È andato direttamente al problema, riuscendo a coinvolgere i ragazzi nell'età più fragile nell'affrontare questo tema.
Oreste (docente), Roma - Stupefatto
Mostrare gli effetti della droga e raccontarci una storia vera è il miglior metodo per far arrivare il messaggio. Fantastica rappresentazione.
Studente (16 anni), Arezzo - Stupefatto
Da far vedere il più possibile.
Damiano, Trento - Gran Casinò
È uno spettacolo bellissimo e ho imparato tante cose. L'attore è stato bravissimo e mi è piaciuto tanto.
Studente (16 anni), Milano - Stupefatto
Molto coinvolgente ed educativo. Ho cambiato idea.
Francesca, Genova - Stupefatto
Mi è piaciuto moltissimo lo spettacolo del gioco d’azzardo perché è un tema che purtroppo se ne sente parlare poco e c’è molta indifferenza.
Samuele (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Ma che emozione! Uno spettacolo che mi ha fatto riflettere molto poiché ho vissuto questa situazione in famiglia. Farò dono di questa esperienza e ne farò buon uso, spero anche tutto il resto dei ragazzi.
L. (18 anni), Alghero - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto profondo e mi ha impressionato soprattutto alla fine.
Melissa (14 anni), Sassari - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perchè usa parole dirette e sincere.
Rachele (14 anni), Forlì - Stupefatto
Sono un'educatrice e ho lavorato in una comunità per tossicodipendenti. Lo spettacolo mi ha coinvolta moltissimo e ho un carissimo amico con questo problema che ne è uscito. Vive un'altra vita.
Cristiana, Remedello - Stupefatto
Un lavoro spettacolare, il narratore è riuscito a suscitare molte emozioni.
Claudia (17 anni), Tortolì - Stupefatto
Meraviglioso! Fabrizio sei un grande! Sei bravissimo! Grazie!!! Bravo! Bravo! Bravo!
William, Milano - Stupefatto
Storia ben caratterizzata, lettore bravissimo, ti prende molto, molto originale.
Sabrina (14 anni), Ancona - Stupefatto
Molto vicino al mondo dei ragazzi, espresso con vivacità e correttezza di informazione. Bravi!!!
Maria, Civitavecchia - Gran Casinò
Grazie! Una luce infondo al tunnel!
Luigina, Colico - Identità di carta
Mi ha colpito molto questo tema, come ha interpretato il lettore è stato spettacolare, davvero, davvero bello grazie di tutto.
Giulia, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Vi seguo da anni spero di vedervi presto con altri spettacoli e di portarci amici e parenti.
Andrea, Trento - Gran Casinò
Bellissimo, attori molto bravi.
Giulio (17 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Mi ha fatto capire che i drogati sono persone.
Pietro (14 anni), Cornaredo - Stupefatto
Complimenti a Fabrizio, che mi ha coinvolto molto nella storia di questo suo amico, toccante. Lo ringrazio perché oggi ne so molto di più. Grazie Silvia.
Silvia (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Mi piacerebbe che ci fosse una possibilità di riascoltare le vostre parole.
Andrea (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
I due attori sono riusciti ad attirare la nostra attenzione.
Mirko (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Lo spettacolo è praticamente perfetto. Nulla da commentare
Stefano, Porto Sant'Elpidio - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha aperto la mente, mi ha fatto capire che le droghe sono pericolose.
Filippo (13 anni), Saronno - Stupefatto
E' stato molto interessante e riflessivo. E' uno spettacolo che fa aprire gli occhi non solo sul gioco legale, ma anche sulla nostra realtà!
Viviana (15 anni), Morbegno - Gran Casinò
Davvero fantastico. Fabrizio è eccezionale, e la storia di Enrico molto toccante.
Marella, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
E' stato molto emozionante e soprattutto diretto, ma comprensibile per noi giovani. Un messaggio profondo, grazie delle parole e del tempo.
Nicole (17 anni), Senigallia - Stupefatto
E' stato molto bello ed educativo, molto emozionante. E' stato raccontato in un modo particolare, come se il narratore stesse trasformando tutto il posto intorno in realtà.
Lisa (13 anni), Ferrara - Stupefatto
Penso mi abbia allontanato ancora di più dall'idea di usare droghe.
Andrea (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Una storia davvero commovente che ha lasciato molto.
Alessia (17 anni), Remedello - Stupefatto
Bellissimo, il messaggio è arrivato anche al cuore, siete stati capaci di toccare le nostre corde. Grazie per tutto quello che fate, perché non dubito che con questo aiuterete molti.
Sara (15 anni), Sovizzo - Stupefatto
Grazie, forse è arrivato il momento di aiutare un'amica...
A. (17 anni), Senigallia - Stupefatto
Analisi lucida e coraggiosa. Ottima iniziativa, spettacolo scorrevole e molto informativo.
Marco (docente), Sassari - H2Oro
Mi è piaciuto tanto come ha raccontato la storia, ed Enrico che è salito sul palco con il sorriso dopo aver raccontato la sua storia.
Margot (14 anni), Conegliano - Stupefatto
Sensibilizzazione solitamente poco trattata rispetto ad altri problemi. Sicuramente molto educativo non soltanto dal punto di vista economico, ma soprattutto umano.
Alyssa (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Mi sento in parte vicino a questa storia e mi ha aperto gli occhi.
S. (16 anni), Roma - Stupefatto
Molto educativo, questo spettacolo farà riflettere molte persone.
Christian (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Fabrizio è ipnotizzante, coinvolgente, ti incanta e riesce a farti capire quanto il nostro Stato stia andando storto. Tutta Italia dovrebbe assistere ai suoi spettacoli. Grazie.
Anita (16 anni), Morbegno - Gran Casinò
Attori molto bravi, argomento molto toccante e vero, mi è piaciuto molto. Ho imparato e scoperto cose nuove.
Veronica, Cologno Monzese - Identità di carta
E' stato emozionante. Ascoltavo e mi sentivo su un altro pianeta. Pendevo dalle parole e mi commuovevo. E' stato magnifico.
Carolina (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Uno degli spettacoli più belli ed emozionanti che io abbia mai visto. Mi è arrivato il messaggio forte e chiaro.
Eleonor (15 anni), Modena - Gran Casinò
Penso che uno spettacolo di questo tipo sia il modo migliore per comunicare questo messaggio. Molto più efficace di un semplice incontro formativo.
Elisa (17 anni), Sarezzo - Stupefatto
De Giovanni superlativo. Argomento sviscerato con cognizione di causa, molto realistico e senza peli sulla lingua. Ben strutturato.
Abdon, Putignano - Gran Casinò
Mi è servito molto per capire cosa avrei potuto subire se avessi provato. A ogni mia domanda su questo argomento ho avuto una risposta. Grazie.
Aurora (12 anni), Veglie - Stupefatto
Io sono molto d'accordo a non usare le droghe e lo spettacolo "Stupefatto" lo consiglierò a molti miei amici. Si lo spettacolo mi è piaciuto molto.
Gaia (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Emozionante e ti fa riflettere sull'importanza della vita.
Irene (13 anni), Segrate - Stupefatto
Non ho parole per descrivere quanto lo spettacolo mi ha colpito. E' la seconda volta che lo vedo e la reazione è stata la stessa. Mi piacerebbe molto poter parlare con Rico, vorrei potermi confrontare con lui e soprattutto avere la forza che ha lui.
Cristina (16 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Grazie, dei chiarimenti, e di quello che fate come persone.
Federico (15 anni), Monza - Stupefatto
Bello, permette di capire la falsità della bellezza della droga e delle emozioni da essa provocate.
Andrea (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Se un ragazzo vuole provare a fumare dovrebbe pensare ripetutamente a ciò che deve fare.
Miriam (13 anni), Cermenate - Stupefatto
È stato il primo spettacolo che mi ha davvero toccata, in un certo modo sono riuscita ad immedesimarmi nonostante la mia piccola esperienza. Vi ringrazio ancora.
Alice (17 anni), Gorgonzola - Stupefatto
È stato uno spettacolo molto interessante e mi ha colpito un sacco, siete veramente bravi, continuate così.
Valeria (15 anni), Milano - Stupefatto
Di grande aiuto per i nostri figli.
Sonia, Nuova Olonio di Dubino - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha colpito molto, ho pure pianto! Mi sono commossa molto e sono felice che raccontate questa storia, continuate così.
Manal (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Grazie. Serve parlare dell'acqua come bene comune.
Gianni, Meda - H2Oro
L’abilità del narratore è spettacolare. Mi ha consentito di rimanere attaccata a ciò che raccontava senza distrarmi. Complimenti.
Giacomo, Udine - Stupefatto
Ho quasi pianto. Bellissimo, andrebbe visto da più persone.
Elisa (13 anni), Sassari - Stupefatto
E' importante informare i ragazzi sull'argomento. Bisognerebbe andare nelle scuole più spesso, renderli sensibili.
Giulia, Brescia - Stupefatto
Ho capito molto l'importanza di questo aspetto, avete esposto l'argomento nel migliore dei modi. Bravi!!
Costanza, Salò - Stupefatto
Ha aiutato ad affermare la mia voglia di non fumare.
Alessandro (15 anni), Roma - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto bello e ci ha fatto capire di non provare perché non ci rende più forti. Grazie di avercelo spiegato.
Sofia (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto educativo, ho capito che la droga fa male e non la userò mai e poi mai. Grazie a questo spettacolo ho riflettuto molto.
Giada (12 anni), Veglie - Stupefatto
La vostra storia mi ha insegnato molto e io vi ammiro per il vostro coraggio.
Leon (15 anni), Ancona - Stupefatto
Grazie. Combattiamo insieme l'ignoranza, la stupidità, le illusioni.
Innocente, Vigonza - Gran Casinò
Questa storia mi ha spiegato in modo differente e più efficace l'uso delle droghe. Non avevo mai realizzato quanto poco bastasse per entrare nei brutti giri.
Silvia (14 anni), Verbania - Stupefatto
Spettacolo emozionante, coinvolgente che consente l'immedesimazione nel protagonista. Stimola domande, riflessioni e abbatte pregiudizi.
Elena (docente), Brugherio - Stupefatto
Spettacolo che fa riflettere molto, crudo e duro per certi versi. Personalmente molto apprezzato. Attore perfetto in ogni situazione.
Andrea (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
Molto realistiche le emozioni che ho provato. Mi è sembrato quasi di sentire ciò che provava Rico. Ha messo bene in luce come il passaggio da sentirsi eroe alla depressione causata dall'eroina sia un passaggio graduale ed incontrollato.
Alberto (20 anni), Milano - Stupefatto
Bravissimo nel trattare un argomento "importante" con professionalità, competenza e riuscendo a portare anche il sorriso in sala. Ho ricevuto l'invito da MO.I.CA. Movim. Italiano Casalinghe di Vicenza.
Maria, Roma - Gran Casinò
Emozionante e dritta al punto attraverso una storia che si sviluppa in modo significativo e vicino a noi.
Anna, Marsico Nuovo - Stupefatto
Proporrei lo spettacolo anche alle classi terze e quarte.
Maria (docente), Milano - Stupefatto
Ho capito molte più cose sulle droghe. Non credevo fosse così forte (emotivamente) questo racconto.
Aisha (14 anni), Udine - Stupefatto
Davvero un bello spettacolo, spiegato molto bene e assicuro che il messaggio è arrivato. Io ho provato 1 o 2 canne e penso che non sia tutta questa "bomba", davvero un bell'incontro.
D. (18 anni), Milano - Stupefatto
Sinceramente toccante.
Anonimo, Colico - Identità di carta
Lo spettacolo è stato molto educativo, ho capito più sinceramente i loro effetti. Io scherzo con i miei compagni sulla droga, so che andrò avanti a scherzare anche se so che fa male. Io ho visto una drogata, grazie a lei ho capito veramente l'orrore della droga. Io purtroppo credo che la droga non se ne andrà mai.
Thomas (13 anni), Rescaldina - Stupefatto
E' stato molto educativo e mi ha aiutato a rendermi conto di argomenti che non mi sono mai posta.
Nicole (17 anni), Torino - Gran Casinò
Spettacolo coinvolgente e inaspettatamente emozionante. Serve per scuotere un pò una Nazione che dorme ormai da anni e affida al proprio Governo ai soliti, noti personaggi che pensano solo a sè. Grazie
Viola (16 anni), Pistoia - Gran Casinò
Non ho mai assistito ad uno spettacolo così bello, fa ragionare e fa riflettere molto. Mi sono commossa. Davvero molto significativo, porta un messaggio importante ai ragazzi a anche agli adulti.
Nicole (17 anni), Milano - Stupefatto
Mi ha colpito molto, mi ha emozionata, soprattutto perché io stavo per iniziare quel percorso.
D. (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Recitazione superba, ma ciò che è veramente impressionante è il messaggio che trasmettete e il modo meraviglioso in cui lo fate. Complimenti, salverete tantissima gente... Grandiosi!
Lucrezia, Roma - Stupefatto
Mi ha fatto pensare a quanta gente si rovina avendo l'illusione di vincere.
Carmela, Pompei - Gran Casinò
Una speranza in più di rivedere un caro amico uscire dalla comunità, chissà quando, ma con il suo sorriso e la sua forza libera e lucenti. Grazie, l'attesa sarà meno pesante per me.
Noemi, Roma - Stupefatto
Molto, mi ha colpito tanto lo spettacolo, soprattutto come trasmetteva le emozioni provate dal protagonista nel momento in cui accadeva.
Luca (10 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
E' stato molto toccante, avete fatto capire molto bene il messaggio.
Linda (15 anni), Mirano - Stupefatto
Ho gradito lo spettacolo perché persone della mia famiglia hanno subito lo stesso. Ho pianto molto.
C. (14 anni), Sassari - Stupefatto
Mi è piaciuto davvero tanto, per me è stato educativo e molto diretto. Mi sono commossa perché è tratto da una storia vera, fa molto riflettere.
Beatrice (17 anni), Salò - Stupefatto
Spettacolare, non fumo e non ho intenzione di iniziare, con questo spettacolo ancora di più.
Andrea (14 anni), Milano - Stupefatto
Grazie infinte per l'aggiornamento e la passione, fate un lavoro eccellente!
Valentina, Trento - Gran Casinò
Fa davvero aprire gli occhi sull'argomento e ci fa capire bene quanto male possano fare le droghe.
Agnese (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Servirà per il futuro. Grazie.
Valerio (13 anni), Arese - Stupefatto
Dà un'idea precisa della progressione della pericolosità nell'uso delle droghe, penso sia molto utile per parlarne anche in casa.
Giuseppe, San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Un grande spettacolo, complimenti alla bravura di Fabrizio ed Enrico. Il racconto mi ha catturato dal primo all'ultimo momento. Grande professionalità e un grazie.
Giorgia (18 anni), Salò - Stupefatto
Onestamente non avevo aspettative altissime, soprattutto sapendo di cosa avremmo trattato. Invece mi ha emozionata molto e mi sono riconosciuta molto nel pensiero di provare per sentirsi accettata dal gruppo. Mi ha aiutata a riflettere.
A. (14 anni), Monza - Stupefatto
Molto coinvolgente, ti da modo di pensare con più serietà ad argomenti ormai troppo sottovalutati.
Alice (17 anni), Brescia - Stupefatto
L’emozione che mi ha donato questo spettacolo è stata unica.
Gaia (14 anni), Bolzano - Stupefatto
Grazie per averci fatto riflettere e averci dato emozioni fortissime.
Lara (docente), Ancona - Stupefatto
Il narratore era molto capace e trasmetteva emozioni, storia molto interessante e coinvolgente.
Federico (13 anni), Sassari - Stupefatto
Continuate così! Grazie per l'impegno! Grazie.
Luisa, Borgo Valsugana - Gran Casinò
Commovente. Un esempio bellissimo e molto importante per i giovani di oggi e anche per me che comincio il mio cammino in comunità. Grazie!
Kalina, Chieti - Stupefatto
Emozionale, ti arriva dentro l'anima. Realistico e ben strutturato. Un bel racconto di vita reale.
Gianluca, Bologna - Stupefatto
Spettacolo pieno di emozioni, spettacolo davvero di formazione. Grazie per avermi fatto aprire gli occhi su un tema così importante.
Beatrice (14 anni), Milano - Stupefatto
Mi è piaciuta la parte dei politici.
Andrea (17 anni), Torino - Gran Casinò
Un'emozione unica. Sempre più convinta di non intraprendere la strada sbagliata!
Vanessa (15 anni), Milano - Stupefatto
Non è affatto monotono, è divertente e brillante. Le battute sdrammatizzano a sufficenza da far capire la serietà della situazione, grazie al fatto che porta a prestare maggiore attenzione. P. S. Continuate così!
Valentina (16 anni), Valdagno - H2Oro
Grande testimonianza, ottima prevenzione! Bravissimi.
Giampaolo, Cresole - Stupefatto
Alla portata di tutti, molto attuale e provocante
Martino, Desenzano del Garda - Sbankati
Ho apprezzato molto la trama, è un'esperienza assolutamente da ripetere. Inoltre l'interprete è riuscito a trasmettere a pieno il messaggio
Alessia (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Sto facendo un percorso in una comunità. Finalmente ho scelto di voler di nuovo vivere.
C., Ascoli Piceno - Stupefatto
Amo la voce di Fabrizio, ti amo <3. Abbiamo i capelli uguali. Il messaggio trasmesso è molto esplicito.
Elisa (17 anni), Alghero - Stupefatto
Un'emozione indescrivibile che è arrivata dritta al cuore.
Ylenia, Chiavenna - Stupefatto
Se continuiamo così cambiamo il mondo!!!
Salvo (15 anni), Palermo - Gran Casinò
Ho imparato l'importanza della mia vita.
Gaia (17 anni), Montebelluna - Stupefatto
Complimenti per il coraggio. Probabilmente il 99,9% di noi non avrebbe mai avuto il coraggio di raccontare un'esperienza così particolare, specialmente se il protagonista della vicenda fossimo stati noi.
Sharon (13 anni), Portici - Stupefatto
Mi ha colpito molto, mi ha aiutato a riflettere su quanto sia brutto il mondo della droga, e sulla dipendenza che crea.
Arianna (14 anni), Roma - Stupefatto
Una storia che mi ha colpito profondamente e mi ha aperto gli occhi su quanto non sia lontano dalla vita di tutti i giorni.
Alessandro (16 anni), Rho - Stupefatto
Un bellissimo spettacolo, pensavo che sarebbe stato noioso, invece è stato molto interessante. Anche se non ho mai provato a usare le droghe, grazie a questo spettacolo di sicuro non lo farò mai.
Angela (20 anni), Sarezzo - Stupefatto
E' stato uno spettacolo basato molto sulla riflessione e a parer mio è riuscito a farci riflettere su molte cose.
Emanuela (13 anni), Portici - Stupefatto
Lo spettacolo era perfetto, non c'era nulla che non andava. Lo spettacolo ti prende in modo emotivo.
Andrea (13 anni), Sassari - Stupefatto
Coinvolgente, per niente noioso, moderno, chiaro, scorrevole e divertente, oltre che efficace nel messaggio.
Emanuele (14 anni), Palermo - Gran Casinò
Avevo letto il libro. Interpretazione travolgente. Mi sono sentita trasportata nel racconto.
Susanna, Lovere - Stupefatto
L'ho trovato bello e incisivo, molto più di altri spettacoli. Potrei ascoltare la sua voce per tutto il giorno.
Matteo (15 anni), Alghero - Stupefatto
Molto bello. Mi sono sentita immedesimata completamente in questa storia. Grazie per tutto, mi sono emozionata davvero tanto.
Aurora (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Mi ha colpito molto il modo del lettore di raccontare la storia, in alcune parti quasi mi sono sentita male. È stato molto utile per farmi riflettere.
Sara (15 anni), Como - Stupefatto
Fabrizio ha una voce fantastica.
Domenico (16 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Grazie, ho avuto modo di rivivere esperienze vissute quando io ero una ragazzina e mia cugina ( guarda caso) faceva uso di sostanze. Ho rivissuto tutto quanto insieme a Rico... Compreso il finale. Per fortuna. Grazie.
Elena, Cermenate - Stupefatto
Realista e molto doloroso.
Sara, San Donà di Piave - Gran Casinò
Uno spettacolo molto utile per capire la pericolosità delle droghe e altre sostanze stupefacenti. Uno spettacolo che potrebbe aver fatto riflettere coloro che, presenti durante il racconto, sanno di fumare e prendere droghe.
Alessio (18 anni), Gorgonzola - Stupefatto
E' uno spettacolo che fa molto riflettere. Vi faccio un grande applauso, complimenti.
Manuel (13 anni), Roma - Stupefatto
Come per Stupefatto, apprezzo sempre molto la grande professionalità con cui vengono trasmessi grandi valori ai ragazzi.
Stefano (17 anni), Milano - Gran Casinò
Bravissimi, mi sono sentito benissimo, ottimo e gran lavoro!!!
Kavin (17 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Interessante e coinvolgente. Tratta una tematica su cui non ho mai riflettuto approfonditamente.
Rebecca (16 anni), Merano - Gran Casinò
Penso che facciate un lavoro fantastico mettendo noi ragazzi a conoscenza di ciò che comportano queste terribili sostanze. Grazie!
Marika (15 anni), Alghero - Stupefatto
Spettacolo molto bello e riflessivo. A me è piaciuto molto e lo consiglierei a tutti, a tutte le scuole, a ogni persona, perché non tutti si rendono conto del pericolo che possono raggiungere anche inconsapevolmente.
Fiamma (15 anni), Trento - Stupefatto
Spettacolo che lascia senza parole e fa riflettere parecchio... Complimenti pure a Fabrizio per la recitazione profonda e comunicativa.
Silvia, Palermo - Stupefatto
È stata una bella storia da ascoltare e il narratore è molto bravo.
Marianna (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Molto bello ciò che fate per noi ragazzi che siamo costantemente a rischio. Grazie per lo spettacolo
Alessandra (17 anni), Merano - Stupefatto
Bravi! Viva l'acqua di S. Rubinetto! Avanti così!
Pinuccia, Meda - H2Oro
Utile a noi giovani, molto particolare.
Alessandro (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Molto bello, super interessante, mi ha coinvolto molto, spero che il messaggio rimanga nella mente di tutte le persone presenti.
Rosanna (14 anni), Alghero - Stupefatto
Ho gradito moltissimo il racconto. Ho sentito tantissime emozioni forti, la storia mi è entrata nel cuore e ammetto di essermi ritrovata con gli occhi lucidi. Bravi!
Anonimo, Trento - Stupefatto
Mi ha preso allo stomaco. Importante aprire gli occhi e come genitore dico che ci avete dato più strumenti per interagire con i nostri figli sull'argomento.
Daniela, Olmi - Stupefatto
Grazie perché ogni volta che rivedo lo spettacolo è un pugno allo stomaco, è una grande emozione. Vale molto più di molti altri dati che diamo ai ragazzi in classe.
Raffaella (docente), Segrate - Stupefatto
Molto accurate le ricerche, forte l'impatto emotivo.
Simona, Lido di Ostia - Gran Casinò
Il fatto di essere partiti da una storia realmente accaduta è stato veramente suggestivo. Mi è capitato nel corso dello spettacolo di pensare come Enrico, come se fossi stata al suo posto, di ragionare come lui. Mi stava quasi convincendo ed accorgersi di questo è davvero inquietante.
Anna (15 anni), Milano - Stupefatto
Oltre all'immensa bravura dell'attore che è riuscito ad arrivare al cuore e alla mente di adulti e ragazzini, mi complimento con l'organizzazione del teatro Massimo di Benevento che ha ospitato uno spettacolo unico, dai temi forti e toccanti.
Gilda (18 anni), Benevento - Gran Casinò
Ho trovato lo spettacolo molto forte. Parla di cose che non si sentono tutti i giorni. Sono molto felice di aver partecipato a questa iniziativa. Emozioni molto forti. Grazie.
Giulia (16 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Molto umano! Mi ha cambiato punto di vista, ampliandolo. Mi mancavano tante informazioni. Il video finale mi ha commossa!
Emanuela, Colico - Identità di carta
Molto incisivo il messaggio, arriva forte e chiaro. Interpretazione bellissima.
Mary (16 anni), Milano - Gran Casinò
Molto interessante, sarei restata ad ascoltare per altre ore, e anche istruttivo.
Maria (16 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Mi ha davvero colpito moltissimo, posso dire di aver avuto la pelle d'oca per tutta la durata dello spettacolo. Ascoltare l'esperienza di Rico ha lasciato qualcosa in me, e mi ha fatto capire che il nostro bene e il nostro futuro dipende solamente da noi.
Emia (16 anni), Roma - Stupefatto
Da ripetere ovunque
Silvano, Villa Carcina - Gran Casinò
Condivido l’approccio alla tematica. I nostri ragazzi hanno diritto a comprendere e conoscere.
Elvira (docente), Trento - Stupefatto
Vi ringrazio per la consapevolezza che ci avete donato.
Roberta, Marradi - Gran Casinò
Grazie! Continuate a essere come l'acqua che scava la roccia.
Fabrizio, Rescaldina - Stupefatto
La sua voce è rilassante.
Anonimo, Milano - Stupefatto
Mi è piaciuto molto. Mi ha coinvolto dal primo all’ultimo minuto.
Francesco (15 anni), Como - Stupefatto
Era una bella storia e da essa impareremo. Grazie per l'avviso ragazzi. Grazie mille!
Sara (13 anni), Ittiri - Stupefatto
È stata una bella esperienza con un importante significato che qualsiasi persona dovrebbe capire e prendere esempio da Enrico.
Sarah (12 anni), Veglie - Stupefatto
Credo che questo sia stato lo spettacolo teatrale più bello che io abbia mai visto. Mi sono emozionata tanto e ho riflettuto molto. Siete riusciti a darmi speranza e a convincermi ulteriormente che l'umanità è l'unica cosa che ci rimane per salvare il mondo. Grazie.
Stefania (16 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Spettacolo meraviglioso, molto toccante. E' riuscito a trasmettere tante emozioni e a far immedesimare nel protagonista.
Alice (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Grande espressività della voce narrante e capacità di immedesimazione
Omar, Matera - Stupefatto
Io credo che sia molto importante parlare con i ragazzi di questi argomenti per evitare che commettano errori. Bellissimo spettacolo e anche molto interessante.
Alessandra (14 anni), Costa Masnaga - Stupefatto
Sono rimasta molto colpita dalla storia di Rico e che sia riuscito a uscire da una situazione così brutta.
Martina (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Bravo l'attore, molto emozionante e molto educativo per tutti i ragazzi. Ho imparato che le droghe fanno male, ed è difficile smettere.
Igor (12 anni), Rescaldina - Stupefatto
E' stata una storia molto importante che sicuramente mi servirà per sempre.
Martina (12 anni), Brugherio - Stupefatto
Mi è piaciuto molto come è stato affrontato l'argomento, considerando che pochi ne parlano. Grazie mille!
Amelia (14 anni), Roma - Stupefatto
Capace di aprire la mente. L'esperienza diretta colpisce particolarmente. Grazie.
Martina (16 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Bellissimo spettacolo, tratta un argomento molto importante che mi ha fatto capire molte cose alle quali prima non pensavo nemmeno.
Studente (15 anni), Alghero - Stupefatto
Lo spettacolo, è stato molto bello, c'era molto silenzio, ed è la prima volta che quando vengo a teatro c'è così silenzio! E' stata molto bella, anche l'esposizione della voce narrante, faceva capire tutte le emozioni che stava provando.
Arianna (14 anni), Alghero - Stupefatto
A scuola ho già visto vari film, spettacoli di questo genere, ma questo è stato l'unico che mi ha colpito veramente e mi ha fatto capire cosa prova una persona che fa uso di droghe, veramente molto bello.
Riccardo (13 anni), Alghero - Stupefatto
Uno dei monologhisti più bravi che abbia mai ascoltato
Riccardo (docente), Milano - Stupefatto
Sono uscita dal giro di droga (erba) iniziando a donare il sangue perché posso salvare non solo la vita di molte persone, ma anche la mia. Sono orgogliosa della mia scelta e questo spettacolo mi ha aiutato a capire di nuovo che ho fatto la scelta giusta. Grazie.
Studente (18 anni), Conegliano - Stupefatto
È stato un incontro molto istruttivo. Questo tema viene toccato spesso ma questa è stata l'unica volta che ho apprezzato
Giorgia, Fermo - Stupefatto
Interessantissimo, coinvolgente ed emozionante. Importante lavoro di prevenzione.
Nadia (docente), Lonate Pozzolo - Stupefatto
E' stato davvero bello e commovente davvero. In alcune scene mi sono commossa soprattutto quando ha parlato della storia con Silvana, fa anche riflettere su come non buttare via la propria vita con le droghe e le dipendenze.
Sofia (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
Mi hai fatto rivivere la mia storia personale, sono commosso, scosso ma felice! Grazie!
M., Ascoli Piceno - Stupefatto
Penso che sia più significativo proporre un'esperienza personale, che fare tante lezioni teoriche. Molto belle le parole di un ex tossico, molto più chiare.
Perini (docente), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Ricorderò questo evento per sempre.
Studente (15 anni), Ancona - Stupefatto
Emozionante. Tocca tutte le corde delle nostre paure scuotendo le coscienze.
Claudio, Laives - Stupefatto
Ho capito il senso della droga, quel mondo è sbagliato e inutile, dopo questo spettacolo non fumerò mai.
Ciro (12 anni), Portici - Stupefatto
Veramente molto profondo. Spero che chi sa di star sbagliando cambi grazie a voi e alla sua forza di volontà. Mi ha lasciato senza parole.
Anonimo, Segrate - Stupefatto
Credo che l'interpretazione di Fabrizio sia stata fantastica. La storia di Rico è interessante ed è motivo di ragionamento e pensiero.
Valeria (13 anni), Cislago - Stupefatto
E' stato davvero emozionante, poi la storia è stata raccontata in modo molto realistico.
Giada (14 anni), Ancona - Stupefatto
Molto interessante, penso che possa aiutare molte persone.
Gabriele (13 anni), Sassari - Stupefatto
Spettacolo bello, narratore bravissimo
Matteo, Monselice - Stupefatto
È stata una grandissima lezione, mi ha aiutato a capire veramente la droga, come sia facile caderci dentro, come tutto inizia con "lo provo una volta, per capire" e poi diventa un vero problema senza accorgersene.
Giulia (15 anni), Milano - Stupefatto
Penso che mi abbia fatto ragionare molto.
Aurora (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Penso che questo spettacolo sia stato molto importante per me. Qualcosa la sapevo già, ma così mi avete chiarito le idee.
Luca (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
L'ho trovato molto bello e che dà molti spunti di riflessione. L'attore è stato veramente fenomenale e ho trovato molto importante e funzionale la presenza di Enrico.
Alice (17 anni), Salò - Stupefatto
Mi ha colpito molto e mi ha fatto ricredere su molte cose. Sarei molto felice se tornaste qui a Brescia per un altro spettacolo.
Sara (17 anni), Brescia - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto interessante e la narrazione era molto realistica e coinvolgente.
Tommaso (13 anni), Saronno - Stupefatto
Fantastico-Emozionante e soprattutto di grandissima utilità per i ragazzi ma anche per i genitori. Grazie!
Giovanna, Predazzo - Stupefatto
Sono dell'idea che il messaggio di sensibilizzazione riguardo questo argomento sia stato spiegato e trattato in modo eccellente e con tanto tatto. Che dire, stupefacente.
Elena (15 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Interessante, ben strutturato e semplice da capire. Coinvolgente.
Alessia (16 anni), Valdagno - Sbankati
Non ho niente da aggiungere perché penso abbiate assolutamente ragione e sono sincera.
Giada (15 anni), Ancona - Stupefatto
Molto interessante. Lo spettacolo ha lasciato una forte impressione e il messaggio che voleva comunicare è arrivato chiaro e per bene.
Giulia (16 anni), Salò - Stupefatto
Tema di rilievo e bene presentato. Bravo l'attore e chiari i testi.
Giovanni, Bergamo - Gran Casinò
Bravissimo l'attore, ben documentato con grandi spunti di riflessione.
Giulia, Trezzo sull'Adda - Gran Casinò
Come uno comincia a drogarsi, la convinzione verso l'uso di sostanze, le cose che si perdono, la morte in faccia. Per un momento ho pensato di provare, ma poi durante lo spettacolo, verso la fine, vedi la sofferenza e allora capisci che non ne vale la pena.
Gaia (16 anni), Ferrara - Stupefatto
È stata una delle migliori lezioni sulla droga mai fatte.
Paolo (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Complimenti, spettacolo veramente bello.
Alessia (19 anni), Torino - Gran Casinò
Lo spettacolo è molto interessante e fa capire cosa è veramente la droga.
Davide (17 anni), Tortolì - Stupefatto
Letteralmente sconvolto!!! Grazie di cuore per avermi illuminato in questo tema del gioco d'azzardo di cui non conoscevo tutti sti effetti.
Enrico, Olmi - Gran Casinò
Bellissima storia, mi ha toccato nel profondo. Mi ha tenuto incollata alla sedia per tutto il tempo. Spero di rivedervi presto.
Emma (16 anni), Brescia - Stupefatto
Illuminante
Giulia, Oderzo - Sbankati
Mi sono commossa, impressionante la bravura del'interprete.
Liliana, Salgareda - Stupefatto
Mi è piaciuto molto e credo che abbia mandato un messaggio molto chiaro a tutti.
Gabriele, Turate - Stupefatto
Ho gradito moltissimo questo spettacolo, in particolare la narrazione della storia di Enrico, perché ti fa immedesimare nel personaggio, rendendo più comprensibile il contesto.
Ettore (13 anni), Sassari - Stupefatto
Commovente, fa tremare, in certi punti mi sono quasi messo a piangere
Francesco (17 anni), Bassano del Grappa - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto interessante, educativo e trovo che spieghi molto bene l'argomento.
Anna (15 anni), Milano - Stupefatto
È stata un'esperienza fantastica ed emozionante. Ascoltare questa storia ha cambiato la mia vita in qualche modo e non dimenticherò mai ciò che ho appreso oggi. Grazie. P.S. Mi sono commosso e Rico è troppo simpatico.
Giorgio (16 anni), Palermo - Stupefatto
Grazie per lo spettacolo! Ho capito molto questa sera.
Badar (11 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Facciamo un corso di teatro e mi piace moltissimo, anche per questo ho apprezzato molto lo spettacolo. Davvero molto bravo. Penso che dopo aver visto questo nessuno inizierà e magari qualcuno smetterà. Ed è per questo che avete vinto.
Samuele (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Questo spettacolo fa capire che la droga è la morte e per risolvere i problemi si deve parlare e non fare uso di droghe. Tutti i tipi di dipendenza fanno male sia fisicamente che mentalmente.
Daniele (13 anni), Portici - Stupefatto
Ottime riflessioni sia durante che dopo lo spettacolo
Alessandro, Predaia - Stupefatto
È stato fantastico e molto coinvolgente.
Davide (13 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Assolutamente attuale e presentato in modo encomiabile.
Germano, Salgareda - Gran Casinò
Continuate fino alla nausea.
Dino, Salgareda - Gran Casinò
Mi sono davvero emozionata, dopo questa esperienza la mia opinione sulla droga è cambiata del tutto e per questo vi dico grazie.
Sara (14 anni), San Giorgio Piacentino - Stupefatto
Molto istruttivo e stupendo. Mi ha fatto cambiare idea. Grazie per avermi cambiato! Attore molto bravo.
Alessandro (12 anni), Milano - Stupefatto
Mi sono emozionata. L'argomento è stato affrontato in maniera speciale, toccando il cuore. Complimenti davvero. L'attore davvero speciale!!!
Roberta, Milano - Stupefatto
Molto istruttivo, sono felice ci siano ancora spettacoli che diffondano un messaggio così importante ai giovani.
Anonimo, Merano - Gran Casinò
Spettacolo meraviglioso, l'attore ha toccato fino in fondo i punti fondamentali di questo argomento. E' stato veramente interessante e ci ha aperto gli occhi a cose non del tutto chiare. Grazie davvero!
Eleonora (17 anni), Torino - Gran Casinò
Complimenti all'attore, ha saputo trasmettere il messaggio molto bene.
Gaia, Pordenone - Stupefatto
Interpretazione molto reale e sincera, ci si riesce a immedesimare molto nel personaggio.
Luca (17 anni), Salò - Stupefatto
Penso sia un’esperienza da proporre a tutti perché serve a riflettere e a crescere.
Alessia (16 anni), Pordenone - Stupefatto
Da genitore di un quattordicenne trovo tutto molto importante.
Cinzia, Monteriggioni - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto interessante.
Maria (14 anni), Roma - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto emozionante. Ci fa riflettere molto su quello che comportano le droghe.
Vittoria (12 anni), Ittiri - Stupefatto
Un passo verso un mondo libero dalla droga.
Andrea, Cresole - Stupefatto
Uno spettacolo meraviglioso! Arriva diretto al cuore e alla pancia dello spettatore.
Nicoletta (docente), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Decisamente d'impatto. Ti porta a ragionare realisticamente su questo problema.
Valentina (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
E' stato uno spettacolo molto toccante e commovente, mi ha insegnato parecchio, le mie idee riferite alla droga si sono chiarite e ora ho capito che per quanto all'inizio possa sembrare piacevole, il dolore che segue è bruttissimo, mi dispiace per quello che è successo ad Enrico, ma sono allo stesso tempo felice perché è riuscito a lottare e a uscire da quella situazione.
Ludovica (13 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
E' stato uno schiaffone correttivo.
Davide (18 anni), Alghero - Stupefatto
Molto bello, ho avuto i brividi.
Mirko (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Mi è piaciuto molto e mi piacerebbe partecipare ad altri eventi. Questo spettacolo fa molto riflettere.
Simone, Rho - Stupefatto
Mi ha commossa molto e ho imparato cose che non conoscevo, molto interessante. Complimenti.
Chiara (15 anni), Cologno Monzese - Identità di carta
Mi avete commossa tanto, perché sembra la storia di mio zio morto per overdose. Mi siete arrivati al cuore, siete speciali
G. (16 anni), Montebelluna - Stupefatto
Spettacolo molto bello. Sarebbe bello farlo non solo nelle scuole, ma anche a famiglie.
Alessandro (16 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Molto bello, attore incalzante e coinvolgente.
Cecilia (18 anni), Torino - Gran Casinò
E' stato molto utile, soprattutto nella società di oggi, molti ragazzi credono che drogarsi sia una cosa normale ed utile per sentirsi meglio, senza capire che in realtà è un inganno.
Isotta (14 anni), Remedello - Stupefatto
Spettacolo stupendo tra filmati e racconti con umorismo all'interno, quello che serve per attirare noi giovani.
Andrea (16 anni), Civitavecchia - Gran Casinò
Profondo, toccante, ben realizzato, coinvolgente, ha fatto passare queste ore in poco tempo. Uno degli spettacoli migliori sull'argomento.
Pietro (17 anni), Salò - Stupefatto
Uno spettacolo fantastico complimenti!
Daria (13 anni), Saronno - Stupefatto
Durante il racconto ho continuato a commentare dicendo: "Si certo come no...", ma in realtà non avevo mai riflettuto su quanto potesse essere difficile smettere. In realtà non davo peso nemmeno alle droghe e alla dipendenza, quindi grazie per aver condiviso la tua esperienza con noi e avermi fatto capire tutto.
Evelyn (15 anni), Milano - Stupefatto
Coraggioso, coinvolgente, emozionante. Da vedere!
Lucia, Salgareda - Gran Casinò
Mi sono emozionata, non pensavo che l'eroina rendesse la vita uno schifo. Sono molto felice di essere venuta, e soprattutto ho imparato una lezione in più.
Noemi, Rovereto - Stupefatto
Molto bravo l'attore, sia nella prestazione che nella capacità di spiegare e far capire ciò che viene detto.
Riccardo (18 anni), Desio - Gran Casinò
La recitazione tiene costante l'attenzione e vale come un "documentario".
Mario (docente), Siena - Stupefatto
Ho capito molte più cose e mi ha colpito la forza di Rico.
Fedra (15 anni), Pavia - Stupefatto
Verso la fine non capivo se stava ancora recitando o no.
Giovanni (15 anni), Alghero - Stupefatto
Sinceramente non pensavo di rimanere così attento. Mi vorrei congratulare con tutti voi per la magnifica esperienza. Grazie
Michele, Porto Sant'Elpidio - Stupefatto
È uno spettacolo che fa riflettere e pensare. È interpretato benissimo quasi da farti vivere quello che passa e ti fa riflettere casomai un giorno qualcuno ti offrisse una canna.
Beatrice (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Mi ha veramente fatto venire un brivido (buono) come una pinza allo stomaco.
Thomas (13 anni), Grezzana - Stupefatto
Bellissimo, molto emozionante. Grazie per quello che mi avete fatto provare e per quello che fate.
Noemi (15 anni), Chiavenna - Stupefatto
Ho capito finalmente come riuscire a dire no a una proposta, non mi è mai capitato, ma la prevenzione è importante.
Chiara (13 anni), Ascoli Piceno - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto interessante e mi ha fatto riflettere. Grazie.
Alessia (16 anni), Mirano - Stupefatto
Proporre più spesso questo genere di cosa!
Adelchi (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
E' stato molto interessante sentire la storia di una persona che ha avuto questo percorso di vita.
Francesca (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Mi è piaciuto per il modo in cui è stato raccontato, perché è stato in grado di convincermi completamente, e farmi riflettere più di prima.
Elisa (15 anni), Seregno - Stupefatto
Anche se avevo già visto lo spettacolo in terza media, rivederlo mi è piaciuto e mi ha colpito come la prima volta.
Viola (14 anni), Milano - Stupefatto
Emozionante, una storia di grande ispirazione e coraggio.
Ilaria (16 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Toccante, non riesco a trovare altre parole per questa meraviglia.
Felipe (13 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha fatto ragionare sul fatto che una singola decisione sbagliata, può cambiare una vita intera.
Elisa (15 anni), Bolzano - Stupefatto
È stato molto interessante essere a tu per tu con la realtà sulle droghe.
Giada (16 anni), Trento - Stupefatto
È stato un grande insegnamento, capace di farmi riflettere su cose, che fino a questo nemmeno avevo ritenuto poco importanti. Una grande parte del lavoro è stato fatto dal narratore, bravissimo ad interpretare la parte.
Alice (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
È stato molto interessante, soprattutto perché sentendo questo racconto mi sono venute in mente persone che hanno iniziato così.
Aurora (13 anni), Pavia - Stupefatto
Spettacolo fantastico che fa riflettere molto, mi ha impressionato la grande retorica del "protagonista".
Alessandro (17 anni), Torino - Gran Casinò
Molto interessante, emozionante e significativo. Non mi aspettavo assolutamente di avere il protagonista della storia con noi.
Francesca, Marsico Nuovo - Stupefatto
Molto bello, penso che questi discorsi dovrebbero far riflettere i ragazzi e fargli capire che non bisogna entrare in questo mondo degli stupefacenti.
Alice (14 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha colpito molto e mi sono emozionata. Sono felice di aver fatto questa esperienza.
Miriam (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Vi ringrazio tantissimo, ho visto molti spettacoli del genere, ma il vostro mi ha colpito particolarmente. Complimenti al narratore, mi sono commossa più volte. L'idea di raccontarla in prima persona mi ha fatto molto effetto.
Sara (14 anni), Alghero - Stupefatto
Mi ha fatto piangere.
Jessica (14 anni), Alghero - Stupefatto
E' stato interessante, condivido in pieno dato che in famiglia ho un problema del genere.
M. (17 anni), Verbania - Stupefatto
Particolarmente interessante capire qual è il processo decisionale che porta a fumare o a drogarsi per la prima volta.
Anonimo, Portici - Stupefatto
Spettacolo molto bello e commovente. Attore molto bravo a recitare. Uno spettacolo che consiglierei di vedere a molte persone.
Victoria (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Mi sono emozionata e ho imparato tanto, spero di riuscire a trasmettere quello che ho capito anche ad amici che purtroppo non ci sono stati e ne avrebbero molto bisogno.
Carolina (15 anni), Milano - Stupefatto
Penso che sia sbagliato dire che si possa smettere quando ci pare, nel mio gruppo fumano tutti, ma io nonostante abbiano provato a convincermi non l'ho mai fatto, penso faccia più che male e spero che la mia idea non cambi.
Federica (17 anni), Senigallia - Stupefatto
Mi è piaciuto il messaggio dello spettacolo e il modo in cui è stato recitato. L'attore è stato molto bravo e mi ha appassionato a ciò che succedeva in scena. Ha davvero una bella voce.
Arianna (17 anni), Torino - Gran Casinò
Mi è piaciuto tantissimo, perché da questa esperienza ho capito che quello che mi hanno insegnato i miei genitori è la cosa giusta da fare.
Giada (14 anni), Remedello - Stupefatto
Sinceramente io mi ero già informato perché mio fratello si fuma le canne e non so come farlo smettere.
F. (12 anni), Grezzana - Stupefatto
Ha saputo trasmettere sentimenti
Daniel (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Costruito bene e molto utile, sono un ludo da schedine sportive, mi avete fatto riflettere.
L. (17 anni), Monza - Gran Casinò
Bellissimo, grazie! Continuate perché quello che fate è importantissimo...
Maria (docente), Pergine Valsugana - Stupefatto
Mi sono molto emozionata e mi ha fatto pensare a un mio ex ragazzo che sono riuscita a tirarlo fuori da questo giro. E' stato bellissimo.
Sofia (17 anni), Ferrara - Stupefatto
Mi ha fatto emozionare.
Andrea (14 anni), Sassari - Stupefatto
Grazie!!! Erano anni che speravo se ne cominciasse a parlare così, grazie! (una madre)
Marina, Viterbo - Gran Casinò
Grazie, grazie davvero, le vostre parole mi hanno colpito molto, anche a livello personale per il fatto della mia famiglia. Siete fantastici.
G. (17 anni), Senigallia - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo perché ho aperto gli occhi sul mondo che mi circonda.
Ilaria (13 anni), Saronno - Stupefatto
La storia mi ha colpito sin da subito, mi sono chiesta: "ma cosa succederebbe se tutti fossimo più attenti al nostro Enrico nella vita di tutti i giorni?". La felicità e la creatività l'abbiamo dentro, usiamola.
Maria (docente), Alghero - Stupefatto
Spettacolo utile e significativo, adatto ai ragazzi della nostra età.
Ines (13 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Ottima interpretazione e narrazione. Mi sono sentito partecipe della storia come se la stessi vivendo in prima persona. I miei più sentiti complimenti.
Marco (16 anni), Palermo - Stupefatto
Molto utile da proporre anche nelle scuole. Grazie!
Arianna, Bergamo - Gran Casinò
Molto bello, molto utile e bisognerebbe dirlo a tante persone.
Roberta (12 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Ha un grande significato, è difficile riuscire a raccontare la storia, la tua vita, ciò che hai vissuto davanti a tutti per fare capire il male che fanno questo tipo di cose.
Noemi (13 anni), Ittiri - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere seriamente su come comportarsi di fronte alla droga.
Giulia (18 anni), Montebelluna - Stupefatto
Tra tutti gli spettacoli a cui ho assistito, questo è il più bello.
Emiliano (17 anni), Roma - Stupefatto
Educativo, significativo e indimenticabile.
Elisa, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
E' stato bello, utile e molto interessante, siete stati bravi, continuate così!
Cristian (14 anni), Verbania - Stupefatto
Molto bello e con un bel messaggio di accoglienza.
Adelia, Cologno Monzese - Identità di carta
Mi è piaciuto che avete condiviso con noi questa esperienza.
Alessia (13 anni), Gorgonzola - Stupefatto
È molto importante affrontare questo argomento con i più giovani, proprio perchè mancano le vere informazioni necessarie.
Laura, Forlì - Stupefatto
Una realtà che purtroppo conosco perché ho vissuto l'infanzia in un paese dove a quel tempo la droga girava in piazza. Questa sera ho portato mio figlio perché sapesse.
Marta, Sovizzo - Stupefatto
Ho trovato lo spettacolo molto interessante e toccante, ritengo questo questo genere di esperienze raccontate in modo diretto molto più utili per farci aprire gli occhi.
Giorgia (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Molto bello. Mi ha fatto capire che il nostro cuore è più potente del nostro cervello.
Erika, Cislago - Stupefatto
E' la seconda volta che vedo lo spettacolo, questa volta con mia figlia. Mi sono commossa anche oggi. Siete molto bravi e Fabrizio decisamente coinvolgenete
Simona, Milano - Stupefatto
È uno spettacolo che fa riflettere, aiuta molto a capire come fare le scelte più adatte per vivere una vita sicura lontani dalle droghe.
Mattia (14 anni), Milano - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere molto su me stessa e anche sugli altri. Mi ha fatto capire l'importanza delle piccole cose; che da piccole possono diventare molto grandi.
Aurora (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Mi è piaciuto tantissimo Fabrizio. È stato molto emozionante e questo spettacolo mi ha fatto riflettere molto su questo argomento visto che mi sembrava una cosa banale.
Malar (15 anni), Udine - Stupefatto
Eccellente l'esecuzione e la narrazione delle scene, è stata fondamentale per entrare nel vivo di un argomento con il quale i giovani prima o poi entrano in contatto, direttamente o indirettamente (anche tramite mezzi come tv e musica) e per far capire come agire di testa davanti alle situazioni.
Ginevra (15 anni), Udine - Stupefatto
Splendido, da divulgare.
Daniele, Cadoneghe - Gran Casinò
D'impatto, chiarificatore, motivante.
Domenico, Altamura - Gran Casinò
Mi è piaciuto, è stato molto interessante e ti fa capire che fa male e che la vita è una e non bisogna buttarla.
Gloria (15 anni), Pergine Valsugana - Stupefatto
De Giovanni è stato molto coinvolgente. Se dovessi dare un voto è 10.
Fabio (17 anni), L'Aquila - Gran Casinò
Molto interessante e coinvolgente. Quando il narratore ha detto di non essere Enrico mi ha deluso, ma non mi sarei aspettato di vedere il vero Rico chiamato sul palco.
Ivan (17 anni), Milano - Stupefatto
Stra bello e molto interessante. Mi è piaciuto molto, grazie.
Ester (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Io ho gradito tanto lo spettacolo. È stata l’esperienza più bella della mia vita
Lorenza (15 anni), Lanciano - Stupefatto
È arrivato dritto alla testa e al cuore, essendo argomento purtroppo attuale e diffuso.
Natalia (20 anni), Salò - Stupefatto
La storia della vita di Enrico è stata davvero molto toccante per me anche grazie alla voce narrante, che ha saputo rendere vive le emozioni e qualsiasi particolare.
Aurora (16 anni), Senigallia - Stupefatto
Cuore, mente e anima. Non si finisce mai di imparare... Grazie.
Elisabetta, Bassano del Grappa - Stupefatto
Credo che ci abbia aiutato a comprendere l'importanza di non dare ascolto ad alcune voci che non sono quelle giuste e che la droga non risolve nulla, ma peggiora solo la tua situazione.
Flavio (13 anni), Ferrara - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto utile per sensibilizzare i problemi che causa il gioco d’azzardo.
Elisa (15 anni), Morbegno - Gran Casinò
Un bellissimo modo per sensibilizzare sulla tematica della droga.
Antonella, Roma - Stupefatto
E' stata un'esperienza molto forte e di grande aiuto. Trovo ammirevole come Rico sia riuscito a superare il tutto e il suo impegno per migliorare la vita del prossimo. Davvero complimenti.
Camilla (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Prometto a me stessa di non toccare mai quella roba. Grazie per farmi riflettere.
Bisna (19 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Bravissimi, speriamo che il messaggio passi.
Simona (docente), Sassari - Stupefatto
Mozzafiato, mi ha fatto venire i brividi.
Elisa (14 anni), Morbegno - Gran Casinò
Penso che mi rimarrà dentro.
Lara (15 anni), Milano - Stupefatto
Lo spettacolo a mio parere è stato molto educativo, perché spesso in famiglia questi argomenti sono dei tabù e affrontarli con qualcuno è bello. Mi ha toccato nel profondo, grazie.
Chiara (14 anni), Palermo - Stupefatto
E' stato affrontato in modo estremamente preciso e efficiente l'argomento delle droghe e del fumo. Probabilmente lo spettacolo fa riflettere in quanto è una storia vera e riesce a far capire che si pensa di essere padroni di sè quando si può cadere in basso in poco tempo, rovinare la propria vita con una sola decisione.
Althea (15 anni), Milano - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha confermato quanto i ragazzi di oggi non danno importanza a questa merda, mi ha fatto riflettere molto e ringrazio il signore Enrico Comi.
Angelo (15 anni), Pavia - Stupefatto
Stupefatta. Questo spettacolo è stato molto coinvolgente e diverso. Un modo per far capire ai giovani cos'è la droga senza presupporre nulla prima. Ottimo lavoro!
Angelica (17 anni), Milano - Stupefatto
Mi ha colpito molto, mi ha fatto riflettere. E' molto importante il vostro spettacolo per i ragazzi.
Alessia (13 anni), Arese - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha aperto la mente, facendomi capire gli obbiettivi che voglio raggiungere.
Giulia (14 anni), Ferrara - Stupefatto
Molto interessante ed educativo, spero farete altri spettacoli.
Federico (13 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto interessante, noioso per niente, lo consiglierei a tutti.
Linda (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Reale, semplicemente reale. A volte pensiamo di avvicinarci ai ragazzi attraverso diversi linguaggi, più vicini a loro... Ma poi, nuovamente, vince il REALE!
Elisa (docente), Milano - Stupefatto
Grazie mille, ho davvero imparato tante cose, mi ha fatto aprire gli occhi. Grazie!
Jurgen (17 anni), Merano - Stupefatto
Lo spettacolo è stato molto interessante e coinvolgente, che riesce a far riflettere sulla pericolosità della droga. Se l'intento era di fare cambiare idea a qualcuno, penso che la testimonianza di Rico sia stata davvero fondamentale.
Lorenzo (15 anni), Castel San Giovanni - Stupefatto
Mi ha fatto riflettere tanto sulle mie scelte e sul futuro che potrò avere.
Patrizia (15 anni), Rho - Stupefatto
È stato molto interessante ascoltatore la sua esperienza di vita. È stato come poter vedere nel futuro per poi non fare determinate scelte.
Sofia (14 anni), Bolzano - Stupefatto
Davvero emozionante ed educativo ne terrò sempre conto e soprattutto lo porterò nel cuore.
Vittoria (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Mi ha veramente colpito tutto, è stato molto interessante e emozionante. Anche il modo in cui è stato raccontato ha funzionato molto. Grazie.
Giulia (15 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Visto per la seconda volta. Grande.
Gabriel (16 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
Grazie perché ci avete raccontato tutto quello che spesso vogliamo sapere e conoscere faticando a trovare le informazioni giuste per arrivare a fare "scelte" più consapevoli e dignitose.
Gabriella, Meda - H2Oro
Siete stati grandi, mi avete fatto capire e riflettere su tante cose.
Chiara (13 anni), Chiavenna - Stupefatto
Trattare i cosiddetti argomenti tabù lo considero di estrema importanza soprattutto in un ambiente come la scuola come detto durante lo spettacolo. Agire prima della tragedia è molto più facile.
Rudi, Remedello - Stupefatto
Mi è piaciuto veramente troppo lo spettacolo, è stato emozionante e mi ha fatto ragionare su tantissime cose, mi sono venuti i brividi e ho provato delle emozioni indescrivibili, complimenti!
Giulia, Sassari - Stupefatto
Ho avuto i brividi per tutto il tempo, grazie!!!! Non è scontato condividere le proprie esperienze con noi!
Chiara (17 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
Mi ha coinvolto molto, credo che questo messaggio sia molto importante da trasmettere ai giovani.
Matilde (14 anni), Fiorenzuola d'Arda - Stupefatto
Ho gradito moltissimo questo spettacolo è un argomento molto importante e ce lo avete spiegato in un modo in cui mi avete fatto capire il pericolo. Grazie!!!
Sophia (11 anni), Rescaldina - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto bello e interessante, soprattutto per come sono stati esposti gli argomenti. Il messaggio che voleva dare è arrivato al 100%.
Carlotta (16 anni), Mirano - Stupefatto
Penso che sia uno degli spettacoli più interessanti che ho visto, inoltre mi è stato molto utile.
Daniel (18 anni), Pistoia - H2Oro
Continuate con costanza e determinazione. Abbiamo bisogno di voi.
Angelo, Pralboino - Gran Casinò
Molto emozionante, mi sono commosso in certi punti.
Luca, Sassari - Stupefatto
Molto bello perché fa capire ai bambini la negatività della droga.
Gianmaria, Podenzano - Stupefatto
Talmente d'effetto, che non so come commentare. Senza parole dalla cruda verità presentata con abilità.
Eleonora (18 anni), Morbegno - Gran Casinò
Mi sono commosso
Maurizio, Potenza - Stupefatto
Penso sia importante portare nelle scuole questo argomento. Può servire a capire molto.
Gaia (15 anni), Cinisello Balsamo - Stupefatto
Molto educativo, lo consiglio anche ai ragazzi più piccoli in modo che conoscano da subito a cosa vanno incontro.
Andrea (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Penso che la droga sia un argomento molto diffuso tra gli adolescenti, e parlarne, può aiutare molti ragazzi, che vogliono uscirne.
Fatima (14 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Mi è piaciuto molto, io personalmente non ho mai provato nulla e sono felice così. Vi auguro buona fortuna e che voi riusciate a parlare con più persone possibili.
Erika (15 anni), Alghero - Stupefatto
Non credo bisogni commentare, i miei occhi lucidi dicono molto di più.
Antonio (17 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Spettacolo ricchissimo di informazioni e di spunti di riflessione. Grazie.
Arianna, San Donà di Piave - Gran Casinò
E' stato molto intenso e toccante. E' stato recitato molto bene. Mi ha fatto riflettere parecchio sul dolore provato da Rico.
Angelica (12 anni), Lonate Pozzolo - Stupefatto
Mi è piaciuto perché mi ha fatto riflettere tanto sul tema della droga e soprattutto di non provarla mai.
Charlize, San Benedetto del Tronto - Stupefatto
Molto bello ed educativo. Mi piacerebbe vedere lo spettacolo Gran Casinò.
Riccardo (15 anni), Mirano - Stupefatto
È stato bellissimo e ho imparato tante cose. È riuscito a chiarire ogni mio dubbio. Molto emozionante.
Giorgia (15 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Troppe poche righe per esprimere le giuste sensazioni che provo. Ma probabilmente non troverei parole giuste. Sono emozionata e mi sento a pieno dentro questa storia, sento di avere in mano una responsabilità nuova.
Veronica, Forlì - Stupefatto
La storia di Rico mi è piaciuta su molte cose, mi ha fatto soprattutto riflettere su molte cose e che se ho dei problemi deve parlarne non solo con la famiglia, ma anche con i miei amici.
Benedetta (13 anni), Portici - Stupefatto
Ho veramente molto apprezzato il modo con cui avete espresso e parlato di questi temi, spesso nascosti e oscuri. Complimenti e di cuore, vi incoraggio e sostengo.
Mattia (17 anni), Conegliano - Stupefatto
Profondo, incisivo, bravissimo.
Santino, Pompei - Gran Casinò
E' stato interessante soprattutto perché sono stati forniti dati che non avrei immaginato su argomenti attuali.
Nicole (17 anni), Morbegno - Gran Casinò
È stato troppo bello, spero che facciano altri spettacolo così.
Ibrahim (14 anni), Desio - Gran Casinò
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché questo argomento mi affascina molto. Mi ha colpito molto la sua vita e che con molta determinazione ha saputo uscire dal mondo della droga dove non è facile uscire.
Giorgia, Portici - Stupefatto
Credo che abbiate centrato a pieno il messaggio che volevate portare, esperienze concrete, immagini semplici ma d'effetto, riflessioni. Ci siete arrivati! E' stata bella anche l'idea delle cartoline, finalmente qualcuno vuole sentire anche il nostro parere!
Elena (19 anni), Conegliano - Stupefatto
Una delle cose più oneste, utili e sincere che abbia mai visto. Davvero, riascolterei altre mille volte.
Alice (16 anni), Valenza - Stupefatto
Bisognerebbe farne più spesso!
Marco, Limbiate - H2Oro
Mi è piaciuto perchè ho scoperto molte cose che non conoscevo e molto interessanti.
Nicolò (15 anni), Valdagno - Sbankati
La narrazione è stata estremamente coinvolgente.
Marco (17 anni), Casalpusterlengo - Stupefatto
E' uno spettacolo molto bello, ma allo stesso tempo molto forte! Faccio i miei complimenti al narratore che ha espresso con maestria le emozioni del protagonista.
Klaudia (14 anni), Ancona - Stupefatto
Mi hai lasciato senza parole.
Fuisanto, Gubbio - Stupefatto
Molto bello e interessante.
Giulia (14 anni), Milano - Stupefatto
Grazie, mi avete aperto gli occhi! Grazie.
Grazia (docente), Torino - Gran Casinò
Bellissimo e emozionante. Sei fortissimo.
Martina (14 anni), Tortolì - Stupefatto
Vi ringrazio tanto perché ho saputo tante cose di cui non avevo idea. Sono state due ore utilissime e fate un lavoro meraviglioso, veramente grazie.
Alice (18 anni), Ancona - Gran Casinò
Tra i tanti incontri sulla prevenzione finora visti, questo è stato il più bello, interessante e coinvolgente. Bravissimi!!
Matteo (15 anni), Alghero - Stupefatto
Ho visto nella testa tutto ciò che avete raccontato. Aiuta ad aprire gli occhi.
Sara (15 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Arriva direttamente al cuore.
Gabriella (docente), Treviso - Gran Casinò
Sono rimasta davvero colpita, è stato come viverlo in prima persona. Complimenti!
Chiara (15 anni), Alghero - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha convinto a non cominciare mai con nessuna droga, e di smettere di fumare le sigarette.
D. (13 anni), Arese - Stupefatto
Interessante, sopratutto perché è una storia vera. Molto ben recitato. Mi piacerebbe approfondire la conoscenza diretta con Enrico Comi e magari scrivere qualcosa a riguardo.
Chiara (15 anni), Castel San Giovanni - Stupefatto
Cose di questo genere dovrebbero essere obbligatorie nelle scuole, aiutano molto.
Luigi, Venosa - Stupefatto
C'ho ripensato!!!
Omar, Marsico Nuovo - Stupefatto
Bellissimo spettacolo, mi ha aperto gli occhi su diversi aspetti. Emozionante.
Giulia (15 anni), Alghero - Stupefatto
E' stato uno spettacolo davvero bello e mi ha fatto riflettere molto sulle conseguenze. Sono contento per Enrico che ha trovato la forza di rinascere per il bene di sua figlia e la sua famiglia. Fabrizio, reciti benissimo.
Manuel (16 anni), Mariano Comense - Stupefatto
Mi è piaciuto molto lo spettacolo, mi ha fatto riflettere molto, la parte che ho preferito è stata vedere Enrico salire sul palco.
Hanar (13 anni), San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Perché mi ha fatto riflettere su un argomento importante senza far pesare la cosa.
Monika (15 anni), Udine - Stupefatto
Una vera lezione di vita, per un futuro senza droghe e una vita autentica.
Benedetta (16 anni), Milano - Stupefatto
Bisognerebbe farlo in qualsiasi scuola.
Federico, Pordenone - Stupefatto
Mi è piaciuto molto perché secondo me ha fatto arrivare il messaggio giusto a quelli che vogliono iniziare a drogarsi.
Andrea (12 anni), Sassari - Stupefatto
Una storia fantastica. Mi ha fatta commuovere più volte. Un attore che sa trasmettere emozioni e commuoversi. Tutto reso più speciale dalla presenza dello stesso protagonista.
Ana (17 anni), Sarezzo - Stupefatto
Perfetto, lo proporrei in tutte le scuole d'Italia.
Alessandro (13 anni), Cornaredo - Stupefatto
Commovente ed emozionante. Vorrei rivedere questo spettacolo, mi ha emozionata tantissimo e mi ha fatto piangere.
Chiara, Borgomanero - Stupefatto
Lo spettacolo mi ha fatto riflettere e ancora ci sto riflettendo, credo di essere ancora un pò confuso ma sono sicuro che riuscirò a chiarire.
Ludovico (15 anni), Trento - Stupefatto
Ritengo che sia molto importante il vostro lavoro e vi prego di continuare a farlo.
Stefano (17 anni), Salò - Stupefatto
Rivelazioni sconvolgenti! Grazie per avermi aperto gli occhi.
Mariarosa, Dueville - Sbankati
Interessante riflessione. Grande capacità dell'attore che nel suo monologo ha tenuto incollati alla sedia i nostri ragazzi per oltre 90 minuti!
Mario (docente), Alghero - Stupefatto
Complimenti per la bravura e la professionalità. Arrivate ai giovani facendo capire un problema attuale e che riguarda tutti, portando esempi e spiegando dettagliatamente anche le leggi cambiate durante gli anni. Spero di rivedervi per altri spettacoli!
Alessia (18 anni), Ancona - Gran Casinò
Ho vissuto queste esperienze dalla parte dei familiari, mia zia purtroppo è morta, io avevo 14 anni. Ho rivissuto questa storia, continuate così!!!
Marco, Forlì - Stupefatto
Mi ha emozionato fino alle lacrime.
Laura, Rescaldina - Stupefatto
Questo spettacolo mi ha aiutata a ragionare su molte cose, mi ha portata a pormi diverse domande, ma mi ha anche chiarito diversi dubbi.
Gaia (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Ho molti amici che ne fanno uso, ma io non ho mai provato e resto di questa idea.
R. (13 anni), Arese - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto sia per il tema interessante sia per la modalità con cui è stato raccontato e spiegato. Voce narrante molto brava, capace di rendere partecipe chiunque e, nonostante sia unica, riesce a ricoprire alla perfezione tutti i ruoli.
Guido (14 anni), Portici - Stupefatto
Da ex giocatore ho apprezzato doppiamente
Antonio, Roma - Gran Casinò
Penso che questa storia sia molto bella e significativa per chiunque riesce a immedesimarsi e soprattutto grazie alla fantastica recitazione che ti prendeva molto.
Anonimo, Lonate Pozzolo - Stupefatto
Mi è piaciuto molto e mi ha fatto capire che non bisogna darsi il consenso di rovinarsi la vita.
Abdu (12 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo, mi ha emozionato moltissimo e credo sia importantissimo sensibilizzare le persone su questo argomento. Bellissimo!
Elisa (17 anni), Salò - Stupefatto
Molto interessante, riguarda un argomento molto fondamentale, che ti prende un sacco e ti fa capire che la vita non va sprecata.
Lisa (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
La storia mi ha fatto aprire gli occhi. Il modo di raccontarla era specifico e ha reso il racconto interessante. La storia è molto deprimente e complicata ma mi ha fatto capire tutto il necessario per non drogarmi. Mi è servito tanto e ammiro molto la capacità di Rico Comi. Grazie Mille.
Diletta (11 anni), Milano - Stupefatto
Se non ci fossero stati i miei compagni mi sarei messa a piangere.
Caterina (14 anni), Milano - Stupefatto
E' stato molto interessante e mi fa uscire da questo teatro con un emozione nel cuore da condividere con gli altri. P.S. Avevo visto anche Gran Casinò.
Dario (12 anni), Marradi - Stupefatto
Grazie, grandioso spettacolo. Nel caos, come la primavera arriva impetuosa esplode, lascia traccia con gemme, fiori delicati, su rami ancora vuoti, pronti a sbocciare.
Vincenza (docente), Sassari - Stupefatto
Io ho un cugino che 2 mesi fa è stato arrestato perché spacciava e mi ha colpito molto perché mi sono ritrovato in quel bambino di 13 anni.
T. (16 anni), Alghero - Stupefatto
Sinceramente, quest'estate pensavo di farmi la prima canna, dopo aver visto il vostro spettacolo, ho capito a cosa sarei andato incontro. Grazie! La vita vale molto di più!
N. (17 anni), Senigallia - Stupefatto
Storia molto profonda nella quale mi sono immersa totalmente. Grazie!
Giorgia (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Molto utile, serve a far capire ai miei compagni di non fumare droga e di non farne uso.
Iman (13 anni), Alghero - Stupefatto
Spettacolo molto interessante,mi ha fatto capire molte cose e cambiare idea su altrettante.
Noah (17 anni), Verbania - Stupefatto
Spettacolo molto bello e interessante. Ora so cosa fare per aiutare un amico che soffre di dipendenza.
P. (14 anni), Alghero - Stupefatto
Ti fa pensare molto, con una giusta tecnica di comunicazione.
Andrea (15 anni), Montebelluna - Stupefatto
Lo spettacolo non dovrebbe restare in teatro, DIFFONDETELO!!! Fate video sui social, diffondeteli ci pensiamo noi, ma fateli! Complimenti ancora!
Sara (17 anni), Benevento - Gran Casinò
Avete coinvolto noi ragazzi in uno spettacolo che affronta un tema molto forte che purtroppo fa parte della realtà che ci circonda.
Luca, Marsico Nuovo - Stupefatto
Ho apprezzato molto lo spettacolo. Dovremmo cercare di condividere sempre di più questo messaggio.
Aurora (18 anni), Conegliano - Stupefatto
Ha arricchito il mio bagaglio. E sono sempre più convinta che questi spettacoli dovrebbero essere visti da tutti.
Valentina, Marsico Nuovo - Stupefatto
Decisamente interessante, coinvolgente e soprattutto necessario.
Maria (docente), Treviso - Gran Casinò
Molto bello, secondo me ha fatto ragionare molte persone a non iniziare a farsi le canne e a drogarsi.
Marco (14 anni), Alghero - Stupefatto
Facciamo parte di Slotmob Veneto! Complimenti siete preziosi.
Antonella, San Donà di Piave - Gran Casinò
Non mi sarei aspettata che mi piacesse così tanto, è stato davvero interessante e credo anche stimolante per coloro che in qualche modo sono direttamente interessati. Davvero fantastico spettacolo!
Rabab (16 anni), Conegliano - Stupefatto
Tutto molto bello!
Silvia (15 anni), Tortolì - Stupefatto
Molto toccante. Credo che abbia fatto cambiare idea a molti.
Alessia (16 anni), Salò - Stupefatto
Volevo fare i complimenti, sia a chi l'ha vissuto per aver avuto la forza di smettere, sia all'attore che mi ha trasmesso molto.
Margherita (15 anni), Ferrara - Stupefatto
Bravissimi, continuate con le repliche, non mollate mai.
Luciano, Malonno - Stupefatto
Grazie per aver aperto gli occhi anche a noi giovani e per averci fatto rendere conto della realtà in cui viviamo
Anonimo, Oderzo - Sbankati
Attore bravissimo e spettacolo fantastico. Tutto perfetto! Grazie.
Isabella (16 anni), Tesero - Gran Casinò
Molto interessante, credo servirebbe anche nelle classi prime, seconde e terze.
Simone (19 anni), Salò - Stupefatto
Mi ha fatto aprire gli occhi su tematiche che mi circondano ogni giorno.
Giulia (15 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
L'ho trovato molto interessante. Fino ad ora non avevo mai pensato a quanto il gioco d'azzardo fosse una piaga sociale. Sono sicura che d'ora in poi non mi verrà mai la tentazione di comprare un gratta e vinci. Penso che ciò che state facendo sia molto importante perché in questo modo con l'arte riuscite ad arrivare dove nessuno esperto riuscirebbe. Grazie di cuore.
Federica (17 anni), Borgo Valsugana - Gran Casinò
Interpretato molto bene. Ti fa capire la sofferenza del protagonista.
Giulia (15 anni), Cinisello Balsamo - Stupefatto
Sarebbe utile divulgare i contenuti dello spettacolo teatrale nelle scuole di tutta Italia: chiaro, suggestivo. COMPLIMENTI.
Silvia, Trento - Gran Casinò
Talmente emozionante da non trovare parole.
Giuseppe, Marsico Nuovo - Stupefatto
Penso che questo spettacolo sia stato molto utile per noi ragazzi.
Flavia (13 anni), Portici - Stupefatto
Penso che Comi sia un grande uomo perché uscire da questo è una cosa più che difficile. Fabrizio è bravissimo a recitare. Penso che Comi poteva non farsi condizionare dalle droghe.
Asia (16 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Ho capito meglio gli effetti che le droghe hanno sulla vita e sulla situazione economica di qualcuno.
Samuele (13 anni), Brugherio - Stupefatto
Questo spettacolo è stato molto interessante e mi ha fatto capire molte cose.
Stefano (10 anni), Malonno - Stupefatto
E' stato molto bello ed emozionante, veramente toccante e significativo, interpretato veramente bene.
Anonimo, San Giovanni in Persiceto - Stupefatto
Un argomento di conoscenza e crescita.
Maria, San Donà di Piave - Gran Casinò
Sono rimasta colpita da questa storia in quanto sono una mamma e ho riflettuto su quella che potrebbe essere la mia situazione in un caso simile.
Roberta, Pianello Valtidone - Stupefatto
Mi ha regalato molti spunti su cui pensare e far ragionare alcuni miei amici.
Lorenzo (16 anni), Remedello - Stupefatto
Grande capacità narrativa per toccare coscienza, pensiero e aiutare a riflettere su una problematica tristemente attuale
Patrizia (docente), Milano - Gran Casinò
E' bellissimo il fatto che riesca a trasmettere la sua storia a noi ragazzi, mi ha fatto emozionare, con le parole che ha usato Fabrizio.
Vanessa (14 anni), Annone di Brianza - Stupefatto
Istruttivo e toccante. La sorpresa fatta da Rico, salito sul palco, è stata inaspettata e gradita.
Giuliana (15 anni), Pavia - Stupefatto
Grande esempio di teatro civile.
Umberto, Brugherio - Gran Casinò
Penso che questo tipo di spettacolo si debba fare in tutte le scuole.
Nicole (16 anni), Bolzano - Stupefatto
Molto bello, grazie di aver aperto gli occhi a noi ragazzi.
Ottavia (14 anni), Palermo - Stupefatto
Estremamente toccante e realistico. Bravo l'attore! Grazie!
Cristiana (docente), Brugherio - Stupefatto
Siete riusciti a trasmettermi tutte le emozioni. Lo spettacolo mi ha fatto ragionare su molte cose, mi è piaciuto molto e mi ha davvero colpito.
Anita (15 anni), Bolzano - Stupefatto
Lo spettacolo mi è piaciuto molto perché è stato spiegato e interpretato molto bene dall'attore ed è stato molto riflessivo e mi ha colpito molto.
Chiara (13 anni), Cermenate - Stupefatto
Interessante e utile nella vita.
Nicolò (14 anni), Mirano - Stupefatto
Molto utile, complimenti per il coraggio e la forza di portare in scena questa storia.
Laura (docente), Monza - Stupefatto
Ho seguito tutto con molto interesse, forse per la prima volta mi ha turbato molto il fatto che nessuno ha mai parlato di questi argomenti. Chiamare ipocriti molti dei personaggi citati sarebbe scontato. L'attore è bravissimo e coinvolgente e ho preferito questo spettacolo a "Stupefatto".
Francesca (15 anni), Morbegno - Gran Casinò
Uno spettacolo che è come una medicina.
Michael, Trento - Gran Casinò
Apprezzo il coraggio di Rico, che dopo tutte le difficoltà è riuscito a superarle. Lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo, ed è stato molto emozionante.
Felicia (17 anni), Bolzano - Stupefatto
Mi ha aiutato a chiarire alcuni dubbi e a capire l'importanza dell'affrontare questo argomento.
Andrea (15 anni), Roma - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo e la risposta molto approfondita alle domande finali.
Marko (14 anni), Gorgonzola - Stupefatto
Vorrei che la droga abbia meno potere sulle persone, vorrei che le persone si sentissero forti da se stesse.
Sara (16 anni), Rho - Stupefatto
Stupendo, istruttivo. Sentire il racconto vero di una persona che è caduta nel mondo della droga mi ha emozionato e mi ha aperto gli occhi a un mondo difficile che non pensavo così pericoloso.
Margherita (12 anni), Cermenate - Stupefatto
Siete ammirevoli, grazie per l'impegno.
Pierangela (docente), Modena - Gran Casinò
Lo spettacolo mi ha coinvolto tanto, mi piaceva ascoltare ciò che diceva per poi immaginare quello che provava il protagonista.
Federico (16 anni), Sesto San Giovanni - Stupefatto
Attore bravissimo, spiegato molto bene.
Lorenzo (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Ho gradito molto lo spettacolo perché mi ha comunicato emozioni immense e ho capito in pieno il messaggio trasmesso. Grazie mille per l'incredibile esperienza.
Luigi (15 anni), Milano - Stupefatto
È stato lo spettacolo più bello e significativo che io abbia mai visto.
Giulia (13 anni), Garbagnate Milanese - Stupefatto
Uno spettacolo meraviglioso, molto toccante, ho apprezzato tutto. Grazie per avermi regalato questa esperienza.
Giorgia (16 anni), Tortolì - Stupefatto
Una lezione di vita, forse mi ha salvato...
Marco (14 anni), Milano - Stupefatto
Anche se solitamente i racconti verbali mi annoiano, il narratore è riuscito a coinvolgermi totalmente e a farmi immaginare le varie situazioni.
Giorgia (18 anni), Brescia - Stupefatto
E' stato molto coinvolgente, toccante e in certi momenti forte e d'impatto. Ha fatto capire molto bene il pericolo delle droghe.
Anna (17 anni), Salò - Stupefatto
È stata un’esperienza fantastica. Ho imparato tanto sul tema e mi ha cambiato il punto di vista.
Jonds (14 anni), Bolzano - Stupefatto
E' stato uno spettacolo molto interessante e mi ha fatto riflettere molto. Molto bravo anche l'attore.
Piralli, Borgomanero - Stupefatto
Spettacolo toccante. Da madre di 4 figli ho ricevuto tanti spunti di riflessione. È difficile ammettere che un figlio ha problemi, è difficile aiutarlo.
Antonella, Ascoli Piceno - Stupefatto
Un grazie immenso, penso che la società ha bisogno di persone come voi che ci aprono gli occhi.
Antonella, Portici - Gran Casinò
Ho apprezzato molto la trama, l'attore è riuscito a trasmettermi il messaggio a pieno.
Virginia (15 anni), Conegliano - Stupefatto
Complimenti, ho lavorato per 10 anni nel settore gioco legale... Finalmente ora ne sono libero. Contattatemi pure. Continuate la propaganda, siete nel giusto. Grazie.
Massimiliano, Parma - Gran Casinò
È stato bellissimo ho provato un'emozione veramente fortissima.
Leonardo (13 anni), Segrate - Stupefatto
Peccato che non fosse presente nessun esercente di bar/locale, avrebbe imparato il concetto di legalità.
Tomaso, Tula - Gran Casinò
Grazie per avermi responsabilizzata.
Patrizia, Muggiò - H2Oro
Si, è stato uno spettacolo fantastico. Non avrei mai pensato il giro di soldi che c'è sotto questo telo nero. Bravissimi tutti!
Ilaria (17 anni), Tesero - Gran Casinò
E' stata un'esperienza che mi aiuterà in futuro.
Maria (16 anni), Remedello - Stupefatto
Riesce perfettamente a far entrare lo spettacolo nella dimensione psicologica che avvicina alle droghe e a far comprendere l'inferno esistenziale che apre. Bravissimi.
Marta (docente), Pergine Valsugana - Stupefatto
Bellissimo come sempre. Complimenti a tutta la compagnia e ad Enrico per averci permesso di ascoltare la sua storia.
Francesca (16 anni), Cologno Monzese - Stupefatto
Ho visto dei miei compagni iniziare con le canne e l'alcool e, molto spesso sentivo chiedermi se volessi provare e, anche se la tentazione c'era, con la giusta istruzione avendo già visto questo spettacolo, sono riuscito ad evitarlo. Spettacolo molto interessante e istruttivo.
Gianluca (17 anni), Cernusco sul Naviglio - Stupefatto
Nonostante io non giochi alle macchinette lo spettacolo mi ha trasmesso qualcosa, e cercherò di trasmettere a chi ha seri problemi con queste mangiasoldi il messaggio di questo spettacolo. P.s. Bravissimi.
Giacomo (13 anni), Pianoro - Gran Casinò