tanti. Con affetto.
Loriana, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Non facendo uso di droghe pensavo di non poter capire completamente il significato dello spettacolo invece siete riusciti a far capire a pieno e sapere che la storia è reale mi fa capire ancora di più quanto questo possa far male.
Lorenzo (15 anni), Alghero - Stupefatto
Attivo e coinvolgente grazie ad un grande interlocutore
Angelo, Desenzano del Garda - Sbankati
Bello, toccante nell’anima.
Michelle (14 anni), Udine - Stupefatto
Semplicemente stupendo!!! Credo sia utilissimo almeno una volta nella vita assistere a questo spettacolo.
Marco (14 anni), Milano - Stupefatto
Credo arrivi dritto al cuore dei ragazzi.
Anna (docente), Portici - Stupefatto
Credo che sia importante che i giovani vengano a conoscenza di questo spettacolo per sapere quanto è importante vivere la vita nel modo più corretto e felice.
Chiara (15 anni), Vittorio Veneto - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere su tutti i temi riguardanti le tentazioni alle droghe e a non farti fregare.
Augusto (13 anni), Podenzano - Stupefatto
Storia molto toccante che rispecchia quella che è una verità ormai troppo comune e che deve essere fermata anche grazie a questi meravigliosi spettacoli che aiutano a maturare interiormente. Ottima interpretazione, davvero molto commovente! Grazie. Adriana e Agnese.
Adriana (15 anni), Palermo - Stupefatto
Bello spettacolo che rispecchia palesemente la realtà dei fatti, e che potrebbe convincere molte persone che sostengono il contrario.
Umberto (15 anni), Alghero - Stupefatto
Questo spettacolo apre gli occhi.
Roberta (13 anni), Segrate - Stupefatto
Mi è piaciuto molto l'autore.
Francesca (14 anni), Montebelluna - Stupefatto
Giudico in modo estremamente positivo lo spettacolo, sia la parte recitata, sia l'intervento sincero e appassionato di Enrico alla fine. La riflessione è stata significativa anche perché ininterrotta e incalzante.
Sara (docente), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Molto molto molto bravo! Complimenti! Uno spettacolo molto interessante, accattivante e coinvolgente! Alla prossima!!!
Monica, Trento - Gran Casinò
Grazie per lo spettacolo e ho capito bene che non devo farlo per nessun motivo.
Giuseppe (13 anni), San Fior - Stupefatto
E' stato interessante capire, o comunque entrare nella mente di qualcuno che è passato attraverso tutto questo. Mi ha aiutato a vedere le dipendenze da un punto di vista differente, e ammiro il coraggio che è servito per accettare aiuto.
Natasha (14 anni), Milano - Stupefatto
Efficace, preparato, realistico e comunicativo.
Graziella, San Donà di Piave - Gran Casinò
Ho trovato lo spettacolo molto toccante. Fabrizio è stato straordinario nell'interpretare il dramma di Enrico, lo ha fatto con il cuore, con passione, empatia, autenticità e con parole chiare, efficaci, vibranti. Grazie di cuore, mi è sembrato di tornare a quando facevo il progetto di prevenzione in collaborazione con San Patrignano.
Silvia (docente), Merano - Stupefatto
Ho visto Stupefatto e Gran Casinò siete stati bravissimi e incisivi.
Paola (docente), Palermo - Gran Casinò
Lo spettacolo riesce a mettere insieme un'analisi spietata della realtà del gioco d'azzardo e la proposta di fare ognuno la sua parte per uscire da questa piaga.
Paolo, Viterbo - Gran Casinò
Mi è piaciuto, non vedo l'ora di vedere il film e poter dire: "io l'ho conosciuto".
Margherita (14 anni), Udine - Stupefatto
Penso sia un’esperienza da proporre a tutti perché serve a riflettere e a crescere.
Alessia (16 anni), Pordenone - Stupefatto
La storia mi ha colpito sin da subito, mi sono chiesta: "ma cosa succederebbe se tutti fossimo più attenti al nostro Enrico nella vita di tutti i giorni?". La felicità e la creatività l'abbiamo dentro, usiamola.
Maria (docente), Alghero - Stupefatto
Molto toccante, mio figlio terza media, è rimasto molto colpito e mi ha consigliato di venire a vederlo. Spero che queste parole restino nella sua mente per il suo futuro.
Lucia, Predazzo - Stupefatto
È stata un esperienza fantastica dalla quale abbiamo ricavato un sacco di informazioni utili.
Katrin (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Fabrizio sei un grande. Sai come parlare alle persone.
Giulia (19 anni), Gavirate - Gran Casinò
Oltre all'immensa bravura dell'attore che è riuscito ad arrivare al cuore e alla mente di adulti e ragazzini, mi complimento con l'organizzazione del teatro Massimo di Benevento che ha ospitato uno spettacolo unico, dai temi forti e toccanti.
Gilda (18 anni), Benevento - Gran Casinò
E' stato veramente soddisfacente, interessante e soprattutto convincente. Da questo momento consumeremo acqua del rubinetto.
Maria, Meda - H2Oro
E' stato uno spettacolo molto interessante.
Maria (14 anni), Roma - Stupefatto
Fa capire il vero significato di droga, è molto emozionante e riesce a far riflettere.
Martina (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Conosco molte persone che fumano erba, una volta hanno provato a farmi provare per la prima volta, ma non hanno cercato di fermarmi, anzi insistevano, non ho mai accettato.
K. (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Per me è stato molto bello e facile da capire.
Nicolò, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Cuore, mente e anima. Non si finisce mai di imparare... Grazie.
Elisabetta, Bassano del Grappa - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto però ho paura... Ho paura perché è difficile riuscire a non volere fare queste cose che tutti fanno e poi sarà difficile smettere.
Davide (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Molto toccante, è stata un'esperienza molto importante per noi giovani, in futuro mi ricorderò di questa testimonianza e ne farò tesoro.
Noemi (13 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Spettacolare, non fumo e non ho intenzione di iniziare, con questo spettacolo ancora di più.
Andrea (14 anni), Milano - Stupefatto
Penso che la droga faccia malissimo, un esempio è quello della vita di Enrico Comi che ne ha viste di tutti colori. Questa storia mi ha fatto riflettere molto e ho capito che la droga rovina e mette in pericolo la vita delle persone.
Salvatore (14 anni), Portici - Stupefatto
Ho gradito lo spettacolo perchè adesso ho tutto più chiaro e sono più sicuro delle scelte del mio futuro.
Luca (11 anni), Bologna - Stupefatto
Spettacolo davvero bellissimo! Ho apprezzato tutto e inoltre si è visto davvero l'impegno che ci avete messo. Siete riusciti a rendere un argomento così serio e complesso, piacevole ma allo stesso tempo molto riflessivo.
Marianna (18 anni), Tesero - Gran Casinò
È stato molto bello e ti aiuta a capire molto, non mi è mai successo. Stupendo <3.
Emma (15 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Sono una giovane assistente sociale che lavora in una comunità riabilitativa per le dipendenze e vi ringrazio perché una serata come questa è preziosa per il lavoro di una vita.
Ilaria, Chiavenna - Stupefatto
Spettacolo bellissimo, adatto anche ad allievi di classi superiori.
Elena (docente), Conegliano - Stupefatto
Secondo me è stato molto giusto perché abbiamo capito di non farlo mai.
Daniele (13 anni), San Fior - Stupefatto
Molto realistiche le emozioni che ho provato. Mi è sembrato quasi di sentire ciò che provava Rico. Ha messo bene in luce come il passaggio da sentirsi eroe alla depressione causata dall'eroina sia un passaggio graduale ed incontrollato.
Alberto (20 anni), Milano - Stupefatto
Mi è interessato tantissimo anche per il semplice fatto che finalmente è stato un adulto che ha vissuto veramente questa situazione, e che quindi sa realmente cosa si prova, al posto che un adulto qualsiasi, come per esempio un genitore, che si basa sulle informazioni che fornisce internet.
Claudia (15 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha tenuto incollato alla sedia. Molto emozionante!
Alessandro (15 anni), Milano - Stupefatto
Utilissimo per la realtà giovanile e non solo.
Don, Pompei - Gran Casinò
Molto bravo ed interessante. Sono sicura che il messaggio sia arrivato a tutti.
Sarah (16 anni), Mirano - Stupefatto
Un bello spettacolo interpretato bene, grazie per l'accoglienza, vorrei trattarlo con Rico in classe.
Edoardo (15 anni), Milano - Stupefatto
Potente, efficace, coinvolgente, da riproporre il prossimo anno scolastico.
Brigida (docente), Pordenone - Stupefatto
Mi ha emozionato moltissimo e spero che questo spettacolo possa aiutare qualcuno, mi avete fatto capire delle cose che non avevo mai capito su questo argomento, vi ringrazio veramente tanto.
Nadiya (16 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Mi è piaciuto moltissimo perchè è stato interessante e coinvolgente, ho scoperto una realtà che neanche immaginavo che ci fosse.
Ilaria (18 anni), Cuneo - Sbankati
Uno degli spettacoli più belli e cui abbia assistito. Grazie per tutte le emozioni.
Giulia (18 anni), Vittorio Veneto - Stupefatto
Penso che lo spettacolo sia il più bello e significativo che io abbia mai visto. Mi ha toccato molto nel profondo e vi ringrazio per lo spettacolo.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Ho sentito tante emozioni.
Sofia (11 anni), Malonno - Stupefatto
Secondo me questo spettacolo ha permesso a me e ai miei compagni di avere un approccio più "vero" e diretto a questo tema. La storia di Rico mi ha molto emozionato e leggerò sicuramente il libro.
Selene (16 anni), Udine - Stupefatto
Spettacolo breve ma molto riflessivo e ti trasmette tutte le emozioni che ha provato Rico.
Claudio (15 anni), Bolzano - Stupefatto
È stato bellissimo ed emozionante, ho pure pianto. Rico sei un eroe.
Teresa (14 anni), Milano - Stupefatto
Molto riflessivo, diverso da tutti gli altri che ho visto a scuola. Ha toccato punti totalmente diversi dagli altri.
Iolanda (13 anni), Udine - Stupefatto
Grazie di tutto, mi avete salvato la vita.
L., Ascoli Piceno - Stupefatto
Penso che questo sia un ottimo spettacolo perché mi ha fatto capire molte cose.
Sofia (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Stupendo. E' il miglior spettacolo che abbia mai visto, vi ringrazio molto!!
Yasmine (11 anni), Rescaldina - Stupefatto
È stato molto profondo. Mi ha fatto riflettere e soprattutto mi sono resa conto che avendo una vita non dobbiamo "attraversare il confine della realtà."
Sophie (17 anni), Siena - Stupefatto
L'ho gradito molto, ha lasciato un segno dentro di me. Molto commovente.
Samanta (17 anni), Salò - Stupefatto
Mi ha permesso di riflettere molto, penso che da adesso ci penserò di più prima di fare qualcosa di pericoloso.
Davide (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Come "Gran Gasinò" anche Stupefatto mi ha lasciato senza parole... Grazie!
Nelly, Ascoli Piceno - Stupefatto
È stato molto impressionante significativo. Mi ha colpita profondamente.
Emma (13 anni), Sovizzo - Stupefatto
Lo spettacolo avendolo già visto, sapevo già cosa aspettarmi, ma mi è comunque piaciuto rivederlo.
Rebecca (14 anni), Milano - Stupefatto
Ho trovato questo spettacolo molto interessante rispetto ad altri su questo tema inoltre, per me, è stato molto coinvolgente poiché parlava di una storia vera.
Andrea (15 anni), Mirano - Stupefatto
Uno dei pochi spettacoli che non mi ha annoiato.
Alessandro (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Se prima non avevo chiaro il concetto adesso l'ho compreso al massimo. Lo spettacolo è stato perfetto per la nostra età. Attore bravissimo e molto apprezzata alla fine dello spettacolo l'intromissione di Rico Comi in persona. Complimenti!
Sofia (14 anni), Montalto di Castro - Stupefatto
Negli anni precedenti assistere ai vostri spettacoli ha inciso e modificato anche le mie abitudini, oltre quelle dei miei alunni. C'è urgente bisogno di questa contro-informazione.
Isabella, Palermo - Stupefatto
La storia di Rico è la mia storia e... Niente, sono emozionato e felice.
Flavio, Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto tantissimo, emozionante, secondo me ha un grande significato, anche vedere la persona che ha passato questo è emozionante, sembrerà strano ma lo stimo tantissimo. Spero di vedere il film, un messaggio che porterò dentro per sempre.
Roberta (14 anni), Portici - Stupefatto
Trovo che debba essere più pubblicizzato come spettacolo, è molto bello e magari ci sono famiglie che non sanno come parlare ai propri figli della droga, potrebbe essere uno strumento utile per molti.
Giselle (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Di questi tempi il vostro lavoro è quanto di mai importante per tenerci svegli e attenti. Grazie!
Ivana, Cernusco S.N. - Sbankati
L’uomo che racconta è stato molto chiaro.
Sara (11 anni), Podenzano - Stupefatto
E' stato uno spettacolo che mi ha lasciato il segno, ho gradito lo spettacolo anche per il personaggio e la bravura a recitare la parte.
Alex (15 anni), Milano - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto utile per sensibilizzare i problemi che causa il gioco d’azzardo.
Elisa (15 anni), Morbegno - Gran Casinò
Bravissimi, grazie per il vostro coraggio, date voce ai nostri pensieri.
Margherita, Bergamo - Gran Casinò
È importante parlare di questo, anche perché molte volte quando si parla di dipendenza si pensa solo alla droga o all’alcol e non si pensa al gioco.
Sara (16 anni), Palazzolo sull'Oglio - Gran Casinò
Ho provato delle forti emozioni, uno spettacolo che non ci si aspetta.
Francesca (16 anni), Milano - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto coinvolgente e ci ha fatto pensare parecchio.
Rosangela, Como - Gran Casinò
Grazie <3, mi sono commossa!
Nadia (15 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Trovo che lo spettacolo sia stato di insegnamento e un modo per riflettere su ciò che gira nella testa di un quattordicenne.
Manuela (14 anni), Turate - Stupefatto
È stato molto bello ed interessante. E' importante imparare fin dall'inizio che il mondo della droga è pericoloso.
Vittoria (13 anni), Milano - Stupefatto
Io sono stata presente anche l'anno scorso allo spettacolo, mi colpisce e emoziona sempre, proprio perché capisco e comprendo. Comunque buona fortuna e saluti.
Elena (14 anni), Portici - Stupefatto
Stasera ho portato con me mia figlia di 13 anni, spero vivamente che sia arrivato al suo cuore e alla sua coscienza.
Cristina, Monza - Stupefatto
Sono sicura che farà del bene a molti, molto bravo l'attore che ha trasmesso l'argomento con efficace realismo.
Giovanna, Cisternino - Stupefatto
Molto coinvolgente, mi ha fatto piacere aver visto Enrico, molto bello, spero che riusciate a far cambiare idea a molti ragazzi.
Emanuele (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto bello ed interessante. Mi è piaciuto come il narratore riuscisse a trasmettere le emozioni provate da Rico.
Trixia (17 anni), Milano - Stupefatto
Grazie per quello che fate, spero di avere la forza di aiutare e sensibilizzare più gente possibile.
Luciano, Ascoli Piceno - Gran Casinò
La ringrazio per averci raccontato la sua storia. Nessuno mai era riuscito ad arrivarmi come lei ha fatto oggi.
Rachele, Pordenone - Stupefatto
Sono rimasto per un'intera ora in silenzio ad ascoltare una storia che mi ha coinvolto pienamente.
Cristian (20 anni), Remedello - Stupefatto
E' molto convincente e fa pensare
Anonimo, Borgomanero - Stupefatto
Grazie per aver toccato la mia anima e quella di tanti ragazzi. Grazie per aver trasmesso la bellezza e "stupefacenza" della normalità. Viva la vida.
Gloria, Montalto di Castro - Stupefatto
Personalmente conosco molte persone che fanno uso di droga, ma non mi sono mai interessato in materia. Molte delle sostanze descritte nello spettacolo ho gia avuto modo di vederle tra le mani di persone e mi chiedo sempre chi le vende.
S. (14 anni), Cermenate - Stupefatto
Mi ha illuminato, ora sono certo sui dubbi che avevo prima. Sono rimasto stupefatto.
Nicolas (14 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Bravissimi. Tutte le scuole dovrebbero conoscere la storia di Enrico Comi
Gioia, Milano - Stupefatto
È stato molto emozionante e me lo ricorderò.
Laila (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Mi ha molto colpita e commossa. Interpretazione e storia fantastica.
Giorgia (19 anni), Salò - Stupefatto
E' stata la prima volta che ci viene spiegato bene ed efficamente l'argomento droga. Complimenti!
Alberto (14 anni), Portici - Stupefatto
Mi ha lasciato un segno nel cuore, molte volte stavo per piangere.
Cristian (12 anni), Rescaldina - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto emozionante. Mi ha colpito molto questa storia e sono stata molto attenta, non riuscivo a non pensare ad altro che non fosse quella storia, veramente bello e soprattutto credo mi servirà per pensare, forse, un pò più profondamente e seriamente a questo argomento. Grazie.
Aurora (16 anni), Palermo - Stupefatto
Sono senza parole, sono molto commossa da quest'incontro, e vi ringrazio tanto, dovete andare avanti a spiegare apertamente ai ragazzi come noi i rischi che ci sono dietro alle droghe.
Sandra (20 anni), Sarezzo - Stupefatto
Ho trovato questo spettacolo molto interessante e faccio i miei complimenti all’attore per la bravura. Questo spettacolo mi ha fatto capire molte più cose, dato che racconta una vicenda realmente accaduta.
Irene (14 anni), Montebelluna - Stupefatto
Non fumerò più, mi ha colpito. Grazie
E. (16 anni), Lodi - Stupefatto
A distanza di tre anni dopo aver visto lo spettacolo, le cose sono cambiate molto e comincio a vedere le cose da angolazioni diverse. Grazie.
Vittoria (18 anni), Remedello - Stupefatto
Mi ha colpito molto il fatto che non riuscivo a smettere, ma dall’altra parte c’era la forza di volontà di smettere.
Alice (14 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Il buio seguito dal silenzio, poi una voce calda che racconta una triste storia. Niente di più vero e di vicino ai giovani, come una volta tutt'ora si abusa. Stupendo, ma d'altronde il silenzio della platea raccontava più di chiunque.
Daniele (18 anni), Milano - Stupefatto
Ho apprezzato moltissimo lo spettacolo, mi è piaciuta molto l'originalità con la quale è stato raccontato. I miei complimenti.
Martina (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Mi sono sentita indifesa come genitore che ha figli che dicono che è normale.
Daniela (docente), Portici - Stupefatto
Continuate cosi!!!
Manuel, Dorgali - Gran Casinò
Questo spettacolo è stato emozionante e forte, mi ha dato tanto e mi ha trasmesso moltissimo. E' uno degli spettacoli più belli e profondi che abbia mai visto.
Marta (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto convincente ed è stato bellissimo sentire la storia attraverso l’esperienza vissuta direttamente. Attore bravissimo! Grazie.
Studente (15 anni), Trento - Stupefatto
Interessante con molti spunti e con la semplicità di un narratore dalla voce stupenda, ricca di emozioni e una storia che racconta il vero.
Alessio (14 anni), Verbania - Stupefatto
Molto bello fa capire da vicino tutto quello che siamo noi e quanto forti pensiamo di essere pur essendo fragili.
Alessia (14 anni), Chiavenna - Stupefatto
Molto significativo. Esperienza unica e indimenticabile.
Alice (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Grazie della vostra professionalità nel trattare un tema così difficile.
Moira, Malonno - Stupefatto
Mi ha emozionato moltissimo, è la vita di tutti noi oggi, la paura di restare isolati dalla compagnia per non provare queste sostanze stupefacenti. Grazie, mi è servito molto.
Chiara (17 anni), Sarezzo - Stupefatto
Uno spettacolo bellissimo. E' un argomento di attualità trattato poco. Siete riusciti a farmi piangere e suscitare in me emozioni profondissime.
Marica, Marsico Nuovo - Stupefatto
Bellissimo!!
Lucia, Salgareda - Gran Casinò
Mi ha colpito molto questo spettacolo. Avendo direttamente contatti con persone che fanno uso di droghe sarò più cauto e non accetterò se mi verrà proposto.
D., Cinisello Balsamo - Stupefatto
Avevo già assistito al medesimo spettacolo, ed è stato emozionante come la prima volta. Penso che voi aiutiate veramente tantissimi ragazzi, ma ognuno ha le sue idee e non penso ci possiamo fare qualcosa. Se si inizia non si smette.
Carlotta (14 anni), Alghero - Stupefatto
È stato molto bello il messaggio che volevate dare, mi è arrivato forte e chiaro. È molto bello quello che fate, il fatto di andare in giro a raccontare questa storia.
Bianca (14 anni), Milano - Stupefatto
Bravo l'attore, mi sono sentito protagonista della storia e mi ha fatto capire che una vita da tossicodipendente non è una cosa bella, puoi anche morire. Lo vorrei assolutamente rivedere.
Andrea (12 anni), Rescaldina - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché ha saputo trattare bene l'argomento. Molto bravo l'attore, ha saputo attirare l'attenzione di tutti.
Irene (16 anni), Alghero - Stupefatto
Il miglior modo per far capire e per parlare delle droghe.
Alessia (17 anni), Borgomanero - Stupefatto
E' un argomento di cui si parla poco, ma di cui noi ragazzi abbiamo voglia di parlare e di confrontarci. Sono gli "adulti" quelli ad avere più paura, il vostro lavoro è magnifico. Grazie.
Sofia (16 anni), Senigallia - Stupefatto
Sono rimasta molto colpita. Credo sia stato importante per la mia crescita personale.
Anna (16 anni), Salò - Stupefatto
Molto interessante, mi ha fatto ragionare su questo argomento. Grazie.
Riccardo (14 anni), Chiavenna - Stupefatto
Grande espressività della voce narrante e capacità di immedesimazione
Omar, Matera - Stupefatto
Incredibilmente toccante e riflessivo. Tutti i giovani dovrebbero assistere a questo momento, cambierebbe sicuramente la realtà e le idee di ognuno di noi. Complimenti!
Emanuele (18 anni), Remedello - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché per noi ragazzi di 12 anni che non abbiamo mai iniziato sappiamo perché non farlo.
Giulia (12 anni), Milano - Stupefatto
E' lodevolissimo l'impegno di denuncia. Grazie per quello che fate.
Rosanna, Follonica - Gran Casinò
È un argomento che mi sta molto a cuore e che ritengo molto attuale. Mi sono trovata davvero molto d'accordo con quanto detto. Purtroppo non è semplice trovare qualcuno che la pensi così.
Giulia (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Mi sono commossa, anche se non fumo e non ho mai fumato, ho provato due tiri di sigaretta e ho subito detto di NO, e continuerò a farlo. Grazie sia a Fabrizio che a Rico, complimenti veramente.
M. (14 anni), Udine - Stupefatto
Finalmente uno spettacolo riguardante la droga che non dica le solite cose inutili ma faccia davvero riflettere.
Agnese (16 anni), Roma - Stupefatto
E' stato molto istruttivo sulla strada da non prendere.
Emanuele (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Tocca il cuore.
Roberto, Bassano del Grappa - Stupefatto
Molto bello. Lo rivedrei mille volte.
Gianluca (13 anni), Bassano del Grappa - Stupefatto
Interessante, chiarisce molte opinioni comuni che sono magari false.
Simone (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha colpito molto e la storia di Rico Comi mi ha emozionato ed è stato veramente interessante.
Ahlam (16 anni), Cinisello Balsamo - Stupefatto
E' stato talmente tanto emozionante che mi avete fatta piangere. Complimenti.
Gaia (16 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Molto bello e interessante, mi ha aiutato a capire cosa significa seriamente drogarsi.
Giada (15 anni), Marradi - Stupefatto
Mi è servito molto per capire cosa avrei potuto subire se avessi provato. A ogni mia domanda su questo argomento ho avuto una risposta. Grazie.
Aurora (12 anni), Veglie - Stupefatto
È bello perché tratto da una storia vera e non una storiella inventata solo per scopi scolastici, quindi è ovviamente fatta meglio e più toccante.
Maria, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Grazie di avermi aperto gli occhi, grazie di raccontare ciò che la realtà è veramente, grazie di dare la possibilità di amare la vita. BRAVO ENRICO, GRAZIE FABRIZIO.
Serena (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Rispecchia i pensieri dei ragazzi della nostra età alla perfezione.
Alessandro (15 anni), Verbania - Stupefatto
Eccezionale, commovente e sconvolgente il legame politica - mafia!!! Continuate così, tanti ve ne saranno grati.
Benedetta, Clusone - Gran Casinò
È stato utilissimo per capire esattamente di cosa si tratta, prima non ero certa di quello che fosse e con questo mi avete aperto gli occhi.
Evelin (15 anni), Trento - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha fatto riflettere, ma ancora di più il momento nel quale Enrico ha parlato in prima persona sul palco, dicendo con difficoltà delle sue vicende.
Anna (13 anni), Portici - Stupefatto
Sono rimasta stupita, è importante far capire il male della droga. Complimenti.
Silvia (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Mi è piaciuto specialmente il modo di interagire con il pubblico.
Stephen (16 anni), Palermo - Gran Casinò
E' stato davvero molto interessante e molto importante perché mi ha aiutato molto a capire le sensazioni che si provano e che è sbagliato tutto ciò.
Andrea, Cislago - Stupefatto
"La vera vincita avviene quando si smette di giocare". Monologo eccellente, complimenti davvero.
Mirella, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Davvero molto emozionante, una storia che fa riflettere sulla realtà delle cose... L'interprete ha saputo trascinarmi nella storia e farmi pensare come se fossi il protagonista, spettacolo davvero bello.
Greta (14 anni), Roma - Stupefatto
Lo spettacolo è stato veramente bello e commovente. Molto utile il messaggio trasmesso sopratutto a questa età.
Cristian (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Volevo ringraziarvi per questo tempo speso a pensare su un tema su cui mai mi ero spesa. Mi piace l'idea, il pensiero di protesta, di prendere coscienza della forza di una scelta. E comunque, voce molto affascinante.
Arianna (17 anni), Tesero - Gran Casinò
Questo spettacolo mi è piaciuto e secondo me avete ragione che è meglio l'acqua del rubinetto.
Davide (10 anni), Meda - H2Oro
L'attore è stato molto bravo ed è stato in grado di coinvolgere tanto il pubblico. Lo spettacolo, in generale, mi ha fatto capire il rischio che si corre quando si entra in quel mondo.
Sara (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Ho trovato finalmente qualcuno in grado di saper esporre l'argomento. P. S. Mi avete fatto ragionare sul valore della famiglia.
Luca, Pordenone - Stupefatto
Bravissimo l'attore, bella storia e bella l'idea.
Studente (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
E' stata una storia e coinvolgente, ho avuto un sacco di risposte alle domande che mi sono posto sulla droga. Molto bello e interessante.
Valentina (16 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
E' stato molto bello e significativo, ti aiuta a riflettere sulle scelte della vita. Secondo me può aiutare molti ragazzi a non intraprendere questa strada.
Francesca (14 anni), Portici - Stupefatto
È stato molto bello lo spettacolo e molto interessante, il messaggio mi è arrivato moltissimo, siete stati davvero bravi, in alcuni momenti mi avete fatto emozionare, grazie mille.
Alessia (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Non ci sono commenti per questo spettacolo.
Tommaso (15 anni), Ancona - Stupefatto
Io non ho mai fumato, ne ho mai avuto intenzione di farlo e con questo spettacolo ho consolidato il mio rifiuto alle droghe. Grazie. Anche mio zio faceva uso di droghe ed è riuscito ad uscirne.
Federico, Pordenone - Stupefatto
Spettacolo fantastico e molto toccante. Grazie!!!
Carla, Roma - Stupefatto
È stato veramente figo, mi è piaciuto tantissimo! Grazie mille!
Alexander (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Temi sociali di grande impatto, grazie! Non bisogna mollare - continuate!
Maria, Dorgali - Gran Casinò
Molto, mi ha colpito tanto lo spettacolo, soprattutto come trasmetteva le emozioni provate dal protagonista nel momento in cui accadeva.
Luca (10 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Mi sono ritrovata a questo spettacolo per caso, ma sono felice di aver partecipato a tutto ciò, l'informazione è sempre la via migliore per affrontare i problemi comuni.
Rebecca, Ascoli Piceno - Gran Casinò
Mi è piaciuto moltissimo perché molto coinvolgente, molto simpatico anche l'attore. Molto bella anche le scenografia semplice, ma essenziale. Spero molto di vedere un altro spettacolo.
Giacomo (14 anni), Cermenate - Stupefatto
La storia mi ha colpita molto, perché non mi è mai capitato di ascoltare una storia di questo genere e mi ha veramente toccato il cuore, in questa storia in alcune parti ho proprio visto la mia vita.
Sara (13 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Efficace, documentato, interessante di grande sensibilità per indurre a riflettere.
Marina (docente), Borgomanero - Gran Casinò
A volte nella vita ci vuole coraggio, anche per raccontare il proprio passato.
Simone (13 anni), Portici - Stupefatto
Il messaggio è veramente profondo e spero che molte persone possano vedere questo spettacolo e capire il male che fa la droga.
Dalia (14 anni), Milano - Stupefatto
L'ho trovato fantastico, ti fa riflettere molto sul valore della vita. Spero che questo spettacolo aiuti molti ragazzi, come ha aiutato noi oggi.
Coutinho (14 anni), Arese - Stupefatto
Emozionante, profondo, intenso, coraggioso.
Cristina (docente), Ivrea - Stupefatto
Stupefacente! Toccante, emozionante, una testimonianza decisa ad entrare nel cuore. Grazie alla dottoressa Depau dei serd di Alghero per l'invito.
Ilaria, Alghero - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo. Penso che sia veramente fondamentale prevenire, mi ha stupito come Enrico parli di se e della sua vita così apertamente.
Francesca (15 anni), Alghero - Stupefatto
Straordinario, decisamente impressionante. Bravissimi. I numeri e le storie raccontate mettono i brividi. Grazie.
Silvia, San Donà di Piave - Gran Casinò
Ho provato moltissime emozioni, forti e indescrivibili. Il fatto di avere coraggio di raccontare la propria storia, la forza di superare questo ostacolo e lottare per l'obiettivo da raggiungere. Grazie per tutto.
Rebecca (12 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Spettacolo che fa riflettere molto, crudo e duro per certi versi. Personalmente molto apprezzato. Attore perfetto in ogni situazione.
Andrea (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
L'avevo già visto alle medie e mi ha emozionato come la prima volta. Ciao Enrico e grazie di tutto.
Carlotta (14 anni), Milano - Stupefatto
È stato fantastico e mi ha fatto capire molto.
Pasquale (14 anni), Portici - Stupefatto
Il tema è stato molto approfondito ed efficace. Conoscere la storia ed il meccanismo del gioco è stato più utile che ascoltare una comune testimonianza. Bellissimo e utile.
Federico (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Il tipo che ha recitato è stato molto bravo!
Elisa (15 anni), Udine - Stupefatto
Mi è piaciuto perchè ho scoperto molte cose che non conoscevo e molto interessanti.
Nicolò (15 anni), Valdagno - Sbankati
Uno spettacolo ricco di emozioni, assolutamente realistico, introspettivo e che fa venire voglia di fare, aiutare, crescere.
Anna (docente), Monza - Stupefatto
Mi è piaciuto un sacco. Dopo questo spettacolo, sabato ho fumato la mia ultima canna.
F. (16 anni), Ancona - Stupefatto
Fatto riflettere molto su questo argomento e anche su cosa va incontro alla droga.
Simona (13 anni), Portici - Stupefatto
Uno spettacolo molto istruttivo, soprattutto per noi adolescenti che ogni tanto spendiamo soldi per un "gratta e vinci" inutile!
Elena (17 anni), Cernusco sul Naviglio - Gran Casinò
Spettacolo molto bello e interessante. Ora so cosa fare per aiutare un amico che soffre di dipendenza.
P. (14 anni), Alghero - Stupefatto
Grazie delle nuove conoscenze
Eugenio, Oderzo - Sbankati
Un'emozione indescrivibile che è arrivata dritta al cuore.
Ylenia, Chiavenna - Stupefatto
Mi è piaciuto molto. Io non sono uno che si lascia coinvolgere, però voi ci siete riusciti benissimo.
Matteo (14 anni), Milano - Stupefatto
Spettacolo bellissimo, molto interessante e coinvolgente, mi è piaciuta soprattutto l'enfasi che il lettore ha dato alla lettura. Mi è piaciuto molto anche il fatto che il protagonista Enrico è stato presente.
Alessia (14 anni), Ancona - Stupefatto
Bellissimo!!! grazie mille, ho imparato cose che non mi avevano mai detto!
Samuele, Borgomanero - Stupefatto
Trovo questo spettacolo molto bello educativo, di sicuro avete salvato delle vite.
Matteo (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
E' stato molto bello sentire e capire ciò che accade quotidianamente ai miei coetanei.
Chiara (15 anni), Ancona - Stupefatto
Spettacolo necessario.
Giovanna, Cologno Monzese - Identità di carta
Interessante, realistico e molto toccante. In certi momenti mi sono commossa.
Stefania, Laives - Stupefatto
Efficace, coinvolgente, essenziale. Grazie per il vostro impegno.
Yolanda (docente), Pistoia - Gran Casinò
È stato molto interessante e ho imparato cose che non sapevo
Anonimo, Cologno Monzese - Sbankati
E' stato uno spettacolo che dà molte emozioni, un argomento mai raccontato così bene.
Giorgia (13 anni), Sassari - Stupefatto
Commovente e drammatico! Finalmente uno spettacolo che da risposte, e non solo denunce.
Luigi, Bassano del Grappa - Gran Casinò
Spettacolo che ti tocca nel profondo, soprattutto perché è il racconto di una storia vera.
Alessia (15 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Ho sempre sentito "fa male", ma nessuno ha mai spiegato così bene tutto a 360°. Ora ho una motivazione in più per rifiutare.
Sara (16 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Ammiro tantissimo Rico Comi e mi è piaciuto perché è una storia vera e torno a casa con qualcosa che ho imparato.
Hareq, Chiavenna - Stupefatto
Ho rivissuto la povertà del Bangladesh dove sono stata per 22 anni e un mese. Sono tornata a Natale 2015.
Luisa, Rimini - Q.B. Quanto Basta
Sconvolgente per l'estensione di questo cancro sociale. Bellissimo e terrificante.
Amalia, Brescia - Gran Casinò
Fa riflettere, ti fa capire molto sull'argomento. Ti emoziona.
Anonimo, Mirano - Stupefatto
Questo spettacolo mi è piaciuto molto, hanno azzeccato tutto l'argomento, mi piacerebbe vedere un altro spettacolo come questo.
Alessio (13 anni), Ferrara - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo, fatto bene e con una finalità importante.
Alessandro (13 anni), Cislago - Stupefatto
Ha saputo trasmettere sentimenti
Daniel (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Mi è piaciuto moltissimo, mi sono immedesimata in Rico e mi ha fatto molto riflettere anche su varie situazioni vissute indirettamente. Complimenti e grazie di cuore. Bravi!
Laura (18 anni), Cresole - Stupefatto
Mi ha fatto capire che non bisogna nemmeno provare per la prima volta a fumare o drogarsi perché se non c'è la prima non ci può essere nemmeno la seconda.
Yasmina (12 anni), Prata di Pordenone - Stupefatto
È stato uno spettacolo fantastico, interessante, ricco di emozioni e insegnamenti.
Patrizia (12 anni), Segrate - Stupefatto
Penso che sia bellissimo. Uno spettacolo che fa ragionare. Il signore che interpretava Rico è stato bravissimo
Giorgia (23 anni), Brugherio - Stupefatto
Davvero coinvolgente e bravissimo l’interprete.
Massimo (15 anni), Pavia - Stupefatto
Toccante, soprattutto il fatto che poi è anche salito sul palco proprio Rico a parlare in prima persona. Ed è purtroppo proprio vero che abbiamo un Rico al nostro fianco...
Martina (18 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Fantastico, magnifico! Indescrivibile! Continuate così!
Erik (16 anni), Trento - Stupefatto
Non è stato solo coinvolgente ed emozionante ma ha anche una grande utilità e porta a diverse riflessioni
Anonimo, Sarmede - Stupefatto
Spettacolo particolare, singolare ed emozionante. Gradito molto.
Matteo (15 anni), Remedello - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere su tante cose e su quanto la vita sia importante.
Giada (13 anni), Segrate - Stupefatto
Non sono riuscita a staccare gli occhi nemmeno un attimo dall'attore. Una storia commovente, grazie.
Giada (16 anni), Sarezzo - Stupefatto
Prima di guardare questo spettacolo ero un po' arrabbiato con i miei genitori che mi hanno impedito di frequentare il mio gruppo di amici, ma adesso capisco le loro scelte.
T. (15 anni), Rho - Stupefatto
Tema difficile esposto in modo chiaro e di sicuro effetto.
Maria, Bologna - Stupefatto
Molto toccante - commovente, un bel modo di presentare un argomento così delicato e difficile, complimenti!
Francesca, Laives - Stupefatto
Difficilmente mi emoziono così tanto per queste storie. Ma questa è stata una grande emozione e non la dimenticherò mai
Samuel (14 anni), Sovizzo - Stupefatto
Coinvolgente, didatticamente motivante
Graziano (docente), Bolzano - Gran Casinò
Mi è piaciuto moltissimo soprattutto perché non è facile spiegare ai ragazzi l’argomento delle droghe.
Rossella (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
E' stato stupendo e mi ha colpito molto. Mi sono anche emozionata e sono stata contenta di aver incontrato Enrico.
Anonimo, Roma - Stupefatto
Molto interessante e utile a preferire futuri rischi.
Paolo (15 anni), Merano - Gran Casinò
Argomento forte spiegato e illustrato con molto tatto. Ottimo lavoro.
Ada, Sarmede - Stupefatto
All’inizio sembrava che la droga era una cosa bella, poi ho capito che la droga è una cosa orribile.
Tommaso (12 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Mi hai lasciato senza parole.
Fuisanto, Gubbio - Stupefatto
Ci sta, parla di un argomento molto interessante che tocca la maggior parte dei ragazzi di oggi, e del loro brutto vizio.
Tommaso (15 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
La storia è stata molto toccante, in ogni sua parte. L'interpretazione è stata emozionante dall'inizio alla fine. Mi ha fatto molto riflettere su diverse cose e su alcune conoscenze vicine che ho. Parlerò sicuramente di questo spettacolo, usandolo per aprire discorsi a volte difficoltosi.
Anonimo, Remedello - Stupefatto
Bravissimo attore. Bravissimo testimone. Finalità suprema.
Davide, Pavia - Stupefatto
Bisogna invitare tutti i giocatori a questo spettacolo. Interprete favoloso e coinvolgente.
Carmela, Monza - Gran Casinò
Bello spettacolo, mi ha colpito l'espressività dell'attore.
Francesco (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Grazie per avermi regalato questo momento.
Lucia (15 anni), Udine - Stupefatto
Non ho parole per descrivere la bravura, continuate così. Non fumerò mai.
Lana (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Mi avete dato conferme importanti.
M. (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Riproponetelo, porterò altre classi!
Mariangela (docente), Sassari - Stupefatto
Sono stata felicissima di aver conosciuto Rico di persona, non sapevo fosse lui la persona che mi ha accolto a sedermi e mi piacerebbe avere un incontro in classe con lui.
Giada (14 anni), Mirano - Stupefatto
È stato bello perché è molto coinvolgente e non ti annoia. Fabrizio De Giovanni è molto bravo.
Myriam, Merano - Gran Casinò
Nonostante l'abbia già visto mi è piaciuto rivederlo.
Elisa (14 anni), Milano - Stupefatto
C'è sempre modo di rinascere da noi stessi, impatto con la realtà molto forte complimenti!
Elena (14 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Ritrovare la stessa persona con la stessa passione mi ha fatta sentire un po' a casa! Bisogna tenere più spettacoli così! Geniale, autentico, spettacolare! Grazie.
Agnesa (19 anni), Ancona - Gran Casinò
Continuate così!
Emily, Berlingo - H2Oro
E' stato bello ascoltare questa storia educativa, se aveste presentato una storia finta alcuni non avrebbero ascoltato il vostro messaggio, so che è arrivato forte e chiaro.
Giacomo (10 anni), Milano - Stupefatto
Penso che sia stato molto coinvolgente ed interessante. Mi ha fatto riflettere molto e spero che chi abbia questi problemi riesca a risolverli come Rico.
Marina (16 anni), Milano - Stupefatto
E' ammirevole il lavoro che portate avanti con questi spettacoli e queste testimonianze. Credo che avvicinare i ragazzi alla realtà delle cose sia il primo e fondamentale passo per il cambiamento. Mi avete emozionato e commosso!
Rosita (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Mi è piaciuto il messaggio, si parte da una canna con gli amici e ci si ritrova a rovinarsi la vita. Insegna a non sottovalutare alcuna droga.
Studente (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Ricco, pieno di emozioni e riflessioni.
Silvana (docente), Palermo - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere molto e mi ha fatto ripensare a un mio amico che ha iniziato a fumarsi le canne e vorrei che vedesse e ascoltasse seriamente questo spettacolo.
G. (13 anni), Arese - Stupefatto
Stupefatto mi è piaciuto molto perché non pensavo che fosse la prima canna a portarti alla dipendenza e lo dico per esperienza. Grazie a Stupefatto ho capito un po' il giro della droga.
Alessandro (16 anni), Cermenate - Stupefatto
E' stato molto utile perché tante persone, come me fino a pochi anni fa, erano portate a non fare uso di droghe solo per le paure indotte dai genitori, invece è importante che un giovane non lo faccia per una sua scelta fatta da sue informazioni e considerazioni.
Elena (18 anni), Sarezzo - Stupefatto
Rispecchia tanto la mia storia e l'arrivo in comunità.
Anonimo, Ascoli Piceno - Stupefatto
Vi ringrazio tanto perché ho saputo tante cose di cui non avevo idea. Sono state due ore utilissime e fate un lavoro meraviglioso, veramente grazie.
Alice (18 anni), Ancona - Gran Casinò
Commovente, forte. Il messaggio è arrivato dritto al cuore perché dietro ai "drogati" ci sono ragazzi poco informati, ragazzi come noi, che devono rendersi conto prima che non si può tornare indietro. Complimenti a Fabrizio per l'interpretazione e a Enrico per aver portato la sua storia tra i giovani.
Rachele (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Mi è piaciuto molto, mi ha fatto riflettere sui problemi che porta fare uso di queste sostanze, e vedere Rico e il modo in cui ha cambiato la sua vita è stato molto bello e credo che abbia portato tutti a riflettere.
Francesca, Marsico Nuovo - Stupefatto
Molto forte e toccante. E' impressionante come gradualmente aumenta la dipendenza.
Chiara (14 anni), Chiavenna - Stupefatto
Ottimo spettacolo, da proporre ad ogni ragazzo, veramente utile e coraggioso.
Giorgia (19 anni), Remedello - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto bello, così come l'interpretazione del signore che ha raccontato la storia. Purtroppo un amico di mio padre è morto di droga a soli 20 anni. Sono molto contenta che la storia è finita bene.
Beatrice, Cislago - Stupefatto
Mi sono emozionata, è una storia forte, ma bellissima che non tutti sanno cogliere.
Giorgia (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Grande percorso umano collettivo.
Elisabetta (docente), Milano - Stupefatto
Questo spettacolo mi è piaciuto davvero tanto. All'inizio dello spettacolo mi ispiravano leggermente le sigarette, ma poca roba; ma adesso con il vostro spettacolo ho capito tutto. ( comunque reciti benissimo)
Valentina (12 anni), Monza - Stupefatto
Lo avevo già visto alle medie, ma non avevo compreso al massimo il significato e la storia del monologo. Ora, rivedendolo, sono riuscita a capire a pieno tutto vivendo anche tra persone che ne fanno uso.
M. (15 anni), Milano - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha emozionato molto, il racconto è stato così vero e reale che mi ha fatto riflettere molto, facendo sicuramente scendere anche qualche lacrima.
Elena (17 anni), Ferrara - Stupefatto
Appropriato per i ragazzi della nostra età per aiutarli a ragionare.
Alessia (15 anni), Ancona - Stupefatto
Semplicemente eccezionale, ben fatto, empatico e coinvolgente, ricco di dati e recitato magistralmente.
Sandro, Rovereto - Gran Casinò
Questo spettacolo è stato davvero molto bello. Ringrazio tutti per il bellissimo spettacolo, ho imparato molto.
Lisa (13 anni), Brugherio - Stupefatto
E' stato molto interessante, dovrebbe far riflettere molti.
Alex (16 anni), Alghero - Stupefatto
Eccezionale l'abilità di reggere da solo il pubblico, di tenere tanti ragazzi tanto a lungo. Ammirabile l'impegno e la fiducia costanti!
Rachele (18 anni), Morbegno - Gran Casinò